l'evocazione - the conjuring regia di James Wan USA 2013
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

l'evocazione - the conjuring (2013)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film L'EVOCAZIONE - THE CONJURING

Titolo Originale: THE CONJURING

RegiaJames Wan

InterpretiVera Farmiga, Patrick Wilson, Mackenzie Foy, Ron Livingston, Lili Taylor, Hayley McFarland, Shanley Caswell, Joey King, Sterling Jerins, Shannon Kook, John Brotherton, Steve Coulter

Durata: h 1.52
NazionalitàUSA 2013
Generehorror
Al cinema nell'Agosto 2013

•  Altri film di James Wan

Trama del film L'evocazione - the conjuring

Una famiglia del New England ha degli incontri ravvicinati con i terribili spiriti che infestano la loro casa colonica. Per liberarsi delle presenze maligne, la famiglia Ŕ costretta a chiedere l'aiuto degli investigatori Ed e Lorraine Warren, esperti di fenomeni dell'occulto.á

Film collegati a L'EVOCAZIONE - THE CONJURING

 •  THE CONJURING - IL CASO ENFIELD, 2016

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,91 / 10 (192 voti)6,91Grafico
Voto Recensore:   7,00 / 10  7,00
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su L'evocazione - the conjuring, 192 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  
Commenti negativiStai visualizzando solo i commenti negativi

VincVega  @  23/01/2017 12:40:12
   4 / 10
Che noia "The Conjuring".
Lo avevano presentato come una novità sul fronte degli horror, invece tutto è già visto, il primo "Insidious" (ho guardato solo quello della trilogia) nella sua semplicità era meno pretenzioso, questo mi sembra quasi una sua copia solo con l'ambientazione degli anni '70, tra l'altro risulta meno spaventoso.
Peccato perchè reputo gli attori Vera Farmiga, Patrick Wilson e Lili Taylor molto bravi, non è sicuramente colpa loro della non riuscita del film.
James Wan sopravvalutato, preferivo i suoi primi lavori (Saw, Death Sentence e Insidious) agli ultimi più commerciali e meno coinvolgenti.

Overfilm  @  23/06/2016 01:32:08
   5 / 10
E' tutto un po' un gia' visto....
L'interpretazione del padre delle ragazze toglie mezzo punto: succede di tutto (sebbene come abbiam detto e' un "tutto" gia' visto e stravisto), e lui resta quasi impassibile: terrificante (la sua prova eh!)

Stewie  @  01/04/2016 01:32:16
   4 / 10
La fiera delle banalità condita da un ritmo mortalmente noioso e personaggi insignificanti. Chi me lo ha consigliato deve ridarmi un'ora e mezzo di vita

Samu  @  12/08/2015 14:32:04
   3½ / 10
Ma Wan non è uno dei migliori registi di horror?
Comunque sia lo trovato estremamente noioso

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  07/05/2015 20:34:00
   5 / 10
I modelli di riferimento/da copiare sono sempre "L'Esorcista" e "Poltergeist", i clichè iperinflazionati (e a quanto pare mai fuori moda) ci stanno tutti immancabili dal primo all'ultimo, fatto sta che la sempre buona regia di James Wan (coadiuvata dalla discreta recitazione del cast e dalla location che fa proprio al caso della storia) stavolta riesce a sovverchiare il trito e a rendere la visione, nel suo insieme, più scorrevole e meno irritante rispetto all'orripilante "Insidious".

L'horror ormai mi pare un genere estinto; spiace per Wan che, secondo me, è semplicemente nato nell'epoca sbagliata.

3 risposte al commento
Ultima risposta 07/05/2015 22.39.31
Visualizza / Rispondi al commento
suspirio  @  24/01/2015 17:58:01
   4½ / 10
Trama poco originale, trovate per alzare la tensione scopiazzate da molti altri film, sceneggiatura blanda.

alex94  @  02/12/2014 16:47:52
   5 / 10
Deludente ghost story diretta da James Wan.
La trama è poco originale e poco interessante,viene inoltre sviluppata in modo troppo banale e prevedibile,personalmente non mi ha neanche trasmesso tensione o paura anzi in alcuni momenti, in particolare nella mezz'ora finale l'ho trovato parecchio ridicolo e stupidotto.
Sono rimasto veramente deluso anche perché questo film è realizzato bene dal punto di vista tecnico,la regia e la fotografia sono buone ed anche la recitazione è abbastanza convincente.
Alla fine è un film guardabile,ha un buon ritmo e non annoia quasi mai,resta però una buona occasione sprecata.

1 risposta al commento
Ultima risposta 16/08/2015 15.04.23
Visualizza / Rispondi al commento
hghgg  @  30/11/2014 16:20:49
   4½ / 10
Di questo film e del cinema di Wan ne parlai già in passato con alcuni utenti, adesso è venuto il momento di spendere qualche parola su quello che ritengo essere il suo film peggiore. Che dire: oh dei, oh dei, oh dei, e questo dovrebbe essere uno dei migliori horror degli ultimi anni ? Allora staremmo messi veramente male, fortuna che non è così, non per quanto mi riguarda, al massimo è uno degli horror peggiori.

Già il super-classico "L'esorcista" non mi ha mai colpito ne spaventato particolarmente proprio per i temi trattati e le influenze religiose che lo riguardano e che a me non toccano particolarmente anzi di solito mi irritano e mi annoiano fin troppo; qui siamo sullo stesso piano narrativo ma con un film infinitamente peggiore e con una storia che fin dall'origine non fa che indispettirmi ancora di più: questa storia (basata su fatti realmente accaduti ci fa accuratamente sapere una didascalia all'inizio, e si come no, ci credo, veri come quelli raccontati in "Fargo" dei Coen, guarda) è basata sulle testimonianze dei coniugi Ed e Lorraine Warren e sulla loro indagine e il loro intervento nella casa, infestata, della famiglia Perron. Insomma gli Warren e gli altri son veri, l'intervento e la professione degli Warren pure, quello che ci mostra il film mi sa un po' meno. Il bello è che rispetto ai fatti raccontati dagli Warren il film si prende parecchie licenze per spettacolarizzare gli eventi, renderli più cinematografici e farli rientrare nelle due ore di film; eppure qui viene romanzata una storia, anzi un resoconto, che già di suo era bello fantasioso. E le cose per me stanno così: gli Warren o erano dei "simpatici" impostori oppure, e questo è forse perfino più probabile, poveretti ci credevano davvero epperò 'sta cosa è più inquietante che tutto il film messo insieme. Ve lo dice un ateo dalla mente razionale si, ma aperta a soluzioni inspiegabili, ma non alla roba che si vede qui, no, dai, no :D

E questo è il COSA viene raccontato. Case infestate, demoni (of course, cristiani cattolici al 100%, croci, acqua santa, possessioni, sacrifici al satanasso e tutto il campionario) demoni che possiedono gente e così via, tutto molto molto originale...

Poi c'è il COME viene raccontato e qui i problemi sono ancora più grossi. Se la storia è classica e me la racconti bene è un conto, se la storia è piena di cliché ma scritta come si deve è lo stesso conto, se la storia è trita, ritrita, piena di cliché e sceneggiata di mèrda allora il conto è in rosso e sono volatili per diabetici.

E siccome Wan alla regia sa il fatto suo, e anche qui ogni tanto lo dimostra, forse sarebbe il caso di affidargli uno sceneggiatore decente. Perché Chad e Carey Hayes qui riescono a rendere tutto tremendamente scontato, ridicolo e banale; cioè, per una volta che alla sceneggiatura non c'è Whannell, che tanti problemi aveva dato ai film di Wan in passato ("Insidious" dice niente ?), questi due lo sostituiscono e riescono perfino a peggiorare le cose ? Ma dai, non è possibile... Vabè, per Wan l'importante è che, al di la degli sceneggiatori, continui questa formuletta di horror spiccio con tanti BU-AHAHAHHAHA che così tanto successo gli sta portando.

Ma parlando per un attimo di buon cinema horror, sarà un caso che "Saw" resti il miglior film di Wan e guarda caso è stato scritto anche da Wan in persona ? Mah, magari si, sarà un caso, o magari no...

Vabè, metteteci uno script indegno, degli attori cani (tutti, tranne la Farmiga che sicuramente sa il fatto suo) e un tema che nell'horror trovo sia per me il meno appassionante di tutti e capirete perché considero "The Conjuring" un film tanto mediocre. Ah si, poi c'è anche Annabelle, una bambola la cui storia apre il film per introdurre gli Warren, la cui presenza non ha alcun senso e che torna pure per un attimo verso la fine del film; Wan ne ha prodotto un sequel uscito quest'anno, grazie ma non credo lo vedrò mai.

Poi Wan alla regia è bravo, dietro la mdp ci sa fare, e ci tiene pure a farcelo sapere, solo che per due scene belle (tecnicamente, almeno) altre due risultano irritanti come può essere una buona regia dentro il nulla cosmico. Buona la fotografia che rimanda al cinema horror filone "case possedute" degli anni '70, a dire il vero tutto qui nello stile rimanda a quel tipo di cinema, "Amytiville Horror" in primis, film con cui questo ha più di un'analogia e che guarda caso mi pare fosse sempre ispirato ai resoconti di quei due mattacchioni degli Warren (mmm... Ma sempre le stesse cose gli succedevano a questi ?).

Peccato che, tecnica buona a parte, la regia di Wan non comunichi nulla di veramente intenso e non riesce MAI a spaventare senza ricorrere a trucchetti inutili montaggio+volume/musica appalla (apparizione della cameriera suicida che prima sussurra, poi riappare all'improvviso e ti urla in faccia GUARDA COSA MI HA FATTO FARE AHOOOOOOOOOOOOO, COATTTOOOOOOO...). Di sicuro ti piglia un colpo anche perché a quel punto uno è vicinissimo alla narcolessia, visto che il film è sonnolento, scontato e noioso come pochi, ti stai addormentando e BUH! Ecco la tattica di Wan per spaventarti, una tattica molto scorretta caro James e per 5 secondi funziona pure ma poi... La paura, quella vera, quella che ti resta dentro, dov'è ? Dov'è l'Horror ? Dov'è il buon cinema ? Boh. E questo, sceneggiatura a parte, non va a favore della regia di Wan. Ritmo lento e avvenimenti noiosissimi, i primi 30 minuti con il senno di poi sono da indignazione, perché un horror con un inizio lento va bene se poi succede veramente qualcosa, ma qui... E poi il film resta così noioso per tutto il tempo, tranne magari nel pre-finale, con l'esorcismo, dove tutto è banale ma almeno una svegliata te la dai. Il finale invece credo sia una delle cose più imbarazzanti che abbia mai visto in un film horror e fa ripiombare "The Conjuring" nella più assoluta mediocrità.

Nient'altro da dire, film molto brutto per me, il peggiore di Wan. Al confronto "The Insidious" è un grande horror e "Saw" vale quanto "Shining". Piuttosto che vedermi il sequel che uscirà in futuro mi rivedo tutti i capitoli di dell'enigmista, prodotti da Wan, dal II al... Boh, a quanto sono arrivati ?

6 risposte al commento
Ultima risposta 17/12/2014 12.58.52
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  09/11/2014 16:35:10
   4 / 10
Ennesima riproposizione della tematica dell'esorcismo che, oltre a non brillare per originalità, ho trovato noiosa.

Spera  @  01/03/2014 17:44:16
   5½ / 10
Bah che dire ... se fosse stato girato in stile mockumentary sarebbero piovuti i commenti tipo: "ma che gran *******!"

Peccato perchè le storie di case infestate o di persone possedute mi coinvolgono molto ma i film di Wan hanno un qualcosa che mi porta sempre alla noia con il susseguirsi di facili "buuuuh!" che una volta assimilato diventa ripetitivo e prevedibile.
Qui una famiglia va ad abitare nella casa dove un secolo prima sono successi fatti terribili per mano di una strega. "L'originalità" della trama può farvi bene comprendere come sarà lo sviluppo della vicenda: i nostri malcapitati ne passeranno di tutti i colori.
Ad alzare il voto ci pensa invece l'utilizzo degli effetti sonori, sia in questo film che nei due "insidious", che impiegati sapientemente alzano il livello di tensione.
Buona fotografia e ambientazione, mi hanno piuttosto convinto e creano una buona atmosfera.
A parte lo stile delle riprese troppi elementi comuni con "Paranormal Activity": infestazione e possessione e quindi porte che sbattono, quadri che cadono, rumori inquietanti, cigolii, turbamenti notturni e trascinamenti dalle gambe che si sprecano, oggetti che si muovono da soli e che vengono scagliati, l'infestazione che segue le persone e non il luogo, insomma ... per me siamo ai limiti del plagio.
Se a tutto questo aggiungiamo che senza lo stile "found footage" il tutto diventa molto più piatto e soporifero la noia subentra molto presto.
E' un peccato perchè la regia non è male e qualche brivido il film lo da ma causa trama banale, trita e ritrita e una mancanza di idee palese il film vola molto basso.
Poi troppi attori coinvolti, troppe urla, troppa gente in questa casa e non si crea il pathos giusto.
Lasciamo stare l'esorcismo finale.
Ma legarla no prima di fare qualsiasi cosa?
E vogliamo parlare di lui che recita le parole?

L'ispirazione a una storia vera invece mi sa di sfruttamento commerciale per pubblicizzare il film anche se la vicenda in qualche modo probabilmente è davvero ispirata a personaggi e fatti accaduti.
Non conosco la campagna pubblicitaria operata per questo prodotto e quanto siano veritiere le dichiarazioni di ispirarsi a una storia vera.

Per il resto quei cacciatori di demoni non sono meno ridicoli dei vari malcapitati in "Esp fenomeni paranormali" o in "Blair witch project" o "Paranormal activity".
Per questo non mi spiego la media così alta.
Probabilmente la regia molto più stabile e convenzionale è motivo di gradimento maggiore per il grande pubblico ma per il resto il livello è quello.
Ho visto il giorno prima Paranormal activity 3 e per me non c'è confronto.
Comunque una visione la vale per gli appassionati del genere, se invece avete odiato i vari found footage mi sento di sconsigliarvelo, non ne vale la pena.

5 risposte al commento
Ultima risposta 02/03/2014 09.22.53
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  15/12/2013 15:51:06
   5 / 10
Un horror completamente inutile nella carriera di James Wan, e non capisco l'esaltamento dell'utenza. Chi ha visto la saga di Amityville, Paranormal Activity, Insidious, Sinister, ecc. ha già visto tutto quello che accade in questo film. E al di là di questo, purtroppo non ho percepito l'angoscia che di solito Wan riesce a creare, e anche la sceneggiatura è poca cosa.
Fatevi un favore: andatevi a vedere Insidious 2 e casomai rivalutatelo. E' su un altro pianeta.

1 risposta al commento
Ultima risposta 31/01/2014 08.25.50
Visualizza / Rispondi al commento
bagninobranda  @  10/11/2013 02:35:19
   4 / 10
Rendiamoci conto un attimo che siamo nel 2013, ed esce questo film come se fosse il primo a trattare l'esorcismo. Sembra un remake del L' esorcista. Ci aspettavamo almeno un pò di innovazione, o un pò di originalità, e invece niente. Fino all'ultimo minuto mi aspettavo il colpo di genio che avrebbe stravolto il film. E invece il nulla più totale.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 31/01/2014 08.37.51
Visualizza / Rispondi al commento
Alex2782  @  05/11/2013 13:21:31
   4½ / 10
qualche buona premessa poi il tutto sfocia in un visto e gia rivisto.
occasione persa

barone_rosso  @  06/10/2013 21:14:46
   3 / 10
Ma che immane boiata, l'esorciccio dei poveri... Una casa infestata, una famiglia che ci vive... Mmmmh ma che trama originale... E per finire in bellezza, l'esorciccio!

1 risposta al commento
Ultima risposta 31/01/2014 08.40.53
Visualizza / Rispondi al commento
Galak  @  06/09/2013 08:59:10
   5 / 10
storia trita e ritrita, escono troppo vicini questi film tutti uguali. Almeno in paranormal activity c'era la novità della camera e del sistema a telecamera mobile. Qui non è nulla più de La Madre ed altri mille film.

3 risposte al commento
Ultima risposta 26/09/2013 01.41.31
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo REDAZIONE Invia una mail all'autore del commento cash  @  05/09/2013 19:36:09
   3 / 10
Solita *******ta di Wan, che fa del bubusèttete la sua unica ragione di vita.

4 risposte al commento
Ultima risposta 16/09/2013 08.27.53
Visualizza / Rispondi al commento
Romi  @  05/09/2013 15:58:29
   5 / 10
Il film ha il merito di incutere paura, questo si, ma lo trovo piuttosto stupidotto. Purtroppo c'è parecchia ignoranza circa questi argomenti... non sono argomenti futili o fantastici, purtroppo chi crede in Dio deve credere anche nel demonio e nelle sua azioni distruttive nei confronti dell'umanità. Ma questi film ridicolarizzano molto l'argomento o quanto meno mettono sempre in cattiva luce l'azione della Chiesa. Ad esempio non è vero che è così difficile trovare un esorcista, ci sono i vescovi che sono preposti a dare questo mandato ai vari preti. Tutti i vescovi cattolici possono esorcizzare e questo forse molti non lo sanno, non occorre un mandato dal Vaticano. Per quanto riguarda gli esorciscmi effettuati dai laici, anche questi sono possibili, basta avere fede, ma in questo caso si tratta di preghiere di liberazione, non di esorcismi, che poi possono avere il medesimo effetto, ma siccome si tratta di laici devono usare metodi un po' diversi dai sacerdoti. Chiunque sia battezzato e abbia una vera fede, quindi, può esorcizzare o effettuare una preghiera di liberazione. Ma nel film questo non si specifica ma si fa credere che solo i preti possono farlo e che questi professionisti dell'occulto si improvvisano.... quindi mi sembra che siano piuttosto ignorantelli per non sapere che anche loro possono farlo tranquillamente mediante preghiere di liberazione. Purtroppo devo ammettere che c'è molta ingnoranza in merito e anche se il film sa creare tensione è piuttosto stupido e non tratta l'argomento con vera conoscenza del fenomeno e dei rituali. Metto 5 e non di meno per la tensione che ha saputo creare, ma non c'è altro. Ritengo che a tutt'oggi il migliore film sul genere rimanga sempre "L'esorcista".

6 risposte al commento
Ultima risposta 06/09/2013 09.48.46
Visualizza / Rispondi al commento
Limon70  @  04/09/2013 01:28:33
   3½ / 10
Bah.. solita robaccia d'importazione...
Un insieme di cose gia' trite e ritrite.
Da notare (in negativo) l'espressivita pari a zero del capofamiglia...: la sua numerosa famiglia corre seri rischi di morte (ed anche peggio) e lui ha la stessa espressione di termosifone. Spento.
Comunque anche gli altri in quanto a recitazione sono a livelli bassi-bassi.
Aggiungiamoci che la storia non si fa certo notare per qualche novita'....
Insomma un bel 4 e' gia' troppo.
Infatti gli do 3 e mezzo.
:)

4 risposte al commento
Ultima risposta 02/02/2014 01.03.01
Visualizza / Rispondi al commento
pietro92  @  03/09/2013 14:14:34
   4 / 10
Devo dire che James Wan dopo il bel film "Insidious" , a mio parere uno dei suoi migliori, mi ha deluso abbastanza. Un film con una trama già vista e sentita con quasi nulla di nuovo e con una storia che quando ti alzi dalla poltrona del cinema ti lascia molto perplesso.. Perchè è proprio quando finisce che capisci che tutto il film ha poco senso. Pochissimo senso! COnsigliato solo per chi vuole "saltare un pò in aria" ma niente di più.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

bucho  @  31/08/2013 00:11:21
   3 / 10
perchè esistono film del genere? le persone non credono in Dio, non credono all'esistenza del diavolo eppure vanno al cinema in massa a vedere queste boiate, la cosa è bizzarra, la trama del film dice tutto:
"Per liberarsi delle presenze maligne, la famiglia è costretta a chiedere l'aiuto degli investigatori Ed e Lorraine Warren, esperti di fenomeni dell'occulto."
esperti di fenomeni dell'occulto? ma che idiozia è questa?
quando una casa è infestata da spiriti maligni in genere si chiama un sacerdote, se è esorcista ancora meglio, ci vuole una benedizione della casa e nei casi più gravi occorre celebrare addirittura una messa.
Detto questo, i film che hanno per tema la possessione diabolica e infestazione di luoghi nonchè altri fenomeni paranormali in genere lasciano il tempo che trovano, meglio guardarsi un documentario ben fatto (non di certo quelli che passano in tv).

64 risposte al commento
Ultima risposta 08/10/2013 14.32.19
Visualizza / Rispondi al commento
Ale-V-  @  29/08/2013 02:50:34
   4 / 10
Ennesima delusione in casa americana per quanto riguarda gli horror e seconda di seguito del regista James Wan. Un po' di Ju-On, un po' di amytiville horror, un po' dell'esorcista e un po' di paranormal activity, questo "The Conjuring" è un fIlm che, scopiazzando a destra e a manca, si trascina stanco verso un finale insulso e scontato: sempre la solita solfa: casa nuova, fantasmi, possessioni, esorcismi, ecc.. Niente di nuovo all'orizzonte.
Bocciato.

whynot88  @  28/08/2013 01:18:07
   4½ / 10
Film inutilmente sopravvalutato. Mi avevano incuriosito tutti i commenti positivi che avevo trovato qui, su filmscoop (il che è alquanto raro considerato lo scetticismo che aleggia sul genere horror).
La trama di questo film è quella classica da ghost movie: una famiglia che si trasferisce in una nuova casa che percepisce delle strane presenze durante la notte, spiriti che molestano i membri della famiglia, qualche possessione qua e la e un bell'esorcismo finale che non guasta mai.
Ora, premettendo che ho apprezzato tantissimo il precedente Insidious ritenendolo alquanto originale nel suo genere, cercavo un elemento di novità in quest'ultimo film e, ahimè, non ne ho trovato nemmeno uno.
Il film copia spudoratamente elementi e scene di altri film come ad esempio paranormal activity, l'esorcista, amityville horror e the blair witch project per lo stile "telecamera in mano" usato in alcune scene.
Un bel collage di varie pellicole che hanno costruito le basi del genere horror rivisitate in maniera grossolana e dozzinale da James Wan.
Non esistono colpi di scena in questo film, la suspance è lieve e si può prevedere facilmente il proseguio della storia in quanto questa è la perfetta cornucopia di clichè e banalità.
Mi sento di sconsigliare a tutti la visione di questo film o almeno di guardarlo in DVD giusto per perdere un ora e quaranta minuti del vostro tempo.

ferzbox  @  25/08/2013 13:41:23
   5½ / 10
Sto cominciando a demoralizzarmi sul serio.
Mi sto accorgendo con enorme rammarico,che ormai la gente ricerca un tipo di horror che ha ben poco da spartire con il buon cinema...si cerca semplicemente la solita formula,collaudata a suo tempo,che possa intrattenere e coinvolgere qualsiasi tipo di spettatore(impressionabile o non...).
Ricordo che in passato,il genere horror,era considerato "non per tutti",ma solo per quelle persone che sapevano veramente gustarsi una storia agghiacciante e terribilmente cruda(sia a livello di scene sanguinolente che di contenuti).
Ho voluto vedere questo film,perchè credevo che forse mi stavo facendo ingannare dal trailer;si perchè il trailer non mi aveva convinto per niente,mi dava l'impressione che fosse l'ennesima "Ghost story" commerciale con i soliti meccanismi riciclati(non c'era una singola scena che non mi ricordasse qualcosa)....

Però ho pensato:Cacchio,qui su filmscoop ne parlano discretamente....che stia prendendo un granchio?(ma quale granchio?!)

Fondamentalmente sono due le cose che mi sono piaciute di questo film:la fotografia ed i titoli di coda(i nomi degli attori sovrapposti alle fotografie dei loro personaggi reali mi è saputa una bella idea))...per il resto stendiamo un velo pietoso....
Questo sarebbe un film ben fatto secondo voi?...un film originale?...un film che fa uscire dalla sala contenti di aver visionato un buon prodotto?
Già all'inizio(nel modo di presentare il titolo del film) copia vergognosamente "l'esorcista"....quasi non riuscivo a crederci....
Tutto il primo tempo mi ha mai fatto spaventare?...no,manco una volta(ma come cazzò posso spaventarmi,se il ritmo è lento e non succede nulla?..perchè di fatto non succede nulla....solo qualche scena che fa percepire la presenza di demoni o fantasmi all'interno della casa...ma Cristo Santo,quante volte abbiamo visto questa cosa?...ma non vi siete stufati?...va bhè)...
Speravo nei fantomatici "salti dalla sedia" tanto osannati da alcuni di voi(dato che la sceneggiatura era la solita minestrina riscaldata per la quinta volta)....e quale è stato il risultato della mia attesa?...un unico piccolo salto,dovuto per i soliti trucchi di montaggio:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Per il resto non sono riuscito mai ad inquietarmi o spaventarmi...ho visto troppi film horror per farmi inorridire da questo copia ed incolla....
Avevo ancora delle speranze....i due coniugi Warren(magari avrebbero avuto un ruolo determinante capace di farmi rivalutare il film) ed il finale(chissà che non si sarebbe visto qualcosa di diverso dal solito)....
In effetti,verso la fine,il film aveva deciso di cominciare a far vedere qualcosa di interessante:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
...ennesima delusione....
Insomma,ultimamente al cinema ho visto film che meritavano un pochino di tolleranza per via delle buone intenzioni nel mostrare qualcosa di nuovo(La Notte del giudizio-Open grave) a cui è stata negata per sostituirla ad attacchi critici distruttivi(contandogli quanti peli avevano nel culò).....Questo film invece,non si sa perchè,gli viene perdonata ogni imperfezione,giudicandolo comunque un prodotto più che accettabile....
Andiamo bene qui.....
L'unico "Ghost Movie" degno di nota che ho visto negli ultimi anni è stato "The Orphanage",perchè perlomeno in quell'occasione gli sceneggiatori hanno fatto un lavoro egregio...non si parla solo di scene che spaventano,ma di una sceneggiatura studiata a tavolino,non concepita solo per spaventare,ma per fare cinema.....
James Wan ha capito che per far successo e avere un bel pò di soldini in tasca deve dare alla massa quello che la massa richiede.....e quale formula migliore,se non scopiazzare a destra e sinistra dai miti di un tempo?....e bravo Wan..sai che ti dico?....FAI BENE....tanto oggi del vero cinema non frega più un cazzò a nessuno.....o a pochi,molto pochi...

20 risposte al commento
Ultima risposta 04/09/2015 11.12.01
Visualizza / Rispondi al commento
Larry Filmaiolo  @  23/08/2013 10:59:46
   5 / 10
Siamo seri, questo film è la solita ******. Il fatto che faccia saltare sulla poltrona una o due volte in più del solito non lo salva certo dalla sua condizione di misero revival dell'horrorazzo casa infestata+exorcist. La fiera del già visto

2 risposte al commento
Ultima risposta 24/08/2013 14.59.04
Visualizza / Rispondi al commento
eraserhead  @  21/08/2013 11:30:05
   4 / 10
Ringraziando un torrente, ennesimo film presentato come la nuova frontiera dell'horror, una roba da farsela sotto come non succedeva da tempo. Puntualmente, ecco che ritroviamo

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
A far saltare lo spettatore alzando il volume a stecca dal nulla son buoni tutti, alla fine poi però quello che interessa è la spiegazione di questi maledetti fenomeni che fa puntualmente cascare le braccia. Lo eviterei.

5 risposte al commento
Ultima risposta 30/08/2013 17.40.33
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

47 meters down: uncageda mano disarmataalla corte di ruth - rgbamerican animalsannabelle 3aquaslasharrivederci professorebaby gang (2019)beautiful boy (2018)birba - micio combinaguaiblue my mind - il segreto dei miei annibring the soul: the moviecarmen y lola
 NEW
charlie says - charlie dicechristo - walking on waterclimax (2018)crawl - intrappolatidaitonadi tutti i coloridiamantino - il calciatore piu' forte del mondodicktatorship - fallo e basta!dolcissimedomino (2019)due amici (2019)edison - l'uomo che illumino' il mondoescape plan 3 - l'ultima sfidafast & furious - hobbs & shawfiore gemellogodzilla ii - king of the monstersgoldstone
 NEW
gretahotel artemisi morti non muoionoil flauto magico di piazza vittorioil grande salto
 NEW
il re leone (2019)
 NEW
il signor diavoloin fabricjuliet, nakedkinla bambola assassina (2019)la mia vita con john f. donovanla piccola bossla prima vacanza non si scorda mai
 NEW
la rivincita delle sfigatel'angelo del crimine
 NEW
l'ospite - un viaggio sui divani degli altrilucania - terra sangue e magial'ultima orama (2019)
 NEW
mademoisellemaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmen in black: internationalmidsommar - il villaggio dei dannatinevermindpallottole in liberta'passpartu': operazione doppiozeropets 2: vita da animalipolaroid
 NEW
pop black postapowidoki - il ritratto negatoprimula rossaquel giorno d'estateraccolto amarorapina a stoccolmarealmsred sea divingrestiamo amicirocketmanselfieserenity (2019)shelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbaiskate kitchensoledadspider-man: far from home
 NEW
submergencetesnotathe boy 2the deepthe elevator
 NEW
the lodgethe mirror and the rascalthe nest (il nido)the quake - il terremoto del secoloti presento patricktoy story 4una famiglia al tappetovita segreta di maria capassowake up - il risvegliowelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marex-men: dark phoenix

991007 commenti su 41911 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net