dracula cerca sangue di vergine... e mori' di sete regia di Paul Morrissey, Anthony M. Dawson (Antonio Margheriti) Italia, Francia 1974
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

dracula cerca sangue di vergine... e mori' di sete (1974)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film DRACULA CERCA SANGUE DI VERGINE... E MORI' DI SETE

Titolo Originale: BLOOD FOR DRACULA

RegiaPaul Morrissey, Anthony M. Dawson (Antonio Margheriti)

InterpretiJoe Dallesandro, Udo Kier, Arno Juerging, Vittorio De Sica

Durata: h 1.43
NazionalitàItalia, Francia 1974
Generehorror
Al cinema nel Settembre 1974

•  Altri film di Paul Morrissey
•  Altri film di Anthony M. Dawson (Antonio Margheriti)

Trama del film Dracula cerca sangue di vergine... e mori' di sete

Il conte Dracula, prossimo a morire con la sorella per mancanza di sangue di vergine, decide di raggiungere l'Italia ove, regnando il cattolicesimo, di vergini dovrebbe abbondare la piazza. Fattosi ospitare dai marchesi Di Fiori, pressoché in miseria, Dracula e il suo servo Anton indagano sulle quattro figlie nubili della aristocratica famiglia italiana. Saphiria e Rubinia, le più disponibili, sono lesebiche e se la fanno con il domestico Mario, per cui, quando Dracula le succhia rimane congestionato. E' vergine Perla, la più giovane, che viene volutamente e frettolosamente sverginata da Mario il quale, alla fine, massacra il conte e la padroncina Esmeralda che, essendo intatta, è stata succhiata divenendo vampira.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,23 / 10 (32 voti)7,23Grafico
Voto Recensore:   8,00 / 10  8,00
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Dracula cerca sangue di vergine... e mori' di sete, 32 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

GianniArshavin  @  12/04/2016 17:16:41
   7½ / 10
Assoluto cult movie diretto da Paul Morrissey ,prodotto da Andy Warhol e interpretato da Udo Kier , Vittorio De Sica e Milena Vukotic.
Questo film è un mix fra horror,erotico e commedia che dietro una realizzazione a tratti pecoreccia nasconde validi motivi che giustificano il suo status di cult.
Il Dracula di Morrissey e Warhol è un nobile decaduto che per sopravvivere necessita di sangue di vergine, e vista la penuria di materia prima in Romania ,decide di trasferirsi nella tradizionalista Italia per risolvere il problema. Dietro questa idea che propone molteplici aspetti ironici si nasconde un messaggio abbastanza eloquente che evidenzia la volontà degli autori di trasmettere dei contenuti oltre il mero intrattenimento.
Oltre alle battute e ai siparietti , il titolo propone tante sequenze erotiche ed esplicite, ma mai eccessivamente invasive o buttate li solo per il gusto di compiacere.
Anche sotto il profilo dell'orrore Dracula cercava sangue... non delude grazie soprattutto ad un Udo Kier deperito , magnetico e lugubre che interpreta uno dei migliori Dracula della storia, eccezionale in primis nelle inquietanti scene delle convulsioni.
Tecnicamente il film non brilla , ma il tutto è avvolto da quell'atmosfera grezza e passionale da b movie che trasuda amore per il cinema da ogni poro.
Dunque un film da riscoprire , perfetto per gli amanti delle opere underground. Sconsigliato a chi ama i film commerciali e gli horror canonici.

alex94  @  18/03/2016 23:31:41
   7 / 10
Poco da aggiungere ai commenti precedenti,una bizzarra e satirica versione di Dracula,che si prende gioco del bigottismo dell'alta società e che presenta in modo spiritoso la lotta di classe che vede contrapporsi e scontrarsi il giardiniere che rappresenta logicamente il proletariato e Dracula,che rappresenta l'aristocrazia.......
Certo ogni tanto la sceneggiatura si perde un po però devo ammettere che grazie alla sua originalità il film è molto godibile e non annoia praticamente mai.
Buona la regia di Morrissey (aiutato dal sempre bravo Margheriti),ottima la fotografia e più che decente l'interpretazione del cast (tra gli attori bisogna ricordare Udo Kier che interpreta il triste e sfortunato conte e Vittorio De Sica quì,se non sbaglio alla sua ultima apparizione).
Presente anche qualche scenetta splatter (in particolare il finale).
Un film a cui è impossibile non voler bene,grottesco ed ironico ma mai volgare,secondo me imperdibile per l'amante del genere.

InvictuSteele  @  28/03/2014 14:37:21
   7 / 10
Buonissimo film in perfetto stile 70s con una splendida regia di Paul Morrisey che mostra un Dracula debole e nostalgico in cerca di una moglie vergine. Il titolo italiano è fuorviante (come al solito) perché leggendolo si pensa a una commedia grottesca. Non c'entra nulla invece, trattasi di un dramma-horror che non scende mai nella volgarità comica tanto in voga nell'Italia del periodo. Odio la trasposizione ridicola che noi italiani facciamo da sempre dei titoli originali.

BlueBlaster  @  21/01/2014 15:12:04
   6 / 10
Particolare variazione sul conte Dracula che per certi versi mi ha convinto riuscendo ad essere divertente ed inquietante al contempo ma da certi punti di vista non l'ho gradito tipo i troppi nudi integrali...è chiaro che è una commedia horror grottesca di matrice erotica ed il titolo è chiaro ma speravo l'erotismo fosse affrontato in modo ironico con qualche seno (In stile "Per favore non mordermi sul collo", vista pure la presenza di Polanski ad accomunare i due film) o poco più ed invece da quel punto di vista si prende troppo sul serio!
Aleggia una macabra ironia per tutta la durata fino al finale totalmente horror e drammatico...effettivamente la figura del vampiro messa in scena da Udo Kier è fantastica e trasmette davvero molta malinconia tanto che si fa il tifo per l'emaciato romeno che moribondo intraprende un "viaggio della speranza" verso le campagne italiane alla ricerca di una vergine di cui cibarsi.
Riecheggia costantemente la perdita della moralità e pure la parallela decadenza della nobiltà con tanti riferimenti alla Russia e alla rivoluzione...addirittura "falce e martello" disegnati sulle pareti, se questo non è un film politico mascherato da horror!?
La pellicola risulta ormai vetusta avendo 40 anni ma per l'epoca la fotografia era davvero ottima dando un senso di sospensione temporale, tecnicamente nulla da eccepire sul lavoro di tale Paul Morrissey coadiuvato da Margheriti che aiuta nella realizzazione delle atmosfere neogotiche e sopratutto per gli effetti speciali di cui il film non è ricco ma che in compenso vanta un bel pò di sangue...Dracula che vomita è davvero d'effetto e ha quel senso di grottesco che non lascia indifferenti, le sofferenze sono molto realistiche e ripeto che Udo Kier è stato straordinario.
I coprotagonisti sono anch'essi parecchio bravi a parte le figliole che sono buone solo a fare le *******zze (Stefania Casini ne farà uno stereotipo visto "Novecento") e in questo aspetto non si fanno mancare nulla con seni, atti sessuali, peluria e pure una deflorazione e relativa

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER.....non vanno per il sottile insomma!
Grandissimo Vittorio De Sica (quando l'ho visto non potevo crederci) nella parte del padre colto e distaccato, e le sue paranoiche idee sui cognomi....divertentissimo!!!
Produzione della crew di Andy Warhol, che si porta dietro il belloccio Joe Dallesandro che se le passa tutte, e si vede un pò in tutto lo spirito dissacrante e kitch dell'artista statunitense.
Dire che mi sia piaciuto sarebbe una bestemmia ma sicuramente l'ho trovato un qualcosa di intrigante, una chicca che vale la pena riscoprire...non mi ha annoiato però non lo reputo un capolavoro ma un cult sicuramente e precursore di un sottogenere.

Charlie Firpo  @  19/01/2014 16:51:16
   6½ / 10
Film a suo modo molto originale che mostra un' ingenuo Conte Dracula magrolino e malaticcio e quasi del tutto innoffensivo, a tratti sembra una checca isterica... fa quasi pena grazie soprattutto ad una colonna sonora d'accompagnamento nelle scene di sofferenza del Conte oltremodo malinconica e alla bravura di Udo Kier.

Curiosità:

Nel film una delle figlie dei marchesi è la moglie di Fantozzi e il bifolco all' osteria che frega il leccapiedi del Conte è nientemeno che Roman Polansky cammuffato con coppola e baffoni.

E' certamente un B-movie da vedere


Nello spoiler c'è l'anticipazione dell' incredibile piega finale del film.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Jack_Burton  @  06/01/2014 21:04:01
   6½ / 10
Film particolare che utilizza il canale della commedia-horror con protagonista il conte dracula, per veicolare messaggi profondi sulla società odierna (anni '70) e le sue "ineguaglianze"; ne viene fuori un ibrido interessante ma incompleto e non particolarmente incisivo.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gabe 182  @  30/04/2013 01:26:26
   7 / 10
Un buonissimo film sul vampiro più famoso di tutti i tempi, era da molto che lo stavo cercando, e finalmente sono riuscito a vedermelo.
Dal titolo sembra di assistere ad un film stupido, il nome del film è semplicemente assurdo, non capisco perchè aggiungere quel pezzo finale di frase e non lasciare solo Dracula cerca sangue come appunto si chiama, mah.
La trama e molto carina ed è stata realizzata e curata bene, si avvicina un pò al grottesco, ma e un mix di svariati generi, dal grottesco all'erotico, dal trash all'horror. La parte che mi è piaciuta di più e stato il sanguinoso finale, l'ho apprezzato molto, e ci sono rimasto, non me l'aspettavo, bellissime e fatte bene anche le scene dove il povero conte beve il cosiddetto sangue impuro :).
Carino, da vedere senza guardare e pensare troppo al titolo -_-.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  03/11/2012 16:17:16
   6 / 10
Film particolare, horror-commedia dalle tinte trash. Difficile anche da valutare, per alcuni un cult per altri una procheria. E' sicuramente curato in certi aspetti e non è la solita banale trasposizione del personaggio di Bram Stoker.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  18/05/2012 20:17:47
   5 / 10
Cos'è...questa...cosa?

Capisco l'intento di fare un film grottesco, libero nei costumi, a suo modo anche critico nei confronti della società del periodo ma non posso che dirmi perplesso sulla riuscita dello stesso. è grottesco, ha un plot interessante e goliardico ma sviluppato nella maniera peggiore, ha picchi di un trash talmente costruito da risultare irritante. Non è stato proprio un bel primo incontro quello tra Morrissey e me, e si che mi ero scelto questo Dracula perché se ne parlava come del film migliore del cineasta. Guarderò Frankestein per scrupolo di coscienza e se il risultato sarà lo stesso mi terrò alla larga dal resto.
Non per infierire ma proprio non ci trovo nulla di lontanamente artistico in una pellicola del genere, per quanto voluta da Wharol (e poi anche il novanta percento di quello che ha fatto infatti NON è arte a mio modesto modo di vedere).
Salvo le intenzioni, soprattutto le interpretazioni con un bravissimo quanto ridicolo Udo Kier che interpreta il Dracula più inoffensivo della storia del cinema, un De Sica che sobriamente recita la sua ultima apparizione sul grande schermo, perfino un Dalessandro messo lì unicamente per sverginare tutte con grande spirito di sacrificio. E poi gradevole e folle comparsata di Polanski ubriacone villico. Ottime ambientazioni dal tono quasi rumeno e invece è tutto ambientato qui da noi. Splatter che quando è usato è un altro piccolo merito. Il resto cercherò di dimenticarlo in fretta.

sweetyy  @  07/05/2012 04:47:26
   7 / 10
Buon film con un finale sanguinoso che ho molto apprezzato

lupin 3  @  06/05/2012 14:28:57
   6 / 10
Sufficiente...preferisco i vampiri con più charme :)

Larry Filmaiolo  @  04/10/2011 19:01:56
   9 / 10
Delizioso e decadente. Il personaggio di Dracula viene proposto in chiave sì ironica, ma venato di una struggente malinconia assolutamente originale e fuori dal comune. Unico film in cui il vampiro fa tenerezza e non paura, e viene spontaneo tifare per lui. Lui che è Ultimo di una "cricca di pervertiti del Medioevo che si nutrono del sangue della gente". E' un parassita dello Stato e non serve più a nessuno, come non ci sono più vergini in grado di soddisfare la sua sete.
Straordinari attori, in particolare Dracula e il suo psicopatico assistente, bellissime fanciulle, magnifica colonna sonora, giusta dose di grottesco

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Butterfly Knive  @  03/10/2011 22:52:16
   7½ / 10
divertentissimo ma anche malinconico e grottesco ritratto di un Dracula ridotto in fin di vita dalla totale assenza di sangue di vergine...ottimo Udo Kier che è davvero in parte ma soprattutto il film è stata una piacevole sorpresa..non un horror ma una sorta di parodia, neanche tanto comica, molto ben riuscita..il finale splatter è una vera perla, consigliato!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Guy Picciotto  @  28/02/2011 10:40:37
   7½ / 10
di Morrissey è più cult "trash i rifiuti di new york" (se non altro per il doppiaggio fatto al ***** di cane da pisciarsi sotto dalle risate per un mese) , ma questo ha un titolo più cazzuto, e poi è troppo barocco e serioso per non considerarlo una presa in giro a tutto il filone vampiresco (a momenti pareva girato dal Visconti del periodo teutonico) , poi c'è Vittorio de Sica che giggioneggia e joe d'alessandro all'apice della bellezza e della tossicomania
E un Dracula che si toglie tutta la ceralacca weirdo e si trasferisce in Italia in un ambiente di decadenza aristocratica convinto forse che li qualcuna che è ancora vergine si può ancora trovarla.....macchè manco l'ombra a quanto pare.

Dosto  @  18/08/2010 13:52:24
   4½ / 10
noioso filmetto di poche pretese...si salva solo la simpatia di Udo Kier nei panni dello sfigatissimo Conte Dracula...

Doinel  @  28/07/2010 04:15:19
   8 / 10
imperdibile, un film che va al di là di ogni genere, inclassificabile, di una bellezza unica e ammaliante. A tratti divertente e grotteso, a tratti delicato e malinconico, assolutamente imperdibile se siete alla scoperta di emozioni nuove.
Bravissimi Udo Kier e Milena Vukotic nel tragico finale.

Drugo.91  @  09/05/2010 13:15:46
   8 / 10
straordinario, divertente e geniale, un horror che non fà paura, non c è tensione eppure quello che vuole dire lo dice con stile e originalità
Udo Kier è un Dracula perfetto e autoironico

pinhead88  @  04/05/2010 17:54:45
   6½ / 10
Più che un horror è una commedia nera erotica a tinte splatter.piuttosto atipica la figura di Dracula,ma Morrissey riesce perfettamente nel suo intento.
carino.

USELESS  @  15/02/2010 15:16:26
   8 / 10
Un inizio un pò pallosetto, però dopo un pò la giostra comincia a girare!
Non avendo prestato attenzione ai titoli di testa, mi sono sganasciato dalle risate all' apparizione del "Grande Maestro del Neo-Realismo Italiano" Vittorio De Sica!
Ancora rido se ci penso.
Cast d' eccezione che consiste in:
2 registi/attori dalla sicura A-moralità: uno pedofilo e stupratore, l' altro giocatore d'azzardo incallito (Polanski-De sica)...
2 attrori mediamente falliti anche se capaci (Kier-Vukotic)...
4 baldracche (3 giovani e 1 vecchia)...
1 Bisesessuale marchettaro e attore porno-gay nella parte dell' amante delle varie Lady Chatterley (Joe Dallesandro)...
Che dire oltre?
Un piccolo gioiello Neorealista altro che Ladri di biciclette!!!
Merita una visione, ma necessita del giusto stato emotivo per essere apprezzato appieno.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  26/09/2009 12:37:40
   7 / 10
Un film particolare, non è un horror sui generis anche se Morissey attinge molto dal cinema di genere. La situazione di fondo con i tempi che stanno cambiando fornisce spunti ironici, ma ciò che domina è un velo di malinconia decadente di questo povero Dracula, debole e malaticcio, personaggio in agonia fuori posto e fuori dal tempo. Credo sia stata l'ultima apparizione di Vittorio De Sica prima della sua morte: il suo personaggio presenta alcuni caratteri biografici.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  12/04/2009 23:58:46
   7½ / 10
Wow, che raffinatezza per essere un film horror! E’ proprio il termine più adatto, un film raffinato con ottimi costumi e fotografia invidiabile dai colori cangianti e appariscenti. E’ raffinato sebbene molte scene erotiche o grandguignol sono molto grezze. Il titolo inoltre aspira ad una vicenda grottesca e ridicola (ricordiamo però che il titolo originale è Blood For Dracula) ed in effetti possiamo trovare alcuni elementi grotteschi come il motivo in cui Dracula decide di trasferirsi in Italia o lo scompiglio fra le diverse classi sociali… la visione risulta piacevole e a tratti abbastanza shockante, senza elevarsi a livelli eccelsi ma comunque molto buoni. Ci tengo a precisare però che il film non si tratta di una parodia, infatti non è né buffo né ridicolo, anzi, a me è sembrato molto serio sebbene il contesto.
Gli attori sono tutti in parte, da Udo Kier che poverino sembra veramente un morto (spero che sia così smunto perché lo volesse la parte e non perché è così nella realtà), alle 4 sorelle (tra cui una è una brava Milena Vukotic/Pina), al servo dal fisico da paura ma molto antipatico e per finire con la famiglia Di Fiore (ricordiamo che il marchese è Vittorio De Sica).

DarkRareMirko  @  08/12/2008 12:52:32
   7 / 10
Altra discreta rilettura del classicissimo Dracula di Bram Stoker, facente coppia con Flesh for Frankenstein (sempre realizzato dalla stessa buona coppia di registi); quest'ultimo mi pare comunque un attimino più curato a livello estetico/tecnico di questo Blood for dracula, ad ogni modo tutto sommato discreto anche sotto questo punto di vista.

Qui si aggiungono riusciti siparietti erotici e venature grottesche con dialoghi stralunati e divertenti.

Strepitoso il cast, che include un Udo Kier al suo meglio, un Dallessando non proprio ai minimi storici, una Vukotic che sì, dò ragione a chi dice che ormai è intrappolata nel ruolo di moglie Fantozziana (ma ad ogni modo qui è anche brava), un fugace ed apprezzabile cameo del grande Roman Polanski e qualche apparizione dello storico, e anche qui strepitoso, Vittorio De Sica (nel ruolo del marchese Di Fiore).

Belle e brave anche le presenze minori di tutte le avvenenti attrici.
Cosa ci vuoel comunicare Morrissey?
Che forse non c'è più posto nella modernità relativamente ad un Dracula?

Profondi ed ottimi, tra una risata e l'altra, anche i vari riferimenti di lotta tra classe sociali, come avviene nel violento e traculento finale (con bassa resa qualitiva di SFX comunque).

Merita assolutamente una visione.

phemt  @  24/11/2008 10:50:25
   6½ / 10
Dalla factory di Andy Wharol seconda rilettura di un classico del genere horror… Dopo Frankstein ecco che arriva una nuova versione incentrata su quello che probabilmente è il mito assoluto del genere horror e cioè Dracula…

Co-sceneggiato e prodotto da Wharol, co-diretto da Margheriti che fù affiancato a Morrisey perché considerato ancora troppo acerbo e troppo underground, Dracula Cerca Sangue ecc è una sorta di horror sociale con tanto di lotta finale tra la borghesia più raffinata (Udo Kier) e il proletariato più tosto (D’Alessandro che successivamente lavorò a anche con Fernando Di Leo)…

Interessante ma dal ritmo troppo lento e statico malgrado alcune scene di buon livello e qualche trovata ottima non acchiappa più di tanto, secondo me vale di più come valore storico che come qualità effettiva…

Bene le donne (specialmente la Casini e la Dionisio che son pure molto belle), bene Udo Kier versione moderna di Bela Lugosi, il grande De Sica (qui alla sua ultima partecipazione) esce pochi minuti ma ruba la scena a tutti, D’Alessandro male come sempre (ma vabbè lui non era un attore e la cosa è lampante), c’è anche un cameo della Vukotic ai miei occhi talmente impersonificata nella Pina Fantozziana alla corte di Paolo Villaggio che quando cerca di fare dei ruoli diversi non mi convince mai granchè…

mr pink  @  22/10/2008 04:38:34
   8½ / 10
horror grottesco, udo kier nei panni di dracula piu' che paura fa compassione, bellissima le musiche che si intonano al film, consigliato.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  26/09/2008 12:39:06
   8 / 10
Costruito con i dialoghi più assurdi ed esilaranti che io abbia mai ascoltato ("Non posso lasciare la mia famiglia nella cripta", "Non ci sono più vergini, oggi"), e interpretato da un Kier luciferino e tenebroso quanto basta (sembra Klaus Kinski con trent'anni di meno...) il film è assolutamente da riscoprire: godibile, ironico, dissacrante, caustico, persino sensuale.
Nonostante tutto, però, infonde una certa amarezza.
Strano e geniale transfert italiano della factory di Warhol, e tipico esempio di cinema che oggi, purtroppo, trova pochi e indegni eredi.

Vedi recensione

Gruppo COLLABORATORI julian  @  05/09/2008 16:29:10
   8 / 10
Sembrerà strano, ma è la migliore versione di Dracula che ho visto.
Paul Morissey tinge di erotismo un romanzo già di per sè intriso di erotismo e ne esce fuori un pornhorror soft dove chi ci va bene è il servitore Dallesandro, modello/attore feticcio del regista.
Non mancano scene e situazioni stravaganti e senza senso, come il gioco Fai quello che faccio io che il maggiordomo di Dracula fa nella locanda.
Scelta degli attori bizzarra: a parte Udo Kier mascherato praticamente da Bela Lugosi, spiccano la Vukotic e il facoltoso padre di famiglia Vittorio De Sica alla sua ultima apparizione cinematografica.
Il messaggio che traspare dal titolo italiano è chiaro. Dracula lo capirà a sue spese...
GENIALE !!!

1 risposta al commento
Ultima risposta 05/09/2008 21.06.36
Visualizza / Rispondi al commento
7HateHeaven  @  07/01/2008 12:44:48
   7½ / 10
Bel film...
Le ambientazioni e i dialoghi, soprattutto all'inizio, sono più da opera teatrale che da film ma il risultato non è certo noioso, e il finale frenetico aumenta i ritmi della vicenda... Inoltre c'è anche un pò di impegno sociale-politico: esagerando si può metaforizzare la vicenda come la contrapposizione fra l'aristocrazia cieca e corrotta e le nuove forze politiche socialiste-comuniste coraggiose ammalianti e intraprendenti... esagerando...
Vittorio De Sica impreziosisce ulteriormente il film con un personaggio minore ma molto ironico...

Dick  @  30/09/2007 23:57:20
   7 / 10
Film su stò cont malaticcio in cerca di vergini

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
venato da umorismo abbastanza godibile.

1 risposta al commento
Ultima risposta 30/06/2013 01.57.57
Visualizza / Rispondi al commento
forzalube  @  26/07/2007 13:04:24
   7½ / 10
Bell anche se forse il ritmo è un po' troppo lento fino ad un finale particolarmente vivace e splatter.

mister_snifff  @  21/08/2006 13:21:31
   8 / 10
horror sociale caratterizzato da divertenti scene splatter e dissacranti scene di sesso esplicito nello stile "factory" tipico dei film di andy warhol, ma il pezzo forte è l'interpretazione di udo kier che anima il suo dracula con un'insana e delirante vena poetica

benzo24  @  31/03/2006 19:00:54
   10 / 10
Film fantastico! Morrissey mette in scena la sua personalissima versione di Dracula, e lo fa con un horror completamente svuotato dai meccanismi della paura e alimentando il film con tematiche e problematiche sociali, che non risultano mai retoriche e sono ancora attuali. Politica, sesso, tradizioni, il lavoro, la schiavitù, la malattia, la vecchiaia. un vero e proprio capolvoro impreziosito da interpretazioni perfette e da una fotografia da urlo. Da vedere assolutamente se possibile con il film gemello Flesh for Frankenstein.

Gruppo COLLABORATORI bungle77  @  20/02/2006 12:17:34
   8½ / 10
Nella società moderna non c'è più spazio per un personaggio come Dracula... Sarcastica la rilettura da parte di P.Morrisey di questo classico della letteratura.
Ottimi i camei di R.Polansky, ma sopratutto V.De Sica (questa è stata la sua ultima interpretazione) nei panni di un nobile decaduto accanito giocatore

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#ops - l'evento1938 diversi7 sconosciuti a el royalea private wara voce alta - la forza della parolaachille taralloalmost nothing - cern: la scoperta del futuro
 NEW
alpha - un'amicizia forte come la vitaanatomia del miracoloangel faceanimali fantastici: i crimini di grindelwaldarrivederci saigona-x-l: un'amicizia extraordinariabaffo & biscotto - missione spazialeberniniblack tideblackkklansmanbogside storybohemian rhapsodyboxe capitalechesil beach - il segreto di una nottecoldplay: a head full of dreams
 NEW
colette (2018)conta su di me (2018)conversazione su tiresia. di e con andrea camillericosa fai a capodanno?country for old mendisobediencedog dayse' nata una stella (2018)euforiafriedkin uncut - un diavolo di registafuoricampo
 NEW
ghostland - la casa delle bambolegirlgotti - un vero padrino americanoguarda in alto
 HOT
halloweenhell festhunter killer - caccia negli abissii spit on your grave: deja vui villaniil banchiere anarchicoil bene mio
 NEW
il castello di vetroil complicato mondo di nathalieil destino degli uominiil grinch (2018)il mistero della casa del tempoil presidente (2018)il primo uomo (2018)il ragazzo piu' felice del mondoil salutoil sindaco - italian politics 4 dummiesil verdetto - the children actil vizio della speranzaimagine (2018)in guerrain viaggio con adeleisabellejohnny english colpisce ancorajust charlie - diventa chi seiklimt & schiele - eros e psichela banda grossila casa dei librila diseducazione di cameron postla donna dello scrittorela fuitina sbagliatala morte legale
 NEW
la prima pietrala profezia dell’armadillola scuola seralela strada dei samounil'albero dei frutti selvaticil'ape maia - le olimpiadi di mielel'apparizionele ereditierele ninfee di monet: un incantesimo di acqua e lucelo schiaccianoci e i quattro regnilola + jeremylook awayl'uomo che uccise don chisciottemalerbamandymenocchiomichelangelo - infinitomillennium - quello che non uccideminicuccioli - le quattro stagionimio figliomiraimorto tra una settimana... o ti ridiamo i soldimuseo - folle rapina a città del messiconessuno come noi
 T
new york academy - freedance
 NEW
non ci resta che vincerenon dimenticarmi - don't forget menon e' vero ma ci credonotti magicheoltre la nebbia - il mistero di rainer merzopera senza autoreotzi e il mistero del tempoovunque proteggimipapa francesco - un uomo di parolapiazza vittoriopiccoli brividi 2 - i fantasmi di halloweenpupazzi senza gloriaquasi nemici - l'importante e' avere ragionered land (rosso istria)red zone - 22 miglia di fuocorenzo piano: l'architetto della lucericchi di fantasiaride (2018)robin hood - l'origine della leggendaroma (2018)
 NEW
santiago, italiasaremo giovani e bellissimise son rosesearchingseguimisei ancora qui - i still see yousembra mio figliosenza lasciare traccia (2018)separati ma non tropposick for toysslaughterhouse rulezsmallfoot - il mio amico delle nevisogno di una notte di mezza eta'soldadostyxsulla mia pelle (2018)
 NEW
sulle sue spallesummer (leto)suspiria (2018)terror take away
 NEW
the barge peoplethe domesticsthe equalizer 2 - senza perdonothe islethe little strangerthe milk system - la verita' sull'industria del lattethe nun - la vocazione del malethe other side of the windthe predatorthe reunionthe wife - vivere nell'ombrathis is maneskinti presento sofiatouch me nottre voltitroppa graziatutti in pieditutti lo sannoun affare di famiglia (2018)un amore così grandeun figlio all'improvvisoun giorno all'improvvisoun nemico che ti vuole beneun peuple et son roiuna storia senza nomeuno di famigliaup&down - un film normaleupgradevenom (2018)widows: eredita' criminalezanna bianca (2018)zen sul ghiaccio sottilezombie contro zombie - one cut of the dead

981765 commenti su 40505 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net