i soprano - stagione 2 regia di Timothy Van Patten, John Patterson, Allen Coulter, Alan Taylor, Henry Bronchtein, Jack Bender, Steve Buscemi, Daniel Attias, Lee Tamahori, Mike Figgis, Peter Bogdanovich, altri USA 2000
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Serie TVi soprano - stagione 2 (2000)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film I SOPRANO - STAGIONE 2

Titolo Originale: THE SOPRANOS - SEASON 2

RegiaTimothy Van Patten, John Patterson, Allen Coulter, Alan Taylor, Henry Bronchtein, Jack Bender, Steve Buscemi, Daniel Attias, Lee Tamahori, Mike Figgis, Peter Bogdanovich, altri

InterpretiJames Gandolfini, Lorraine Bracco, Edie Falco, Michael Imperioli, Dominic Chianese, Steven Van Zandt, Tony Sirico, Robert Iler, Jamie-Lynn Sigler, Aida Turturro, Vincent Curatola, Joe Pantoliano, Steve Buscemi

Durata: h 0.58
NazionalitàUSA 2000
Generepoliziesco
Stagioni: 6
Prima TV nel Gennaio 2000

•  Altri film di Timothy Van Patten
•  Altri film di John Patterson
•  Altri film di Allen Coulter
•  Altri film di Alan Taylor
•  Altri film di Henry Bronchtein
•  Altri film di Jack Bender
•  Altri film di Steve Buscemi
•  Altri film di Daniel Attias
•  Altri film di Lee Tamahori
•  Altri film di Mike Figgis
•  Altri film di Peter Bogdanovich

Trama del film I soprano - stagione 2

La serie descrive la vita di Tony Soprano, boss della mafia italoamericana: la famiglia Soprano, i cui avi italiani sono originari di Avellino, vive nel New Jersey, vanta importanti contatti con le cosche newyorkesi e mantiene relazioni affaristiche con la camorra napoletana. Il boss è soggetto ad attacchi di panico che lo portano sul lettino di una psicoanalista, alla quale confida ben presto i suoi turbamenti legati alla famiglia, in particolare nel rapporto col terribile personaggio della madre Livia: i suoi guai però passano anche attraverso il complesso legame con la moglie Carmela (connivente ma estranea alle imprese criminali del marito), i figli adolescenti, lo zio (fratello del padre) che non lo considera come boss e lo contrasta in ogni modo. A questi problemi personali si aggiungono quelli "lavorativi", in cui Tony deve destreggiarsi fra l'FBI, traditori della sua stessa famiglia e boss in ascesa di famiglie rivali.

Film collegati a I SOPRANO - STAGIONE 2

 •  I SOPRANO - STAGIONE 1, 1999
 •  I SOPRANO - STAGIONE 3, 2001
 •  I SOPRANO - STAGIONE 4, 2002
 •  I SOPRANO - STAGIONE 5, 2004
 •  I SOPRANO - STAGIONE 6, 2006

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   9,50 / 10 (13 voti)9,50Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su I soprano - stagione 2, 13 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

7219415  @  09/02/2020 22:50:36
   9 / 10
Una delle migliori serie televisive mai realizzate

AMERICANFREE  @  11/09/2016 10:51:42
   10 / 10
La seconda stagione migliore della prima, assolutamente da vedere

LaCalamita  @  28/05/2016 12:25:19
   10 / 10
Si possono certamente fare degli approfondimenti sulle singole stagioni, ma mai come nel caso de I Soprano mi sento di giudicare e commentare la serie in modo unitario : voto 10 vero.

Difficile fare un commento che possa rendere giustizia a questo capolavoro. Una serie tv che inizia bene, ma personalmente è col passare del tempo che mi sono reso conto di cosa avevo tra le mani. Una serie che una volta finita di vedere mi ha fatto ancora più impressione...per certi tratti si assapora addirittura l'aria di leggenda. Non serve a nulla fare storie dove bisogna salvare il mondo o altre robe simili, la vera epicità si raggiunge entrando dentro, approfondendo. Quella che è la storia di un mafioso come tanti, il singolo racconto di un abitante di questo pianeta funge da simbolo del labirinto morale, delle scelte che ognuno di noi è chiamato a compiere nella vita. Il che non vuol dire solo decidere se assassinare la gente ma anche educare i figli in un certo modo, fare delle scelte riguardo il proprio futuro, etc. Oltre alla trama in sè c'è una vera storia morale che riguarda il protagonista e i suoi personaggi.
La quantità di argomenti in gioco è tale da poter considerare la serie un affresco dell'america e dell'occidente in generale. Altro che commentare, ci si potrebbe scrivere un libro su I Soprano.
I personaggi così incredibilmente ben scritti che guarderesti con piacere anche una scena dove si scopre che a tizio piace la marmellata. Una coerenza paurosa, un'accuratezza nel delineare i tratti dei personaggi mai vista prima. E' il caso di dire che i personaggi "prendono vita".
E che dire del fatto che la serie sembra vivere sospesa tra due livelli : quello del realismo e quello mistico-soprannaturale, a cui la serie fa cenno molte e molte volte, eppure mai rivelato ufficialmente. Un qualcosa che va al di là di ciò che vediamo o frutto della mente dei personaggi? Non importa, questa lettura secondaria agli eventi della serie si sposa incredibilmente bene col realismo di cui gode la serie: uno stile, un modo di raccontare le varie storie e singole situazioni senza fronzoli, senza "pompaggi" banali in stile trash-hollywood.
Qualcosa di eccezionale I Soprano.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  20/11/2015 23:50:33
   9 / 10
Molto focalizzato ed approfondito sulle due realtà disfunzionali di Tony Soprano: la sua famiglia e la famiglia mafiosa. Un'italianità ostentata ormai diventata mondo a parte anche dalle proprie origini (Viaggio a Napoli). Stupendi l'ultimo episodio della stagione surreale ed onirico. Una stagione pienamente all'altezza della precedente.

alex94  @  07/10/2014 14:11:10
   9½ / 10
Ai livelli della prima stagione,assolutamente magnifica dalla prima all'ultima puntata.
Imperdibile.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  12/07/2014 12:19:24
   10 / 10
Tony deve fare i conti con una madre arcigna e disaffezionata, le donne che gli gravitano attorno da cui è irresistibilmente attratto, uno zio e una famiglia piene di insidie.
Un uomo che ha serissimi problemi con l'autorità diventa boss, autorità suprema. Nella serie di Chase è naturale conseguenza che quindi il vero problema di Tony sia Tony stesso, in modo parossistico.
10. Non un episodio brutto in sei stagioni.

Italo Disco  @  13/06/2014 23:53:49
   10 / 10
Seconda stagione dei Soprano ed entrata in campo di un personaggio che mi si è stagliato nella memoria: Richie Aprile. I suoi modi di fare e gli atteggiamenti sembrano quelli di un Al Pacino post-Scarface e i suoi faccia a faccia con Tony Soprano sono memorabili. Altri personaggi che compaiono in questa seconda serie sono Janice Soprano, sorella di Tony, Furio Giunta camorrista venuto direttamente da Napoli; entrambi avranno ruoli molto importanti all' interno delle "2 famiglie" di Tony nelle stagioni a venire. Altri personaggi da ricordare sono Matt e Sean, 2 pischelli che tenteranno il colpo grosso ai danni di Christopher e poi David Scatino commerciante con il vizio del gioco. Molta carne al fuoco insomma per questa epopea mafiosa che mi continua ad appassionare, anche se già l'ho vista l'anno scorso e che riesce a tenermi incollato al piccolo schermo ancora adesso che la rivedo. Devo dire che tutti gli episodi sono belli ben fatti veramente con quello finale, dal titolo L'ULTIMA TEQUILA, estremamente struggente. In mezzo alla track-list ci sono degli ottimi brani musicali. Seconda stagione paragonabile alla prima.

Neurotico  @  16/05/2014 18:13:03
   10 / 10
L'onirismo surreale, grottesco e visionario dell'ultimo episodio, prodotto da un'intossicazione alimentare di Tony è la ciliegina sulla torta della prima stagione davvero perfetta de I Soprano. Migliore della prima, ed era difficile immaginarlo, perchè porta alle estreme conseguenze i tratti da family-drama e violenza da gangster introdotti nella prima stagione, meno cinica e violenta. Comincia a complicarsi la caratterizzazione del personaggio monster di Tony Soprano, e nel contempo emergono le personalità di Christopher Moltisanti, Pussy Bonpensiero, Silvio Dante, Paulie Gualtieri, Richie Aprile e, soprattutto, Carmela Soprano, dal carattere multiforme, che comincia a interessare per forza d'animo e furbizia da manipolatrice (la lettera di raccomandazione per Meadow). I colpi di scena di questa stagione sono stupefacenti, così come il velo leggero da commedia che smorza il tono drammatico delle vicende, e l'approfondimento psicologico che sviscera (o tenta di farlo) le dinamiche interiori di Tony, la sua depressione, i suoi svenimenti ed eccessi di collera da sociopatico. Una stagione perfetta per una serie universale.

Gruppo COLLABORATORI Harpo  @  08/03/2014 21:06:34
   8½ / 10
Anche migliore rispetto alla prima stagione, perché l'innesto di momenti onirici accrescono ulteriormente il livello già altissimo della serie. Comunque, al di là di queste finezze, le do lo stesso voto della prima stagione, perché continua a mancarle quella capacità di distruggere la mia vita sociale che altre serie mi avevano regalato.

gemellino86  @  05/02/2014 12:51:01
   9½ / 10
La seconda stagione è leggermente inferiore alla prima ma siamo sempre a livelli molto alti. Gli episodi forse sono più violenti. Sempre bravissimi gli attori tra tutti Gandolfini.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  03/02/2014 12:14:12
   9 / 10
Iniziano a delinearsi le storie dei personaggi di contorno e sale la qualità: difficile trovare, alla fine degli anni 90, un prodotto migliore per soggetto, regia e recitazione. Gli attacchi di panico, il rapporto con la psicologa, i sogni onirici e donna Livia: 9

Gruppo COLLABORATORI Terry Malloy  @  30/01/2014 01:28:49
   10 / 10
La più grande serie tv di sempre.

Gruppo COLLABORATORI Gabriela  @  29/01/2014 14:07:40
   9 / 10
Tony e il fardello di essere il boss. Iniziano a delinearsi altri personaggi secondari qui Janice, Furio quelli che escono dalla prigione, quelli che vogliono tornare.
I primi tradimenti e i grossi problemi di "famiglia".
Capolavoro di serie

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1008854 commenti su 44074 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net