la regina dei castelli di carta regia di Daniel Alfredson Svezia 2010
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

la regina dei castelli di carta (2010)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LA REGINA DEI CASTELLI DI CARTA

Titolo Originale: LUFTSLOTTET SOM SPRÄNGDES

RegiaDaniel Alfredson

InterpretiMichael Nyqvist, Noomi Rapace, Michalis Koutsogiannakis, Lena Endre, Per Oscarsson, Sofia Ledarp

Durata: h 2.28
NazionalitàSvezia 2010
Generethriller
Tratto dal libro "La regina dei castelli di carta" di Stieg Larsson
Al cinema nel Maggio 2010

•  Altri film di Daniel Alfredson

Trama del film La regina dei castelli di carta

La giovane hacker Lisbeth Salander è di nuovo immobilizzata in un letto d'ospedale, anche se questa volta non sono le cinghie di cuoio a trattenerla, ma una pallottola in testa. È diventata una minaccia: se qualcuno scava nella sua vita e ascolta quello che ha da dire, potenti organismi segreti crolleranno come castelli di carta. Deve sparire per sempre, meglio se rinchiusa in un manicomio. La cospirazione di cui si trova suo malgrado al centro, iniziata quando aveva solo dodici anni, continua. Intanto, il giornalista Mikael Blomkvist è riuscito ad avvicinarsi alla verità sul terribile passato di Lisbeth ed è deciso a pubblicare su "Millennium" un articolo di denuncia che farà tremare i servizi di sicurezza, il governo e l'intero paese...

Film collegati a LA REGINA DEI CASTELLI DI CARTA

 •  UOMINI CHE ODIANO LE DONNE, 2009
 •  LA RAGAZZA CHE GIOCAVA CON IL FUOCO, 2009

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,13 / 10 (41 voti)6,13Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su La regina dei castelli di carta, 41 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Niko.g  @  28/07/2019 15:38:13
   5½ / 10
Stavolta un passo indietro. Peccato, perché la partenza non è male e quello che in genere accade in un finale, qui è piazzato all'inizio. Questo perché il nocciolo tematico stavolta è il processo su cui andranno a virare tutti i personaggi rimasti in piedi dopo i convenevoli iniziali.
Tutto sommato si lascia seguire con un certo interesse, con la protagonista che buca letteralmente lo schermo, nonostante alcune scene incomprensibilmente inutili e grottesche.

biagio82  @  26/11/2018 11:10:15
   6 / 10
il finale della trilogia millennium è il film più debole e banale della saga.
ci concentriamo sul destino di lisbet e sulla risoluzione delle vicende innescate sin dal primo episodio e di fatti la risoluzione finale a favore di lisbet durante il processo è un video che abbiamo visto e rivisto durante tutta la saga.
alla fin fine il film scorre e non annoia, ma siamo lontani dal primo episodio, che si dimostra l'unico davvero degno di nota, questo e il capitolo di mezzo sono film da vedere giusto per completismo ma non passeranno alla storia

wicker  @  18/02/2018 18:05:04
   6½ / 10
di sicuro il peggio dei tre . molto lento nella prima parte dove addirittura Lisbeth per scelta non parla . Nella seconda l'unico momento emozionale è la visione del video in tribunale ,video per altro già più volte visto nelle puntate precedenti .
Bene Noomi mentre il giornalista è sempre più posticcio e non mi ha convinto .
trama logica e interessante ma sviluppata male con la parte del kgb troppo secondaria per quello che dovrebbe importare.

barone_rosso  @  15/06/2017 08:56:09
   5 / 10
Il più noioso dei tre, al pari del libro. Purtroppo Larsson ha saputo scrivere un ottimo "Uomini che odiano le donne" ma non è poi riuscito a creare un seguito decente...

DarkRareMirko  @  01/10/2016 22:50:12
   7½ / 10
Quasi buono, ma tutto sommato il meno bello tra i tre.

Molto buona l'aggiunta della componente legal thriller (tutta la sequenza in tribunale è ben fatta), sempre brava la Rapace e tutto si chiarisce nel capitolo conclusivo, cospirazione inclusa.

Rimango dell'opinione che il primo film della serie sia ottimo (come il remake di Fincher) e mai raggiunto dagli altri due, che comunque valgono la visione.

Qualche piccola incongruenza nella trama, come fatto notare da altri utenti, ma il tutto è di buon livello.

A quanto pare l'ho pure visto due volte, e non me lo ricordavo neanche.

Non mancano sequenze forti (lo stupro della hacker ripreso dal primo film).

william sczrbia  @  11/01/2015 11:10:25
   7 / 10
buona trilogia

pernice89  @  23/09/2013 17:09:44
   5 / 10
Parlo da appassionata della serie "Millennium", non tanto cinematografica quanto letteraria. Infatti. a differenza dei primi due, quest'ultimo film della trilogia mi è apparso alquanto noioso, che si fa dimenticare presto, che ho visto fino alla fine solo per puro interesse di confrontare il film con il libro.

Trixter  @  26/05/2012 23:36:34
   6 / 10
E con questo si chiude la trilogia. Se il primo film si era rivelato davvero una piacevole sorpresa per atmosfere, ritmo ed originalità, il secondo un imperdonabile passo falso; questo terzo capitolo risolleva in parte le sorti di "Millennium" senza, tuttavia, risultare un granchè. La pecca maggiore, a mio parere, è nella eccessiva linearità dello sviluppo della trama: niente scossoni, niente colpi di scena, praticamente nessun coinvolgimento dello spettatore. Il quale, comunque, riesce a non addormentarsi grazie alla padronanza del regista nel dettare i tempi narrativi. Ad ogni modo, la lunghezza del film è eccessiva. Nel complesso, un film che si lascia vedere, senza infamia e senza lode. A mio parere, anche la Rapace è più dimessa e spenta rispetto ai precedenti capitoli.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR kubrickforever  @  15/03/2012 13:38:31
   5½ / 10
Parte bene e con un ritmo decisamente maggiore rispetto al precedente capitolo, ma si spegne col passare dei minuti. La botta definitiva si ha col finale, troncato nel peggiore dei modi.

gemellino86  @  16/02/2012 09:28:07
   5½ / 10
A differenza dei precedenti l'ho trovato abbastanza noioso con una storia fiacca e incolore. Non una chiusura eccezionale della trilogia. Da vedere solo per completare la serie.

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  11/02/2012 13:34:26
   6 / 10
Fine (forse?) della trilogia. Come film in sè è, di nuovo, troppo lungo e noiosissimo per oltre la metà della sua durata. I due protagonisti praticamente non si incontrano mai ed il risultato è che tutto è veramente gelido. Va comunque visto dopo gli altri, pena non capire molto dell'inutile intrico messo in scena. L'unico merito di questa trilogia alla fine va a Noomi Rapace, così come l'unica cosa buona che resta è il personaggio di Lisbeth Salander.

Sbrillo  @  10/02/2012 16:48:26
   6 / 10
niente di entusiasmante.....ho perso di entusiasmo nel vederlo e non mi ha coinvolto più di tanto... sufficiente, senza infamia e senza lode!

somberlain  @  10/07/2011 19:36:19
   7 / 10
Sicuramente impossibile trasporre in film un libro di 900 pagine senza semplificare notevolmente il tutto. Il risultato secondo me non è male, diciamo che siamo sulla scia del precedente episodio, un po' sottotono rispetto al primo.
Notevole invece (come al solito) la prova della stupenda Noomi Rapace, per la quale io nutro un amore viscerale che va oltre l'umana comprensione.
Peccato che alcuni punti siano stati omessi o stravolti per esigenze di copione, come la vicenda


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

oppure


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Staremo a vedere adesso cosa sarà in grado di fare Fincher con parecchi milioni in più e un cast hollywoodiano. Dico solo che Rooney Mara mi sta già sul casco.

Lory_noir  @  07/07/2011 14:31:37
   7 / 10
Uomini che odiano le donne mi è piaciuto moltissimo per la sua piega gialla. La ragazza che giocava con il fuoco non mi ha coinvolto particolarmente. Quest'ultimo capitolo della trilogia Millennium non mi è dispiaciuto e l'ho trovato coinvolgente al punto giusto anche se un po' troppo lungo.

bucanto  @  06/07/2011 14:17:50
   10 / 10
Si è conclusa la trilogia Millennium...da molti criticata ma che io aho apprezzatro e infatti do come voto 10.

Quetso film secondo me non è stato capito da tutti come si doveva...il finale rimasto così insospeso ha reso il tutto così magico.
Interessante il processo...penso che tutti avremmo voluto un finale d'amore fra i 2 protagonisti ma penso che alla fine sia stato meglio così.
OTTIMA TRILOGIA.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  15/05/2011 12:44:17
   5 / 10
Si conclude,per fortuna,questa mediocre trilogia che come unico merito ha quello di aver portato sullo schermo un personaggio particolare e originale come quello interpretato dalla brava Noomi Rapace!
Quando non c'è lei sullo schermo cala nettamente il ritmo a causa anche dell'insoportabile Nyqivst che spero di non vedere mai piu' davanti alla telecamera!
Fa da appendice quasi inutile la vicenda del "terminator" dai capelli bianchi che forse era meglio eliminare nel precedente episodio...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  22/04/2011 11:49:25
   3 / 10
Sicuramente il film più brutto di questa saga, di cui l'unico capitolo che mi è piaciuto è stato "Uomini che odiano le donne". Questo terzo film è incredibilmente noioso, piatto e senza nessun particolare colpo di scena.. l'unica parte che mi ha suscitato un certo interese è stata quella del processo ma per il resto non ci siamo proprio...

Legno  @  18/03/2011 17:27:00
   9 / 10
Davvero un bel film, molto coinvolgente e non perde un minimo di intensità, insieme a "La ragazza che giocava con il fuoco" e "La regina dei castelli di carta" comprende una trilogia che vale assolutamente la pena vedere.
Credo inizierò a leggere anche i libri di Larsson.

guidox  @  10/01/2011 19:11:48
   5 / 10
ed eccoci giunti all'ultimo capitolo.
purtroppo tolto il primo episodio (e con qualche riserva), non si è mai raggiunta la forza dei tre libri di Larsson.
questa terza parte, in realtà è da mettersi assolutamente in relazione con La ragazza che giocava col fuoco, visto che riprende nello stesso modo un po' scialbo tutte le vicende narrate nel secondo film.
diventa quasi insopportabile vedere due attori pessimi nei ruoli del protagonista maschile e anche nel ruolo di Erika Berger, che è quanto di più lontano dal personaggio interessante e per nulla marginale del romanzo.
purtroppo qui non c'è neanche più la buona trasposizione da libro a sceneggiatura e il tutto è talmente semplificato che sinceramente fa cascare le braccia.
tirando le somme, esperimento non totalmente fallito, ma che di sicuro lascia parecchie perplessità, anche perchè per come è stato sviluppato, sarebbe stato più coerente farci una serie televisiva, oppure limitarsi al primo Uomini che odiano le donne, che fra l'altro è l'unico indipendente dagli altri due film e ha comunque buone potenzialità, vista la storia più accattivante.
per il remake made in USA, speriamo prima di tutto che vengano scelti attori di un certo spessore, perchè la trama è certo importante, ma non da meno sono le necessarie caratterizzazioni psicologiche (ma anche fisiche eh), vero segno di distinzione dei romanzi.
e al di là dei personaggi imprescindibili, non sarebbe male rivalutare almeno una decina di personaggi (Erika, Armanskij, Zalachenko, Cecilia, Palmgren...e tutti i poliziotti principali che sia nel secondo che nel terzo libro sono appena appena tratteggiati).
e poi, più fedele al libro per alcune caratteristiche, perchè Erika e Mikael non hanno una storia d'amore (lei è già sposata), lui ha un atteggiamento piuttosto libertino, lei è sposata e il marito è a conoscenza della storia fra loro due... e se non viene spiegato si stravolgono i personaggi e di conseguenza la storia.
per finire: più spazio alle sottotrame, perchè il bello dei libri è che è tutto collegato, ma ogni personaggio arriva a questo collegamento in maniera diversa; senza spiegare nulla, è tutto troppo lineare.
boh, speriamo bene.

riobissolo  @  14/12/2010 09:58:28
   6 / 10
Niente di eccezionanale. Molto ma molto meglio il il primo dela serie .

Invia una mail all'autore del commento domeXna79  @  11/12/2010 19:38:44
   6 / 10
Ultimo capitolo della saga cinematografica di "Millennium".
Sulla medesima linea del precedente "La ragazza che giocava con il fuoco", la pellicola si trascina un po' stanca tra sequenze di "oscure cospirazioni" e la possibilità di far emergere la verità nelle aule di tribunale ..la bellezza delle "fredde" atmosfere svedesi (nel più riuscito "Uomini che Odiano le Donne") sono ormai un ricordo, la sceneggiatura induce su una certa staticità (se si escludono i tentativi di uccidere l'indomito giornalista Blomkvist) , finendo per essere molto verboso e prevedibile.. non mancano certo qualche colpo di scena e l'inossidabile carisma di Lisbeth, ma i giochi sono ormai chiari e le carte disposte sul tavolo non consentono azzardi ..l'eccessiva durata (una costante di tutta la trilogia) avrebbe permesso di approfondire alcune tematiche e privilegiare ricostruzioni psicologiche più attente ed accurate, ma inspiegabilmente tutto ciò rimane ai margini.. il tutto rimane sostanzialmente sospeso in un alone di sufficienza!
Nomi Rapace come sempre perfetta nel ruolo, ancora una bocciatura invece per Nyqvist in un ruolo che non gli appartiene minimamente …aspettando la tanto attesa versione "americana"!

despise  @  10/12/2010 17:08:19
   6 / 10
Già il libro finale della trilogia era quello più carente dal punto di vista dell'azione (il 2°) o del thriller puro (il 1°)... forse mi è piaciuto un pò di più de La Ragazza che giocava con il fuoco ma in generale mi ha lasciato un pò con l'amaro in bocca.
Troppo freddo, didascalico, in generale poco coinvolgente e fatto di personaggi a cui non ci si affeziona (tranne quello di Lisbeth...)
ho paura che chi non ha letto il libro si sia annoiato a morte....
c'è da dire che comunque era molto difficile rendere su celluloide una trilogia così complessa ed ingarbugliata.
Voto no a priori per un remake USA.

viagem  @  10/12/2010 10:22:38
   6 / 10
Terza e ultima parte che purtroppo ha già detto tutto dopo i primi minuti. Il resto si dipana linearmente e senza scossoni. La trilogia secondo me si presta a delle ottime sceneggiature, ma in questo caso la resa è davvero migliorabile. Bravissima Noomi Rapace.

BraineaterS  @  08/11/2010 20:02:03
   8 / 10
Ultimo film della trilogia, anche questo ci è piaciuto e nonostante la lunghezza non ci ha per niente annoiato.
Bella la scena finale del processo.

outsider  @  02/10/2010 11:07:17
   6 / 10
terza parte della storia di lisbeth salander, alias noomi rapace, questa pellicola vanta una buona scenografia, costumi e atmosfere co il la.
coerenti alla serie e buona recitazione, ma per l'intera prima ora stenta a partire e a tratti può anche stancare. Il senso di ovattato presente nel film è quello che ci aspettavamo.
Tuttavia, almeno per quanto mi riguarda (critica pesante) è pessimo che il regista non abbia saputo sfruttare qualche ambientazione svedese, tipo angoli di Stockolm o altre caratteristiche scene o angoli. Questo è quasi drammatico per me.
Naturalmente il ritmo aumenta per un fisiologico svolgimento di trama, ma non diviene mai incalzante, a tratti limitato dalla trama stessa e comunque dalla mancanza di tempo in quanto, quando la salander è fuori, il film è già finito.

xanter  @  29/08/2010 14:30:24
   4½ / 10
Uno dei film più noiosi che ho visto ultimamente, inutilmente lungo e spesso mal recitato (dubito che la protagonista riceverà mai un premio come miglior attrice). Mi sono perso l'episodio precedente ma sinceramente non ne sento il bisogno.

1 risposta al commento
Ultima risposta 06/12/2010 02.35.53
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  12/08/2010 11:28:47
   5 / 10
Il ritmo è più blando e "riflessivo" rispetto ai due episodi precedenti; peccato che il film non coinvolga e si sappia già come va a finire.

ellisweb  @  09/08/2010 22:19:19
   6 / 10
Non all'altezza dei precedenti.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  25/07/2010 23:27:05
   5 / 10
Anonima conclusione di una trilogia anonima. Gioco forza in quest'ultimo capitolo dovevano dispiegarsi tutte le trame sottotrame aperte nei capitoli precedenti (in particolar modo il secondo), a scapito però dell'unica nota positiva di tutta la trilogia: Il personaggio di Lisbeth Salander.
Da applausi come Noomi Rapace si è impossessata del personaggio ed anche per chi, come il sottoscritto, non ha letto la trilogia di Larsson, ha visto nascere questa sorta di icona dall'eredità ingombrante viste le voci di un possibile remake made in Usa.

Mino e Mina  @  19/07/2010 20:44:08
   6 / 10
Sicuramente meglio del 2* e peggio del 1* (unico degno di nota)
piatto e pesante ma per chi ha visto i primi due non si puo lasciar sfuggire l'ultimo capitolo.

Vinicius  @  08/07/2010 18:55:01
   7 / 10
Credo sia il più riuscito dei tre. Per chi ha letto i libri risulta il più attendibile.

Rand  @  28/06/2010 15:08:17
   6 / 10
Sinceramente dopo il poco riuscito secondo capitolo, qua si rasenta il ridicolo!
Una storia che non trova mai gli sbocchi giusti per coinvolgere gli spettatori..
Il primo capitolo ovvero uomini che odiano le donne è sicuramente il migliore, poi il secondo scade, soprattutto nel finale, il terzo invece parte con il freno a mano tirato, e per tutto il tempo si perde metà film prima di iniziare il processo a Lisbet! Cioè praticamente la cospirazione viene facilmente scoperta

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Così tutto ritorna nei canoni di un finale classico ma arido, privo di pathos, anche Noomi Rapace è sinceramente monoespressiva e priva di spessore, Blondquist si mantiene nei canoni standard del giornalista, gli altri personaggi ideem, chi più, chi meno. Ma in sostanza tutto si risolve in un epilogo noioso e scontato, ciò mi fà credere che Stig Larsoon sia un autore ampiamente sopravvalutato, ora apettiamo il remake di Millennium ad opera di David Fincher....
Stoccolma è bellissima...

willard  @  14/06/2010 11:12:35
   6½ / 10
Capitolo finale dell'odissea di Lisbeth Salander, protagonista della trilogia Millennium, anche a causa della scomparsa del suo creatore, lo scrittore Stieg Larsson. Quest'ultimo episodio rimane in linea con i due precedenti in quanto a realizzazione, anche se più riduttivo rispetto alla complessità socio-politica del libro che avrebbe richiesto almeno quattro ore di durata (e comunque qui siamo sulle 2 ore e mezza).
Per comprendere appieno la storia è necessario aver visto i due film precedenti e si sono letti i libri è sicuramente meglio.
L'unica caratterizzazione dei personaggi degna di nota rimane Noomi Rapace/Lisbeth Salander, realmente in parte, mentre tutti gli altri non sono molto in linea con l'idea che ci si fa leggendo i libri, soprattutto l'attore "carciofone" che interpreta Mikael Blomkvist, nei libri irresistibile tombeur de femmes e affascinante giornalista d'assalto: nei film sembra un Michele Santoro un po' moscio.
Da vedere se avete seguito l'intera trilogia.
:-)

rob.k  @  13/06/2010 15:19:44
   4½ / 10
Il primo era guardabile, il secondo pessimo, il terzo un disastro. 2 ore e 28 minuti per un processo, il cui esito è già scontato dal principio. Non aggiunge nulla alla storia. Si poteva evitare.



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

2 risposte al commento
Ultima risposta 09/12/2010 22.41.05
Visualizza / Rispondi al commento
*-sky-*  @  10/06/2010 14:14:46
   7 / 10
mi son piaciuti tutti i 3 film! interessanti e fatti bene

cheguevara  @  05/06/2010 12:09:36
   6½ / 10
Meno emozionante rispetto ai primi due, sarà una mia impressione ma come terzo capitolo mi aspettavo qualcosa di più, poi certo la storia è tratta dal libro e quindi non è colpa del film, ma il cinema poteva renderlo un po' più avvincente...comunque positivo

jack2057  @  03/06/2010 13:47:31
   10 / 10
dave90  @  02/06/2010 13:22:35
   7 / 10
a me questa trilogia è piaciuta davvero tanto.
il primo sicuramente ha qualcosa in più rispetto agli altri due.

quest ultimo scorre bene e si lascia vedere senza pretese.
subito un po difficile da seguire con la miriade di nomi che ci sono ma una volta capito il tutto è figo.

bello. consigliati.

corey  @  31/05/2010 14:19:24
   7 / 10
sullo stesso livello del secondo capitolo della saga,scorre via abbastanza bene anche se rispetto al primo capitolo manca sempre qualcosa..devo comunque riconoscere al regista l'assoluta linearità dei tre film rispetto ai tre libri..per quelli che non hanno letto il libro potrebbe risultare un po' intortato visto il gran numero di personaggi presenti,lisbeth è sempre uno spasso nella sua strafottenza,nel suo essere anti qualsiasi cosa..se dovessi trovare una pecca è la mancanza di scene d'azione ma lo ripeto,il regista si è attenuto fedelmente al libro e quindi non si può dire niente..nel complesso una buona trilogia e fa piacere che ogni tanto buoni prodotti di cinema non vengano sempre e solo dagli stati uniti,W la svezia!!!

simonssj  @  30/05/2010 11:21:01
   5 / 10
Non è malissimo...sarà che, dopo una serie di americanate con i ritmi tipicamente altissimi delle americanate, ci voleva proprio un film più "calmo", più riflessivo, con il ritmo basso tipico degli svedesi. Peccato che la trama in sè sia poco coinvolgente, forse escludendo la lotta di sguardi tra Lisbeth e lo psichiatra.

corvo4791  @  30/05/2010 01:28:27
   3 / 10
Il primo era bello. Il secondo di una noia e inconcludenza incredibili. Questo non sono nemmeno riuscito a finire di vederlo.
Un chiaro esempio di come si possa allungare il brodo (male) su un buon personaggio.
Bocciatissimo.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place iia riveder le stelleafter midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaantebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandalobunuel - nel labirinto delle tartarughecambio tutto!candymancaterinacats (2019)cattive acquecercando valentina - il mondo di guido crepaxcriminali come noida 5 bloods - come fratellidoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovato
 NEW
famosafantasy island
 NEW
gamberetti per tutti
 NEW
ghostbusters: legacy
 NEW
gli anni piu' belligretel e hansel
 NEW
greyhound: il nemico invisibileil ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil principe dimenticatoil richiamo della foresta (2020)impressionisti segretiin the trap - nella trappolala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la sfida delle moglila vita nascosta - hidden lifel'agnello
 NEW
l'anno che verràl'apprendistatol'hotel degli amori smarritilontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marianne e leonard. parole d'amoremarie curie
 HOT R
memorie di un assassino
 NEW
nel nome della terranon si scherza col fuocooutbackpicciridda - con i piedi nella sabbiaqua la zampa 2 - un amico e' per semprequeen & slimrun sweetheart runsaint maudshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccaspiral - l'eredita' di saw
 NEW
stay stillthe boy - la maledizione di brahmsthe gentlementhe grudge (2020)the new mutants
 NEW
the old guardthe other lambthey shall not grow oldun figlio di nome erasmusvivariumvolevo nascondermi
 NEW
vulnerabiliwaves

1006373 commenti su 43733 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net