un perfetto gentiluomo regia di Shari Springer Berman, Robert Pulcini USA 2011
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

un perfetto gentiluomo (2011)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film UN PERFETTO GENTILUOMO

Titolo Originale: THE EXTRA MAN

RegiaShari Springer Berman, Robert Pulcini

InterpretiKatie Holmes, Paul Dano, Kevin Kline, John C. Reilly, Cathy Moriarty, Alicia Goranson, Patti D'Arbanville, Celia Weston, Jason Butler Harner, Marian Seldes, Alex Burns, Rafael Sardina

Durata: h 1.48
NazionalitàUSA 2011
Generecommedia
Al cinema nel Maggio 2011

•  Altri film di Shari Springer Berman
•  Altri film di Robert Pulcini

•  Link al sito di UN PERFETTO GENTILUOMO

Trama del film Un perfetto gentiluomo

Louis Ives (Paul Dano) Ŕ un sensibile aspirante scrittore che sogna di diventare il nuovo F. Scott Fitzgerald, malgrado sia un semplice professore di inglese in una scuola media privata di Princeton, New Jersey. Ma quando viene sorpreso in una imbarazzante situazione con un baby-doll rubato a una collega, Louis decide che il licenziamento Ŕ la soluzione migliore per lui: si trasferirÓ a New York e finalmente potrÓ condurre la vita che il destino gli ha riservato...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,40 / 10 (10 voti)5,40Grafico
Voto Recensore:   5,00 / 10  5,00
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Un perfetto gentiluomo, 10 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

kako  @  10/02/2013 14:18:29
   6½ / 10
secondo me una buona commedia, dalle tinte amare e agrodolci. Un prodotto abbastanza fuori dai classici canoni, più che godibile e ben interpetato da un eccentrico Kline e da un bravo Paul Dano. La sceneggiatura potrebbe approfondire meglio alcuni aspetti dei personaggi e il finale poteva regalare un tocco più brillante, ma per quanto mi riguarda è stato un film carino, non mi ha annoiato e anzi l'ho guardato volentieri. Simpatico e particolare anche il personaggio di Reilly, invece abbastanza anonima Katie Holmes. 6.5/7

sandrone65  @  03/02/2013 00:15:53
   4 / 10
Film che inizia in maniera interessante ed anche intrigante, ma che inizia a perdersi letteralmente dopo una manciata di minuti per poi non risollevarsi più. Si propone come una commedia raffinata e colta, ma rimane un soggetto vuoto di spessore e incapace di scrollarsi di dosso la noia e la depressione in cui si dibattono gli scialbi protagonisti e che finisce per contagiare fatalmente i malcapitati spettatori. Il conflitto di identità di Louis non è convincente, non ha alcun mordente, mentre il personaggio di Kevin Kline è soltanto patetico. Inguardabile John Reilly con la voce di Topolino, inserito a forza nel copione per conferire un po' di verve comica alla vicenda, obiettivo clamorosamente fallito. Decisamente da evitare

topsecret  @  27/12/2012 10:33:09
   6½ / 10
Un film abbastanza interessante ed originale, diretto bene e interpretato con disinvoltura da un discreto cast, capitanato da un eccentrico Kevin Kline che con la sua esuberanza si tira dietro il giovane Dano, anche lui abile nel suo ruolo, portando a termine un prodotto godibile, senza grandi eccessi, che si segue in maniera lineare coinvolgendo degnamente chi guarda.
Personalmente lo giudico meritevole di visione e di un voto più che positivo.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  20/06/2012 13:57:38
   4½ / 10
Tentativo di commedia sofisticata mal riuscito soprattutto a causa di una sceneggiatura banale che mescola vari argomenti senza mai trattarne uno in modo dignitoso...
Abbiamo lo studente con strane tendenze sessuali e il professore un po' matto che frequenta donne anziane e ricche...il resto è piuttosto scarso e i personaggi di contorno sono tutti caratterizzati male,privi di spessore o utilita' ai fini della storia.
Insomma non si ride,non si riflette...ma Kline è sempre simpatico...

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  16/11/2011 00:10:35
   6 / 10
Non è poi tanto male, in fondo c'è dell'originalità ed è un peccato che le ambizioni iniziali via via si sfaldino in una bolla di sapone. Tuttavia come bozzetto di vita si lascia gustare e la galleria di freaks che ritrae è sincera, intima. La coppia di registi ripropone lo stile elegantemente naif già sfoderato per il garbato "Diario di una tata" e sa dirigere bene gli attori: Dano è un tipo da b-movie e la sua sgradevolezza è perfetta per un ruolo degno del cinema di Ed Wood, Kline gigioneggia come al suo solito ma è sempre bravissimo, Reilly lascia il segno, molto semplicemente. La Holmes, invece, continua a somigliare in modo sempre più inquietante a suo marito e la sua recitazione con la bocca storta non mi tangeva neppure ai tempi di Dowson's Creek.
Il film vale un occhiata, è una commedia amarognola e un pò bizzarra fuori dai canoni.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  07/06/2011 11:12:25
   5 / 10
Commedia pretenziosa che annoia parecchio.
Ritmo inesistente, ambientazione patinata e troppo favolistica, personaggi poco approfonditi psicologicamente e attori che non offrono il meglio delle loro potenzialità.
Un film che sulla carta sarebbe da 7 ma che risulta insufficiente perchè la messa in scena è eccessivamente piatta e troppo vezzosa.

Delfina  @  28/05/2011 19:21:48
   7½ / 10
Francamente non capisco questi voti così bassi, del tutto ingiusti, a mio parere, nei confronti di un film che forse è stato impropriamente classificato come una commedia.
Commedia sì, ma agrodolce, con un filo di malinconia, e molto letteraria.

Un'ottima sceneggiatura, dal sapore narrativo e introspettivo, ci accompagna nel "Bildungsroman" di un giovane timido, dominato dal segreto amore per la biancheria femminile e dalla passione per un'epoca ormai scomparsa, ma in qualche modo sopravvissuta fra le cariatidi della vecchia Manhattan upper class. Veniamo così a trovarci immersi in ricevimenti dove si affollano moderni cicisbei in cerca di un pasto, di un invito a cena o di una camera per "svernare" al caldo, via da New York. Aspirazioni di scalata sociale incarnate da personaggi bizzarri, socialmente emarginati ma tollerati all'ombra di usanze ormai demodé.

Un film curioso e molto poco americano, non certo concepito per far ridere, bensì un'agra, pacata meditazione su un'umanità strana, minore, bizzarra o se vogliamo pure un po' feticista, quasi un ritratto di quei "salotti della New York bene che non avete mai visto e di cui non sospettavate l'esistenza".
Corredato da una buona colonna sonora e una bella fotografia, consigliato a chi ama i ritmi lenti e i film dal sapore letterario.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento pompiere  @  26/05/2011 16:29:07
   4 / 10
Louis Ives (Paul Dano) Ŕ un giovanotto old style. Insegna Letteratura Inglese ed Ŕ ancora alle prese con i turbamenti adolescenziali. Arrossisce facilmente tra mutandine e reggiseni, indeciso sulla sua identitÓ (almeno quella esteriore). Mentre si domanda se Ŕ il caso di continuare a portare i pantaloni o provare quell'intimo cosý sexy della collega di lavoro, si perde tra i romanzi di F. S. Fitzgerald ed Henry James e si fa convincere da Harrison, un signore erudito, a diventare il suo coinquilino dalle parti di Manhattan. Il padrone di casa Ŕ un personaggio curioso, un po' fuori dagli schemi, fissato con un mondo esclusivamente maschilista e convinto conservatore.

Nella costante disapprovazione delle uscite del personaggio di Henry Harrison (Kevin Kline), ci si aggira intorno alla filosofia, alla letteratura, e ogni tanto si butta lý qualcosa di pruriginoso, virando su un moralismo confuso e piuttosto noioso. Commediografo di congetturato talento, Henry Ŕ un gran cafone antipatico, mentre cerca di spiegare a Louis come sia riuscito a formarsi in qualitÓ di "extra man", quello che si dice un uomo in pi¨ alla corte di vecchie signore bisognose di accompagnatori. L'extra man che Louis dovrebbe diventare Ŕ un pretesto che ci fa girare per teatri, ricevimenti improbabili, cene adulterate da polli arrosto presi in rosticceria, inutili miniviaggi on the road a far prendere aria ai vestiti e cavalieri senz'armi ne' amori.

Gershon (John C. Reilly), dalla inspiegabile voce acuta, Ŕ l'ipertricotico meccanico/quasi-amico di Henry, e viene sprecato in un ruolo blando non cavando un sorriso nemmeno con le pinze. Paul Dano Ŕ piatto. Appena pi¨ sopportabile di Kevin Kline, vaga tristemente per l'intero film come se partecipasse a una tortura (dillo a me, caro Paul, che ho guardato l'orologio per quasi un'ora).

"Un perfetto gentiluomo" Ŕ un film con le pulci: tenta di grattarsi e destarsi dal suo torpore narrativo usando una linea di condotta insignificante. La bislacca iniziazione di un giovane gigolo con la gonna si risolve spesso in scialbi mascherini in dissolvenza, a chiudere alcune sequenze. Uno script pesante sembra di essere sul punto di esplodere in chissÓ quale ardita elaborazione e invece resta nell'anonimato; coito interrotto, forse mai iniziato. Le immagini non meravigliano mai, e le situazioni sono fuori stagione come palline di Natale appese a un ramo in fiore.

Non Ŕ cosý che a New York si trova se stessi. Non Ŕ pisciando con indosso un impermeabile che si suscita simpatia. E non sarebbe sufficiente nemmeno il vibratore magico di Gershon a risollevare le sorti del gentiluomo. Ma questa Ŕ un'altra storia. Di certo con pi¨ brividi.

Gruppo REDAZIONE Cagliostro  @  26/05/2011 15:37:45
   5 / 10
Soggetto interessante e ricco di ottime potenzialitÓ mal espresse e mal sviluppate. L'incipit frizzante ed intelligente scivola lentamente nella noia.
Una commedia sofisticata (o almeno vorrebbe esserlo) che si lascia guardare, ma che mortifica le aspettative del pubblico e che tradisce i suoi stessi contenuti, sprecando l'opportunitÓ di realizzare un film che avrebbe potuto lasciare il segno.
Peccato!
Per un'analisi pi¨ approfondita:

Vedi recensione

werther  @  18/05/2011 13:34:41
   5 / 10
Non è la solita commedia americana,ma più che altro racconta la psicologia e la fragilità emotiva nonchè l'ambiguità sessuale di un giovane scrittore e l'influenza che avrà su di lui un ormai attempato Kevin Kline nei panni di "un'extraman".Di commedia sa ben poco e risulta abbastanza lento (per non dire noioso) e molto introspettivo,pochi i momenti di interesse e inoltre a mio parere il tutto risulta inutile visto poi come si conclude.Bravi Dano e Kline,ma sceneggiatura inconcludente.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

5 cm al secondoa haunting at silver falls 2a mano disarmataa spasso con willya.n.i.m.a.after (2019)aladdin (2019)alive in france
 NEW
alla corte di ruth - rgbamerican animalsancora un giornoannabelle 3arrivederci professoreasbury park: lotta, redenzione, rock and rollattacco a mumbai - una vera storia di coraggioattenti a quelle dueavengers: endgame
 NEW
baby gang (2019)banglabeautiful boy (2018)bene ma non benissimo
 NEW
birba - micio combinaguaiblue my mind - il segreto dei miei annibook club - tutto puo' succederebutterfly (2019)cafarnaocarmen y lolache fare quando il mondo e' in fiamme?christo - walking on waterclimax (2018)cyrano, mon amourdagli occhi dell'amoredaitonadentro caravaggio
 NEW
di tutti i coloridicktatorship - fallo e basta!dilili a parigidolceromadolor y gloriadomino (2019)due amici (2019)
 NEW
edison - l'uomo che illumino' il mondoescape plan 3 - l'ultima sfidafiore gemelloforse e' solo mal di marego home - a casa lorogodzilla ii - king of the monstersgordon & paddy e il mistero delle nocciolehellboy (2019)i figli del fiume gialloi fratelli sistersi morti non muoionoil campione (2019)il corpo della sposail flauto magico di piazza vittorioil grande saltoil grande spiritoil museo del prado. la corte delle meraviglieil ragazzo che diventera' reil segreto di una famigliail traditore (2019)il viaggio di yaojohn mcenroe - l'impero della perfezionejohn wick 3 - parabellumjuliet, nakedkarenina & ikurskla bambola assassina (2019)la caduta dell'impero americanola citta' che curala llorona: le lacrime del malela mia vita con john f. donovanla prima vacanza non si scorda mail'alfabeto di peter greenawayl'angelo del criminel'angelo del male - brightburnle grand balle invisibilil'educazione di reylo spietatolucania - terra sangue e magial'ultima oral'uomo che compro' la lunal'uomo fedelema (2019)ma cosa ci dice il cervellomaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmo' vi mento - lira di achillenoinon ci resta che riderenon sono un assassinonormalnureyev. il mondo, il suo palcooro verde - c'era una volta in colombiapalladio - the power of architecturepallottole in liberta'
 NEW
passpartu': operazione doppiozeropet sematarypets 2: vita da animalipokemon detective pikachupolaroidpowidoki - il ritratto negatoprimula rossaquando eravamo fratelliquel giorno d'estatequello che i social non dicono - the cleaners
 NEW
raccolto amarorapina a stoccolmarapiscimired joanrestiamo amicirocketmansarah & saleem - la' dove nulla e' possibileselfie
 NEW
serenity (2019)sharon tate: tra incubo e realta'shazam!shelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbai
 NEW
skate kitchensoledadsolo cose bellespider-man: far from homestanlio e olliotakara - la notte che ho nuotatoted bundy: fascino criminalethe brink - sull'orlo dell'abisso
 NEW
the deepthe elevatorthe intruder (2019)the mirror and the rascalti presento patricktorna a casa, jimi!toy story 4tutti pazzi a tel avivtutto lisciouna famiglia al tappetouna vita violenta (2019)un'altra vita - mugunfriended: dark web
 NEW
vita segreta di maria capassowelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marewonder parkx-men: dark phoenix

989941 commenti su 41672 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net