paura d'amare regia di Garry Marshall USA 1991
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

paura d'amare (1991)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film PAURA D'AMARE

Titolo Originale: FRANKIE & JOHNNY

RegiaGarry Marshall

InterpretiMichelle Pfeiffer, Al Pacino, Hector Elizondo, Kate Nelligan

Durata: h 1.56
NazionalitàUSA 1991
Generesentimentale
Al cinema nel Novembre 1991

•  Altri film di Garry Marshall

Trama del film Paura d'amare

Frankie ha 36 anni e un matrimonio tragico alle spalle, con un marito violento che l'ha ridotta alla condizione di non poter pi¨ avere figli. Tutto quello che le resta Ŕ il suo lavoro come cameriera. Nel locale arriva un cuoco nuovo: Johnny, appena uscito di galera, dove ha scontato un anno e mezzo per truffa. ╚ un tipo estroverso e flirta un po' con tutte, ma Ŕ innamorato di Frankie.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,74 / 10 (42 voti)7,74Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Paura d'amare, 42 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

VincVega  @  01/06/2017 10:52:21
   7½ / 10
Atipica pellicola romantica/sentimentale non banale, con due grandi, come sempre, Al Pacino e Michelle Pfeiffer. I due personaggi sono caratterizzati veramente bene, entrambi dal passato difficile, affrontano la vita in maniera diversa, avvicinandosi l'un l'altro.
Ottimo anche il cast di contorno e sempre affascinante l'ambientazione newyorkese.

Curiosità: qualche breve riferimento al virus dell'AIDS, in quegli anni la malattia era in piena epidemia. Raramente all'epoca, i film Hollywoodiani parlavano di simili tematiche.

StIwY  @  22/09/2016 10:21:43
   7½ / 10
Pur non amando il genere di film romantici e d'amore, c'è da dire che qui ci troviamo di fronte ad un ottima opera, con due mostri sacri come protagonisti, i quali si giostrano splendidamente durante tutto il corso del film.

Film, che non cade mai nella retorica, almeno non nella parte centrale, dove ci sono un pò troppe smancerie fra i due, con qualche forzatura di troppo.

CinePULCHER  @  10/09/2016 01:35:19
   7½ / 10
Era un po' di tempo che volevo vederlo, ma Al Pacino in una commedia romantica non c'è lo vedevo tanto...e invece mi sono dovuta ricredere! È un grande attore, bisogna riconoscerglielo. Nel ruolo di Johnny è misurato e mai retorico, così come la Pfeiffer in quello di Frankie. Il film non è mai volgare al contrario delle inutili porcate degli anni 2000!! Belli i dialoghi con spunti anche molto interessanti, e azzeccatissimo Debussy ad accompagnare il finale, delicato e anche insolito per certi versi. Insomma, promosso!!!

pernice89  @  14/07/2016 21:47:02
   7 / 10
Subito ho pensato: "No, la classica commediola sentimentale strappalacrime...". E mai potevo immaginarmi Al Pacino in un film del genere. Certo, rimane un film sentimentale, ma non l'ho trovato noioso né eccessivo, l'amore c'era ma non era mieloso e nauseante. Insomma, una bella storia senza ridicoli sentimentalismi. Promosso.

camifilm  @  27/02/2016 18:24:32
   7 / 10
Commedia sentimentale ben riuscita, una coppia uomo-donna che cerca la via giusta per amarsi. Sullo sfondo un velato accenno al tema omosessuale.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

eruyomŔ  @  14/07/2015 22:23:06
   7½ / 10
In bilico perenne tra la commedia e il dramma, eppure un film riuscitissimo, grazie soprattutto a due interpretazioni gigantesche.
Trama semplice, conclusione prevedibilissima, come ogni storia d'amore che si rispetti ha il suo lieto fine. Ma che fatica arrivarci!
A parte la delicatezza e sobrietà con cui si sono appena toccati i temi difficili, cupi, potenzialmente a rischio retorica e lacrima facile, mi ha stupito molto a livello di scrittura, non retorico e incredibilmente pieno di momenti e dialoghi divertenti e brillanti. In tal senso, strepitoso Al Pacino che dà vita ad uno sbruffone incredibilmente simpatico.
Ancor più brava la Pfeiffer, terribilmente provata, umana, intensa.

Insomma un filmetto romantico, d'accordo. Ma uno di quelli che val la pena vedere, per quel barlume di vita vera che riesce a buttarci dentro.
Non male musiche e fotografia. A proposito, ma perché quell'oscenità inutile del titolo italiano? Era ovviamente indispensabile l'originale.

Project Pat  @  21/06/2015 02:34:22
   6½ / 10
La celebre coppia di "Scarface" si riforma otto anni dopo (ed il che fa subito piacere), questa volta per una commedia d'amore. Di solito non vado pazzo per film del genere ed è questo il motivo del voto non altissimo, nulla da eccepire infatti su come è realizzato, al contrario, la sceneggiatura coi relativi dialoghi è assai veritiera. Bravissima Michelle Pfeiffer, in un ruolo che meglio non avrebbe potuto essere interpretato.

DogDayAfternoon  @  19/10/2014 15:56:49
   7 / 10
L'affiatamento della coppia Pacino – Pfeiffer, già ammirato ai tempi di Scarface, trova in questo film la sua completezza: è straordinaria la naturalezza con la quale i due attori interpretano Frankie e Johnny, trasmettono una perfetta simbiosi. In realtà il personaggio di Johnny non mi ha convinto molto, in alcune circostanze mi è risultato addirittura insopportabile con i suoi modi di fare, solo Al Pacino poteva tirare fuori il massimo da un personaggio così poco affascinante. Ma che dire di Michelle Pfeiffer, impeccabile, eccezionale, un'interpretazione di un'intensità allucinante.

Il film parte molto bene, scostandosi dai canoni classici del film d'amore con dei buoni dialoghi e situazioni interessanti salvo poi cadere nella seconda parte in molte e troppe scene diabetiche che stonano con la piega data alla prima parte: la scena del mercato dei fiori è il punto più basso toccato dal film.

Una storia d'amore comunque toccante e ben costruita, interessante sotto alcuni aspetti ma anche banale sotto altri, che sicuramente deve buona parte del suo fascino a quei due mostri di bravura.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  19/10/2013 18:07:29
   6 / 10
Bravi gli attori, film sentimentale così così.

Sbrillo  @  19/05/2013 01:23:18
   8 / 10
Non un capolacoro, ma un film che colpisce con estrema dolcezza!!
Un film dalle inconfondibile atmosfere di inizio anni '90, tenuto in piedi dalle strepitose performance dei 2 protagonisti....una semplice, delicata e insicura donna che non riesce piu' ad amare, la bellissima Michelle Pfeiffer...e un ostinato, maturo e innamorato uomo che mette in atto il piu' bel corteggiamento della storia del cinema, lo strepitoso Al Pacino!!

''Deve esserci al mondo qualcosa di più bello che stare a guardarti,
ma mi venga un accidente se mi viene in mente cosa''

Film romantico e sentimenale come non se ne vedevano da tempo..ironico e drammatico, leggero e intenso allo stesso tempo, con tante scene che si faranno ricordare...

''Non so mai quando scherzi o quando fai sul serio..''
''Oh,ma non c'e' differenza...io scherzo sul serio!!!"

TIGER FRANK  @  09/12/2012 02:39:35
   10 / 10
10
perche' per me e' un classico del cinema.Bellissimo.

Invia una mail all'autore del commento anthonyf  @  07/01/2012 21:23:29
   8½ / 10
Una bellissima commedia romantica, con risvolti a volte comici e a volte drammatici, che rimane impressa nella memoria dello spettatore, non tanto per la sua storia e o per il suo svolgimento, che sebbene semplice, risulta essere teso ed efficace, ma per il tema che tratta: la 'paura d'amare'.
Come interpreti di questa pellicola, abbiamo un grande e carismatico Al Pacino, come sempre bravissimo, ed una altrettanto strepitosa Michel Pfeiffer, incantevole e seducente, quanto incisiva, disinvolta e convincente.
La regia risulta molto lineare, senza grosse mancanze, e l'analisi generale dei personaggi è intensa e consistente: il cuoco Johnny, interpretato da Al, è una figura molto enigmatica, un vero e proprio 'specchio di filosofia e allo stesso tempo di comprensione', romantico e divertente (con anche qualche tic, ogni tanto).
La colonna sonora è molto bella, con suggestive canzoni scelte in un repertorio musicale ampio, con scelte a volte classiche e a volte più moderne (indimenticabile il brano in pianoforte di Debussy).
Epilogo molto intenso.
Da vedere assolutamente.

Oskarsson88  @  29/12/2011 01:33:48
   7½ / 10
Buon sentimentale incentrato praticamente solo sui due protagonisti (l'ottima Al e la suprema Pfeiffer) e sui loro dialoghi senza scadere in banalità, smancerie e facilonerie hollywoodiane... anzi tratta tutto il tema dei problemi legati alla paura d'amare con delicatezza. Certo non c'è chissà quale sviluppo di trama e comunque è prevedibile come vada a finire però merita una visione senza ombra di dubbio alcuna.

franky83  @  18/07/2011 07:33:11
   6 / 10
Strappa il 6 solo grazie ai 2 attori protagonisti

Xavier666  @  20/04/2011 11:18:48
   7½ / 10
Grazie a questo film mi avvicinai a Claude Debussy!
Ottimo lui, Al PAcino, come sempre. Lei fantastica, come sempre.
Triste e malinconico, d'accordissimo con tutti i commenti precedenti.

kako  @  29/03/2011 23:39:14
   8 / 10
Gran bel film romantico sentimentale che non cade troppo nel mielenso e nello stereotipato creando una bella favola in cui dominano nella giusta misura dolcezza e tenerezza che ricreano il vero amore, attraverso la caparbietà e il gran cuore del protagonista, e che riescono a vincere sulle paure del passato.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI ilSimo81  @  13/03/2011 20:38:47
   7½ / 10
Sicuramente rischio di ripetere parole già scritte prima di me, quindi non mi soffermo sulla bravura degli attori, sulla bellezza della Pfeiffer o sul romanticismo del film. Mi limito a fare un'osservazione.

Questo è realmente un intenso film sentimentale, che rende impietoso il giudizio sui vari pseudo-film per dodicenni che oggi (purtroppo) vanno tanto di moda e sono tanto apprezzati.
E' un film che non sconvolge, non fa urlare al capolavoro, è vero: colpisce con delicatezza. Non viene calcata la mano sugli aspetti drammatici della storia (lui ex carcerato, lei vittima disperata): sarebbe stata una mossa facile, ma scontata. Trovo molto più apprezzabile la scelta di lasciare un velo su quella drammaticità, che pur essendo il nucleo di quella "paura d'amare" si lascia solo intravvedere, in pochi momenti, più tramite allusioni che scene dirette. L'epilogo non sorprende, ma piace per il modo in cui vi si arriva.

Consigliato ai romantici "old style" che preferiscono le scene al chiaro di luna agli squallidi e freddi lucchetti sul ponte Milvio.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  22/02/2011 17:57:06
   7½ / 10
Delicata, incantevole e romanticissima storia d'amore interpretata da due protagonisti semplicemente divini: Pacino esagitato è strepitoso come al solito, ma la Pfeiffer, rassegnata, diffidente e con il viso distrutto dalle sofferenze, è una vera rivelazione (straordinari i progressi che ha fatto dai tempi pivelli di "Scarface"; qui in più occasioni quasi supera il maestro). Buona la regia di Marshall, ben attenta nel mostrare gli effetti della solitudine, e il bisogno, volenti o nolenti, di avere qualcuno che ci ami al proprio fianco. Degna di nota anche la bella fotografia di Dante Spinotti che riprende New York in tutto il suo fascino.
Per essere una delle tante favolette, c'è meno melassa e più classe del solito.
Da vedere.

3 risposte al commento
Ultima risposta 22/02/2011 18.44.43
Visualizza / Rispondi al commento
bebabi34  @  20/01/2011 15:59:50
   8 / 10
Commovente. Da non perdere. Alcune scene assolutamente memorabili.

guidox  @  25/10/2010 18:38:12
   9 / 10
non so spiegarlo...questo film crea un'atmosfera particolare e ti resta impresso nella testa e nel cuore.
non essendo per niente il genere che preferisco, sono rimasto stupito per come sia riuscito a colpirmi, nella sua semplicità, grazie soprattutto alla grande interpretazione dei due attori.
una storia d'amore che si discosta dalla mielosità, ma che ha una dolcezza fine e delicata, che supera la sofferenza.
il passato finalmente diventa tale e si prova a vivere un futuro, almeno ci si prova.
intenso, da guardare.

Clint Eastwood  @  08/01/2010 14:34:08
   8 / 10
Delicato, sensibile e divertente film con una coppia eccellente Pacino-Pfeiffer che funziona ancora dopo la collaborazione dei due in Scarface. Memorabile e nostalgico di un'aria unica ... gli anni '90.

8-

Oxygen198461  @  18/12/2009 09:53:08
   8 / 10
Un film d'amore tenero, delicato e molto umano.
Una storia tra due persone speciali seppur comuni.
Stupendo proprio perchè semplice e perchè ci si puo' ritrovare..
Lontano anni luce dai film "d'amore" di questi anni stile Moccia....
Un finale davvero dolcissimo , guardatelo.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  16/11/2009 23:54:30
   10 / 10
Un melodramma urbano di insolito realismo, per una storia d'amore con un corteggiamento biblico che non si dimentica. La delicatezza di tocco e la sensibilità di trattazione rendono l'opera unica nel panorama cinematografico americano del periodo. I piccoli peccati veniali passano inosservati di fronte al generale trasporto del film. Inaspettatamente indicata la regia esperta del vecchio Marshall e splendide musiche di Marvin Hamlisch. Ma è impossibile non lodare l'immenso spettacolo di credibilità offerto dai due attori protagonisti: meraviglioso e sognante Al Pacino, toccante e superba Michelle Pfeiffer dal volto intenso e scavato di chi ha sofferto. Estremamente sottovalutato alla sua uscita, merita di essere visto ed amato.

Frankie: "Non so mai quando scherzi e quando fai sul serio..."
Johnny: "Oh non c'è differenza, io scherzo sul serio."

1 risposta al commento
Ultima risposta 16/10/2010 09.44.03
Visualizza / Rispondi al commento
Jumpy  @  12/09/2009 12:37:35
   8 / 10
Molto bello e coinvolgente, colonna sonora straordinaria, Pfeiffer e Pacino in stato di grazia.
Ho molto apprezzato la delicatezza ed il garbo con cui tratta un tema così delicato come la violenza sulle donne.

BlackNight90  @  08/09/2009 19:56:10
   7½ / 10
Bella commedia sentimentale in salsa agrodolce, dosa bene i momenti emotivi di profondità psicologica a quelli più leggeri, una storia semplice che riesce a comunicare, senza cadere mai nel patetico, i sentimenti di questi due protagonisti che si rincorrono e si evitano, sia coi gesti che con gli sguardi, svelando man mano tutto il dolore che nascondono nei loro cuori.
Pacino si trova a suo agio in una veste insolita, bravissima la Pfeiffer che è una delle attrici più belle e affascinanti di sempre, se il film è così intensamente vero e reale e grazie al loro affiatamento.

Gruppo COLLABORATORI martina74  @  03/09/2009 15:21:15
   7½ / 10
A proposito di commedie romantiche riuscite bene...
Non si può dire che "Paura d'amare" sia una semplice commedia, perchè l'introspezione e gli approfondimenti sulla storia dei due protagonisti lasciano spazio anche al dramma, ma nel complesso è un film ottimista, in cui l'amore e l'ostinazione di un cuoco ex carcerato sciolgono le riserve di una glaciale cameriera.
Giocato sulle interpretazioni dei sempre monumentali Al Pacino e Michelle Pfeiffer, nonché sull'atmosfera "popolare", questo delicato film ci accompagna alla scoperta di una storia di sentimenti veri.
Consigliabile.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  19/08/2009 12:45:05
   8 / 10
Incredibile ma vero anche io ho un cuore e questa commedia sentimentale lo tocca profondamente. Una storia d'amore semplice e complicata contemporaneamente, fatta di delicati sentimenti e di comuni emozioni.
Ottima prova dei due protagonisti.
Irresistibili i personaggi secondari da Nedda alla nonna greca che fa la cassiera.

marco86  @  23/03/2009 18:48:18
   6 / 10
meritano più che altro i due attori.
lei è la cosa più bella del mondo.

topsecret  @  11/01/2009 21:23:09
   8 / 10
Una bella storia d'amore, ottimamente interpretata da un Al Pacino semplice ma tenace e da una Michelle Pfeiffer amareggiata e diffidente. Una storia che riesce a coinvolgere chi guarda in maniera dolcemente riflessiva. Assolutamente da applausi le interpretazioni dei due protagonisti capaci di regalare emozioni tanto forti.

manera4  @  11/11/2008 20:05:35
   6½ / 10
Film bello,ma poteva essere completato con più emozione.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento Giordano Biagio  @  11/10/2007 11:22:03
   6 / 10
La tematica del film è interessante però molto irreale. Che due persone povere e semplici, oberate dal lavoro, trovino il tempo per dialogare con intelligenza e profondità analitica è perlomeno improprio.

Meglio sarebbe stato taglaire metà dei dialoghi con l'azione. Il film è troppo verboso assume spesso toni da telefilm. Non si possono fare film con le star e poi trascurare la sceneggiatura, ne esce fuori un miscuglio da pessimo botteghino.

carrie  @  06/08/2007 15:05:12
   8 / 10
Un film che ti tocca nel profondo. Almeno, per me è stato così!
Bella sceneggiatura, a tratti ti fornisce spunti per riflettere. E' facile riconoscersi nei personaggi. E' costante il ritmo piacevole di tutta la pellicola.
E' recitato magnificamente con una Pfeiffer sorprendente e un Pacino che ancora una volta, non si smentisce. E' strano vederlo in un ruolo in cui non l'ho mai visto, è romantico, dolce e particolarmente sexy! (con la fascia tra i capelli poi!!).
E' un film con una trama abbastanza semplice e senza colpi di scena, ma è
una bella storia d'amore, assolutamente non banale con il raro dono di parlare direttamente al cuore della gente.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Paolo70  @  04/12/2006 23:07:39
   8 / 10
Una bella storia d'amore conflittuale e non banale. Bravo Al Pacino.

Gruppo COLLABORATORI antoniuccio  @  05/10/2006 21:16:34
   8 / 10
Delicato e profondo. E poi la Pfeiffer merita sempre...

clare  @  18/08/2006 19:26:04
   8½ / 10
Commedia molto piacevole e bella, interpretata da due dei più bravi attori del cinema.

Gruppo COLLABORATORI Victor  @  06/07/2006 19:07:54
   7 / 10
Commedia godibile che si regge quasi interamente sulle ottime interpretazioni die due protagonisti

scandal81  @  05/06/2006 18:00:59
   10 / 10
Il film più romantico che abbia mai visto!!L'ho visto per caso un pomeriggio in TV e me ne sono innamorata!Lei cosi forte da affrontare tutto e lui cosi tenero nell'aspettare che lei decida di stare con lui e vincere la sua paura d'amare!!Recitato a meraviglia da una stupenda Michelle Pfeiffer e da un incredibile Al Pacino ( nn solo il boss Michael Corleone) con quegli sguardi cosi profondi!!Ragazzi prenotatelo in videoteca e mettetevi davanti la tv per godervi una stupenda commedia romantica

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento thohÓ  @  30/05/2006 11:51:23
   7½ / 10
"Sai? Mi ha servito sempre lei, per 10 anni" - "Apposta è ridotta così".

Un piccolo ristorante, l' Apollo. Frankie vi lavora da anni. E' giovanile, carina. Approda nello stesso posto Jhonny, reduce da una pena scontata in carcere. Vite insoddisfatte, una solitudine palpabile, la paura davvero di lasciarsi andare ad una possibile storia.
Qualche sprazzo d'ilarità non manca. "Stai attento. E' un cane a cui piace correre dietro alle Limousine...ha manie di grandezza".
"Ho un cugino che si è tagliato due dita, con quel sistema. Non riesce più ad allacciarsi le scarpe." - Che m'importa? E comunque, porto i mocassini".
Divertente il ritorno a casa del gay che sente ululare :-)
Un film senza grosse pretese, semplice, dove spesso ci si può riconoscere. I veri protagonisti sono la solitudine ed il timore di credere ancora.
Buona la recitazione.
E poi, ad Al Pacino, non resisterei nemmeno se starnutisse.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Travis  @  05/03/2006 02:30:00
   9½ / 10
veramente un bel film.Purtroppo mi sono visto un po in LEI,avere paura d'amare.....per me un film che mi ha toccato personalmente.

werther  @  12/10/2005 19:20:36
   8 / 10
Al pacino sta bene dappertutto e lo conferma ancora in questo film. Affiancato certo non da una qualunque, come la pfeiffer. Bello.

Invia una mail all'autore del commento Iovink  @  23/04/2005 23:48:05
   9 / 10
Una delle migliori pellicole romantiche di sempre. Dolcissima la Pfeiffer nel ruolo della donna ferita e delusa dagli uomini; Al Pacino autentico mattatore della scena in un ruolo che gli consente di mettere in risalto le sue qualità ( istrionico o riflessivo a seconda delle circostanze). Memorabile la dedica radiofonica finale.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Sere90  @  22/02/2005 20:33:55
   7 / 10
Veramente godibile come film...trama naturalmente scontata, vale a dire : donna corteggiata ma che non cede, uomo che davanti ai suoi rifiuti ci prova ancora di più...e alla fine a letto insieme. Tipico...poi Michelle Pfeiffer l'abbiamo vista molte volte nel ruolo della "preziosa che non si concede"..perciò niente di nuovo. Al bravo come sempre, anche la Pfeiffer è riuscita molto a trasmettere la sua paura nell'avvicinarsi nuovamente ad un uomo dopo il tragico matrimonio che ha alle spalle.

1 risposta al commento
Ultima risposta 30/05/2006 11.20.51
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#unfit - la psicologia di donald trump10 giorni con babbo nataleabout endlessnessaddio al nubilatoalessandra - un grande amore e niente piu'all my friends are deadamore al quadratobaby yaga: incubo nella foresta oscurabastardi a mano armatabliss (2021)burraco fatalecentigradecherry - innocenza perdutacome truecosa sarÓcreators: the pastcrisiselegia americanafino all'ultimo indiziogirl power - la rivoluzione comincia a scuolagodzilla vs. konggovernance - il prezzo del poteregreenlandhoneylandi am greta - una forza della naturai predatoriil cammino di xicoil caso pantani - l'omicidio di un campioneil mio corpo vi seppellira'il principe cerca figlioil talento del calabroneimprevisti digitali
 NEW
jakob's wifejudas and the black messiahla nave sepoltala prima donnala ruota del khadi - l'ordito e la trama dell'indiala stanzala vita straordinaria di david copperfieldl'amico del cuore (2021)lasciami andarel'incredibile storia dell'isola delle roselockdown all'italianal'ultimo paradiso (2021)ma rainey's black bottommadame claudemankminarimurdershownomad: in cammino con bruce chatwin
 NEW
non mi ucciderenotizie dal mondooperazione celestinaoperazione varsity blues: scandalo al collegepalazzo di giustiziapalm springs - vivi come se non ci fosse un domaniparadise - una nuova vitaparadise hillspele' - il re del calcioqualcuno salvi il natale 2quello che non ti ucciderange runnersrebeccaroubaix, una lucesacrifice (2020)sola al mio matrimoniosonsotto lo zerosoul (2020)sul piu' belloten minutes to midnight
 HOT
tenetthe fatherthe mauritanianthe midnight skythe nights before christmasthe secret - le verita' nascostethe unholythe united states vs. billie holidaythunder forcetua per sempretutto il mondo e' palesetutto normale il prossimo nataleun divano a tunisiuna classe per i ribelliuna donna promettentewe are the thousand - l'incredibile storia di rockin'1000we can be heroeswhy did you kill me?wonder woman 1984wrong turnyes dayzack snyder's justice league

1016694 commenti su 45326 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net