heart of the sea - le origini di moby dick regia di Ron Howard USA 2015
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

heart of the sea - le origini di moby dick (2015)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film HEART OF THE SEA - LE ORIGINI DI MOBY DICK

Titolo Originale: IN THE HEART OF THE SEA

RegiaRon Howard

InterpretiChris Hemsworth, Cillian Murphy, Benjamin Walker, Ben Whishaw, Tom Holland, Brendan Gleeson, Donald Sumpter, Frank Dillane, Joseph Mawle, Charlotte Riley, Paul Anderson, Michelle Fairley, Jordi MollÓ, Sam Keeley, Jamie Sives, Andrew Crayford, Claudia Newman, Daniel Westwood, osy ikhile, Edward Ashley, Hayley Joanne Bacon

Durata: h 2.01
NazionalitàUSA 2015
Genereavventura
Al cinema nel Dicembre 2015

•  Altri film di Ron Howard

Trama del film Heart of the sea - le origini di moby dick

Nell'inverno del 1820, la baleniera del New England viene attaccata da una creatura incredibile: una balena dalle dimensioni e la forza elefantiache, ed un senso quasi umano di vendetta. Il disastro marittimo, realmente accaduto, avrebbe ispirato Herman Melville a scrivere Moby Dick. Ma l'autore ha descritto solo una parte della storia. Heart of the Sea - Le origini di Moby Dick rivela le conseguenze di quella straziante aggressione, di come i superstiti dell'equipaggio della nave vengono spinti oltre i loro limiti e costretti a compiere l'impensabile per poter sopravvivere. Sfidando le intemperie, la fame, il panico e la disperazione, gli uomini mettono in discussione le loro convinzioni pi¨ radicate: dal valore della vita alla moralitÓ delle loro spedizioni, mentre il capitano cerca di riprendere la rotta in mare aperto, ed il primo ufficiale tenta di sconfiggere il capodoglio.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,70 / 10 (64 voti)6,70Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Heart of the sea - le origini di moby dick, 64 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

L_INKre@dibile  @  11/03/2018 01:57:29
   6½ / 10
Ho apprezzato la versione in 3D. Buona la regia e fatti bene gli effetti speciali.

Invia una mail all'autore del commento iron klad  @  24/01/2018 23:46:39
   6 / 10
Buon film con buoni effetti speciali. Non c' entra molto con la trama del libro. La storia è solo un' ispirazione.
Non mi è piaciuto particolarmente.

EddieVedder70  @  17/09/2017 21:53:41
   6 / 10
Howard dietro alla macchina da presa è valido e le sue messe in scena sono spettacolari, eppure non riesce mai a conquistarmi appieno. Qui c'è una storia valida, un'avventura drammatica che, con i dovuti limiti, ha uno svolgimento simile all'amato (da me) "ALIVE", ci sono tormente e combattimenti, c'è il gigantesco capodoglio bianco, Thor a fare il figo, mare e vascelli.... eppure non mi ha "finito". Credo che l'essermi schierato fin da subito con il cattivo di turno (il mammifero acquatico) non mi ha permesso di empatizzare con le vittime e il "pathos" ne ha risentito.

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  23/07/2017 16:42:02
   7 / 10
Una piacevole sorpresa dal regista Ron Howard, dal quale non mi aspetto ormai niente che non sia scontato e stereotipato. La storia non è come me l'aspettavo (colpa del titolo italiano) e verte invece su fatti reali, raccontati in maniera molto fedele. Gli stereotipi certo non mancano (i vari personaggi sono tante macchiette già viste) ma è la storia a mantenersi sempre interessante. Stupefacente la metamorfosi di Chris Hemsworth (ricordarlo nella parte di Thor è quasi impossibile)

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  01/06/2017 09:55:46
   6½ / 10
L'esperienza per appassionare lo spettatore a Ron Howard non manca di certo: alfiere di un cinema classico, lineare, che accompagna senza troppi sobbalzi, sa perfettamente dove colpire tra sprazzi epici e retorica a buon mercato.
Questa volta il regista porta sullo schermo la leggenda di Moby Dick andando però a evitare le ponderose considerazioni contenute nel romanzo di Melville, ma ispirandosi a ciò che racconta il meno celebre e soprattutto contemporaneo Nathaniel Philbrick nel suo "Nel cuore dell'oceano - Il naufragio della baleniera Essex".
Ne esce un'avventura con tutti i tasselli al posto giusto, dal ritmo generalmente incalzante ma anche una scrittura debolissima dei personaggi imprigionati in stereotipi con annessi moralismi spicci nei confronti dell'avidità umana. Fattori che inducono un'empatia debole con figure poco credibili, al netto di una storia ben strutturata, con effetti speciali spettacolari e scene marinaresche che faranno la gioia degli amanti del genere.
Lascia abbastanza freddi la cornice, in cui la bravura di Brendan Gleeson non è sufficiente a rendere intrigante la genesi (ovviamente di fantasia) del romanzo, avvenuta tramite l'incontro tra Melville e l'unico sopravvissuto al naufragio della baleniera.
Per Howard, supportato da budget faraonico, un lavoro in cui spiccano ancora una volta gli ormai noti pregi e difetti: capace di far centro al botteghino, ma al tempo stesso di non andare oltre le barriere di uno stupore che resta impresso solo a livello visivo.

David94  @  10/04/2017 22:58:18
   7 / 10
Buon film, vale la pena vederlo dati i numerosi aspetti poitivi: il modo in cui viene raccontata la storia ( c'era il roschio di cadere nella banalità), la buona prova degli attori (bravo Hemsworth), e la grafica curata nel dettaglio

cookontheroad  @  24/03/2017 23:42:22
   7 / 10
vale la pena vederlo

Invia una mail all'autore del commento DarthCloud23  @  14/01/2017 22:10:10
   7½ / 10
Film molto intenso. Bravi gli attori e bella la storia. Poca azione ma molti dialoghi. Da non perdere. Sopra le aspettative!

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  07/01/2017 19:25:54
   7½ / 10
Bel film d'avventura ambientato in mezzo ai mari con bravi attori e un'ottima regia. Ho trovato particolare e ben riuscito anche il modo di raccontare la storia, per cui 7,5 ci sta tutto!

floyd80  @  31/10/2016 16:15:39
   7 / 10
La regia di R. Howard è sinonimo di sicurezza e di qualità, uno non si aspetta mai chissà che da un suo film, perché le sue pellicole sono semplici ma perfette nella loro semplicità, insomma con la maggior parte dei film di R. Howard vai sul sicuro.
E come detto sopra Heart of the Sea entra a far parte della categoria dei film che intrattirattengono al meglio senza creare particolari spasmi nello spettatore, un classico film da domenica pomeriggio, c'è tutto l'eroe, l'avventura, il mostro marino, il naufragio...
Guardarlo senza aspettative particolari vi alleggerirà la mente.
Piacevole.

popoviasproni  @  25/09/2016 15:04:01
   6 / 10
Fra lo stereotipo e il classico questo giocattolone farcito di CGI intrattiene ma emoziona poco.
Hemsworth non sbaglia nulla ma non ha talento.

shark15  @  20/09/2016 17:50:00
   9 / 10
questo mi è piaciuto certo non l'ho visto al cinema ma è stato bello rispetto alla mini serie Moby Dick che vidi su SKY questo almeno è piu appassionante e commovente verso la fine comunque lo consiglio

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

topsecret  @  05/06/2016 22:06:57
   7 / 10
Non manca di spettacolarità, come era ovvio visto che si parla di Moby Dick, ma non manca nemmeno di drammaticità intensa e coinvolgente, foriera di emozioni che di certo sanno dove colpire lo spettatore.
Il film di Howard è ben diretto e degnamente interpretato, lineare nella narrazione e fluido nel ritmo, appagante sotto il profilo dell'avventura e degli effetti speciali davvero ben fatti.
Insomma, un prodotto meritevole di considerazione che vale la pena vedere.

davmus  @  17/05/2016 17:24:26
   7½ / 10
Ho apprezzato anche il modo di raccontare la storia (americanata ma non troppo).
Regia ottima.

BlueBlaster  @  14/05/2016 12:32:59
   6 / 10
Di Moby Dick non ho mai letto niente e visto niente, mi auguro sia un bel romanzo perché questo film è una mezza baraccata...colpa dell'eccesso di effetti speciali in alcuni punti...e comunque la sceneggiatura non mi ha appassionato poi molto rispetto le aspettative.
Per il resto è diretto bene e recitato degnamente.

markos  @  03/05/2016 21:22:31
   7½ / 10
Ron Howard è un regista che mi piace. Moby Dick è pieno di avventura, scene belle in mezzo al mare e un bel cast di attori.
Lo consiglio.

sagara89  @  28/04/2016 19:20:36
   8 / 10
Heart of the sea e' un film decisamente ben fatto. La storia e' interessante e tiene incollati allo schermo dal primo momento fino alla fine. Glie effetti speciali sono davvero buoni anche se concordo con il fatto che le fotografie erano spesso ritocatte e modificate nei colori in maniera esagerata. Una storia originale che si appoggia ad una delle piu' grandi storie marinare di tutti i tempi.

Filman  @  21/04/2016 00:28:02
   5 / 10
Non se ne comprendeva il motivo di un racconto d'avventura archetipale narrato nel modo più accademico possibile, soprattutto considerando che Ron Howard all'interno di IN THE HEART OF THE SEA distoglie l'attenzione dagli elementi di interesse per orientarla sulla spettacolarità del quadro visivo, che comunque appare piuttosto finto nel complesso, fornendo un risultato negativo e caratterizzato in primo luogo da un lavoro di stampo per i personaggi interni alla storia, anch'essa poco interessante e gonfiata da un fine tecnico assolutamente senza spirito artistico.

DogDayAfternoon  @  09/04/2016 20:55:23
   5 / 10
L'idea di fondo sarebbe anche interessante, ma il film che ne nasce è ben al di sotto della mediocrità.

In primis nei protagonisti, Chris Hemsworth che non aveva sfigurato nella parte di James Hunt nel precedente lavoro di Howard, qui è veramente inguardabile: un po' per il personaggio, un po' per il suo aspetto, lo ho odiato sin dalla prima inquadratura; troppo pompato ed eccessivo, borioso e al di sopra di tutti e tutto, insomma il solito eroe belloccio. Non che il suo antagonista sia molto meglio, un personaggio che più banale e stereotipato di così è impossibile creare.

Ma il film non colpisce nemmeno dal punto di vista visivo, le balene sono abbastanza ben ricostruite ma non mi è piaciuto l'uso particolare delle luci, troppo poco naturali, oltre ad alcuni effetti speciali non proprio di primo livello. Da salvare solamente qualche scena, come la discesa in picchiata della prima balena arpionata.

Un grande passo indietro per Howard rispetto al buon Rush. Tempo perso.

ZanoDenis  @  07/04/2016 15:31:40
   5½ / 10
Tecnicamente valido, quest'ultimo lavoro di Ron Howard presenta una fotografia scintilante ed estremamente tendente all'epilettico, una buona ricostruzione storica, una regia puntuale ed efficiente e una discreta computer grafica, cade però sul versante narrativo, che si concentra un po troppo sul nulla, esatto, vi possono essere diverse sottotrame da approfondire ma si preferisce virare sul generalizzato, anche lo scontro tra la ciurma e Moby Dick viene trattato solo di sfuggita, nessun particolare scontro tra uomo e natura, ne nulla, stessa cosa si può dire dell'astio tra il capitano e il primo ufficiale, anch'esso lasciato via come se nulla fosse, unica nota positiva è la rappresentazione delle brutalità in estrema condizione di sopravvivenza, per il resto è poca roba, un film che a tratti annoia ed evitabile, con temi gia visti da parecchio.

Mildhouse  @  04/04/2016 13:02:13
   6½ / 10
Visivamente bello e ricco di inquadrature notevoli ma a mio parere si ferma qui : non riesce a sfruttare appieno il suo potenziale e rimane un film piuttosto piatto e insipido.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  29/03/2016 18:41:43
   6 / 10
Film discreto ispirato al romanzo di Melville. La lunghezza lo rende un po' lento in certe parti. Guardabile.

wicker  @  28/03/2016 19:39:13
   7½ / 10
gran bel mix di avventura,fantasy e dramma della sopravvivvenze .
Effetti speciali belli ,mai esagerati,ampio respiro a visioni marine e bei panorami.
Storia mai pesante,logica

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Bene Hemsworth,coinvolto,tonico,sicuro. Anche gli altri dove spicca Murphy lavorano bene.
Regia di Howard secondo me ingiustamente criticato ..se lo cercano è perchè è bravo.punto.un sicuro riferimento per un cinema magari non impegnativo ma di sicura presa su un pubblico dalla esigenze medie,cioè di mero intrattenimento!

alberto9  @  06/03/2016 09:43:02
   7 / 10
Film fatto bene e interessante, riprende la storia di MobyDick

1 risposta al commento
Ultima risposta 24/01/2018 23.41.27
Visualizza / Rispondi al commento
Silviobalboa  @  19/02/2016 00:09:04
   3 / 10
Ron Howard ha rotto le palle, diciamocelo seriamente, sono stufo di vedere film insulsi e fini a stessi. Ovviamente con quel idiota di chris hemsworth hanno proprio creato una combo di imbecilli. Non è epico il viaggio che compiono i protagonisti ma è epico chi riesce ad arrivare fino alla fine. Buonanotte

daniele64  @  16/02/2016 10:12:11
   6½ / 10
Mi piaccioneo le avventure marinaresche e siccome questo film ne racconta una tornata agli onori della storia recentemente , dopo quasi due secoli di oblio , non potevo esimermi dal dargli un ' occhiata . Ron Howard come regista non è certo Kubrick nè Huston ma , nel suo piccolo , è di solito garanzia di lavori magari poco personali ma puliti e di discreta fattura ( anche grazie ai grossi budget a disposizione ) . In effetti questa pellicola , nonostante qualche lungaggine non indispensabile , è venuta abbastanza bene e riesce ad avviincere lo spettatore interessato all' argomento . Paradossalmente il punto più debole del film è quello relativo alla CGI : è noto che l'acqua è uno degli elementi più difficili da rendere realisticamente e qui , a fronte di belle scene di tempesta , non si fa eccezione . Inoltre ogni volta che il gigantesco capodoglio fa le sue piroette , dovrebbe creare terrore sulle scialuppe e enormi onde nei dintorni mentre nella pellicola tuto ciò non c'è proprio . Infine il cast , che non è proprio da sfracelli . Hemsworth sarà un divo ma deve ancora farne di strada per diventare un bravo attore e Walker è piuttosto legnoso . I più bravi sono Murphy e Gleeson , che però hanno parti più secondarie . Comunque per me è vedibile .

horror83  @  28/01/2016 15:01:33
   7 / 10
........non lo so.......dal trailer mi aspettavo di meglio...... la storia è sempre quella....c'è un "mostro" marino e ci sono delle persone che vanno a navigare proprio in quelle acque. E' un film d'avventura/fantasy che racconta una storia abbastanza nota, e che si vede quello che ci si aspetta di vedere....nè più nè meno....anche se da quello che racconta il film si poteva far durare il film mezz'ora in meno. Cmq un sette se lo merita. Un sette stirato col ferro da stiro! Effetti speciali buoni, buoni i costumi e buona l'ambientazione.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Justify27  @  28/01/2016 13:00:44
   7½ / 10
Buon film, le scene delle tempeste sulle navi sono fatte benissimo!
Unica cosa negativa è la trama molto lineare, forse troppo prevedibile, però tiene incollati allo schermo comunque.

Invia una mail all'autore del commento AeFiOoNt  @  22/01/2016 19:06:31
   10 / 10
Ahhhhhhhhhhhhhhhh, mmmmmmmmm, eccooooomiiiii di nuovo su questo belloissimo forum a commentare uno dei più bellissimi film che io abbia visto prima ad ora (dopo la puntata in cui la mia Arizona perde la gamba).
Sono rimasto affascinato nel vedere dal vivo il vero raxcconto della Essex vissuto dalla ciurma del marinaio più bello del mondo (dopo il mio Mark Sloan)... Madò, quanto mi manca Lexie... la adoravo con Mark ma vabè non centra niente.

1 risposta al commento
Ultima risposta 07/04/2016 19.35.23
Visualizza / Rispondi al commento
Burdie  @  17/01/2016 09:17:19
   7 / 10
...una piacevole finestra sul passato

piripippi  @  14/01/2016 18:11:08
   7½ / 10
film bellissimo è avvincente nulla da dire. storia bellissima effetti bellissimi , attori bravissimi , mai stancante e molto avincente. molto ignorato dalla stampa e dalla tv . il nosto caro chris hemsworth da thor a james hunt a un primo ufficiale ed altri ruoli dimostra sempre di più di essere un gran bravo attore. imperdibile

TheLegend  @  10/01/2016 04:20:37
   6 / 10
Diverso da come ci si aspetterebbe ma tutto sommato guardabile.
Se non si è in piena forma,per evitare l'abbiocco,meglio virare su qualcos'altro.

dagon  @  09/01/2016 18:02:52
   5½ / 10
Film che potenzialmente sarebbe anche potuto essere interessante, ma che viene rovinato da una serie di scelte stilistiche che non mi hanno convinto per niente. Gli avrebbe giovato un approccio realistico, alla Master & Commander, ma l'accostamento con il bel film di Weir, non fa che sottolineare impietosamente la differenza che passa tra Ron Howard ed il grande regista australiano. La fotografia è troppo manipolata, artificiale, saturata e la computer grafica in acluni segmenti porta più il film dalle parti di 300... in altri momenti gli sfondi digitali sono fasullissimi (in particolare nelle scene in cui Hemsworth è a casa). Ci sono altresì delle sequenze di effetto, che lasciano solo il rimpianto per quello che si sarebbe potuto realizzare.

stallo  @  06/01/2016 17:29:10
   6½ / 10
film un po lento... peccato

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  04/01/2016 23:48:58
   6 / 10
Meno accentuato ma anche in quest'ultimo film di Howard il dualismo diventa un elemento importante del racconto. L'antipatia reciproca fra due uomini di diversa estrazione sociale ma accomunati dalla cupidigia del profitto e della ricchezza. Da questo primo dualismo si passerà poi al successivo, cuore dello stesso film dove lo scontro sarà con la Natura stessa incarnata da una balena gigantesca, mostro che pone la natura umana di fronte ai propri limiti e la necessità abominevole di oltrepassarli per sopravvivere. Confini che vengono superati, vuoi per fare il pjeno di olio di balena e diventare ricchi, vuoi per sopravvivere nel momento in cui il cannibalismo sarà una scelta estrema. Forse ciò che manca al film di Howard sono proprio le ossessioni del romanzo di Melville, qui si limita ad una confezione viisivamente sontuosa, ma con meno sostanza di quanto mi aspettassi.

StefanoG  @  04/01/2016 01:05:42
   8 / 10
premetto che ricordavo molto vagamente la storia di moby dick e questo tipo di film non è il mio genere. ho trovato il film veramente interessante sia nel racconto che nelle scene di navigazione. decisamente promosso, bravo ron howard!

TheLory  @  02/01/2016 10:59:45
   3 / 10
Ma no, ma che porcheria tirata a lucido è mai questa?!
Sarà che le avventure marinaresche a me fanno dormire solo al pensiero, ma qui davvero è tutto costruito per conciliare il sonno.
Tutto prevedibile dal primo all'ultimo minuto, non un solo momento che mi abbia emozionato. Mettici pure "faccia di pongo" Thor al timone e la frittura di pesce è fatta.

Kristkal  @  02/01/2016 10:48:58
   7½ / 10
Sarà che il genere mi ispira parecchio, sarà che Ron Howard è uno dei miei registi preferiti, sarà per il classico che ho letto da ragazzo, insomma sarà per questa miscela di cose che a me il film è piaciuto parecchio, pur riconoscendone qualche limite. Secondo me bastava poco per renderlo un grande film, resta un buon prodotto.

fede77  @  31/12/2015 15:47:28
   7 / 10
Abbastanza fedele al racconto di Nathaniel Philbrick "Il cuore dell'oceano. Il naufragio della baleniera Essex" (2013), che per esigenze di copione (e per non stancare troppo il pubblico) è stato abbondantemente riassunto e centrato in gran parte sull'attacco del capodoglio. Purtroppo è una storia particolare su un argomento particolare che a molte persone non interessa e ciò spiega il mezzo flop nelle sale. Per chi invece ha amato e ama le storie di baleneria, come il romanzo di Melville, si presenta come uno dei migliori film sul tema, con riprese della balena (ovviamente digitali, ma non per questo grossolane e totalmente inesatte anatomicamente, come nella recente mini serie del 2011 con Ethan Hawke) grandiose e piuttosto fedeli all'aspetto di un odontoceto. Rimpiango ancora la bravura e la personalità dei vecchi attori del film "Moby Dick" di John Huston (1956) e la vera rappresentazione di una baleniera (la vera Essex era una trialbero come la maggior parte delle baleniere americane)... ma si può sorvolare un po': questi sono i tempi delle faciloneria odierna, purtroppo.

lukef  @  30/12/2015 11:35:21
   6½ / 10
Lo definirei "medio" (non mediocre), come la maggior parte dei lavori di Ron Howard.
L'attenzione non cala e la noia non sale ma, d'altra parte, il film non spicca su nessun fronte.
Gli attori fanno il loro dovere ma i personaggi sono grossolani e prevedibili. Restando sul genere marinaresco, ho preferito di gran lunga le dinamiche di film come "Master & Commander", con un Russell Crowe molto più convincente di questo Hemsworth che mi pare tanto la brutta copia dei vari Brad Pitt e Johnny Depp.

Invia una mail all'autore del commento bart1982  @  30/12/2015 09:54:15
   7 / 10
In un weekend intriso di cinepanettoni e guerre stellari ho avuto invece modo di vedere quest'ultima opera di Howard.
Ottima regia per una bella storia d'avventura che coinvolge fin dal principio..la trama ruota molto attorno ai naufraghi e verte poco sulla balena bianca, di cui forse avrei voluto vedere più scene.
Bel film.

Giovans91  @  29/12/2015 19:25:35
   8 / 10
Il premio Oscar Ron Howard dirige l'adattamento cinematografico del romanzo best-seller "Nel cuore dell'oceano. La vera storia della baleniera Essex" di Nathaniel Philbrick, pubblicato nel 2000, ispirato alla vera storia del viaggio drammatico della suddetta baleniera.
Da precisare: il libro di Philbrick Nathaniel, a sua volta si ispira alla testimonianza del superstite Owen Chase -primo ufficiale della baleniera Essex- nel "Il Naufragio della Baleniera Essex", testo che ha visto la luce grazie al poeta Charles Olson, che nel 1947, lavorando alle carte di Herman Melville trovò degli appunti. Gli appunti sul vero naufragio della baleniera Essex. Pagine che gettarono nuova luce sulle scelte letterarie ed esistenziali di Melville. (Il film, infatti, alla fine evidenzia molto bene questo accaduto. Grazie alla testimonianza del superstite, Melville avrebbe poi scritto un'opera grandiosa, fantastica e avventurosa, tenendo però nascosti i fatti più oscuri della vicenda, così da far nascere Moby Dick, capolavoro della letteratura americanla).

Ron Howard, grazie ad una solida e avvincente sceneggiatura riesce a girare con equilibrio e maestria l'epopea dell'equipaggio allo sbando, mettendo in scena i contrasti e le virtù dell'animo umano. Un film sui limiti e dei limiti, insuperabili e da superare. Un invito a portare lo sguardo "oltre". La natura che si ribella, ci impone una riflessione, a volte bisogna guardare negli occhi l'avversario, come Owen Chase fa con la balena, e ammettere la resa, incondizionata, di fronte alla sua superiorità.
La riuscita di quest'opera, oltre alla regia, si deve anche alla verosimiglianza dell'ambientazione e soprattutto al team degli effetti visivi, al team dei truccatori, agli attori, alla colonna sonora, alla fotografia... praticamente un ottimo lavoro da parte di tutti quanti. Chris Hemsworth & Ron Howard dopo questo film e "Rush" formano una coppia fantastica, che da garanzia.
Un'opera avvincente, drammatica e strutturata ad arte, da non perdere per gli amanti del genere. Poi finalmente un film che rende onore ai naufraghi e alla triste vicenda della baleniera Essex e non a quella fantastica di Moby Dick.

Rollo Tommasi  @  21/12/2015 18:43:17
   7½ / 10
Un film frizzante come una btrezza marina che si lascia solcare con il trasporto emozionale di una grande avventura.
Peccato solo per l'inizio un pò retorico e poco ispirato e le pessime scene con Jordi Mollà all'attracco dei bucanieri: un abbassamento del livello recitativo e del doppiaggio che si percepiva subito.
Hemsworth pronto finalmente per reggere una candidatura all'Oscar

Invia una mail all'autore del commento Totius  @  21/12/2015 16:43:23
   7 / 10
Da premettere che Moby Dick è il mio romanzo preferito. Sapevo già che difficilmente mi avrebbe deluso. Le origini del romanzo sono ben spiegate in questo film. Girato molto bene e con una splendida scenografia e nel complesso molto ben recitato. Soltanto qualche scena al computer palesemente posticcia ma per il resto buoni effetti speciali. Per chi ama comunque i film sulla marineria in genere e specie se avete letto il capolavoro di Melville, consigliato.

farfy  @  16/12/2015 20:31:23
   6½ / 10
Di questo film ho apprezzato le riprese,i primi piani sui particolari, la rievocazione storica, i buoni sentimenti. Non mi è piaciuta troppo la prima parte, lenta e poco scorrevole, mentre la seconda si svela più interessante e d'effetto.
Talvolta mi è venuto il mal di mare.
In definitiva, il film sa di già visto, ma si apprezza per la regia magistrale.

Vax87  @  16/12/2015 15:25:15
   7½ / 10
La regia classica alla Howard maniera a me è piaciuta abbastanza, Bella la trama, belle le immagini forti e la disperazione dei naufraghi sopravvissuti, ma la cosa che ho apprezzato più di tutto, è la vendetta della balenona bianca, ho amato il suo modo di proteggere quasi le altre balene, credo che il senso di tutto ciò per inciso fosse dare uno bello schiaffo morale a questi sciocchi maledetti balenieri avidi di soldi e successo e uccisori di povere balene, e lo schiaffo arriva altrochè, da predatori a prede,in certe scene addirittura sembrava di assistere a qualche vaga scena easy de "lo squalo" ..sicuramente è da vedere, poi lo stile marittimo , la nave, le condizioni marittime lo rendono efficacemente marinaresco come dovrebbe essere. Sciocchi umani che credete di essere i signori della terra e poter fare ciò che vogliate ma in realtà siamo proprio noi ad essere delle mosche nel pugno della vendicativa distruttiva madre natura.

Wilding  @  16/12/2015 09:26:35
   7½ / 10
Splendida avventura sul mare. L'adrenalina non sale mai molto ma resta un bel film.

john doe83  @  15/12/2015 14:39:20
   8 / 10
Howard ci regala un altro ottimo film, girato in modo perfetto, ottime musiche e con ottimi interpreti. La storia è originale perché parla delle vicende che hanno portato poi alla realizzazione del celeberrimo libro Moby Dick.

demarch  @  14/12/2015 10:38:24
   7 / 10
Mi aspettavo tutt'altra cosa. È ovviamente anche colpa mia che non mi sono informato prima ma credevo ci fosse molta più aderenza col romanzo originale, credevo ci fosse più balena e meno naufragio.
Nel complesso il film scorre bene e intrattiene, non ho comunque apprezzato a pieno la prova di Thor e di Tom holland, molto bravi invece Cillian e Walker, a volte però troppo stereotipati.
Devo ammettere comunque che Ron H mi piace alla regia e sa regalare scene molto ben fatte.
Io comunque avrei cambiato il titolo in Le origini del romanzo di moby dick, perche'mi aspettavo un film tipo le origini di wolverine.

Light-Alex  @  13/12/2015 14:10:43
   8 / 10
D'avvero un ottimo film sul mare, come non ne vedevo da tempo. Ambientato all'inizio del 1800 quando nel mare l'uomo cercava il motore per la crescita e lo sviluppo della società, ma dove spesso l'uomo trovava la morte. Un periodo in cui il legame con il mare per l'uomo era viscerale, tanto da segnarne il corpo e lo spirito.

In the Heart of the Sea c'è questo: avventura, azione ma anche e soprattutto storie di uomini.
Ron Howard pare essere rimasto legato ai racconti giocati sui dualismi tra protagonisti, dopo aver usato questo schema nel suo ultimo "Rush". In questo film l'opposizione è tra il capitano Pollard e il primo ufficiale Chase. Il primo viene da famiglia agiata e vuole sancire la sua maturità e indipendenza in mare, l'altro viene da umili origine e nel mare cerca l'affermazione sociale. I due partono da punti opposti ma convergono a metà film nello stesso punto, affrontare il mostro marino, emblema di tutte le paure, perpetua lotta catartica. Quell'incontro li segnerà per il resto della loro vita.

Il racconto umano è decisamente coinvolgente, hanno trovato una chiave di lettura per questa vicenda vera molto convincente. Le ambientazioni, i costumi sono ottimi, ma veramente bellissime sono tutte le scene in mare e sul veliero. Realistiche, sporche sembra di essere a bordo del vascello con il grasso di balena che scorre sul legno.

Unica cosa che non mi ha convinto è stato il climax del film che raggiunge il culmine nella confessione del vecchio marinaio che ricorda:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Bella la colonna sonora di Roque Baños.

bronson  @  13/12/2015 12:32:21
   6 / 10
L'epica a stelle e strisce non manca. Ron Howard, addetto ai lavori da più di tre decadi, la farina nel sacco ce l'ha e ce la mette. Ma a volte l'estrema impulsività per ricercare lo spettacolo di facile gusto può perdere di efficacia. Colpevole una sceneggiatura che insegue tante vicende e tanti temi ma che fatica a ritrovare i suoi passi lungo la strada, facendo cadere troppi personaggi nel cliché. Una performance di Thor (perchè di Thor stiamo parlando) piatta come una linea retta, neanche a provare di scongelare qualche espressione in più, forse perché troppo preoccupato a mantenere il suo status da leader carismatico


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Se poi è circondato da colleghi di abilità ben diversa, ecco che la prestazione monocorde di Hemsworth si fa sempre meno gradevole.
A livello tecnico, le colpe del film vanno anche ad un CGI un tantino pasticciato (ma nel 2015 possibile ancora bisogna vedere queste figure umane così staccate dallo sfondo digitale?) e una fotografia abbastanza terribile, con fonti di illuminazione improbabili e delle tonalità degne di un film di fantascienza. Superate queste piccole (ma forse pure troppe) imperfezioni, ci troviamo davanti un alto contenitore di spettacolo, perché dopotutto l'adrenalina la sa trasmettere, con e senza balena, grazie anche ad una regia ed un montaggio che quando vogliono, lo spettatore lo sanno inchiodare. Le premesse erano di certo sensazionali, un racconto che ha ispirato un mito, una storia di sopravvivenza, l'avidità dell'uomo contro la maestosità della natura, tutti elementi che avrebbero potuto condurre ad un grande cinema. Ron Howard commette solo l'errore di adagiarsi troppo su queste premesse senza sviluppare, forse mancando di poche ma determinanti accortezze, quello che è rimasto solo un film d'intrattenimento.

Trixter  @  12/12/2015 23:47:24
   7½ / 10
Avventura ed intrattenimento: le parole magiche di questa pellicola di Ron Howard che, ancora una volta, si conferma regista capace ed affidabile. Lasciarsi trascinare dalle onde, ecco il segreto per gustarsi Heart of the sea dove, certamente, non mancano alcuni stereotipi ma che, senza dubbio, centra pienamente l'obbiettivo d'intrattenere senza mai annoiare.
Sia sotto il profilo tecnico che recitativo il film non delude: buona la fotografia, ottime le atmosfere e discreta, benchè non particolarmente approfondita, l'interazione tra i personaggi.
Nel complesso, è una pellicola emozionante ed apprezzabile. Senz'altro consigliabile per una serata all'insegna dell'avventura.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento williamdollace  @  12/12/2015 15:24:01
   7 / 10
Ossessioni individuali calamitate a migliaia di miglia in mezzo all'oceano su pezzi di legno galleggianti, pene interiori più che d'interiora da scontare in mezzo al mare e teste di balena da esplorare, la più grande lotta titanica dell'uomo è sempre quella con se stesso [in the heart of the men]. Chi l'alcool, chi il potere, chi l'affrancamento dal proprio nome, chi la paura di non essere scrittore.

Howard comanda da manuale i tempi e le regole del gioco, levando l'àncora sempre al momento giusto. Di questi tempi, l'assenza di un qualsiasi nemico, è già nostalgia.

Gran lavoro di Roque Baños.

wuwazz  @  11/12/2015 02:41:15
   3 / 10
Ma quanto sono patinati i film di Ron Howard?

PATINATI

E quanto è Thor l'attore di cui non mi ricordo il nome, ma che è solo in grado di interpretare Thor in qualunque film faccia?

E quanto, invece di essere un avvincente film di avventura/sopravvivenza basato sull'eterna lotta/accostamento dell'uomo animale è il solito film buonista la cui morale è: "i soldi (rectius: il grasso di balena) non fanno la felicità/ ci rendono tutti persone più brutte"?

E quanto è inutilmente pomposo anche nei momenti in cui si cazza la randa?

Stendiamo un velo pietoso sulle recitazioni e i dialoghi.

Ma soprattutto: dal primo minuto sai già come andrà a finire. Perchè Ron Howard è fatto così: è il regista buonista di Holliwood, che non concepisce (complice il lavaggio del cervello Happy Days) la drammaticità, non sa nemmeno dove sta di casa.

E ora che ci penso, fa anche parte di produzioni sempre un filino "razziste" old style, forse sempre a causa del lavaggio del cervello Happy days. Qui il nero, a differenza di tutti gli altri film, c'è, ma, sebbene non sia il primo a morire, è il personaggio sul quale si insiste di più sul lato tragico e crudo della vicenda.
Che sia un caso? Certamente si, ma mi diverte pensarla così.

10 risposte al commento
Ultima risposta 13/12/2015 11.23.02
Visualizza / Rispondi al commento
darkscrol  @  10/12/2015 20:37:39
   8½ / 10
Stupendo questo film, l'ho seguito senza mai annoiarmi. Hemsworth si dimostra ancora una volta un grande attore e Ron Howard un grande regista.

Cataclysm84  @  10/12/2015 14:43:59
   7 / 10
Ottimo film, interessante per tutta la durata, ho molto apprezzato la narrazione lenta della vicenda della baleniera e sono contento che il film non abbia commesso l'errore di scadere nel solito fracassone marinai - contro pesce grosso e cattivo.

Di sicuro Ron Howard si riconferma un ottimo regista, capace di rapire lo spettatore con inquadrature efficaci e un ritmo trascinante.

Se proprio devo fare un paio di appunti, mi sarei aspettato un maggior approfondimento psicologico dei personaggi, che viene a malapena sfiorato; e le musiche sono splendide ma martellanti, senza momenti di pausa che attenuino la roboante e incessante soundtrack e da questo punto di vista avrei preferito maggior pacatezza, almeno in alcuni frangenti.

In definitiva ho apprezzato il film dall'inizio alla fine, con l'epilogo che mi ha gradevolmente soddisfatto.




Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Manticora  @  10/12/2015 10:36:44
   8 / 10
I commenti precedenti a parte qualcuno sono stati particolarmente freddi nei confronti del film,non sono d'accordo per svariati motivi. Primo:Ron Howard non è certamente uno dei miei registi preferiti,autore singolare considerando che nasce come spalla di Fonzy in Happy Days,poi comincia a farsi le ossa come regista,partendo da titoli semplici ma che lanceranno grandi star(Splash-una sirena a Manatthan) film seri(Apollo13) blockbuster inspiegabili per storia e successo(la serie di Dan Brown)inoltre film autoriali(Cinderella Man) e il film che gli fà vincere l'oscar(aBeautiful mind).In mezzo a tutto questo oltre a girare con un ritmo elevato(adesso è sul set di Inferno) è riuscito ad accreditarsi come regista capace e di successo. Basti vedere il suo penultimo film Rush,una storia VERA che ha attinenza con il suo ultimo film,quello che stò recensendo.
Questa peculiarità non è casuale,la regia di Ron Howard è cambiata tantissimo,arrivando a soluzioni visive sperimentali di non poco conto. La visuale sfuocata dei protagonisti,durante l'agonia in mare,e sull'isola.Oltre a quella della balena,che ricorda lo squalo. Inoltre la storia merita,anche perchè è VERA,totalmente vera,basta andare su wikipedia per sincerarsene. Il dramma dell'equipaggio della Essex ha tutta la forza dell'odiessea,e come tutti i viaggi,porta i sopravvissuti a vedere le cose in un modo nuovo.Come dice il narratore,siamo stati avidi e arroganti,e questo è stato il prezzo. Bellissimo l'incipit iniziale,perchè come uomini pretendiamo di sfruttare e saccheggiare tutte le ricchezze naturali,anche quelle presenti negli oceani, ma non sappiamo veramente cosa c'è nel cuore del mare.E anche una riflessione sulla natura umana,le vicende sono ben narrate,il cast è di tutto rispetto,spicca indubbiamente Chris Hemswort,ormai l'attore australiano ha il carisma giusto per reggere film del genere sulle sue spalle,assieme a dei comprimari di lusso. Cillian Murphy è il primo,uomo di poche parole,che cerca di sfuggire al vizio,ruolo insolito ma intenso.Poi c'è il capitano Benjamin Walker,con cui Case entra in conflitto,a causa della sua inesperienza e arroganza,lo scontro tra i due è l'onda su cui la vicenda si farà trasportare.Infine Tom Holland,il prossimo spiderman,che sarà anche il narratore della vicenda,a cui presterà voce

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
In tutto questo le scenografie sono notevoli,le riprese dal vivo alle canarie non sfigurano,e l'incontro con il leviatano ha tutto il sapore del cinema d'azione in salsa marinara,mostrando quanto siamo piccoli al cospetto del mare e delle sue creature,che la razza umana ha massacrato per secoli,soltanto per illuminare le case e le strade.Insomma un film che vale la pena vedere,anche perchè il ritmo non cala mai e anche questo è un pregio non da poco.

1 risposta al commento
Ultima risposta 31/12/2015 02.42.19
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI peter-ray  @  10/12/2015 09:01:58
   7 / 10
Mi è piaciuto.
Meno didascalico rispetto ad altre opere di Ron Howard.
Il racconto è avvincente. Ottimi anche gli effetti sulla balena

Bartok  @  07/12/2015 18:40:02
   7½ / 10
Bel film di avventura sulle origini della storia che ha poi portato alla stesura di uno dei più grandi capolavori della letteratura americana, bene gli attori principali, una garanzia invece ron howard alla regia; il film potrà risultare in alcune parti un pò lento perche si focalizza più sull equipaggio che sullo "scontro" con la balena, ma nel complesso è sicuramente un buon film

debaser  @  06/12/2015 19:01:28
   5½ / 10
Non si capisce dove voglia andare a parare questo film. Un survival moive? un film storico? La storia della creazione del capolavoro di Melville? Mi sembra come un sacco di ingredienti messi nello stesso calderone che non si amalgamano bene tra loro. Il risultato che ne esce fuori e'un film piatto che annoia per la maggior parte del tempo con personaggi poco approfonditi, soprattutto quello del ragazzino, il capidoglio e'solo un'apparizione fugace e la deriva dei personaggi sulle scialuppe troppo politically correct per trasmetterti emozioni profonde. Mezza delusione

albyhfintegrale  @  06/12/2015 18:56:36
   4 / 10
Visto ieri al cinema assieme a 4 amici.
Non è piaciuto a nessuno.
Lentissimo e lunghissimo, non appassiona.
Prende poi, come era ovvio e tipico di Howard, elementi veri per inserirli
in un contesto completamente falsificato.
Ma ciò, ovviamente, allo scopo di rendere il tutto avvincente.
Questa volta l'operazione, a mio avviso, non riesce per nulla.
Tra l'altro anche le scene che dovrebbero esprimere phatos, finiscono per annoiare.
Io non vedevo l'ora finisse.
Brutto

Larry Filmaiolo  @  05/12/2015 21:14:22
   6½ / 10
girato in modo onesto, fa il suo dovere onestamente, finisce in modo onesto, molto onesto, avvincente quanto basta. ottimo per chi vuole vedere scene marinaresche ben orchestrate. rimpianti ZERO!

Jumpy  @  05/12/2015 00:23:12
   6½ / 10
Non mi è sembrato tanto male, nonostante duri quasi 2 ore riesce sempre a tenere l'attenzione, come film di avventura mi sembra riuscito abbastanza bene.
Ho notato però che il fil complessivamente è un po' freddino... nonostante la storia, incuriosisce, fa venir voglia di sapere come va a finire, ma personalmente non mi son sentito appassionato e coinvolto più di tanto.

Buba Smith  @  04/12/2015 01:51:35
   5 / 10
Un filmetto di poco conto.



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

12 soldiers14 cameras1938 diversi211 - rapina in corso22 julya kashaa modern familya quiet passiona tramway in jerusalema voce alta - la forza della parolaacusadaadam und evelynamanda (2018)american dharmaamiche di sangueant-man and the waspaquarelaarrivederci saigonat eternity's gatea-x-l: un'amicizia extraordinariabent - polizia criminalebetes blondesbig fish & begoniablackkklansmanblu profondo 2blue kidsboarding schoolbogside storyboxe capitalebreaking incadaver (2018)camorra (2018)carmine street guitarsc'est ca l'amourcharlie sayschiudi gli occhicome ti divento bella!continuercountry for old mencrazy & richdachradark crimesdark halldead triggerdead women walkingdeideslembrodie in one daydie in one day - improvvisa o muoridiva! (2017)dog daysdomingodon't worrydoraemon il film - nobita e la grande avventura in antartidedoubles viesdragged across concretedriven (2018)due piccoli italianie' nata una stella (2018)el pepe, una vida supremaemma peetersequilibrium - the film concertescape plan 2 - ritorno all'infernoestate 1993favola (2018)fino all'inferno (2018)fire squad - incubo di fuocofotograffreres ennemis
 NEW
fuoricampogirlgli incredibili 2gli ultimi butterigotti - un vero padrino americano
 NEW
guarda in alto
 NEW
halloweenhappy lamentohereditary - le radici del malehostilehotel transylvania 3 - una vacanza mostruosahurricane - allerta uraganoi villeggiantiil banchiere anarchicoil bene mioil complicato mondo di nathalieil fiume (2018)il giorno che ho perso la mia ombrail maestro di violinoil mistero della casa del tempoil ragazzo piu' felice del mondoil sacrificio del cervo sacro
 NEW
il salutoil tuo ex non muore mai
 NEW
il verdetto - the children actimagine (2018)
 NEW
in viaggio con adeleio, dio e bin ladenippocrateisis, tomorrow. the lost souls of mosuljinpajohnny english colpisce ancorajose'joy (2018)
 HOT
jurassic world - il regno distruttojust charlie - diventa chi seila ballata di buster scruggsla banda grossila bella e le bestiela casa dei librila fuitina sbagliatala guerra del maialela morte legalela noche de 12 anosla prima notte del giudiziola profezia dellĺarmadillola quietudla ragazza dei tulipanila settima musala stanza delle meravigliela strada dei samounila terra dell'abbastanzala truffa del secolol'affido - una storia di violenzal'albero dei frutti selvaticil'albero del vicinol'annuncio
 NEW
l'ape maia - le olimpiadi di mielel'apparizionel'atelier
 NEW
le ereditierele fidelele ultime 24 orel'enkasles tombeaux sans nomsl'heure de la sortiel'incredibile viaggio del fachirolissa ammetsajjellola + jeremylords of chaosluckyluis e gli alienil'uomo che sorprese tuttil'uomo che uccise don chisciottem (2018)macbeth neo film operamafakmagic lanternmalati di sessomamma mia! ci risiamomandymanta raymary e il fiore della stregamary shelley - un amore immortalementre morivometti una nottemi obra maestramichelangelo - infinitomio figlio
 NEW
miraimission: impossible - falloutmonkey king - the hero is backmonrovia, indianamost beautiful islandmr. longmuse: drones world tournel nome di antea
 NEW
nessuno come noi
 T
new york academy - freedancenoi siamo la mareanon e' vero ma ci credonuestro tiempoobbligo o verita'ocean's 8office uprisingogni giornooltre la nebbia - il mistero di rainer merzombraopera senza autoreour houseoverboardpapa francesco - un uomo di parolapapillon (2018)pearl (2018)peggio per mepeterloopiazza vittorio
 NEW
piccoli brividi 2 - i fantasmi di halloweenpitch perfect 3prendimi! - la storia vera pi¨ assurda di sempre
 NEW
pupazzi senza gloriapuppet master: the littlest reichquasi nemici - l'importante e' avere ragionerabbia furiosa - er canarorenzo piano: l'architetto della lucerespiriresta con merevengericchi di fantasiaricordi del mio corporicordi?rideritorno al bosco dei 100 acriroma (2018)saremo giovani e bellissimisea sorrow - il dolore del mare
 NEW
searchingsei ancora qui - i still see yousembra mio figlioseparati ma non tropposhark - il primo squaloskyscraperslender mansmallfoot - il mio amico delle nevi
 NEW
sogno di una notte di mezza eta'
 NEW
soldadosonispogliatosposami, stupido!stronger - io sono piu' fortesulla mia pelle (2018)super troopers 2teen titans go! il filmtel aviv on firethe darkest mindsthe domesticsthe end? l'inferno fuorithe equalizer 2 - senza perdonothe escapethe ghost of peter sellersthe islethe little strangerthe mermaid: lake of the deadthe milk system - la verita' sull'industria del lattethe mountain (2018)the nightingalethe nightmare gallerythe nun - la vocazione del malethe sisters brothersthe toyboxthe wife - vivere nell'ombrathelmathey'll love me when i'm deadthree adventures of brooketi imas noctito e gli alienitoglimi un dubbiotouch me nottramonto (2018)tullytumbbadtutti in piediulysses: a dark odysseyun affare di famiglia (2018)un amore cosý grandeun figlio all'improvvisoun giorno all'improvvisoun marito a meta'un nemico che ti vuole beneuna luna chiamata europauna storia senza nomeuna vita spericolataunsanevenom (2018)ville neuvevox luxwhat you gonna do when the world's on fire?why are we creative?zanzanna bianca (2018)

979874 commenti su 40337 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net