lei mi odia regia di Spike Lee USA 2004
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

lei mi odia (2004)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LEI MI ODIA

Titolo Originale: SHE HATES ME

RegiaSpike Lee

InterpretiMonica Bellucci, Woody Harrelson, John Turturro, Anthony Mackie, Kerry Washington, Ellen Barkin

Durata: h 2.18
NazionalitàUSA 2004
Generecommedia
Al cinema nell'Ottobre 2004

•  Altri film di Spike Lee

•  Link al sito di LEI MI ODIA

Trama del film Lei mi odia

Jack ha trent'anni, ha studiato nelle migliori università ed è vice presidente di una delle più importanti industrie farmaceutiche del paese. Alla morte del collega Herman Schiller, amico e geniale creatore di un nuovo trattamento per l¹AIDS, Jack scopre e denuncia un giro di corruzione e di tangenti che coinvolge i suoi superiori. Solo contro tutti, perde lavoro, credibilità e sicurezza economica in un colpo. Ma proprio quando crede di non avere più speranze, Jack riceve una strana proposta: la sua ex, diventata lesbica, è pronta ad offrirgli 5.000$ per aiutarla a concepire un figlio con la sua nuova compagna. Quello che Jack non sa, quando accetta, è che questo non è che l¹inizio di una nuova, brillante, carriera...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,75 / 10 (24 voti)5,75Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Lei mi odia, 24 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Thorondir  @  31/03/2018 11:00:21
   6 / 10
Concordo con molte delle critiche mosse al film da altri utenti, ma nonostante ciò l'ho trovato interessante nella sua confusione per il coraggio di parlare di argomenti non semplici negli Usa e si sa che Spike Lee infarcisce sempre il suo cinema di riferimenti politici e riflessioni sociali.

Goldust  @  17/08/2016 11:46:20
   4 / 10
Lei mi odia è forse il punto più basso della carriera di Spike Lee, una pellicola che cerca malamente di portare all'attenzione del pubblico due tematiche così complesse ( le fragili Corporation americane e l'inseminazione artificiale ) da meritare un film ciascuna. Come se non bastasse le vicende del protagonista, eroe alla rovescia perchè denuncia la propria multinazionale ed ingravida a gettone lesbiche con desideri di maternità, sono legate strumentalmente alla guardia notturna che scoprì negli anni '70 lo scandalo Watergate, in un rimando storico/lavorativo francamente fuori luogo. Nulla si può salvare in questo lavoro dal tocco sprovveduto, quasi presuntuoso nel trattare la questione sessuale e quindi lontanissimo dalla profondità spesso raggiunta dalle pellicole, anche recenti, del regista.
Monica Bellucci ( sigh ), come stereotipo italiota impone ( sigh) impersona la figlia di un boss mafioso; suo padre è John Turturro, che ad occhio e croce avrà 5 o 6 anni in più di lei ( sigh ). Non vi è null'altro da aggiungere.

Oh Dae-su  @  06/11/2013 15:50:55
   5 / 10
Senza girarci troppo attorno, non mi è piaciuto affatto.
Non sono un fan di Spike Lee, anche se altri suoi lavori li ho apprezzati.. ma in questo caso l'ho trovato abbastanza ridicolo, interminabile e noioso.
Flop.

Invia una mail all'autore del commento Project Pat  @  08/05/2013 05:46:12
   6 / 10
Flop al botteghino e ci credo. Diciamolo pure, il film più trash di Spike Lee e mi dispiace molto usare questo termine a proposito del suddetto. Le sequenze animate con gli spermatozoi che fecondano l'ovulo potrebbero essere tranquillamente l'emblema di quello che sto dicendo (evitando poi di commentare le scene della relative performances), senza contare gli innumerevoli richiami (ingiustificati) a cose molto più grandi di cui il film prepotentemente si impossessa reputandole attinenti alla sua storia, al suo messaggio (si arriva addirittura allo Scandalo Watergate). Dopo un inizio profondo al quale solo questo grande regista sa abituarci non mi aspettavo davvero una simile piega. La sufficienza è data dai seguenti elementi: recitazione di Anthony Mackie (grande attore lui, poi in questo film mi ha parecchio rilassato), fluidità del film nonostante le due ore e venti e dialoghi, questi sempre capaci di far riflettere. Il personaggio interpretato da Q-Tip..?? Inutile. Il Finale..?? Roseo e prevedibile, peccato che sia semplicemente assurdo.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  13/02/2010 10:35:00
   5 / 10
Questa volta Lee fa un buco nell'acqua, troppa carne al fuoco per una sceneggiatura priva di solidità. I dialoghi non sempre funzionano e alcuni personaggi sono solamente abbozzati. Per ora è il film peggiore che ho visto di questo regista.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  30/01/2009 00:07:37
   4½ / 10
Idea simpatica e originale ma sfruttata male...basterebbe questo per commentare l'ennesimo film di Spike Lee che non mi convince!
Il film è troppo lungo per essere una commedia grottesca...forse il regista voleva fare dei discorsi piu' grandi di quello che ha in realta' mostrato e ci sono dei momenti di sceneggiatura davvero di basso livello!
E non parliamo del finale...

Invia una mail all'autore del commento Don Callisto  @  19/01/2009 19:19:42
   6 / 10
Un film molto difficile con temi come la trasgressione, la politica l'omosessualità, e spike non riesce bene nell'intento, ma neanke malissimo...non ho trovato grankè la scena del duo-logo tra turturro e il protagonista, finale veramente grottesko!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  30/11/2007 21:29:08
   4 / 10
Ragazzi il film è brutto punto
mo perchè l'ha fatto Spike Lee uno ci deve trovare mille giustificazioni
Anche i grandi sbagliano
4

mirapto  @  17/08/2007 18:55:05
   5 / 10
il film non è all'altezza, merita l'insufficienza. mi delude il regista, che avevo apprezzato in altri film, mette troppi argomenti al fuoco ma non riesce a svilupparne neanche uno. l'inizio è divertente(i titoli di testa) . Sarà per la prossima volta perchè Spyke Lee è uno che ci sa fare

Invia una mail all'autore del commento emmepi8  @  20/03/2007 11:22:44
   6½ / 10
Film che rimane in bilico fra il dramma e l'ironia o satira, e questo ne fa un limiti alla riuscita completa del film. Un mixer male usato e forse anche la lunghezza eccessiva del film gioca a suo scapito. Un vero peccato perché gli ingredienti ci sono tutti e gli attori lo stesso. Il gioco reggerebbe bene, ma gli ingredienti non sono bene dosati.
Spike Lee. Idea ottima, ma forse l'esodrio alla scenggiatura di Genet, non ha prodotto i frutti che ci aspettavamo. Peccato anche se troviamo sempre il Lee che conosciamo in diversi punti
Monica Bellucci. Alla faccia di chi ne dice male, senza magari averla vista, perfetta anche (nel doppiaggio) con l'accetto sfumatamente siciliano..e poi la sensualità sta di casa qui..!

Beefheart  @  27/02/2007 21:05:16
   5½ / 10
Una commedia abbastanza anonima che pesca un po nel politico, un po nel sociale e un po nel sentimentale ma che viaggia in superficie, senza approfondire degnamente nessun aspetto. La mano di Spike Lee si vede ma il film pecca di efficacia nonostante una trama piuttosto originale ed, a tratti, ironica. Del cast di tutto rispetto che fornisce una prova modesta salvo solo Ellen Barkin; l'unica a risultare, almeno, credibile. Pessima Monica Bellucci, nel recitare e nel doppiarsi. Nel complesso non arriva ad essere un brutto film ma è molto lontano dai lavori migliori del regista.

Assenzio75  @  01/01/2007 14:27:42
   5½ / 10
mah.. da un regista di tal calibro ci si apettava ben di più.. Inizia mille argomenti anche di un certo "spessore", ma poi tutto si perde... Una storia si attorciglia sull'altra portando a poco o niente..
La Bellucci è bellissima come sempre.. ma poteva starsene a casa..
rimandato!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Requiem  @  05/11/2006 10:03:51
   6 / 10
Uno degli Spike Lee neno fortunati.
Ci sono vari spunti interessanti, ma l'impressione che si ha al termine del film è quella che c'è troppa carne al fuoco. Troppi temi infilati nel film da Lee con lo scopo di fare un quadro dissacrante della società americana odierna. Ma nessuno sufficientemente approfondito. Anche alcuni dei personaggi non sono granchè. Il personaggio di Ellen Barkin è sprecatissimo, ed è un peccato, anche perchè ultimamente l'attrice si vede molto poco. Ed è banalissimo anche il personaggio di Woody hallerson, imprenditore ipocrita e senza scrupoli.

Alcune idee valgono la visione del film. La ricostruzione degli avvenimenti del Watergate. I titoli all'inizio con il viso di George W. Bush. La sequenza irresistibile (la migliore in assoluto) in cui John Turturro (in una piccola e strepitosa comparsa) imita Marlon Brando.
Però è molto deludente. Si lascia vedere.

FedericoBlasco  @  27/04/2006 11:03:25
   8½ / 10
Veramente interessante questo film.

la mia opinione  @  30/12/2005 21:08:33
   5½ / 10
Carino, per una leggera serata in compagnia, non impegnativo, superficiale, divertente in alcuni momenti.

Assenzio@75  @  01/07/2005 16:53:30
   6 / 10
6 ----(con molti meno) mah.. da un regista di tal calibro ci si apettava ben di più.. Inizia mille argomenti anche di un certo "spessore", ma poi tutto si perde... Una storia si attorciglia sull'altra portando a poco o niente..
La Bellucci è bellissima come sempre.. ma poteva starsene a casa..
rimandato!

benzo24  @  23/06/2005 18:52:53
   1 / 10
film orribile, completamente al di fuori della realtà che cerca di fare la morale alla gente...quando spike lee è così diventa davvero insopportabile, oltre che assolutamente fuori luogo, come è possibile che uno che riesce a fare film come la 25 ora e summer of sam possa fare anche film insulsi come questo, dove non c'è una cosa, dico una , che sia positiva.

Gruppo STAFF, Moderatore priss  @  19/04/2005 10:45:14
   5 / 10
Francamente dal regista de "la 25a ora" e "fa la cosa giusta" mi aspettavo molto di più... l'inizio parte benissimo, ma poi la parte centrale è lenta e ripetitiva, la storia non si evolve... i temi c'erano tutti: l'etica, l'integrità, la concezione dell'amore e della famiglia, ma è come se si restasse sospesi in un magma disorganico di tematiche, forse ce ne ha messe in mezzo un po' troppe.
alcune sequenze come la ricostruzione personale del watergate valgono il prezzo del biglietto... però non mi sento di dargli più di un cinque

vale46  @  11/02/2005 16:10:56
   8 / 10
Questo è quello che si definisce un film figo... ti fa capire qnt la mentalità oltreoceano sia differente da quella del vecchio continente.

butcher  @  10/12/2004 17:47:47
   7 / 10
Grande delusione, soprattutto considerando che dietro la macchina da presa abbiamo uno dei + originali registi moderni. Ad ogni buon conto da vedere.

erighi  @  04/12/2004 18:52:26
   7 / 10
discreto film forse anche antimorale...non vorrei essere nei panni di lui...chi ha visto il film probabilmente capisce!!!!

Krypto_06  @  19/11/2004 17:19:59
   8 / 10
Grande spike lee............vorrei starci io nei panni del protagonista beato lui!!!!!!!!!ola


Viaggiatore  @  28/10/2004 11:25:31
   6 / 10
Amante come sono di Spike Lee eccomi a vedere l'ultima sua fatica, 'She Hate Me' storia che mi aveva incuriosito nei trailer.

E' la storia di una vicepresidente di una casa farmaceutica, benestante, che caduto in disgrazia, si inizia a 'inseminare' lesbiche a 10000 dollari a sco..ta.

Se non vi ispira questo piccolo accennno lasciate stare perchè per lunghi tratti il film è questo, e francamente un pò l'ho accusato perchè a un certo punto 'SheHateMe' si ferma e sembra non volere dire più nulla.
E devo dire che per qualche minuto mi sono annoiato, la trama non svoltava come avrei pensato e la storia si attorcigliava su sè stessa.

A margine la storia dell'azienda in crisi, il suo rapporto con la famiglia...peccato sarebbe stato interessante come denuncia approfondire un pò di più le malefatte finanziare di oggi (Enron docet...come nei titoli d'inizio).
Invece Spike getta un pò il sasso e poi ritrae la mano, segue più la tematica dell'inseminazione, dei problemi legati all'adozione, alla banca del seme ...etc.. ma sempre secondo me non come potrebbe fare...

La presenza della Bellucci serve solo a lei per nobilitare il suo 'curriculum vitae' e a Spike per tornare su uno dei temi a lui più cari: gli italiani sono solo mafiosi.
Anche se qui forse è più un parodia, come quella di Turturro che cita Marlon Brando, o come la gigantografia del poster de 'Il padrino'...eccezionale!!

Il finale è forse l'unico finale possibile, anche se S. Lee riesce ad inserire una stilettata al sistema giudiziario americano.

Per quanto riguarda i protagonisti, mi è piaciuto molto 'l'inseminatore' A.Mackie, e le due principali protagoniste lesbiche (più K. Washington che E. Barkin), con i loro problemi di coppia al limite della rottura...(le donne si sa già da sole sono isteriche, mettetele anche insieme!!!)
W. Harrelson è un magnate alla 'Tanzi' perfetto che cerca davanti a tutti di negare ancora l'evidenza delle sue rapine.
Il gruppo lesbiche è eterogeneo: si parte con discrete fanciulle e si finisce con degli scaricatori di porto!!
Turturro appare poco, ma dispensa tanto, la Bellucci appare troppo....

Musica poco coinvolgente, cura dei dettagli invece molto bella, con questi interni spettacolari e colorati.

A concludere un film meno appassionante degli ultimi suoi, ma coraggioso nelle tematiche, tematiche che potevano essere sviluppate forse in maniera più intrigante.

Da vedere con riserva.


Invia una mail all'autore del commento paolo  @  27/10/2004 02:31:49
   7 / 10
Un film, l'ultimo di Spike Lee che dimostra come grandi registi di opere drammatiche sanno dedicarsi a tematiche più leggere divertendosi e divertendo. L'opera in questione lascia trapelare una parte del cinico Lee che ancora il pubblico non conosceva se non per qualche piccolo cameo inserito in film dai toni ben più seri. Sia ben chiaro che anche "lei mi odia" ha la sua buona razione di contestazione e denuncia quotidiana, ma i toni sono più leggeri; il film respira di momenti esilaranti e tantopiù spansierati. L'intreccio di commedia, legal-thriller e grotteco risulta a volte un po' macchinoso, ma il tocco Spikiano si nota sempre e in certi momenti raggiunge apici di grande cinema, come nella scena della banca in cui Jack si infuria con un banchiere ed una musica a suon di sax infuria per tutto il cinema. Poesia urbana allo stato puro. L'estraniameto e la grezza sperimentazione cari al nostro Spike sono presenti in gran parte anche in quest'opera ma come vi ho già detto è il tono brillante la sua parte più originale. Da rivedere alcune scelte tempisticamente errate e alcuni abusi di nichilismo che rischiano di fare l'effetto opposto, ma per il resto un buon film, non per tutti ma un buon film.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#ops - l'evento1938 diversi7 sconosciuti a el royalea private warachille taralloalmost nothing - cern: la scoperta del futuroalpha - un'amicizia forte come la vita
 NEW
amici come prima (2018)anatomia del miracoloangel faceanimali fantastici: i crimini di grindelwaldarrivederci saigona-x-l: un'amicizia extraordinariabaffo & biscotto - missione spazialeberniniblack tide
 HOT
bohemian rhapsodycalcutta - tutti in piedichesil beach - il segreto di una nottecoldplay: a head full of dreamscolette (2018)conta su di me (2018)conversazione su tiresia. di e con andrea camilleri
 NEW
conversazioni atomichecosa fai a capodanno?dinosaurs (2018)disobediencee' nata una stella (2018)euforiafriedkin uncut - un diavolo di registafuoricampoghostland - la casa delle bamboleguarda in alto
 HOT
halloweenhell fest
 NEW
hepta. sette stadi d'amorehunter killer - caccia negli abissii spit on your grave: deja vui villaniil banchiere anarchicoil castello di vetroil complicato mondo di nathalieil destino degli uominiil grinch (2018)il mistero della casa del tempoil presidente (2018)il primo uomo (2018)il ragazzo piu' felice del mondoil salutoil sindaco - italian politics 4 dummies
 NEW
il testimone invisibileil verdetto - the children actil vizio della speranzaimagine (2018)in guerrain viaggio con adeleisabellejohnny english colpisce ancoraklimt & schiele - eros e psichela diseducazione di cameron postla donna dello scrittore
 NEW
la donna elettricala fuitina sbagliatala morte legalela prima pietrala scuola seralela strada dei samounil'albero dei frutti selvaticil'ape maia - le olimpiadi di mielel'apparizionele ereditierele ninfee di monet: un incantesimo di acqua e lucelo schiaccianoci e i quattro regni
 NEW
lo sguardo di orson welles
 NEW
lontano da quilook awayl'uomo che rubo' banksy
 NEW
macchine mortalimalerbamenocchiomillennium - quello che non uccideminicuccioli - le quattro stagionimiraimorto tra una settimana... o ti ridiamo i soldimuseo - folle rapina a città del messiconessuno come noinon ci resta che vincerenon dimenticarmi - don't forget menon e' vero ma ci credonotti magicheoltre la nebbia - il mistero di rainer merzopera senza autoreotzi e il mistero del tempoovunque proteggimipapa francesco - un uomo di parolapiccoli brividi 2 - i fantasmi di halloweenpupazzi senza gloriaquasi nemici - l'importante e' avere ragionered land (rosso istria)red zone - 22 miglia di fuocorenzo piano: l'architetto della luceride (2018)robin hood - l'origine della leggendaroma (2018)santiago, italiase son rosesearchingseguimisenza lasciare traccia (2018)sick for toysslaughterhouse rulezsmallfoot - il mio amico delle nevisogno di una notte di mezza eta'soldadostyxsulle sue spallesummer (leto)terror take awaythe barge peoplethe domesticsthe other side of the windthe predatorthe reunionthe wife - vivere nell'ombrathis is maneskinti presento sofiatre voltitroppa graziatutti lo sannoun giorno all'improvvisoun nemico che ti vuole beneun peuple et son roi
 NEW
un piccolo favoreuno di famigliaup&down - un film normaleupgradevenom (2018)widows: eredita' criminale
 NEW
wine to lovezanna bianca (2018)zen sul ghiaccio sottilezombie contro zombie - one cut of the dead

982054 commenti su 40582 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net