terminator: genisys regia di Alan Taylor Usa 2015
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

terminator: genisys (2015)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film TERMINATOR: GENISYS

Titolo Originale: TERMINATOR GENISYS

RegiaAlan Taylor

InterpretiArnold Schwarzenegger, Emilia Clarke, Jason Clarke, Matt Smith, Jai Courtney, J.K. Simmons, Lee Byung-hun

Durata: h 2.06
NazionalitàUsa 2015
Genereazione
Al cinema nel Luglio 2015

•  Altri film di Alan Taylor

Trama del film Terminator: genisys

Quando Kyle Reese viene mandato indietro nel tempo da John Connor per salvare la madre, minacciata dagli androidi di Skynet, nulla è come ci ricordiamo: il luogotenente scoprirà finalmente la vera storia di Sarah Connor, adottata proprio da Terminator, e cresciuta sotto la sua protezione, addestrata ad affrontare un destino a cui fino all'ultimo cercherà di ribellarsi.

Film collegati a TERMINATOR: GENISYS

 •  TERMINATOR, 1984
 •  TERMINATOR 2 - IL GIORNO DEL GIUDIZIO, 1991
 •  T2 3-D: BATTLE ACROSS TIME, 1996
 •  TERMINATOR 3 - LE MACCHINE RIBELLI, 2003
 •  TERMINATOR SALVATION, 2009

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,66 / 10 (92 voti)5,66Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Terminator: genisys, 92 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

76eric  @  11/10/2018 14:54:33
   7 / 10
Prima di commentare il film, premetto che i primi due film della saga di Terminator sono speciali tanto quanto Predator ( aspetto con moltissima curiosità The Predator ), La cosa, Alien, Aliens, Pitch Black, 1997 Fuga da New York e Blade Runner, che sono e resteranno i migliori titoli della Fantascienza ( ma non solo, per alcuni di essi ) mai concepiti.
Detto questo devo anche ammettere che dopo la visione di "Terminator 3 Le macchine ribelli" proprio della saga del cyborg più famoso non volevo più saperne.... Tanto brutto il terzo capitolo che non ho mai visto Salvation con Christian Bale ( e credo nemmeno vedrò ) e nemmeno il telefilm incentrato sull' epopea della Connor' s family....
L' altra sera invece vedendo il nome di Schwarzenegger ( comunque presente anche nel terzo capitolo ), mi sono convinto a guardarlo e devo ammettere che vedendo la prima mezz' ora abbondante di film, con quei continui flash ed ammiccamenti al primo ed al secondo capitolo, mi sono nuovamente emozionato. Anche la contorta storia mi è tutto sommato piaciuta compresi entrambi gli attori che impersonificano Sarah Connor e Kyle Reese. Questa volta c' è stato un qualcosa andato storto che ha cambiato le carte in regola. Questo rimescolamento che vede tornare nel passato anche John Connor ( il villain della pellicola ), mi sembra un tentativo abbastanza riuscito nel dare comunque un altro possibile seguito alla storia. Quantomeno una boccata di ossigeno... Come detto primi 40-45 minuti al fulmicotone, poi da quando la coppia viaggia nel 2017 si torna su standard buoni, con eccessive americanate e computer-grafica direi sopportabili...
Io lo promuovo. Nella storia della saga Sarah, Kyle e John sono tantissimissima roba, ma il T-800 ed il T-1000 rimangono inarrivabili, al livello dei mostroni dei titoli menzionati all' inizio del commento. Indimenticabili!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  06/09/2018 20:29:16
   5 / 10
Uno che non sa niente di Terminator può anche apprezzarlo senza riserve, chi invece dei Terminator conosce anche il numero di peli nel sedere (chiaro che stiamo parlando dei primi due capolavori inossidabili di Cameron, tutto il resto è mèrda) per tutta la durata non sa se ridere o piangere, e in qualunque caso, nell'attonimento più totale; sì perchè "Terminator Genesys" è una girandola perenne di avvenimenti stravolgenti, illogici e senza senso che si susseguono a ritmo fulmineo e senza soste, dove se adesso se ne esce con una trovata che potrebbe anche passare per interessante la stessa trovata viene seguita da una cazzàta immane nel giro di un nanosecondo, e via così per i 126 minuti di running time.
Alla fine il tutto si riduce praticamente ad una parodia dei primi due capitoli (del primo in particolare, tra l'altro uno dei miei film preferiti da sempre) ma se paragonato a quello schifo vomitevole immondo inqualificabile etc di "Terminator 3", questo perlomeno ha il pregio (di fondamentale importanza) di non prendersi mai sul serio. A volte basta davvero poco per fare la differenza, ed è sempre meglio farsi prendere per i fondelli che insultare l'intelligenza.
In più, infinite sono le cose che succedono e a tale velocità, che tra un "ma perchè" e una scena d'azione il tempo passa in un lampo, e tutto si può dire tranne che ci si annoia.
Evitando, si intende, ogni cenno di raffronto con i prototipi.

Se proprio dovete scegliere, andate su questo che almeno te la passi e non ti fa incàzzare; di certo c'è che se potessi tornare indietro nel tempo trovando il modo di intercettare il gang rape che si sono dovuti subire i primi due capolavori dal 2000 in poi, lo farei seduta stante.

Cardablasco  @  01/04/2018 18:13:25
   7 / 10
Bel film che intrattiene dal primo all'ultimo minuto, ovvio al di sotto dei primi due capitoli ma a me è piaiciuto, brava l'attrice che interpreta Sara, ottime le scene d'azione e grande Swarzy.

LucaT  @  23/02/2018 19:03:52
   6 / 10
alti e bassi per questo film
che per me prende una sufficenza veramente rosicata
merito anche dei capitoli precedenti che non sono stati degni di nota
e dopo il primo e secondo film chiudere il cerchio con questo
non è cosi malaccio anche se un certo rammarico rimane

Emilia Clarke per me veramente azzeccata come giovane Sarah Connor
new John Connor - lasciamo stare che tra l'attore e l'ennesima rivoluzione della storia
non cosi ben fatta il film sarebbe da scartare
new Kyle Reese - un'altra va**ata tra scelta dell'attore e recitazione dello stesso
Matt Smith - stava bene a fare uno dei doctor who e basta

buoni i ricollegamenti e le vicende che ne susseguono
alcune battute e il -simpatico- finale

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  23/11/2017 20:48:44
   4 / 10
Sequel inutile come ci si poteva ampiamente aspettare, lontano fantastiliardi di anni luce non solo dall'epicità dei primi due capitoli nonostante il ritorno di Schwarzy ma anche dal sottovalutatissimo "Salvation" e del dignitoso "Rise of the Machines".
Non mi sono dispiaciuti i rimandi al capostipite ma a parte ciò è un concentrato di azione fine a sè stessa e fatta male (bruttissima la sequenza dell'inseguimento tra elicotteri) e nonsense della sceneggiatura che gli autori pensavano di mascherare con il ritorno di un bolso Arnold "come cavolo si scrive" e con un Terminator nuovo di zecca (ma che caz*o è poi?!) privo di qualsiasi carisma (ridatemi il T-1000 di Robert Patrick).
Brutto proprio.

3 risposte al commento
Ultima risposta 25/11/2017 12.16.43
Visualizza / Rispondi al commento
Tanner  @  24/09/2017 23:40:23
   2 / 10
Per Dio come si fa a partorire questa ***** e infognare così un mostro sacro tra le saghe di fanstascienza?
Ma come ha fatto a piacere a quei quattro o cinque qua sotto che gli han dato più di 5!?

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

shark15  @  27/07/2017 21:41:52
   9 / 10
io l'ho visto al cinema e mi ha fatto piacere rivedere sul grande schermo il grande Arnold Schwarzenegger è un film bello e apocalittico non capisco perche non ha fatto tanto successo pero si lascia guardare non è per niente brutto ma è anche meglio di Terminator Salvation quindi per chi ama la saga di Terminator guardatelo

Spinna  @  29/05/2017 01:49:38
   8 / 10

Guardatelo, non vi fidate della media voto.

E' un film dove effetti speciali ed azione vi alzano il livello di adrenalina.

La trama è un pò contorta ma è fantascienza, non è per tutti.

fistignaccheri  @  26/01/2017 13:35:41
   8½ / 10
Molto meglio delle mie aspettative !!!!!!!

DogDayAfternoon  @  29/12/2016 18:01:51
   4 / 10
Se Terminator 3 e Salvation, pur nella loro inutilità, qualche aspetto positivo ce l'avevano, in quest'ultimo capitolo faccio fatica a trovare qualcosa di salvabile.

La trama è la cosa peggiore: non sapendo più cosa inventare, si è voluto creare un Terminator (inteso come il primo film di Cameron) alternativo; già l'idea di proseguire una saga (i primi due) storica può far storcere il naso soprattutto ai fan, se poi vai anche a stravolgere il capostipite allora il risultato è già scritto in partenza.

Oltre alla storia quello che non va sono i personaggi, completamente svuotati di fascino rispetto agli originali, in particolar modo Sarah Connor. C'è poi un John Connor veramente brutto e mal tratteggiato, mentre su Schwarzy c'è poco da dire, ormai è alla frutta. A nulla serve poi l'utilizzo di frasi celebri dei precedenti film, anzi è forse addirittura deleterio.

barebone  @  29/11/2016 11:45:37
   6 / 10
Più che un sequel sembrerebbe un parziale remake del primo " terminator", ma nonostante l'uso magistrale di un invecchiato Schwarzenegger nei panni del modello T-800 originale, che nel frattempo ha acquisito consapevolezza e un bizzarro senso dell'umorismo, la storia di per sè fa acqua da tutte le parti. Piuttosto sconclusionato e molto fracassone, devo dire che però mantiene un buon ritmo, e anche se di fatto non eccelle in niente, si fa comunque guardare fino alla fine.

Insomma, non entusiasma ma nemmeno annoia, e da un prodotto del genere francamente non credo si possa pretendere di più.

marcogiannelli  @  17/06/2016 00:02:55
   7 / 10
la cosa che funziona meglio sono le gag con Schwarz, per il suo essere un robot disadattato alla vita da umano. La cosa che non funziona è il John Connor infetto e cattivo, davvero una *******t*. Per il resto le citazioni e la nuova linea temporale potrebbe funzionare, ma peccato per quello che ho scritto nello spoiler. Comunque riuscito, peccato che non ci sarà un sequel.

pernice89  @  24/05/2016 13:59:53
   6½ / 10
L'ho leggermente preferito al precedente, l'ho seguito un pochino più volentieri. Comunque niente di speciale, anche i protagonisti mi sembrano persone diverse non solo fisicamente (ovvio) ma anche caratterialmente. In ogni caso si lascia guardare.

fabio57  @  06/04/2016 09:14:13
   5 / 10
Inutile, fragoroso e insignificante sequel dei sequel, speriamo finalmente l'ultimo. I primi film della saga avevano una qualche attrattiva, soprattutto per gli appassionati del genere, ma qui stiamo raschiando il fondo del barile, oserei definirlo un filmetto geriatrico, vista l'età del protagonista. Schwarzenegger ha avuto una fortunata e redditizia carriera, pur non essendo un grande attore, e allora potrebbe godersi le sue fortune anziché insistere su questo filone che lo rende veramente patetico.

ArielS  @  13/03/2016 20:07:24
   7 / 10
Chi dice "spazzatura" o roba del genere,probabilmente lo dice perchè non ha capito una mazza del film. Li ho visti tutti e 5,e dopo un attenta riflessione,questo a mio parere,è il miglior Terminator dopo i primi inossidabili due capitoli. il 3 era troppo simile ai primi 2,manteneva piu o meno la stessa linea narrativa,il 4 è stato un flop sotto ogni aspetto...questo 5to capitolo invece,devo dire che è stato un Buon film...sia chiaro eh,non aspettativi chissà cosa,ma puo soddisfare i "nostalgici" senza però cadere nel banale come ha fatto il 3.
Genisys si colloca praticamente come un "remake modificato" del primo, molti avvenimenti sono stati cambiati...
Non voglio spoilerare nulla,ma dico solo che per un quarto d'ora verrà fatto un breve prologo sulla situazione della resistenza prima dell'invio di Kyle Reese nel passato,poi si torna alla prima scena del film originale (quella con Swarzy nudo che chiede i vestiti ai punk)...ma da lì in poi la trama avrà una svolta diversa rispetto all'originale.
Nel complesso un buon film,non annoia,buoni effetti speciali,a tratti fa pure sorridere grazie alle battutine di Swarzy....a proposito: ho dimenticato forse la parte piu fondamentale: questo film registra il grande ritorno del mitico Arnold come protagonista(nel quarto capitolo solo un breve cameo),che dire...si vede che è invecchiato,ma alla fine ha tenuto botta in uno dei suoi ruoli piu famosi,tant'è che l'ho trovato piu ridicolo ne "i mercanari" dove praticamente era una parodia di sè stesso.Niente di eccezionale,sia chiaro,ma a tratti mi è sembrato il buon vecchio Swarzy degli anni d'oro..Gli attori che interpretano K.Reese e S.Connor sono un po insipidi,ma nel complesso non mi sono dispiaciuti..hanno fatto il compitino....
Devo dire che ero molto scettico prima di vederlo,mi aspettavo una "corazzata Potemnkin" alla stregua del 4..invece mi è piaciuto,bella storia,buoni effetti speciali,non ho riscontrato dei momenti morti,insomma,è un film da 7,non di più.

alanwake  @  03/02/2016 18:22:21
   3 / 10
Oh Gesù benedetto, che schifezza immonda è mai questa? Il film è orribile di per se, non c'è neanche bisogno di abbatterlo confrontandolo con l'originale... Comunque recitazione pessima, trama stupida, dialoghi insulsi, atmosfera zero totale... Comincio davvero ad averne abbastanza di tutti questi pseudo remake insulsi, fatti solo per fare cassetta, girati senza un minimo di talento o, quantomeno, attenzione, e che vanno solo a rovinare la bellezza dell'originale. Schwarzy, ti prego, sei già miliardario, non continuare a rovinare la tua immagine con queste immondizie...
L'unico aspetto positivo è la bellezza di Emila Clarke, che pur essendo un tappo è davvero incantevole...

the saint  @  05/01/2016 00:10:09
   4 / 10
horror83  @  17/12/2015 21:13:38
   8½ / 10
La saga di Terminator mi piace molto ma per me è fatta dal primo, secondo e quinto film. il terzo e il quarto non mi sono piaciuti, specialmente il terzo. Questo Terminator genisys mi è piaciuto veramente tantissimo. spettacolare. il mio preferito rimane il secondo capitolo, che gli avevo dato 9, quindi a questo gli ho 8 e mezzo, ma è bellissimo. l'unica pecca è Arnold invecchiato. Faranno il sequel. Bene.

Neurotico  @  29/11/2015 16:48:38
   8 / 10
E' il miglior film della saga escludendo i primi due, imprescindibili. Un reboot moderno e senza sbavature formali, Ginesys gode di un ottimo ritmo, degli effetti speciali straordinari (le esplosioni nucleari dell'apocalissi, i combattimenti con Connor e il T 800) e di un tocco cyberpunk da stato dell'arte di alcune immagini nella parte finale.

La trama non è scontata come nel terzo film, e non ci si concentra, giustamente, sul lato post apocalittico (come nel fiacco quarto capitolo), e viene arricchita da svolte e aggiunte che, come è giusto, non stravolgono nulla del concept ma lo proiettano in una dimensione sempre più complessa sul piano temporale, quanto affascinante su quello narrativo e dell'immaginario fantascientifico.

Le struggenti immagini del viso del T 800 che si disgrega in particelle luminescenti, e della sua testa con cresta liquefatta nel metallo, suggellano un film divertente e riuscito.

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  17/11/2015 23:36:59
   4½ / 10
Si salva davvero poco di questo filmaccio spazzatura che prosegue questa saga in parabola discendente dal terzo capitolo in poi (e che, purtroppo, ne vedrà altri 2, girati di corsa, fintanto che i diritti non torneranno a Cameron). Non si salva il regista (del tutto anonimo) ma soprattutto non si salvano gli attori: i protagonisti sono di quanto più insignificante si sia mai visto in questa saga. In particolare l'attrice che interpreta Sarah Connor (che magari sarà anche brava nel Trono di Spade, ma che in questo film è a dir poco vergognosa). Nonostante tutto ho apprezzato un po'lui, Schwarzenegger, che riporta la sua vecchiaia nel film, con ironia a volte fastidiosa, ma tutto sommato guardabile. Non abbastanza per salvare questo film. Perfino gli effetti speciali, spesso eccezionali, in certi momenti sono di qualità davvero mediocre. Non ho detto niente della storia perchè è la peggiore di tutte quelle viste finora...

Danny85  @  15/11/2015 01:34:16
   2 / 10
Ma che roba è? Una parodia?
E' talmente brutto che Terminator 3 e Salvation sembrano dei capolavori!

Chi ha fatto il casting deve essere un non-vedente perchè non c'è una faccia azzeccata.
John Connor più che un profeta sembra un boscaiolo del Montana, Kyle è il classico belloccio tutto muscoli con espressività = 0.
Ma vogliamo parlare di Sarah Connor? Me ne sbatto se è la tro.ietta del Trono di Spade! Qui è davvero ridicola! Caxxo hanno trasformato la guerriera (o cameriera) Sarah Connor-Linda Hamilton in una squinzietta di periferia con la battutina sempre pronta.
Per quanto concerne Swharzy propongo una megacolletta mondiale. Damoje i sordi per non recitare più!! 1 euro a testa e diventa megamiliardario, cosi si leva dalle balle lui e i suoi complessi di essere vecchio.
Swharzy basta di farti complessi. Tu SEI vecchio.

La trama. Oh my God
Ma chi l'ha scritta si era fatto di LSD?
A parte le curiose teorie dello spazio-tempo, in cui non è più importante dare credibilita, ma basta infilarci la parola "quantistico" e si risolve tutto, qualcuno è in grado di spiegarmi chi cavolo ha mandato un Terminator nel 1973?
E cos'è questa buffonata del finale in cui

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Ma quello che più mi fa incaxxare è l'atmosfera easy di tutto il film. Cioè, caxxo stiamo parlando di Terminator, saresti tanto gentile, caro regista, di metermi un pò di tensione? Perchè sai, c'erano momenti in cui mi sembrava di vedere Friends!!!!


C'è stato un unico momento in cui mi sono venuti i brividi. Quando sono arrivati i titoli di testa con la musica metalica epica e stoica dei primi due terminator.
Ecco, quella è l'unica emozione che ho provato. Il resto delle due ore sono feccia pura.

Voto 2
Veramente brutto. Già dimenticato.

Palestrione  @  05/11/2015 12:42:03
   5 / 10
Quando ho visto "Terminator Genisys" sapevo benissimo che non mi sarei mai trovato di fronte a qualcosa che sfiorasse minimamente i due film di James Cameron. Poi, vedendo il cast, mi sono accorto che, a parte un invecchiatissimo (ma non obsoleto) Schwarzenegger, non era rimasto nulla di quello che di buono era stato fatto nei film precedenti. A partire dai tre veri protagonisti, Kyle Reese, Sarah Connor e soprattutto John Connor. Facce che non dicono nulla. Rimpiango, a questo punto, persino Christian Bale, che in "Terminator Salvation" comunque la sua parte la faceva. Quanto ai primi due, sono odiosi, scontati e fuori luogo, soprattutto la ragazza, che non ha nemmeno un pelo di Linda Hamilton, e mi riferisco a quella che in "Terminator 2" trasmette angoscia, paura, terrore per qualcosa che non può essere impedito.
Kyle Reese, poi, lasciamolo perdere, come ha detto qualcuno in un commento che ho letto. Ma il più fuori luogo di tutti era proprio John Connor, una faccia insulsa che non ci azzecca proprio un bel niente.
Quanto alla sceneggiatura, il vecchio Emmett Brown direbbe che incontrare il proprio Io nel futuro provocherebbe una distruzione del continuum temporale. E' quello che dovrebbe accadere quando il Kyle Reese del futuro incontra il piccolo Kyle Reese del 2017. Tuttavia, non è questo il punto, ma il fatto che la sceneggiatura riprenda alcune situazioni già viste nei "Terminator" di Cameron. Questo dimostra che il film manca di totale inventiva e che si faccia scudo su qualcosa che lo spettatore conosce a menadito, per esempio la prima sequenza di "Terminator", in cui Schwarzenegger, appena arrivato nel 1984, incontra i tre bulli per fregarsi i vestiti. Poi c'è l'intersezione con "Terminator 2", ma Sarah Connor, per carità, è tutto fuorché simile a quella del 1992.
Insomma, di "Terminator Genisys" se ne poteva fare a meno. E come ho letto sempre in un commento, la saga si può considerare conclusa con i film di Cameron, gli unici dotati di quella forza evocativa in grado di rendere il giorno del giudizio davvero qualcosa di cupo, oscuro, pericoloso, spaventoso. Nel primo "Terminator", il cyborg è un assassino, una macchina di morte, e muore con la morte negli occhi, è l'emblema stesso della morte. E nel secondo lo scontro tra il T800 e il T1000 è epico, così come è drammatica la morte del T800 e ben approfondito il suo rapporto con il giovane John Connor, mentre la follia di Sarah esprime appieno l'angoscia del primo film.
Niente di tutto ciò in "Terminator Genisys", un clone riuscito male, con uno Schwarzenegger che imita e fa la parodia di se stesso e una Sarah Connor più bella pupa che donna che deve difendersi dall'avvento di Skynet.
Non prendiamoci in giro: Hollywood non sa più che inventarsi e allora ripropone storie trite e ritrite, reboot, remake, fesserie di super-eroi, reboot di "Spiderman" dopo pochi anni dai tre film di Sam Raimi (già di per sé irritanti).

Per carità, questa è la fine del cinema.
Non ci siamo, non ci siamo per niente.
"Terminator Genisys" è un film guardabile se non si conoscono i primi due (che comunque gli sceneggiatori danno per scontato si conoscano a memoria, pieno di citazioni com'è). Ma le atmosfere cupe non ci sono più, la tensione non c'è più, l'espressività di Linda Hamilton non è equiparabile all'apaticità della bella pupa di "Terminator Genisys". E poi Kyle Reese, come ho già detto... no, lasciamo perdere.
Il cinema è altro.
Questo non è cinema, ma uno stupido e irritante tentativo di riflettere su uno specchio rotto qualcosa di bellissimo.
Il risultato è "Terminator Genisys", frammenti di un'epoca, frammenti di attori che furono (primo su tutti Schwarzenegger, che dovrebbe ritirarsi, ormai, poveraccio). Echi di qualcosa che i fan ricordano con piacere e che continueranno a ricordare con piacere. Questo no, questo si dimentica subito.
Va bene per passare una serata ma si può trascurare.

4 risposte al commento
Ultima risposta 10/06/2016 15.03.46
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  04/11/2015 23:50:00
   4½ / 10
Dopo averlo visto purtroppo l'unica cosa certa è l'inutilità di questo film, escludendo le esigenze commerciali, perchè in fondo tutto fa brodo. La nostalgia ammetto che un po' prende all'inizio se non altro per la replica di intere sequenze del primo Termintor, poi la sceneggiatura immette delle varianti al racconto per diventare in soldoni un remake del secondo e del primo mescolati un po' a ca22o di cane (scusate il francesismo). La confezione è curata, se non altro quella, ma per il resto bisogna trovarli i pregi. Una cosa che ho maldigerito è l'ironia. Mi è sembrato un elemento che stona specialmente se raffrontato con i modelli originali dove francamente non c'era molta e andava benissimo, perchè era la tensione di contrastare un essere inarrestbile e distruttivo l'essenza di quei film. Schwarzy purtroppo invecchia e si vede, ma trovarlo messo in secondo piano come in questo film a fare i sorrisetti da scemo per i bimbominkia non fa certo piacere. Quello che poi non funziona è la coppia Sarah Conneors e Kyle Reese. Poco dotati dal punto di vista recitativo in primo luogo, la Clarke credo sia alta poco più di un metro e trenta e purtroppo la regia lo fa notare. Quindi come donna guerriera fa ridere, come le espressioni da bamboccio di Courtney. Secondo me con due protagonisti così vai da poche parti e per finire un Simmons che mi sembra capitato lì per caso e sostanzialmente un altro spreco. Per dirla in soldoni, non si doveva fare.

ragefast  @  01/11/2015 01:17:02
   6 / 10
Terminator 1 e 2, due grandissimi film che rimarranno per sempre impressi nella mia mente. Innovativi e visionari al punto giusto, con un bel mix di azione e fantascienza, senza avere trame troppo incasinate e capaci di creare dei miti che sopravvivono ancora oggi.

Pur di racimolare qualche dollaro/euro, i produttori continuano con questa scadente politica di remake, reboot e compagnia varia, scomodando franchise e personaggi del passato e dimostrando che dopo quasi 30 anni non si è capaci di creare qualcosa di buono senza dover attingere dal passato. Terminator è uno di quelli che ha avuto più mazzate da questo punto di vista: un costosissimo terzo capitolo che non aggiungeva nulla, poi un sufficiente "Salvation", che però di Terminator aveva solo il titolo, ed infine, dopo vari casini burocratici (si parlava di una trilogia iniziata con "Salvation"), "Genisys", nonchè l'inizio di una annunciata nuova trilogia.

L'inizio è tutto sommato intrigante, nonostante ci si debba abituare ad un cast completamente stravolto per l'ennesima volta, quindi abbiamo volti nuovi, tra cui anche quelli di John Connor e di Kyle Reese. Dopo il ritorno nel 1984, la storia prende una piega assurda, di modifiche temporali, viaggi nel tempo, futuri paralleli, futuri sovrascritti e chi più ne ha più ne metta. In mezzo a questa fantascienza, che ci viene spiegata con termini tecnici buttati lì a casaccio da un vecchio e obsoleto Schwarzenegger, tanta azione ed effetti speciali, che sono tra i pochi elementi della pellicola che funzionano. Se preso come film a sè stante secondo me non sarebbe poi malaccio, ma facendo parte della saga francamente mi è sembrato un tentativo esageratamente fantasioso di collegare passato e futuro della serie, per aprire alla possibilità di nuovi film.

Lascio una sufficienza non pienissima: un film che si lascia guardare per il lato action, ma che ha perso completamente il fascino dei suoi "antenati".

metal_psyche  @  31/10/2015 23:55:52
   4 / 10
Molto brutto.

Avrei dato tranquillamente anche un voto inferiore, ma mi è piaciuto il breve tributo fatto al primo episodio.

Ora, voglio essere franco. In effetti, fosse stato un altro film, avrebbe meritato la sufficienza, ma il fatto che si tratti di un 'Terminator' mi fa semplicemente imbestialire. Questa pellicola infama e infanga tutta la serie! E' sicuramente la peggiore!!

Ma dico. Ma perché fare un reboot?? E perché farlo in questa maniera, cambiando tutta la storia??? Non ha senso!! Perché far diventare John Connor cattivo?? Perchè dire che il Terminator è stato mandato indietro prima negli anni '70 e poi non spiegare nulla sul punto?? Ma che senso ha? Ma cos'è 'sta roba??

Lasciando stare poi le interpretazioni ed il casting.
Kyle Reese in questo film è scandaloso. Il relativo attore non ha nulla a che fare con Michael Biehn. Cioè, ma vi rendete conto? Hanno preso un ****** qualsiasi un po' bonaccione e palestrato!! Ma che senso ha?? Il vero Reese era un tipo magro e "normale". Ma ora bisogna essere tutti grossissimi per finire sullo schermo????
C***o, era un personaggio cazzutissimo nel primo episodio. Ora guardate chi hanno preso per "rimpiazzarlo"!!!

La nuova Sarah è un po' meglio, invece. Anche se Linda resta una spanna sopra.

Per non parlare poi della trama. Fa davvero scagazzare. Come rovinare tutto, davvero!! Ma basta!

Poi non c'è più nulla dell'atmosfera cupa, cyber-punk e distopica che c'era prima.
Quando guardavo 'Terminator', avevo paura. Metteva tensione. Per certi versi quel film era anche horror!!

Una perla come quella non verrà mai più replicata. Basta vedere com'è il cinema di oggi. Tutti questi supereroi del ca***o e finali a lieto fine hanno rotto i cojoni.

Cioè, ricordiamoci che in Genesis alla fine sopravvivono tutti! No, vabbé, basta! son troppo inca**ato.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

maxi82  @  31/10/2015 15:35:17
   7½ / 10
Personalmente mi è piaciuto molto...probabilmente i voti non sono altri non tanto per la qualità del film quanto perché si è "terminata" la vecchia storia cancellando i primi due capolavori..tornando al film..be..il mix all'inizio dei due film con l'aggancio di nuova trama in x se come ho scritto sopra dispiace x i veri fans di terminator però nel contesto ci può stare lo svolgimento ben interpretato e ben collaudato dai protagonisti,l'azione e gli effetti speciali sono ben fatti e il film scorre che è un piacere..vado controcorrente ma lo promuovo

TheLegend  @  19/10/2015 16:55:13
   6 / 10
Sicuramente dal punto di vista della sceneggiatura si sta sempre più toccando il fondo ma, nonostante tutto, questo film è in grado di intrattenere e divertire a tratti.

topsecret  @  16/10/2015 23:14:26
   4 / 10
Come distruggere un mito in poco meno di due ore.
Dopo la visione di questo inutile, insulso, confuso e monotono ultimo capitolo mi tocca riabilitare LE MACCHINE RIBELLI che ritenevo il fratello scemo della serie.
GENISYS tocca livelli mai inesplorati prima per ciò che concerne la commercializzazione di un prodotto ludico: è chiaro a tutti il motivo di una scelta del genere, inutile sottolinearlo. Quello che salta agli occhi è una sceneggiatura talmente frivola e inconcludente da rendere ogni cosa irritante, sciatta, confusa e melmosa, priva di emozioni e pathos, dove perfino gli effetti speciali, che sono l'asse portante del film, fanno una pessima figura al cospetto di uno script simile.
Peccato che il buon vecchio Swarzy si sia prestato ad una immane fesseria come questa.

ferrogeo  @  16/10/2015 09:41:21
   5 / 10
Questo film potrebbe raggiungere la sufficienza solo per gli abbondanti effetti speciali, ma ad oggi purtroppo non bastano più neanche quelli.
Che dire per tutto il resto? Francamente mi sono sentito disorientato e dare un giudizio mi è risultato difficile.
Non voglio fare inutili e improbabili paragoni, pertanto valutandolo come prodotto a se stante è piuttosto insipido e in linea coi prodotti attuali fantascientifici.
I difetti maggiori sono rinvenibili nella scelta del cast tra cui un Kyle Reese imbarazzante, belloccio e sempre ben pattinato e una Sarah Connor che sembra una ragazza acqua sapone in attesa di entrare in seminario.
Il tutto è troppo patinato e pulito; manca completamente la tensione, la sporcizia dei detriti nelle esplosioni, la tensione, il sangue negli umani o l'olio che cola dagli arti staccati dalle macchine, la polvere che soffoca e un po' di sana cattiveria credibile.
In tutta franchezza, mi sono annoiato due ore.

fragolo1980  @  06/10/2015 19:51:54
   8 / 10
A me è piaciuto :)
Classifica personale...lo metto al terzo posto della saga,logicamente dietro e di molto ai 2 capolavori iniziali.
Tornando al film l'ho trovato con una buona storia ottimi effetti speciali giusta dose d'ironia e anche il cast niente male, Emilia Clarke si immedesima molto bene nella parte di Sarah e il buon vecchio Schwarzy nonostante l'età fa una buona interpretazione.
Piccola nota negativa,peccato che quando usci il trailer venne spoilerato incredibilmente metà del film (ancora adesso non capisco quella mossa)
Da vedere

antoeboli  @  03/10/2015 21:06:12
   6½ / 10
Da amante della serie di film , ho guardato questo nuovo capitolo con tranquillità , sapendo che andavo incontro a qualcosa di non paragonabile ai film di Cameron ,e che l'inserimento di Schwarzy era una mossa commerciale per acchiappare anche quelli che ormai hanno parecchi capelli bianchi in testa , gli stessi che l'attore dimostra nel film .
Tecnicamente Alam Taylor dimostra di saperci ben fare con la macchina da presa , e seppur , ha molte serie tv all'attivo nel cinema è sempre stato poco coinvolto , e questo è un vero peccato . Il cast recita molto bene , e J.Clarke si dimostra ottimo nei panni del ''nuovo'' J. Connor , cosi come il resto degli attori .
Sotto il profilo della trama è quasi obbligatorio aver visto almeno il terminator del 1984, visto che prende una buona prima parte proprio da questo , anche se lo sceneggiatore ci ha inserito una dose anche del secondo , ma ne riparleremo più avanti di questo .
Forse è proprio la trama che ha troppi grilli per la testa e non risponde a tutte le domande dello spettatore , su come un determinato personaggio sappia di un altro , non da mai una risposta in 120 min di pellicola ai tanti dubbi , e mi dispiace che io debba lamentarmi forse come unica persona sul fatto che in questo terminator siano state scritte ed inserite poi un macello di scene di azione ed effettoni speciali a più non posso , condite tra l'altro da momenti alla trasporter extreme che in questo contesto appaiono irreali da digerire .
Ben sta l 'inserimento di alcuni personaggi nuovi e dal passato , ma che vengono sfruttati pochissimo e non li vediamo quasi mai .
Sembra quasi non ci sia mai un freno a tutto , e mancano qualche spunto di riflessione che invece sarebbe stato consono .
In conclusione Genisys non è un brutto film , che di certo potrà piacere ai fan non tanto accaniti , anche per trascorrere una serata con tantissima azione .

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

blacklava  @  27/09/2015 00:01:22
   1 / 10
Terminator Genisys, ovvero come sventrare e saccheggiare due gemme come T1 e T2. Guardi la Clarke e le sue guanciotte paffute e ripensi a Linda Hamilton che fa le flessioni sul letto rovesciato e stai male dentro. Arnold ormai rin********to che scimmiotta se stesso e si vende a questo obrobrio. Sceneggiatura macchinosa e inconsistente che tenta invano una connessione col secondo capitolo, humor di basso livello, effetti speciali da serie tv, colonna sonora imbarazzante.
Dove sono le atmosfere cupe, il cyberpunk, l'horror? Ah già, siamo nel 2015 e tutti i nuovi blockbuster devono essere politically correct, buonisti e patinati in stile marvel. E sto schifo ha pure incassato miliardi. Per fortuna che esiste la pirateria, non me lo sarei mai perdonato.

2 risposte al commento
Ultima risposta 05/11/2015 23.09.00
Visualizza / Rispondi al commento
Jumpy  @  13/09/2015 22:13:30
   6 / 10
Premetto che da appassionato del genere a me non è dispiaciuto del tutto.
A me è sembrato più che altro un film molto "furbo"... mirato a rimescolare e "rigenerare"/riciclare personaggi e cliché della saga per accaparrare un pubblico nuovo, più giovane, che non ha mai visto i primi 2 (a mio parere insuperati) e creare un calderone di situazioni, colpi e controcolpi di scena sufficienti a dare spunti (come si intuisce) almeno per un altro film.
Solo che, giustamente, chi ha seguito i Terminator "storici" con quelle atmosfere ciberpunk a metà tra l'horror e la fantascienza e si trova...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
...be'... si sente un po' preso per i fondelli.

Giovans91  @  05/09/2015 12:54:01
   6 / 10
Arnold Schwarzenegger torna a vestire i panni del cyborg T-800 in Terminator Genisys, quinto capitolo della saga inaugurata nel 1984 con il film di James Cameron. Stavolta, in cabina di regia, c'è Alan Taylor, con protagonista la bella Emilia Clarke nel ruolo di Sarah Connor giovane.
L'idea di base, quella di avanti e indietro nel tempo per impedire l'accadimento di eventi catastrofici, trovandosi faccia a faccia con versioni di se stesso di epoche diverse, non è certamente originale. Taylor centra il bersaglio solo in parte: se la prima mezz'ora non fa altro che citare il prototipo del 1984, la seconda naufraga subito nella superficialità di una messinscena confusa e troppo improntata sulla commedia.
Schwarzy è più autoironico che mai, che non nasconde le rughe e riesce a essere divertente per tutta la pellicola, ma ovviamente questo non basta, il film non è certo memorabile, anche se gli effetti speciali non so poi così malvagi.

Molto meglio "Terminator Salvation" di Mgc con Christian Bale, film di maggior impatto visivo rispetto a questo quinto capitolo e anche del terzo.

barone_rosso  @  27/08/2015 22:54:48
   5 / 10
Mah, è veramente la sagra del riciclo, non si butta via niente... Sembra un copia incolla dei precedenti film. Schwarzy ringiovanito col computer non si puo' vedere, e non si puo' nemmeno vedere un terminator vecchio. Gli attori che impersonano Kyle e Connor sono insopportabili, e anche l'idea

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Molta noia e poca sostanza, gli effetti speciali ormai non fanno piu' colpo, ci vuole altro.

Giulianino  @  25/08/2015 19:20:02
   3 / 10
5° film della saga, che personalmente non ritengo " canon " , è una parodia.
In tutto e per tutto un universo alternativo.
Nulla a che vedere con le origini, dopo SALVATION, si torna al solito match uno contro uno. Sempre il solito Arnold, nelle vesti di un ormai obsoleto T800 che combatte contro un modello sempre più avanzato.
Addirittura viene stravolta la storia, appigliandosi alle teorie dei paradossi temporali e dei " presenti alternativi ", JOHN CONNOR diventa il nemico da eliminare a tutti i costi.
Il film di per se non sarebbe nemmeno brutto ma chi ha seguito la saga dall' inizio, non può che rimpiangere il bellissimo filone narrativo intrapreso con TERMINATOR SALVATION.
Primo film di quella che sarebbe dovuta essere una trilogia ambientata nel futuro, senza più salti temporali, dove la Resistenza, guidata dal figlio di Sarah, combatte contro Skynet e i suoi soldati di titanio.
Purtroppo problemi legali della Produzione con il Franchise " Terminator " hanno impedito il seguito di questo nuovo, interessante e iperteconlogico filone.
T5 non regala nulla più di T2 e del mediocre T3, che già era alla frutta.
Sa di visto e rivisto, gli scontri sono sempre uguali e l' effetto colpo di scena per la mutazione di Connor lascia l' amaro in bocca e anche Arnold non sembra impegnarsi più di tanto.
L'idea poi di rendere il più umano e sentimentale possibile Swarzy, impegnato in smorfie e battutine l' ho trovata pessima.
SArah lo chiama addirittura " papà " e con uan sceneggiatura del genere, l' effetto di " Sospensione dell' irrealtà " se ne va a farsi benedire.
I volti degli attori, che cambiano in continuazione non aiutano e sinceramente, a questo giro, il casting pare riuscito davvero male.
Diverte ?
Per carità, è un baraccone fracassone ma piacerà sicuramente di più alle nuove leve, che non hanno visto i predecessori

demarch  @  25/08/2015 14:13:55
   4 / 10
Immondizia, i Terminator per me sono i due film di cameron. Il resto e'solo spazzatura cinematografica. Indegno

peppe87  @  25/08/2015 13:55:50
   5½ / 10
troppi intrecci e paradossi temporali, l'hanno rovinato, pure arnold ormai sembra arrivato

Gruppo COLLABORATORI Mr Black  @  21/08/2015 19:27:36
   4 / 10
Un passo indietro! La saga stava iniziando a ridecollare, ma con il ritorno di Scwharzy si ritorna alle vecchie cose. Bocciato!

Febrisio  @  21/08/2015 08:19:05
   5 / 10
Estrapolando alcune scene cult dei precedenti, il fim vive solamente di rendita. La storia si ingarbuglia, traendo il meglio che può... ma fate cose semplici per favore! Intrattiene... senza pregi, con qualche buona battuta, ma terminator è destinato a diventare una commediola? Vi rendete conto della differenza tra la Sarah Connor interpretata da Emilia Clarke o Linda Hamilton?...

FABRIT  @  20/08/2015 15:08:00
   5 / 10
Bruttino, il peggior Terminator della storia.

TheLory  @  20/08/2015 09:38:27
   6 / 10
Ormai davvero non riesco più a distinguere un film dall'altro... in più questo è così intricato coi suoi millemila salti nel tempo, che a trovare il bandolo servirebbe un segugio da trifola.
Quindi, per non fumare di cervello, lo si segue senza capire bene perchè succede questo e quello, ma in fondo non è che sia un saggio di Zichichi sulla meccanica quantistica, lo si può guardare anche rimamendo nell'ignoranza totale.
Gli do la sufficienza arrancante solo per alcune scene spettacolari e il sorriso di Swarzy.

andre-o  @  13/08/2015 14:23:05
   4 / 10
Non so come si possa giudicare positivamente questa roba (chiamarla film sarebbe quantomeno esagerato). Ci sono talmente tante castronerie e stupidaggini che per poco non mi sanguinavano occhi ed orecchie, durante la visione.
Cominciamo coi protagonisti:
John Connor: semplicemente una delle più grosse facce da scemo mai viste..ma chi l'ha fatto il casting?
Kyle Reese: classico manzo palestrato, ma insignificante e monoespressivo. Semplicemente anonimo.
Sarah Connor: senza nulla togliere alla bella bambolina della Clarke, qui è credibile quanto se ci fosse stato Topo Gigio, al suo posto. Il paragone con la Hamilton, purtroppo per lei, è ingeneroso.
Arnold non lo giudico, non LO VOGLIO giudicare, sono cresciuto negli annii '80 coi suoi film, quindi mi mordo la lingua e passo oltre....fortunatamente ho visto "Maggie", recentemente, che bilancia la sua prestazione in questa...roba....

La trama è banale, tendenzialmente stupida e pretenziosa...vanno accettate le teorie che la pellicola ci propina senza farsi troppe domande (anche perchè non ci sono risposte) e di conseguenza, qualsiasi cosa uno abbia amato e ami ancora dei primi due capitoli, va a farsi benedire.
In sostanza sono due ore abbondanti di sparatorie ed inseguimenti

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER teorie strampalate, robot che fanno a pugni e salti spazio-temporali a casaccio, compresa

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Una vera porcheria, allo stesso livello del terzo capitolo.
Salvation, pur nella sua incompletezza, in confronto sembra Il Padrino.

Darksyders77  @  10/08/2015 12:17:32
   8 / 10
E'sempre un piacere vedere Swarzy nei panni del T-800,anche in questo caso,anche se la trama ormai ha preso la impervia via delle dimensioni parallele e quant'altro,rendendo il tutto un po'caotico e imprevedibile.Forse è proprio questo che rende il capitolo Genisys il pioniere di una nuova saga Terminator.Mi è piaciuto,sinceramente sopra le mie aspettative,con un tocco di humor che non guasta.Consigliata la visione.

cort  @  10/08/2015 05:46:58
   8 / 10
con terminator 3 il cerchio dei primi due si chiudeva con un filo logico. questo nuovo episodio è l'inizio di un nuovo ciclo che apre, pescando dal passato, vie nuove. i fan nostalgici da quel che leggo non riescono ad accettarlo, certi credevano che fosse il capitolo finale(ma non vi sono segni che sia l'ultimo capitolo anzi!!). comunque: la trama non è originalissima ma comunque è logica, cè ironia e molta azione un sacco di effetti speciali. non perfetto ma divertente. aspettando terminator 7(e chissa perfino l'8)

piripippi  @  09/08/2015 23:25:32
   6 / 10
è questo dovrebbe essere il finale della serie ? mi lascia un po perplesso. troppi giochini spazio tempo, un terminator che invecchia, un salvatore che non muore. insomma una trama stravolta che tende a cambiare tutto ciò che era stato costruito negli anni precedenti. arnold regge ancora bene questo ne do atto. volevano far finire la saga , hanno trovato il modo , ma per me è un altro film

outcast  @  09/08/2015 20:07:17
   3 / 10
Troppo comodo abbracciare ora la teoria del multiverso per evitare il paradosso del nonno (e molti altri); a questo punto si dovrebbe cominciare a parlare di dimensioni parallele, e non più di viaggio nel tempo. Ma non sarebbe neanche quello il discorso. In effetti è quest'atmosfera da marvel movie a tutti i costi, che mette realmente a disagio

1 risposta al commento
Ultima risposta 11/08/2015 18.48.39
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo REDAZIONE Cagliostro  @  09/08/2015 16:34:47
   4 / 10
Boh! leggo commenti entusiastici per questa boiata e francamente non capisco.
I primi due Terminator erano fantastici non c'è che dire, ma li c'era Cameron che come scrittura cinematografica e come regia non ha nulla da invidiare a nessuno. Il primo capitolo era un low budget (circa 6 milioni di dollari) ed era strepitoso. Il secondo era superiore al primo (ma era anche fatto con ben altro budget: oltre 100 milioni di dollari). Ma poi? Il vuoto!
Questo Genesys è sicuramente migliore dei suoi predecessori, ma paragonarlo ai primi due è quasi offensivo. Laeta Kalogridis poco o nulla ha imparato dai maestri con cui ha lavorato e la sua sola sceneggiatura ben articolata è quella di Shutter Island che però partiva da un soggetto (il romanzo di Lehane) assai solido. Patrick Lussier dal canto suo è un buon mestierante, ma è meglio se ritorna a scrivere horror e thriller per Wes Craven (tanto Craven, si sa, alla fine nei film fa come gli pare). Sicuramente entrambi non hanno imparato niente né dal cinema di Cameron né dalla cinematografia di genere. Perché me la piglio con gli sceneggiatori? Perché quel che non funziona in Terminator Genesys è appunto la scrittura (certo non ha avuto problemi di budget visto che parliamo di oltre 150milioni di dollari).
Genesys è in sostanza un susseguirsi di inseguimenti e sparatorie assolutamente privi di senso. Dimenticatevi le atmosfere cupe del primo Terminator e l'azione solida e dirompente del secondo. Qui l'azione è assolutamente fine a se stessa e lasciata allo sbando più completo. Poi, però, gli sceneggiatori hanno provato a dare un senso al tutto ed è lì che hanno fatto il patatrac:




Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

In buona sostanza Terminator Genesys è un concentrato di azione fine a se stessa costruito intorno a una sceneggiatura tanto pretenziosa quanto sbagliata e stupida.
Parafrasando il buon Swarzy, non si tratta di un film vecchio, ma di un film obsoleto!

Ah, P.S.:


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Luca401  @  09/08/2015 15:37:16
   9 / 10
Fantastico l'ho trovato molto piu' bello anche del secondo terminator,da guardare!!! bellissimo dall'inizio fino alla fine del film.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Dompi  @  07/08/2015 21:36:32
   1 / 10
Da uno che ha diretto Thor 2 cosa mi posso aspettare?
Ah sì Terminator 5 della fava.

Dura tipo due ore dove in un'ora e mezza non succede nulla, non c'è un briciolo di Cinema, gli attori sono maldiretti, la sceneggiatura è quasi inesistente, i colpi di scena sono uno più inguardabile dell'altro, non c'è tensione, gli effetti speciali paiono di plastica e dopo neanche 3 minuti rimpiangi amaramente i primi due film di Cameron. E ancora una volta è costato 115 milioni.

Fatemi dire qualcosa sugli attori:
John Connor c'è nel film ma non esiste, inguardabile.
Kyle Reese, non trasmette nulla, è un manichino, pare un personaggio di Chicago Fire.
Emilia Clarke non posso insultarla è troppo adorabile ma in questo film non c'entra una sega, è come chiamare Stallone per dirigere un film sulla vita di Gandhi. E' troppo paffuta, manca di carisma, non è atletica e non vale neanche un decimo della Hamilton dei primi due capitoli. Hanno chiamato una delle attrici più famose del momento(Game of Thrones!) e l'hanno messa nel cast amuzzo.
Arnold Schwarzenegger. Cioè basta, non ne posso più di sto qua. Hai veramente rotto, basta ritirati, sei inguardabile, non alzi un fucile manco se mori, ti fai le battute da solo sei ignobile a recitare. Basta. Ho saputo che fa anche il regista, cioè ha girato un film sugli zombie. Insostenibile.
Poi c'è il cattivo che l'hanno fatto al computer.

Iniziamo:
Scrivo i momenti che mi ricordo perché dopo due minuti mi son dimenticato quasi tutto quello che ho visto.

N'omo con una spada insegue un bimbo in un tombino, il bimbo si gira e si sente 'na voce che dice:"Un uomo mi ha salvato il suo nome è John Connor". Poi partono degli scontri con le pistole laser e si vede n'astronave che vaga nei cieli.

Un uomo sale le scale e si teletrasporta nel passato, poi si raduna un po' di gente e iniziano a discutere su chi mandare nel passato, 5 si offrono per la missione, Kyle Reese dice che andrà lui nel passato, uno si gira e gli fa:"Perché devi andarci tu?", Kyle riferisce:"Perché morirei per Sarah Connor e inoltre mi manca la figurina di Montolivo per completare l'album Panini del 2014 devo tornare nel passato per forza".

Tutti acconsentono subito ma gli fanno togliere i vestiti. Poi John Connor inizia a camminare nudo in mezzo alla folla e c'è un tizio di colore che inizia a fissarlo, poi si sente 'na voce:"Tu devi sopravvivere perché devi salvare Sarah Connor e devi annaffiarmi le piante del giardino che 'co sto sole saranno morte".

Poi entra in scena Arnold Swaggcoso fatto al computer in CGI inguardabile, poi entra in scena un altro Arnold Swaggcoso con il cappuccio e partono le mazzate, ovviamente Arnold Swazzcoso è immortale e vince contro se stesso. Poi Kyle viene salvato da Sarah Connor e iniziano a parlare di qualcosa, della discussione ho capito solo che Swazzcoso dice che:"Son vecchio ma non obsoleto".

Alla fine dei conti succedono robe amuzzo del tipo che loro iniziamo a discutere e a parlare per mezz'ora su cose del futuro, che lei è Sarah Connor e che Swazzcoso vuole che Sarah Connor si accoppi con Kyle Reese ma lui è un manichino a recitare e non può, poi Sarah Connor ad ogni scena chiama Swazzocoso "Papà", poi Swazzcoso dice che "è vecchio ma non obsoleto", poi succede che esplodono camion per strada, vengono inseguiti, un camion vola per aria per 20 metri, Swazzcoso si butta dall'aereo e ammazza qualcuno. Un tizio incontra i nostri in un box del garage e dice di essere John Connor.

Il tizio poi diventa amico dei nostri ma c'è il colpo di scena dove c'è lui che dice a Kyle:"Io sono John Connor e sono tuo padre e in verità Sarah Connor è mia madre e Swazzcoso è mio padre". Poi parte un altro colpo di scena e si vede John Connor che in verità è cattivo, poi la polizia cattura i nostri idioti e parte la colonna sonora di Bad Boys di Michael Bay, poi la polizia inizia a fare delle foto e Swazzcoso sorride per la prima volta nella sua vita.

Poi non mi ricordo cosa succede ma Swazzcoso va per strada con il fucile a pompa, poi ci sono esplosioni, un tipo blu si materializza in una parete, poi c'è lo scontro finale con John Connor della fava bim bum bam Swazzcoso lotta dentro la macchina del tempo con un robot blu, poi c'è il primo piano di Swazzcoso in slow motion che dura 10 secondi per far vedere allo spettatore che lui si sta sacrificando per il mondo, poi esplode una bomba atomica. Sarah Connor e Kyle si chiudono in uno stanza di un palazzo e ovviamente non muoiono.

Poi Sarah Connor riferisce:"Tutte le persone intorno a me muoiono" l'altro la guarda e pensa:"Hai ragione ma non posso dirtelo altrimenti sarei maleducato". Poi si sente qualcuno bussare alla porta e dalla porta esce chi...SWAZZCOSO!!!!!!! DAI DAVVERO AVEVATE CREDUTO CHE FOSSE MORTO? MA VA LUI NON PUO' MORIRE, E' IMMORTALE, QUANTO SIETE INGENUI? LUI E' INTOCCABILE REGA', UNA BOMBA ATOMICA NON PUO' NEANCHE MINIMAMENTE DISINTEGRARLO CI VUOLE BEN ALTRO SUVVIA.

Dopo un 'attimo di silenzio Swazzcoso riferisce:"CIAO SARAH CONNOR NON SONO VIVO SONO STATO UPGRADATO". Mancano 4 minuti alla fine del film e Kyle Reese riferisce:"Ora c'è solo una cosa da fare". Allora si vede loro che vanno per le montagne, Sarah Connor trova un bimbo in un giardino e Swazzcoso sorride per la seconda volta nella sua vita poi il film finisce.

6 risposte al commento
Ultima risposta 13/08/2015 14.32.08
Visualizza / Rispondi al commento
JohnRambo  @  06/08/2015 11:37:32
   8½ / 10
Forse il più divertente dei film di Terminator. Azione ed ironia, essendo assenti sia il lato drammatico e violento dei primi due film, che rende questa uscita adattissima al pubblico di tutte le età senza risultare troppo "blando" per quella adulta, sia il lato sentimentale, credo più che altro per l'insipienza degli attori comprimari. Il film si regge come gli altri sul celebre personaggio "creato" da Arnold Schwarzenegger e un pool di mediocrità (tra cui spicca per sembianze Emilia Clarke/Sarah Connor, che il povero ed inespressivo Kyle Reese di turno passa tutto il tempo a convincere ad un sano accoppiamento!). Mi è piaciuto anche il personaggio del cattivo, ma soprattutto l'idea di dare un "corpo" a SkyNet. Contrariamente ai precedenti film, i protagonisti non passano tutto il tempo a scappare dal cyborg assassino, o meglio, questa è una sottotrama della quale Terminator non può fare a meno. Dicevo, i protagonisti passano il tempo invece a dare la caccia a SkyNet che, sotto le mentite spoglie di un programma di gestione servizi interconnessi per l'utenza civile chiamato Genisys, questa volta si fa proteggere proprio da un umano convertito a super cyborg.
Non so se questa pellicola avrà un seguito (credo dipenda dagli incassi che a quanto ho sentito non sono stati eccelsi). In caso contrario, sarebbe un buon modo di chiudere la saga iniziata nel lontano 1984.

Axelb55  @  04/08/2015 07:49:14
   3½ / 10
Il peggior film su Terminator che sia stato fatto.Stravolge tutto cio' che lo spettatore ha imparato dal primo film.Manda completamente in casino mentale,modificando completamente la storia che tutti conosco del film originale.Gli attori e la trama sono sottotono.

rikpse  @  31/07/2015 02:23:52
   6½ / 10
non a livello del 2 ma accettabile

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Anakin  @  29/07/2015 23:43:10
   3 / 10
Dopo il terzo capitolo, pensavo si fosse toccato il fondo. Invece, dopo il buon quarto capitolo che mi aveva fatto sperare bene, si è cominciato a scavare, fino a ottenere questo pessimo 5° capitolo. Pessimi attori, pessima storia, uno Schwarzenegger sempre meno convincente nei panni del T-800 e incoerenze con gli altri capitoli (e non mi riferisco al cambio della linea temporale).
Se non l'avessero girato, avrebbero speso meglio i soldi e fatto un favore al cinema

Broly83  @  29/07/2015 21:25:37
   9 / 10
andato a vedere senza troppe premesse e rimasto piu che soddisfatto. vederlo invecchaire nel cosro dei flashback e parti del film aveva in nonso che di nostalgico.

molto bello il rimando ai primi due film anche se l'atmosfera dark, di angoscia e terrore sono stati annullati e sotituiti a sparatorie e situazioni alla bud spencer e terence hill.
ho alcuni dubbi pero:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Quarta Zona  @  26/07/2015 02:03:22
   3 / 10
Prima di parlare del film, c'è una premessa obbligatoria da fare, una breve storia che ora vi vado a raccontare.
C'eravamo io, P2 e "occhi di ghiaccio". Non so come fossi finito a mangiare medovik con quei due, ma ero lì. A dire la verità non saprei ricordare nemmeno le coordinate geografiche di quel luogo, so solo che ogni stanza era illuminata artificialmente, senza una sola finestra - cosa che mi fece subito pensare a un rifugio sotterraneo o qualcosa di simile.
Assaporavo questo dolce russo, mentre gli altri due si scambiavano battutine su Kalinka, una cameriera sui 35 anni, donna insospettabilmente colta e terribilmente sensuale.
Ricordo che a un certo punto occhi di ghiaccio cambiò espressione, gli apprezzamenti di P2 sulle curve di Kalinka lo avevano stufato - quel piccoletto era troppo morboso, per me, ma anche per lui.
Fu così che iniziarono a discutere, con un tono che tradiva una certa preoccupazione, del programma "Unlucky Year 2017" e di come questa missione sarebbe stata l'unica ancora di salvezza per la razza umana. Incredibile, quei due stavano parlando della fine dell'umanità! davanti a me!
Per poco non mi strozzavo con un pezzo di torta. Iniziai a tossire, che imbarazzo! Occhi di ghiaccio si voltò verso di me - vorrà sincerarsi delle mie condizioni, pensai - e, invece, mi riferì le seguenti parole: "ma lei, cosa ci fa qui?".
Come? Non si era accorto della mia presenza? Eppure stavo là con loro da un'ora, sedevamo allo stesso tavolo di marmo nero, assaporavamo lo stesso dolce.
P2 si alzò di scatto e fece qualche passo indietro, mentre occhi di ghiaccio ordinò a due uomini armati, probabilmente spetsnaz, di portarmi via. Ma cosa stava succedendo?
Le due guardie riuscirono a immobilizzare ogni mia reazione, mi schiacciarono a terra, ammanettarono i polsi e m'infilarono la testa in un sacco che mi impediva di vedere. Successivamente sollevarono il mio corpo pieno di lividi e spingendomi con la canna di un AK-47 mi suggerirono di avanzare.
Ma dove mi vogliono portare? Perché mi stava succedendo tutto questo?
Destra, avanti, sinistra, sempre dritto, ora a destra, fermo! Aspetta qui! Poi sentì una puntura sul braccio: mi avevano iniettato qualcosa. Ero terrorizzato. Non ebbi nemmeno il tempo di pensare, quando venni spinto in quella che doveva essere una specie di cella.
Dopo pochi minuti incominciai a perdere le forze, il siero stava facendo effetto, chissà se mi sarei mai più risvegliato.
E poi, mi svegliai. Un mal di testa inenarrabile, lattine di Finkbrau tutte accartocciate intorno a me, un disco degli Amon Duul nel giradischi, "Il Processo" sul comodino e mezzo francobollo tra le avventure del Signor K. Ma¡­ ero in camera mia!
Ora era tutto chiaro. Quel mix di sostanze alteranti e krautrock mi aveva permesso di viaggiare nel tempo, di vedere il futuro. Sconvolto dalla scoperta e in preda a stati d'ansia, decisi di andare al cinema sotto casa, così, per distendere un po' i nervi. Il cinema del mio paese è piccolo, dà un solo film alla settimana e quello in programmazione era "Terminator - Genesys".

Ora, non sono mai stato un grande estimatore di Arnold SchwarzeStaffelnegger, anzi, ho sempre odiato il suo essere alfiere di un cinema muscolare e geneticamente nazistoide, eppure i Terminator di Cameron li ho amati tutti e due, nonostante il mitico culturista inespressivo e microcefalo. Sarà la mia passione per tutto ciò che concerne l'utopia negativa, sarà quel gusto cyber-punk, sarà che li vidi da ragazzino, ma Terminator 1 & 2 restano tra i miei film preferiti.
Questo capitolo, ahimè, mi ha deluso. O meglio, non è che sono proprio deluso, più che altro è quel rimanere interdetto di fronte alle soluzioni concettuali/narrative/stilistiche del film. Poi, passi l'uso massiccio di effetti speciali e scene d'azione ad minchiam, non soffermiamoci nemmeno sulla totale assenza di credibilità da parte di ogni interprete, ma la detonazione nucleare nello sviluppo della storia che avviene verso metà film?!
Capisco che si tratta del reboot di un roboot (che cazz?!?), ma qui sono andati oltre. Per dare quella parvenza di nuovo, ma soprattutto per spianare la strada a possibili sequel, hanno deciso di buttare tutto in vacca e giocare la carta dei continui viaggi temporali, confondendo la mente dello spettatore e legittimando qualsiasi tipo di forzatura.
La logica fa un triplice salto mortale e ci saluta definitivamente. Hasta la vista (baby).
Per proseguire la visione bisogna spegnere il cervello e lanciarsi in un viaggio audio/visivo in stile "Jupiter and Beyond The Infinite", quello di kubrickiana memoria, però senza nemmeno il viaggio audio/visivo, cioè, non so se rendo l'idea.
Buio in sala.
Il tentativo di tenere in piedi l'innumerevole serie di sviluppi illogici è talmente acrobatico da scadere nel grottesco. Il ruolo di John Connor viene sacrificato senza motivo, neanche fosse un jolly da spendere pur di tentare un incastro che risulti credibile e spinga la "storia" più in là. I dialoghi e l'intreccio dei personaggi, soprattutto il loro rapporto, si riducono a uno squallido sentimentalismo da puntata di Beautiful, sublimato dalla figura di Arn "Old" Schwarzenegger, non più spietata macchina con il compito di uccidere e nemmeno quello di salvare la vita a Sarah Connor, ma rassicurante "papà" robot settantenne dal faccione bronzeo - il papi, appunto.
Questo è uno degli aspetti più agghiaccianti del film, il vero punto centrale, ovvero il superamento (per fini commerciali?) della dicotomia macchina/uomo e di tutti i crismi che regolamentavano le interazioni tra cyborg e umani. Tutto viene riportato a una dimensione famigliare, in perfetto stile action-fantasy. Non solo i viaggi nel tempo, ma anche un certo imbarazzo tra Kyle e la giovane Sarah - entrambi inutili - ricorda le vicende del buon Levi Strauss di "Ritorno al Futuro", quello a cui la madre curiosa levò i pantaloni. Inoltre il T-1000 di questo film è temibile quanto uno spaventapasseri, tutti sanno fin dall'inizio che verrà preso a sonore bastonate dall'arretrato - vecchio ma non obsoleto? - T-800. Infatti l'anonimo cattivone dagli occhi a mandorla fa la sua apparizione per venti minuti e poi viene mandato nel cimitero dei byte rugginosi. Insomma, nulla a che vedere con il terrificante sbirro liquido di Terminator 2.
Il fatto che Papi sia sempre stato inespressivo e ora tirato come pochi - pare fatto di pongo - non aiuta affatto. Come fai a prenderlo sul serio uno così? Mi ricorda davvero P2, quel nanetto che incontrai davanti alla famigerata medovik, ricordate?
Ed ora una domanda: sapete cosa succede a Pongo quando gli vengono conferiti degli attributi umani? Si trasforma nel T-Golem, il cyborg che nel futuro (ATTENZIONE: questa è una mia rivelazione) si innamorerà di qualche panella americana, ma quando la bella gli darà il due di picche, lui la prenderà molto male e saranno guai seri per tutti quanti. È il famoso teorema del Pinocchio di Wuwazz (leggete il suo commento più in basso, ha capito molte cose) - ma io preferisco chiamarlo T-Golem - sulla presa di coscienza e consequenziale riflessione esistenziale della macchina.
Lui ha capito perché gli umani piangono, ma non potrebbe mai farlo (cit. Terminator 2). Nel prossimo capitolo piangerà, lo farà, vedrete se non lo farà.
Negli ultimi minuti ho chiuso gli occhi e tappato le orecchie, quindi non posso esprimermi sul finale.
Film che sconsiglio a chiunque abbia amato i primi due, poiché questo "Terminator - Genesys" è molto più accomunabile a "Last Action Hero" che ai film di Cameron.
Si salva solo l'incipit, preso pari pari dai primi due capitoli (la prima mezz'ora è un frullatone di tutte le trovate migliori della saga) e la canzone "I wanna be sedated" dei Ramones, anche loro sfiancati da questa ciofeca.
Insomma, tutta questa broda per arrivare a un ultimo quesito: Sarah Connor è la nipote di Mubarak?
Aspettando il seguito: Terminator - panella disperation

Quarta Zona, qui va tutto bene.

1 risposta al commento
Ultima risposta 16/01/2016 16.38.06
Visualizza / Rispondi al commento
Trixter  @  24/07/2015 22:54:53
   7 / 10
Alan Taylor confeziona una discreta pellicola d'intrattenimento, fracassona al punto giusto, zeppa di pallottole, effetti speciali, corse e tutti gli ingredienti utili a definire questo Genisys una piacevole baracconata.
Schwarzy se la cava ancora alla grande, anzi direi che proprio lui riesce a mantenere a galla il film: le uniche due (vere) pecche che ho riscontrato, infatti, sono il cast poco performante e la sceneggiatura a volte banalotta e superficiale. Ma con il muscoloso Arnold sulla scena l'adrenalina non può che salire...
Alla fine il nuovo capitolo di Terminator mi ha soddisfatto e divertito. Non passerà alla storia? sono d'accordo; si poteva far meglio? direi di sì... ma in fin dei conti si tratta di una pellicola agile, veloce, intrigante, divertente, rumorosa e chi più ne ha più ne metta... e, per quanto mi riguarda, va bene così.

explorer7  @  23/07/2015 22:52:00
   10 / 10
Forse sono troppo vecchio, boh, sta di fatto che questo film mi ha divertito veramente molto. E' riuscito a coniugare in maniera (quasi) perfetta la storia del primo e del secondo film con qualcosa di nuovo. Personalmente il terzo e il quarto film li ho rimossi dalla memoria da tanto schifo mi hanno fatto. Questo sembra voler colmare l'introduzione di quelle porcherie di film introducendo un diverso modo di vedere un continuo alla storia.

ZanoDenis  @  23/07/2015 16:08:02
   6 / 10
Diciamo che mi aspettavo parecchio di peggio, invece non è affatto un film malvagio (un capolavoro se lo paragoniamo a Jurassic World ad esempio). Questo Terminator Genisys lo metterei al livello del terzo Terminator, che non mi è dispiaciuto, ovviamente, inutile dirlo, imparagonabile ai primi due, e secondo me migliore di Salvation. Venendo al film : trama abbastanza confusionaria, ma nemmeno troppo, c'è un continuo rimando ai vecchi terminator e allo stesso tempo una continua modifica del flusso temporale, i fan dei vecchi film si troveranno sicuramente spiazzati difronte alla visione di esso.
Forse un po per nostalgia, forse anche per gli effetti speciali di altissimo livello (mi pare anche legittimo dato che siamo nel 2015, ma il vero capolavoro di effetti speciali, considerando l'anno in cui è uscito, è il secondo, non mi stancherò mai di dirlo) non riesco a non dare la sufficienza. Si è comunque un film fracassone, fatto di esplosioni, frasi epiche e tutto il trend che stanno prendendo i film di quest'ultima decade, ma mi sembra molto ingenuo, semplice e citazionista, ammetto pure che in alcune parti mi stava per scendere la lacrimuccia nostalgica, il nostro caro Schwartzy, ad una certa età, con i capelli bianchi, che mena tutti, fa sempre piacere rivederlo. Buona la recitazione da parte di tutto il cast, partendo dalla Clarke che si dimostra in parte e arrivando anche a Simmons in un ruolo abbastanza marginale, ma che si fa ricordare. Peccato per qualche buco di trama qua e la, per un po troppe prevedibilità e per il mio ribrezzo verso questi remake/sequel/reboot, perché come filmetto non è affatto malvagio, per i nostalgici e i fan della saga va bene, la valutazione positiva è anche frutto del fatto che sono andato al cinema con aspettative bassissime, quindi è bastato poco a soddisfarmi.

Sofiatrenk  @  23/07/2015 11:08:10
   7 / 10
Su questo sito ci sono troppi snob nerd sapientoni che danno voti bassi per sembrare fighi esperti cinematografici...
Ok non è un film perfetto e la trama seppur interessante può risultare un po' confusionaria (ma nemmeno troppo come ho letto) ma il film scorre e intrattiene ergo riesce nel compito per il quale è stato creato.
Questo "nuovo" John Connor a me è piaciuto e ho apprezzato particolarmente anche il nuovo T1000.

Alexein  @  21/07/2015 15:30:56
   5 / 10
Se andare al cinema a vedere TS può servire a combattere la calura del pomeriggio va bene, ma solo se qualcuno almeno ti paga il gelato.
Trama discutibile per una sceneggiatura troppo leziosa. Cast non all'altezza di nonno Schwarzy.
Upgrade che trasforma la trama dei primi due Terminator in un pastrocchio di metallo liquido.

1 risposta al commento
Ultima risposta 21/07/2015 15.36.59
Visualizza / Rispondi al commento
GTX33guitar  @  19/07/2015 14:28:46
   5½ / 10
Non mi è piaciuto molto...gli attori nn mi son piaciuti...poco credibili nella loro parte..terminator talmente evoluti da nn esser praticamente più delle macchine...la storia cerca in qualche maniera di nn esser banale ma tra battute che san molto di commedia romantica ed effetti speciali che tentano di fare il film nn riuscendoci..tutto fila via nella commercialità più assoluta...se alcune cose nn avessero la capacità di attraversare il tempo lasciando scolpito in maniera indelebile il loro passaggio nei ricordi di chi le ha vissute certe saghe non esisterebbero nemmeno perché dimenticate nell'indifferenza più assoluta...per fortuna alle volte basta anche solo un capitolo dalle atmosfere cupe con una Sarah Connor che nn sarà la mega gnocca del momento ma che cmq azzeccata nel suo ruolo e nelle sue espressioni affiancata da un un Kyle deciso nel suo intento anche se nn palestrato ...una colonna sonora messa li a valorizzare il film e ogni sua sfumatura senza esser piazzata a comodo per ricordare a tutti che si sta ancora guardando un film della stessa saga..infine un terminator che incute timore...programmato per terminare il suo compito di macchina distruttrice...nn un liquido orientale che si scioglie a comodo per dare la possibilità agli effetti speciali di crearsi un ruolo da protagonista nel film...o un umano che di macchina ha solo qualche chip in ogni cellula corporea..tutto questo per creare un film che si guarda e lascia il segno...rientrerò anche nella categoria dei nostalgici ma x me terminator negli anni ha un po' perso i pezzi...lo preferivo obsoleto più che "upgradato"..nn e facile prenderci sempre ma con i mezzi messi a disposizione il risultato di questa "pellicola" son deludenti...

dagon  @  18/07/2015 20:47:18
   5 / 10
Quando nei titoli di testa è comparso il nome di Patrick Lussier come sceneggiatore ho capito che era meglio abbassare le aspettative.
TG tenta, senza successo, di rebootare la franchise, ricollegandosi con i primi capitoli. All'inizio il collegamento con terminator 1 (con qualche scena rigirata shot by shot) è anche sfizioso, ma poi il film, andando avanti, deborda in una serie di assurdità che rinnegano, di fatto, i primi 2 e buttano dentro tantissimi elementi che incasinano tutto e che non hanno alcun senso, già nel film a sé stante, figuriamoci inserendoli nella "saga".
Per di più il film soffre di una serie di scelte veramente infelici:
1) il cast. Attori penosi, quando non imbarazzanti, come Courtney.
2) dazio pagato ai mercati orientali con un T-1000 asiatico!!!! Ma ca**o, ma inventatevi un altro modello.... peraltro, sembra incredibile (anzi no), ma gli effetti speciali sono meno efficaci di quelli di T2.
3) Il regista Alan Taylor, come in thor TDW si conferma un diligente, quanto impersonale metteur en scène
4) il "colpo di scena" su John Connor, peraltro ampiamente spoilerato nei trailer e nel manifesto.
5) intrishtimento ed imbuffonimento del terminator, immacchiettato con il soprannome "pops" (in Italiano: "papà") e con il ghigno.
6) prendere, per un film che doveva riuscire assolutamente, per rilanciare la franchise, come sceneggiatore uno del "calibro" di Lussier.
Vabbè mi fermo.

Bartok  @  17/07/2015 22:58:40
   6 / 10
Sicuramente non al livello dei primi due, con una trama un pò confusionaria, ma tutto sommato il film intrattiene anche grazie a uno schwarzenegger ancora in forma

gemellino86  @  17/07/2015 21:51:59
   6 / 10
Ennesimo sequel pieno di effetti speciali ma con un protagonista privo di carisma (Jai Courtney) e una storia che va a incasinare la trama dei primi due film di Cameeron. Per fortuna c'è Arnold Schwarzenegger a mantenere in piedi la baracca. Ho apprezzato la prova di Emilia Clarke che è riuscita a "spogliarsi" dalle vesti del "Trono di Spade". Non ci sta proprio John Connor come antagonista. Consigliato solo in parte.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

BrundleFly  @  17/07/2015 11:00:33
   5 / 10
Diciamolo: se non ci fosse stato Schwarzenegger questo film non se lo sarebbe filato nessuno, esattamente come il pessimo "Salvation". Considerando poi che su 120 minuti di film lo vedremo in totale 30 scarsi direi che la strategia di marketing ha funzionato alla perfezione.
Parlando del film, sicuramente meglio del quarto capitolo e buona l'idea di rivisitare la storia adattandola ai giorni nostri (vedi l'idea di "Genisys"). Da apprezzare soprattutto l'inizio dove viene mostrato l'invio nel passato di Reese e lo stravolgimento della linea temporale del primo film.
Peccato che ormai la maggior parte dei blockbuster vengano girati e pensati solo come saghe/trilogie, troppi infatti sono gli interrogativi lasciati aperti per spingere il pubblico a vedere i prossimi due (?) film.
Buona l'azione, anche se non dosata alla perfezione, visto che nella parte centrale i dialoghi la fanno da padrone e rischia di annoiare.
Pessima scelta del cast: Emilia Clarke nel ruolo di Sarah non è credibile e Kyle Reese ha la personalità e il carisma di un fermacarte.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  17/07/2015 09:53:10
   6 / 10
Approfittando della nuova disponibilita' di Swarzy si tenta di riportare in auge il vecchio (ma non obsoleto) cyborg fracassone.
Nel tentativo di ricostruire nuovamente la storia inserendo pezzetti di vari film della serie di rischia pero' di fare confusione. Sara' pure affascinante vedere la lotta tra i due terminator all'inizio ma in fin dei conti molti dei combattimenti si limitano alle solite mitragliate e scazzottoni. Nessuna scena davvero epica.
Poi Sarah Connor ha fatto davvero una bella cura ringiovanente rispetto a quella originale...
Voto di simpatia per il ritorno di Arnold-Terminator.

p.s. Avrei preferito non venisse inserito nel trailer la sequenza in cui si conosce la vera identita' del nuovo John Connor.

TheGame  @  16/07/2015 22:09:24
   3 / 10
Anche tollerando una trama sciocca per usare un eufemismo, rimane una disastrosa produzione che realizza uno dei peggiori casting a memoria cinefila e affida il tutto ad una mano maldestra, senza coraggio e tenuta al guinzaglio in rigor del pg-13.

sandrone65  @  16/07/2015 22:02:54
   4 / 10
Non bastano un po' di effetti speciali a fare un film decente. Una trama insulsa che bypassa tutti i precedenti episodi ma soprattutto attori inadeguati e completamente fuori parte. Probabilmente la peggiore è la Sarah Connors farlocca, ma pure i Kyle Reese e John Connors farlocchi fanno veramente pena. Non si capisce come Arnold si presti a questi tristi sequel di una saga che ha detto, già un paio di sequel fa, tutto quello che aveva da dire. Evidentemente Schwarzy ha bisogno di liquidità, altrimenti non si spiega

1 risposta al commento
Ultima risposta 18/07/2015 01.43.47
Visualizza / Rispondi al commento
Norgoth  @  15/07/2015 23:38:19
   7 / 10
Terminator Genisys è un onesto film d'azione, ma soffre un po' di un ritmo altalenante e di protagonisti non proprio brillanti. Schwarzy a parte, ovviamente. Qui, seppur risulti più comprimario che protagonista, oscura tutti gli altri con una versione del suo personaggio decisamente meno dura e più ironica, che però coglie perfettamente nel segno e, soprattutto, è la forma più adatta da dare ad un personaggio che, non solo per l'attore che lo interpreta, ha ormai la sua età e non può fare distruzione come un ragazzino.
Emilia Clarke ce la mette tutta ma decisamente non è in parte, il personaggio d'azione non fa per lei, né fisicamente né interpretativamente (almeno non qui).
Jai Courtney convince a metà ma fa bene la sua parte. Però è praticamente il coprotagonista, e non domina la scena come dovrebbe.
Tuttavia, le scene d'azione sono divertenti, gli effetti speciali sono ben fatti e tutto sommato è un film godibile. Magari una storia un po' meno ingarbugliata avrebbe aiutato a livello di coinvolgimento, ma tant'è.
Nella media.

Invia una mail all'autore del commento Sboccadoro  @  15/07/2015 11:48:01
   5 / 10
Avrei messo sei a questo film, perché la sceneggiatura non è così male, un po' ingarbugliata, ma sensata comunque, siamo lontani da sequel orripilanti e demenziali quali Jurassic World. Gli effetti speciali sono molto belli, il realismo è oramai ineccepibile.

Tuttavia, non raggiunge la sufficienza, in quanto:

- è intollerabile l'umanizzazione del T-800 - Nonno Schwarzy, con le faccette da cu.lo e i sorrisoni da Joker, e la paternità su Sara (quante c@zzo di volte, durante il film, lei dice "Papà no, papà ti prego, papà..."?), stiam pur sempre parlando di un cyborg, porca puttan@!

- è altamente intollerabile la contaminazione coi primi due film, che sono sacri nella cinematografia di sempre, quindi non è possibile che questo si inserisca con tale disinvoltura negli altri due...no.

Soldi, soldi, soldi...

Manticora  @  15/07/2015 11:41:25
   7½ / 10
Con genesis si cerca di resettare la storia, tornando alle origini e creando una storia alternativa,il tutto riesce(in parte). Il fatto è che dopo terminator 3 che era una palese scopiazzatura del secondo senza molta originalità, a parte il finale è arrivato Salvetion che ha finalmente proiettato il franchise nel futuro. Ma complice una sceneggiatura RUBATA e resa pubblica Salvetion si è rivelato un prodotto comunque non sufficiente,e allora si azzera...
E indubbio che il film guadagna dal ritorno di Arnold
"vecchio non obsoleto" questa frase centra perfettamente ciò che è terminator,l'attore austriaco torna ai fasti del personaggio che ha saputo caratterizzare maggiormente(e non è un caso) e dà il suo contributo. Passiamo a Sarah,ok Linda Hamilton è out da tempo,il testimone viene passato ad Emilia Clarke che dopo aver fatto sfoggio di se in costume adamantico nel sopravvalutato trono di spade televisivo rimette le tette nel top e si reinventa eroina d'azione...abbastanza credibile,diciamo che il suo personaggio potrebbe essere sviluppato di più, ma tant'è...
Jai Courtney è un Kyle Reese un pò bidimensionale,buono solo a sparare e a correre dietro ai protagonisti,ma regge,poi c'è Jason Clarke,novello John Connor, che parla un pò troppo, e non è più umano,e qualcosa di più,funzionale, anche se come antagonista si perde tutta la sorpresa,dato che appare già nel tralier,grosso fallimento della promozione della paramaunt.
Alan Taylor alla regia riesce finalmente ad esprimere un certo potenziale,dopo il tonfo con Thor the dark world,il regista inglese ha una discreta tecnica, certo non è James Cameron,comunque le riprese sono buone, e soprattutto nella prima parte si cimenta con la camera a mano, con buoni risultati.Notevole la scena d'azione iniziale,che mostra lo scontro con scynet,il tutto con un buon ritmo. Effetti speciali buoni,ma non eccezionali, il doppio di arnold nel 1984 appare replicato un pò alla buona, e nella corsa si muove come un pupazzo. La time machine è discreta,certo costruirne una nel 1984 fà un pò salire il senso di incredulità. Una scena è poco credibile, lo scontro tra gli elicotteri, con relativo arrivo di Connor precipitando prima dell'altro elicottero, nonostante ciò la sceneggiatura di Laeta Kalogaris e Pierre Morel è più che buona. Insomma il film non è da buttare,e regala un finale anche inatteso

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Incasserà più all'estero che in patria, e questo dovrebbe far riflettere la produzione se conviene ancora come franchise,nonostante il costo contenuto di 155 milioni di dollari.

debaser  @  15/07/2015 09:17:56
   7 / 10
Finalmente un (sequel?) molto ben fatto che non fa rimpangiere i primi 2 capitoli della serie, con il giusto mix d'azione e distruzione e soprattutto uno Schwarzy in gran forma.
Certo che dopo Predestination pensavo di avere gia'dato con i paradossi temporali invece anche qui si mettono ad incasinare le cose per bene. Consigliato per gli amanti della saga, non rimarrete di certo delusi da questa pellicola.

1 risposta al commento
Ultima risposta 24/09/2017 23.25.03
Visualizza / Rispondi al commento
Schmitt  @  14/07/2015 14:27:48
   8 / 10
Davvero notevole. Arnold lo vedo in forma. Bella la trama. in 3d e´sublime

mzanut  @  14/07/2015 01:40:26
   4 / 10
Parafrasando il grande sergente Hartam del glorioso corpo dei Marines:
... A vederti sembra di guardare un vecchio che cerca di scopare, te ne rendi conto Arnold ?!?...
Che dire, al fondo non c'è mai fine, ricordandomi che cosa erano i primi 2 capitoli e vedendo lo scempio perpetrato con i 3 successivi capitoli (per meri interessi economici e marketing) direi che sarebbe ora di calare il sipario. Arnold, ormai sei una macchietta di te stesso, vai in pensione, fai il nonno e goditi i nipoti...

corey  @  14/07/2015 00:11:47
   6½ / 10
Sequel o prequel? Forse tutti e due insieme ed è questo il problema, ne viene fuori un film ingarbugliato nella trama in cui Schwarzy e gli effetti speciali salvano la baracca.. Vedere il t-800 vecchio ma non obsoleto come dice Arnold nel film è un tuffo nel passato e al cuore, impossibile non volergli bene

kenpegawillzac  @  13/07/2015 19:19:30
   6½ / 10
Come film di azione in sè alla fine è anche vedibile ma come sequel di Terminator si devono solo vergognare.
La cosa peggiore è che dopo Terminator 2 non c'è un minimo di film conduttore tra i sequel. Vuoi fare dei soldi con i sequel va bene ? Fai il terzo (ancora sufficiente) come film passaggio itnermedio per dire che il giorno del giudizio non è stato cancellato ? Va bene. Vuoi fare un 4 ambientato dopo il giorno del giudizio ? E già ti inizi a perdere e allora che fai ? Fai il 5 e ricominci tutto daccapo cambiando la storia dell' uno e di Sarah Connor ? Ma andate a quel paese. E non ci voleva molto. Dopo il terzo bastava ragionarci un poco e fare una buona trilogia ambientata dopo il giorno del giudizio. E invece no insalate su insalate senza senso. La targarian nella parte di sarah connor non regge proprio. Nei primi due gli attori erano nella parte, erano presi e drammatici. Ora sono in gita scolastica. Almeno fino al quarto i film avevano conservato quella sensazione di angoscia o di attanagliamento di un qualcosa di veramente spaventoso che sta per accadere e dalla quale devi prima scappare e poi combattere. Qui siamo ad un film della disney :(

3 risposte al commento
Ultima risposta 14/07/2015 17.38.34
Visualizza / Rispondi al commento
john doe83  @  13/07/2015 12:47:54
   6½ / 10
Le mie aspettative per questo film erano abbastanza alte (d'altronde bisognava rilanciare il franchise di Terminator) e purtroppo sono rimasto abbastanza deluso. Nessuna idea particolarmente nuova, niente di innovativo, il film si regge tutto sulla figura carismatica di Schwarzy.

faluggi  @  13/07/2015 11:17:04
   10 / 10
Questo è il sequel supremo di Terminator 2, finalmente dopo quella boiata di Salvation che aveva rovinato i progressi fatti con Terminator 3, arriva un seguito all'altezza e che supera anche alcuni dei predecessori.

La mia classifica è questa:
TERMINATOR 2
TERMINATOR GENISYS
TERMINATOR 3 - LE MACCHINE RIBELLI
TERMINATOR

Salvation non lo metto neanche perchè fa troppo ******. L'elemento cult di questo filmone è Emilia Clarke la gnoccona de Il trono di spade, signora dei draghi, che di tanto in tanto ci mostrava le sue belle poppe, beh questo almeno prima che si facesse sostituire da una controfigura. Comunque sia la Clarke è stata combinata in un modo che somigliasse terribilmente ad una Linda Hamilton (Sarah Connor) giovane, c'è in particolare una scena che si vedeva in uno dei trailer dove sembra identica.

Azzeccato anche l'attore di Kyle Reese superiore a quello del primo Terminator che aveva sempre la faccia imbronciata, ed era troppo magrolino per sembrare cazzuto. Poi perfetto il T1000 versione cinese. Ed infine Schwarzy, o per meglio dire Aronoldo Suarzonegro che interpreta magnificamente il T800 imbacucchito, poi come al solito la voce italiana gli ha migliorato al 1000 per 1000 l'interpretazione verbale.

Insomma film dell'anno, il trailer mi aveva intrippato abbastanza ma credevo sfornassero il solito ******ne made in USA. Per fortuna esistono persone come Schwarzy o Sly che sanno ancora come fare gli action movie.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

13 risposte al commento
Ultima risposta 09/08/2015 13.12.32
Visualizza / Rispondi al commento
senseiken  @  13/07/2015 09:35:15
   5 / 10
Si è persa per strada quella sensazione opprimente che ti attanaglia quando c'è una macchina inarrestabile che ti bracca per terminarti e tu non puoi farci praticamente niente. Anche in questo caso siamo arrivati alla fiera della baracconata e della fracassonata, con l'aggiunta di un pò di nanotecnologia avanzata.



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

La regia non è male.

  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

5 cm al secondoa haunting at silver falls 2a mano disarmataa spasso con willya.n.i.m.a.after (2019)aladdin (2019)alive in franceamerican animalsancora un giornoannabelle 3arrivederci professoreasbury park: lotta, redenzione, rock and rollattacco a mumbai - una vera storia di coraggioattenti a quelle dueavengers: endgamebanglabeautiful boy (2018)bene ma non benissimoblue my mind - il segreto dei miei annibook club - tutto puo' succederebutterfly (2019)cafarnaocarmen y lolache fare quando il mondo e' in fiamme?christo - walking on waterclimax (2018)cyrano, mon amourdagli occhi dell'amoredaitonadentro caravaggiodicktatorship - fallo e basta!dilili a parigidolceromadolor y gloriadomino (2019)due amici (2019)escape plan 3 - l'ultima sfidafiore gemelloforse e' solo mal di marego home - a casa lorogodzilla ii - king of the monstersgordon & paddy e il mistero delle nocciolehellboy (2019)i figli del fiume gialloi fratelli sistersi morti non muoionoil campione (2019)il corpo della sposail flauto magico di piazza vittorioil grande saltoil grande spiritoil museo del prado. la corte delle meraviglieil ragazzo che diventera' reil segreto di una famigliail traditore (2019)il viaggio di yaojohn mcenroe - l'impero della perfezionejohn wick 3 - parabellumjuliet, nakedkarenina & ikurskla bambola assassina (2019)la caduta dell'impero americanola citta' che curala llorona: le lacrime del malela mia vita con john f. donovanla prima vacanza non si scorda mail'alfabeto di peter greenawayl'angelo del criminel'angelo del male - brightburnle grand balle invisibilil'educazione di reylo spietatolucania - terra sangue e magial'ultima oral'uomo che compro' la lunal'uomo fedelema (2019)ma cosa ci dice il cervellomaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmo' vi mento - lira di achillenoinon ci resta che riderenon sono un assassinonormalnureyev. il mondo, il suo palcooro verde - c'era una volta in colombiapalladio - the power of architecturepallottole in liberta'pet sematarypets 2: vita da animalipokemon detective pikachupolaroidpowidoki - il ritratto negatoprimula rossaquando eravamo fratelliquel giorno d'estatequello che i social non dicono - the cleanersrapina a stoccolmarapiscimired joanrestiamo amicirocketmansarah & saleem - la' dove nulla e' possibileselfiesharon tate: tra incubo e realta'shazam!shelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbaisoledadsolo cose bellespider-man: far from homestanlio e olliotakara - la notte che ho nuotatoted bundy: fascino criminalethe brink - sull'orlo dell'abissothe elevatorthe intruder (2019)the mirror and the rascalti presento patricktorna a casa, jimi!toy story 4tutti pazzi a tel avivtutto lisciouna famiglia al tappetouna vita violenta (2019)un'altra vita - mugunfriended: dark webwelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marewonder parkx-men: dark phoenix

989880 commenti su 41661 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net