anamorph regia di Henry Miller USA 2007
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

anamorph (2007)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film ANAMORPH

Titolo Originale: ANAMORPH

RegiaHenry Miller

InterpretiWillem Dafoe, Scott Speedman, Peter Stormare, Clea DuVall, James Rebhorn, Amy Carlson, Yul Vazquez, Don Harvey, Paul Lazar, Edward Hibbert, Amir Arison, Michael Buscemi, Desire Casado, Robert C. Kirk, Marcia Haufrecht, Monique Curnen

Durata: h 1.47
NazionalitàUSA 2007
Generethriller
Al cinema nel Giugno 2009

•  Altri film di Henry Miller

Trama del film Anamorph

Il detective Stan Aubray viene richiamato a lavorare alla sezione omicidi della polizia per risolvere una serie di delitti, il cui modus operandi è simile a quello di un serial killer da lui arrestato in passato. L'assassino utilizza la tecnica anamorfa: manipola le leggi della prospettiva per creare due differenti immagini sulla stessa tela, solo che lo fa con i cadaveri delle sue vittime. La scia di omicidi e l'indagine fanno emergere aspetti misteriosi del passato di Aubray, e molti iniziano a chiedersi cosa realmente sia accaduto tra lui e il serial killer catturato anni prima...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   4,55 / 10 (37 voti)4,55Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Anamorph, 37 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

mauro84  @  11/06/2016 23:38:53
   7 / 10
Mi ritrovo a veder sto film, inconsapevole di aver visto solo il trailer. Film secondario, sottovalutato e finito nel dimenticatoio, mi è piaciuto parecchio, in alcune scene lento, però mette quella giusta suspence. Buona la fotografia e le scene del crimine. Mente malata ^^
Non grido al capolavoro, eppure è ben fatto e rende bene.
Finale particolare e rivedibile.
William Dafoe, un attore che decisamente mi piace come recita ed relativa interpretazione. Il resto del cast secondario o solo ora anni dopo alla rivalsa, in serie o film di buona importanza.

Il regista prova, trova, il film giusto, che lo poteva lanciar alla rivalsa, invece ora anno 2016 si è addormentato e ha lasciato perder film o pellicole impegnative come questa.. peccato

Chi ama il genere, questo film deve piacere o quantomeno coinvolgere....

Merita una visione!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

DarkRareMirko  @  13/11/2015 01:45:38
   6½ / 10
Sulla scia di Seven e Resurrection, un valido thriller che ha dalla sua l'ottima trovata della prospettiva anamorfica, molto originale (c'è insomma uan lodevole commistione tra arte e morbosità, cultura e thriller).

Improbabile e ricercato, conta su due buoni Dafoe e Stormare, ma la Duvall invece si vede troppo poco.

Ok atmosfere e regia, si poteva fare qualcosa di più sulla paura e sul pathos; comunque quasi discreto ed abbastanza sottovalutato.

topsecret  @  15/07/2015 14:16:52
   5½ / 10
Ennesimo thriller investigativo che ricalca in maniera evidente altre pellicole ben più famose. Non sembra neanche tanto male se non volesse a tutti i costi colpire lo spettatore con proposte poco interessanti nonostante la volontà di abbellire le classiche prospettive del genere.
Dafoe non se la cava male, idem per Stormare che comunque ha una piccola parte, ma il resto del cast non pare sulla stessa lunghezza d'onda ed anche la sceneggiatura non sembra essere confezionata in maniera totalmente coinvolgente ed appagante per chi guarda.
ANAMORPH certamente si lascia guardare ma non sembra potersi assicurare un posto di rilievo nel già citato genere.
Finale poco accattivante.

deliver  @  05/02/2015 12:28:55
   6½ / 10
Film di per se non spregevole, ma penalizzato da un finale evidentemente poco chiarificatorio è un po troppo "misticheggiante". I richiami a Seven si possono invocare nell'artisticità degli omicidi, anche se l'idea di un killer che uccide disponendo la scena in modo da creare delle anamrfosi ove ognuna delle quali rivela la traccia del delitto successivo, non è affatto male. Peccato dunque per l'epilogo che non riesce a circoscrivere alcune ambiguità e chiude in modo troppo sfumato una vicenda che avrebbe meritato più approfondimento. Non male Defoe, così come non è male la storia in se. Eccessive le critiche negative, a mio parere.

alessio.b  @  22/04/2014 08:43:52
   2 / 10
Orribile film! Cerca di copiare maldestramente film come "Seven", ma senza la minima capacità registica. I personaggi si comportano senza la minima coerenza, i dialoghi sono assurdi. Sembra di guardare un film costruito con parti tagliate da altri film. Manca totalmente l'indagine sul serial killer. Il polizziotto (un Willem Dafoe davvero imbarazzante, pettinato con un tupé, sembra che in ogni scena si stia chiedendo "ma cosa sto facendo?") si muove e si comporta senza logica. Nulla di ciò che succede è minimamente verosimile o segue una qualche logica narrativa. Manca totalmente la tensione, ho molto faticato ad arrivare alla fine della sua ora e 47. Uno dei film più brutti che abbia mai visto.

farfy  @  03/04/2014 00:33:13
   5 / 10
Un film che ha la vanità di vuol essere a tutti i costi criptico, ma che risulta frettoloso e sconclusionato.
Un bellissimo cast, supportato da un attore speciale che purtroppo non c'è più, James Rebhorn, e con protagonista un Dafoe bravo, ma non ad ottimi livelli.
Sono esperta d'arte, e l'immagine che danno dell'artista killer è troppo oscura e pesante, quasi vomitevole, mentre l'accostamento forzato al geniale Francis Bacon risulta insensato. Senza omettere, che ci sono vari errori (Bacon in realtà ha visto dal vivo il quadro di Velazquez). Noioso, fintamente laborioso, do un voto non proprio basso solo per l'interpretazione degli attori.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

nyc93  @  27/10/2012 17:19:52
   4 / 10
non mi è piaciuto per niente.

albert74  @  16/09/2012 12:35:13
   7 / 10
premettiamo subito che non è possibile fare paragoni o basare il giudizio tenendo presente pellicole del calibro di seven, non è possibile. escludendo quindi simili paragoni occorre analizzare il film nel filone dei film sui serial killer e affini. le atmosfere angoscianti e fredde e la recitazione pongono questo film su un livello quanto meno nella media. c'è da considerare anche un'analisi psicologica tra il killer e il poliziotto ognuno a suo modo schiavo di paure e angosce, ognuno a suo modo preda di disturbi.
il film scorre bene, mi pare che la strada intrapresa sia quella giusta.

Trixter  @  26/09/2011 15:11:54
   7 / 10
Non sarei così drastico nel bocciare questo film. Forse perchè non mi aspettavo niente di che, tuttavia 'Anamorph' mi ha catturato sin dall'inizio, in un'atmosfera sempre in equilibrio tra l'onirico ed il thriller. Anamorph è un giallo cupo, un noir spiazzante, rarefatto e minimalista; la fotografia è volutamente scialba, così come la monoespressività di Defoe sembra voluta e cercata dal regista. Certo, la trama non è particolarmente originale nè il colpo di scena finale può esser considerato degno di questo nome, inoltre alcuni buchi narrativi non aiutano a dipanare la trama (peraltro non particolarmente complicata). Ne viene fuori un noir freddo, distaccato e, come detto, onirico. Non un capolavoro, direi, ma senza dubbio un film più che accettabile.

romrom  @  07/03/2011 20:51:17
   6 / 10
Certo non un capolavoro, ma la media finora è fin troppo bassa

laconico  @  19/01/2011 01:59:06
   7½ / 10
Il film non merita assolutamente una media così bassa. Per correttezza resisto alla tentazione di dare un voto altissimo per risollevarla e do invece il voto che il film merita: sette e mezzo. Ci sono delle pecche, è vero, e chi mi ha preceduto ne ha ben evidenziata una (la maggiore) nel suo spoiler... ciononostante il film si lascia guardare. Non l'ho trovato affatto noioso e soprattutto ho apprezzato le ambientazioni cupe e visionarie. Certo la trama non è originalissima, qua e là zoppica, ma il clima cupo e onirico la riscatta grazie a un'ottima fotografia. Molte citazioni artistiche, ho notato con piacere che ogni tanto ci si ricorda del grande Francis Bacon anche in opere cinematografiche. Io ne consiglio la visione.

Azz83  @  12/11/2010 15:42:38
   2 / 10
Consiglio di leggere la recensione, è esattamente ciò che penso.
Davvero orribile, una delusione: dalle immagini a sprazzi viste prima di sorbirmelo, sembrava uno di quei thriller macabri stile "Il collezionista di ossa" o comunque il classico, ma comunque intrigante, thriller/horror sul killer malato di mente che uccide in modo bizzarro e crea collegamenti cervellotici tra le vittime.
Ma il risultato finale è che ho visto gli ultimi 20minuti solo per la curiosità di capire fino a che bassezza sarebbe arrivato.
Noioso, lento e il ritmo non si alza mai! Anche le scene più importanti sono di un piatto sconvolgente e piuttosto irritante. I vari avvenimenti non hanno un senso logico e non viene spiegato, nemmeno alla fine, niente di niente.
Ogni evento infatti è forzato e isolato e non sembra utile ai fini della trama.
Gli attori, soprattutto Dafoe, non hanno espressività, e i personaggi sono inutili (irritante il protagonista).
Ho letto diversi commenti che cercano di attrinuire una valenza artistica e profonda alle "opere" del macellaio, ma la verità è che l'obbiettivo unico di questi "disegni" fatti con le vittime è quello di attirare proprio chi ci vuole trovare qualcosa di significativo.
La trama è assurda e non è coinvolgente.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Non ho dato 1 perchè alcuni spunti sarebbero anche potuti essere un buon punto di partenza, ma sono purtroppo stati sviluppati malissimo.

Non guardatelo assolutamente, sarebbe 1ora e mezza sprecata!

JOKER1926  @  05/10/2010 17:31:50
   5 / 10
"Anamorph" è un Thriller mediocre per via di tanti ed importanti fattori, la pellicola è in sostanza un sorvolabile film con tante cose comuni ed ordinarie che cerca di trarre forza attraverso una sola particolarità, infatti il Killer di "Anamorph" è un assassino "artistico" che uccide e rende caratteristiche le prede tramite un gioco di colori, come in quadro, in piena estasi di arte (perversa).

Non resta che questa idea alla regia di Henry Miller, oltre ad aver amalgamato una bella e inusuale strategia di uccisioni con una buona fase di investigazione, rimane ben poco.
Anzitutto il film è fallimentare nel suo ermetismo di fondo che coinvolge i vari protagonisti, specie il detective (Willem Dafoe) ma non solo. Infatti il film naviga in una freddezza incredibile e inoltre la regia propone in esso, in chiave di flashback, vicende non note, accadute prima, che non riescono ad essere chiare e fluide nella narrazione mandando in tilt lo spettatore.
Fotografia troppo fredda e scenari (curati) fin troppo tetri che rendono il film troppo oscuro, metodico.
"Anamorph" non convince, non esalta, per carità, si fa seguire grazie ad un dignitoso ritmo ma escluse le interessanti incursioni nelle introspezioni artistiche e i concetti espressi circa il movimento, la concezione Anamorfica rimane il vuoto.

Constantine  @  03/09/2010 14:48:03
   6 / 10
Thriller dallo spunto artistico che viene rallentato da varie falle nella trama ed un pò di confusione nella sceneggiatura, un cast niente male ne mantiene l'interesse, i buoni propositi si perdono assieme all'indubbio potenziale(inespresso). Comunque senza deliziare, il film ha dei buoni picchi, bene Defoe ma soprattutto Stormare che con pochi minuti lascia sempre il segno. Ho trovato interessante cercare di inserire il concetto di anamorfismo. Film di genere per amanti del genere.

Plauso per il fotogramma dell'opera di Bacon.

-Uskebasi-  @  02/09/2010 01:17:57
   6½ / 10
Beati quelli che mi precedono, ad eccezione di pochi, che non hanno mai visto un film brutto buttando questo in quella mischia. Che ha i suoi difetti sarà anche vero, su tutti il non spiegare il "perchè" degli omicidi e l'assassino come è collegato con le vicende passate, ma un film va giudicato per tutto il complesso. Poi tutta questa ricerca di risposte non l'ho mai capita, sopratutto in film del genere, nella realtà di serial killer e motivazioni si sa molto meno. Quindi errori può anche starci ma non da accostare un thriller guardabile con i capolavori dell'orrido...
Io l'ho guardato volentieri trovandolo molto intrigante. Sottovalutato.

Ale-V-  @  16/08/2010 17:58:40
   4 / 10
Un film piatto, con eventi che non sembrano avere una giusta concatenazione l'uno con l'altro

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER l'unica cosa che mi è piaciuta è Mick Foley nei panni dell'antiquario! ahah che risate!!!

mainoz  @  13/08/2010 15:34:06
   5½ / 10
Film scialbo, storia molto simile a quella di altri film dello stesso filone thriller/poliziesco, Dafoe non in parte (lo vedo molto meglio come cattivo), positive le atmofere tetre. Nel complesso brutto, ma non bruttissimo come viene descritto da alcuni

Invia una mail all'autore del commento baskettaro00  @  05/08/2010 13:15:37
   5 / 10
Me lo aspettavo un buon film ed invece è piuttosto brutto.
Come detto in precedenza dagli altri utenti le espressioni di Dafoe rimangono invariate per tutto il corso del film, ed il ritmo eccessivamente lento annoia parecchio.
Inoltre l'assassino è stato buttato là tanto per mettercene uno, non ci sono moventi che lo spingono ad uccidere(o almeno non vengono rivelati)e rimane nell'ignoto fino alla fine, non ci sono nemmeno indizi per stanarlo.
Bocciato.

enter  @  04/08/2010 22:51:49
   3 / 10
veramente brutto...vale la pena vedere solo i ritratti del killer...un ritmo lentissi mo accompagnato da defoe che fa la statua con la stessa espressione e pettinatura orribile per tutti i 90minuti,il contorno è inutile...strabocciato

muza  @  11/07/2010 16:41:39
   1½ / 10
Non è possibile girare certi orrori e propinarli ad un qualsiasi tipo di pubblico , un triller di cui non si conoscono le motivazioni del serial killer per tutta la durata della pellicola fino alla fine , Dafoe rimane con la stessa espressione , SEMPRE , non riesce a farti interessare nemmeno per un solo secondo .

carmus  @  14/06/2010 13:24:34
   2 / 10
Dafoe perfettamente inserito nel contesto di questo terribile film!
l'attore ha un'espressione moncorde per tutto il tempo, anche davanti ai delitti oppure alle autopsie più efferate, e con i capelli attaccati in testa che sembrano sistemati da Cesare Ragazzi.
Manco quando .........

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

despise  @  06/04/2010 15:37:17
   4 / 10
Pur sforzandomi non riesco a mettergli un voto più alto.
Lento, svogliato, senza trama, caratterizzazione dei personaggi nulla, dialoghi banali, scene senza senso... finale aberrante.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

LEMING  @  23/03/2010 08:05:34
   4 / 10
E' uno dei thriller più lenti che abbia mai visto, non c'è tensione,splatter, suspance, niente ...Dafoe totalmente imbolsito, poi il finale non l'ho capito mah..

andreapuma@hotm  @  27/02/2010 01:30:11
   6½ / 10
Non condivido la media di questo film...certo non sarà un capolavoro però si lascia guardare.
L'inizio non è niente male, ed anche lo svolgimento è interessante, si perde purtroppo verso la fine con un epilogo a mio parere un pò buttato li.
Attori niente male, molto carina e brava Clea DuVall.

fabrix  @  28/01/2010 21:51:29
   7 / 10
vale la pena di vederlo

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  03/11/2009 11:41:19
   3 / 10
Mi devo accodare agli utenti che hanno preceduto il mio commento.
Questo thriller, dall'idea non malvagia, non è sviluppato a dovere, la sceneggiatura non funziona è volutamente forzata nel suo essere complicata e ha passaggi abbozzati.
I personaggi sono poco caraterizzati e anche un attore di talento come Dafoe non riesce ad essere credibile.
Sconsigliato.

emagiul  @  18/09/2009 14:32:22
   3½ / 10
pessimo film, dalla trama lenta , noioso , non convince..

rabat  @  17/09/2009 23:52:02
   3½ / 10
poteva essere sviluppato meglio .peccato.

ragno  @  30/08/2009 18:22:34
   5½ / 10
mmm...mi sono addormentato! ho dovuto riguardarmelo da zero.
Poteva essere un gran film ma non sò perche mi ha solo annoiato, troppo scontato e confuso,Willem Dafoe e un grande attore ma anche lui risulta noioso e banale. il finale un po troppo (americano) telefonato.

pardossi  @  19/08/2009 01:11:32
   6 / 10
Pur avendo un classicissima trama thriller e alcuni momenti lenti, riesce per la sua originalità nel modus operandi del seril killer a catturare l'interesse, credevo peggio.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Fenderigo  @  18/08/2009 04:17:31
   2 / 10
un casino della *******

Terenceross  @  06/08/2009 22:41:02
   4 / 10
Mi aspettavo di più.. soprattutto nel finale.. non mi ha coinvolto

Ballantines  @  10/07/2009 09:24:58
   5½ / 10
Un film che non mi coinvolta, il tema trattato è ormai noioso, questi serial killer che ne inventano sempre di nuove per stupire il loro detective preferito....Finale particolare, diciamo anche artistico, come voleva il pluriomicida.....Willem non mi fa impazzire come attore e ho paura che il film mi abbia annoiato anche per la sua apatica interpretazione

marfsime  @  06/07/2009 23:02:14
   3 / 10
Sinceramente vorrei capire il senso di questo film..la scena finale è emblematica..sembra quasi che il regista non sapesse come farlo finire. Per il resto la trama non è nulla di innovativo..c'è il solito pazzo serial killer..il solito detective tormentato dal passato ecc ecc..i personaggi sono troppo poco caratterizzati..e l'ermeticità della trama non aiuta di certo a seguire il film con un certo interesse..finale incomprensibile..bocciato.

Chemako  @  05/07/2009 19:58:53
   2 / 10
.... bisognerebbe intercalarsi nella mente del regista x riuscire a comprendere fino in fondo il suo messaggio e allora si che si potra' capire e comprendere fino a fondo il significato del film....
Io non ci sono riuscito.... se qualcuno mi aiuta.....

Gruppo REDAZIONE Cagliostro  @  04/07/2009 21:23:09
   3½ / 10
Trama pasticciata, inutile, abusata.
Personaggi abbozzati, privi di spessore e di ogni caratterizzazione.
Una progressione narrativa claudicante, che si inceppa in schemi narrativi esausti oltre che vuoti.
Lo spunto "artistico" avrebbe anche potuto essere interessante, ma il suo sviluppo, o meglio il suo inquadramento in una storia di nessun interesse, vanifica qualsiasi speranza di coinvolgere lo spettatore.
Willem Dafoe sembra diventato la caricatura di se stesso, in versione incartapecorita.
Buona la qualità tecnica della regia così come è buona la fotorgrafia, ma un film richiede prima di tutto una sceneggiatura.
Evitabile anche in una serata di pioggia, quando fuori fa freddo, tutti gli altri canali televisivi sono fuori uso, e nel tuo mobile bar non ti è rimasto neppure un fondo di bottiglia per ubriacarti...

3 risposte al commento
Ultima risposta 07/07/2009 00.23.01
Visualizza / Rispondi al commento
eraserhead  @  30/06/2009 12:32:31
   1 / 10
Con ogni probabilità il film più brutto della storia
Non penso ci sia bisogno di motivare
Lo farò lo stesso
Storia trita e ritrita
Attori lobotomizzati
Modus operandi del killer trito e ritrito
Poliziotto stanco di vivere trito e ritrito
Insomma una ****** pazzesca

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1013286 commenti su 44758 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net