nine dead regia di Chris Shadley USA 2010
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

nine dead (2010)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film NINE DEAD

Titolo Originale: NINE DEAD

RegiaChris Shadley

InterpretiMelissa Joan Hart, John Terry, Chip Bent, Lawrence Turner, Edrick Browne, John Cates

Durata: h 1.26
NazionalitàUSA 2010
Generethriller
Al cinema nell'Agosto 2010

•  Altri film di Chris Shadley

Trama del film Nine dead

La comunicazione Ŕ la chiave per la sopravvivenza di nove persone che sono state rapite da un uomo armato e mascherato. Ha detto che uno di loro morirÓ ogni dieci minuti fino a quando non scopriranno in che modo essi siano tutti collegati. Che dei nove vive e chi muore?

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,61 / 10 (14 voti)5,61Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Nine dead, 14 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

ferzbox  @  14/02/2016 19:39:30
   4½ / 10
L'idea è l'unica cosa che si possa ritenere decente in questa pellicola; un idea che tra l'altro non può vantarsi di possedere una certa originalità; si tratta di un ennesimo clone di "The saw" dove predomina un unica location e tanti personaggi imprigionati che cercano una risposta alla loro tragica condizione, formula che in un modo o in un altro sa farsi piacere al pubblico.
Il problema vero è tutto il resto, a partire dalla meccanicità e poco realismo dei dialoghi, a volte eccessivamente intrigati e mal legati tra loro, facendo faticare non poco lo spettatore a collegare i vari pezzi del mosaico.
La recitazione aiuta ancora meno, alcune volte si sentiva chiaramente quanto fossero "artificiali" alcuni scambi di battute, quasi imbarazzanti.
La narrazione ne subisce le conseguenze, l'esagerato criterio utilizzato per render "virtualmente complicata" la storia non beneficia in alcun modo il ritmo, portando il film a precipitare senza possibilità di ripresa.
A peggiorare ancora di più il tutto c'era la presenza di alcuni colpi di scena studiati sempre con la solita patina plasticosa e poco verosimile.....
Fortunatamente lo spettatore riesce a trovare il modo di comprendere l'intera matassa grazie ad una soluzione riassuntiva studiata apposta per questo scopo, altrimenti sarebbero volati insulti gratuiti appena iniziati i titoli di coda; così invece li ho lanciati quando ho chiuso il file....

Invia una mail all'autore del commento ědi° PÁr°  @  29/03/2015 14:12:50
   4½ / 10
Leggendo quel (fortunatamente poco) che di positivo è stato detto su questa roba c'è obiettivamente da mettersi le mani nei capelli per alcune cose. Certe prescindono proprio dalle opinioni, e nominare quel capolavoro di Lumet di un cinquantennio fa credo sia la summa.

Io stravedo per questo tipo di tema: il soggetto mi appassiona sempre a prescindere delle volte in cui possa essere messo in campo; ma puntualmente me lo devono ridicolizzare. Qui, mentre il copione non arriva ad essere discreto ma perlomeno non fa schifo, tutto il resto invece lo fa: direzione di una mediocrità disarmante, interpreti del tutto fuori parte (Sabrina dopo Vitadastrega è meglio si metta a fare l'assaggiatrice in autogrill), dialoghi cretini, svolgimento a tratti imbarazzante.
È incredibile perché con qualche accorgimento in più sarebbe potuto essere un piacevole prodottino d'intrattenimento senza pretese. E invece no.

L'unica attinenza con La parola ai giurati può essere riferita al titolo originale: 12 Angry Men, in riferimento alla reazione che avrebbe il numero esatto degli appassionati dell'argomento trattato che guarderebbero questo scempio non per errore.

lupin 3  @  05/01/2015 09:53:07
   5½ / 10
Niente di eclatante, del genere ho preferito "Saw"

-Uskebasi-  @  27/11/2014 19:01:08
   7 / 10
COMMENTO SPOILEROSO

Attenzione perché questo Nine Dead ha diverse colpe ma anche molti pregi.
Ok, viene dopo Saw, Cube e chissà quanti altri, il suo contenuto e il suo stile però gli conferiscono una dignità propria che non avrei mai pensato avesse. Innanzitutto diciamo che tratta di morte senza speculare su questo, ogni omicidio avviene per pistola e nascosto dall'inquadratura, forse per mancanza di fondi è vero, ciò non toglie che il suo obiettivo primario sia lontano dall'inorridire. Gli autori volevano una storia di vendetta che intrecciasse 10 persone non direttamente, un carnefice/vittima e 9 vittime/colpevoli legate da fili sottilissimi che si allungano nel tempo. Il risultato non è assolutamente da buttare, lo scorrere che porta alla rivelazione è molto naturale e credibile, senza colpi di scena gratuiti e prevedibili scopriamo la soluzione con ben 3 sopravvissuti quando tutto faceva pensare ad una confessione nell'uno contro uno finale. Bisogna ammettere che è un po' assurdo che l'assassino conosca tutti i particolari, io ho chiuso un occhio volentieri perché ho apprezzato la storia e come mi è stata raccontata. Praticamente è finito, è un più che discreto film dove c'è rimasto da mostrare solo i titoli di coda, invece avviene il peccato mortale.
Sono quasi incomprensibili quei 2 minuti con la donna che fugge dalla polizia, il film aveva già detto tutto e quelle scene non aggiungono niente, se non il dubbio che dietro a Nine Dead ci siano persone più stupide di quello che erano sembrate fin lì.
Un indizio c'era già stato, tra la prima e la seconda vittima, gli 8 sventurati parlano continuamente per 6 minuti, ma quando viene inquadrato il timer ne sono trascorsi appena 2; come si possono fare certi errori...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

sossio92  @  10/09/2013 12:55:12
   6½ / 10
Do questo voto perchè il film intrattiene per tutto il tempo , con tanta suspence e tensione , ma il finale me l'ha fatto scendere di parecchio , non potevan gestir le scene finali in maniera peggiore secondo me .

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  20/07/2012 09:08:34
   5 / 10
Siamo dalle parti di "Saw",ovvero chi sbaglia paga e a decidere la pena (capitale,ça va sans dire) ci pensa non certo un tribunale comune.Nove persone rapite da un uomo mascherato e legate a un palo in un locale fatiscente,un gruppo eterogeneo obbligato a comprendere i motivi di quell'incresciosa situazione e soprattutto quale filo conduttore li accomuni.La risoluzione del rompicapo garantirà loro la salvezza,in caso contrario ogni dieci minuti il misterioso sequestratore, senza ricorrere a ingegnosi macchinari o a sanguinose torture, eliminerà un elemento ricorrendo al classico colpo di pistola a bruciapelo.
Verboso e statico "Nine Dead" non è certo un lavoro memorabile,soprattutto a causa di una sceneggiatura imperfetta e fin troppo inverosimile,a una chiusura tirata per i capelli e a un'appendice finale di rara bruttezza.
Le forzature in alcuni punti sono immani,tanto per fare un esempio è ridicolo notare come il killer sia a conoscenza di certi particolari che solo la sfera di cristallo potrebbe fornire.Inoltre la pena comminata è identica per tutti,scelta molto opinabile in quanto le responsabilità variano pesantemente da caso a caso.Si sarebbe potuto puntare su punizioni adeguate alla colpa,cosa che avrebbe fornito alla pellicola un pizzico maggiore di fantasia vendicativa.Un peccato vedere i personaggi più complessi e potenzialmente interessanti venire fatti secchi per primi.Chi resta in vita è prevedibile con buon margine e la dimostrazione che tutto gira intorno ad un sistema malato (come rimarcato nelle battute conclusive) è di un'ovvietà disarmante.

Noodles_  @  03/04/2012 13:25:47
   6½ / 10
Un thriller modesto dal soggetto semplice e non originalissimo che non mi sento però di bocciare.
La sceneggiatura è un po' tirata per i capelli, anche perchè ci sono cose delle quali non si capisce come l'incappucciato potesse essere a conoscenza, tuttavia la relizzazione in generale non è male, e l'idea di fondo mi è piaciuta, così come il modo in cui piano piano sia lo spettatore che i malcapitati mettono insieme i pezzi per ricostruire il puzzle.
Il suo maggior pregio a mio parere è quello di buttarla sulla psicologia (tutti i personaggi sono ben caratterizzati e coerenti) e sui dialoghi (non di altissimo livello, ma neanche malaccio), anziche sul gore e sulle torture: scelta coraggiosa, dato che diversamente avrebbe probabilmente avuto gioco facile nel conquistare i favori di un pubblico molto più numeroso...
Regia discreta. Peccato per il finale, che dopo un notevole colpo di coda, ti lascia invece con un'ultima sequenza davvero imbarazzante.
Per una serata disimpegnata e senza pretese va più che bene.

Leonardo76  @  19/02/2012 22:20:52
   7½ / 10
Concordo con il commento di Jolly Roger, il film non è certo una cioffeca e tiene lo spettatore attaccato alla poltrona più di un politico. Anche il finale non è da buttare via e per me che odio i torture porn è positivo che non ci siano scene sadiche. Può piacere a chi ha amato "la parola ai giurati" del 1957.

Jolly Roger  @  31/12/2011 14:23:01
   8½ / 10
veramente ingiusti, a parer mio, i voti di chi ha commentato fino ad ora. Per questo alzo di mezzo punto il voto che gli darei.

Effettivamente non è un film originale, strizza un occhio a SAW (direi che li strizza entrambi).
Tuttavia non risulta mai noioso o troppo macchinoso. Bella l'idea che nove vite così diverse possano essersi intrecciate, in passato, in maniera così tragica per una persona. Come in una sorta di lapidazione, in cui tutti scagliano una pietra, ma nessuno saprà mai se è stata la propria ad aver causato la morte. E nessuno si sentirà veramente colpevole.

In un mondo perfetto, darei 4 a questo film, mentre tutti lo osannerebbero. In un mondo imperfetto, per chi come me lo osserva con l'ottica della persona realistica, questo film può essere compreso e valutato ottimamente per i cinici riferimenti che esso ha con situazioni reali:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Insomma, non fidatevi di chi dà un brutto voto al film solo perchè non si sono barbare torture e perchè non capisce il motivo per cui l'assassino uccide. Questi sono gli stessi che poi vanno a dare voti altri alla saga di Jig SAW, il quale sì, invece, non ha alcun motivo plausibile per uccidere (a parte forse la demenza causata dal cancro al cervello) ma perdipiù quella parvenza di motivazione è solo una banale scusa per portare sullo schermo una serie di torture raccapriccianti.

Ci vogliono palati più sopraffini per capire questo Nine Dead. Un bel film che scorre senza errori di trama, senza mai perdere di vista la verosimiglianza di ciò che accade, che ti intrattiene per un'oretta e mezza e ti strappa anche più di una riflessione.
Guardatevelo, godetevelo, e soprattutto non rompete le pxlle.

Aztek  @  18/08/2011 10:20:11
   5 / 10
A dir la verità fino agli ultimi 5 minuti il film galleggiava su una semplice sufficienza; infatti nonostante la sceneggiatura non abbia praticamente niente di originale, funziona ugualmente bene, e regala momenti di tensione seppur minimi.
Come evidenziato anche dagli altri utenti a rovinare il film è la ciofeca finale, dove c'è molta confusione, anzi sinceramente non ho ancora capito comè finito il film.

jb333  @  12/04/2011 09:30:14
   3½ / 10
questo film lo descriverei come una collina in discesa.. comincia bene e ti fa pensare che sara un buon film stile saw.. poi piu va avanti e piu sembra senza capo ne coda.. con il trascorrere dei minuti sembra sempre piu senza senso per poi arrivare ad un finale non solo inutile ma addiritura irritante (uno die pggiori finali che ho visto)..

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

DarkRareMirko  @  17/03/2011 04:50:40
   6 / 10
Tra le più palesi derivazioni di Saw; l'idea del rinchiudere 9 persone all'oscuro di tutto in un posto isolato e di comunicare loro che ogni tot di tempo 1 di loro morirà è vecchia ma funziona sempre.

Quindi una certa dose di tensione c'è; gli attori sono senza infamia e senza lode (c'è pure Melissa Joan Hart, molto carina, era Sabrina nel serial tv Sabrina - Vita da strega) ma le spiegazioni latitano e, finale in primis (ma anche i flashback son ostici), spesso il film è poco chiaro e poco sviluppato.

Tecnicamente ok, con regia statica ma fotografia curata, il film, anche se pieno di difetti, vale almeno una visione.

Ale-V-  @  09/03/2011 02:39:10
   4 / 10
Tensione inesistente, personaggi appena abbozzati e irritanti, dialoghi stupidi, recitazione oscena. E in più, come se non bastasse


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

poi il finale è imbarazzante....

marfsime  @  22/04/2010 01:37:09
   4½ / 10
Una mezza scopiazzatura di Saw..solo che al posto delle trappole quì abbiamo un uomo mascherato che utilizza una ben più classica pistola per ucciedere le sue vittime. Il finale però è imbarazzante ed al limite del comprensibile..la scena finale sembra quasi tagliata di netto e non fornisce spiegazioni definitive su come si conclude la vicenda..film decisamente mediocre.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghierabad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinn
 NEW
bombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittle
 NEW
doll housedoppio sospettofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segreti
 NEW
in the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnol'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodgethey shall not grow old
 HOT
tolo tolouna storia dĺarteunderwatervilletta con ospitivolevo nascondermi

1000752 commenti su 43091 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net