io sono leggenda regia di Francis Lawrence USA 2007
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

io sono leggenda (2007)

 Trailer Trailer IO SONO LEGGENDA

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IO SONO LEGGENDA

Titolo Originale: I AM LEGEND

RegiaFrancis Lawrence

InterpretiWill Smith, Alice Braga, Dash Mihok, Charlie Tahan, Salli Richardson, Willow Smith, Emma Thompson

Durata: h 1.41
NazionalitàUSA 2007
Genereazione
Tratto dal libro "Io sono leggenda" di Richard Matheson
Al cinema nel Gennaio 2008

•  Altri film di Francis Lawrence

Trama del film Io sono leggenda

Un virus aggressivo, originariamente creato come cura contro il cancro, trasforma le persone in assassini spietati, dotati di una forza sovraumana. L'unico umano non infettato è Robert Neville, che insieme al suo fidato cane Sam cerca di sopravvivere e di trovare una cura nella città di New York.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,68 / 10 (669 voti)6,68Grafico
Voto Recensore:   5,50 / 10  5,50
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Io sono leggenda, 669 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 9   Commenti Successivi »»

Jokerizzo  @  02/02/2020 10:31:37
   10 / 10
Difetti sì, ce ne sono...ma rimane comunque uno dei miei film preferiti con Will Smith... Toccante ed emozionante.

LucaT  @  01/09/2019 07:53:18
   3½ / 10
per me dopo una prima parte ben costruita
la storia diviene stucchevole scontata e malfatta
anche il protagonista perde parte del suo carisma
il film smette cosi di intrattenere a buon livello come aveva iniziato
diventando nel suo insieme un filmetto riempitivo
neppure il fantomatico finale aiuta
peccato aveva ottime premesse
dopo gli ottimi Vincent Price e Charlton Heston
anche se il successo viene servito su -un piatto d argento-
si trasforma in un mezzo buco nell acqua per Will Smith

biagio82  @  24/08/2019 00:46:03
   5 / 10
beh un film mediocre ma con una bella confezione....
il film parte bene, ottima regia, grande interpretazione da parte di Smith.
ci affezioniamo al protagonista, ne vediamo le paure e come le vive in maniera palpabile, ma tutto viene buttato all'aria nella seconda parte, dove un risvolto troppo semplicistico e telefonato rovina il tutto, poco importa se si è letto il libro da cui è tratto o meno, il cui film cambia totalmente il senso del titolo.
il mio consiglio è di leggere il libro e dimenticare questo film.

VincVega  @  24/06/2019 17:14:02
   6 / 10
Guardabile blockbuster. Uno di quei film che sulla carta poteva divenire un cult, invece rimane solo un decente prodotto d'intrattenimento

daaani  @  04/06/2017 16:31:27
   7½ / 10
Mi è piaciuto!!! Ma...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Crabbe  @  23/12/2016 15:19:35
   6 / 10
Un cosiddetta "americanata" dai toni apocalittici e catastrofisti con un buon attore protagonista.

Nulla più.

Mildhouse  @  16/09/2016 23:51:40
   6½ / 10
Da ragazzino, quando lo vidi al cinema per la prima volta ne rimasi senza dubbio fortemente colpito. Oggi, riguardandolo, posso affermare che, nonostante un inizio bomba, dopo la morte del cane il film si trascina inevitabilmente verso lo sfacelo e che i mostri in cgi , alquanto sgradevoli da vedere (in senso negativo) contribuiscono a tal fine.

Invia una mail all'autore del commento Jason XI  @  01/06/2016 20:50:31
   5 / 10
Americanata che si lascia guardare fino alla morte del cane.. poi con l'entrata in scena degli orribili vampiri-demoni superfinti diventa un videogame che raggiunge l'apice del ridicolo quando lo sfigato Will Smith viene scaraventato con inaudita violenza in tutte le pareti della sua casa con annessi voli a ripetizione per la scale della sua casa rimanendo clamorosamendo illeso senza accusare nessun dolorino.... spettacolo..... l'originale di Ragona con Vincent Price è di ben altro spessore...

fragolo1980  @  17/04/2016 23:15:35
   7 / 10
Niente di eccezionale,ma un buon film sicuramente.
Un buon Smith che tiene su la baracca quasi completamente da solo;mi è piaciuta più la prima parte che la seconda.
Sul fatto degli zombi non saprei....non mi hanno convinto del tutto.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

fabio57  @  20/01/2016 16:11:20
   6 / 10
Remake di una pellicola importante, trasposizione cinematografica del noto romanzo di Matheson, non aggiunge niente di nuovo al citato film se non qualche effetto speciale in più e la buona prova di Will Smith
Troppo poco

daniele64  @  10/02/2015 15:57:21
   6 / 10
Ulteriore adattamento cinematografico del noto romanzo di Matheson , questo film si avvale di una bella prova attoriale di Smith , che regge la baracca da solo per il 90 % della pellicola . Molta computer grafica , in parte molto valida ( le scenografie della città abbandonata ) , in parte meno ( gli zombie , palesemente fasulli ) . Alcune trovate interessanti soprattutto nella prima parte del film ( ma come ci sono arrivati i leoni a New York ? ) , più lenta ma efficace nel rendere il senso di assoluta solitudine del protagonista , ed alcuni cali di tono ( le immancabili disquisizioni religiose all'americana ) nella seconda , curiosamente proprio quando il ritmo aumenta . Comunque , pur con diversi limiti , mi sembra vedibile...

Charlie Firpo  @  10/02/2015 10:15:12
   4 / 10
Una delusione totale e di una noia mortale infarcita da effetti speciali palesemente articiali.

Pessimo sotto tutti i punti di vista... una vera kagata.

Invia una mail all'autore del commento luca986  @  25/01/2015 22:22:39
   6 / 10
Film piuttosto banale, che non lascia nulla allo spettatore.

alex94  @  23/07/2014 16:26:15
   6 / 10
Discreto film d'intrattenimento diretto da Francis Lawrence nel 2008.
La trama è tratta dal romanzo di Richard Matheson "Io sono leggenda"storia già portata diverse volte sullo schermo ma nonostante questo sempre abbastanza intrigante.
Purtroppo in questo caso la storia così come è stata sviluppata non mi ha convinto particolarmente soprattutto a causa del finale troppo banale e scontato.
Buona naturalmente la regia e la recitazione di Will Smith qui veramente bravo in una parte non semplice.
Insomma è un film tranquillamente guardabile e anche divertente,se volete vedere però un bel film tratto dal romanzo di Matheson guardate "L'ultimo uomo sulla terra", di Ubaldo Ragona,quello si che è un capolavoro.

4 risposte al commento
Ultima risposta 23/07/2014 19.18.15
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  17/04/2014 18:59:25
   6½ / 10
Partendo dal presupposto che certe premesse sono già state viste in tutte le salse (a cominciare dai due adattamenti precedenti a questo) e che quindi di rimanere sorpresi neanche a parlarne, la prima ora risulta comunque abbastanza coinvolgente per come riesce a suggestionare ed immedesimare lo spettatore nelle abitudini e nella solitudine del protagonista (un Will Smith bello in forma) costretto a muoversi in uno scenario post-apocalittico davvero desolante ed angosciante; una spiegazione superficiale delle ragioni del contagio (come è iniziato, chi ne è immune, come si è propagato), un paio di battaglie troppo computerizzate per poter intimorire, ed una caratterizzazione del protagonista inverosimile e che non va oltre l'essenziale (colonnello e scienziato, ammazza!) non danneggiano quindi, per le ragione elencate, la prima godibile parte della pellicola.

Il problema viene dopo, più precisamente da quando il protagonista incontra per puro caso chi sapete. Da lì in poi cala tutto; rapporto troppo sbrigativo (almeno se si pensa che fino alla scena prima Robert era sull'orlo del suicidio da quanto gli mancava un contatto umano), battaglia con i mostri caotica e senza un briciolo di tensione, soluzione finale frettolosa e sempliciotta. Nella prima ora il film se la prende con calma ed entra nella routine del protagonista tanto da farci identificare nel dettaglio con i suoi stati d'animo, nell'ultima mezz'ora invece condensa cinquantamila robe ma senza approfondirne nessuna, anzi, sembra che non si veda l'ora di concludere presto come se ad un certo punto avessero detto "bene, e adesso con che scusa lo facciamo finire?".

E' più cupo ed intrattiene di più rispetto a "Occhi Bianchi", ma quanto al resto siamo su livelli da blockbuster sufficiente e nulla più. Se si fosse mantenuto sugli stessi binari per tutta la durata sarebbe stato ok, ma finirlo così in fretta e furia lo ha penalizzato parecchio. E poi, non lo nego, per me la computer grafica rimarrà sempre una delle peggio cose che siano mai state concepite per il cinema; insomma come si fa a rimanere spaventati da dei mostri che si vede lontano un miglio che son fintissimi e che non riescono mai ad interagire credibilmente nè con l'ambiente che li circonda nè con gli attori in carne ed ossa? Lo ripeto e lo ribadisco, per me la CGI rimane di fatto la morte dei film d'azione e degli horror; "Io Sono Leggenda", purtroppo, è solo uno dei tantissimi esempi a conferma di questo pensiero.

Ad ogni modo intrattiene ed emoziona, peccato davvero per un'ultima parte buttata proprio in vàcca.
"L'Ultimo Uomo della Terra" rimane ancora il migliore.

sharins  @  22/02/2014 14:13:21
   6½ / 10
Filmetto carino, scorrevole e non annoia. Will Smith superbo.
Però nulla di speciale...

Più che sufficiente!

BenRichard  @  21/02/2014 15:06:36
   7 / 10
Ottima davvero la prima parte, una ricreazione di una città desolata e devastata a dir poco affascinante e ben riuscita e con la buona interpretazione di Will Smith del tutto in grado di far immedesimare lo spettatore e di provare lo stato d'animo di solitudine, di incertezza e di angoscia in una situazione del genere..a tratti è persino in grado di suscitare tensione..
Purtroppo come spesso accade in questi tipi di film la seconda parte è quella che tende a deludere lo spettatore in quanto tutte queste emozioni descritte prima finiscono per perdersi..però secondo me lo stesso rimane decisamente un buona visione..a differenza di alcuni altri del genere la seconda parte in fondo non và nemmeno a guastare così tanto tutta l'andatura del film..
Questo è un film che io ho visionato più di una volta, ora non ricordo con esattezza quante (forse 3 o 4), ma il mio pensiero finale è sempre stato positivo..non un film eccellente, ma assolutamente nemmeno di "cattivo gusto" anzi..
Aggiungo anche che a livello registico un ottima prova di Francis Lawrence
Per gli amanti del genere secondo me da non perdere..un 7 meritato..nulla di più nulla di meno

5 risposte al commento
Ultima risposta 22/02/2014 14.13.47
Visualizza / Rispondi al commento
nevermind  @  25/12/2013 19:43:15
   7 / 10
Avendo visto "L'ultimo uomo della terra" posso confermare che a livello di sceneggiatura rimane un pò indietro questo "Io sono Leggenda".
Devo ammettere però che non è affatto male, un pò superficiale nell'affrontare il tema della diffusione del virus e un pò carente in alcune accortezze

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Altra cosa il pastore tedesco, davvero strano come Robert dopo aver rischiato la pelle salvando il suo fido, non si sia premunito controllando che quest'ultimo non abbia contratto il virus .... Vincent Price ricordo bene che la prima cosa che fece in "L'ultimo uomo della Terra" dopo aver incontrato la donna (o anche il cagnolino) fu quella di controllare subito in laboratorio il loro sangue.

Ad ogni modo è un buon remake, si lascia guardare e scorre facilmente senza mai annoiare.

marcogiannelli  @  17/11/2013 09:50:31
   6½ / 10
Film toccante ma troppo scontato e l'unica vera parte drammatica è

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

DogDayAfternoon  @  14/08/2013 17:07:10
   8 / 10
La prima parte è sicuramente la migliore, soprattutto le prime scene in cui New York appare desolata, una città fantasma popolata solo da animali selvatici e dall'unico uomo sopravvissuto al virus. Will Smith in forma, ottima la sua interpretazione soprattutto nella prima metà del film in cui è l'unico protagonista. Poi il film cala di qualità dopo l'incontro con la ragazza e il figlio, con patetici discorsi sulla presenza di Dio e lotte con gli zombi non molto riuscite. Il finale è un po' sempliciotto, preferisco quello de "L'ultimo uomo della terra": nel paragone tra i due film alcuni aspetti sono stati migliorati (le atmosfere, l'ambientazione, l'azione, la credibilità) altri risultano inferiori (il finale, i dialoghi). Intrattenimento ed emozioni sono comunque garantiti.

cris.more  @  09/08/2013 11:25:10
   9 / 10
will smith in questo film ha avuto la grande capacità di essere quasi da solo per un'ora e quaranta minuti e far trascorrere il tempo velocissimo! bravissimo!!

horror83  @  06/08/2013 09:24:03
   7½ / 10
Bello, mi è piaciuto! Willy Smith sempre bravissimo! La storia ti mette ansia perchè l'unico sopravvissuto umano è lui (il resto sono tipo zombie) e vedere una grande città come New york deserta fa una certa impressione. da vedere!



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Fortune  @  25/07/2013 01:15:27
   7 / 10
Non avendo letto il libro,giudico il film della versione cinematografica:

Film apocalittico abbastanza scorrevole con ambientazioni ricostruite in digitale di ottima fattura e protagonista in discreta forma...dopo la prima ora la tensione scende come il livello della pellicola...finale cosi'cosi'...qualche scena notturna con gli "infettati" potava essere resa in modo migliore...pero', in definitiva, buon prodotto.

MonkeyIsland  @  17/07/2013 14:28:17
   5½ / 10
Partendo dal presupposto che questo film di Lawrence prima che uscisse ebbe una campagna pubblicitaria mostruosa era lecito aspettarsi qualcos'altro.
Sceneggiatura piena di buchi

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER, classico eroe che scopre la cura e

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER.
Computer grafica dannosissima e sviluppi di trama ultra lineari e telefonati si salva solo per il fatto che almeno non annoia.

Spotify  @  12/07/2013 20:35:06
   7 / 10
Io l'ho trovato un bel thriller. Tanta tensione e mostri fatti molto bene, poi will smith fa una grande recitazione e ci sta molto bene nello scenario del film. Trama semplice ma ben fatta. Poi sì non è un film originale però è molto coinvolgente. Gran finale. Penso uno dei migliori film apocalittici/fantascientifici degli ultimi anni.

Sofiatrenk  @  05/07/2013 01:53:48
   6½ / 10
Originale e interessante film sugli zombie che riesce a trasmettere angoscia e solitudine. Molto bello il finale e buonissima interpretazione di Will Smith che di fatto tiene in piedi da solo la pellicola.
Qualche effetto speciale poteva essere fatto meglio....

hghgg  @  11/06/2013 15:29:56
   5½ / 10
Baracconata tutto sommato non orrida di un signor nessuno alla regia, tratto da un libro che non ho mai capito cosa avesse di tanto speciale, con protagonista l'attore più inspiegabilmente sopravvalutato della storia del cinema, il mediocre Will Smith. Però qualche sequenza, nel suo essere mal fatta quasi ai limiti del grottesco, risulta anche divertente. Un film bruttino, ma tutto sommato guardabile. Non mi dilungo troppo nel commento, non ho molto altro da dire.

ZanoDenis  @  08/06/2013 12:42:51
   6 / 10
Dalla fama che aveva mi aspettavo molto di meglio, gli effetti speciali sono peggio di quelli di Hitchcock, che però li usava negli anni 50! I mostri sono fatti troppo male, la storia comunque è carina ma non eccede, spesso si perde l'interesse per la trama, qualche scena carina c'è però

Matteoxr6  @  02/06/2013 21:22:16
   7 / 10
Non male la fotografia e l'ambientazione. Mezzo voto in più per il finale e perché si tratta di un certo tipo di cinema (commerciale e vagamente horror).

ragazzoinblues  @  30/04/2013 17:27:06
   9½ / 10
Dico solo che l'ho visto 3 volte... atmosfera cupa e bravissimo Smith.

Kid_Red  @  30/04/2013 15:05:27
   9 / 10
Remake degli zombi, ma film ottimo. Will Smith ha saputo recitare ad opera d'arte e anche la trama si è discostata dai soliti morti viventi. Film toccante,soprattutto quando perde il cane, e SOPRATUTTO ripeto SOPRATTUTTO quando lo zombie disegna la farfalla sul vetro e il protagonista ricorda la figlia che gli parlava di essa. Mi sono venute le lacrime agli occhi, è la scena migliore del film a mio avviso. Per il resto ottimo,ottimo tutto. Film di fantascienza con alone di drammatico, una bellissima e diversa accoppiata vincente. Musiche incontestabili.

mauro84  @  20/12/2012 18:07:04
   7 / 10
giunto alla visione di sto film..per casualità, io non ero particolarmente convinto al tempo.. invece a parte il concetto relativo all'infestazione .. il resto mi piace assai.. sopravvivenza.. natura.. solitudine fino al suo epilogo triste finale.. ha salvato tutti per diventar una leggenda!

Will Smith una delle poche volte che mi ha davvero esaltato e convinto come ruolo, interepretato al top la sua parte, praticamente il 99% del film.

Una new york spettrale.. spettacolare.. la natura domina e anche la nuova non vita!

film che rivedrei se dovessi aver l'occasione. merita molto! consigliato!

Supercecco  @  27/09/2012 16:04:12
   7 / 10
Partendo dal presupposto che questo film non c'entra praticamente niente col libro di Matheson (che ho letto), devo dire che mi è piaciuto. Nel libro la malattia portava al vampirismo, mentre nella trasposizione sembra che i contaminati siano una specie di super zombi-vampiri.... La parte più interessante è sicuramente quella in cui il nostro eroe Will si ritrova tutto solo in un'enorme città deserta preda ormai di animali selvaggi di giorno e umani mutati di notte. Da metà in poi la storia perde qualche colpo fino ad un finale appena sufficiente a mio parere. Un prodotto che merita di essere visto sicuramente.

CavaliereOscuro  @  19/09/2012 18:41:12
   8 / 10
Il soggetto è scopiazzato qua e là, nel senso che c'è il classico virus apocalittico e gli immancabili zombie. Però il tutto è miscelato sapientemente da una regia spettacolare con un Will Smith in forma e più che mai adatto al ruolo. La scenografia è ottima ed la trama fila in maniera fluida ed equilibrata, senza mai annoiare o stancare. Per me, fan accanito del genere, è uno dei film più belli mai realizzati.

Jumpy  @  13/09/2012 20:26:45
   6½ / 10
Neanche a me ha convinto del tutto... anzi, comincia come millemila filmoni catastrofici di puro intrattenimento, acquista un po' di spessore a film inoltrato ed è comunque notevole l'interpretazione di Will Smith

1 risposta al commento
Ultima risposta 13/09/2012 21.22.04
Visualizza / Rispondi al commento
BlueBlaster  @  04/07/2012 01:29:06
   5 / 10
Buona prova di Smith che tiene su tutto il film...ma questo non basta, nonostante una buona regia e fotografia, a tenere viva una pellicola che non aggiunge molto al saturo panorama dei film post-apocalittici.

Greengoblin  @  01/07/2012 17:24:02
   9 / 10
La media è scandalosamente bassa per un film come questo. Will Smith si ritrova da solo a reggere (più che egregiamente) la sceneggiatura,diretta perfettamente ed in grado di coinvolgerti pienamente raggiungendo il suo culmine nel finale. L'ambientazione è una delle più belle mai realizzate nella storia del cinema. Adoro questo film e lo considero superiore al libro dal quale è tratto e che ho letto.

2 risposte al commento
Ultima risposta 04/11/2014 15.34.54
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento nightmare95  @  22/06/2012 19:48:29
   8 / 10
Ricordo che lo andai a vedere ben due volte quando era in programmazione nei cinema, perchè mi gasò veramente tanto. Certamente la trama non è molto originale, visto che è la solita storia con persone che diventeranno mostri/zombie, ma nel suo genere è indubbiamente uno di quelli che preferisco.
Will Smith in grande spolvero ci regala una prova eccellente, ottime anche le ambientazioni metropolitane deserte.
Un'alta cosa che mi è piaciuta molto è stata l'idea della cura per il cancro, che si trasformerà in una specie di virus diabolico.
Il finale poi mi è piaciuto un sacco, perchè non è per nulla banale e prevedibile. Davvero consigliato!

C.Spaulding  @  22/06/2012 18:10:44
   7½ / 10
Remake del film " l'ultimo uomo della terra" anche se molto più simile ad " occhi bianchi sul pianeta terra ". Un film molto bello anche se credo sia il peggiore dei tre. Bravissimo Will Smith. Un film coinvolgente che inchioda alla sedia. CINSIGLIATO.

Ale-V-  @  03/04/2012 11:07:23
   6½ / 10
Così così.
Premetto che non ho letto il libro.
Questo "io sono leggenda" è un film che, si fa sì guardare, ma non coinvolge del tutto. Manca proprio il coinvolgimento emotivo, anche durante un scena toccante come

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER lo spettatore non viene catturato completamente da quello che vede sullo schermo, ma rimane sempre distaccato. Anche le parti d'azione non sono fatte nel migliore dei modi.
Più che sufficiente solo per la bella storia.

CIPICI  @  29/03/2012 16:30:49
   4 / 10
No ok, il film potrebbe anche meritarsi la sufficienza (anche un sette) se non ci fosse quel finale che stravolge il senso della storia di Richard Matheson e il senso del titolo. IO SONO LEGGENDA non significa che il protagonista è LEGGENDA perché trova l'antivirus, ma che sceneggiatore hanno usato?! Ti prego. Vedetevi "L'ultimo uomo della Terra", piuttosto.

3 risposte al commento
Ultima risposta 30/03/2012 13.18.58
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR carsit  @  13/11/2011 15:18:48
   8 / 10
vedo una media troppo bassa rispetto al valore del film.
é vero che la tematica è trita e ritrita, come anche gli zombie ( i quali non sono fatti proprio benissimo ,e si parla di un film del 2007)...
Però il film è tratto dall'omonimo romanzo di matheson, il quale ( ho avuto prova di quello che sto dicendo) è un ottimo scrittore a metà tra il thriller, horror con qualche spruzzata di mistero.
Molti dicono che è vero che il film non avrebbe avuto lo stesso successo se ci fosse stato un attore meno qualificato di Will Smith ( che secondo me è calato bene in questa parte).
I motivi per i quali ho apprezzato il film risiedono in alcune azioni che farebbe un uomo rimasto solo in una città a sua disposizione: avere compagnia con un cane, andare a caccia per procurarsi la carne, svaligiare i supermercati e cosa molto triste ; parlare con i manichini credendoli vere persone. Oppure quando ripete il cartone di shrek a memoria!!!!
Secondo me sono piccole scene che però nel complesso risultano abbastanza importanti nella psicologia del protagonista.
Non me la sento di adeguarmi alla media di Filmscoop, ed infatti premio questo film.

francesco81  @  25/10/2011 16:03:49
   6 / 10
il film si lascia guardare piacevolmente. finale pessimo e sinceramente non so proprio cosa si inventeranno nel seguito del film io sono leggenda 2 in uscita per il 2012. il voto sarebbe stato piu alto se avessero lasciato il finale originale( ovvero il finale alternativo) che potete vedere nel dvd originale del film.

Beefheart  @  16/09/2011 18:23:32
   5 / 10
Tutto già visto, compreso il cane che ci va di mezzo

BuDuS  @  30/08/2011 00:04:22
   7½ / 10
Del suo genere è tra quelli che più mi ha colpito.

Quando, per qualche caso, vedo la "città deserta", il primo film che mi viene in mente è questo, non altri simili.

speXia  @  29/08/2011 19:16:08
   6½ / 10
Filmetto qualunque che non spicca in originalità (si rifà moltissimo a 28 Giorni Dopo),ma con un grande Will Smith,un buon lato tecnico,e qualche momento di tensione che lo fa salire al 6.5!

boffe1907  @  05/08/2011 18:09:54
   7 / 10
Film che non aggiunge quasi nulla al suo genere, però dal punto di vista tecnico e recitativo è sicuramente un buon film rispetto ai suoi simili e poi ci sono anche canzoni di Bob Marley presenti.... Solo per questo meriterebbe la sufficienza :)

Bellinidj  @  02/08/2011 01:45:04
   8 / 10
Sono un appassionato dello zombie-movie e reputo che questa pellicola possa parzialmente rientrare nel genere, seppur notevolmente meno splatter ed adatta ad un pubblico assai più vasto. Ad ogni modo, inquadrature spettacolari, tensione elevata, protagonista di spicco e inseguimenti mozzafiato. Una pietra miliare da non perdere!

draghetta1989  @  21/06/2011 10:36:12
   4½ / 10
un film che ha avuto successo solo ed esclusivamente grazie alla presenza di will smith, non venitemi a dire che c'è altro di questa pellicola che ha attirato la gente perchè non ci credo; se ci fosse stato un qualsiasi altro attore meno famoso e idolatrato sarebbe stato un flop totale, non se lo sarebbe filato nessuno! ora will è un bravo attore e queste parti a metà strada tra il drammatico-complessato e il cazzùto gli si cuciono addosso perfettamente, ma nemmeno lui riesce a tenere in piedi fino alla fine questo terribile prodotto... all'inizio alcune cose non sembravano male come la desolazione della città deserta, il rapporto uomo-cane o il tentativo di parlare con i manichini, sono rappresentate anche bene se vogliamo e sono elementi che potrebbero far presagire un buon svolgimento che però non arriverà mai: ruffianissima scena di morte a metà film ovviamente presentata in questo modo solo per far inondare di lacrime le sale e far dire alla gente "oh che bel film com'è commuovente", zombie/mutanti realizzati con i piedi (no davvero ma che razza di effetti digitali ha questo film? ed è del 2007? ma pure quelli degli anni 90 godevano di effetti speciali migliori sti zombie fanno ridere di quanto son finti), inizia la fiera delle banalità e delle scontatezze nonché le solite spacconate e fracassonate tipiche di questi prodotti, nessuna reale introspezione psicologica dei personaggi, solo i "normali" stereotipi del caso, zero atmosfera, zero emozioni, zero coinvolgimento, zero tensione, finale da dimenticare.
purtroppo non ho letto il romanzo da cui è tratto ma ho sentito dire che lo stravolge completamente e in negativo, beh come al solito direi...ah dimenticavo appunto anche la zero originalità ovviamente: ormai il cinema americano sembra aver perso ogni idea, escono solo film tratti da libri, fumetti e remake di capolavori del passato per operare quelle "attualizzazioni" che però raramente sono degne di nota, e questa non fa eccezione.

1 risposta al commento
Ultima risposta 21/06/2011 21.42.34
Visualizza / Rispondi al commento
Schizoid Man  @  07/06/2011 19:49:10
   5 / 10
Ma perché un capolavoro come "Io sono leggenda" di Richard Matheson deve finire nelle mani di un regista mediocre quale Francis Lawrence? Possibile che non ci fosse qualcun altro migliore di lui a cui affidare il compito di mettere in scena il succitato libro di Matheson? No? Beh, allora vuol dire che il cinema americano non è messo tanto bene. Comunque, a voler essere generosi, questo film non sarebbe neanche così brutto, tanto è vero che gli avrei dato una – seppur stiracchiata – sufficienza. Ma ho deciso di dargli un voto mediocre perché c'è una cosa che quando l'ho vista non l'ho proprio digerita; questa cosa è talmente brutta che mi ha fatto crollare tutto quel poco di decente che fino a quel momento avevo visto nella pellicola: e qual è questa cosa, direte voi? I mostri, ecco cos'è che non ho proprio sopportato: quelle orribili creature a cui Robert Neville deve sfuggire per evitare di rimanere a sua volta contagiato. Ebbene, a mio parere questi mostri sono stati realizzati in un modo semplicemente ridicolo. Il motivo? Semplice: ma che senso potrà mai avere farli correre veloci come Usain Bolt e al tempo stesso farli urlare come Wanna Marchi ai tempi ingloriosi delle sue pseudo-televendite? Nessuno, ovviamente. E così un film che poteva essere perlomeno decente finisce col diventare la solita pellicola fracassona tipicamente hollywoodiana. Che noia! Purtroppo dobbiamo scontare gli effetti devastanti causati dalla Mtv generation: costoro pretendono ad ogni costo che un film debba essere per forza veloce, tanto da non avere neanche un attimo di pausa. Chissenefrega delle psicologie dei personaggi, per loro conta solo l'azione. Contenti loro… Ad ogni modo, la miglior trasposizione cinematografica del libro di Matheson continua a rimanere quella realizzata da Ubaldo Ragona negli anni Sessanta dal titolo "L'ultimo uomo della Terra", con protagonista un grande Vincent Price. Qui, invece, dobbiamo accontentarci di Will "Il principe di Bel Air" Smith. Il che è tutto dire.

clint 85  @  24/04/2011 12:12:28
   5½ / 10
Trama banale per una storia vista e rivista

1 risposta al commento
Ultima risposta 24/04/2011 12.22.05
Visualizza / Rispondi al commento
sergiolandia  @  06/04/2011 10:22:29
   7½ / 10
Non capisco questi voti così bassi.
Il film è ottimo e la trama è ben strutturata. Will Smith è bravissimo e la scenografia è molto "elegante" nel mostrare lo stato di "deserto" in cui si trova il personaggio.

simo96  @  16/03/2011 22:35:54
   7 / 10
film più che guardabile...
un voto in più per il finale...

Nightmare97  @  03/03/2011 20:07:26
   7½ / 10
io sono leggenda è un bel film (anche se avendo la classica storia di zombie). le immagini, l' ambiente e anche la recitazione, sono perfette.
per avere un voto pieno, però, manca un finale più valido.
In più, dalla parte centrale in poi, il film va sempre peggiorando.
fortunatamente, la reputazione del film è salvata dalla parte centrale che merita molto di più dell' intero film...

Oskarsson88  @  24/02/2011 19:33:13
   6 / 10
visto al cinema... 6 di rito...

Rockem  @  11/02/2011 15:02:02
   7 / 10
La tentazione di cadere nella classica americanata distruttiva ed apocalittica dominata dal solito eroe non-umano c'è tutta, ma la tensione che riesce a creare ed una trama piuttosto solida gli da tutte le possibilità per essere etichettato con giustizia come un buon thriller-fantastico. Da vedere (a luci spente).

Project Mayhem  @  04/02/2011 09:40:17
   7 / 10
Film che mi é molto piaciuto.
Ho letto della sua scarsa aderenza al romanzo dal quale é tratta la trama: una ulteriore conferma della bontà del mio assunto di non leggere mai i libri dai quali vengono tratti film che intendo vedere e non vedere mai la trasposizione di un libro che ho letto.
A mio parere, la letteratura ha sempre e comunque un primato sulla trasposizione cinematografica che può essere fatta di un qualsiasi libro.
In questo caso, ad ogni modo, trovo si tratti di un bel film, nel quale davvero Smith trovo reciti molto bene. Il legame uomo-cane interrotto tragicamente, ovviamente, strappa la lacrimuccia.

franky81  @  04/01/2011 17:26:02
   7 / 10
ricorda moltissimo 28 giorni dopo ma devo dire che, anche grazie alla bravura di smith il film non mi è x niente dispiaciuto. bella la storia d'amicizia che si è creata con il cane e buoni anche gli effetti speciali. finale azzeccato.

Elmatty  @  02/01/2011 14:03:13
   7 / 10
Un buon film ma mi da la sensazione che sia un capolavoro mancato.
Il suo grande punto debole è uno solo: non essere quasi per nulla fedele al libro di Matheson.
D'accordo, nel libro ci sono i vampiri e Neville li uccideva con il classico paletto conficcato nel cuore, cosa che se immessa nella trama di un film poteva risultare stupido.
Ma per il resto il libro è un capolavoro.
Il film pecca in tante cose: tralasciando il fatto di avere sostituito un burbero obeso di origine germaica con il fisico di Will Smith (che ci può stare), l'ambientazione che si svolge a New York (comunque bellissima) stona se si parla di coinvolgimento: si vede troppo (nel libro Neville abitava in una piccola cittadina e quindi non si capisce bene che cosa sia successo nel mondo, cosa che se ambientata in una grande città conosciuta, toglie tensione e coinvolgimento), i mostri che qui sembrano quelli di Resident Evil che agiscono per istinto (nel libro erano una nuova società vera e propria, con regole precise. inoltre i vampiri ragionavano, avevano un'intelligenza, parlavano. nel film invece questo non avviente e la cosa diventa scontata e prevedibile).
un altro punto debole è il finale: cambiato totalmente nel contesto che l'autore aveva scritto. nel film si risolve con il classico sacrifio del rpotagonista per salvare l'antidoto, nel libro assume un significato diverso è più profondo.
E' comunque un buon film: l'interpretazione (quasi un monologo) di Smith è magistrare e regge per tutto il film, la colonna sonora è semplice ma molto bella, New york bellissima anche se non funziona appieno per i motivi che ho già citato.
Un capolavoro mancato, se fossero rimasti fedeli al libro, sarebbe una pellicola da 10.

Invia una mail all'autore del commento Sil.blue  @  24/12/2010 18:05:28
   8 / 10
bello, trasmette emozioni sia di paura che sentimentali... lo consiglio

Elwing77  @  14/12/2010 00:14:39
   7½ / 10
Un film che trasmette molte emozioni e con una bella scenografia. A parte il finale, è davvero una buona pellicola :)

7219415  @  07/12/2010 15:44:36
   6½ / 10
Non male ma nulla di che

ValeGo  @  20/11/2010 15:58:26
   7½ / 10
Mi ha spaventato davvero un sacco...vederlo al cinema è stata una tortura..ho fatto certi sobbalzi su quelle poltroncine!!

cesarino  @  03/11/2010 18:13:48
   6½ / 10
un film che regge bene grazie anche alla bravura di smith!!!! leggermente copiato a 28 giorni dopo!..... il finale non mi piace.

giraldiro  @  30/10/2010 02:46:47
   6½ / 10
Un mio amico me lo aveva descritto come un capolavoro.... bah, non è che sia brutto, ma con tutta onestà è qualcosa di già visto. Sarà anche vero che è tratto da un romanzo del '54 che ha ispirato alcuni registi del genere (perciò niente da recriminare all'autore), però, farci un film nel 2007 non mi è sembrata una grande idea.

Gruppo COLLABORATORI julian  @  25/10/2010 22:41:06
   6½ / 10
L'inizio, con Will Smith che va sgommando per le strade deserte di New York su una Ford Mustang rosso fiammante promette veramente male, sembra quasi preannunciare un redivivo Steve Hiller direttamente dal giorno dell'indipendenza.
Poi, fortunatamente, il film assume toni più drammatici e teneri, rispetto alla solita azione americana squartazombie al suono di musica rock. Ed è un cambiamento che coinvolge Will Smith stesso, passato dai bei vecchi tempi tamarri, ai giorni d'oggi in cui, con la sua faccia da cucciolone e la testa che inizia ad imbiancarsi, sembra fare più successo nelle parti tristi.
Il film è di un sano intrattenimento, a volte anche inaspettatamente lento e silente con le bellissime scenografie di una New York svuotata, senza tematiche fantascientifiche particolarmente avanzate ma nel complesso accettabili e con quel pò di retorica che non guasta, Legend di Bob Marley incluso.
Simpatico il rapporto tra Robert Neville e i manichini, probabilmente ripreso dalla grande pensata di Zemeckis in Cast Away.

DDJgirl  @  22/10/2010 12:08:32
   6½ / 10
sul lavoro di will smith non c'è niente da dire, è un grande (e bellissimo) attore che si immedesima perfettamente nei suoi personaggi, così anche in questo film...la trama è originale, ma molto molto ansiosa...ogni scena è ricca di suspense, forse troppo per i miei gusti

Danyeluzzo  @  19/10/2010 23:31:50
   7 / 10
A parte la storia davvero inverosimile, un film che coinvolge molto mentre lo si guarda. Visto la prima volta al cinema fa molto più effetto, rivisto oggi in tv ricordavo meglio...
Will Smith comunque sempre eccellente!!!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  18/10/2010 14:08:41
   6½ / 10
Il film è la solita storia del virus che contagia le persone trasformando l'intera popolazione mondiale in zombie/vampiri... Almeno qui, a differenza degli altri lungometraggi il protagonista (il bravissimo Will Smith) è, per buona parte del film, l'unico essere umano ed ha come unico compagno un cane adorabile. Devo però dire che mi ha un po' deluso, forse le aspettative erano troppe. Resta comunque un film sufficiente.

rospo10  @  14/10/2010 01:00:53
   5½ / 10
la trama e' copiata da 28 giorni dopo di boyle

3 risposte al commento
Ultima risposta 01/06/2016 20.58.41
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  13/10/2010 14:07:49
   6 / 10
Il pregio maggiore del film sono gli effetti speciali, invisibili (tutta la parte del mondo in rovina è fatto al pc, con tecniche assurde per simulare di tutto). Smith ormai è diventato un attore che fa sempre la stessa parte (vedi Io, Robot) e come al solito fa l'uomo dal passato difficile e combattuto. La storia è abbastanza mediocre e i finali sono entrambi in linea col resto.

5 risposte al commento
Ultima risposta 15/10/2010 15.05.39
Visualizza / Rispondi al commento
drobny85  @  12/10/2010 23:40:51
   6½ / 10
Will Smith è uno dei miei attori preferiti, parte del voto che do a questo film lo attribuisco a lui, è azzeccatissimo in questo genere.
L'idea di partenza di "Io sono leggenda" è ottima, pian piano però è come se tutto quasi svanisse, anche la tensione secondo me un pò diminuisce.
Alla fine non è altro che una pellicola di intrattenimento senza troppe pretese ma comunque buona.

coma19  @  05/10/2010 20:38:26
   5 / 10
Onestamente non mi è proprio piaciuto...soprattutto per come è stato girato...a volte si passa da una scena ad un'altra senza nessun collegamento o comunque in maniera troppo brusca...e poi la storia è un po' banale, troppo piatta....

guidox  @  10/09/2010 19:29:39
   5 / 10
classico film che lascia il tempo che trova, ennesimo esempio di ottima base di partenza (il libro non è per niente male) che si pensa possa crescere da sola con effetti speciali senza dargli mai una svolta.

xrobot  @  05/09/2010 22:51:52
   10 / 10
Il mio film preferito!

Dosto  @  18/08/2010 19:15:34
   5½ / 10
Semplice intrattenimento. Al cane, però, ci si affeziona. Will Smith resta comunque un discreto attore.

bebabi34  @  15/07/2010 21:25:43
   6½ / 10
Troppo approssimate le fasi cruciali della storia, così come la psicologia dei personaggi. Molto spazio invece ad azione e paura. Un bel film di intrattenimento che però è stato evidentemente concepito per altro scopo, non raggiunto.

Wen0m  @  01/06/2010 00:03:40
   6½ / 10
Will Smith è un attore che ho apprezzato in più di un occasione, e anche qui da prova di saperci fare. Film che si lascia vedere anche più di una volta, io l'ho visto 2, senza per questo perdere di appeal.

Non certo un must, ma mi sento comunque di promuoverlo, anche se tiepidamente

gnari  @  31/05/2010 13:35:52
   8½ / 10
Bello, toccante!! Un film da vedere e rivedere!!

Marvpel  @  25/04/2010 23:08:36
   6½ / 10
Ammetto di essermi avvicinato al film con un certo pregiudizio, credendolo la solita americanata piena di inutili effetti speciali. Ed invece si è rivelato un'americanata, si, ma con spunti interessanti. La New York rappresentata è fatta molto bene, riesce a trasmettere un certo senso di solitudine e un Will Smith molto in forma, forse tra le sue prove migliori, completa il quadro. Peccato che alla deliziosa scenografia si contrappone una certa confusione alla regia, che sembra non avere una direzione precisa, oscillando dal tentativo horror all'azione. La scelta peggiore è forse legata al finale, o meglio ai finali. La conclusione data nei cinema rasenta la stupidità e banalità più totale, mentre nascosto nel DVD si trova un finale alternativo molto più soddisfacente. Il mio voto positivo è esclusivamente legato a quest'ultimo. Questo film poteva essere un'occasione di rielaborare il grande classico di Matheson, ma le scelte alla macchina da presa hanno penalizzato ogni buona idea dietro.

  Pagina di 9   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1008733 commenti su 44074 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net