rischio a due regia di D.J. Caruso USA 2005
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

rischio a due (2005)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film RISCHIO A DUE

Titolo Originale: TWO FOR THE MONEY

RegiaD.J. Caruso

InterpretiAl Pacino, Matthew McConaughey, Rene Russo, Armand Assante, Jeremy Piven, Jaime King

Durata: h 2.02
NazionalitàUSA 2005
Generethriller
Al cinema nell'Aprile 2006

•  Altri film di D.J. Caruso

•  Link al sito di RISCHIO A DUE

Trama del film Rischio a due

Un giocatore di football costretto a terminare la sua carriera per una grave ferita al ginocchio entra a far parte del mondo delle scommesse sportive diventando il braccio destro di uno dei bookmakers più potenti del paese...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,40 / 10 (85 voti)6,40Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Rischio a due, 85 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

Wilding  @  04/11/2018 18:19:40
   3½ / 10
Banale e piatto come forse mai un film con Al Pacino.

mainoz  @  30/07/2017 20:03:48
   7 / 10
Buon film. Molto ben interpretato, soprattutto dal sempre verde Pacino. Sa un po di gia' visto, la trama racconta di un non piu' giovane mc Conaughey Che e' in cerca di riscatto e rivincita professionale. Buona descrizione e introspezione sui vari personaggi

fabio57  @  24/10/2016 09:37:37
   7 / 10
Anche se ha il sapore del "deja vu" questo film è ben fatto. A tratti un po' lento e comunque anche prolisso, però ha il merito di avere una buona sceneggiatura, nonché un'ottima recitazione, soprattutto di un Al Pacino veramente in gran forma. Interessante riflessione sugli arcani meccanismi psichici, che spingono alcune persone a farsi inghiottire inesorabilmente dalle fauci del gioco. Qui si parla di scommesse sportive, ma la cronaca ci dimostra continuamente come sia attuale diventare un giocatore compulsivo, in una perversa coazione a ripetere, comportamento autodistruttivo, a cui è difficile e per tanti impossibile sottrarsi.

cine88  @  19/07/2015 03:20:13
   7 / 10
Per me è uno dei migliori film sulle scommesse...l'ho visto...e rivisto....e rivisto. Bello, è stato subito amore a prima vista. Ho letto di una cattiva interpretazione di Al Pacino, in effetti non è l'Al Pacino che conosciamo ma non vedo tutto questo dramma, c'è un McConaughey che non dispiace e la storia coinvolge perché è particolare, diversa, insomma: originale. La tensione di "John Anthony" con la scena della monetina è indimenticabile. Una persona qualsiasi che ha una grande possibilità, in un mondo tutto nuovo, quello delle scommesse, con tanto di programma televisivo dedicato. Interessante, può non piacere ma a mio avviso non lascia indifferenti e non annoia. Consigliato!

DogDayAfternoon  @  09/07/2015 13:38:44
   5 / 10
Il tempo di spegnere la TV e già te lo sei dimenticato. Storia banalissima e per nulla accattivante, con il duo Pacino-McConaughey sprecatissimo e penalizzato da due personaggi orribili: quello di Al Pacino è una brutta copia di John Milton ne "L'avvocato del diavolo", ancora peggio è andata a McConaughey a cui tocca un personaggio che è la sagra dei luoghi comuni e delle banalità. Risvolti della vicenda poi prevedibili, con situazioni molto spesso scadenti.

Molto leggero, ma altrettanto inutile.

Filmaster95  @  15/03/2015 21:06:55
   6 / 10
Il film in se non è un thriller anzi,rappresenta un'aspetto che puo spaventare in un certo senso ossia,la compulsiva prova di alcune persone nel scommettere a volte tutti i propri soldi in una cosa cosi stupida come le scommesse e chi conduce tutto questo teatrino.
Molto bene al pacino come al solito e anche mcconaughey non delude,un film che comunque non riesce ad innalzarsi e rimane su un livello sufficiente

ZanoDenis  @  01/12/2014 22:28:06
   6½ / 10
Buon film sul mondo delle scommesse, che propone anche qualche piccolo spunto di riflessione, sia sul rischio di scommettere, sia su quanto sia facile passare dalle stelle alle stalle, bene al pacino, nella norma McConaughey. Molto coinvolgente.

Nic90  @  26/07/2014 15:43:37
   3 / 10
Peggior film di Al Pacino,trama debole e senza senso.
Ho fatto fatica a finirlo di vedere,volevo staccare dopo 10 minuti.
Evitatelo.

Invia una mail all'autore del commento DjAlan78  @  23/10/2012 14:59:48
   7 / 10
La presenza di Pacino alza un po' il livello di un film discreto godibile.

Sbrillo  @  02/08/2012 18:08:38
   7 / 10
Film che si basa sulle scommesse sportive...Una critica che gli è stata mossa è stata la mancanza o la poca "azione"...qualcuno avrebbe preferito qualche morto o suicidio in più, qualcun'altro avrebbe voluto qualche "sussulto adrenalitico" per sottolineare le possibili conseguenze alle quali va incontro uno scommettitore accanito e in rosso, e invece il film si sofferma sul lato "psicologico" della storia!
Ebbene si, per lo scommettitore lo scommettere è una malattia quasi incurabile, dove non esiste niente di certo e di sicuro...non esistono maghi o guru che possono venderti la dritta....

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
e seppur con poca azione, credo che l'intento del film di entrare nella psicologia di uno scommettitore è andato a buon fine....l'ho trovato un film gradevole e ben interpretato da tutti gli attori!

Rockmauro  @  09/05/2012 13:10:34
   5½ / 10
La trama è piuttosto scontata, anche se piacevole da seguire. Si entra quasi subito nel vivo della storia che però risulta essere quasi sempre sulla stessa lunghezza d'onda. Credevo che da thriller ci fosse più suspance, ma si arriva alla fine aspettando qualche capovolgimento deciso ed essenziale, che purtroppo manca. D.J. Caruso ha un brutto vizio in tutti i suoi film, quello di non approfondire mai la faccenda; si accontenta della sceneggiatura che ha in mano e non stravolge mai niente. Bravi gli attori, ma neanche loro possono fare più di tanto con delle fondamenta così scarne.

elmoro87  @  10/04/2012 11:26:16
   7 / 10
Il duo McConaughey-Pacino è formidabile in questo film, che scorre benissimo per tutta la sua durata, la trama è accattivante e il finale è inaspettato quanto ben congeniato... bel film davvero e molto bravo McConaughey!!

gemellino86  @  05/01/2012 10:29:58
   6 / 10
Un film che in parte intrattiene ma non riesce a entusiasmare lo spettatore. Arriva alla sufficienza solo per il grande Al Pacino. Mi aspettavo qualcosa di più.

topsecret  @  13/06/2011 20:06:04
   6½ / 10
Basato su una storia vera, è un film che nonostante sia prevedibile nel suo iter narrativo, risulta essere un discreto intrattenimento appagante e degno di interesse.
Ritmo ben calibrato, buona regia e interpreti ben calati nel ruolo, anche se la Russo mi è sembrata al di sotto di Pacino e McConaughey.
Visione che non annoia e che invita anche alla riflessione.

Jh0n_Fr0m_Br0nx  @  04/04/2011 20:32:14
   5 / 10
Classico film sul classico americano medio che riesce a scalareil successo...in questo caso piazzando consigli per scommettere.
La pellicola da l'impressione di essere stata realizzata quasi per forza data la sua scarsa linearità.

kako  @  29/03/2011 23:40:35
   7 / 10
interessante il modo in cui viene trattato il vizio del gioco mostrandoci le reali sensazioni di un giocatore, che vanno ben al di là della semplice vincita

Goldust  @  28/01/2011 10:07:59
   5½ / 10
Storia patinata e con scarso mordente, per giunta abbastanza inverosimile: il regista si dimostra poi incerto sul taglio da dare al film, che parte come commedia, passa al dramma e non disdegna una sortita nel thriller ( fallita ).
Al Pacino pigmalione si era già visto, ed ammirato maggiormente, nell'Avvocato del diavolo. Innocuo.

Eraser  @  18/01/2011 22:49:05
   5 / 10
Il film è tutto tranne che un thriller. Personalmente è stata una mezza delusione, molto ripetitivo e facilmente prevedibile.

giraldiro  @  11/11/2010 23:45:16
   7 / 10
Molto divertente. Lo si segue tranquillamente... merito anche del cast.

Eratostene  @  25/09/2010 03:28:15
   6 / 10
Il film va a corrente alternata. Inizia alla grande facendo presagire un film davvero godibile, poi nella parte centrale sprofonda, diviene lento, prolisso e poco realistico. Si risolleva nel finale. Buona prova di Mconaughey, sempre grande Pacino, ma senza la voce di Giannini perde parecchio, senza nulla togliere al pur bravo doppiatore di questo film, ma il caro Adriano è un mostro sacro, soprattutto per quanto riguarda la voce di Al.

Clint Eastwood  @  06/02/2010 11:36:32
   6 / 10
Un inizio promettente e si poteva continuare sullo stesso livello invece la seconda parte non è andata a genio. Temi gradevoli ma poco sviluppati, un cast potente sfruttato in parte. Sufficientino.

Specola  @  04/09/2009 05:22:30
   6 / 10
Il Film si lascia vedere, però come si evince da molti commenti non decolla e rimane su una strada di prevedibilità.
Potrebbe meritare di più nonostante questa pecca poichè gli attori (Al Pacino in primis) recitano bene la parte a loro affidata.
Purtroppo un aspetto mi ha profondamente deluso (approfondisco ampiamente nello spoiler) e non mi sento di dare un voto maggiore della sufficienza.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

ALESS!O  @  07/06/2009 12:55:16
   6½ / 10
Sicuramente non un gran film, però non è nemmeno uno di quei filmetti mediocri. Solo non riesce a decollare e la trama davvero troppo prevedibile. Mezzo punto in più per il sempre magnifico Al Pacino.

paolo80  @  23/02/2009 18:37:56
   6 / 10
Un film sufficente, per merito della sceneggiatura, buona ma non originalissima, e per merito del sempre bravo Al Pacino, che fa salire il livello della pellicola con la sua recitazione.
Per il resto c'è ben poco che sia degno di nota.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  08/12/2008 09:35:10
   5 / 10
Film che entra nel mondo delle scommesse sul football americano, una trama piatta con pochissimi punti di interesse. Un film molto prevedibile e noioso. Al Pacino è sprecato in una produzione simile, ma non è la prima cavolata che si concede; Matthew McConaughy è sempre un bel vedere, dal momento che in ogni film non riesce a tenersi la camicia addosso, ma a parte quello non fa molto di più.
Abbastanza brava Rene Russo, ma insomma anche con un paio di buone interpretazioni il film non decolla.

kurtsclero  @  11/10/2008 15:01:05
   6 / 10
Triiler?

2 risposte al commento
Ultima risposta 26/07/2014 15.44.36
Visualizza / Rispondi al commento
JOKER1926  @  16/09/2008 13:54:55
   4½ / 10
"Rischio a due" è un film assurdo, trama in piccola parte interessante, ma il film è vuoto, terribilmente piatto e senza senso...
Il "succo" del film è praticamente l'ascesa al potere (nell'ambito dei bookmakers ) da parte di un giovane ragazzo, segue un rapido e inesorabile crollo, le "dritte" vanno a farsi benedire e i soldi scarseggiano…
In tutto ciò sinceramente non trovo niente di esaltante, D.J. Caruso poteva creare un film diverso, almeno più "cattivo" con vittime, omicidi che si intersecavano violentemente con il mondo del football e delle scommesse…
Invece il regista si limita ad offrire al pubblico la dolce vita del Bookmaker che si concede vari lussi; film senza una morale, scene (moltissime) da censura…
Le note positive in questa pellicola scarseggiano…
Complimenti ai vari attori, soprattutto Al Pacino che recita bene e a Matthew McConaughey…
La fotografia è buona, pellicola con un buon ritmo ma il contenuto come detto è altamente scadente…
L'ultima parte del film è mediocre, poco drammatica e troppo semplice e prevedibile…

Il regista poteva fare molto meglio, il film bene o male gode di buoni attori e da queste "pedine" (come Al Pacino) poteva generarsi un grande film, magari un po' più "catastrofico", drammatico e coinvolgente…
In pratica il "fattore" emozione in questa pellicola è pressoché inesistente, film in minima parte particolare…
"Rischio a due " dunque risulta essere un gran bel flop, sconsigliato anche agli amanti del "mondo" scommesse…
Il regista poteva davvero creare un film "utile" che diffamava i giocatori d' azzardo, rei di mandare in fumo progetti familiari e personali, ma almeno per Me Caruso non riesce nell'impresa e soprattutto non manda messaggi ai giocatori (anzi essi si sentono ancora più "vogliosi di giocare e di vincere!!!)…

16 risposte al commento
Ultima risposta 19/09/2008 14.59.11
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo REDAZIONE VincentVega1  @  05/05/2008 12:43:15
   5 / 10
Film piatto, gli eventi accadono senza un senso particolare, senza darne spiegazioni, giusto per trattenere lo spettatore! Al Pacino è bravo, ma per lui è ordinaria amministrazione e per un film del genere si è impegnato pure troppo!
Ascesa e salita di un ragazzo pescato nel mazzo, che si scopre grande veggente sportivo e diventa un abbindolatore di prima classe nel giro di 10 minuti! Tutti i luoghi comuni possibili verrano riscontrati scena dopo scena, per arrivare ad un finale più prevedibile dell'inter che vince lo scudetto!
Tuttavia il film non annoia particolarmente e si lascia guardare, diretto da un Caruso che poi partorirà quella grande porcata di nome Disturbia!

manera4  @  05/03/2008 13:35:16
   4 / 10
Al Pacino dopo che ha visto il film voleva strozzare il regista!
Film senza trama, troppo lento:non regge.

FORZA NAPOLI  @  05/02/2008 17:39:16
   4½ / 10
UN BUON FILM PERO' LO VEDO UN PO' POVERO...
IL NOSTRO GENIO DELLE SCOMMESSE FA ARRICCHIRE IL SUO CAPO POI INIZIA A PERDERE.... BOH...
CHE C'E' DI BELLO..?
QUALE E' IL SENSO DEL FILM..?
SI POTEVA ELABORARE MEGLIO, LE INTERPETRAZIONI SONO GLOBALMENTE BUONE, MA NON GRIDIAMO ALLA PERFEZIONE...
ANCHE LO STESSO AL PACINO NON MI E' SEMBRATO IMPECCABILE...
FILM MOLTO VELOCE CON POCHE PARTI LENTE, MI ASPETTAVO QUALCOSINA IN PIU' CHE NON C'E' STATO...
MI RISPARMIO DI USARE AGGETTIVI UN PO' PESANTI PER QUESTO FILM...
A DIR POCO MISERO DI IDEE E DI CONCRETEZZA...


P.S. SIETE RIDICOLI!!!
COME FATE A CATAGOLARE QUESTO FILM TRA I TRHILLER?!?

1 risposta al commento
Ultima risposta 22/05/2008 13.22.54
Visualizza / Rispondi al commento
lupin 3  @  11/12/2007 15:56:14
   5 / 10
Si salva solo la buona interpretazione di Al Pacino poi il film non soddisfa, lascia a desiderare.

sweetyy  @  10/12/2007 04:12:55
   5½ / 10
Un film inutile a mio parere, non annoia particolarmente ma con Al Pacino ti aspetti qualcosa in più... Neanche il finale mi ha trasmesso una qualche emozione.

Sestri Potente  @  17/11/2007 13:47:29
   4 / 10
Boccio anch'io questo film, da Al Pacino è giusto aspettarsi molto di più. Trama inconcludente per la durata di due ore, forse si poteva risolvere tutto con mezzora di meno. Peccato!

shock1  @  26/09/2007 14:36:05
   5 / 10
L'ho visto ieri sera e già mi sono dimenticato la trama... forse perch'è non c'era?

Alex2782  @  04/09/2007 01:10:14
   6½ / 10
a me matthew piace moltissimo come attore e questa parte è proprio la sua! un buon al pacino come al solito!! film godibile sul mondo delle scommesse!

cinemamania  @  18/08/2007 15:59:58
   8 / 10
Bellissimo film solo che ha molti parti lente.

Tuco ElPuerco  @  08/08/2007 05:13:06
   5 / 10
Il classico film di genere,anzi,film per appassionati.
Il tema sono le scommesse sportive e si cerca cmq di far appassionare lo spettatore a questo mondo,visto che il film tratta tale argomento,attraverso una sceneggiatura apparentemente arguta ma alla fin fine fine a se stessa,scusate l'alliterazione.Il classico prodotto che basa tutto sul dialogo,anzi,sulle trovate acute (mi viene in mente quando Brad Pitt dice a Edward Norton al loro pimo incontro in Fight Club "Ti piace essere acuto?" "Si" "Beh continua pure ad esserlo...."),che non tentano altroche' di tener lo spettatore attaccato o quantomeno vicino allo schermo.Il classico film che puoi anche evitare di guardare e puoi anche solo ascoltare.Ed e' il classico film,continuero' ancora con l'aggettivo "classico",che quando finisce non te ne accorgi neanche perche' il finale e quindi tutto il film non ti hanno dato niente,se non un altra bella porzione di retorica americana,un altro chiletto di rapporti umani trattati all'americana,un ora e mezzo di concept movie alla americana....e badate bene che non parliamo di un otiimo Sesso e Politica,ma il pari o forse peggio di un Thanks for smoking qualunque.Purtroppo nel carretto sei perdenti c'e' anche un buon Al Pacino che spiazza non per l'interpretazione quanto per la scelta del doppiatore (eh si signori,il doppiatore fotte spesso il vostro/nostro giudizio, quanti 10 abbiamo dato a tizio caio e sempronio quando invece erano Ferruccio amendola o Giannini).
Come dicevamo.......IL CLASSICO film......da guardare e che si lascia ancor piu' beatamente dimenticare,senza verti neanche l'infimo piacere di poterci riflettere 2 minuti o godserne almeno due secondi ancora nella memoria di qualche scena,mentre te ne stai a letto e aspetti di addormentarti.
Il Classico buco nell'acqua,che come buco starebbe molto meglio in una ciambella piuttsto che nel vostro mobiletto portaDVD,io credo.

the saint  @  25/07/2007 17:43:28
   5½ / 10
...non mi ha entusiasmato molto.. pensavo molto meglio..mezza delusione

Invia una mail all'autore del commento albatros70  @  01/05/2007 00:08:32
   7½ / 10
Al rimane sempre un mito, il film scorre via liscio e non annoia mai, anzi ti prende e non ti lascia fino alla fine. Da vedere se amanti del genere.....

macinazzi  @  10/01/2007 14:44:44
   7½ / 10
già il fatto che ci sia al pacino merita un voto quantomeno sufficiente..per il resto bel film,magari non un thriller coi fiocchi ma dato che sono un appasionato di scommesse non posso che aver passato 2 piacevoli ore.molto buono

Theleso  @  01/12/2006 21:31:04
   3½ / 10
Non mi è piaciuto per nulla, non mi ha trasmesso NULLA, mi sembra un film che vuole stupire ma non ci riesce, pieno di imprecisioni nella trama, di frasi ad effetto che non vogliono dire nulla.

Bocciato, peccato perchè mi aspettavo qualcosa di più !!!

Edredone  @  06/11/2006 00:09:29
   6½ / 10
Non male. Và bene per passare un paio d'ore di un pomeriggio di domenica....

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  02/11/2006 13:23:06
   5 / 10
Una pellicola dalla trama troppo lineare che procede senza scossoni o particolari colpi di scena,verso un finale abbastanza scontato....il regista descrive il mondo delle scommesse osservandolo molto superficialmente:il film conivolge raramente e regala poche emozoini,risultando freddo e poco coraggioso.Cast ottimo anke se ormai Pacino interpreta sempre lo stesso personaggio.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Silly  @  28/10/2006 19:44:42
   6 / 10
Non proprio pessimo, ma a tratti pesante e ripetitivo. Il personaggio di Al Pacino non mi intenerito minimamente, anzi, direi che mi ha irritato perennemente. Odioso all'ennesima potenza!!!!!!!!! Matthew è bello come il sole all'improvviso ragazzi, c'è poco da fare. Grazie alla sua presenza l'ho guardato abbastanza volentieri! Sufficiente nel complesso, ma nulla di più x piacere........

Otto  @  19/09/2006 12:14:34
   7½ / 10
Film discreto che affronta in maniera originale il problema del gioco d'azzardo.

piernelweb  @  14/09/2006 20:20:06
   5 / 10
Irritante e poco credibile per tutta la prima parte, questa commedia sul mondo delle scomessse sportive concede qualcosa di positivo verso il finale. Troppo poco però per salvare la baracca, il regista DJ Caruso non riesce mai a dare sostanza alla discreta sceneggiatura: non c'è coinvolgimento nè convinzione nemmeno quando la pellicola affronta il tema della "dipendenza dal gioco d'azzardo". Solo l'idea della scomessa "finale" è azzeccata. Pacino è appanato, il suo personaggio è disegnato su misura per lui (mix fra il venditore di "Americani", lo sportivo di "Ogni maledetta Domenica" e il saggio mentore de "L'avvocato del diavolo) eppure non funziona. Speriamo che il grande attore americano non imbocchi la via del tramonto già intrapresa da De Niro che per far cassetta e non litigare coi registi si affida a dei signor nessuno quale mi pare sia questo Caruso. McConaughey ovviamente non perde occasione di sfigurare; discreta la Russo.

Gruppo COLLABORATORI Mr Black  @  14/09/2006 16:46:14
   6 / 10
Quante volte abbiamo visto una sceneggiatura simile: ascesa e caduta di un talento, con tutti i valori positivi e negativi del caso, la scoperta di se stessi etc etc. la pellicola non emoziona. Sappiamo già come va a finire, perchè lo abbiamo già visto in tanti altri film. Pacino gigioneggia come al solito, McConaughey ha il solito viso imbambolato e un ultra fisico, ma non è credibile nemmeno un po'.
Forse è troppo chiedere al grande Al altri grandi personaggi, ma che volete, ci ero abituato.
Non più della sufficienza.

Lara°  @  05/09/2006 13:52:52
   7 / 10
dò un sette per la presenza di Al Pacino e per la bonaggine di Matthew Mcconaughey! :-)

2 risposte al commento
Ultima risposta 17/09/2008 12.03.15
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento bouree  @  18/08/2006 09:23:10
   6 / 10
Arriva alla sufficienza solo per la bravura di al pacino.
Trama scadente.

BaStEr  @  20/07/2006 11:02:14
   7½ / 10
Il film è brillante all'inizio ma poi sembra rallentare, un po' come Salton sea dello stesso regista... la storia comunque regge bene e la fine che mi si prospettava un po' banale in realtà è stata molto significativa. un film che si rivela dunque intenso e con un messaggio ben chiaro incentrato sulla figura del personaggio interpretato da Al Pacino. E' di nota la riunione tra gli scommettitori patologici. Sul dialogo di Al probabilmente si erge il significato del film. Quanto a dati tecnici e considerazioni cervellotiche non mi sento di pronunciarmi come fanno molti semplicemente per il fatto che non ho nessun tipo di qualifica per dire se un film è tecnicamente giusto o no. Il film tutto sommato è abbastanza cazzuto.
Da nota la scena con la bionda.

Marmot  @  12/07/2006 16:47:32
   6 / 10
Noioso e ripetitivo; visti i voti mi aspettavo molto di più... Comunque non è proprio pessimo...

bea@  @  15/06/2006 17:33:45
   2 / 10
Noioso, mi aspettavo molto di più, all'inizio era carino, ma poi tutto si ripete e...che barba!

Invia una mail all'autore del commento Pirlo  @  03/06/2006 16:13:40
   10 / 10
Grande Al Pacino!
Film da vedere a tutti costi.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  30/05/2006 18:25:42
   7 / 10
Discreto film con un Al Pacino da sufficienza, niente più. Talvolta non coinvolge come dovrebbe; comunque, pur potendo essere realizzato meglio, vale la pena vederlo.

Titto  @  19/05/2006 18:28:30
   4 / 10
Noioso. Non bello, anche se non paghi.

Jarvis  @  19/05/2006 12:17:27
   2 / 10
film diretto male e recitato peggio.

risikoo  @  18/05/2006 15:16:12
   6 / 10
Appena sufficiente. Ha buone premesse, ma risulta a lungo noioso e poco incisivo. Discreta prova del grandissimo Al Pacino, sono daccordo con chi dice che ormai è "schiavo" (e non certo per colpa sua) dei monologhi che lo hanno reso celebre. In generale il film mi ha deluso moltissimo.

Massimiliano73  @  17/05/2006 04:36:08
   6½ / 10
Carino ma niente di piu'.
Uno dei film peggiori di Al pacino che premetto e' il mio attore preferito.
A tratti noiosissimo.

kolossal  @  15/05/2006 23:43:02
   6 / 10
bravo al pacino , ma noioso il film .
non mi ha fatto impazzire appena la suffivenza,

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Caio  @  15/05/2006 00:35:27
   7 / 10
Sono d'accordo con Tiffany. L'interesse dello spettatore in questo film va esclusivamente alle grandissime interpretazioni degli attori, primo fra tutti il mitico Al Pacino. La trama è abbastanza prevdedibile e con pochi colpi di scena, e non vi è il supporto di una buona fotografia e colonna sonora. Alcuni dialoghi memorabili. Vale la pena vederlo cmq, Al Pacino vale il prezzo del biglietto.

pardossi  @  14/05/2006 16:05:58
   7 / 10
Che grande Al Pacino, direi un mito vivente sa dare a questo film una marcia in più ottimo nel suo ruolo con un'eccellente credibilità.
Il film è originale e ben realizzato con la prima metà sicuramente più accattivante della seconda che tutto sommato regge bene.

benzo24  @  11/05/2006 19:05:46
   3 / 10
un filmetto moralista dove tutti alla fine diventano buoni. Un film veramente insulso.

16 risposte al commento
Ultima risposta 17/09/2008 12.08.06
Visualizza / Rispondi al commento
641660  @  11/05/2006 13:53:39
   7 / 10
Che dolore al cuore mi ha dato il doppiaggio di Al Pacino? Una fitta da stroncarmi le forze e farmi cadere a terra esanime! Per fortuna Al stesso, sentendosi nella versione in italiano, non ha potuto che darmi ragione più volte. Dopo aver fatto l'allenatore in "ogni maledetta domenica", questa è la volta dello spettatore che scommette, che si gioca anche la moglie, che si spinge oltre ogni limite solo per provare il brivido di perdere. Aspetto con ansia il giorno in cui farà anche il giocatore in campo, tanto per completare una trilogia degna di George Lucas. Questo suo lavoro non credo sia degno del rispetto che gli porto, ma calcolando la mediocrità degli altri attori, resta un film da vedere. Soddisfatti o rimborsati, vi ripago io!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

84lestat  @  10/05/2006 23:59:24
   8 / 10
Ottimo film, sorretto da una buona sceneggiatura e da un cast di attori veramente eccezionale. Bravi la Russo (che migliora con l'età) e McConaughey, semplicemente perfetto Al Pacino, probabilmente uno dei migliori 3 attori in circolazione (e uno dei primi dieci di sempre). Bello il finale ed estremamente azzeccata la colonna sonora. E cmq c'è il football, ci sono le scommesse e c'è al... cosa volete di più da un film?

mykonos94  @  09/05/2006 21:43:50
   9 / 10
uno dei piu' bei film che ho visto negli ultimi anni
complimenti..... non aggiungo altro

eaglet  @  09/05/2006 21:38:56
   9 / 10
Marco (UDINE)
Il film è dinamico ma allo stesso tempo lascia numerosi spunti di riflessione su un problema tanto diffuso quanto inesplorato: le dinamiche mentali che portano alla dipendenza dal gioco. Lo consiglio a tutti quelli che - come me - non hanno mai avuto vissuto direttamente questi problemi e che - attraverso questo film - possono avere uno spaccato sicuramente ovattato di queste situazioni.

SANDROO  @  09/05/2006 20:24:40
   8 / 10
Film adatto ai passionati di sport e di scommesse come il sottoscritto... Grande come al solito Al pacino....

gabriel  @  09/05/2006 02:11:27
   7½ / 10
Ruolo modesto per un mito come Al, ma ovviamente ben interpretato, e bravo anche matthew. Nel complesso un buon film, con colpo di scena finale, che rivaluta tutto.
PS. Rene Russo, o è come il buon vino che migliora con l'età, o più probabilmente si è rifatta da cima a fondo. Me la ricordavo molto più brutta. Comunque brava.

1 risposta al commento
Ultima risposta 09/05/2006 20.15.28
Visualizza / Rispondi al commento
cory  @  07/05/2006 22:59:07
   7½ / 10
bel film. giusta tensione. grandissimo Al Pacino.

asylum  @  07/05/2006 15:46:53
   8½ / 10
molto bello e interessante

scarface=2pac  @  07/05/2006 12:03:10
   8 / 10
film eccezzionale, trama originale e attori di altissimo rango, una nuova riconferma per il talento del piu bravo attore al mondo e una grand bella prova per Matthew McConaughey in assoluta ascesa, fortissima anche la Russo, per una serata al insegna di qualcosa della nostra vita legato al vizio di scommettere....DA VEDERE ASSOLUTAMENTE

No Mercy  @  07/05/2006 03:08:47
   6½ / 10
Una trama lineare e scontata scivola via inesorabilmente verso il prevedibile finale senza scossoni o colpi di scena degni di nota....un prodotto ben confezionato ma incapace di andare oltre la suff:il film risulta fin da subito una visione piacevole,inkappando purtroppo nell'errore di analizzare il pianeta scommesse in modo freddo e distaccato,focalizzando l'attenzione sull'ottimo cast.Brava Rene Russo,dignitoso Matthew Mc.suff.Al Pacino incastrato da tempo in ruoli fatti di monologhi e poco altro...(sia chiaro questa e' una critica rivolta a sceneggiature e registi di latta,incapaci di manovrare un simile potenziale).

The Jack  @  05/05/2006 01:34:39
   6½ / 10
Ok il film è ben confezionato, ma troppo mestiere.
Solo mestiere.

Quello di Al lo si fa a memoria, talento, c'è un po' tutto il suo repertorio, monologhi, attacchi di cuore alla padrino parte III, doppiatore maledetto doppiatore ...

Il guaio è quando sceneggiatura, fotografia, regia diventano mestiere.
Non un'idea, uno spunto, una ripresa particolare.
Tutto scorre medio pompato (non troppo come ogni maledetta domenica, almeno era divertente) non troppo poco come insider (faceva riflettere).

Insomma Al ha fatto un film mentre faceva Napoleone per permettere al nuovo "divo", che ha del talento, Matthew McConaughey, di poter dire anche lui, come Colin "Ho lavorato con Al".
Marchetta? Mezza marchetta.

Poi il tipico finale solo un po' non scontato (alla regola del sospetto .. quello era già più paritocolare) è una formula sempliciotta per salvare la pellicola ...
... ma la pellicola è stata lavorata in fretta, nelle scene, nelle musiche, passa via troppo lineare, sceneggiatura sempliciotto per un'ora e mezza.

Poi Matthew che di nuovo scommette di sedurre una donna .. proprio come nell'altro film.
Insomma sembrava di prendere Big Mac Menù della filmografia dei 2.
Ho bisogno di aria, di aria nuova.

2 risposte al commento
Ultima risposta 05/05/2006 22.57.47
Visualizza / Rispondi al commento
ronnie77  @  05/05/2006 01:18:00
   7 / 10
Bel film sul durissimo e rischiosissimo gioco delle scommesse.
Il successo che si guadagna in poco tempo si brucia nel medesimo tempo.
Bella la fotografia, new york in veste autunnale.Rene russo è la solita moglie devota e amorosa.Ma queste donne le si vedono solo nei film.
Altro interessante elemento del film: la superbia non paga, sia per john d'antoni che si è montato la testa dopo aver azzeccato molte previsioni(anche seil tredn negativo è andato avanti cmq), sia il collaboratore di Al Pacino che viene licenziato in tronco per essersi proposto come il più bravo.
Al pacino come al solito, bravo anche Matthew McConaughey.Avrei nettamente tagliato alcuni fastidiosi particolari sexy come la ragazza che si mette sulla scrivania di entoni in un momento di grande euforia.

2 risposte al commento
Ultima risposta 05/05/2006 22.34.01
Visualizza / Rispondi al commento
caly  @  04/05/2006 23:40:29
   7 / 10
Dunque: football (Ogni maledetta domenica), venditori (Americani), mentore di un novellino che non sbaglia mai (Avvocato del diavolo)...
Chi meglio del nostro PACIO!?! PECCATO NON ABBIA BEVUTO "JD" (Scent of a Woman)
Come abbiamo detto con JACK forse se l'è scritto lui il suo copione
C'è da dire che senza Al Pacino il film sarebbe stato da 6 e scusate se mi permetto ma a mio avviso più per i temi trattati e la storia in sè che per merito di una regia che mettiamola così è stata oscurata dal resto (MENO MALE).

2 risposte al commento
Ultima risposta 05/05/2006 01.46.43
Visualizza / Rispondi al commento
Gra'75  @  03/05/2006 19:41:10
   9½ / 10
Bhè, scusate se mi ripeto ma AL PACINO è davvero un mostro di bravura... INSTANCABILE. Ben supportato dal giovane McConaughey la cui parte non è certo delle più semplici da interpretare.

OTTIMO FILM DAVVERO. Consiglio vivamente la visione!

afarnedi  @  03/05/2006 19:16:33
   8 / 10
beh...non c'è che dire, le premesse per un buon film ci sono tutte; Al Pacino una garanzia, Matthew McConaughey per far sfogare gli occhia alle nostre fidanzate. Nel complesso il film è molto bello e l'interpretazione di Al è sempre a livelli altissimi. Di Matthew McConaughey apprezzo molto il fatto che riesce a fare film al limite del demenziale (ma sempre a mio parere carini per passare un paio d'ore di spensieratezza) e film invece un pò più di spessore, come questo, sempre però senza mai sembrare fuori posto.
Consigliato

maen  @  02/05/2006 23:11:39
   6½ / 10
sinceramente nn lo considero un film da cinema...ma da italia 1 al giovedi sera...
per il resto è carino e imprevedibile...al pacino sorregge tutto ma a volte il film si dilunga troppo...
rene russo la spacciano per la strafiça di turno ma a me fa proprio schifo con qwuel mascellone da uomo americano!
ma dj caruso chi è??

giumig  @  01/05/2006 23:49:07
   7 / 10
Partiamo dal fatto che ancora una volta Al Pacino si conferma uno dei migliori attori della storia del cinema. In questo Rischio a due infatti interpeta in modo magistrale un uomo frustrato, che rasenta una sorta di pazzia ma che sa anche essere dolce e tenero: tutto reso alla perfezione.
Quindi, almeno per questo, vale la pena vedere il film. Film che di per se non è male, la base c'era tutta, peccato che la storia sia un po inverosimile e soprattutto alcuni passaggi appaiono poco chiari e privi di spiegazione.
Tutto sommato un film carino, che meriterebbe un 6 ma che per la prova degli attori sale di diritto al 7

ALB7  @  01/05/2006 14:28:49
   10 / 10
Anche per me il voto è influenzato dall'importantissima presenza di Al pacino, in assoluto il mio attore preferito. Pure in questo film ci mette il suo manierismo, il suo istrionismo eccelso, la sua sublime capacità di rendere indimenticabile ogni sua interpretazione.
Il film sta soprattutto in questo

  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1008435 commenti su 44050 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net