il pozzo e il pendolo regia di Roger Corman USA 1961
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il pozzo e il pendolo (1961)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL POZZO E IL PENDOLO

Titolo Originale: THE PIT AND THE PENDULUM

RegiaRoger Corman

InterpretiVincent Price, John Kerr, Barbara Steele, Luana Anders, Anthony Carbone

Durata: h 1.20
NazionalitàUSA 1961
Generehorror
Tratto dal libro "Il pozzo e il pendolo" di Edgard Allan Poe
Al cinema nel Gennaio 1961

•  Altri film di Roger Corman

Trama del film Il pozzo e il pendolo

Orrori, torture, follia e morte nel castello di Nicholas Medina, figlio di uno spietato Inquisitore. Dopo la morte di Elizabeth, sua moglie, giunge al castello per scoprire le cause della sua scomparsa il fratello di lei, Francis. Nicholas intanto é ossessionato dall'idea che Elizabeth sia stata sepolta viva, e che ora il suo fantasma si aggiri per il castello. Quando scopre la verità, impazzisce e si vendica spietatamente.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,66 / 10 (46 voti)7,66Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il pozzo e il pendolo, 46 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

CyberDave  @  13/09/2019 11:39:17
   7½ / 10
Gran bel lavoro di Corman che, come al solito, riesce a rendere le ambientazioni e le atmosfere perfette per la storia che vuole raccontare.
Molto bello il castello e molto interessante la storia, non si capisce il confine tra la realtà e la pazzia di Nicholas dopo la scomparsa della moglie.
Il momento dell'apertura della bara è una scena fantastica, da quel momento il film accelera per arrivare ad un gran bel finale, dove tutto viene spiegato.
Davvero un gran bel film per gli amanti del genere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  12/03/2019 20:07:10
   7 / 10
Questo lavoro di Corman è quasi del tutto estraneo dal racconto di Edgar Allan Poe di cui, in pratica, rimane solo il titolo (anche la stanza con il pozzo e il pendolo è diversa). Del resto sarebbe difficile trarre un film da quel racconto.
Per contro l'atmosfera gotica ci porta davvero dentro un racconto di Poe, così come Price sembra veramente un personaggio uscito dalle pagine dello scrittore di Boston. Assomiglia molto, sotto vari aspetti (in primis la location), il precedente "I Vivi e i Morti" di cui sembra quasi una variante anche se "Il Pozzo e il Pendolo" presenta una parte finale nettamente superiore.
Doverosa menzione per le belle scenografie.

topsecret  @  25/07/2017 22:01:17
   6½ / 10
E' la parte finale che eleva il film di Corman dalla pigra e ordinaria cadenza che ne caratterizza tre quarti della durata. Vero è che i personaggi sono abbastanza ben caratterizzati, la prova attoriale è di livello e il doppiaggio è perfetto, ma il ritmo della storia risente di alcuni cali di tono e conseguentemente l'interesse perde un po' di lucidità a causa della ripetitività di alcune situazioni.
Nonostante i lievi difetti, IL POZZO E IL PENDOLO non manca di atmosfera e momenti di un certo spessore che bastano a regalare una visione discreta e interessante.

ferzbox  @  13/04/2016 20:50:53
   7 / 10
Anche se estremamente diverso da quello che è realmente il breve racconto di Edgar Allan Poe, "Il pozzo e il pendolo" di Roger Corman rappresenta probabilmente una delle migliori pellicole che vede per protagonista il grande Vincen Price.
Girandolo con una discreta cura, Corman decise di trarre ispirazione dal famoso racconto per narrare una vicenda totalmente inventata senza escludere la popolare prerogativa dello strumento di tortura preso in esame, ne tantomeno la situazione ambigua e grottesca descritta nel racconto.
Peccato solo che, nonostante la breve durata di 1h 20m, la pellicola soffra ogni tanto di alcuni cali di ritmo che erano tipici di Corman, a differenza di altri lavori di Freddie Francis che ho sempre ritenuto più ritmati e meglio studiati nella sceneggiatura.
Tuttavia "Il pozzo e il pendolo" rimane una piccola perlina della cinematografia orrorifica anni 50/60 e senza ombra di dubbio una delle migliori opere di Roger Corman; assolutamente imperdibile per cultori del genere.

N.B. Barbara Steele assolutamente sprecata......

GianniArshavin  @  15/01/2016 18:00:38
   7 / 10
Al momento Il pozzo e il pendolo è ,fra quelli che ho visto,il Corman che preferisco.
Tratto liberalmente dal racconto omonimo, la pellicola è avvolta come sempre da un'atmosfera tetra che ,unita all'ambientazione e alla cura pazzesca per gli interni, formano un binomio da solluchero per gli amanti del genere.
A differenza di altri suoi film , ne Il pozzo e il pendolo Corman imbastisce una trama intrigante , che tiene incollati per tutta la sua durata. Non mancano i momenti di tensione che hanno il loro grandioso culmine nel tesissimo finale.
Ad esaltare la storia abbiamo una regia ispirata e una fotografia dalle scelte cromatiche molto pertinenti.
A disposizione del regista americano troviamo un cast di tutto rispetto: John Kerr , un grande Vincent Price questa volta in un ruolo più drammatico e una bella Barbara Steele forse un po sprecata ma comunque di grande presenza.
In definitiva una pellicola di ottimo livello, un classico tuttora validissimo. Un toccasana per chi ama il gotico e lo scrittore statunitense.

markos  @  28/09/2015 16:04:15
   7 / 10
Per un amante dell'orrore non potevo metterlo nella mia lista da film da vedere.
C'è una bella atmosfera da film horror, il castello, la pioggia ecc..
Si lascia gustare anche se datato, sembra più un racconto, infatti e tratto dal libro di Edgar di sole 80 pagine. Non mi è dispiaciuto guardarlo, ho apprezzato il finale.

BlueBlaster  @  27/05/2015 02:59:46
   6½ / 10
Visto per curiosità, non è un genere che mi aggrada particolarmente...
Bravo come sempre in questi ruoli Vincent Price,, la regia di Corman salda e funzionale come spesso avvenuto nelle trasposizioni di Poe, ottime scenografie e fotografia per queste ambientazioni gotiche.
Per il resto è una trama che non mi ha catturato, un tipo di Cinema "lontano" consigliabile solo agli appassionati dello scrittore o del gotico vecchio stampo.
Ho guardato un'ora di film mediocre (nel senso buono del termine) per vedere la nota sequenza con il pendolo ma il gioco non vale la candela secondo me.
Comunque non è assolutamente un film malvagio (al contrario del suo protagonista) però speravo decisamente in qualcosa di più.

Dick  @  26/07/2014 21:44:48
   7½ / 10
Un po didascalico qua e là, ma risulta coinvolgente. Un po sprecata la Steele però.

Oskarsson88  @  24/07/2014 10:53:11
   7 / 10
Bello stile, ben fatto, inquietante, e con risvolti inaspettati. Un ottimo prodotto, ben confezionato. Alcune scene davvero incutono timore. 7+

C.Spaulding  @  13/08/2012 18:37:20
   7½ / 10
Versione allungata del celebre racconto breve di Poe. Un ottimo horror classico che ha dalla sua una splendida atmosfera molto lugubre, la regia è ottima e Vincent Price straordinario. Una pellicola molto datata ma che non risente del passare del tempo. Per me da vedere.

Leonardo76  @  25/03/2012 11:52:59
   8 / 10
Indicato per chi ama i film del terrore anni '60. Splatter assente, buona la trama (un misto di Allan Poe e Hitchcock).

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  13/03/2012 16:17:26
   7 / 10
Anche qui come nel successivo Pozzo e Pendolo di Gordon, del racconto di Poe rimane una labilissima traccia nel finale dove compare la famosa tortura.
Di Poe però il film conserva tutto pur ispirandosene solo nei toni: gotico, morboso e folle. La trama è un canovaccio che Corman utilizzò spesso, quello della sorella (o cugina) scomparsa per misteriosi motivi con fratello investigatore suo malgrado. Resta la freschezza artigianale di un cinema che si guarda con tanta felicità, in cui si riscoprono tecniche neanche oggi cinquant'anni ingenue.
Come horror, chiaramente superato da tonnellate di sangue e splatter degli anni venturi. Ma l'atmosfera e Vincent Price non passano mai di moda: e infatti Burton ha preso tantissimo del suo stile tipicamente dark da questi film erroneamente considerati di serie B. In realtà appassionano sempre e mi sento di dire che abbiano preso spunto da Poe senza mai tradirlo nello spirito. Questo a un fan dello scrittore maledetto per eccellenza, e quindi puntiglioso come il sottoscritto, basta e avanza.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  24/03/2011 17:09:25
   7 / 10
Buon film, ottima l'atmosfera che crea. Bene anche il cast. Dopo mezzo secolo è un prodotto godibilissimo.
Con l'omonimo racconto di Poe non c'entra praticamente nulla. E' più simile ad altre opere di Poe ma, con 'The pit and the pendulum', non ha quasi nulla a che spartire.

Larry Filmaiolo  @  07/12/2010 16:48:16
   9 / 10
fu il primo film della premiata ditta corman+price che vidi. da allora ho iniziato una spasmodica ricerca di tutti i loro film, incantato dall'atmosfera terribile e maestosa di questo c a p o l a v o r o. epici brividi

Cannibal Bunny  @  27/09/2010 14:41:16
   7 / 10
Il capolavoro di Corman, nonché tra i migliori horror gotici di sempre. Splendide le atmosfere, ottima la sceneggiatura rivisitata da Richard Matheson e Vincent Price grandioso come sempre, vera icona del cinema horror.

dobel  @  08/09/2010 12:37:19
   9½ / 10
Un film assolutamente perfetto ed uno dei più bei gotici di sempre. Il racconto di Poe è già di per sé un capolavoro ed offre il tappeto per l'opera di Corman. Gli interpreti sono magnifici e Vincent Price è grandioso. Un film da pelle d'oca senza alcuna sbavatura. Da vedere e rivedere!

2 risposte al commento
Ultima risposta 09/10/2010 12.07.44
Visualizza / Rispondi al commento
chem84  @  06/04/2010 12:04:40
   7 / 10
Interessante, seppur piuttosto differente dall'originale racconto del maestro Poe.
Ottimo il solito Vincent Price (che novità) e ottimo finale (in particolare l'ultima scena).
Merita sicuramente di essere visto.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  29/03/2010 17:16:55
   7 / 10
L’omonimo racconto di Edgar Allan Poe serve da spunto a Roger Corman per omaggiare ancora una volta il celebre scrittore americano.
Sceneggiato dal grande Richard Matheson lo scritto viene rivisto totalmente e ampliato,mantenendo solo alcune attinenze con l’originale.
Una bella confezione e ambientazioni molto curate non potranno che fare la gioia di ogni amante degli horror classici a forte connotazione gotica.Girato per quasi tutta la sua totalità in interni,”Il pozzo e il pendolo” vanta un ottimo cast,Vincent Price spadroneggia con la sua abituale recitazione da fuoriclasse,mentre Barbara Steele ,acclamata scream-queen del periodo è un valore aggiunto non da poco, seppur limitata ad un personaggio poco presente in scena.
Corman eccelle nella gestione dei personaggi,riuscendo a mantenerne in bilico fino alle battute finali l’evidente ambiguità,avvolgendoli in atmosfere malsane e opprimenti.Davvero notevoli i vari flashback,ideati con gusto e capacità,le colorate distorsioni visive sono un espediente molto funzionale e accattivante.
Sicuramente un buon film di genere,chiuso con una scena degna di ogni film dell’orrore che si rispetti.

2 risposte al commento
Ultima risposta 30/06/2010 21.06.48
Visualizza / Rispondi al commento
pinhead88  @  09/03/2010 22:31:13
   7½ / 10
Molto carino,vale la pena vederlo almeno per gli ultimi minuti finali,davvero intensi.Vincent Price strepitoso come sempre.

kalin_dran  @  19/09/2009 11:20:13
   7½ / 10
Non ho letto il racconto di Poe, ma questo film mi ha sorpreso positivamente. Poche idee, ma messe insieme in una sceneggiatura furba e interessante. Ottima la regia di Corman che gioca in maniera fantastica con luci e colori, conferendo un aspetto ancor più macabro alla pellicola.

statididiso  @  25/08/2009 16:59:21
   7 / 10
tratto dall'omonimo racconto di Poe (c'è anche qualche spunto preso da SEPOLTO VIVO)... Price il solito dominatore (qui in sourplasse)... un pò scontato il finale (il pendolone è meramente accessorio)... apprezzabile.
L

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento matteo200486  @  23/08/2009 23:05:34
   8 / 10
Che dire: ottimo.
Ma forse per i valori in campo ci si poteva aspettare qualcosa di più.
Un soggetto come quelli di Poe, ottimo cast con il grande Vincent Price e l'icona Barbara Steele, regia di Corman e sceneggiatura del grandissimo Matheson. Più di così non si poteva.
Pellicola comunque veramente buona, con ritmo e grande sapienza nella costruzione della tensione. Film gotico e atmosfera spettrale-
Un film certamente da vedere, classicone del genere. Ottimo.

2 risposte al commento
Ultima risposta 07/09/2009 19.16.13
Visualizza / Rispondi al commento
GodzillaZ  @  06/06/2009 20:58:51
   8 / 10
Bellissimo.
Ci sono Vincent Price (cosa volete che vi dica...), Barbara Steele che esce dalla tomba (cosa si può volere di più...), un vecchio castello abitato da una dinastia di torturatori, un racconto di Poe, la regia di Corman... che altro volete?

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gabe 182  @  14/05/2009 01:23:46
   8 / 10
Favoloso, finalmente sono riuscito a vedere dopo tanto tempo questo fantastico film, e senza dubbio uno dei migliori horror della storia.
Tratto da un romanzo di Edgard A. Poe, Il pozzo e il pendolo e uno di quei film che devono essere visti, la trama e bellissima, ma la realizzazione è stupenda: horror allo stato puro, dove tutti i suoi ingredienti vengono mescolati tra di loro, e il risultato finale e semplicemente perfetto, ma andiamo con ordine: del regista Corman per ora sono riuscito a vedere solo i tre maghi del terrore, e purtroppo ne ero rimasto deluso tantissimo, ma con questo film Corman si è riaquistato la mia fiducia completamente.
Di Corman la cosa che mi sta impressionando sempre di più sono le bellissime atmosfere gotiche e le bellissime ambientazioni, e in questo film sono semplicemente magistrali, l'inquietudine che trasmettono e veramente tanta, quindi la noia è inesistente.
Poi la cosa che mi è piaciuta di questo film e che è riuscito a terrorizzarmi, soprattutto nel finale, vi giuro che mi veniva l'ansia, e succede poche volte ve lo posso assicurare! e parlando sempre del finale vi posso solo dire che personalmente l'ho trovato impressionante.
Infine, vi consiglio caldamente la visione, perchè questo film nel suo genere e certamente un pilastro.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  05/05/2009 14:59:16
   7½ / 10
E’ il primo film che ho acquistato su ebay, immaginatevi l’emozione! Del resto non si trova neanche in italia questo DVD…
Che dire, veramente un bel horror, al momento il miglior film di Corman che ho visto.
Bellissimi i colori e soprattutto la scenografia, il castello è molto affascinante e ricorda molto il posto dove è ambientato il film “La Vergine di Cera” (secondo me è sempre quello).
Più che la tensione è la curiosità a fare da padrona a questo film, non sai che aspettarti alla fine.
L’unico rimprovero che avrei da fare è che, secondo me, si poteva ampliare di più la sceneggiatura, in modo da saldare alcuni punti poco chiari e non velocizzare troppo la trama.
Comunque niente a che vedere con quello schifo di remake di Gordon.

1 risposta al commento
Ultima risposta 05/05/2009 17.35.15
Visualizza / Rispondi al commento
DarkRareMirko  @  30/04/2009 00:56:21
   8 / 10
Buonissimo horror gotico by Corman, con trama tutt'altro che banale anche se non proprio originalissima.

Ci son molti meriti soprattutto registici e di montaggio, la maggior parte dei quali concentrati nella strafamosa scena di tortura.

Notevoli anche ambientazioni e scenografie; un film che ti mette a disagio insomma, consigliatissimo e curatissimo.

Monumentale Vincent Price e finale inquietante.

La Steele ha pure lavorato per Bava senior ne La maschera del demonio.

Da vedere.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

gasy  @  21/12/2008 18:47:58
   8 / 10
Nettamente inferiore alla storia di Poe dal quale prende il titolo e una idea questo film di Corman è un bel film horror con una buona tensione ed una costruzione scenografica accurata. Bella la fotografia, bravi gl' attori.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  07/12/2008 21:54:35
   8 / 10
Uno dei migliori film di Corman sul ciclo dedicato a Edgar Allan Poe. Atmosfere suggestive ed angoscianti che ha molti punti in comune con I vivi e i morti come struttura del racconto e la presenza di un maniero teatro di orrori passati. Bellissimo il finale agghiacciante e strepitoso Vincent Price, mentre per Barbara Steele un ruolo non molto lontano dal baviano La maschera del demonio.

milop  @  07/06/2008 20:16:24
   9 / 10
strepitoso vincent price,la scena finale del pendolo un capolavoro del cinema horror

Gruppo COLLABORATORI ULTRAVIOLENCE78  @  12/05/2008 15:48:48
   7 / 10
Il film, che si basa sulla sceneggiatura di Richard Matheson, si ispira soltanto in parte al racconto di E.A. Poe, di cui viene ripresa la straordinaria e inquietante immagine dell'uomo supino immobilizzato sopra il quale oscilla, a guisa di pendolo, un'enorme lama. L'idea del pozzo non viene invece sfruttata benissimo, in quanto trova collocazione in due scene che si svolgono troppo frettolosamente.
Come al solito impeccabili le scenografie utilizzate da Corman, che in quest'ambito è stato vero e proprio maestro (Tim Burton ne sa qualcosa); così come impeccabile è l'interpretazione dell'indimenticato Price.
Da molti THE PIT AND THE PENDULUM è ritenuto il capolavoro di Corman. Personalmente considero altre le pellicole migliori del regista americano, tra le quali rientra senz'altro "La maschera della morte rossa".

marfsime  @  15/04/2008 18:31:55
   8 / 10
Un gran bel film.. ricco di atmosfere cupe e angosciose come la stanza delle torture ad esempio. Ottima anche la fotografia e la recitazione.. supportata da una grande prova del solito ottimo Vincent Price nei panni di Nicholas. Memorabile la scena finale del pendolo così come la parte finale

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Film cosnigliatissimo per gli amanti del genere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  09/04/2008 11:32:38
   8 / 10
Secondo in ordine di tempo tra i film basati sui racconti di Edgar Allan Poe, "Il Pozzo E Il Pendolo" rimane un cult assoluto nella sconfinata filmografia del grande Roger Corman:sceneggiato da Richard Matheson e interpretato da un Vincet Price come al solito straordinario,il film conserva ancora oggi un fascino non indifferente,con una serie interminabile di soluzioni tecniche impensabili per l'epoca (indimenticabile a tal proposito la sequenza del pendolo e della lama affilata che che scende verso il petto della vittima).
Il viaggio paranoico e allucinato del protagonista rivive attraverso una serie di flashback perfettamente costruiti,per un crescendo di scenografie deliranti e colpi di scena sparati a ripetizione,fino ad un finale assolutamente magistrale e dannatmente inquietante.Nota di merito per la bellissima Barbara Steele.

Gruppo COLLABORATORI Harpo  @  27/03/2008 23:14:18
   8 / 10
Gran film thriller, con atmosfere gotiche e flashback potenti. Come al solito, Price strepitoso.

Gruppo COLLABORATORI Marco Iafrate  @  29/05/2007 00:15:20
   8 / 10
Sostanzialmente diverso dal racconto di Edgar A. Poe dal quale Roger Corman ha preso soltanto il titolo e lo strumento di tortura omonimo.
Al supplizio cui veniva sottoposto l'uomo dall'inquisizione spagnola, con conseguente liberazione da parte dell'esercito francese, di cui parla il libro, si sostituisce nel film un dramma più corale che coinvolge più personaggi a partire dal protagonista Nicholas Medina ( Vincent Price ) passando per la moglie Elizabeth ( altra icona del cinema horror anni 60, Barbara Steele ), per il giovane fratello di lei, per arrivare al dottore del paese, pedina fondamentale nell'intreccio che immerge tutti i personaggi in uno stato di follia e di perversione tali da rendere comunque il film sufficientemente inquietante.
Da antologia la scena che chiude il film che lascia veramente con un senso di angoscia incredibile.
Ancora una volta l'atmosfera è di quelle consuete dei film di Corman sempre molto coinvolgente, la scenografia è ottima anche se tutto il film è praticamente girato all'interno di un castello con pochissimi esterni.
Vincent Price è una garanzia per noi appassionati di questo genere di film.

Invia una mail all'autore del commento Proto Sul Pero  @  12/05/2007 19:55:27
   8 / 10
Sicuramente d'effetto, ma non all'altezza del raccondo di Poe, con il quale il film ha poco da spartire... Un 8 più che altro per Vincent Price, senza il quale il film sarebbe stato decisamente inferiore, nonostante la buona regia di Corman.

DeepRed81  @  30/03/2007 17:21:43
   8½ / 10
Un altro grande film di Corman,il mio preferito dopo I vivi e i morti. Ambientazione ottima,attori impeccabili con un V. Price come sempre in gran forma,capace di esprimere una miriade di sensazioni con il solo sguardo,peccato che attori cosi al giorno d'oggi ce ne siano troppo pochi,per non dire nessuno. La visione è d'obbligo per gli amanti del genere ma anche per chi ama il buon cinema in generale.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  04/03/2007 18:05:25
   9 / 10
questo è un grandissimo film dell'orrore...l'orrore vero!la scena del pendolo mette quanta piu tensione si sia mai vista nella storia del cinema!
Price è come sempre perfetto,ottime le scenografie!
capolavoro del vecchio cinema di paura!

Invia una mail all'autore del commento testadilatta  @  02/11/2006 19:04:57
   8 / 10
Corman riesce sempre a stupire pur essendo semplice.
Molta inquietudine e un grandissimo Price.

bryan79  @  30/10/2006 23:44:16
   7½ / 10
bellissime le ambientazioni,per gli anni che ha il film è molto buono

Sig. Chisciano  @  15/09/2006 18:36:50
   8 / 10
Scenografia stupenda, curata nei minimi particolari, la sala delle torture è affascinante, ma in particolare le ultime sequenze con la famosa macchina della tortura a pendolo sono eccelse..

amnesia78  @  08/03/2006 15:27:40
   9 / 10
Si tratta del primo film di Corman che ho visto. L'impressione che mi ha lasciato è più che positiva. è evidente la mano di un grande maestro che andrebbe riscoperto. Positiva anche la prova di Price (Nicholas), grande nel trasmettere il senso del macabro, dell'eterna afflizione e dell'ineluttabile.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Requiem  @  26/02/2006 09:12:20
   9 / 10
Un grande Corman, in assoluto uno dei migliori.
E' un gioiello inquietante, tecnicamente ineccepibile, semplice come molti film di Corman, ma sempre molto suggestivo.
Belle le scene distorte che ti fanno capire lo stato psicologico di Nicholas, come pure indimenticabili sono alcune sequenze, compresa l'ultima con l'enorme apparecchio di tortura.
Price è il dominatore assoluto della scena. La Steele è invece un po' sprecata, perchè compare per poco.

Nel complesso è un gran film.

Nemo73  @  01/01/2006 15:13:30
   7 / 10
Altro film di Corman dedicato ad un racconto di Poe! Questo è uno dei più famosi film del regista dedicati al famoso scrittore...
E in effetti, nel suo genere, è veramente un buon film!
E un ottimo esempio di come si possa realizzare un film di indubbia efficacia con con un cast ridottissimo, circa 6-7 attori in tutto mi pare, e con un budget altrettanto ridotto...
Buoni attori, tra cui svettano in maniera assoluta, un grandissimo Price e una bravissima, anche se compare per pochi minuti, Barbara Steele!
Classico, come in tutti i film di Corman, l'uso di colori estremi (rosso fuoco, giallo intenso ecc.), nelle scene dei flashback e l'uso delle immagini distorte in modo verticalizzante nella parte finale della camera del pozzo e del pendolo.
Classiche ma efficaci scene d'horror di inquietitudine ad effetto, di un cinema d'altri tempi, come la scena dell'ombra della cameriera dietro la tenda e l'apertura della tomba della moglie!

Mpo1  @  26/02/2005 01:48:38
   7 / 10
Uno dei film migliori di Corman, con il solito Vincent Price che gigioneggia e la consueta atmosfera lugubre e funerea. Ovviamente c'entra poco con il racconto di Poe.

bacco2  @  24/02/2005 10:03:49
   7 / 10
Veramente carino, un film gustoso da guardarsi di inverno quando fuori piove...

Robb  @  14/01/2005 18:58:12
   7 / 10
Buona questa pellicola di Roger Corman, o forse, direte voi, ancora meglio Edgar Allan Poe, dal quale il regista ha appunto tratto ispirazione. In verità, i racconti su cui si basa il film sono due: "Il pozzo e il pendolo" e "La rovina della casa degli Usher", sempre di Poe... Ma parliamo del film... Quello che subito si nota è la cupa atmosfera con cui ci dà il benvenuto il nostro Corman, il quale, a mio parere, interpreta benissimo la mente contorta dello scrittore americano dell'800 e trasmette perfettamente sensazioni che si hanno leggendo ogni suo racconto, quali la paura e il terrore, ma anche la malinconia e la tristezza.
Assolutamente in primo piano, un ottimo Vincent Price, espressivo come sempre... L'horror e il grottesco si mescolano in maniera decisamente perfetta e coinvolgente, i colpi di scena sono ottimi, a volte da brivido grazie ad una buona fotografia...
Insomma un film da vedere, consigliato soprattutto a chi come me, ama il racconto d'effetto, del quale il grande Edgar Allan Poe è stato assoluto maestro...

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#iosonoqui2 fantasmi di troppo3/198 rue de l'humanite'a chiaraa house on the bayoua white white day - segreti nella nebbiaagente speciale 117 al servizio della repubblica - allarme rosso in africa neraainbo: spirito dell'amazzoniaallons enfantsannetteantigoneantlers - spirito insaziabileariafermaarmy of thievesatlantidebentornato papa'bingo hellbrain freezebroadcast signal intrusion
 NEW
caro evan hansenchi e' senza peccato - the drycity hall (2020)claudio baglioni - in questa storia che e' la mia
 NEW
clifford - il grande cane rossoclimbing irancoming home in the darkcon tutto il cuore
 NEW
cry macho - ritorno a casadaysdeandre'#deandre' - storia di un impiegatodemigoddivinazionidjango & django - sergio corbucci unchaineddovlatov - i libri invisibili
 T
dune (2021)e' stata la mano di dioencantoeternalsezio bosso. le cose che restanofino ad essere felicifrancefreaks outfrida kahlofutura (2021)ghostbusters: legacyhalloween killsi gigantii molti santi del new jerseyil bambino nascosto
 NEW
il colore della liberta'il materiale emotivoil migliore. marco pantaniil potere del caneillusions perduesi'm your maninsidious: the dark realmio e angelaio sono babbo nataleisolation (2021)jazz noirl’acqua, l’insegna la sete - storia di classela famiglia addams 2 (2021)la festa silenziosala legge del terremoto
 NEW
la mia fantastica vita da canela padrina - parigi ha una nuova reginala persona peggiore del mondola pittrice e il ladrola scelta di anne - l'evenement
 NEW
la signora delle rosel'arminuta
 NEW
lasciarsi un giorno a romales choses humainesl'incorreggible (2021)
 NEW
l'uomo dei ghiacci - the ice roadl'uomo nel buio - man in the darkmadresmadres paralelasmarilyn ha gli occhi nerimarina cicogna - la vita e tutto il restomy hero academia the movie: the two heroesmy sonnapoleone - nel nome dell'artenight teethno time to dienon cadra' piu' la nevenotti in bianco, baci a colazioneparanormal activity: next of kinper tutta la vitapetite mamanpolvere (2020)
 NEW
pompei - eros e mitopromisesquerido fidel
 NEW
re granchiored noticeresident evil: welcome to racoon cityron - un amico fuori programmasalvatore - il calzolaio dei sogni
 NEW
scompartimento n.6shepherdsotto le stelle di parigispace jam - new legendsthe beatles: get backthe curse of humpty dumptythe feastthe french dispatchthe ghosts of borley rectory
 NEW
the girl in the fountainthe harder they fallthe last duelthe manor (2021)the truffle huntersthegrandmothertime is up
 NEW
trafficante di virusultima notte a sohoun anno con salingerun bambino chiamato nataleuna famiglia mostruosauna notte da dottoreupside down (2021)venom - la furia di carnagevita da carlo - stagione 1vivi - la filosofia del sorrisowarningyarayaya e lennie - the walking libertyzappazlatan

1023457 commenti su 46711 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

FERRYIL VISIONARIO MONDO DI LOUIS WAININ THE MIST (HIDDEN IN THE FOG)NITRAMNON C'E' DUE SENZA…PIETRO IL FORTUNATOSHIVA BABYTHE CO-ED KILLER: MIND OF A MONSTERTHE LAND

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net