hanna regia di Joe Wright USA 2011
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

hanna (2011)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film HANNA

Titolo Originale: HANNA

RegiaJoe Wright

InterpretiSaoirse Ronan, Eric Bana, Cate Blanchett, Niels Arestrup, Jason Flemyng, Tom Hollander, Olivia Williams

Durata: h 1.42
NazionalitàUSA 2011
Generedrammatico
Al cinema nell'Agosto 2011

•  Altri film di Joe Wright

Trama del film Hanna

Hanna è solo un'adolescente, ma ha la forza, le energie e le capacità di un soldato. E' stata cresciuta così dal padre, un ex agente della CIA, nei luoghi più estremi della Svezia. Vivendo come nessun altra coetanea, la sua educazione e il suo addestramento sono stati una cosa sola, mirati al trasformarla in un'assassina perfetta. Mandata in missione dal padre, Hanna dovrà attraversare l'Europa come una fuggiasca, cercando di seminare degli agenti speciali messi sulle sue tracce da un'altra agente CIA senza scrupoli e dal passato misterioso. Avvicinandosi al suo obiettivo, Hanna dovrà fronteggiare delle rivelazioni sulla sua vita e delle domande inaspettate sulla sua umanità.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,23 / 10 (62 voti)6,23Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Hanna, 62 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

breizh79  @  19/06/2018 14:07:43
   6 / 10
Buone premesse, ma lo svolgimento si rivela piuttosto banale, un action-spy-movie abbastanza stereotipato ma senza la spinta necessaria per farselo piacere.
Alcune scene senza senso (vedi SPOILER 1), o non ben approfondite (vedi SPOILER 2).
Musiche in alcuni punti azzeccatissime a creare l'atmosfera giusta, in altri punti un pò troppo autoreferenziali.
Peccato Joe Wright finora non mi aveva deluso (Espiazione e Downsizing).
Un film che si può anche non vedere...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

wicker  @  02/08/2015 12:37:01
   6½ / 10
Ben fatto ma con una trama fortemente scontata e prolissa ..
Bene la Ronan e Bana .. sinceramente mi aspettavo di più ..

-Uskebasi-  @  10/02/2015 14:49:05
   7 / 10
Action/Drama originale, con location bellissime e la buona regia di Wright.
Soltanto un po' fine a se stesso.

2 risposte al commento
Ultima risposta 11/02/2015 10.05.53
Visualizza / Rispondi al commento
marfsime  @  06/02/2015 23:13:24
   6½ / 10
Parte bene poi diviene forse un po troppo banale e scontato. Nel complesso comunque è un film piacevole che merita una visione.

gemellino86  @  05/12/2014 21:13:49
   6½ / 10
Film che mi è piaciuto abbastanza ma non mi ha convinto fino in fondo. Il tema è complesso ma Bana e Blanchett sono davvero bravi. Più che sufficiente.

biosman2010  @  04/12/2014 23:38:18
   6½ / 10
peccato che la cura maniacale della scenografia, fotografia, ambientazione e colonna sonora sia vanificata da una trama scontata.. ma quello che mi ha colpito maggiormente in senso positivo è stata la qualità dei combattimenti tali da apparire superiori ai vari filmoni blasonati...

Jolly Roger  @  11/05/2013 21:06:22
   8 / 10
Hanna fa parte di un genere, l'action, nel quale non mi muovo per niente bene e che di solito non commento MAI sul sito, preferendo lasciare ai criticoni lo spazio che meritano ;-)
Tuttavia per Hanna faccio un'eccezione. Questo film ha qualcosa di speciale che lo rendo infinitamente migliore rispetto alla solita hero-story o a qualsiasi storia normale di spionaggio.

L'essere speciale consiste nel mischiare l'azione e l'adrenalina tipici di questo genere, con toni più drammatici e a tratti più dolci: se infatti risulterà facile immedesimarsi con la protagonista quando lei combatterà con un nel po' di nemici tutti insieme, risulterà altrettanto facile provare empatia nei suoi confronti quando elle cercherà di ricostruire, per quanto possibile, i pezzi della propria vita scavando nel proprio passato, alla ricerca dei propri cari, degli affetti, di un passato come quello che hanno tutte le altre persone, che a lei è stato negato.

Le ambientazioni e la fotografia sono curate con un'attenzione spaventosa. In alcune scene, si rasenta quel che molto raramente ho visto in un film, una sorta di "feticismo dell'immagine". Non, quindi, belle immagini finalizzate a rappresentare nel migliore dei modi una trama, ma, al contrario, una trama che, in alcune scene, sembra strumentale alla rappresentazione di bellissime immagini...
Consigliatissimo.

Invia una mail all'autore del commento Gondrano  @  30/04/2013 11:20:25
   7 / 10
Non male, regala buoni momenti pur non elevandosi mai a vette artistiche.
Bravissima la protagonista.

Invia una mail all'autore del commento RaaH  @  19/04/2013 00:58:21
   6 / 10
Per quanto mi riguarda darei un bel 9 per le seguenti categorie: regia, colonna sonora, casting. Gli attori fanno molto bene il loro lavoro, la musica è incalzante e "psichedelica" nelle scene d'azione e infine la regia è pressoché perfetta. La trama? Tutto perfetto fin qui. La trama? Niente di nuovo purtroppo anche se il tema dei bambini soldato/

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER è un tema che può dare soddisfazioni se sfruttato bene. In questo caso ho amato l'inizio in cui vediamo il rapporto padre e figlia in un ambiente ostile ed isolato. La protagonista è un bel personaggio, talmente abile nel combattimento quanto debole nei rapporti sociali e questo la rende al contempo bizzarra, inquietante ed adorabile. Per il resto penso che il film si possa tranquillamente vedere per passare una serata. Non sarà un filmone ma intrattiene.

addicted  @  08/02/2013 18:55:33
   6 / 10
Questo film sembra fatto apposta per confondere le idee nel giudicarlo.
E' sicuramente ben girato e interpretato (Cate Blanchett in particolare tratteggia un personaggio interessante). Però la trama è scontata e poco sviluppata. La colonna sonora dei Chemical Brothers è splendida e Wright la usa nel migliore dei modi. Però alcuni personaggi promettono molto e mantengono poco, specialmente il killer biondo, che ha le potenzialità per essere un protagonista e invece non riesce mai a decollare e alla fine sparisce. E' un personaggio abortito.
La sceneggiatura ha alcune idee intriganti. Si, però alla fine sono quasi tutte sprecate.
Tirando le somme: è un potenziale buon film, ma il risultato finale è decisamente deludente.
Meriterebbe un 5. Però gli do 6. Per un solo motivo: in mezzo a tante scene non riuscite ce n'è una che, per miracolo, è venuta fuori praticamente perfetta. Intendo la scena di quando lui incontra gli agenti nella metropolitana. E' un piano sequenza favoloso, sostenuto da una colonna sonora trascinante, in cui, per una manciata di secondi, assistiamo ad un momento di grande cinema.
Solo per questo alla fine, secondo me, merita la sufficienza.

nick9001  @  04/02/2013 17:14:39
   3 / 10
E' vero anche per me è insulso.

aitante68  @  28/01/2013 10:42:59
   4 / 10
insulso e' l'aggettivo che si addice di piu' al film.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  14/01/2013 13:02:55
   6½ / 10
Un mix di generi abbastanza riuscito.
La parte iniziale ha una dimensione favolistica e il seguito si presenta a tratti appartenente ad un mondo quasi fumettistico (vedi l'interrogatorio in detenzione di Hanna e la presentazione degli antagonisti) e in altri piuttosto toccante e intimista.
Ottimo il ritmo, convincente la protagonista e buona la colonna sonora.
Un film con alcuni tocchi di originalità ma che non ritengo rimarrà nella memoria storica del cinema.

2 risposte al commento
Ultima risposta 14/01/2013 18.16.43
Visualizza / Rispondi al commento
topsecret  @  17/12/2012 16:46:44
   5½ / 10
Ho apprezzato la Ronan in AMABILI RESTI e qui credo che abbia confermato quello che di buono aveva mostrato nel film di Jackson, con una interpretazione sopra le righe, forse troppo, e con un certo vigore fisico.
Il film però non ha un grande fascino, nonostante l'idea atipica, e non possiede quella carica emozionale capace a coinvolgermi del tutto e senza distrazioni.

JOKER1926  @  05/10/2012 02:33:07
   5 / 10
Trapela già dal plot tutto il potenziale di "Hanna", siamo in una storia rocambolesca , e senza alcuna esitazione concettuale, molto strana, assurda.
Joe Wright, autore del film, avrà meriti oggettivi, ne parliamo in seguito, ma allo stesso tempo, è reo di un prodotto poco chiaro e troppo, irrimediabilmente, almanaccato su sequenze di azione e di picchiaduro, esse, ahimè, non possono non lasciare il tempo che trovano.

"Hanna" mette subito in mostra un soggetto non frequente nella cinematografia (la donna "ammazza tutti") ma non per questo originale. Insomma ci sono stati tanti registi, in precedenza, ad aver proposto cose del genere (ricordate Tarantino?).
Nel film di Wright Hanna è solo una ragazzina "addestrata" sin dalla più tenera età alla lotta dal padre Eric. Hanna sarà catapultata, ben presto, nel mondo vero, iniziano le noie e le dinamiche violente del film.
Questo, in linea di massima, l'orgasmo concettuale della regia, poi c'è solo un piatto da mangiare, quello inerente alle sequenze spasmodiche ove una fanciulla fa più morti del miglior Rambo. Scusate se è poco!
Perché, c'è da dire, che in "Hanna" alcune peculiarità sono altamente rispettate, ovvero si tratta di quelle peculiarità che riguardano da vicino, molto vicino, la fotografia, i contesti scenici e il ritmo. Questo ultimo è certamente elevato e permette dunque alla produzione di farsi, perlomeno, apprezzare come puro film di azione. Ma, come fatto intendere, sono le altre cose a sfasciare l'egemonia del film.
"Hanna" oltre il genere Azione depone le proprie armi; questo film vuole farsi apprezzare (forse) sul lato dell'azione e dell'adrenalina. Cioè manca compattezza narrativa, manca un finale chiaro e una comprensibilità di fondo, manca poi l'originalità. (Alcuni poveracci abbinano la parola originalità alla trama, beh, quella si chiama assurdità.)
La regia, in conclusione, va premiata per la costruzione scenica di alcune sequenze, davvero carine. Per il resto si denota tanta convenzionalità e poca logica. Sarà al parco giochi?

Wally  @  29/05/2012 22:10:18
   6 / 10
Splendido tecnicamente! La fotografia, le scenografie, le recitazioni e pure la colonna sonora peró purtroppo a livello di trama siamo proprio bassi!
Inizia bene per poi annoiare e finire nel ridicolo!

Si poteva fare di piu

Chemako  @  18/05/2012 18:27:28
   4 / 10
Dopo un inizio interessante si tra erse x strada fino al finale.... Insignificante.....

1 risposta al commento
Ultima risposta 18/05/2012 18.28.14
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  11/05/2012 20:57:51
   5½ / 10
Film ricco d'azione che spesso mette l'azione, appunto, troppo al centro della storia tralasciando l'aspetto umano della ragazza protagonista che è la cosa piu' interessante della pellicola!
Meglio la prima parte quando è il Padre-mentore l'unica voce guida della ragazza che la seconda quando lo sconosciuto Mondo mostra tutte le sue emozioni e tutti i suoi pericoli...
Alcuni comprimari sembrano messi a caso per alimentare le sequenze d'azione...la banda di improbabili killer in scarpe da tennis è piuttosto fuori luogo!
Film che si dimentica in fretta...colonna sonora fastidiosa...

Scuderia2  @  11/05/2012 19:27:15
   7 / 10
Ennesimo Progetto Governativo volto alla realizzazione del Soldato Perfetto.
Stavolta viene selezionata geneticamente una donna. Una ragazzina. Cresciuta e istruita nella foresta.
Hannah ha la bellezza randagia ed enciclopedica di Saoirse Ronan.
Buttata nel mondo reale, deve far fronte al Nemico e a sentimenti che non ha mai provato.
Un Nemico ossessionato dalla pulizia ortodontica e dalle scarpe griffate: una sorta di autoflagellazione. E allora il lavoro sporco viene affidato a un tennista vintage.
Considerando che al mixer c'erano I Fratelli Chimici, il film avrebbe potuto rullare di brutto.
Si limita a essere una valida versione elettro-'gitanica' del genere spy.

Javier81  @  07/05/2012 23:12:23
   7 / 10
Parte molto bene, poi si perde in alcune scene poche riuscite e altre piacevoli ma di routine e non certo originali. Bravissima Saoirse Ronan, nella parte di Hanna è stata perfetta.

Kyo_Kusanagi  @  05/05/2012 10:24:30
   3 / 10
Senza ne capo ne coda,l'ennesima dimostrazione che il cast non fa il film : una sceneggiatura piena di buchi,personaggi e situazioni per niente approfonditi nonchè poco credibili; si salva solo Saoirse Ronan che con la sua interpretazione e i suoi occhioni di ghiaccio,da un pò spessore al suo personaggio; Bocciatissimo

folco44  @  23/04/2012 09:40:21
   6½ / 10
Se ci fosse stato un po' più di pathos avrei dato 7, ciò non toglie che mi è piaciuto. La Ronan promette bene anche se mi è piaciuta di più in 'Amabili Resti'.

BuDuS  @  27/02/2012 22:33:04
   7 / 10
Pur dando la sensazione del "già visto" l'ho trovato comunque gradevole e, a tratti, ha pure una sua originalità.

È anche abbastanza scontato fino alla fine, tuttavia, si lascia guardare tranquillamente, personalmente non mi ha fatto addormentare.

elnino  @  05/02/2012 22:45:29
   6½ / 10
Bel film di azione/spionaggio, la ragazza oltre ad avere due occhi di ghiaccio, è molto brava.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR oh dae-soo  @  10/01/2012 23:40:19
   7½ / 10
lievi spoiler

So che non c'entra niente col film, ma oggi rovistando tra l'usato ho notato uno slasher con una bella copertina, Summer's moon. Quando ho letto il sottotitolo sono rimasto basito : "il sangue sporca più dell'acqua". Egrazieal*****! Ma che sottotitolo è? Non potevano mettere anche "il coltello taglia più del cucchiaio" allora? Mah. Me lo sono segnato, arriverà presto.
Hanna...
Ottimo film, non grandissimo proprio per colpa di quello che in realtà fa finta di essere, un action killers-vs-killer d'autore. Se avesse prestato meno il fianco a sparatorie, corse in macchina e s*****ttate avrebbe avuto sì forse ancor meno pubblico ma sarebbe stato veramente un grande film.
Soprattutto perchè è una pellicola "pensata", costruita, intelligente, piena zeppo di scene ben scritte, alcune davvero notevoli.
L'incipit è terribile ma non nel senso qualitativo del termine, bensì per quello che mostra. Hanna, una ragazzina cresciuta nei boschi (per motivi che sapremo poi) ed allenata per diventare una killer perfetta, uccide, con tanto di colpo di grazia, un cervo inerme. Scena forse eccessiva ma atta a caratterizzare in pochi secondi l'indiscussa protagonista del film e ad aprire un cerchio che si chiuderà perfettamente con il finale, altrettanto cinico e spietato. Come Oh dae-soo, ma a differenza sua in modo assolutamente consapevole, Hanna dopo 15 anni è finalmente pronta a mettere in atto la sua vendetta, uccidere la donna che ha assassinato sua madre.
La bravissima Saoirse Ronan, già utilizzata dal bravissimo regista Wright nell'ottimo Espiazione, interpreta magnificamente Hanna, una ragazzina incattivita in cattività :) che vuoi per geni (non anticipo niente) vuoi per l'educazione avuta non conosce niente del mondo di fuori, nè i buoni sentimenti che, a volte, lo contraddistinguono ( l'amore, l'amicizia etc..) nè aspetti molto meno astratti come l'elettricità o la musica.
La struttura base del film è molto semplice. Hanna vuole uccidere la sua "matrigna" mentre la sua matrigna, pezzo grosso dell' Intelligence americana, vuole uccidere Hanna.
A questa base però Wright, con misura e umiltà, cerca di aggiungere molto altro: un delicato rapporto padre-madre-figlia, la scoperta delle emozioni, la diversità, la natura, il destino.
Il fatto è che poi ci sono alcune scene clichè del genere action che fanno crollare tutto.
Io mi chiedo perchè in questo genere di film l'eroe riesca sempre a sgominare gli avversari, anche in rapporto 5 contro 1.
Se poi ci aggiungiamo il personaggio dell'omossessuale ( da specificare perchè volutamente e fortemente caratterizzato in questo senso nel film) che dovrebbe essere il capo dei capi... ehm, il killer dei killer e invece, prima di essere messo a tacere, si limita soltanto a fischiettare e guidare la macchina, allora qualcosina non torna. (c'è da dire però che tale personaggio, malgrado inutile e alla fin dei conti quasi inoffensivo, è comunque dannatamente riuscito)
Restano un numero di buone scene davvero impressionante -l'attacco alla baita, l'omicidio in flash back della madre, l'incontro con la ragazzina nel deserto, l'omicidio della nonna, il piano sequenza di Eric alla stazione, il finale- che dimostrano come Hanna sia un film tutt'altro che superficiale o abbozzato.
Hanna è una favola nera come una di quelle dei Grimm così tanto "presenti" nella pellicola.
E come le "vere" favole dei fratelli Grimm, quelle non ancora edulcorate da Disney, il finale di Hanna è molto cattivo e solo fintamente consolatorio.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  04/01/2012 13:17:36
   7 / 10
Molto interessante all'inizio peccato che le trovate tendano a finire man mano che si vada avanti dove l'effetto dejavu si fa sempre più forte.
Saoirse Ronan è veramente brava e Cate Blanchett è una fascinosa cattiva veramente in parte.
Per il resto tutto molto convenzionale ma gradevole.

Sbrillo  @  27/12/2011 19:48:57
   5½ / 10
Questo film è al contrario......cioè invece di essere un crescendo di emozioni...è un regresso di emozioni....parte bene, benissimo e via via si va perdendosi....buone le interpretazioni, le ambientazioni e le musiche dei chemical romance...ma perde in originalità....è un Bourne al femminile...tutto qui! davvero un occasione sprecata....(mi sono anche addormentato a metà film..) =(

2 risposte al commento
Ultima risposta 04/02/2012 19.18.56
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR 1819  @  21/12/2011 21:20:38
   7 / 10
Mi è piaciuto molto, la storia è sempre quella ma viene ben supportata dall'ottima regia, dalle musiche (Chemical Brothers) e dagli attori protagonisti, in primis la brava Saoirse Ronan. Qualche dettaglio è da gran film, positivo lo scarso uso del digitale e di pacchianerie all'americana.

Febrisio  @  21/12/2011 21:06:41
   7 / 10
È un continuo calando di emozioni, fino ad arrivare ad un finale piuttosto scialbo. Un film tende solitamente al contrario, in un crescendo di emozioni. In realtà questa "Hanna" mi è piaciuta parecchio, molto più che ad esempio i recenti "Bourne identity" o simili. In fin dei conti è la solita storiella, ma la regia rinvigorisce una pellicola già morta in partenza; inquadrature, alcune situazioni particolarmente ben riuscite, musiche e personaggi riescono a donare un fascino al film che sa di aria fresca, anche se in verità non lo è.

1 risposta al commento
Ultima risposta 23/12/2011 13.07.38
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  11/12/2011 22:10:04
   7 / 10
Una ragazza selvaggia, addestrata a uccidere. E una donna "cattiva". Anche se in realtà Wright ci fa capire che in questa società sono tutti cattivi. Oppure non lo è nessuno. In ogni caso meritano tutti di morire, e forse non è un caso che le parti più importanti siano interpretate da donne.
Comunque mi è piaciuto molto, thriller adrenalinico e non troppo forzato, frenetico al punto giusto senza esagerare. Ottimo anche il reparto tecnico, la regia è molto pulita e rende ancora più riuscita questa buona trama. I chemical brothers li credevo peggio, la loro musica è adatta e ispirata.
E, last but not least… io amo Saoirse.

Beefheart  @  01/12/2011 09:56:11
   6 / 10
Film d'azione come ce ne sono tanti e del quale forse non si sentiva la mancanza. Se le location, la fotografia e le musiche godono di una certa qualità, lo stesso non si può dire di soggetto e sceneggiatura che rimangono abbastanza insipidi, con più di una caduta di ritmo qua e là e non senza forzature fumettistiche che ritengo eccessive. Nel cast brilla Cate Blanchett; per gli altri nulla più del mero compitino. Non imperdibile.

kako  @  24/11/2011 22:07:00
   7 / 10
tecnicamente ottimo, bella fotografia, buonissima regia e sempre brava Saoirse Ronan. La storia è coinvolgente ma la sceneggiatura non è molto originale e con qualche buco. Nel complesso però un bel film

sandrone65  @  23/11/2011 21:25:21
   7 / 10
Sospeso tra favola ed action, avvalendosi di una regia e di un uso della macchina da presa di alto livello, questo film strizza l'occhio a Tarantino e propone la storia di una ragazzina allevata ed allenata dal padre ed alle prese con una situazione estremamente ostile. L'ottimo uso delle immagini non è riuscito, a mio parere, a mettere in secondo piano i buchi di sceneggiatura. Può andar bene che la trama sia solo un pretesto per mostrare che è possibile fare dell'ottimo cinema lasciando la trama in secondo piano ed in parte questo film centra l'obiettivo, ma solo in parte. Attribuisco la "colpa" di ciò ad Eric Bana che è davvero una nota stonata in questo film, sarà che come attore proprio non mi piace.... con un John Malkovich o un Edward Norton sarebbe stata tutt'altra faccenda.

PATRICK KENZIE  @  18/11/2011 18:12:30
   9 / 10
Filmone!!! Atmosfera stupende con piccoli richiami ai film di Kubrick e personaggi irreali alla Tarantino. Regia notevole,musiche azzeccatissime ed incalzanti. Eccelenti prove di recitazione su tutte le perfida e meravigliosa Blanchett! Da vedere senza dubbio

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  17/11/2011 00:55:25
   7½ / 10
A voler fare proprio i cavillosi, la storia è un pò campata per aria e la sceneggiatura ha qualche squilibrio tra prima e seconda parte. Detto ciò, è un thriller che coinvolge ed emoziona soprattutto per mezzo di uno stile registico in assoluta controtendenza rispetto al piattume del genere: Wright cambia pelle e conferisce al film una tenuta costantemente febbrile, suggestiva e di forte impatto visivo, coadiuvato dalla strepitosa colonna sonora techno dei Chemical Brothers. Poi, si sa, quando ci sono di mezzo dei ragazzini in pericolo l'attenzione è sempre alta, figuriamoci con questa tenace baby killer in fuga da una strega cattiva che la vuole morta ad ogni costo. L'evidente impianto favolistico si fa leggermente ridondante nel finale, ma avercene di più di film così! Teso e tecnicamente raffinatissimo, splendidamente interpretato dalla piccola Ronan (un'autentica forza della natura) e dalla perfida Blanchett in versione ramata. Un flop immeritato.

calso  @  14/11/2011 09:01:46
   8 / 10
Veramente una bellissima sorpresa questo film...a me è piaciuto tantissimo; qualcosa di diverso dai soliti film degli ultimi tempi, una trama ben articolata ed un'ambientazione riuscitissima...coinvolge fin da subito e dall'inizio ci si schiera con la ragazzina...finale ottimo...da vedere

vale1984  @  07/11/2011 16:17:23
   7½ / 10
film decisamente sottovalutato...molto bello, interessante, crudo e dal finale decisamente buono...la ragazzina che vive spersa nella foresta e si allena costantemente con suo padre, finisce per sconvolgere la propria vita e iniziare a capire i retroscena...la storia è ben fatta, con le giuste follie e i giusti accendi...crudo il giusto e con attori che non se la cavano male. Ma è la storia che rende il film davvero interessante, quindi lo consiglio!

Juza21  @  01/11/2011 10:25:57
   6 / 10
Buon inizio, poi il film annoia un pò, direi che è abbastanza scadente....

albert74  @  10/10/2011 23:29:35
   6½ / 10
film originale ma con diversi punti deboli: prima tra tutte la sceneggiatura in cui traspare un'ossessione per le atmosfere che spesso però risultano ridondanti e stucchevoli all'eccesso. I dialoghi sono molto essenziali quasi scarni. Belli i paesaggi e le atmosfere ma tra loro mi sembrano come slegate, come a mancare un lavoro di regia per poterle legare tra di loro. La regia infatti è un'altro punto debole. Il film si lascia guardare ma ci sono delle pause durante le quali la noia la fa da padrona.
Ho come l'impressione che la ricerca dell'originalità a tutti i costi abbia creato un qualcosa di manieristico, di eccessivamente prolisso.
Questi i difetti. I pregi sono nell'insieme del film che ha una storia piuttosto coinvolgente (se non fosse per quelle pause di cui sopra), la recitazione anche è buona. Ci sono scene d'azione ma non sono mai eccessive.
Purtroppo questo non basta a dare una valutazione del tutto positiva. Tutto sommato il film si può guardare.

Francesco83  @  02/10/2011 02:12:48
   1 / 10
Semplicemente una delle più grosse cantonate cinematografiche che abbia mai preso. fa defecare a spruzzo .

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

TheLegend  @  17/09/2011 19:57:37
   6 / 10
Originale e ben diretto.
La sceneggiatura però non convince molto e a tratti diventa ridicola.
Occasione sprecata.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gardner  @  06/09/2011 14:58:51
   3 / 10
Va bene la ricerca dell'originalità, va bene il gusto estetico dele inquadrature, ma una spy story ha un decalogo cui nemmeno un regista talentuoso può discostarsi: se lo fa rischia di fare una ****** come in effetti avviene. La regola numero 1 è una sceneggiuatura solida senza buchi e circostanze inverosimili. Penitenza per Wright: rivedersi Intrigo internazionale 16 volte a fila.

werther  @  05/09/2011 17:57:40
   5 / 10
Una sceneggiatura banale,attori poco credibili nelle parti,nel complesso un film veramente mediocre.Scialbo.

Regista Ricky  @  04/09/2011 10:51:40
   5 / 10
orrendo, banale, un altro Bourne ma questa volta con una bambina al posto di un adulto.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  02/09/2011 10:46:36
   7½ / 10
Da un regista di poderosi polpettoni come "Espiazione",tra l'altro non ancora digerito a distanza di anni,mai mi sarei aspettato un film simile.
Qualcuno ha fatto dei paragoni con "Nikita",niente di più inesatto,c'è un personaggio femminile superaddestrato che mena di brutto e utilizza con facilità qualsiasi arma,però le similitudini con il film di Besson si esauriscono qui."Hanna" è un film atipico,squisita commistione tra la fragorosa spettacolarità del cinema americano e l'intimismo di quello europeo.Si avverte forte la volontà di andare oltre lo stereotipo tanto che Wright regala adrenalina ma anche uno spessore non indifferente ai personaggi.Saoirse Ronan,ingenua macchina di morte cresciuta in mezzo ad un isolato panorama innevato,racchiude in sé tutte le sfaccettature di un film spesso imprevedibile e per certi versi sofisticato.C'è da prestare orecchio ad un'eccentrica colonna sonora ad opera dei Chemical Brothers con la quale almeno inizialmente si fatica ad entrare in sintonia.Suoni,luci e movimento formano un tutt'uno curatissimo nel rispetto di una totale simbiosi tra azione e paesaggio,di cui si apprezza per originalità soprattutto quello mitteleuropeo in cui la storia della giovane protagonista giungerà a compimento.
Colpisce lo sconcerto di Hanna davanti all'ignoto,come il bisogno di affetti che mette a nudo in modo credibile la vulnerabilità camuffata da un'attitudine imposta.E' così che l'infanzia negata prende forma attraverso distorte e psichedeliche materializzazioni favolistiche,la casa dei Fratelli Grimm e le fauci del lupo diventano il luogo in cui crescere definitivamente e affrancarsi dalla strega malvagia.
I "cattivi" a loro volta sono presentati come elementi curiosi,personaggi strambi da fumetto manovrati da un'altezzosa Cate Blanchett,al solito bravissima,persecutrice senza cuore che non stupirebbe vederla rimirarsi in uno specchio mentre domanda chi sia la più bella del reame.

bio84  @  31/08/2011 20:01:11
   7 / 10
mmmmmmmmmmm

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

cris_k  @  30/08/2011 14:42:15
   7½ / 10
Un film difficile da valutare perché presenta elementi dal valore opposto al suo interno. Nel complesso è gradevole, una visione da 7 e mezzo sostenuta da un'ottima regia, un'ottima interpretazione della protagonista, un'ottima fotografia e una colonna sonora gradevole. Carenze invece sul lato della sceneggiatura, i dialoghi sono spesso vuoti, alcune parentesi sono superficiali. Soprattutto danno fastidio le scene con le donne arabe e la banda spagnola che cantano.. Già è un film complicato, tra l'action movie e la favola, volerci mettere anche l'antropologia è proprio un'inutile intellettualata.. la Blanchett non è molto caratterizzata, pur recitando divinamente.. Il suo personaggio è vuoto e questo fa soffrire il film, soprattutto nel finale.
Ripeto, straordinaria e affascinante la Ronan, e un ottimo Wright. Un film carino e originale che si guarda volentieri!

Leonida86  @  29/08/2011 23:37:10
   7 / 10
mi piace sempre di più questa Saoirse Ronan, che già avevo notato in amabili resti.
il film è gradevole, scorrevole (forse troppo) ed abbastanza adrenalinico.
il tema è visto e rivisto, ma non stanca mai.
cast eccellente e molto azzeccato.
buona la regia.

Darksyders77  @  26/08/2011 15:54:54
   6 / 10
Film che parte in quarta per poi viaggiare in folle...traduco...un buon inizio con ottime prospettive ,che poi purtroppo non riesce a mantenere alto il ritmo di azione che si vivono i primi quindici minuti.A tratti,personalmente l'ho trovato un po' noioso , strappa la sufficienza,solo per l'impegno della giovane protagonista.

Azrharn  @  25/08/2011 11:09:29
   6½ / 10
Non proprio originalissimo e con qualche caduta di stile comunque di buon impatto visivo e con un buon cast (Cate Blanchett a dir il vero un pò sopra le righe).

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  24/08/2011 11:09:52
   7½ / 10
E' un film particolare dove non mancano spunti di una certa originalità. Fin dall'inizio il regista punta ad una dimensione favolistica, in cui il padre spiega le diverse nozioni alla giovane con un tono di chi racconta una favola. Accattivante il personaggio di Hanna, un misto di innocenza e ingenuità nei confronti di un mondo esterno favoleggiato e non vissuto, con la risolutezza e la spietatezza dell'assassino programmato. Perde qualcosa, rispetto allo splendida prima parte iniziale, quando diventa intreccio spionistico, facendo emergere qualche lacuna di sceneggiatura. Visivamente però, nel complesso, mantiene una resa valida, senza per questo diventare una baracconata assurda, lasciando spazio ai personaggi principali e facendone emergere i rispettivi caratteri.

Delfina  @  16/08/2011 10:58:08
   7½ / 10
Mi è piaciuto, questo originale film a metà tra fiaba gotica crudele e spy-story contemporanea. Buona la regia, bella la fotografia, azzeccata la colonna sonora.
Forse un po' troppo favolistico, ma comunque molto divertente ed apprezzabile come action movie. Brava la protagonista e, last but not least, interessante la trama incentrata sugli agenti assassinii creati a tavolino dalla CIA.

PS: la produzione è erroneamente indicata come americana da Filmscoop, in realtà si tratta di una copruduzione usa-gb-de: si tratta di una pellicola dal sapore molto più europeo che americano.

Invia una mail all'autore del commento Andrea Lade  @  16/08/2011 00:38:56
   7 / 10
Film d'azione stampato su un intreccio favolistico. Se l'amica del cuore,la famigliola tutti frutti e le distese lapponi non bastano, la storia ha un forte rimando ai fratelli Grimm per ricordare che Hanna è una bella storia inventata. Una favola verde militare. Pessima la sceneggiatura. Nonostante tutto , grazie all'originalità della trama e al cast è un buon film da vedere.

Danielsky  @  15/08/2011 11:00:24
   5 / 10
Mi dispiace dirlo ma questo flm è stata una delusione!!! Ed ero andato a vederlo pieno di buone speranze, visto il trailer, di vedere un bel film d'azione...

Invece mi sono ritrovato davanti ad un film che più che altro è una serie di inquadrature e primi piani da cartoline, con tempi a volte troppo dilatati ed una sceneggiatura veramente penosa. I buoni presupposti ci sarebbero ma manca proprio l'essenza di un buon film: una solida sceneggiatura e dei bei dialoghi che caratterizzino e delineino i personaggi nel loro divenire nella trama.

I personaggi qui non vengono assolutamente approfonditi e, alla fine, risultano tutti delle macchiette buttate lì: Cate Blanchett su tutti (sprecata per un ruolo del genere) insieme a Erik Bana (attore decisamente inutile e monoespressivo che non trasmette alcun tipo di emozione). Il cattivo francese poi sembra interessante ma alla fine si dimostra un raccattato come tutti. Anche la famiglia che incontra Hanna è caratterizzata male ed in modo superficiale.

L'unica nota positiva è la protagonista, la giovane Saoirse Ronan, che riesce a spiccare anche in un film che alla fine risulta fatto male e con poca cura e bravura.

Alla fine la cosa che mi è rimasta dentro è un grande "peccato", perché l'idea di partenza era buona solo che senza una sceneggiatura ed una regia all'altezza si è persa in un film assolutamente mediocre e macchiettistico.

pieroscoop  @  14/08/2011 14:54:00
   7 / 10
si alla fine mi è piaciuto, bello come è stato trattato il percorso di Hanna fino al rientro nella civiltà e infatti è proprio la prima parte che mi è piaciuta di più.

tnx_hitman  @  14/08/2011 10:44:55
   5 / 10
Sinceramente parlando visto che ci tenevo a vedere un bel film raffinato che rappresentava un cambio di rotta significativo nel mondo dell'action,con Joe Wright regista che stimo molto e i Chemical Brothers coinvolti nella colonna sonora...
Beh Tutto quello che mi viene da dire è che Nicolas Cage e Chloe Moretz mi hanno emozionato e gasato di più grazie anche a poche sequenze di loro insieme,qui la virata nel drammatico non mi ha,come si dice,toccato dentro.Il paragone ci sta tutto perchè si parla della stessa cosa.Non è affatto originale questo film e complessivamente mi sentivo spaesato,non tanto coinvolto nella vicenda di Hanna.Non sono riuscito a farmelo mio il film,non mi ha trasmesso molto.Salvo alcune riprese e la colonna sonora con dei pezzi nell'intermezzo molto interessanti..ma per quanto mi riguarda voglio dare ancora un'altra chance al regista che tengo d'occhio...forza rifacciamoci.;)

simonssj  @  14/08/2011 09:30:37
   8½ / 10
vado del tutto controtendenza: originale (anche se non originalissimo), ottimo ritmo, splendida protagonista con una splendida interpretazione, colonna sonora perfettamente integrata ma soprattutto un maestro dietro la macchina da presa che alterna sequenze girate a mano ed altre più classiche, ci fa entrare in una splendida atmosfera e ci lega completamente al destino di questa ragazzina che è contemporaneamente una macchina da guerra e una creaturina persa nel mondo che ci circonda e non ha mai conosciuto; il "colpo di scena" è abbastanza telefonato, ma non credo fosse intenzione dello sceneggiatore tenercelo nascosto così bene.
Veramente bello, una sorpresa

Rand  @  13/08/2011 15:48:17
   7½ / 10
Sinceramente non capisco dove vogliano andare a parare i commenti precedenti, a qualcuno non piace la musica dei chemical brothers, ora dato che ne sono un patito potrò essere di parte ma devo dire che la colonna sonora è uno dei punti di forza del film. Il regista dopo orgoglio e pregiudizio e espiazione si cala in un film action, che poi certo non assomiglia a niente di simile. Si potrebbe dire che HANNA è la Jason Bourne al femminile, ma la dove l'uomo aveva scelto il suo operato, ovvero fare il killer per l'agenzia qua la giovane ragazzina è stata forgiata dal padre con tutti gli strumenti della vendetta, da usare o no. Il libero arbitrio è la nostra scelta, possiamo scegliere di scomparire nei boschi innevati, sopravvivendo con archi e frecce, senza comodità, allenando il fisico e la mente, in compagnia dei lupi. Per poi tornare nel mondo civile, che non conosciamo e essere travolti dallo shock culturale, il rumore, gli elettrodomestici, la musica, la tv, le luci forti. Certamente questo non è un film facile, che dietro la semplice storia di agenti segreti che vogliono vendicarsi e la formazione del supersoldato si cela la necessitaà di confrontarsi con le propie paure, i propii limiti, e i propii desideri. Saorsie è perfettamente nel ruolo, algida, innocente e feroce, Eric Bana in un ruolo insolito, ma decisivo, poi c'è Kate Blanchett, insolitamente cattiva, dallo sorriso lupesco in cui brillano i candidi denti, mentre gli occhi di acciaio non sorridono. Di buchi di scenegggiatura non ne ho visti, certo Hanna ha tutto, forza, agilità, ferocia, combattività, e non ha niente, amici, parenti, genitori. Il suo essere un super umano si scontra con la fragilità del suo essere, essere un anormale, in cui tutti i suoi valori sono stati potenziati, senza rispettare l'essere umano. Interessante la prima parte dal Marocco alla Spagna, Wright è semplice ma completo, non scimmiotta Paul Grengass, si cala in un film quasi sperimetale dove il fattore umano conta più delle pistole e dei coltelli, dove i bambini sanno essere molto cattivi, e dove gli adulti ricercano la propia soddisfazione personale, anteponendo tutto, senza prepararsi al rifiuto dell'essere umano di sfuggire al propio destino di killer, per essere semplicemente un adolescente.
Belle ambientazioni in Canada, musiche ottime, interpreti idem, un film da rivalutare.

4 risposte al commento
Ultima risposta 18/08/2011 15.04.39
Visualizza / Rispondi al commento
don carlos  @  13/08/2011 14:00:34
   4½ / 10
Risparmiate i soldi, non andate a vederlo. Niente da dire sulla buona recitazione degli interpreti e sulle tecniche visive, ma la sceneggiatura è indigeribile. Buchi narrativi qua e là, alla fine la montagna partorisce un topolino e il film lascia il tempo che trova. A me poi le musiche frastornanti dei Chemical Brothers non sono proprio piaciute (non è il mio genere). Da evitare.

dademn  @  12/08/2011 22:22:12
   5 / 10
parte bene..i primi 5 minuti però,alla prima scena di "lotta" capisci l'andazzo,la trama non è troppo scorrevole ma belle alcune inquadrature come alcuni dialoghi penosi e scene surreali,consgliato per una serata senza troppe pretese ma 7 euro al cinema risparmiateli.
l'uomo che dalla foresta si inoltra nel mondo moderno non ha fatto il centro

corvo4791  @  12/08/2011 16:18:17
   6 / 10
Il regista purtroppo non è adatto al genere. Trama semplice ma sviluppata con difficoltà. Bravi gli attori, soprattutto la Blanchett ( sempre bellissima ) e la giovane protagonista ma il prodotto non convince appieno.
Le scene d'azione non esaltano e la colonna sonora dei Chemical Brother ( stranamente sottotono ) non aiuta.
Peccato.

xtrinix  @  30/07/2011 18:06:31
   6½ / 10
Non mi ha convinto totalmente. A tratti risulta un bel thriller, con scene e musiche intense. Brava la protagonista. Però mi aspettavo una trama più accattivante.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1968 gli uccelli45 seconds of laughter5 e' il numero perfettoa herdade
 NEW
a proposito di rosea sona spasso col pandaabout endlessnessad astraadults in the roomall this victoryamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagiearab bluesatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbabyteethballoonbarnbeyond the beach: the hell and the hopeblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicaboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rosebrave ragazzeburning - l'amore bruciaburning cane
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dicechiara ferragni - unpostedcitizen kcitizen rosicity hunter - private eyescolectivcorpus christicrawl - intrappolatidelphinediego maradonadora e la citta' perdutadrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampirieffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragiofellini fine maifiebre austral
 NEW
figli del setfulci for fakegemini mangenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghostgli angeli nascosti di luchino viscontigloria mundi
 NEW
grazie a diogretaguest of honourhava, maryam, ayeshahole - l'abissohouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondoi migliori anni della nostra vita (2019)il bambino e' il maestro - il metodo montessoriil colpo del caneil criminale
 NEW
il mio profilo miglioreil mostro di st. pauliil pianeta in mareil piccolo yetiil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanita' (2019)il varcoio, leonardoit: capitolo 2
 NEW
jesus rolls - quintana e' tornato!
 HOT R
jokerjust 6.5kingdom comela fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala rivincita delle sfigatela scomparsa di mia madrela verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmaola voce del marel'amour flou - come separarsi e restare amicile coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilou von salome'l'uomo che volle vivere 120 annimademoisellemadre (2019)
 NEW
maleficent 2: signora del malemanta raymarriage storymartin edenmes jours de gloire
 NEW
metallica and san francisco symphony: s&m2mio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnato a xibetnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutneviano.7 cherry lanenon si puo' morire ballandonon succede, ma se succede...of fathers and sonsoltre la bufera
 NEW
panama papersparthenonpelican bloodphotographpop black postapsychosiarambo: last bloodrare beastsrevenirrialtoroger waters us + themroqaiarosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscales
 NEW
scary stories to tell in the darkscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligari
 NEW
se mi vuoi bene
 NEW
searching evasebergselfie di famigliaseules les betessh_t happensshadow of watershaun, vita da pecora - farmageddonsolestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognothanks!the burnt orange heresythe diverthe great green wall
 NEW
the informer - tre secondi per sopravvivere
 NEW
the kill teamthe king (2019)the kingmakerthe lodgethe long walkthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sametolkientony drivertorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostoun monde plus grandverdictvivere (2019)vox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkweathering with you - la ragazza del tempowomanyesterday (2019)you will die at 20yuli - danza e liberta'zerozerozero - stagione 1zumiriki

993168 commenti su 42194 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net