l'evocazione - the conjuring regia di James Wan USA 2013
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

l'evocazione - the conjuring (2013)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film L'EVOCAZIONE - THE CONJURING

Titolo Originale: THE CONJURING

RegiaJames Wan

InterpretiVera Farmiga, Patrick Wilson, Mackenzie Foy, Ron Livingston, Lili Taylor, Hayley McFarland, Shanley Caswell, Joey King, Sterling Jerins, Shannon Kook, John Brotherton, Steve Coulter

Durata: h 1.52
NazionalitàUSA 2013
Generehorror
Al cinema nell'Agosto 2013

•  Altri film di James Wan

Trama del film L'evocazione - the conjuring

Una famiglia del New England ha degli incontri ravvicinati con i terribili spiriti che infestano la loro casa colonica. Per liberarsi delle presenze maligne, la famiglia Ŕ costretta a chiedere l'aiuto degli investigatori Ed e Lorraine Warren, esperti di fenomeni dell'occulto.á

Film collegati a L'EVOCAZIONE - THE CONJURING

 •  THE CONJURING - IL CASO ENFIELD, 2016

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,91 / 10 (192 voti)6,91Grafico
Voto Recensore:   7,00 / 10  7,00
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su L'evocazione - the conjuring, 192 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 3   Commenti Successivi »»

SANDROO  @  22/12/2018 22:17:24
   7½ / 10
Cardablasco  @  09/11/2018 21:18:09
   7 / 10
Non male, era da tempo che non vedevo horror con questo pathos e ritmo

farfy  @  12/10/2018 14:36:17
   8½ / 10
Uno dei migliori film horror degli ultimi anni. La filosofia della pellicola consiste in un horror che non ricerca momenti stupefacenti, l' orrore è più che altro suggerito negli occhi, negli oggetti, nelle ombre.

DarkRareMirko  @  26/09/2018 23:32:46
   8 / 10
Che Wan fosse dotato, in più generi (vedere anche il settimo Fast & furious), si sapeva; qui si torna all'horror dei bei tempi andati (Amytiville, Entity), curando al massimo confezione, suono e regia.

Notevole atmosfera, qualche brivido e, come per il sequel (che vidi prima di questo) si termina la visione soddisfatti.

Mi stupisce che non tutti lo apprezzino; Wan non per forza deve abusare in gore per convincere, come fece con il comunque riuscito Saw.

Ha pure creato qualche prequel e spin of paralleo (i 2 Annabelle).

Da vedere, come tutta la saga.

biagio82  @  31/08/2018 23:18:49
   9 / 10
per me questo è il film che rappresenta la maturità artistica di Wan.
un film che rischiava di essere un indiduous 2.0 , una copia di quanto già fatto in precedenza, ma che invece dimostra, la capacità di wan di non copiarsi anche se tocca un tema già trattato in precedenza.
la storia è basata (come vuole la tradizione) su fatti realmente accaduti e vede i coniugi warren in una delle loro prime investigazioni in campo paranormale.
la storia è sempre la solita, la famiglia che viene perseguitata da una presenza maligna nella casa nuova e dovrà affrontare un'esorcismo per salvarsi, ma wan grazie alla sua regia quadrata, fatta di dolly e inquadrature fisse, riesce a creare la giusta dose di tensione ed inquietudine, usando trucchetti già collaudati (porte che sbattono, il pianoforte che suona da solo qualche nota) e qualche intuizione semplice ma efficace (il gioco del "batti mani") e dove la consulenza della vera lorraine warren aiuta ad essere il più fedele possibile a quanto successo (se si crede al paranormale ovviamente)
in somma questo film è la dimostrazione che anche facendo un film su un argomento molto abusato, se il regista è capace si può fare qualcosa di imperdibile, senza pretendere di innovare o modificare un genere.
un film secondo me imperdibile.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gabe 182  @  14/08/2018 13:49:59
   7 / 10
Mi trovo abbastanza in disaccordo con il commento precedente XD, è un buon horror (fare horror negli ultimi anni è diventata un impresa) ma non c'è nulla di nuovo, anzi, sono cose viste e riviste, soprattutto negli ultimi 10 anni.
Il film è ricco di suspanse, pieno di momenti di vera tensione con un atmosfera molto cupa e inquietante, elementi essenziali per un film horror di questo genere.
La prima parte è certamente la migliore, le presenze si sentono e sono molto inquietanti, alcuni momenti mettono i brividi.
La seconda parte perde un pò il suo smalto e il finale mi è sembrato un pò forzato, forse si voleva sorprendere copiando un pò l'esorcista, si poteva fare meglio.
Tutto sommato carino, buona prova del regista Wan (forse tra i migliori registi horror thriller in circolazione) anche se Insidious attualmente per me resta il migliore.

Norgoth  @  11/05/2018 23:39:29
   8 / 10
In un genere che scarseggia in idee nuove e che abbonda di film che sono più slasher che horror veri e propri, The Conjuring è sicuramente una bella sorpresa.
Il tema è il tritissimo esorcismo/possessione demoniaca, quindi nulla di nuovo. Ma c'è l'atmosfera cupa e pesante. C'è l'inquietudine. Ci sono le dannate luci sempre fioche (oppure rigorosamente spente), che danno un'aria sinistra alla -già sinistra di per sé- casa.
C'è la realizzazione in generale che è uno scalino sopra agli horror (o presunti tali) che ho visto negli ultimi anni.
Per me, sicuramente da vedere.

BenRichard  @  24/02/2018 01:19:00
   7 / 10
Difficile apportare grosse novità su questo tema che è stato ritrattato più e più volte, ma c'è da dire che il regista James Wan è del tutto in grado di rendere la pellicola molto interessante. Questo a dimostrazione che in un mondo in cui (quello del cinema) le idee scarseggiano, se il film viene girato da un regista che sa il fatto suo, ne uscirà lo stesso un buon prodotto. Da considerare anche il cast, che se la cava egregiamente, ottime prove attoriali soprattutto da parte di Vera Farmiga e Patrick Wilson rispettivamente nei ruoli di Ed e Lorraine Warren, anche se l'applauso più sentito và senza alcun dubbio all'attrice Lili Taylor nella parte di Carolyn Perron, molto ispirata.
La fotografia non è niente di eccezionale ma l'atmosfera cupa della situazione si sente.
Mi aspettavo più scene di tensione, ma quelle che ci sono sono ben gestite.
Ottimo il trucco.
La trama inizialmente procede lenta ma senza intoppi, lo sviluppo di tutta la vicenda è buono rendendosi in grado di suscitare interesse e curiosità nello spettatore.
Qualche richiamo ad "Insidious" c'è (lavoro precedente a questo del regista), ma considero questo decisamente migliore da quello che ho appena citato.
Ora non so se poter definire "The Conjuring" uno dei più bei film horror degli ultimi anni, ma di sicuro è un buon horror.
A tutti gli appassionati del genere non può di certo mancare.

Qwertyuiop  @  14/08/2017 18:03:22
   7 / 10
Visto all'uscita con amici al cinema. Buon film horror, buona trama e ben sviluppata. Tuttavia viene valutato come uno dei migliori horror degli ultimi anni, a mio parere senza poi apportare tutte queste novità: mi ha dato le stesse sensazioni di tutti gli altri. Storiella iniziale, arrivano gli "indagatori dell'incubo", qualche jumpscare e tutto finisce lì. Piuttosto la differenza qui credo che la facciano gli attori, sopratutto Vera Farmiga: molto brava, quindi per questo mezzo punto in più. Buono, per carità, ma in fondo dei conti questa ventata di novità al genere secondo me non l'ha apportata.

DitaAppiccicose  @  23/06/2017 20:33:38
   7 / 10
Film horror d'altri tempi ( ed infatti ambientato negli anni settanta ) che è un misto di "Ghostbuster", "Poltergeist", "La Casa" e soprattutto "L'esorcista". Fa fare parecchi salti sulla sedia ( effetto Bubusettete ) ma non inquieta né spaventa veramente. E' un prodotto horror per tutta la famiglia, insomma, che non va mai sopra le righe, non contiene scene particolarmente splatter, non conta alcun morto; anche quando ci si aspetta la scena violenta, questa non accade mai… E' un film ben diretto che si lascia comunque guardare…

mmagliahia1954  @  22/05/2017 12:32:01
   7½ / 10
Visto in dvd il film di questo geniale regista. Un ottimo film horror, le cui dinamiche si possono intuire e comprendere ascoltando l'intervista al regista, presente negli backstage del film.
Un film ben fatto, con uno stile tutto suo che lo permea sino ai titoli di coda.
Ci sono cose terrificanti,

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
gli attori sono bravi e soprattutto convincenti. Bellissime le figure dei signori Warren, due veri buoni eroi intervenuti a salvare la famiglia.

fistignaccheri  @  11/02/2017 20:17:34
   9½ / 10
Un bellissimo film horror moderno !

Gruppo COLLABORATORI Mr Black  @  25/01/2017 12:20:09
   6½ / 10
Difficile fare horror al giorno d'oggi. Questo film ha un'atmosfera buona, davvero terrificante se guardato con lo spirito giusto. Tuttavia l'originalità ne risente: nessun nuovo concetto, nessun nuovo plot. Solita casa infestata, solita strega a cui è stato fatto un torto, solita lotta con le forze malvagie.

VincVega  @  23/01/2017 12:40:12
   4 / 10
Che noia "The Conjuring".
Lo avevano presentato come una novità sul fronte degli horror, invece tutto è già visto, il primo "Insidious" (ho guardato solo quello della trilogia) nella sua semplicità era meno pretenzioso, questo mi sembra quasi una sua copia solo con l'ambientazione degli anni '70, tra l'altro risulta meno spaventoso.
Peccato perchè reputo gli attori Vera Farmiga, Patrick Wilson e Lili Taylor molto bravi, non è sicuramente colpa loro della non riuscita del film.
James Wan sopravvalutato, preferivo i suoi primi lavori (Saw, Death Sentence e Insidious) agli ultimi più commerciali e meno coinvolgenti.

chem84  @  04/01/2017 15:52:11
   7½ / 10
Cercando di fare un resoconto sui migliori film horror usciti nel 2016, mi sono accorto di essermi fatto sfuggire "The Conjuring 2- Il Caso Enfield" e non solo. Mi mancava infatti pure questo primo episodio relativo ai casi seguiti da quei due pazzi di Ed e Lorraine Warren e chiaramente ho dovuto rimediare al più presto.
Ispirandosi a fatti più o meno reali, è chiaro che non ci sia troppo spazio di manovra all'interno della sceneggiatura, per cui il rischio di andare incontro a qualcosa di già visto e rivisto era molto alto. Se uniamo a questa considerazione il fatto che personalmente non gradisco particolarmente le storie di infestazioni e possessioni (rispettivamente fase 1 e 3, ho studiato :-D), le premesse non erano certo delle migliori.
Per l'occasione non sarebbe bastato un semplice regista in cerca di gloria, ci voleva uno bravo per intenderci e l'ottimo James Wan è stata senza dubbio la scelta migliore. Dopo aver dato origine, con il fenomenale primo episodio, alla saga di Saw, non ha infatti più sbagliato un colpo (fatta eccezione forse per il primo Insidious, se vogliamo essere cattivi), distaccandosi pure dall'horror in alcuni casi e anche in questa occasione si è dimostrato all'altezza.
Dietro la macchina da presa è chiaro che ci sappia fare e alcune inquadrature sono magnifiche, ma l'aspetto che più mi ha convinto di questo film è stata l'abilità nel tenere lo spettatore incollato allo schermo fino alla fine.
Già dai primi momenti si capisce che non ci sarà molta tregua; la bambola Annabelle, pur non essendo la protagonista, ha il pregio di inquietare fin da subito, mettendo in luce ancora una volta l'ossessione del regista per bambole e pupazzi vari (vedasi appunto "Saw" e "Dead Silence").
L'incubo inizia con questo padre di famiglia che "è costretto" a vivere con una moglie e 5 figlie femmine, dandoci subito l'illusione che peggio di questo per lui non ci potrebbe essere nulla. Ma il film, come dicevo prima, non si dilunga troppo in noiose introduzioni, ed entra subito nel vivo.
Il mio consiglio (come già avevo suggerito in Paranormal Activity, e come suggerirò sempre per questo genere di film) è quello di vedere il film possibilmente da soli e soprattutto muniti di cuffie, per poter meglio assaporare ogni singolo rumore/suono, anche i più impercettibili e qui ce ne sono veramente un'infinità. La tensione si avverte per tutta la durata della vicenda ed è alimentata da svariati jump scares che, pur avvalendosi abilmente del giochino sonoro, non risultano essere fuori luogo o esagerati come per esempio in "Last Shift" e riescono a creare quella situazione di angoscia che, ad ogni angolo o inquadratura, ti fa pensare che succeda qualcosa (e molto spesso in effetti succede).
Molto bella a tal proposito è la scena in cui Lorraine precipita giù di sotto, un susseguirsi di eventi che, in un paio di casi, mi hanno quasi costretto ad allontanare le cuffie dall'orecchio. Ed è questo che ci deve essere in un film horror paranormale, perché spesso mi sono ritrovato a vedere e commentare dei pari genere in cui la noia la faceva da padrone e dove non ci si poteva concedere manco un lieve balzello sul divano.
Le recitazioni poi sono piuttosto convincenti, con l'eccezione del padre di famiglia un po' troppo monoespressivo e con la piacevole sorpresa di Vera Farmiga nei panni di Lorraine e decisamente in grande forma.
Forse l'ultima parte, con l'affrettato esorcismo e con un finale che sarebbe potuto essere un po' più "cattivo", tolgono qualcosa, ma nonostante tutto il film si rivela decisamente convincente e meritevole.

clint 85  @  19/10/2016 01:01:02
   7 / 10
Un buon horror nonostante sappia di visto e rivisto.
Il regista è una garanzia.

halflife  @  17/10/2016 20:27:06
   8 / 10
Non sono un bravo commentatore di film horror...ma ultimamenre mi stanno acchiappando molto....the conjuring é un piccolo capolavoro...nonostamte i molti personaggi in scena il film terrorizza molto...e non solo nelle scene solitarie pov. Bel film

fabri70  @  11/09/2016 22:12:33
   8 / 10
Finalmente un horror-triller dove me la sono fatta sotto.per gli amanti del genere direi che è ok

Sestri Potente  @  05/09/2016 13:35:52
   7½ / 10
Si vede la regia sapiente di James Wan in questo bell'horror sul paranormale.
Non ci sono colpi di scena e/o situazioni particolari da far gridare al capolavoro di genere, però la tensione è sempre costante e soprattutto è ben realizzato.
Da vedere!

Crabbe  @  05/07/2016 14:22:00
   6 / 10
Wan è sempre stato e continua ad essere un discreto mestierante. Questo "The conjuring" è un film senza infamia nè lode.

giams  @  28/06/2016 16:35:49
   7 / 10
Concordo con chi dice che sa di già visto però rimane un buon prodotto di gran lunga superiore al secondo visto proprio ieri al cinema

Overfilm  @  23/06/2016 01:32:08
   5 / 10
E' tutto un po' un gia' visto....
L'interpretazione del padre delle ragazze toglie mezzo punto: succede di tutto (sebbene come abbiam detto e' un "tutto" gia' visto e stravisto), e lui resta quasi impassibile: terrificante (la sua prova eh!)

Vlad Utosh  @  25/05/2016 18:35:18
   6½ / 10
A riguardo di questo l'evocazione avevo aspettative alte per via delle ottime medie voto e per i molti commenti positivi letti qua e la. La trama e diverse scene riprendono pari pari film come Amityville horror, l'esorcista a altri capisaldi dell'horror, il che porta alla costante sensazione di già visto. Nonostante una trama poco originale -per usare un eufemismo!- Wan dirige bene, in certi punti la pellicola è abbastanza inquietante e l'equilibrio fra ansia e salti sulla sedia è ben calibrato. Buona la location fatiscente e curata nei dettagli.
Secondo me è un film ben realizzato tecnicamente e che fa il suo dovere, ovvero intrattenere lo spettatore; è altresì vero che manca quel quid che ti lascia qualcosa dopo la visione, pertanto the conjuring rischia di essere uno dei tanti film ben confezionati ma facilmente dimenticabili.

Stewie  @  01/04/2016 01:32:16
   4 / 10
La fiera delle banalità condita da un ritmo mortalmente noioso e personaggi insignificanti. Chi me lo ha consigliato deve ridarmi un'ora e mezzo di vita

Juza21  @  06/02/2016 10:12:37
   7 / 10
Per certi aspetti sembra già visto, comunque è un buon horror, coinvolgente e fatto bene.

popoviasproni  @  15/01/2016 18:43:18
   7 / 10
Una storia consumata, irreale ma di grande suggestione.
Wan regala brividi e qualche scheggia drammatico-sentimentale.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Oskarsson88  @  22/10/2015 23:34:28
   7 / 10
Non sono un fan del genere demoniaco-sovrannaturale ma ho trovato il film ben fatto e inquietante, piuttosto realistico nella sua non realisticita'. Il regista di Saw ha decisamente delle qualita' in ambito horror!

Tremotino  @  10/09/2015 10:35:01
   7 / 10
ti fa stare con il fiato sospeso, un buon horror

Samu  @  12/08/2015 14:32:04
   3½ / 10
Ma Wan non è uno dei migliori registi di horror?
Comunque sia lo trovato estremamente noioso

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  24/07/2015 13:07:18
   7 / 10
James Wan prende a piene mani da vari maestri dell'horror, in particolare dal capolavoro di Hooper "poltergaist - demoniache presenze".
A parte pupazzi e televisori il nome della protagonista è lo stesso della piccola del film dell' 82', Carol Anne.
Ma Wan è uno che ci sa fare quindi anche quando tocca un argomento cosi visto e rivisto lo fa' con una certa classe riuscendo quasi sempre a trovare nuovi "spaventi" degni di nota. Da ricordare, in questo caso, il batti-mani o il carillon a specchio.
Tolti vari cliche' (che non si possono comunque ignorare nella scelta del voto) questo "The conjuring" è un ottimo film di genere che regala parecchi salti sulla sedia ben dosati il tutto condito da un buon cast e dal marchio "tratto da una storia vera" che non guasta mai...

Elwing77  @  19/07/2015 21:15:26
   8 / 10
Sarà anche pieno di citazioni e di "scene già viste", ma l'ho trovato estremamente coinvolgente e ben fatto in ogni dettaglio.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  07/05/2015 20:34:00
   5 / 10
I modelli di riferimento/da copiare sono sempre "L'Esorcista" e "Poltergeist", i clichè iperinflazionati (e a quanto pare mai fuori moda) ci stanno tutti immancabili dal primo all'ultimo, fatto sta che la sempre buona regia di James Wan (coadiuvata dalla discreta recitazione del cast e dalla location che fa proprio al caso della storia) stavolta riesce a sovverchiare il trito e a rendere la visione, nel suo insieme, più scorrevole e meno irritante rispetto all'orripilante "Insidious".

L'horror ormai mi pare un genere estinto; spiace per Wan che, secondo me, è semplicemente nato nell'epoca sbagliata.

3 risposte al commento
Ultima risposta 07/05/2015 22.39.31
Visualizza / Rispondi al commento
Nudols85  @  04/05/2015 01:01:42
   6½ / 10
Vive di pochissima originalità in pratica è tutto già rivisto, è un minestrone con un poco di tutto non si fa mancare niente dall'esorcismo alle bambole alla casa infestato alla stregoneria, ma nonostante questo il film accanisce e regala una piacevole tensione durante tutta la pellicola tutto diretto abbastanza bene con attori più che sufficienti, anche se scontato il film intrattiene.

Federico  @  07/04/2015 14:21:14
   7 / 10
storia vista e rivista ma rimane comunque un discreto horror che omaggia alcuni classici del passato.

Ciuffini  @  02/04/2015 23:15:01
   8 / 10
canepazzotanner  @  21/02/2015 22:44:06
   7 / 10
Storia vera ? Non lo so . Di sicuro so che il film non è affatto male e mi ha fatto c4g4re sotto, anche se con me è troppo facile

deliver  @  13/02/2015 12:59:33
   6½ / 10
Trama purtroppo trita e ritrita, Wan sembra ricalcare lo stile di Insidious, della serie "carta vincente non si cambia". Però ci sa fare. Al di là dello svolgimento, si apprezza uno stile visivo ricco di omaggi e ben dosato nel suo concedersi a suggestioni visionarie di sicuro impatto emotivo. Però la prevedibilità di molti passaggi fa da contrappeso.

suspirio  @  24/01/2015 17:58:01
   4½ / 10
Trama poco originale, trovate per alzare la tensione scopiazzate da molti altri film, sceneggiatura blanda.

calso  @  06/01/2015 19:39:09
   7 / 10
Discreto film...il fatto che si ispiri ad una storia vera mette ancora più ansia...la suspance non manca per niente e alla fine del film ti resta sicuramente addosso un pò d'ansia...

Macs  @  13/12/2014 11:21:13
   7 / 10
Tratto da una storia vera, la stessa Lorraine Warren ha partecipato alla sua realizzazione. Il film funziona, perché anche se pieno di cliché, riesce a rinnovarli grazie a una regia sapiente e mai banale. Bei movimenti di macchina, soggettive sui personaggi, ottima la fotografia e anche la ricostruzione storica del periodo. Bravi gli attori, a partire dai 4 adulti, ma anche le ragazze se la cavano egregiamente. Unica pecca, avrei preferito un finale un po' più originale.

3 risposte al commento
Ultima risposta 13/12/2014 20.20.32
Visualizza / Rispondi al commento
alex94  @  02/12/2014 16:47:52
   5 / 10
Deludente ghost story diretta da James Wan.
La trama è poco originale e poco interessante,viene inoltre sviluppata in modo troppo banale e prevedibile,personalmente non mi ha neanche trasmesso tensione o paura anzi in alcuni momenti, in particolare nella mezz'ora finale l'ho trovato parecchio ridicolo e stupidotto.
Sono rimasto veramente deluso anche perché questo film è realizzato bene dal punto di vista tecnico,la regia e la fotografia sono buone ed anche la recitazione è abbastanza convincente.
Alla fine è un film guardabile,ha un buon ritmo e non annoia quasi mai,resta però una buona occasione sprecata.

1 risposta al commento
Ultima risposta 16/08/2015 15.04.23
Visualizza / Rispondi al commento
elnino  @  01/12/2014 12:05:26
   7 / 10
Bel film, non stante sia una trama vista e rivista, la suspance è ottima, la recitazione anche, i personaggi convincenti, se si pensa poi che è una storia vera......

14 risposte al commento
Ultima risposta 04/05/2015 17.06.31
Visualizza / Rispondi al commento
hghgg  @  30/11/2014 16:20:49
   4½ / 10
Di questo film e del cinema di Wan ne parlai già in passato con alcuni utenti, adesso è venuto il momento di spendere qualche parola su quello che ritengo essere il suo film peggiore. Che dire: oh dei, oh dei, oh dei, e questo dovrebbe essere uno dei migliori horror degli ultimi anni ? Allora staremmo messi veramente male, fortuna che non è così, non per quanto mi riguarda, al massimo è uno degli horror peggiori.

Già il super-classico "L'esorcista" non mi ha mai colpito ne spaventato particolarmente proprio per i temi trattati e le influenze religiose che lo riguardano e che a me non toccano particolarmente anzi di solito mi irritano e mi annoiano fin troppo; qui siamo sullo stesso piano narrativo ma con un film infinitamente peggiore e con una storia che fin dall'origine non fa che indispettirmi ancora di più: questa storia (basata su fatti realmente accaduti ci fa accuratamente sapere una didascalia all'inizio, e si come no, ci credo, veri come quelli raccontati in "Fargo" dei Coen, guarda) è basata sulle testimonianze dei coniugi Ed e Lorraine Warren e sulla loro indagine e il loro intervento nella casa, infestata, della famiglia Perron. Insomma gli Warren e gli altri son veri, l'intervento e la professione degli Warren pure, quello che ci mostra il film mi sa un po' meno. Il bello è che rispetto ai fatti raccontati dagli Warren il film si prende parecchie licenze per spettacolarizzare gli eventi, renderli più cinematografici e farli rientrare nelle due ore di film; eppure qui viene romanzata una storia, anzi un resoconto, che già di suo era bello fantasioso. E le cose per me stanno così: gli Warren o erano dei "simpatici" impostori oppure, e questo è forse perfino più probabile, poveretti ci credevano davvero epperò 'sta cosa è più inquietante che tutto il film messo insieme. Ve lo dice un ateo dalla mente razionale si, ma aperta a soluzioni inspiegabili, ma non alla roba che si vede qui, no, dai, no :D

E questo è il COSA viene raccontato. Case infestate, demoni (of course, cristiani cattolici al 100%, croci, acqua santa, possessioni, sacrifici al satanasso e tutto il campionario) demoni che possiedono gente e così via, tutto molto molto originale...

Poi c'è il COME viene raccontato e qui i problemi sono ancora più grossi. Se la storia è classica e me la racconti bene è un conto, se la storia è piena di cliché ma scritta come si deve è lo stesso conto, se la storia è trita, ritrita, piena di cliché e sceneggiata di mèrda allora il conto è in rosso e sono volatili per diabetici.

E siccome Wan alla regia sa il fatto suo, e anche qui ogni tanto lo dimostra, forse sarebbe il caso di affidargli uno sceneggiatore decente. Perché Chad e Carey Hayes qui riescono a rendere tutto tremendamente scontato, ridicolo e banale; cioè, per una volta che alla sceneggiatura non c'è Whannell, che tanti problemi aveva dato ai film di Wan in passato ("Insidious" dice niente ?), questi due lo sostituiscono e riescono perfino a peggiorare le cose ? Ma dai, non è possibile... Vabè, per Wan l'importante è che, al di la degli sceneggiatori, continui questa formuletta di horror spiccio con tanti BU-AHAHAHHAHA che così tanto successo gli sta portando.

Ma parlando per un attimo di buon cinema horror, sarà un caso che "Saw" resti il miglior film di Wan e guarda caso è stato scritto anche da Wan in persona ? Mah, magari si, sarà un caso, o magari no...

Vabè, metteteci uno script indegno, degli attori cani (tutti, tranne la Farmiga che sicuramente sa il fatto suo) e un tema che nell'horror trovo sia per me il meno appassionante di tutti e capirete perché considero "The Conjuring" un film tanto mediocre. Ah si, poi c'è anche Annabelle, una bambola la cui storia apre il film per introdurre gli Warren, la cui presenza non ha alcun senso e che torna pure per un attimo verso la fine del film; Wan ne ha prodotto un sequel uscito quest'anno, grazie ma non credo lo vedrò mai.

Poi Wan alla regia è bravo, dietro la mdp ci sa fare, e ci tiene pure a farcelo sapere, solo che per due scene belle (tecnicamente, almeno) altre due risultano irritanti come può essere una buona regia dentro il nulla cosmico. Buona la fotografia che rimanda al cinema horror filone "case possedute" degli anni '70, a dire il vero tutto qui nello stile rimanda a quel tipo di cinema, "Amytiville Horror" in primis, film con cui questo ha più di un'analogia e che guarda caso mi pare fosse sempre ispirato ai resoconti di quei due mattacchioni degli Warren (mmm... Ma sempre le stesse cose gli succedevano a questi ?).

Peccato che, tecnica buona a parte, la regia di Wan non comunichi nulla di veramente intenso e non riesce MAI a spaventare senza ricorrere a trucchetti inutili montaggio+volume/musica appalla (apparizione della cameriera suicida che prima sussurra, poi riappare all'improvviso e ti urla in faccia GUARDA COSA MI HA FATTO FARE AHOOOOOOOOOOOOO, COATTTOOOOOOO...). Di sicuro ti piglia un colpo anche perché a quel punto uno è vicinissimo alla narcolessia, visto che il film è sonnolento, scontato e noioso come pochi, ti stai addormentando e BUH! Ecco la tattica di Wan per spaventarti, una tattica molto scorretta caro James e per 5 secondi funziona pure ma poi... La paura, quella vera, quella che ti resta dentro, dov'è ? Dov'è l'Horror ? Dov'è il buon cinema ? Boh. E questo, sceneggiatura a parte, non va a favore della regia di Wan. Ritmo lento e avvenimenti noiosissimi, i primi 30 minuti con il senno di poi sono da indignazione, perché un horror con un inizio lento va bene se poi succede veramente qualcosa, ma qui... E poi il film resta così noioso per tutto il tempo, tranne magari nel pre-finale, con l'esorcismo, dove tutto è banale ma almeno una svegliata te la dai. Il finale invece credo sia una delle cose più imbarazzanti che abbia mai visto in un film horror e fa ripiombare "The Conjuring" nella più assoluta mediocrità.

Nient'altro da dire, film molto brutto per me, il peggiore di Wan. Al confronto "The Insidious" è un grande horror e "Saw" vale quanto "Shining". Piuttosto che vedermi il sequel che uscirà in futuro mi rivedo tutti i capitoli di dell'enigmista, prodotti da Wan, dal II al... Boh, a quanto sono arrivati ?

6 risposte al commento
Ultima risposta 17/12/2014 12.58.52
Visualizza / Rispondi al commento
antoeboli  @  16/11/2014 15:56:47
   7 / 10
Questo film ne avevano parlato talmente tante persone , che il mio fiuto da spettatore horror non poteva mancare di vedere .
James Wan si dimostra un genio , perchè riesce a cogliere le migliori citazioni degli horror movie del passato e li trascina in una pellicola incentrata sugli esorcismi e sul soprannaturale.
Appena ho visto le prime scene ho pensato subito ad amityville , ma poi mi si para davanti poltergeist , gli uccelli di hitchcook . penso ce ne siano molti altri , ma quelli sono gli unici che ho colto .
La regia è divina , e in alcuni momenti le scene hanno un modo di inquadrare un film sugli esorcismi che prima non avevo visto ,e soprattutto ha attori credibili e non le solite pagliacciate che si vedono in giro , solo perchè è tratto da una storia vera.
La pellicola scorre bene e non sembra annoiare lo spettatore , merito anche di una certa tensione che trasmettono numerose scene . Sarà che mi sono messo un poco paura pure io che vivo di questo genere di film.
Alla fine è si un bel prodotto confezionato alla grande però si va a mettere sul piedistallo se paragonato alle produzioni odierne a base di demoni e preti .
Di certo non siamo di fronte a un capolavoro come poteva esserlo il film di Friedkin del 73'.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  09/11/2014 16:35:10
   4 / 10
Ennesima riproposizione della tematica dell'esorcismo che, oltre a non brillare per originalità, ho trovato noiosa.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  20/10/2014 20:45:20
   6 / 10
Discreto horror. Il tema della casa infestata è stato ormai sfruttato all'inverosimile, ma comunque il film non è malvagio.

Crystal_89  @  09/10/2014 11:40:42
   7½ / 10
Mi permetto un voto alto, dato che il 90% degli horror recenti è da buttare letteralmente nella spazzatura. Wan gioca facile, quasi sporco: trama non originale, un sacco di esoterismo (streghe, fantasmi, demoni, esorcismi, bambole e chi più ne ha più ne metta) e tanti momenti da salto sulla poltrona.
Il film è tecnicamente curato: location, scenografia, "costumi", fotografia, suoni e cast sono veramente ottimi.
La 1° parte mi ha un pò annoiato: passi l'atmosfera cupa, ma ci sono troppe scene alla "Paranormal activity" che non convincono proprio! Già con la regia in 1° persona hanno stufato, figuriamoci se in 3° persona una porta che cigola o si muove può avere tutto quello spazio. Wan avrebbe dovuto anticipare le apparizioni (la tipa appollaiata sull'armadio che si lancia sulla ragazzina è da brivido) o, almeno, far vedere qualcosa tipo un'ombra o degli occhi rossi.
Se volete spaventarvi, guardatevi anzi "Insidous 1"

_Heisenberg_  @  14/09/2014 12:53:08
   6½ / 10
un film bello sulla copertina ma mal riuscito, al cinema ridevo con la mia combriccola.

Sbrillo  @  12/09/2014 03:49:35
   7½ / 10
Nel film durante una lezione universitaria, Ed Warren spiega come agisce il male e parla di 1) infestazione, 2) oppressione e 3)possessione...Ovvero le 3 direttrici del film che il regista Wan recepisce e sviluppa in maniera egregia...
il film seppur non lascia nulla di nuovo al panorama mondiale del cinema horror, inquieta e angoscia per quel che deve....
bravi tutti gli attori, ottime le atmosfere e Wan promosso ancora una volta!

EDN85  @  08/09/2014 17:36:53
   7 / 10
Non tratta nulla di nuovo, ma è comunque molto efficace come horror!
Da vedere!

Il Fauno  @  11/08/2014 13:19:44
   6 / 10
Un horror realizzato in egregia maniera ma che sfortunatamente non regala nulla, l'ho trovato vuoto e lento, privo di suspense e pathos. Solo qualche scena qui e lì si salva.

Curiosity  @  05/07/2014 17:16:45
   6 / 10
Il sottogenere (tra i vari generei horror), è tra quelli che prediligo. Purtroppo le aspettative sono svanite.
Intendiamoci non è un brutto film, e tecnicamente è anche ben fatto, ma nulla dà e nulla toglie,è senza anima...

markos  @  10/06/2014 13:37:00
   8 / 10
Horror ben fatti ultimamente se ne trovano pochi, attratto dalla storia realmente accaduta, il film è "spaventoso". Consigliato per gli amanti dell' horror.

GianniArshavin  @  02/06/2014 22:41:18
   7 / 10
Malgrado "The conjuring" non aggiunga nulla di nuovo al panorama horror mondiale il film risulta essere un buon prodotto , solido e intelligente.
La trama è abbastanza trita ed anche gli spaventi sanno di già visto (soprattutto nella filmografia dello stesso Wan) ma al di la di ciò il titolo riesce a convincere , grazie ad una sceneggiatura forte , non bucherellata , coerente e logica , che intrattiene senza annoiare evitando del tutto momenti sopra le righe.
Il regista malese punta forte sull'ambientazione (ottimi gli interni retrò dell'abitazione),sul non visto (le apparizioni ci sono ma si mantiene un buon equilibrio), e sulla totale assenza di sangue e violenza.
L'atmosfera poteva essere più opprimente e sinceramente il film non spaventa se non per qualche momento riuscito ma , tuttavia , l'opera scorre bene , si entra in empatia con i personaggi e la vicenda possiede un forte grado di realismo abbastanza destabilizzante.
Da lodare la regia di Wan , buona come sempre , l'ottimo cast di attori e l'approfondita scrittura dei personaggi , in questo caso non semplici macchiette ma persone concrete e reali con cui non sarà difficile familiarizzare.
Di alta qualità il sonoro , sincronizzato perfettamente nelle fasi da salto sulla sedie mentre poco riuscito il finale , troppo molle e sbrigativo.
In sintesi "The conjuring" è un buon lavoro per Wan , autore che sta maturando e dal quale mi attendo sempre il colpo di classe dopo il debutto fantastico con "Saw". Questa sua pellicola non sarà originale o terrificante , ma in fin dei conti funziona bene regalando al pubblico 2 ore di intrattenimento e qualche brivido.

guidox  @  02/06/2014 20:12:14
   7½ / 10
non nuovo nei temi ma realizzato benissimo, riesce ad essere inquietante per tutta la sua durata ed anche oltre, comprendendo i titoli di coda.

krypton  @  26/05/2014 10:36:08
   7½ / 10
The Conjuring è sicuramente un buon film horror. Anche se ci troviamo davanti all'ennesima casa infestata dai fantasmi, James Wan riesce a giostrare ottimamente personaggi, luci e suoni per farci passare due ore da pelle d'oca. Da sottolineare anche le ottime interpretazioni dei vari attori, in particolare di Vera Farmiga.

Light-Alex  @  08/05/2014 15:39:53
   7 / 10
James Wan, uno dei più interessanti registi horror contemporanei (il che non significa che sia un fenomeno magari solo che nel pattume generale anche chi fa le cose fatte benino risalta) in questo "The Conjuring" non eccelle ma non delude.
Il film ha un giusto climax, prende e tiene in tensione ottimamente.
Musiche azzeccate, sonoro ben studiato, effetti speciali molto buoni.
Le tempistiche del film ricalcano molto le dinamiche già viste nel suo Insidious: fase iniziale in cui il male si manifesta ma latentemente, fase centrale di infestazione vera e propria, epilogo con scontro finale con le forze oscure (tempi che guarda caso vengono citati anche nel film stesso).
Ogni fase ha il suo spazio, in un crescendo di tensione. James Wan è attento a non anticipare troppo all'inizio a tenerci lì col fiato sospeso ma senza annoiare, anzi mettendo il pepe sin da subito.

Mi piace come si muove in questo genere. Unica cosa da dire di questo film veramente l'ho trovato troppo sulla falsa riga di Insidious. Il primo mi era piaciuto di più vuoi per la novità vuoi per il finale più al cardiopalma.
Questa mi è parsa una versione più soft del suo stesso film, con un epilogo meno convincente.
Comunque è un buon lavoro. Non originalissimo, ma girato molto molto bene. Nel panorama attuale un horror così finisce anche per fare bella figura.
Qualche interrogativo non risolto… si prevede sequel per la coppia Ed e Lorraine Warren.

ragefast  @  07/05/2014 10:08:24
   7 / 10
Dopo il capolavoro "Saw" ed altri buoni film nel filone thriller/horror, non potevo perdermi anche questo del regista malese. Beh, sulla trama non c'è molto da dire, dato che si tratta della solita disavventura in una casa infestata da presenze oscure; inoltre...


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

C'è comunque un'atmosfera misteriosa e non poteva essere altrimenti visto il contesto in cui è ambientata la storia, ma il pregio principale è rappresentato dalla tensione e dalle scene che lasciano presagire qualcosa di negativo, a mio avviso un marchio di fabbrica del regista, vedi per es. "Dead silence". Molto ad effetto alcune scene...


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Nel complesso una valida pellicola, non un capolavoro, che riesce in qualche modo a distinguersi da altre molto simili e che risulta sopra la media degli horror attuali.

Charlie Firpo  @  05/05/2014 09:40:21
   8 / 10
Questo film è un cocktail ben distillato composto da frammenti di Poltergesit, Amityville horror, l'esorcista, e molti altri film del filone horror, il regista non fa mancare nemmeno i classici sobbalzi dalla poltrona sfruttando i soliti giochetti con l'audio, in sostanza all' apparenza tutto sa di già visto... però sorpresa! , la forza intrinseca di questa pellicola sta nel fatto che tutto è sapientemente ben amalgamato e costruito in maniera tale da rendere il film interessante e godibile.

Per quanto riguarda il cast non vi è nessun nome di rilievo ma questo non inficia più di tanto poichè le interpretazioni sono più che buone, molto brava Vera Farmiga.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR 1819  @  28/04/2014 18:44:21
   7 / 10
In mezzo a tante cafonate, legate più che altro al gioco dello spavento improvviso, questo film si distingue nettamente. Ben girato, ben recitato e mai sopra le righe. L'inquietudine è garantita per tutta la durata.

DarioArgento  @  13/04/2014 12:52:53
   7½ / 10
Bel film....anche se non vedo differenza tra questo e INSIDIUS.....comunque....grande James Wan...giovane...ma ottimo regista

Fortune  @  04/04/2014 08:40:06
   7 / 10
Un buon film horror che riesce a mantenere alta la tensione fino alla fine.Un classico che di originale ha ben poco ma tecnicamente e' fatto egregiamente.Infestazione,oppressione,possessione...si racconta di esorcismi e spiriti maligni...per gli amanti del genere e' da non perdere.

sagara89  @  27/03/2014 13:29:49
   8 / 10
dal trailer mi sembrava il solito film 'horror' su possessioni ed esorcismi..qualche porta che sbatte,rumori strani, tante urla e poca paura. Invece The Conjuring e' uno dei migliori horror degli ultimi anni. un comparto tecnico eccellente, sia colonna sonora che fotografia e montaggio sono impeccabili. La storia non e' certo originale ma la rende originale il fatto che sia stato realizzato davvero bene. Anche gli attori che interpretano la famiglia warren sono ottimi. Un film da vedere davvero x gli amanti del genere

Giovans91  @  26/03/2014 19:10:32
   8½ / 10
Amo il genere horror e questa pellicola secondo me è la migliore degli ultimi anni, se non in assoluto!!
Il regista James Wan ("Saw" e "Insidious") ha creato un film perfetto, un vero CAPOLAVORO!!
La storia è basata su fatti realmente accaduti nel 1971 ad Harrisville, nel Rhode Island.
La famiglia Perron si trasferisce in un vecchio casale di campagna e improvvisamente si trovano ad affrontare qualcosa di demoniaco e malvagio che si nasconde all'interno di essa… ad aiutarli c'è la coppia di investigatori del paranormale Ed e Lorraine Warren, marito e moglie, lei anche chiaroveggente…
Film tecnicamente di altissimo livello! I tempi di ripresa sono ottimi, ad ogni inquadratura lo spettatore respira un'atmosfera inquietante, tesa e ansiosa! Veramente pauroso!!
Una ricostruzione scenica splendida, molto dettagliata e fedele al clima degli anni '70: scenografia, costumi e fotografia. Un film di bell'aspetto!
Una colonna sonora e un sonoro da brividi!
Tutti gli attori sono stati bravi e convincenti nell'interpretare i loro rispettivi ruoli. Nel cast vediamo anche attori di alto calibro come Vera Farmiga e Patrick Wilson!
Finalmente un horror come si deve. Consiglio a tutti di vedere assolutamente questo film. Stupendo!!

sweetyy  @  06/03/2014 22:41:02
   6 / 10
Visto al cinema...onestamente mi è rimasto poco impresso e già questo è tutto un dire. Ma ricordo bene che uscita dalla sala ero parecchio delusa.

Spera  @  01/03/2014 17:44:16
   5½ / 10
Bah che dire ... se fosse stato girato in stile mockumentary sarebbero piovuti i commenti tipo: "ma che gran *******!"

Peccato perchè le storie di case infestate o di persone possedute mi coinvolgono molto ma i film di Wan hanno un qualcosa che mi porta sempre alla noia con il susseguirsi di facili "buuuuh!" che una volta assimilato diventa ripetitivo e prevedibile.
Qui una famiglia va ad abitare nella casa dove un secolo prima sono successi fatti terribili per mano di una strega. "L'originalità" della trama può farvi bene comprendere come sarà lo sviluppo della vicenda: i nostri malcapitati ne passeranno di tutti i colori.
Ad alzare il voto ci pensa invece l'utilizzo degli effetti sonori, sia in questo film che nei due "insidious", che impiegati sapientemente alzano il livello di tensione.
Buona fotografia e ambientazione, mi hanno piuttosto convinto e creano una buona atmosfera.
A parte lo stile delle riprese troppi elementi comuni con "Paranormal Activity": infestazione e possessione e quindi porte che sbattono, quadri che cadono, rumori inquietanti, cigolii, turbamenti notturni e trascinamenti dalle gambe che si sprecano, oggetti che si muovono da soli e che vengono scagliati, l'infestazione che segue le persone e non il luogo, insomma ... per me siamo ai limiti del plagio.
Se a tutto questo aggiungiamo che senza lo stile "found footage" il tutto diventa molto più piatto e soporifero la noia subentra molto presto.
E' un peccato perchè la regia non è male e qualche brivido il film lo da ma causa trama banale, trita e ritrita e una mancanza di idee palese il film vola molto basso.
Poi troppi attori coinvolti, troppe urla, troppa gente in questa casa e non si crea il pathos giusto.
Lasciamo stare l'esorcismo finale.
Ma legarla no prima di fare qualsiasi cosa?
E vogliamo parlare di lui che recita le parole?

L'ispirazione a una storia vera invece mi sa di sfruttamento commerciale per pubblicizzare il film anche se la vicenda in qualche modo probabilmente è davvero ispirata a personaggi e fatti accaduti.
Non conosco la campagna pubblicitaria operata per questo prodotto e quanto siano veritiere le dichiarazioni di ispirarsi a una storia vera.

Per il resto quei cacciatori di demoni non sono meno ridicoli dei vari malcapitati in "Esp fenomeni paranormali" o in "Blair witch project" o "Paranormal activity".
Per questo non mi spiego la media così alta.
Probabilmente la regia molto più stabile e convenzionale è motivo di gradimento maggiore per il grande pubblico ma per il resto il livello è quello.
Ho visto il giorno prima Paranormal activity 3 e per me non c'è confronto.
Comunque una visione la vale per gli appassionati del genere, se invece avete odiato i vari found footage mi sento di sconsigliarvelo, non ne vale la pena.

5 risposte al commento
Ultima risposta 02/03/2014 09.22.53
Visualizza / Rispondi al commento
mauro84  @  25/02/2014 23:36:37
   7 / 10
Un film, pensavo di veder il solito film, trama molto piacevole, senza un attimo di tregue, e quando c'è stata era studiata, pensata, ti lascia immaginare le paure.
Scene veramente degne del genere horror. Solito finale con esorcismo.
Veramente meritevole. Uno dei + belli dell'annata appena finita.

Complimenti al cast, molto bravi Vera Farmiga, Patrick Wilson su tutti.. ottima interpretazione.. resto ottimo contorno!

complimenti al regista per essersi confermato al top del genere! è innata la sua mania suigenersi eppure prosegue il passo!

per gli amanti del genere horror, film da vedere!!

sharins  @  21/02/2014 18:00:26
   8 / 10
Chi ama il genere sicuramente non resta deluso perchè è uno dei migliori degli ultimi anni. Non manca la tensione, l'inquietudine, l'angoscia, tutti ingredienti fondamentali per un buon horror.
Da vedere.
Promosso a pieni voti

vale1984  @  17/02/2014 14:06:53
   6½ / 10
insomma...la storia è molto interessante e in alcuni momenti mi sono spaventata cosa che non accadeva da tempo...però qualcosa gli manca comunque...non so se si tratti dei dialoghi ma qualcosa in più ci voleva. Mediocri gli attori che comunque riescono a rendere l'idea...forse la madre poteva dare di più vista la parte centrale, forse gli effetti speciali potevano essere migliori.

darkscrol  @  09/02/2014 12:12:18
   8½ / 10
era da molto tempo che non vedevo un horror fatto per bene. bellisimo e pieno di suspance.

giraldiro  @  07/02/2014 02:31:06
   7 / 10
Solito genere sulla linea di Amityville e dunque niente di nuovo, ma la regia si dimostra comunque all'altezza e il risultato è un film scorrevole, teso e (a parte un finale un po' pompato) ben dosato.

Scontato ma ugualmente di buon livello.

eletar  @  03/02/2014 14:09:35
   8 / 10
Ispirato alla vera storia della famiglia Perron, che, trasferitasi in una spettrale casa di campagna, si accorgono ben presto che non sono i soli ad abitare quelle fatiscenti mura; chiedono così aiuto ai coniugi Warren, demonologi di professione, sperando che questi siano in grado di liberare la loro casa dall'oscura presenza che infesta la dimora. Sulle prime sono un po' scettica sulla riuscita del film, eppure, andando avanti nella visione, devo ammettere che anche questa volta il regista James Wan ha fatto centro... perché "The conjuring" fa davvero paura. Non è quella paura dovuta alla vista di mostri famelici o quintali di sangue, no... ma quella paura viscerale ed inconscia di ciò che non vediamo, ma siamo sicuri che c'è. Nella prima parte del film, l'orrore è solo suggerito, intravisto negli occhi dei protagonisti; La regia di Wan è potente, ferma, e ogni inquadratura lascia presagire un qualcosa di oscuro.. Il film si lascia guardare fino alla fine, con un crescendo di tensione che trova il suo climax proprio nel finale, in un'esplosione di orrore e azione. Alla fine il film non mi ha deluso nemmeno un po', e sono tornato a casa abbastanza soddisfatta. Non aspettatevi, però, chissà quale storia o dialogo super elaborato... il punto forte del film, come detto, è la paura, che attraverso la mano sicura di James Wan, diventa palpabile e vissuta.

Trixter  @  31/01/2014 19:15:46
   6 / 10
Concordo pienamente con chi sostiene che questo film non regala nè racconta davvero nulla di nuovo. Tutto già visto e rivisto. Possessioni demoniache, esorcismi.... casa isolata ed infestata, rumori notturni, porte che sbattono, campi lunghi e lenti nei corridoi, sottofondo musicale angosciante.
Insomma, la formula è collaudatissima ma, ahimè, purtroppo è sempre la stessa. Che poi il film sia comunque interessante e ben diretto (molto bravo questo Wan) è un altro discorso. Ma, sinceramente, per "mettere paura" c'è assolutamente bisogno di nuove storie.

Inn10  @  31/01/2014 08:36:11
   6 / 10
Il film lo trovo ampiamente sopravvalutato considerando che è un condensato di storie viste e riviste. La storia della famiglia (la solita FALSA storia vera) che va in una casa infestata dai fantasmi è il tema più banale che il cinema horror americano possa sfornare. Con Amityville horror del 1979 si era già detto tutto. Ma poi le scene che rimandano continuamente all'Esorcista fanno cadere completamente la tensione. Si sarà fatto bene ma francamente dire che è il miglior horror degli ultimi tempi...mi sembra eccessivo. Forse confrontato allo schifo che c'è in giro allora si.
Manca completamente l'ORIGINALITA'..c'è bisogno di storie nuove

1 risposta al commento
Ultima risposta 31/01/2014 19.16.18
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI julian  @  29/01/2014 22:09:59
   6½ / 10
Sorretto dal sempre inquietante "based on a true story", The conjuring è uno dei film più paurosi degli ultimi anni, che io ricordi.
L'ottimo Wan mette da parte le atmosfere onirico/fantastiche di Insidious per concentrarsi su un cupo realismo di stampo classico, dove molta parte hanno i particolari, le scenografie e le location ricostruite.
Visto di notte ha creato le sue suggestioni, aggiungiamoci poi che in uno dei momenti di massima tensione mi si è spento di botto il computer, come se anch'esso partecipasse al climax del film. Tuttavia l'evento non si è verificato alle 3:07 come ci si potrebbe aspettare, sennò davvero correvo dall'esorcista, oltre che dal tecnico.
Insomma buon prodotto horror, consigliato.

ZanoDenis  @  21/01/2014 19:44:44
   7½ / 10
Wan si conferma uno dei migliori registi dell'horror moderno, niente da dire, ottimo film.

tarax  @  10/01/2014 04:59:36
   6½ / 10
Nel 2014 è molto difficile far paura al pubblico, una ghost story è sempre una scommessa. Purtroppo, per gusto personale, questo film, come sinister ( che ritengono leggermente meglio per la paura maggiore che mette) ed altri film sulle possessioni demoniache non mi ha fatto paura piu di tanto e a mio parere non hanno piu niente da dire se teniamo questo plot per sempre. Vera farmiga è anche brava, ma per esempio mi era piaciuto molto di piu "orphan", che è inquietantissimo.
Non ho ancora visto insidious quindi non mi pronuncio, pero da wan mi aspetto di più. Do la sufficienza perché non è assolutamente brutto ed ha qualche momento interessante, non abbastanza però da comprarlo in bluray ad esempio.

floyd80  @  07/01/2014 19:23:40
   8 / 10
Uno dei migliori horror degli ultimi anni, anzi...il miglior horror degli ultimi anni.
Da una storia banale nasce un racconto di "paura" pieno di scene cult, di momenti di tensione ed un cast di attori che non si perde nei meandri della casa stregata.
Una regia sopraffina e un sonoro da "paura" (ok la smetto) fanno di questo film una pietra miliare nel panorama contemporaneo.
Se vi piacciono gli horror dovete vederlo.
Giocare a battimani (o a nascondino) con i vostri figli non sarà più lo stesso.
Se avete una bambola in casa...beh...ok qui si rischia lo spoiler.

1 risposta al commento
Ultima risposta 08/01/2014 01.07.31
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Gondrano  @  07/01/2014 09:36:19
   7½ / 10
Mi è piaciuto davvero.
Buoni momenti di tensione e tanta curiosità per vedere dove andava a parare. Di solito gli horror calano sul finale; questo mantiene un buon livello fino alla fine. Ed alcuni frangenti sono piuttosto inquietanti.
Ho trovato ottimi gli attori, le facce e le recitazioni perfette al posto giusto, complimenti a chi ha messo insieme il cast.

Kyo_Kusanagi  @  04/01/2014 16:02:00
   6½ / 10
La maggior parte del lavoro la fa la premessa che si tratta di una storia vera ; poche scene "saltapoltrona" ma più mirate a creare ansia e senso di oppressione che per la maggior parte del film riesce bene, in un crescendo di situazioni da brividi fino poi a scalare nella meno paurosa lotta contro il mostro.In sostanza ottima tecnica e buon mestriere confezionano quest'horror che fa il suo dovere e non delude.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

  Pagina di 3   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 NEW
47 meters down: uncageda mano disarmataalla corte di ruth - rgbamerican animalsannabelle 3aquaslasharrivederci professorebaby gang (2019)beautiful boy (2018)birba - micio combinaguaiblue my mind - il segreto dei miei annibring the soul: the moviecarmen y lolachristo - walking on waterclimax (2018)
 NEW
crawl - intrappolatidaitonadi tutti i colori
 NEW
diamantino - il calciatore piu' forte del mondodicktatorship - fallo e basta!dolcissimedomino (2019)due amici (2019)edison - l'uomo che illumino' il mondoescape plan 3 - l'ultima sfidafast & furious - hobbs & shawfiore gemellogodzilla ii - king of the monstersgoldstonehotel artemisi morti non muoionoil flauto magico di piazza vittorioil grande salto
 NEW
in fabricjuliet, naked
 NEW
kinla bambola assassina (2019)la mia vita con john f. donovanla piccola bossla prima vacanza non si scorda mail'angelo del criminelucania - terra sangue e magial'ultima orama (2019)maryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmen in black: internationalmidsommar - il villaggio dei dannatinevermindpallottole in liberta'passpartu': operazione doppiozeropets 2: vita da animalipolaroidpowidoki - il ritratto negatoprimula rossaquel giorno d'estateraccolto amarorapina a stoccolmarealmsred sea divingrestiamo amicirocketmanselfieserenity (2019)shelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbaiskate kitchensoledadspider-man: far from hometesnotathe boy 2the deepthe elevatorthe mirror and the rascal
 NEW
the nest (il nido)the quake - il terremoto del secoloti presento patricktoy story 4una famiglia al tappetovita segreta di maria capasso
 NEW
wake up - il risvegliowelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marex-men: dark phoenix

990835 commenti su 41757 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net