tyson regia di Uli Edel USA 1995
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

tyson (1995)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film TYSON

Titolo Originale: TYSON

RegiaUli Edel

InterpretiGeorge C. Scott, Paul Winfield, Michael Jai White, James Sikking, Tony Lo Bianco, Clark Gregg, Sheila Wills, Holt Mccallany, Kristen Wilson

Durata: h 1.50
NazionalitàUSA 1995
Generebiografico
Al cinema nel Luglio 1995

•  Altri film di Uli Edel

Trama del film Tyson

Nato da una famiglia povera a Brooklyn, New York, Mike Tyson (Michael Jai White) è stato arrestato 38 volte, la prima appena tredicenne. Dato che entra ed esce continuamente dai centri di detenzione, sembra essere un ragazzo senza futuro, fino a quando non viene scoperto in una piccola, squallida palestra di pugilato dal leggendario allenatore Cus D'Amato (George C. Scott). Seguendo i consigli e gli allenamenti di D'Amato, Tyson diventa in poco tempo la star più famosa del mondo della boxe...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,32 / 10 (11 voti)5,32Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Tyson, 11 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI peter-ray  @  19/02/2018 14:28:03
   6 / 10
Mancano diverswi passaggi della sua carriera pugilistica come altre vicende della sua vita privata, ma tutto sommato è un lavoro apprezzabile

Invia una mail all'autore del commento NotoriousNiki  @  31/12/2013 16:07:52
   5½ / 10
Dopo 'Body of Evidence', Edel si è dato alla tv per quasi 10 anni, specialmente in questi grezzi biopic commissionati dalla televisione di turno, in questo caso è delegato da un canale che si distingue sopratutto in questi anni per la qualità delle sue produzioni, la HBO. Ciò che disturba non è tanto il taglio televisivo ma una sceneggiatura colma di dialoghi banali, atti in qualche modo a mitigarne la figura, la prima parte sopratutto ha i deleteri toni di una commedia (una qualsiasi di Hancock per intenderci) il rapporto con D'Amato (uno Scott che fa quel che può), estremizza da un lato ma stempera dall'altro, infatti Tyson appare come un ragazzo vessato dalla vita e usato dalla compagnia che frequenta, impulsi sessuali che lo manipolano celati dietro quello sguardo da tigre che in più di un occasione si sofferma a contemplare.
Gli incontri sono quel che sono, ciò che a Edel interessa è mostrare come il ragazzo è perennemente manovrato dalle persone sbagliate, così si passa alla figura sopra le righe di Don King che ha finito per affossarlo, in realtà di cose ce ne sarebbero state altre da dire in particolare il contesto sportivo che è decisamente trascurato, probabilmente quello che un buon appassionato di boxe avrebbe preferito la pellicola evidenziasse. Poi ci sarebbe anche da capire il perchè dell'esigenza di una realizzazione così celere del suo biopic a neanche 30 anni compiuti, dato che il suo futuro ancora non aveva finito di riservare colpi di scena.

giraldiro  @  09/11/2013 01:47:51
   6 / 10
Tecnicamente lascia a desiderare qualcosa ma tutto sommato si può vedere.

Charlie Firpo  @  27/02/2013 10:42:27
   6 / 10
Questo è un Film-Tv, tutto sommato non male, anche se con i suoi evidenti limiti.

Il regista che è quello dei " Ragazzi dello zoo di Berlino" tenta di esporre la fragilità psicologica del giovane Iron Mike e della sua adolescenza, tralasciando di molto la parte tecnica e la preparazione agli incontri , che coreograficamente sono adattati alla meno peggio e trasmettono poche emozioni, colonna sonora debole e scialba, gli attori in molti casi non sono all' altezza, Michael Jai White nei panni di Tyson è a volte troppo remissivo mentre il vero Tyson era uno spaccone festaiolo e questo nel film non si vede, bravo invece l'attore che interpreta Don King.

Si poteva fare di meglio !

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  12/02/2011 21:24:31
   5 / 10
La storia di Tyson più o meno si conosce, il film è solo un resoconto piatto degli avvenimenti, anche se sul nodo focale dell'accusa di stupro lascia sospeso il giudizio su cosa sia successo nella camera d'albergo. Peccato perchè la presenza di ottimi attori faceva sperare di meglio.

paolo80  @  08/04/2010 01:59:08
   5½ / 10
La storia è abbastanza interessante, e lo sarebbe anche di più, se solo fosse raccontata meglio.
La visione risulta esser troppo monocorde, e lo stile della narrazione ha un taglio eccessivamente documentaristico.
La prova degli attori non è certo memorabile, ed è stato dato uno spazio insufficente ai momenti di boxe; si può esser concordi sul fatto che la vita di Tyson sia stata alquanto travagliata e movimentata, ma rimane per sempre un pugile, e gli incontri di boxe avrebbero meritato una realizzazione migliore.
Vedibile, ma non imperdibile.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  13/07/2009 13:35:36
   5 / 10
Docu-dramma non troppo interessante questo su Iron Mike, la regia è dignitosa ma forse troppo piatta e per la ricostruzione degli incontri si è visto di gran lunga di meglio. Altra nota dolente è il cast che non offre una grande prova, in particolare molto negativa quella di White nei panni di Tyson. Film evitabile.

ibrahimovic83  @  12/04/2009 17:14:30
   6 / 10
Film non molto appassionante...ma si può guardare

benzo24  @  01/01/2009 12:32:36
   1 / 10
filmetto orribile, recitato malissimo.

giumig  @  04/07/2008 20:26:23
   6½ / 10
Una biografia precisa e dettagliata della vita di Tyson fino, logicamente, al 1995, proprio a ridosso della condanna per stupro.

Il film è molto freddo, quasi documentaristico, e la regia non fa nulla per migliorare la situazione. Se non fosse per la storia di per se interessantissima, e per la buona prova degli attori, il voto sarebbe stato piu basso, ma dato che si parla di tysone la visione è cmq interessante

phemt  @  08/06/2008 14:33:48
   6 / 10
Mike Tyson è un uomo dalla storia particolare… Un’infanzia difficile passata nel quartiere popolare di Brooklyn, preso in giro dagli altri bambini, finirà per passarla tra botte, furti e gang, senza il padre, con una madre alcolizzata e un’unica passione, quella per i piccioni… Poi arriverà il riformatorio e lì le prime lezione da boxeur che apriranno la strada per una delle carriere più folgoranti della storia del pugilato mondiale… Non per nulla è stato il più giovane campione dei pesi massimi della storia e la sua carriera, almeno fino ai primi guai giudiziari, è stata qualcosa di fulminante… Ok, i detrattori potrebbe far notare come in realtà Iron Mike non abbia mai battuto grandi campioni in quegli anni, ma andrebbe visto anche il modo in cui ha battuto gli sciagurati che salivano su un ring insieme a lui…
Il film firmato da Uli Edel è praticamente un dramma-documentario girato nel 1995 al momento in cui Tyson usciva dal carcere dopo aver scontato tre anni per la tanto chiacchierata condanna di stupro ai danni di Desiree Washington…
Io probabilmente sono di parte perché grande appassionato di boxe e perché sono una delle (non molte) persone a cui il vecchio Mike è parecchio simpatico soprattutto perché, dalla fine degli anni 80 in poi, da parte di praticamente tutti i media c’è sempre stato un fastidioso tiro al piccione (è proprio il caso di dirlo) contro Tyson che in realtà è una persona molto più onesta, sensibile ed umana del sociopatico malato di mente e pericolo pubblico che i mass media hanno sempre cercato di propinarci… Certo è vero, Iron Mike aveva i suoi difetti e ha fatto le sue *******te ma dopo un’infanzia come la sua trovarsi una quantità di denaro talmente elevata da essere assurda e intorno persone viscide come Don King e l’accoppiata Robin Givens-madre non è facilissimo… Dopo la condanna poi è stato praticamente abbandonato da tutti gli amici che gli erano accanto solo per paura e per la generosità con cui Tyson li “ricompensava”…
D’altra in parte in America se sei ricco e famoso spesso non vieni condannato aldilà di eventuali vere colpe e anche nel caso in cui arrivi una condanna, spesso, vedi il carcere con un binocolo; ma a Tyson è sempre andata male ed effettivamente da un po’ di tempo a questa parte molti mettono in dubbio quel processo visto ora come una sorta di farsa… Ma questa è un’altra storia! Anche perché in realtà Iron Mike aveva già intrapreso da solo la strada per l’autodistruzione a causa della totale incapacità nel saper gestire la montagna di soldi che lo aveva sepolto, a causa delle persone che lo sfruttavano e cercavano di fregarlo di cui si era circondato e al fatto che in breve tempo le poche persone che gli volevano davvero bene erano passate a miglior vita…

Il film è abbastanza fedele alla vera vita di Tyson, la regia non è male e gli incontri sono ricostruiti decentemente anche se naturalmente siamo lontani dalla perfezione stilistica dello Scorsese di Toro Scatenato… Il film però avanza senza scossoni e alla fine della visione ci si chiede se valesse davvero la pena perderci queste quasi due ore…
Il film ha però il pregio di essere abbastanza onesto: non per nulla finiscono per uscire negativamente un po’ tutti i personaggi a partire da Mike Tyson (ad eccezione del modo in cui è stata ricostruita la sconfitta con Douglas), passando per Don King (e sfido io qualcuno a farlo uscire come un personaggio positivo) e l’accoppiata moglie-suocera… Gli unici personaggi che escono bene (e credo giustamente) sono D’Amato e Jacobs…

Naturalmente bravo Scott, maluccio il resto del cast, male White nei panni di Tyson a cui manca lo sguardo fiero ed animalesco del giovane Iron Mike…
Non è certo un film brutto ma è abbastanza inutile, personalmente non ne consiglierei la visione a nessuno se non per ingannare l’attesa del Tyson firmato Toback appena presentato a Cannes e di cui si parla abbastanza bene!

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

abigail (2024)accattaromaancora un'estateanna (2023)another endanselmarcadianarrivederci berlinguer!augure - ritorno alle originiautobiography - il ragazzo e il generaleback to blackbad boys: ride or diebrigitte bardot forevercattiverie a domicilioc'era una volta in bhutanchallengerscivil warcoincidenze d'amorecome fratelli - abang e adikconfidenzadall'alto di una fredda torredamseldicono di tedrive-away dollsdune - parte duee la festa continua!eileenel paraisoennio doris - c'e' anche domanieravamo bambinifantastic machinefino alla fine della musicaflaminiaforce of nature - oltre l'inganno
 NEW
fuga in normandiafuriosa: a mad max sagagarfield - una missione gustosa
 NEW
ghost: rite here rite nowghostbusters - minaccia glacialegirasoligli agnelli possono pascolare in pace
 NEW
gli immortaligodzilla e kong - il nuovo imperohotspot - amore senza retei dannatii delinquentii misteri del bar etoileif - gli amici immaginariil caso goldmanil caso josetteil cassetto segretoil coraggio di blancheil diavolo e' dragan cyganil gusto delle coseil mio amico robotil mio posto e' quiil mio regno per una farfallail posto (2024)il regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoil teorema di margheritaimaginaryinshallah a boy
 NEW
inside out 2io e il secco
 NEW
io, il tubo e le pizze
 NEW
jago into the whitekina e yuk alla scoperta del mondokinds of kindnesskung fu panda 4
 NEW
l’amante dell'astronautala moglie del presidentela profezia del malela seconda vitala stanza degli omicidila tartarugala terra promessa
 NEW
la trecciala zona d'interessel'esorcismo - ultimo attol'estate di cleol'imperolos colonosmade in dreams - l'italiano che ha costruito l'americamarcello miomay decemberme contro te: il film - operazione spiememory (2023)metamorphosis (2024)monkey manmothers' instinctneve (2024)niente da perdere (2024)noir casablancanon volere volareomen - l'origine del presagio
 HOT R
povere creature!prima della fine - gli ultimi giorni di enrico berlinguerpriscillaquell'estate con irene
 NEW
racconto di due stagionirace for glory - audi vs lanciarebel moon - parte 2: la sfregiatricered (2022)ricchi a tutti i costiricky stanicky - l'amico immaginarioritratto di un amoreroad house (2024)robo puffinroma bluessamadsaro' con tese solo fossi un orsosei fratellishirley: in corsa per la casa biancasolo per mesopravvissuti (2022)spy x family code: whitesull'adamant - dove l'impossibile diventa possibilesuperlunatatami - una donna in lotta per la liberta'the animal kingdom
 NEW
the bikeridersthe fall guythe ministry of ungentlemanly warfarethe penitent - a rational manthe rapture - le ravissementthe tunnel to summer, the exit of goodbyesthe watchers - loro ti guardanoti mangio il cuoretito e vinni - a tutto ritmototem - il mio soletroppo azzurroun mondo a parte (2024)una spiegazione per tuttouna storia neraunder parisunfrosted: storia di uno snack americanovangelo secondo mariavincent deve morirevita da gattovite vendute (2024)zafira, l'ultima reginazamora

1051569 commenti su 50864 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ANTHRACITE - STAGIONE 1CANI RANDAGICICLOCIRCONDATODALLA MIA FINESTRADALLA MIA FINESTRA - GUARDANDO TEEL CORREOFLASHFORWARD - STAGIONE 1IL BODYGUARD E LA PRINCIPESSAIL GUSTO DELL'ESTATEIL PROBLEMA DEI 3 CORPI - STAGIONE 1LA RAGAZZA D'ACCIAIOL'AMORE DIMENTICATOLASSIE - UNA NUOVA AVVENTURAL'UOMO INVISIBILE ATTRAVERSO LA CITTA'MARE FUORI - STAGIONE 1MARE FUORI - STAGIONE 2MARE FUORI - STAGIONE 3MARE FUORI - STAGIONE 4NOTTE DI MEZZA ESTATE - STAGIONE 1POIROT - TESTIMONE SILENZIOSORECENSIONE D'AMORERESIDENT ALIEN - STAGIONE 1RESIDENT ALIEN - STAGIONE 2RESIDENT ALIEN - STAGIONE 3SIMONE E MATTEO UN GIOCO DA RAGAZZITENERE CUGINETHE COLLECTIVETHE IDEA OF YOUUN SOLO ERRORE. BOLOGNA 2 AGOSTO 1980VACANZE SULLA NEVEVIOLA COME IL MARE - STAGIONE 1VIOLA COME IL MARE - STAGIONE 2ZERO IN CONDOTTA (1983)

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

in sala


HIT MAN - KILLER PER CASO
Locandina del film HIT MAN - KILLER PER CASO Regia: Richard Linklater
Interpreti: Glen Powell, Adria Arjona, Austin Amelio, Retta, Sanjay Rao, Molly Bernard, Evan Holtzman, Gralen Bryant Banks, Mike Markoff, Bryant Carroll, Enrique Bush, Bri Myles, Kate Adair, Martin Bats Bradford, Morgana Shaw, Ritchie Montgomery, Richard Robichaux, Jo-Ann Robinson, Jonas Lerway, Kim Baptiste, Sara Osi Scott, Anthony Michael Frederick, Duffy Austin, Jordan Joseph, Garrison Allen, Beth Bartley, Jordan Salloum, John Raley, Tre Styles, Donna DuPlantier, Michele Jang, Stephanie Hong
Genere: azione

Recensione a cura di The Gaunt

POVERE CREATURE!
Locandina del film POVERE CREATURE! Regia: Yorgos Lanthimos
Interpreti: Emma Stone, Mark Ruffalo, Willem Dafoe, Ramy Youssef, Jerrod Carmichael, Christopher Abbott, Margaret Qualley, Suzy Bemba, Kathryn Hunter, Hanna Schygulla, Vicki Pepperdine, Jack Barton, Charlie Hiscock, Attila Dobai, Emma Hindle, Anders Grundberg, Attila Kecskeméthy, Jucimar Barbosa, Carminho, Angela Paula Stander, Gustavo Gomes, Kate Handford, Owen Good, Zen Joshua Poisson, Vivienne Soan, Jerskin Fendrix, István Göz, Bruna Asdorian, Tamás Szabó Sipos, Tom Stourton, Mascuud Dahir, Miles Jovian
Genere: fantascienza

Recensione a cura di The Gaunt

archivio


THE DEVIL IN MISS JONES
Locandina del film THE DEVIL IN MISS JONES Regia: Gerard Damiano
Interpreti: Georgina Spelvin, John Clemens, Harry Reems
Genere: erotico

Recensione a cura di The Gaunt

MERCOLEDI' - STAGIONE 1
Locandina del film MERCOLEDI' - STAGIONE 1 Regia: Tim Burton, Gandja Monteiro, James Marshall
Interpreti: Jenna Ortega, Gwendoline Christie, Riki Lindhome, Jamie McShane, Hunter Doohan, Percy Hynes White, Emma Myers, Joy Sunday, Georgie Farmer
Genere: fantasy

Recensione a cura di Gabriele Nasisi

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net