88 minutes regia di Jon Avnet Germania, USA 2007
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

88 minutes (2007)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film 88 MINUTES

Titolo Originale: 88 MINUTES

RegiaJon Avnet

InterpretiAl Pacino, Alicia Witt, Amy Brenneman, Leelee Sobieski, Benjamin McKenzie, Deborah Kara Unger, William Forsythe

Durata: h 1.50
NazionalitàGermania, USA 2007
Generethriller
Al cinema nel Luglio 2007

•  Altri film di Jon Avnet

Trama del film 88 minutes

Jack Gramm è uno psichiatra forense a disposizione dell'FBI. Insegna all'Università ed è dotato di un indiscutibile fascino che attrae l'altro sesso. Ne facciamo la conoscenza proprio nei giorni in cui Jon Forster, un serial killer che lui ha contribuito in maniera determinante a far condannare a morte, sta per essere soppresso. L'uomo proclama con ancora maggiore forza la sua innocenza perché è avvenuto un delitto che ha le stesse caratteristiche di quelli a lui attribuiti. La vittima è una studentessa di Gramm il quale è convinto che si tratti di un caso di pura e semplice emulazione. Ma riceve un avvertimento da qualcuno che sembra conoscere ogni sua mossa: ha ancora 88 minuti di vita. Da quel momento ogni secondo diviene prezioso e Gramm deve cercare di capire chi, tra i giovani studenti che ne incrociano il percorso, è dalla sua parte e chi no.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,53 / 10 (78 voti)5,53Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su 88 minutes, 78 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  13/06/2016 20:47:49
   4 / 10
Malgrado la presenza del nome altisonante di Pacino, non certo al suo meglio, questo è un thriller talmente anonimo da far quasi tenerezza. Bisogna prima di tutto fare un patto d'acciaio con le sospensione dell'incredulità in più di una circostanza, ma il difetto maggiore di un film che gioca molto sulla corsa contro il tempo è proprio quello di non trasmettere quella tensione ansiogena che dovrebbe. Di fronte a questo, è molto difficile per me valutare positivamente un prodotto che ha pochissimo da offrire e nulla da ricordare.

mmagliahia1954  @  12/05/2016 10:27:12
   5 / 10
Al Pacino non mi e' mai piaciuto. Sono anziana e quindi posso dire che non mi piaceva nemmeno come uomo. Ma naturalmente ha fatto film migliori, anzi...ha fatto film. Questo e' un modo per vendere un film al mercato cinematografico realizzando un'improbabilissima, inverosimile e pure traumatizzante, per la drammaticita' di alcuni fatti rappresentati o spiegati a voce nella pellicola; un episodio di criminal minds interpretato dall'ormai rugoso Tony Montana versione buon psichiatra docente ed investigatore. Figure queste da romanzo a tutto tondo per maniaci del settore. Poi sfruttare improbabili giovinotte infatuate di un anziano mi sembra davvero una cosa poco probabile, come quella che a casa sua si toglie il maglione alla fine; quando per l'ansia che doveva avere sarebbe stata agghiacciata.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER Insomma, potevano risparmiarci film e luoghi comuni.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento thohà  @  15/04/2016 01:10:45
   6 / 10
Al, ma che mi combini?
Bah. Film del quale non se ne sentiva necessità. Arzigogolato, a tratti prevedibile, buon ritmo che però non è sufficiente per far decollare la pellicola.
E poi ci sono un po' di assurdità e troppe coincidenze.
Un 6 di stima, perché dare di meno a Pacino è come voler negare che esistono i minestroni che comprendono l'orzo: buono, ma non necessario.

Nic90  @  02/01/2015 21:15:52
   5 / 10
Non il miglior film di Al Pacino,molto scontato e lento.
Peccato.

zeppelin  @  05/06/2014 17:22:21
   3 / 10
Un thriller che abbonda in efferatezza al limite del ridicolo, perché un conto è appendere una vittima in un covo attrezzato, ben altra cosa è attrezzare un luogo qualsiasi (ancor peggio pubblico) facendo in pochi minuti un lavoro che richiede attrezzi, materiale e ore di lavoro. Non ce li vedo i serial killer ad entrare nelle case altrui di notte con trapani, pali di ferro, corde, catene e bucare di notte un soffitto senza che i condomini non sentano assolutamente niente!


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Sceneggiatura con buchi immensi, storia inverosimile, idea di fondo campata in aria e personaggi poco convincenti. Domanda già fatta: ma che ci fa Al Pacino in questo scadente B-movie?

Invia una mail all'autore del commento Don Callisto  @  04/01/2014 04:32:02
   5 / 10
film da vedere solo una volta per dire di averlo visto, se non ci fosse al pacino 2 voti in meno avete capito la boiata insomma no?!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  02/12/2013 09:53:10
   6 / 10
Film dalla sceneggiatura debole e abbastanza improbabile, tutto sommato funziona riuscendo a tenere la tensione .
Spiace dirlo ma il problema è Al Pacino che si limita a fare il compito assegnato in maniera molto stanca e non sembra nemmeno essere troppo convinto.

daniele64  @  02/12/2013 09:18:38
   5½ / 10
La formula del conto alla rovescia per la vita,oltretutto in tempi molto ristretti,naturalmente rende avvincente un thriller! Però, a parte il fatto che il colpevole si può intuire già dopo pochi minuti,il comportamento del protagonista,che sembra voler scoprire tutto da solo incasinando ancora di più la trama,è francamente incomprensibile,soprattutto nella seconda parte del film.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Illogico...

DarkRareMirko  @  09/09/2013 00:05:52
   6½ / 10
Inverosimile e mal spiegato, tanto da divenire farsesco, regge comune bene almeno di ritmo, ed il cast è molto buono.

Non mi aspettavo voti e giudizi negativi, ma ripensandoci non sono neanche poi così campati per aria.

L'idea c'è, è la realizzazione che è molto confusa, incredibile e forzata.

Script assolutamente da rivedere.

Avnet non mi ha mai fatto impazzire, ma a 'sto punto sono curioso di vedere il suo Sfida senza regole, dove c'è pure De Niro.

Va visto senza farsi troppe domande, godendosi solo i momenti avvincenti, senza capire tanto.

Domius  @  01/08/2013 11:55:57
   4 / 10
Sebbene ci sia Al Pacino il film fa schifo, peccato

andrea1994  @  11/07/2013 12:50:37
   7 / 10
Film molto coinvolgente ricco di colpi di scena. Bravissimo Pacino. Un pochino intricata la seconda parte comunque un ottimo thriller. Da vedere!!!!!

pilone  @  09/07/2013 23:15:10
   4 / 10
Devo dire davvero brutto... ma brutto brutto. Musica, dialoghi, trama... non si salva nulla. Le situazioni sono completamente assurde e l' epilogo non è da meno. Tanto che ti viene da chiedere... ma perché mai? O_o

Completamente senza senso...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

3 risposte al commento
Ultima risposta 10/09/2013 23.15.48
Visualizza / Rispondi al commento
Italo Disco  @  09/07/2013 10:50:16
   3 / 10
Thrillerino che vorrebbe lasciare lo spettatore senza respiro, ma l'unica cosa che mi ha lasciato senza respiro ieri sera é stato il caldo. Personaggi inutili e colpi di scena senza senso la fanno da padrone. Brutte anche le musiche di Edward Shearmur. L'interesse poteva starci con il "modus operandi" del serial killer, magari non troppo originale, comunque accattivante, ma le scene sadiche ci sono solo i primi 5 minuti. Poi più niente.

benzo24  @  04/06/2013 11:22:29
   6½ / 10
Tutto sommato è un buon thriller.

2 risposte al commento
Ultima risposta 04/06/2013 11.37.21
Visualizza / Rispondi al commento
cicatesta  @  04/06/2013 08:35:24
   2 / 10
Mamma mia che C4ZZ4TA!!!
Un film da dimenticare.
Un Pacino da denigrare.
Solo tempo sprecato.

marfsime  @  02/06/2013 23:27:39
   7 / 10
Non un thriller epico dal punto di vista della trama..ma grazie ad una buona di azione riesce comunque a non annoiare mai. Un pò scontato quello si..ma tutto sommato risulta essere godibile.

deliver  @  02/02/2013 23:32:26
   4½ / 10
Thrillerino venato di giallo con una sceneggiatura scolastica e priva di qualunque svolta degna di nota. Se non fosse per la presenza di Al Pacino - per cui mi chiedo come abbia accettato di recitare un copione così scadente e derivativo - questo film sarebbe passato direttamente nell'home video senza passare in sala. Davvero dimenticabile, alla fine si ha la sensazione di aver buttato il proprio tempo.

crimal9436  @  03/11/2012 10:14:59
   5 / 10
Un peccato vedere Pacino impegnato in un film del genere: come prendere una Ferrari per andare dal panettiere sotto casa...

ValeGo  @  13/10/2012 17:23:01
   5 / 10
Noioso, pessime interpretazioni, senza senso...da evitare!

nyc93  @  19/09/2012 16:12:28
   7 / 10
Buon thriller con un Al Pacino non hai suoi massimi livelli.

Invia una mail all'autore del commento camifilm  @  06/06/2012 22:00:38
   5 / 10
Da dimenticare in quasi tutto.
Si salva poco e non risulta essere uno di quei film che si vanno a ricordare o ripescare nella carriere dell'attore. Film di contorno, per introdurre nuove leve, fare un po' di botteghino, con un film di tutto rispetto ... ma lontano dai filmoni polizieschi di Al.

76eric  @  06/06/2012 19:53:14
   6 / 10
Dopo aver visto questo film, non so perchè vista la differenza nella trama, ma mi è venuto in mente l' obrobrioso "15 minuti follia omicida a New York" con l' altro totem De Niro. Dei due questo è nettamente superiore, anche per la parte che dettero a Bobby a suo tempo, ma scivola via subito nel dimenticatoio. Il 6 di stima però se lo prende.

2 risposte al commento
Ultima risposta 06/06/2012 20.01.34
Visualizza / Rispondi al commento
kingofdarkness  @  06/06/2012 16:12:30
   5½ / 10
Idea non molto originale ma piuttosto avvincente, almeno inizialmente.
La trama è sviluppata in modo iper-frenetico, con lo scopo di garantire allo spettatore un ritmo sempre alto, a suon di azione e suspense a mille.
Più o meno fino a metà film, devo dire che l'interesse suscitato in me è stato notevole, e la curiosità di capire l'intreccio mi stava letteralmente divorando.
Da metà in poi, però, l'assurdo prende il sopravvento, e nel giro di poco il film si trasforma in un cocktail di confusione e banalità dove addirittura risulta faticoso seguire le evoluzioni di certi eventi.

Per fortuna la durata è molto più breve di quanto si possa pensare, e questo agevola la visione, ma alla fine non resta assolutamente nulla se non qualche punto interrogativo e la delusione del solito "potenziale sprecato".

Non arrivo a dargli la sufficienza, ma grazie all'interpretazione di Pacino, che tiene le redini del film dall'inizio alla fine con maestria ed esperienza, gli concedo un punto in più.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  03/06/2012 10:38:21
   4 / 10
Thriller di scarso interesse, il peggiore che ho visto con Al Pacino.

kako  @  25/02/2012 18:59:13
   6 / 10
Non è poi così male questo thriller, nonostante qualche colpo di scena non così strabiliante e qualche buco di sceneggiatura la vicenda coinvolge e in alcune parti crea anche un po' di tensione. Al Pacino sempre bravo, ma un po' sottotono rispetto al solito

Phelps  @  15/01/2012 02:30:37
   4 / 10
Il peggior film di Al Pacino.

Invia una mail all'autore del commento anthonyf  @  27/11/2011 10:55:34
   7½ / 10
Buon thriller di Avnet, con un sempre efficace Al Pacino, dalla storia convincente ed anche un po' cruda, che scorre in modo agile e teso per quasi tutta la durata, mantenendo anche un po' di mistero su chi sia realmente il serial-killer.
Le ambientazioni cupe e piovose e la colonna sonora danno una mano alla riuscita del film attutendo diverse falle nella sceneggiatura, piuttosto lenta nella prima parte.
Per una serata in cui avete voglia di rilassarvi, va più che bene.

guidox  @  25/11/2011 00:09:22
   4 / 10
filmaccio pessimo che al di là di un quasi sufficiente Al Pacino, presenta una svariata gamma di attori che sembrano buttati per puro caso davanti alla telecamera.
di una bruttezza disarmante, si snoda generando confusione in un'improbabile trama che si accartoccia su se stessa e che sinceramente non crea nessun interesse.
abbiate pietà...

gemellino86  @  24/11/2011 22:22:22
   5 / 10
Un thrillerino scialbo e privo di tensione. Al Pacino è bravo ma non basta a salvare questo innocuo filmetto. Dimenticabile.

Bono Vox  @  16/11/2010 19:52:57
   5 / 10
Per fare un buon thriller non serve intrecciare tutto e creare una sorta di impossibili situazioni, come invece si verifica in questo. Ne consegue un film troppo pesante e difficile da vedere fino alla fine.

willard  @  15/11/2010 09:54:37
   5½ / 10
Niente di indimenticabile. Il solito thriller ad incastro con serial killer annesso, che calcola e gestisce tutti gli eventi in modo preordinato e calcolato al centesimo di secondo, ovvero come non accadrebbe mai nella vita reale.
Però funziona per arrivare alla fine del film senza addormentarsi, Jon Avnet dirige senza acuti un cast in cui spicca un buon Al Pacino nella parte che gli è più congeniale, ovvero del detective triste e solitario (come il "binario" :-D): in questo caso è uno psicologo criminale, ma la resa è identica. Tutto il resto è contorno di routine.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Zazzauser  @  14/11/2010 14:06:46
   5 / 10
A me è sembrato nulla più che un thrillerino scialbo ed anonimo che presenta vari clichè del genere del thriller poliziesco "corsa contro il tempo" e "scoperta del colpevole". Il coinvolgimento c'è, ma la sceneggiatura è parecchio raffazzonata: troppi personaggi (molti improbabili) coinvolti senza essere un minimo delineati, svolgimento della vicenda fin troppo poco chiaro e finale telefonato.
Al Pacino, a cui ormai hanno cucito addosso un certo personaggio, è chiaramente stanco e demotivato, per non dire sprecato per un film di cui è protagonista più per intenti commerciali e pubblicitari che per fini artistici, ed è circondato da una torma di attori di discreto valore (Neal McDonough, William Forsythe, Deborah Kara Unger, Leelee Sobieski) spinti a forza in personaggi banali e monodimensionali.
E' il classico filmetto hollywoodiano senza arte né parte che si lascia seguire solo a condizione che si spenga il cervello per un'oretta e mezza

Gruppo REDAZIONE maremare  @  13/11/2010 16:07:42
   4½ / 10
Guazzabuglio privo di logica e mordente

Charlie Firpo  @  12/11/2010 19:26:16
   6 / 10
Un thriller senza smalto , Al Pacino sempre bravo ma non è affiancato da nessun attore o attrice di valore , la trama alla lunga annoia , di certo si poteva fare di meglio , il discorso degli 88 minuti è ridicolo , nel film in 10 minuti sembra che sia possibile fare il giro del mondo ?!?!



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

In definitiva un film solo per gli appassionati del grande Al ! ....nulla di più.

1 risposta al commento
Ultima risposta 09/07/2013 22.15.26
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  12/11/2010 15:45:37
   7 / 10
Thriller carino anche se forse manca un po' di suspence. Ho trovato Pacino leggermente sotto i suoi standard. Comunque buon film.

topsecret  @  12/11/2010 10:55:10
   5 / 10
A mio parere è un thriller poco lineare, dotato di sceneggiatura che sembra accattivante ma che poi propone dei buchi incredibili che ne inficiano qualsiasi giudizio positivo. Alcune situazioni sono al limite del ridicolo ed anche la prova del cast non riesce ad essere incisiva quanto basta per distrarre l'attenzione dello spettatore sulle mancanze narrative. Anche Al Pacino ne risente e sforna una prestazione ben al di sotto dei suoi standard abituali.
Un film che non lascia il segno.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR bellin1  @  11/11/2010 23:03:22
   6 / 10
Appassiona...ma non e' un capolavoro leggendario. Al P. sembra stanco, come del resto alcuni dei suoi ultimi film ma tiene a galla da solo il tutto. Cmq la pellicola tiene un discreto ritmo, uno sguardo lo si puo dare.. il finale e'scontato. A tratti risulta ingarbugliato.

Sufficienza piena, 6+.

movieman  @  11/11/2010 23:03:15
   7½ / 10
Quando il giallo si fonde con il thriller non sempre si ottiene un buon risultato. Per fortuna non è il caso di questo film, che ha numerosi tratti interessanti, a partire dal profilo stesso del detective-psichiatra. La trama è semplificata, ma la suspense cresce in maniera costante regalando un buon finale. Per il genere un buon film.

Invia una mail all'autore del commento Il Cartaio  @  26/10/2010 17:46:49
   6½ / 10
Thriller di media fattura (ne ho visti di ben peggiori) tenuto in piedi per buona parte dal grande Al. Qualche labile colpo di scena per intrigare un pò lo spettatore ma niente di clamorosamente eclatante; finale così così, non lascia l'amaro in bocca ne fa inkazzare per stupidità ma a mio avviso è troppo semplice capire chi è l'assassino e questo fa venire meno alla suspance tipica dei thriller degni di tale nome. IL CARTAIO

Clint Eastwood  @  09/09/2010 11:07:05
   6½ / 10
Un thriller che vanta la presenza di attori molto bravi dove sul primo piano abbiamo un Al Pacino che da solo (quasi) ci riesce a tenere su la baracca dalla struttura molto ma molto labile. Parte ottimamente con un discreto incipit e via via proseguendo c'è un climax di tensione e curiosità che fa sperare in meglio, ma purtroppo più si avvicina verso il tanto atteso finale più si semplifica la trama e si ridicolizza quello che viene fuori. Il ritmo frenetico lo dimostra, ok nella prima parte ma esagerato nella seconda, troppi dettagli/avvenimenti nella parte finale e poco spazio allo spettatore che vuole un attimo di riflessione/pausa magari.
Infine dei conti non mi è dispiaciuto.

serlory  @  29/03/2010 13:57:58
   7½ / 10
Al sembra molto Tenente Colombo con un po' più di verve, il film molto CSI, la trama abbastanza intrigante e che se ne dica il dubbio di chi sia l'assassino rimane quasi fino alla fine del film. L'ho trovato molto godibile e appassionante e mai annoiante, insomma un thriller da consigliare anche se è sempre molto americano (il protagonista principale ha sempre ragione....)

emagiul  @  11/02/2010 12:15:35
   8 / 10
film molto bello... intrigante e fino alla fine coinvolge...

Mancini23  @  02/11/2009 16:39:37
   7½ / 10
Bha, sinceramente non capisco certi commenti negativi. A me il film e' davvero piaciuto, soprattutto il fatto che il protagonista fosse lo straordinario Al pacino. Bel thriller, non un capolavoro ma sempre coinvolgente.

Invia una mail all'autore del commento SPIZZDAVIDE  @  23/10/2009 20:10:10
   6 / 10
La sceneggiatura ha sicuramente molte falle e si scioglie mediante inevitabili forzature.
Tuttavia il film si lascia vedere grazie soprattutto ad un ottima interpretazione di Al Pacino.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  20/09/2009 18:31:05
   4½ / 10
Film che punta sui colpi di scena ma che solo in pochissimi casi riesce a fare centro...purtroppo fallisce miseramente su quello piu' importante,scoprire chi è l'assassino troppo facilmente individuabile dal momento in cui viene...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Il finale è tutto strampalato e sensa senso e nemmeno Al pacino tiene in piedi il film...
Thriller di basso profilo

aleexkid  @  15/09/2009 13:38:29
   6½ / 10
Sinceramente leggo che il film è scontato, pero devo dire che a me è piaciuto molto , sara anche la presenza di al pacino che lo rende piu piacevole..........secondo me è da vedere si possono cmq trascorrere due ore piacevoli, e sul fatto che sia scontato è vero pero forse proprio perke lo è troppo alla fine non lo è (-:

thetruth34  @  14/09/2009 23:55:54
   4½ / 10
sembra tutto troppo forzato, spiegatemi....una persona che è sicura di morire dopo poco più di un'ora non cerca di scappare o vista l'importanza del personaggio di cercare protezione magari sotto scorta invece di seguire tutti gli indizi della persona che lo vuole uccidere...???mah...

Alex2782  @  04/08/2009 16:46:42
   6 / 10
tuttp troppo piatto se non fosse per AL il sarebbe da 5 invece alla sufficienza ci arriva!

calso  @  15/06/2009 07:46:15
   6½ / 10
A me non è dispiaciuto, anche se si capisce un pò troppo facilmente fin da subito chi possa essere il colpevole...Al Pacino mi piace sempre un sacco ed anche qui dimostra di essere sempre un grande attore...la trama è ben intrecciata, l'unica cosa che avrei cambiato è l'interprete del colpevole, troppo chiaro fin dalla prima volta che è inquadrato...

Lory_noir  @  04/06/2009 18:12:05
   6½ / 10
Niente male ma mi aspettavo di più. Dovrebbe essere più ben pensato, con più suspance.

Invia una mail all'autore del commento nrgjak  @  03/06/2009 11:55:29
   5½ / 10
un po' fiacco come thriller, stenta a decollare e non coinvolge più di tanto. al pacino non sfigura ovviamente, ma non andrò certo in giro a consigliare questo film

pat3  @  17/04/2009 17:00:17
   6½ / 10
io non l'ho trovato così brutto anzi........poi c'è Al Pacino

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Enry!!!!  @  27/03/2009 15:39:43
   6 / 10
Carina la trama...
Non un film stupefacente..
Al Pacino ha fatto di meglio...sicuramente!!

sara1102s  @  02/03/2009 18:26:20
   6½ / 10
Sicuramente mi aspettavo molto di più perchè con un attore così!!!!!
Però è cmq un thriller guardabile

cinemamania  @  15/02/2009 20:22:00
   7 / 10
Bellissimo thriller con il grande Al Pacino e grande anche a Leelee Sobieski.

ronaldinho80  @  11/02/2009 01:34:40
   8 / 10
Tic Tac, restano 88 minuti dottore, Tic Tac

fure75  @  25/01/2009 12:10:49
   5½ / 10
storia scontata senza colpi di scena e a mio dire un pò troppo banale anche il finale.

L'unica cosa degna di nota sono la quantità di cellulari Nokia che vengono rotti e che passano sullo schermo.

orwell00  @  17/01/2009 20:58:04
   7½ / 10
Thriller sorretto da una buona sceneggiatura e da un sempre grande Al.
Insieme a Righteous Kill è un film sottovalutato.
Non meritava solo l'uscita home video.

Vikings  @  08/01/2009 17:00:07
   5 / 10
Film abbastanza anonimo, non mi ha preso per niente,
Pacino questa volta mi ha deluso ...

frax  @  08/01/2009 16:21:23
   10 / 10
è bellino..non merita insufficenza

3 risposte al commento
Ultima risposta 08/04/2013 18.57.56
Visualizza / Rispondi al commento
atpco  @  03/01/2009 18:35:23
   5 / 10
Thriller abbastanza scontato, trama che si complica un po' per scadere in un finale banalissimo... Sembra che abbiano dovuto scriverlo, girarlo, montarlo e distribuirlo in due giorni.... Accettabile Al Pacino ma questo non è un aggettivo che gli si addice... Si puo' guardare solo se non si paga e se non ci si aspetta un granchè nonostante la presenza di un grande attore....

IO13  @  31/12/2008 17:13:17
   3 / 10
trama assurda e rabberciata, recitazione da cani.. mi chiedo come Al Pacino abbia potuto accettare.. che avesse la rata del mutuo in scadenza?

kalin_dran  @  30/12/2008 15:52:25
   6 / 10
Un thriller che parte magnificamente ricreando una bella atmosfera, carica di mistero e di ansia attorno agli eventi che sconvolgono la vita del protagonista.
Poi lentamente le cose peggiorano. I personaggi perdono di credibilità e con loro anche le varie situazioni mostrate sullo schermo.
Il finale risulta imprevedibile allo spettatore, ma solo perchè fin troppo banale e scontato.
Per la buona prima parte e per l'eccezionale interpretazione di Al Pacino la pellicola merita comunque la sufficienza.

JOKER1926  @  29/12/2008 15:45:41
   6 / 10
"88 minuti" di: Jon Avnet è sicuramente un film accettabile…
In Italia la pellicola è uscita direttamente in Dvd, in pratica il film in America non aveva ottenuto tantissimo successo…
Ma a Mio avviso la pellicola riesce in buona parte a coinvolgere la massa spettatrice, certamente non è un Capolavoro ma in linea di massima pellicola godibile.

"88 minuti" mostra diversi pregi ed alcune pecche…
I pregi sono sicuramente la trama (abbastanza intrecciata ma sempre capibile) e il sempre grandioso Al Pacino nei panni del protagonista principale del film.
Come accennato purtroppo la pellicola è composta anche da pecche abbastanza rilevanti…
Fotografia non curata e attori (eccezion fatta per Al Pacino) non perfetti.
Il film a tratti risulterà essere un po' noioso e i ripetitivi colpi di scena a Mio avviso in alcuni frangenti giocano a sfavore nell'economia cinematografica del prodotto di Avnet.
Le musiche in linea di massima sono accettabili, buone le atmosfere, tensione presente…
Ritmo nel complesso veloce…

Il finale risulta essere senza dubbio particolare e a tratti spettacolare…
La dinamica del film è buona, nel complesso comunque "spunta" qualche piccola incongruenza, o meglio qualche piccola forzatura…
Ma era difficile fare diversamente, il film è molto intrigato, "inceppato" e dunque piccoli "buchi" possono scappare..!

"88 minuti" è un altro film targato Al Pacino da vedere sicuramente e da apprezzare (il suo insuccesso è dovuto alla fotografia e ad una cattivissima distribuzione, pubblicità in Italia e nel resto del mondo…)

1 risposta al commento
Ultima risposta 29/12/2008 19.00.54
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Tempesta  @  28/12/2008 20:34:11
   6 / 10
Fotografia,montaggio,tutto non curato,ma a me non è dispiaciuto affatto.Forse si poteva far uscire questo nelle sale anzi che Sfida senza regole.
Al Pacino davvero forte.

1 risposta al commento
Ultima risposta 31/12/2008 18.43.03
Visualizza / Rispondi al commento
Poll  @  08/12/2008 16:12:38
   6 / 10
Tante buone idee, ma alla fine montaggio e sceneggiatura non premiano un buono spunto iniziale.

Seida  @  03/12/2008 09:52:34
   4 / 10
Lento e con una trama senza capo ne coda,con un piccolo sforzo si poteva fare qualcosa di meglio...che tristezza vedere al pacino cosi sottotono..

Cardablasco  @  01/12/2008 14:16:54
   6 / 10
Non un gran chè,alla storia manca qualcosa,e tutti i personaggi fanno di tutto per smbrar colpevoli,cmq per me gadagna la sufficenza per la trama non del tutto da buttare e per Al Pacino,io l'ho visto in gran forma

giraldiro  @  30/11/2008 16:20:18
   4½ / 10
Bruttino. Mi aspettavo molto di più!

simonssj  @  27/11/2008 10:20:12
   4 / 10
Tralasciando gli enormi buchi di sceneggiatura (che ci sono, ma facciamo finta di ignorarli...) quel che resta è comunque un film fondamentalmente folle, dal ritmo serrato, con una serie di personaggi che vengono sbattuti in faccia allo spettatore semplicemente con lo scopo di creare suspence (troppo facile così, mr Avnet) e racchiudere il possibile colpevole della vicenda in una cerchia di 9-10 persone. Dopo il primo quarto d'ora garbato, riflessivo, quasi interessante, la prima telefonata minatoria allo psichiatra Pacino mette in moto una trama tachicardica in cui succede di tutto (non manca l'attentato in auto, non manca l'attentato a revolverate...) e durante il quale tutti i personaggi che si muovono attorno al vecchio Al fanno a gara a rendersi più sospettabili possibili, mentre lui, che rimane in scena praticamente per il 95 % del film (follia!!) con la telecamera puntata, si trova costretto a dare ordini e riceverli per cellulare, e già un altro utente ha sottolineato come il telefonino portatile sia probabilmente il vero protagonista, guardandosi intorno per cogliere un indizio sul suo torturatore psicologico; o forse abbiamo frainteso, e il vecchio Al, più stanco che mai, anzichè il colpevole va in cerca di un aiuto, di un supporto, di qualcuno che gli spieghi come ha fatto a ridursi così e cosa ci fa un mostro sacro come lui all'interno di una produzione sballata e ubriaca come questa. La risposta temo che non ci sia, o meglio preferisco non saperla

Chemako  @  20/11/2008 15:15:20
   6 / 10
Cosi' cosi'.....

diamanta  @  03/11/2008 11:20:30
   5½ / 10
Sono rimasta abbastanza delusa da questo film, la sceneggiatura è banalotta l'idea era geniale ma secondo me non è riuscita a pieno a rendere l'idea di thriller, quella suspance che è tipica di questi film manca completamente, al suo posto troviamo confusione e scene abbastanza complicate da seguire. L'unico punto a suo vantaggio è il non capire nulla fino alla fine del film. Un Al Pacino deludente, irriconoscibile la sua solita grinta, domanda: ma gli hanno cambiato voce o è un'impressione mia???

werther  @  02/11/2008 23:40:43
   6½ / 10
Un bel thriller,un pò troppo confusionaria la sceneggiatura, ma alla fine tutti i pezzi del puzzle si riuniscono.Il finale non è banale e Al Pacino è meno grintoso del solito.Vedibile.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  22/10/2008 17:54:40
   4 / 10
"88 Minutes" è un film giustamente snobbato dopo il flop americano. Infatti la mediocre regia di Avnet non riesce a dirigere un cast più che buono capeggiato dal grande Al Pacino.
La cosa che lascia veramente sconvolti è la stupidità della trama, inutilmente contorta, piena di buchi e zeppa di insulse telefonate. Peggio di un qualsiasi episodio di un telefilm poliziesco. Arrivare alla fine della visione è stata un'impresa dura.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Requiem  @  18/10/2008 09:27:04
   3 / 10
Ridicolo e addirittura imbarazzante film senza senso, flop negli USA, da noi distribuito direttamente in dvd, più o meno contemporaneamente all'uscita del film succesivo di Avnet, che è riuscito a rimettere insieme Pacino e De Niro.

Di questo "88 minuti" in realtà non si capisce nulla. La trama è inutilmente complicata dall'accumularsi di telefonate e personaggi, la soluzione è demenziale, e oltretutto preannunciata, la regia è inesistente.

Ci si chiede davvero perchè un cast del genere è sprecato per un film così piatto e brutto, al servizio di un regista incapace.
Al fianco di un Pacino visibilmente svogliato, troviamo Leeslie Solbieski (volto cinematografico piuttosto noto, perchè esordì nell'ultimo film di Stanley Kubrick "Eyes Wide Shut"), il bravo caratterista William Forsythe e in un piccolo ruolo poi c'è Deborah Kara Unger (la bionda di "Crash" di Cronenberg).
E se nel successivo "Sfide senza regole" Avnet affianca a Pacino addirittura Robert De Niro, in questo "88 minutes" il mediocre regista ripesca un'altra protagonista di "HEAT-la sfida", ovvero la bella Amy Brenneman, che nel capolavoro di Michael Mann era l'amante di De Niro.


Ma tutto è bellamente sprecato e da evitare, e Pacino, interpretanto questi film idioti, non fa altro che mettersi in ridicolo.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  17/10/2008 10:48:49
   4 / 10
Pur armandosi di buona volontà al fine di visionare “88 minutes” senza pregiudizi,cercando quindi di non far caso ai particolari e ad una sceneggiatura piuttosto ardimentosa,risulta davvero impossibile accettare le evidenti incongruenze e le situazioni di cui è pregno questo brutto thriller diretto da Jon Avnet.
Le falle sono davvero troppe e se a questo si aggiunge una trama poco coinvolgente,piatta e superficiale,ma soprattutto molto caotica e forzata, il risultato non può essere soddisfacente,nonostante la presenza di Al Pacino,protagonista di una buona interpretazione anche se meno convinta rispetto al solito.Incredibile poi come la maggior parte del tempo i protagonisti la passino parlando al cellulare,creando così delle sequenze a tratti ridicole ed a lungo andare irritanti.Sprecato anche il buon cast ricco di volti piuttosto noti ma ultimamente poco utilizzati:si va da Alicia Witt,a William Forsythe,da Deborah Kara Unger (in un piccolo ruolo)a Leelee Sobieski(un poco sovrappeso).
L'interesse per la pellicola si esaurisce dopo venti minuti,ovvero dopo la discreta introduzione.Non appena si entra nel vivo della narrazione il lavoro di Avnet precipita,aggrovigliandosi su se stesso senza mai essere in grado di proporre una,e dico una, situazione realmente degna di nota.
“88 minutes” è quindi un film da evitare,poco ispirato e difficile da gustare anche per i palati meno esigenti.

dagon  @  28/08/2008 16:53:50
   3 / 10
una macchia nella filmografia di Al

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  25/06/2008 01:09:28
   5 / 10
In America è stato un mezzo flop mentre nel resto del mondo è uscito direttamente in dvd: da noi ovviamente se ne sono perse subito le traccie, ma in questo caso poco importa...
Diretto da un Jon Avnet ai minimi storici, 88 Minutes è un film inverosimile fin dai primi venti minuti: scritto malissimo, pieno di buchi logici e completamente forzato in ogni sequenza, la pellicola è un mezzo pastrocchio privo di tensione e allo stesso tempo stracolmo di colpi scena ultracitofonati, con i pochi momenti davvero riusciti distrutti all'istante da una ripetitività stucchevole e snervante.
Da parte sua Avent sembra un vero e propio pesce fuor d'acqua: il thriller non è il suo campo e questo in previsione futura è un vero e propio colpo al cuore (sua è la regia del nuovo film interpretato dalla coppia DeNiro-Pacino)...ma al di là di questo è la sceneggiatura a essere improponibile, per un soggetto potenzialmente accattivante, ma in questo caso buttato semplicemente al vento.
L'unico motivo vero per assistere a tanta mediocrià è in assoluto Pacino, lontano dai momenti migliori ma pur sempre un attore con la A maiuscola.

4 risposte al commento
Ultima risposta 25/06/2008 13.59.17
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#annefrank - vite parallele1968 gli uccellia proposito di rosea spasso col pandaa tor bella monaca non piove maiad astraailo - un'avventura tra i ghiacciangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagieaspromonte - la terra degli ultimiattraverso i miei occhibrave ragazzebrittany non si ferma piu'burning - l'amore brucia
 NEW
cena con delitto - knives out
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcetto c'e', senzadubbiamentechiara ferragni - unpostedcitizen rosicountdown (2019)
 NEW
daniel isn't realdeep - un'avventura in fondo al maredepeche mode: spirits in the forestdiego maradonadoctor sleepdora e la citta' perdutadownton abbeydrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampiriermitage - il potere dell'artefigli del setfinche' morte non ci separi (2019)frozen ii - il segreto di arendellegemini man
 NEW
ghiaiegli angeli nascosti di luchino viscontigli uomini d'orograzie a diohole - l'abissoi figli del marei migliori anni della nostra vita (2019)
 NEW
i passi leggerii racconti di parvana - the breadwinneril bambino e' il maestro - il metodo montessoriil colpo del caneil giorno più bello del mondoil mio profilo migliore
 NEW
il paradiso probabilmenteil peccato - il furore di michelangeloil pianeta in mareil piccolo yetiil segreto della minierail sindaco del rione sanita' (2019)il varcoio, leonardoit: capitolo 2jesus rolls - quintana e' tornato!
 HOT R
jokerla belle epoquela famiglia addams (2019)la famosa invasione degli orsi in siciliala mafia non e' piu' quella di una voltala scomparsa di mia madrela verita' (2019)la voce del marele mans '66 - la grande sfidale ragazze di wall streetl'eta' giovanelight of my life
 NEW
l'immortale (2019)
 NEW
l'inganno perfettolou von salome'l'ufficiale e la spial'uomo che volle vivere 120 annil'uomo del labirintol'uomo senza gravita'maleficent 2: signora del malemanta raymetallica and san francisco symphony: s&m2midwaymio fratello rincorre i dinosaurimisereremotherless brooklyn - i segreti di una citta'nati 2 voltenato a xibetnell'erba altanon si puo' morire ballandonon succede, ma se succede...of fathers and sonsoltre la buferaone piece: stampede - il filmpanama papersparasite (2019)pavarottiploipupazzi alla riscossa - uglydolls
 NEW
qualcosa di meravigliosorambo: last bloodroger waters us + themrosa (2019)
 HOT
santa sangrescary stories to tell in the darkse mi vuoi benesearching evaselfie di famigliashaun, vita da pecora - farmageddonsolesono solo fantasmistoria di un matrimoniostrange but trueterminator - destino oscurothanks!the bra - il reggipettothe gallows act iithe informer - tre secondi per sopravvivere
 HOT
the irishmanthe kill teamthe new popethe reporttolkientorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostotutti i ricordi di clairetutto il mio folle amoreun giorno di pioggia a new york
 NEW
un sogno per papa'una canzone per mio padrevasco nonstop livevicino all'orizzontevivere (2019)vivere, che rischiovox luxweathering with you - la ragazza del tempowestern starsyesterday (2019)

995123 commenti su 42518 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net