insomnia regia di Christopher Nolan USA 2002
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

insomnia (2002)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film INSOMNIA

Titolo Originale: INSOMNIA

RegiaChristopher Nolan

InterpretiAl Pacino, Robin Williams, Hilary Swank, Maura Tierney, Nicky Katt

Durata: h 1.58
NazionalitàUSA 2002
Genereazione
Al cinema nel Novembre 2002

•  Altri film di Christopher Nolan

Trama del film Insomnia

Incaricato di investigare su un omicidio di una giovane ragazza, un poliziotto uccide accidentalmente il suo partner e non ammettendolo viene continuamente minacciato da un testimone.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,80 / 10 (799 voti)7,80Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Insomnia, 799 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 10   Commenti Successivi »»

Konflagrator  @  04/08/2019 16:00:24
   5 / 10
Apprendo solo ora, leggendo i commenti, che si tratta di un remake. Certo conoscendo Nolan sarà un perfetto remake ma a me è sembrato noiosetto, magari è la tipica lentezza dei thriller nord europei ma può essere comunque una delusione per chi si affida alla visione conoscendo il regista... Diciamo che non è il tipico Nolan, ecco.

Invia una mail all'autore del commento luca986  @  25/07/2019 19:09:30
   7½ / 10
Veramente ben fatto e soprattutto interpretato.

jek93  @  13/10/2018 18:10:21
   8 / 10
Decisamente uno dei thriller migliori di sempre, grazie alla solita, impeccabile, regia di Nolan, a delle performance incredibili da parte di un cast brillante, a una fotografia coi fiocchi e un finale perfetto. Da vedere.

kafka62  @  18/04/2018 11:58:33
   7 / 10
"Un poliziotto buono non dorme perché gli manca un pezzo del puzzle. Uno cattivo perché gli rimorde la coscienza", viene ironicamente detto a un certo punto del film. Perché, sole di mezzanotte a parte, il detective Dormer non riesce a dormire e si trascina di giorno in giorno per le strade dell'Alaska sempre più stanco e disfatto? E' un poliziotto buono o cattivo? La domanda non è oziosa, perché "Insomnia" è anzitutto un giallo psicologico, che si interroga sul confine tra bene e male, tra lecito e illecito, tra fini che giustificano i mezzi e mezzi che non possono essere legittimati, piuttosto che sul caso prettamente poliziesco dell'assassinio di una ragazza. E la risposta non è per nulla scontata, giacché come avversario di Dormer troviamo un astuto scrittore, che gioca con lui come il gatto col topo e che potrebbe benissimo essere considerato come l'altra faccia, oscura ed ambigua, della stessa medaglia. Entrambi hanno un omicidio sulla coscienza, entrambi manipolano e falsificano le prove pur di realizzare i loro scopi, entrambi soffrono di insonnia. Come in "William Wilson" di Egar Allan Poe, la loro morte è speculare e simmetrica, e arriva a suggellare l'ineliminabile commistione di luce e tenebra presente in ogni uomo.
"Insomnia" potrebbe essere un film quasi geniale per le idee e gli spunti che offre, se non fosse in realtà il remake di un misconosciuto film norvegese di qualche anno prima. Dato a Cesare quel che è di Cesare, e attribuita all'oscuro Skjoldbjaerg la paternità di questo soggetto intelligente e profondo, possiamo ugualmente rallegrarci della bellissima ambientazione nordica (dove non scende mai la notte e il giorno dura 24 ore) e della magistrale prestazione di Al Pacino e Robin Williams (qui in un inedito ruolo da cattivo), che rendono comunque pregevole e originale questo thriller metafisico, il quale tuttavia non disdegna, come tutti i thriller che si rispettino, la suspense, le sparatorie e gli inseguimenti (uno addirittura, particolarmente appassionante, sui tronchi di legno che scendono lungo il fiume).

C_0_  @  22/09/2017 10:28:46
   9½ / 10
Stupendo. Per i miei gusti il migliore di Nolan. Strepitoso come sempre Al Pacino. Molto bravi anche Williams e la Swank.

yeah1980  @  04/07/2017 11:41:12
   7 / 10
Non il miglior Nolan, ma un bel film della fase "evil Robin Williams"

AMERICANFREE  @  02/07/2017 23:35:00
   7½ / 10
Bel film, grandissimo cast e trama molto avvincente. Il finale mi e' piaciuto. Da vedere

Thorondir  @  27/09/2016 12:39:01
   6½ / 10
Insomnia è un thriller convenzionale ben confezionato e salvo qualche scelta così così (un montaggio imho a tratti troppo veloce), anche ben girato, senza quegli autocompiacimenti successivi che Nolan metterà in mostra. Un rigoroso thriller, un film di genere che allude a qualche stereotipo (la classica poliziotta che deve imparare dal maestro), ma forse sono vizi formali a cui non si può sfuggire in un film di ben codificato di questo tipo. Intrattiene, tiene alta la suspense grazie anche a location e asetticità della fotografia. Forse un pelino trascinato in lunghezza, ma si lascia guardare e segna un punto di confine verso un Nolan che volerà ad altro cinema (e a milioni di dollari).

P.S. Forse sono troppo stretto io con il voto, ma mi sembra che (forse a causa del nome del regista) si spari veramente in alto con tanti voti. Vedere Insomnia con una media più alta di film come Mystic river, Videodrome, Moon, Non è un paese per vecchi e molti altri mi sembra un tantino esagerato...

3 risposte al commento
Ultima risposta 05/10/2016 14.32.26
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Jason XI  @  06/06/2016 09:56:56
   6½ / 10
Nolan diventerà assai più pomposo e autocompiacente in seguito... qui ha ancora una regia minimale e arida... forse anche troppo... la location dell'Alaska è decisamente poco sfruttata e anche se la storia è intricante manca un pò tutto di mordente.. l'insonnia di Pacino è solo accennata e il coinvolgimento emotivo del film è marginale..... la presenza di Pacino e Williams aiutano parecchio.... ovviamente....

fabio57  @  01/03/2016 16:06:54
   8 / 10
Raro esempio di remake superiore all'originale, forse per il cast stellare che vi partecipa. Il viso stropicciato dall'insonnia di al Pacino è indimenticabile, come la cattiveria insolita di un attore come Robin Williams abituato a ruoli buoni. La storia intrigante e suggestiva, ricalca quella del suo predecessore ,e ha lo stesso misterioso fascino, forse perché ha come sfondo il paesaggio norvegese magnetico ed inquietante.
Bello. Da vedere

Gabo Viola  @  15/02/2016 00:56:52
   7 / 10
Buon film di Nolan. Mai l'avrei detto, ci è riuscito pure lui. Le ricette per un buon film di Nolan, in ordine A) Prendi Al pacino, uno dei migliori attori di tutti i tempi B) Prendi la storia da un altro film C) Dirigi in modo secco e asciutto, come potrebbero fare altre decine di registi. Affida tutto alla fotografia, alle musiche e agli ottimi attori, ed ecco servito il miglior film di Nolan. Quello dove nascondendosi rende il film migliore. Applausi a questo grande filosofo del cinema contemporaneo

demarch  @  16/01/2016 18:30:10
   7½ / 10
È successo che l'ho rivisto così a caso e scopro che e'del buon Nolan.
L'originale non l'ho visto ma questo film mi ha veramene entusiasmato, anche perche'una volta anche io non riuscivo a dormire e perciò mi sono un po'immedesimato nel bravo Al pacino.
Robin W in una parte non comica se la cava più che bene e Hilary S fa il suo.
Un thriller che almeno una volta va visto soprattutto per la prova di Pacino che mi piace sempre tanto.

sagara89  @  01/01/2016 11:44:50
   8½ / 10
Ottimo thriller firmato Nolan.
Un grandioso Al Pacino che recita la parte del detective decadente ma ancora arguto che si ritrova in una posizione difficile. Una trama ben congeniata e sviluppata. Ambientazioni spettacolari.

hghgg  @  09/08/2015 13:38:53
   7½ / 10
Non ho ancora visto l'originale però devo dire che Nolan con questo remake ha tirato fuori un thriller con i fiocchi. Ah, Nolan, che fino a "The Prestige" non ne sbagliava mezza prima di cominciare a farla un po' troppo spesso fuori dal vaso con film confezionati divinamente ma nel succo ben poco soddisfacenti.

Rispetto alle sperimentazioni di "Memento" e alle illusioni al fulmicotone di "The Prestige" questo, forse perché non farina del suo sacco, è invece un film rigoroso, asettico, rigido come il clima dell'Alaska che ne ospita gli eventi.

Un thriller classico, diretto in maniera classica e rigorosa ma con grande inventiva da uno che dietro alla macchina da presa ci sa fare davvero tanto e si vede.

La sua regia e la buonissima prova di Robin Williams a cui si aggiunge una sceneggiatura non particolarmente sublime ma certo ben scritta fanno di questo film un ottimo prodotto.

Non male anche Pacino in un periodo però in cui interpretava ogni cosa un po' troppo allo stesso modo sebbene lo facesse sempre piuttosto bene. Negli ultimi anni è da preferirsi il Pacino teatrale e quello degli esperimenti cinema-teatro come "Wild Salomè" di Wilde, esperimenti iniziati nel 1996 con il bellissimo "Looking For Richard". In questa interpretazione l'ho apprezzato ma con riserve, non è mai stato un fuoriclasse della versatilità (della recitazione si eh, non fraintendiamo) ma qui esagera.

La Swank assolutamente nella norma.

Interessante lo sviluppo narrativo, personalmente alcune scene hanno ben tenuta alta la mia attenzione, qualche bella sequenza e bel dialogo.

Un Nolan "atipico" se vogliamo e, visto che di remake si tratta, decisamente sotto le righe per i suoi standard ma per quanto mi riguarda "Insomnia" è un bel thriller girato molto bene e da vedersi con piacere almeno una volta (non so quanto possa reggere una seconda visione).

Bello.

9 risposte al commento
Ultima risposta 09/08/2015 18.26.20
Visualizza / Rispondi al commento
arrivaal  @  26/04/2015 03:09:56
   3 / 10
un titolo così poteva aprire infinite porte, invece titolo sprecato.
assolutamente piatto scontato, sembra fatto dai bambini delle elementari.
niente patos, paura, azione, psicologia, pianti o risate, film asettico.
guardare un muro per due ore mi dava più emozioni

Goldust  @  14/04/2015 12:06:25
   7½ / 10
Un storia abbastanza classica di gatto col topo ( mai cosi somiglianti, bisogna ammetterlo ) nobilitata da una grande prova sottotraccia di Pacino e dalla scelta vincente di contrappuntare gli eventi con dei contrasti anche profondi ( l'inferno interiore del detective Dormer ed il gelo circostante della fredda Alaska; il dubbio se il fine giustifica i mezzi ). Non il miglior Nolan in assoluto ma uno di quelli da vedere.

Lore.84  @  09/04/2015 02:01:24
   6 / 10
A mio avviso lontano anni luce dal Nolan di Memento o di The Prestige...

Project Pat  @  27/03/2015 00:14:15
   8 / 10
Un buon thriller di Nolan, efficace il giochetto tra i due protagonisti, ma l'insonnia vi è buttata dentro tanto per. Non me lo ricordavo.

Overfilm  @  26/03/2015 23:21:54
   4½ / 10
Dopo l'ottimo "Memento", il discreto "Inception", il pessimo "Interstellar", provo "Insomnia" e paradossalmente quasi mi addormento dopo carosello...
Buona l'ambientazione scelta che pero' poteva venir sfruttata in maniera migliore e poi per il resto.... per il resto c'e' il buio nonostante il giorno in Alaska duri mesi...
La storia e' da sufficienza... e nulla piu'.
Attori di quel calibro poi potevan esser sfruttati in maniera migliore...
Per chiudere:
l"'insomnia" e' l'elemento che da' il titolo al film... ma nel film stesso e' fattore solamente (molto) marginale...

Buba Smith  @  06/03/2015 19:49:17
   6½ / 10
Non male.

Anzi mi aspettavo di peggio invece risulta essere tutto sommato un film gradevole. Niente di eccezionale, ma si fa vedere.

deliver  @  06/02/2015 13:27:48
   7½ / 10
Secondo me, assieme a Memento e The Prestige, rimane il lavoro migliore di Nolan che in questa pellicola riesce a tratteggiare il delirio della mente senza scadere nella cerebralita' (Inception, Interstellar).
Pur trattandosi di un remake (l'originale norvegese era del 1997) il regista inglese riesce ad imprimere il suo tocco e a creare immagini allucinatorie e suggestive di grande impatto - bellissimo il refrain del tessuto bianco che si inzuppa di sangue, quasi ad indicare una progressiva contaminazione della psiche dei due protagonisti che soccombono di fronte alle consueguenze dei loro crimini.
Pacino e Williams formano una coppia molto affiata e assai credibile - Il compianto Robin quasi eguaglia la sua superba interpretazione di One hour photo, calandosi perfettamente nella parte.
Lo ritengo uno dei migliori thriller degli anni 2000; rivisto anche a distanza di tempo, non perde mai il suo fascino e la sua morbosità.
Superba la scena dell'omicidio nella nebbia. Consigliato davvero.

Rollo Tommasi  @  01/12/2014 23:25:11
   8½ / 10
Uno dei capolavori di Christopher Nolan, assieme ad Inception, Interstellar e The Prestige.
Film ambientato nel freddo glaciale dell'Alaska, suggestiva cornice di un effetto domino di delitti ed omertà che lascia lo spettatore con il fiato sospeso, come fosse intrappolato in una nuvola di vapore condensato.
I ritmi sono sapientemente gestiti, il cast è eccezionale, con Al Pacino, Hillary Swank (detta Lady Oscar) e l'immortale Robin Williams in un ruolo tormentato assolutamente inedito.
Si nota il tocco esemplare di un regista di sicuro talento, capace di destreggiarsi in un genere, il crime, apparentemente facile ma in realtà ormai a rischio di volgarizzazione televisiva.

Nota = In un'intervista rilasciata pochi anni fa, il compianto Robin Williams ha dichiarato che è proprio durante le riprese di questo film che aveva ripreso il vizio dell'alcool, dopo anni disintossicazione, e che è stato poi all'origine della sua triste morte..

Wen0m  @  20/11/2014 22:57:46
   7½ / 10
Il Nolan post "Memento" si riscopre quasi convenzionale. Ed è sorprendente se vogliamo, sarebbe stato facile cavalcare l'onda del successo di "Memento" e proporre un altro film basato sulla sconnessione temporale e la sensazione di spaesamento.
"Insomnia" è agli antipodi, è lineare, scorre in modo logico e fluente; non è chiaramente un action-movie, oggi lo definiremmo thriller psicologico, che è un nome figo. Ma questo lo è per davvero. Riesce nel difficile obiettivo di architettare una trama scorrevole e credibile, e allo stesso tempo approfondire le diverse sfaccettature psicologiche dei protagonisti, ed è questa seconda la componente del film più affascinante. Perchè, bisogna accorgersene, l'interrogativo etico-morale è la vera chiave per apprezzare questo film, ed è sviluppata in modo lucido e oggettivo, senza cadere in facili prese di posizione. Le interpretazioni degli attori, ottime peraltro, fanno a mio avviso da contorno. Come fa da contorno l'Alaska, che riesce comunque, al solito, a rubarmi un pezzo di cuore.
Lavoro eccellente.

_Hollow_  @  04/10/2014 19:58:49
   7½ / 10
Buona la recitazione per un thriller che però non ha troppo da dire né da intrattenere (si vede benissimo eh, ma il ritmo lascia un po' a desiderare).
Bella la prova del solito Al Pacino, soprattutto nel mostrare i segni della privazione del sonno. Quando la cosa che rimane più impressa è questa vuol dire che qualche problemino c'è ...

rossidario  @  13/08/2014 16:57:37
   8½ / 10
Bellissimo thriller, ti sembra davvero di soffocare nelle cupe atmosfere dell'Alaska e di sprofondare nell'abisso dell'animo del protagonista; bravo Al Pacino, ma a me ha stupito tantissimo Robin Williams in una parte che non pensavo potesse fare così bene

horror83  @  11/01/2014 17:30:56
   5 / 10
Ne avevo sentito parlare molto bene ma dopo averlo visto a me non mi ha entusiasmata come pensavo. sinceramente è un thriller mediocre come ce ne sono molti. Al Pacino non mi è piaciuto come ha recitato, doveva far capire che il suo personaggio non dormiva ma il risultato è che sembra svogliato nel recitare, e forse anche il doppiaggio non ha aiutato! poi anche la storia non è niente di chè! non lo boccio totalmente perchè non è proprio da buttare, e qualche scena è carina, ma se non lo vedevo non ci perdevo niente.

CyberDave  @  08/11/2013 12:00:23
   8 / 10
Altro grande film di Nolan, questo rispetto agli altri è più "normale" e lineare e non è assolutamente un difetto, anzi.
Quella che sembrava una classica indagine della polizia sull'omicidio di una studentessa dell'Alaska si trasforma per il detective Dormer in una lotta personale con tro l'assassino.
Ritmo frenetico e tensione che si eleva sempre di più, Al Pacino è strepitoso nel suo ruolo e molto coinvolgente.
Il film rimane sempre interessante e ti lascia incollato allo schermo per tutta la durata, il finale sembra sistemare un pò tutta la vicenda.
Da vedere, come ogni film di Nolan!!!!!

Dom Cobb  @  02/11/2013 19:39:07
   9 / 10
Will Dormer, agente della polizia di Los Angeles, viene mandato in un paesino dell'Alaska insieme al collega Hap per indagare sull'omicidio di una ragazza. Mentre insegue l'assassino nella nebbia, Will spara per sbaglio (o forse no?) al collega e lo uccide, ma a causa di un'indagine nel suo dipartimento ad opera degli affari interni che rischierebbe di vanificare ogni caso su cui ha lavorato, preferisce incolpare il maniaco del misfatto. Se non fosse che il maniaco stesso, un ambiguo scrittore di libri gialli di nome Walter Finch, ha visto tutto e trascina Will in un letale gioco fatto di menzogne, inganni e capri espiatori...
Cosa distingue un grande regista da un regista ordinario? Secondo me, il fatto che un grande regista riesce a prendere la vicenda più banale al mondo e tirarne fuori qualcosa di estremamente intrigante; ed Insomnia rientra senza dubbio in questa categoria.
Il soggetto dal quale prende spunto la trama non è originale, si tratta addirittura del remake di una pellicola scandinava di qualche anno prima, però Nolan è in grado di infondervi il suo tocco personale e a rendere la vicenda ben più profonda e riflessiva di quanto non possa apparire a una prima occhiata, per non dire creativa.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Christopher Nolan, infatti, in tutte le sue opere tiene molto ad inserire un ingrediente in particolare, la cui aggiunta non è forse sempre riuscita, ma non è questo il caso: l'analisi della parte più sporca ed oscura della mente umana. Will è visto come un poliziotto integerrimo, risolutore di casi complicati, paragonato dall'agente Elaine a una leggenda ispiratrice, eppure egli stesso confessa alla fine di aver "imbrogliato" per incastrare un uomo della cui colpevolezza era certo ma non aveva alcun indizio concreto, e da quell'episodio nascono sensi di colpa che lo tormentano in ogni momento, ora che la storia si sta ripetendo


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

In altre parole, Will è troppo onesto per reggere il gioco nel quale Finch lo sta trascinando, ma allo stesso tempo egli stesso inizia a dubitare di essere moralmente integro, arrivando perfino a chiedersi se non abbia ucciso il suo collega appositamente, per evitare che patteggiasse con gli affari interni. E, man mano che l'etica del protagonista viene messa sempre più in discussione, la sua mente crolla, lui viene invaso da flash e spezzoni di immagini che ritraggono le sue colpe passate, il sonno, complice la presenza costante del sole, stenta ad arrivare e il suo aspetto si sciupa. E Al Pacino è magistrale nel fornire l'interpretazione di un uomo a poco a poco sempre più stanco e lacerato dagli errori che ha commesso, un uomo che ha "smarrito la strada" e che, infine, tenta di ribellarsi per sentirsi in pace con se stesso.
Accanto a lui troviamo Walter Finch, uno strepitoso Robin Williams nel ruolo, per lui inconsueto, dello psicopatico assassino. Inizialmente sembra trovarsi nella stessa situazione di Will, involontario omicida di una persona che gli era amica, ma a poco a poco, le differenze fra i due diventano sempre più evidenti,


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

finché, in un finale superbamente costruito, emerge la vera natura dell'assassino, che si rivela essere ciò che è davvero, tutt'altro che un uomo onesto che ha ceduto a una momentanea debolezza come Will.
Attorno a questo magistrale scontro psicologico, in cui trovano ampio spazio alcuni dilemmi drammaticamente difficili da risolvere,


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

si muove l'unico personaggio veramente onesto, la giovane agente Elaine, una Hilary Swank capacissima di farsi notare nonostante il suo ruolo rischi sempre di essere messo in ombra dai due comprimari; l'unica persona a scoprire la verità che si nasconde in questa torbida faccenda ed ammonita dallo stesso Will a non commettere gli stessi errori fatti da lui.
Tutte queste dinamiche vengono imbastite da Nolan in modo ineccepibile, condite da una confezione impeccabile, scene d'azione ad alto contenuto di suspense e un perfetto senso del ritmo; le atmosfere cupe danno ben presto un riuscito senso di estraneità e di disagio, come un vero thriller dovrebbe fare.
Una perla del cinema contemporaneo, senza difetti di alcun genere; a riprova che con due grandi nomi nel cast e perizia con una macchina da presa puoi fare miracoli anche senza effetti speciali o budget stellari (vedi "Il Cavaliere Oscuro").

JB488  @  02/11/2013 02:34:44
   7½ / 10
Soggetto molto originale con ambientazione annessa,qualche forzatura di troppo,e Williams fuori ruolo,poi però Al Pacino lascia il segno in un paio di scene senza l'aiuto del regista,lo sbattere la porta durante l'interrogatorio è da lui ed è tutta farina del suo sacco genio assoluto,finale non del tutto scontato,fosse per me avrei approfondito al massimo i due personaggi principali ed avrei accettato anche una durata eccessiva dato che il soggetto lo merita, molto interessante.

clint 85  @  18/09/2013 11:20:16
   7 / 10
Non è il classico "stile Nolan", infatti è un remake di un film norvegese, ma è senza dubbio un bel thriller con delle ottime interpretazioni.

MonkeyIsland  @  30/06/2013 23:50:51
   6½ / 10
Insomma.
C'è il tocco di Nolan, ma questo remake è molto scialbo visto che il ritmo è pachidermico e il film è telefonatissimo.

mabumba77  @  06/06/2013 00:09:44
   7½ / 10
Nolan e' una garanzia.Prima ancora che si dedicasse a Batman filmo' questo bel thriller dal finale molto amaro.

Angyferra89  @  08/05/2013 14:45:00
   9 / 10
Ottimo thriller, Al Pacino superlativo!!

ZanoDenis  @  30/04/2013 16:03:50
   8 / 10
Ottimo film, ottimo al pacino, ottimo nolan, solo che una volta finito ti lascia poco.

FurFante9  @  03/04/2013 13:00:14
   7½ / 10
Come sotto:
"Sicuramente non si tratta del film più importante di Nolan, anzi, ma devo dire che questo thriller/giallo mi è piaciuto molto. Ho trovato interessante il personaggio interpretato da Al Pacino, come protagonista dalla moralità ambigua e controversa. regia pulita, efficace e di classe".

The Legend  @  31/03/2013 23:37:40
   6 / 10
Mi mancava questo film di Nolan, visto finalmente questa sera su iris.

Il film mi ha preso, ma il merito è (in gran parte) per la superba interpretazione di Al Pacino, bravo a rendere i devastanti tormenti interiori del poliziotto-eroe travolto dai rimorsi della coscienza.

Per il resto non riesco a scovare elementi di rottura rispetto al genere thriller convenzionale, e questo rende il film pur godibile, lontano anni luce dalla complessità e dal fascino di un capolavoro come The Prestige.

Fuori posto R.Williams, che nella parte del cattivo riesce molto meglio in One Hour Photo, inutile la sempre presente e inespressiva prezzemolina Hilary Swank.

ferzbox  @  26/02/2013 11:29:02
   8½ / 10
Altro film di Cristopher Nolan che mi è piaciuto,un bellissimo Thriller con un Al Pacino straordinario ed un Robin Williams fuori dalle sue parti più tradizionali ma sempre bravo e molto professionale;una storia che ci mostra un rapporto ambiguo tra un investigatore veterano ed un Serial Killer che si ricattano a vicenda e stretti in una morsa che deteriora entrambi in un gioco dal finale clamoroso.
Uno dei lavori di Nolan che ho apprezzato di più.

vieste84  @  10/02/2013 19:07:28
   8 / 10
Per me il migliore lavoro di Nolan è questo qui, Al Pacino in forma smagliante e finalmente vedo Williams che recita sul serio.
Nolan dimostra di essere un regista contemporaneo a tutti gli effetti sapendo costruire sceneggiature originali e intriganti anche senza i miliardi che caratterizzeranno i suoi lavori futuri. Però ripeto che la maggior parte del lavoro la fa il vecchio Al, che sembra veramente che abbia l'insonnia

Mic Hey  @  14/01/2013 02:30:21
   8½ / 10
Non c'è niente da fare.. AL PACINO miglior attore della storia ..con buona pace di DeNiro.

INSOMNIA è un thriller suggestivo, atipico, onirico.. non per tutti sicuramente.

Gruppo COLLABORATORI Harpo  @  01/01/2013 23:20:26
   7 / 10
Di gran lunga il peggior Nolan che abbia visto, comunque ben al di sopra della sufficienza. Parte benissimo, Al Pacino è sempre perfetto, ma alla fine dei giochi è un thriller dignitoso da serata polleggiata.

2 risposte al commento
Ultima risposta 31/12/2013 19.07.19
Visualizza / Rispondi al commento
TonyStark  @  27/12/2012 19:49:02
   7½ / 10
Bello. grande interpretazione di Al Pacino.

Gabrielendil  @  18/12/2012 01:48:36
   7 / 10
Carino, Nolan ha fatto di meglio, ottimo cast, Robin Williams un pò stona nel ruolo del cattivo

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  14/12/2012 00:30:41
   6½ / 10
Nolan mi piace come regista, alcuni suoi lavori sono molto interessanti ma qui sembra irriconoscibile. Famoso per le atmosfere semi-angoscianti e per le ambientazioni cupe in questo "Insomnia" si lascia andare in banalità che non sono da lui. Si salva in calcio d'angolo solo perchè il cast è fantastico e per la trama di base tratta dal romanzo di S.King. Grande Al Pacino.

6 risposte al commento
Ultima risposta 01/04/2013 13.18.22
Visualizza / Rispondi al commento
daniele64  @  11/12/2012 09:26:08
   6½ / 10
Buon thriller con poca azione e tanta psicologia.Grande cast con un sempre ottimo Pacino ,una brava Swank ed un Williams nell'insolito ruolo di cattivo.Buona la regia e la fotografia nella livida luce dell'Alaska,con le sue magnifiche ambientazioni naturali.Molto bella la scena dei tronchi.Mi piacerebbe vedere l'originale svedese che dicono essere migliore.

James_Ford89  @  10/12/2012 23:30:23
   7 / 10
Concordo con alcuni dei commenti precedenti: Nolan ci ha abituati a molto meglio!
Difficile per me commentare questo film, così distante dalle trame ingarbugliate di Nolan, così vicino nella tensione che trasmette. Il film regge benissimo soprattutto grazie a un tris di attoroni; tutti sfoggiano una grande prova. Ritengo però, che la media sia troppo alta. Rimane un film validissimo e molto bello a livello psicologico, ma non c'è lo zampino del mio regista preferito nella dose che avrei desiderato. Avendo visto tutti i suoi film, posso senza alcun dubbio affermare che Insomnia è il peggiore degli otto.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Ale-V-  @  10/12/2012 18:43:30
   7 / 10
Nolan ci ha sicuramente abituato a prodotti ben migliori di questo "Insomnia".
Tuttavia rimane un bel film molto godibile, con un buon cast e un'ottima storia.

maitton  @  01/10/2012 16:09:19
   8 / 10
ero convinto che almeno in questo caso, avrei trovato un nolan "normale".
e invece no, solito grande film. magari il ritmo non e'dei piu'alti, ma tutto risulta essere perfettamente in linea con i personaggi e le ambientazioni.
splendido.

dave90  @  22/08/2012 23:01:13
   7½ / 10
Al Pacino incredibile, film veramente bello che ti tiene concentrato fino alla fine, straconsigliato!
Williams l ho trovato un po' fuori posto invece.

BlueBlaster  @  23/07/2012 16:06:10
   6½ / 10
Cinema di qualità...tuttavia troppo lento...Nolan poteva far di meglio

speXia  @  21/07/2012 21:59:54
   8½ / 10
Un thriller realizzato davvero in maniera magistrale.

Di tutto rispetto il trio di attori, impeccabili i dialoghi, validissime la sceneggiatura e le indagini.
Sorprendente la caratterizzazione dei personaggi, specialmente del protagonista, di cui, grazie all'ottima interpretazione di Al Pacino, riusciamo a percepire ansie e preoccupazioni durante la sua precipitazione psicologica.
Perfetta anche la scelta della location, la gelida Alaska, con le sue atmosfere fredde e desolate.

Alcune scene sono memorabili, su di tutte l'inseguimento sui tronchi galleggianti.

Avv. Kobayashi  @  13/07/2012 08:53:39
   7½ / 10
Premetto che, dando uno sguardo veloce alla scheda principale di questo film, nel campo "genere", si cataloga questo film come film d'azione, ma sinceramente d'azione ne ho vista ben poca mentre invece sostituirei la parola "azione" con un bel "thriller psicologico".
La pellicola è veramente girata bene; seria e corposa al punto giusto, merito dei 3 attori che riescono a darne una forma ben delineata e sostanziosa.
Ovviamente sarebbe alquanto impossibile non notare l'interpretazione eccellente di Al Pacino, che da solo potrebbe reggere in completa solitudine tutto il film.
Al suo fianco c'è comunque l'ottimo Robin Williams (che personalmente adoro) seguito nelle retrovie, dalla brava Hilary Swank.
Un Christopher Nolan che anche questa volta riesce a non smentirsi mai.

C.Spaulding  @  01/07/2012 18:06:57
   7 / 10
Gran bel film. Ottima regia e ottima recitazione la coppia Pacino - Williams funziona benissimo. Un thriller con un buon ritmo che tiene incollati alla poltrona fino alla fine. Da vedere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  29/05/2012 12:04:36
   7 / 10
Solido thriller poliziesco con un grande trio di interpreti (Pacino sofferto, Swank determinata, Williams, a sorpresa, inquietante). La facilità con la quale si può distruggere il confine tra legge e criminalità, e il costante ribaltamento di ruoli tra predatore e preda sono tematiche che in passato il cinema aveva già trattato e sfruttato a dovere; ma Nolan (esperto nel suggestionare il pubblico con il fascino visivo delle immagini e l'uso intelligente del sonoro) pur con qualche scivolone (specie nel finale, bello ma un pò frettoloso) riesce lo stesso a toccare le corde giuste dello spettatore.

Commerciale, ma anche freddo ed angosciante.
Vale un'occhiata.

nyc93  @  26/05/2012 18:13:17
   9 / 10
bellissimo film, non gli manca niente, Al Pacino come sempre ottima interpretazione, come quella di Robin Williams e di Hilary Swank.

franky83  @  18/05/2012 21:12:59
   8 / 10
Mi aspettavo un film banale,leggendo molti commenti,invece è tutt'altro.A me è piaciuto e lo consiglio

Manticora  @  18/05/2012 15:58:26
   8½ / 10
Christoper Nolan è sicuramente uno dei pochi, se non l'unico, secondo me, regista inglese che ha travalicato le dimensioni del genere, da quello supereroistico alla fantascienza, riuscendo a reinventarlo, senza per questo sacrificare il propio stile e la propia visione al cinema commerciale. Insomnia è un ottimo polizesco, ambientato in un luogo desolato e solitario, l'Alaska. Il regista crea un opera sottile dove il confine tra assassino e poliziotto è molto labile, perchè se si smarrisce la via spesso allora si precipita, senza riuscirne. Al Pacino nella sua ultima grande interpretazione, comunica un senso di dolorosa sofferenza, nonostante sia un eroe, anche lui ha degli scheletri nell'armadio. Ma la dove il suo personaggio cerca di impartire ancora una "lezione" si ritrova a che fare con un caso semplice ma allo stesso tempo insormontabile. Will è solo un anonimo scrittore, ma rivela di essere meschino e subdolo, propio come il poliziotto, anche lui ha un segreto, che li unirà. Eppure nel suo ruolo si cela anche il giudizio dell'uomo qualunque, che dice in modo disarmante.
"A nessuno interessa la verità, vogliono solo un colpevole."
Frase sibillina, ma non per questo temibile nella sua efficacia, perchè inseguire la retta via non è facile specialmente per un poliziotto, che però ha capito che l'assassino" ha superato il limite, senza battere ciglio" quel limite che ci impedisce di uccidere, perchè è sbagliato, tranne poi scoprire che se si è abbastanza egoisti da pensare a se stessi, si potrà tranquillamente continuare all'occorrenza ad uccidere, ancora, se necessario.
Il cast è di contorno, mentre Pacino e Williams duettano tra loro, in maniera inequivocabile Will arriva a portare il poliziotto addirittura dalla sua parte. Hillary Swank è la giovane allieva che risulta più sveglia di quanto sembri, il problema non è solo l'uomo, ma l'ambiente, perchè se non riesci a dormire arrivano le allucinazioni. Un film notevole per una storia che poteva sembrare già vista, ma si sà Nolan non è mai banale, e i suoi film hanno il pregio di racchiudere più di quanto mostrino di primo acchito. colonna sonora malinconica ma evocativa di David Julian, compositore che ritroveremo anche in The Prestige, e ancor prima in Memento.

TheShadow91  @  07/05/2012 15:18:45
   8 / 10
Al Pacino si riconferma uno dei miei attori preferiti,con la capacità di donare grande carisma al suo personaggio.Senza contare la straordinaria coppia che va poi a formare con Robin Williams.Purtroppo va detto che in questo film lo stile di Nolan non è molto convincente come nei suoi altri film(in Memento,dove era ancora più alle prime armi,era decisamente più convincente),e che a volte quindi il film cala di interesse propra proprio nelle parti che sembrano più sconnesse al filone portante della trama.Ovviamente questo è un difetto che si mostra solo in parte,per il resto la firma di Nolan ci sta tutta

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  28/04/2012 12:08:26
   7 / 10
Uno dei primi film di Christopher Nolan anche se in questo caso si è dedicato solamente alla regia di una sceneggiatura scritta da altri, infatti la trama è meno ingarbugliata rispetto agli altri suoi film ma il suo tocco si vede comunque in qualche attimo di tensione che questo thriller riesce a darci. Un thriller discreto, con qualche buon spunto ma assolutamente non eccezionale, il punto di forza sta nei due protagonisti Pacino e la Swank mentre Robin Williams è secondo me un po' fuori parte.

antoeboli  @  27/04/2012 20:38:02
   6½ / 10
uno dei primi film del grande Nolan . Può essere ricordato per la trama molto particolare ben congeniata e per un al pacino in versione poliziesca ,diversamente da come ci ha abituati da altri film. Scorre bene senza mai annoiare e la regia è fantastica nei momenti piu clou come in la parlata tra pacino e williams sul traghetto .

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  27/04/2012 16:53:33
   6½ / 10
Carino, niente di eccezionale, trattandosi di un remake non è nemmeno originale.
Buona la regia e sempre bravissimo Al Pacino, bene anche Williams.

MaxN  @  26/04/2012 12:25:30
   6½ / 10
Si, mi aspettavo senza dubbio di più da questo film, buono nel totale ma delle parti mi hanno lasciato perplesso(spoiler)....

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  18/04/2012 00:24:27
   6½ / 10
Thriller dall'ambientazione azzeccata con una prima parte davvero avvincente, che forse strizza troppo l'occhio a Twin Peaks. La storia si perde decisamente nella parte finale e da un regista come Nolan questa è una caduta non da poco.
La visione comunque resta piacevole anche grazie ad Al Pacino, sebbene non in una delle sue prove migliori.
Bella la fotografia.

Andrea Cisonkik  @  09/03/2012 03:09:53
   5 / 10
leggendo le opinioni molti dicono di un finale scontato...forse si,ma penso che la sua scelta finale e di conseguenza quella della ragazza sia un finale accettabile,anche se si poteva fare molto di meglio.mi son cadute le braccia quando lui il "grande detective" si fa incastrare da un registratore...poi troppo poco enfatizzato il tema dell'insomnia che per intenderci non è come nell'"uomo senza sonno".l'alternanza dei vari stati di Al Pacino e il resto del cast salvano il film da un normalissimo thriller.decisamente non ai livelli di Nolan

JOKER1926  @  26/02/2012 03:27:54
   7 / 10
"Insomnia" fra i film del magistrale ed artificioso Nolan Ŕ forse quello pi¨ lineare, insieme, forse a quelli costruiti sulla figura del supereroe Batman, a cui la regia in considerazione sembra tenerci molto.
A gestire sapientemente i fili della storia, nei panni di un detective, un sempre esperto Al Pacino. Ad accompagnare l'attore americano, nella seconda parte, in scena arriva il navigato Robin Williams in una parte un po' insolita.

"Insomnia" Ŕ una storia particolare, di buonissima fattura; cadono un po' tutti i classici stereotipi del classico sbirro "superuomo" , qui siamo in un circuito di ambiguitÓ, il poliziotto Al Pacino nasconde dietro di sÚ una storia di corruzione, l'etica non Ŕ la virt¨ di queste persone ma, nonostante questa premessa, sullo schermo riescono a donare largamente una grande dose di passionalitÓ e di energia.
Ambientato in luoghi non usuali (Alaska) il film ha ovviamente un suo charme che si consuma nel termine affascinante. La storia mostra grandi pregi, "Insomnia" Ŕ un drammatico che si snocciola facilmente fra il thriller e il poliziesco. La parte pi¨ bella resta la seconda, in scena il fatidico duello fra i due grandi attori, emozioni ed intrattenimento dunque presenti.
Il finale Ŕ architettato molto bene e rivela, per l'ennesima volta, tutte le buone intenzioni del prodotto cinematografico di Nolan. Piccoli difetti, se volgiamo, possono esser analizzati nel fatto di voler, costantemente, giocare e forzare sull'ambiguitÓ mettendo in (forte) dubbio la buona fede dello sbirro interpretato dal munifico Al Pacino. Si tratta comunque di difetti a visione spiccatamente soggettivi che poi, in modo trasversale aprono la strada a trovate di egregia fattura.
Infatti la regia si cimenta in un gioco di allucinazioni e visioni che logorano il protagonista, verso il finale, vedere l'incontro sulla nave fra lo sbirro e il killer, Al Pacino Ŕ in uno stato di agonia fisica, grande regia. Si cerca dunque di coniugare una storia intensa e chimerica con il sentimento di un uomo che vaga in uno stato di vita deprimente ed oscuro, fra solitudine ed inquietudine. Buoni poi i vari dialoghi, alcuni abbastanza profondi.

"Insomnia" Ŕ un gran bel film, ma non varca l'immaginaria porta che conduce verso le are dell'immensa esplosivitÓ cinematografica, insomma, ad esser cinici, manca quella grande colonna sonora e quel colpo di genio che, in un film intriso nel thriller, dovrebbe metter sul piatto al banchetto dei viziati e mai sazi critici d'arte.

TheGame  @  21/02/2012 22:49:58
   7 / 10
Distante dall'omonimo romanzo e anche dai chiassosi prodotti che hanno poi donato notorietà al regista, "Insomnia" è un intrigante prodotto, ben sorretto da una buona costruzione della tensione e da una pregevole confezione. Nolan alla prima prova su commissione a Hollywood e che la festa abbia inizio...

1 risposta al commento
Ultima risposta 21/02/2012 22.53.13
Visualizza / Rispondi al commento
ValeGo  @  21/02/2012 16:49:34
   7 / 10
Mi aspettavo di più però si segue bene e come al solito grande Al!

Crazymo  @  25/01/2012 15:18:25
   8½ / 10
Grandissimo film di Nolan con un cast d'eccezione e delle stupende ambientazioni. Continua la conferma che Nolan e' in lizza per essere uno dei migliori cineasti del 21esimo secolo.

Oskarsson88  @  07/12/2011 23:13:32
   7½ / 10
Premetto che non comprendo la sfilza di maniaci che ha dato 10, come l'altra sfilza di ancor più maniaci che ha dato 1... e tra tutti son davvero tanti!
Questo è un buon prodotto, certo americano, ma che è confezionato bene e che si lascia seguire senza raggiungere però vette di grande cinema.
Ho trovato molto bravi Al Pacino e anche la Swank, mentre R. Williams calzava poco in quel ruolo, seppur è vero che non sempre il killer debba sembrare un pazzo od essere di aspetto terribile... però comunque non ci stava bene lui in quel ruolo. Forse la cosa più bella sono le ambientazioni dell'Alaska ed anche una fotografia che è molto piacevole. Se devo essere sincero mi ha ricordato in qualche frammento Twin Peaks, anche se non è la stessa storia.
Comunque una storia come tante, non quindi un capolavoro di trama, ma si tratta di un film fatto bene e ben interpretato, ottimo per passare una serata non eccessivamente impegnata...

francesco81  @  28/10/2011 22:19:40
   6 / 10
non è assolutamente il solito nolan. un film carino con un ottimo cast ma nulla piu'. sufficiente.

2 risposte al commento
Ultima risposta 21/11/2011 14.41.40
Visualizza / Rispondi al commento
gemellino86  @  24/10/2011 11:24:56
   9 / 10
Considero questo film uno dei migliori degli ultimi dieci anni. Nolan è un regista visionario capace di turbare lo spettatore con inquietanti riprese. Al Pacino è eccezionale ma anche Williams non è affatto male. Da vedere e rivedere.

Feffo  @  13/09/2011 22:01:20
   7½ / 10
All'inizio non mi prendeva per niente, molto lento poi inizia a scorrere e diventa sempre più bello

SteveMaister  @  27/08/2011 23:53:34
   5½ / 10
Film che non mi ha entusiasmato per niente....pallosissimo....per la prima ora abbondante è davvero soporifero...si salva giusto nel finale..ma doveva essere sviluppato meglio....e la cosa mi dispiace visto che mi piacciono molto gli attori protagonisti...peccato!

butchcoolidge  @  26/08/2011 12:33:49
   7 / 10
Buon film d'azione, a tratti psicologico. Grande prova di Al Pacino come sempre. I personaggi sono ben delineati.

PignaSystem  @  05/08/2011 22:14:26
   7½ / 10
Remake di un film scandinavo,"Insomnia" conferma il talento registico di Christopher Nolan,anche sceneggiatore.Storia di una contrapposizione tra due personaggi torbidi,ma anche di un malessere esistenziale che macera a fondo il detective Al Pacino,poliziotto-mito con una macchia nel passato,il film ha un ritmo falso-blando,canonicamente parlando,ma ne ha uno interiore pulsante.Ha magari il difetto di scoprire un po'troppo presto le carte,e giunge a tre quarti di narrazione a una fase di incertezza che pero'riscatta nel finale con lsparatoria nella baracca(molto simile a quella che conclude "L.A.Confidential").Al Pacino grande nel personaggio che si disfa psicologicamente a causa della mancanza di sonno,Williams insolit nelle vesti di un personaggio assai negativo,mentre il personaggio di Hillary Swank forse e'troppo sospeso tra una certa ingenuita' e un acume notevole di investigatrice.Da antologia l'inseguimento attraverso il fiume sui tronchi d'albero:un crescendo ansiogeno che fa sobbalzare sulla sedia.

Paolo70  @  09/07/2011 20:10:12
   7½ / 10
Film ben ideato che consiglio di vedere. Bravi Al Pacino, Williams e la Swank.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Egobrain  @  06/07/2011 19:44:55
   8 / 10
Un thriller diligente e fortemente psicologico.
Al Pacino è LA garanzia.

kako  @  11/05/2011 23:49:17
   9 / 10
Al Pacino e Robin Williams in due interpretazioni che valgono il film, affiancati da un'Hillary Swank in grado di tener loro testa. Thriller davvero ben costruito, e la regia di Nolan è una garanzia! le ambientazioni dell'Alaska sono stupefacenti e fanno da cornice in maniera perfetta a questa storia tra il psicologico e il poliziesco, in cui anche le parti lente non pesano mai

Eliza  @  01/04/2011 23:45:45
   8 / 10
L'otto non è per Nolan nè tantomeno per la sceneggiatura, entrambi sufficienti ma null'altro. Semplicemente, Al Pacino è fenomenale. Lo so che lo dicono tutti in ogni occasione, ma fidatevi, questa volta il complimento viene dal cuore.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento Il Cartaio  @  14/03/2011 17:39:47
   8½ / 10
Un thriller come pochi ambientato in un posto che a tutto fa pensare tranne che ad un pericoloso assassino. Magistrali Al Pacino e Robin Williams... Sicuramente uno dei migliori film di Nolan assieme a "The Prestige" e "Il Cavaliere Oscuro". IL CARTAIO

2 risposte al commento
Ultima risposta 21/05/2011 03.38.17
Visualizza / Rispondi al commento
John Carpenter  @  05/03/2011 11:59:44
   8½ / 10
Thrillerone con un magistrale Al Pacino, affiancato da un inedito e particolare Robin Williams, che conferma l'enorme talento di Nolan due anni dopo Memento. Forse lo preferisco a quest'ultimo, Ŕ sicuramente legato per certi versi (il protagonista complessato che indaga in un omicidio, l'insonnia al posto dell'amnesia ecc.), ma Ŕ sicuramente pi¨ lineare (ci voleva poco), e pi¨ scorrevole. Il film procede con vari colpi di scena, inquietando sempre di pi¨, in un gioco psicologico che sembra senza via di uscite, mostrando il lato pi¨ oscuro di ogni personaggio circondato da spettacolari paesaggi dell'Alaska.
Anche se avrei preferito un finale diverso, e anche se trovo il personaggio di Hilary Swank un p˛ strozzato, non posso nascondere di aver amato questo film dal primo istante.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

2 risposte al commento
Ultima risposta 05/03/2011 14.41.20
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 10   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1968 gli uccelli45 seconds of laughter5 e' il numero perfettoa herdade
 NEW
a proposito di rosea sona spasso col pandaabout endlessnessad astraadults in the roomall this victoryamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagiearab bluesatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbabyteethballoonbarnbeyond the beach: the hell and the hopeblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicaboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rosebrave ragazzeburning - l'amore bruciaburning cane
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dicechiara ferragni - unpostedcitizen kcitizen rosicity hunter - private eyescolectivcorpus christicrawl - intrappolatidelphinediego maradonadora e la citta' perdutadrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampirieffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragiofellini fine maifiebre austral
 NEW
figli del setfulci for fakegemini mangenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghostgli angeli nascosti di luchino viscontigloria mundi
 NEW
grazie a diogretaguest of honourhava, maryam, ayeshahole - l'abissohouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondoi migliori anni della nostra vita (2019)
 NEW
il bambino e' il maestro - il metodo montessoriil colpo del caneil criminale
 NEW
il mio profilo miglioreil mostro di st. pauliil pianeta in mareil piccolo yetiil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanita' (2019)il varcoio, leonardoit: capitolo 2
 NEW
jesus rolls - quintana e' tornato!
 HOT R
jokerjust 6.5kingdom comela fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala rivincita delle sfigatela scomparsa di mia madrela verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmaola voce del marel'amour flou - come separarsi e restare amicile coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilou von salome'l'uomo che volle vivere 120 annimademoisellemadre (2019)
 NEW
maleficent 2: signora del malemanta raymarriage storymartin edenmes jours de gloire
 NEW
metallica and san francisco symphony: s&m2mio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnato a xibetnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutneviano.7 cherry lanenon si puo' morire ballandonon succede, ma se succede...of fathers and sonsoltre la bufera
 NEW
panama papersparthenonpelican bloodphotographpop black postapsychosiarambo: last bloodrare beastsrevenirrialtoroger waters us + themroqaiarosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscales
 NEW
scary stories to tell in the darkscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligari
 NEW
se mi vuoi bene
 NEW
searching evasebergselfie di famigliaseules les betessh_t happensshadow of watershaun, vita da pecora - farmageddonsolestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognothanks!the burnt orange heresythe diverthe great green wall
 NEW
the informer - tre secondi per sopravvivere
 NEW
the kill teamthe king (2019)the kingmakerthe lodgethe long walkthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sametolkientony drivertorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostoun monde plus grandverdictvivere (2019)vox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp network
 NEW
weathering with you - la ragazza del tempowomanyesterday (2019)you will die at 20yuli - danza e liberta'zerozerozero - stagione 1zumiriki

993055 commenti su 42194 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net