alone (2007) regia di Banjong Pisanthanakun, Parkpoom Wongpoom Thailandia 2007
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

alone (2007)

 Trailer Trailer ALONE (2007)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film ALONE (2007)

Titolo Originale: FAET

RegiaBanjong Pisanthanakun, Parkpoom Wongpoom

InterpretiMasha Wattanapanich, Vittaya Wasukraipaisan, Namo Tongkumnerd, Ratchanoo Bunchootwong

Durata: h 1.35
NazionalitàThailandia 2007
Generehorror
Al cinema nell'Agosto 2010

•  Altri film di Banjong Pisanthanakun
•  Altri film di Parkpoom Wongpoom

Trama del film Alone (2007)

La storia di Pim che, con il marito Wee, è costretta a tornare in Thailandia dalla Corea a causa della grave malattia della madre. Una volta arrivata viene assalita dai ricordi del passato, memorie che aveva accuratamente rimosso, ed inizia ad avvertire intorno a sé una presenza malevola che non tarderà a manifestarsi...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,70 / 10 (54 voti)6,70Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Alone (2007), 54 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

GianniArshavin  @  18/08/2017 19:45:28
   5½ / 10
Alone è un film thailandese del 2007, diretto da due registi dai nomi impronunciabili e che si inserisce a pieno titolo del filone degli horror asiatici tanto in voga fra la fine degli anni 90 e la prima metà degli anni 2000.
Malgrado avessi delle discrete aspettative e mi sia approcciato al prodotto con tutte le migliori intenzioni, purtroppo Alone mi ha parzialmente deluso, in primis a causa del grande e ricorrente difetto di una buona fetta degli horror orientali: il sembrare tutti uguali.
Sfortunatamente anche questo titolo non riesce a sfuggire alla "maledizione" del filone, andandosi ad incanalare sui soliti e triti binari di questa tipologia di pellicole che seguono pedissequamente il solito e medesimo canovaccio con il consueto e logoro tema della vendetta e i banali e prevedibilissimi jumpscare.
Sebbene l'opera sul finale provi a proporre qualcosa di nuovo cercando di mescolare le carte, il tentativo arriva troppo tardi, dopo quasi 70 minuti di situazioni viste e riviste, che non spaventano mai e non riescono ad inquietare anche a causa di una fotografia che ho trovato a dir poco fastidiosa.

Indubbiamente Alone non è un film tutto da buttare, ha i suoi pregi ed è girato con la tipica sobria eleganza degli J-horror. Inoltre ha una recitazione più che convincente e dei dialoghi scritti in modo maturo. Tuttavia, come già detto in precedenza, la natura eccessivamente derivativa e prevedibile tarpano le ali a questa produzione thailandese.

alex94  @  14/06/2014 13:09:13
   6 / 10
Ghost story asiatica,ben diretta ed interpretata ma piuttosto banale e scontata per quanto riguarda la trama che si risolleva un po solo verso il finale.Guardabile ma c'è molto di meglio in giro.

pinhead88  @  06/09/2013 18:14:08
   4 / 10
Una ghost story patetica e prevedibile.
Soliti passaggi telefonati che invece di inquietare o spaventare fanno perdere la pazienza.

1 risposta al commento
Ultima risposta 15/10/2013 18.10.11
Visualizza / Rispondi al commento
horror83  @  30/07/2013 20:57:47
   8 / 10
mi è piaciuto molto! e in qualche scena mi ha spaventata parecchio. sarà che io amo i film horror orientali ma questo film è fatto molto bene. ne consiglio la visione!

sossio92  @  17/06/2013 22:27:30
   7 / 10
Buon ghost story orientale , trama abbastanza originale , bella l'idea delle gemelle siamesi :) lo consiglio , soprattutto per gli amanti del genere :)

topsecret  @  06/06/2013 15:11:59
   6 / 10
Era da tanto che volevo vederlo, incuriosito dal trailer, sperando in un horror più corposo rispetto a SISTERS, che preferisse più il versante del brivido a quello psicologico dei personaggi. Purtroppo i momenti davvero interessanti, quelli da spavento puro, sono piuttosto esigui e decisamente prevedibili. Mentre la seconda parte verte più sulla personalità malata della protagonista, risultando davvero scarna e intuibile, lasciando poco spazio al coinvolgimento vero e proprio.
E' comunque un prodotto sufficientemente valido che, anche se non offre grandi sussulti, assicura comunque una visione godibile.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  08/04/2013 13:20:38
   5½ / 10
Horror Orientale tecnicamente valido ma con evidenti limiti di sceneggiatura.
Prevedibile e con un finale annunciato che rende ancora piu' inverosimile il tutto...appare troppo strano il comportamento della Madre per tutti gli anni a seguire dall'operazione.
Sembra ormai obbligatorio inserire dei colpi di scena in questo genere di film...in questo caso non era necessario.

desertoceano  @  14/02/2012 12:57:33
   6½ / 10
Partiamo dal presupposto che a me gli horror thailandesi non mi fanno spaventare. le scene in cui compare il fantasma sono sempre scontate e il tema dei gemelli non è per niente originale. Metto 6 solo per l'inatteso e sorprendente finale.

speXia  @  15/08/2011 23:20:39
   9 / 10
Mi è piaciuto veramente tantissimo,il motivo principale:il tema delle gemelle siamesi veramente originalissimo! I due registi dai "classici nomi thai" si dimostrano ancora molto bravi,dopo il meraviglioso Shutter! Il film regala qualche spavento e momenti di alta tensione! A mio parere sarebbe da 9.5 se solo il finale fosse spiegato meglio (vedi spoiler)
Comunque consigliatissimo,la Thailandia delude molto raramente le mie aspettative!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

maxpower  @  13/08/2011 10:52:27
   6½ / 10
Piacevole...
Non aggiunge niente al genere, ma si lascia guardare..

Febrisio  @  13/07/2011 09:31:59
   6 / 10
Si può riassumere come il solito film con le solite situazioni, e i soliti sossulti da divano, tra quest'ultimi ce ne sono di buoni. Finale abbastanza ridicolo.

clint 85  @  02/07/2011 02:48:12
   6 / 10
Cambiano i protagonisti, cambia l'ambientazione, cambiano i registi ma fondamentalmente la morale della favola è sempre la stessa: IL FANTASMA BAMBINO/A CHE GRIDA VENDETTA!

Se è il primo Horror Orientale, non aspettatevi un capolavoro stile Kubrick, Carpenter o Romero ma lo potete guardare, e forse apprezzare tranquillamente.
Se invece avete già visto Horror Orientali, evitatelo perchè.....FONDAMENTALMENTE, SO TUTTI UGUALI!

Che palle!

2 risposte al commento
Ultima risposta 28/08/2011 02.40.26
Visualizza / Rispondi al commento
CyberDave  @  02/06/2011 03:22:57
   7 / 10
Sono molto affezzionato a questo film, adoro i film orientali e secondo me Alone rispecchia appieno i canoni horror di quella provenienza.
La storia è bellissima e molto coinvolgente, gli spaventi ci sono anche se,(forse unica pecca a volte prevedibili, come d'altronde capita spesso ed un finale del tutto inaspettato che mi ha spiazzato completamente rinnovando in me la voglia di vedere film orientali.
La Thailandia in particolare ci ha regalato diverse perle, anche superiori a questo che comunque consiglio a tutti gli amanti del genere.

Ricky91  @  03/03/2011 00:27:43
   7 / 10
Horror orientale di buona fattura che trova la sua forza nel particolare legame tra i protagonisti. Quest'ultimo è ben sviluppato e condotto fino al colpo di scena che non è immune al rischio di poter essere intuito anticipatamente ma non per questo è scontato e banale.
La tensione è palpabile e in certe scene la sedia sotto di voi ne risentirà.
La sceneggiatura in generale è scarna ma buona ma non riesce ad evitare diversi buchi che macchiano la storia.
Consigliato.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  06/12/2010 00:04:33
   6 / 10
Sufficienza stiracchiata da una buona resa visiva e gli ultimi venti minuti che senza dubbio mettono un po' di sale ad un film non certo da ricordare per originalità e incongruenze nella sceneggiatura.

floyd80  @  26/11/2010 12:07:54
   6 / 10
Per i fan dei film horror con gli occhi a mandorla potrebbe risultare piacevole e a tratti anche spaventoso.
A quelli invece che non sopportano più Ringu, Grudge e compagnia bella lascino stare. Qui c'è il meglio della ripetitività...con le stesse scene già viste nelle altre pellicole menzionate.
Però grazie a qualche scena girata bene e una regia sopra la media raggiunge la piena sufficienza.
Finale prevedibile.

Ale-V-  @  04/11/2010 03:45:56
   6 / 10
Film che arriva alla sufficienza grazie solo al finale spiazzante che mischia le carte in tavola... Per il resto soliti spaventi degni delle peggior giapponesate, basati quasi ed esclusivamente su effetti sonori buttati a stecca. Non aggiunge nulla di nuovo agli altri film orientali già visti.

1 risposta al commento
Ultima risposta 05/11/2010 16.44.35
Visualizza / Rispondi al commento
sweetyy  @  22/10/2010 03:58:03
   7 / 10
Bell'horror thailandese caratterizzato da atmosfere misteriose e dal classico ritmo lento dei film orientali. Non mi è dispiaciuto affatto e poi ha un buon finale..inaspettato.

Sae2006  @  17/10/2010 19:19:38
   5 / 10
Appena finito di vedere. Onestamente non mi è piaciuto affatto. Storia che ricalca quella del più fortunato "Tale of Two sisters" e che sia per regia che per recitazione da parte degli interpreti non impressiona in modo particolare. Il finale da alcuni definito come un colpo di scena io l'ho trovato decisamente prevedibile ovvero si può tranquillamente capire da circa metà film. Sinceramente, nulla di eccezionale, un film come tanti, anche leggermente noioso. Unica cosa positiva la musica che sa creare la giusta tensione dando un paio di colpi degni di nota, per il resto un film piatto e poco godibile.

AngeloX  @  10/10/2010 13:31:20
   7 / 10
Si lascia guardare tranquillamente ... molte scene sono prevedibili però sono fatte bene.

thetruth34  @  02/10/2010 22:57:08
   7 / 10
discreto film, mezzo punto in più perchè negli ultimi anni è uno dei pochi horror che si può guardare tranquillamente...

James_Ford89  @  13/09/2010 02:12:58
   6 / 10
Sufficienza stiracchiata per il colpo di scena finale(seppur per molti intuibile).
Sa di già visto(un pò di Two sisters,Phone e The Grudge) ma alla fine si lascia guardare tranquillamente...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

TheLegend  @  12/09/2010 04:11:55
   5½ / 10
Sono rimasto abbastanza deluso.
Sebbene il film dal punto di vista tecnico sia buono,ha inciso molto sul mio giudizio la mancanza di tensione e la piattezza della storia.
Prova a riprendersi nel finale ma il tutto sa di già visto stupisce poco.
Alla fine dei conti un horror che di horror ha poco.
Paura zero.

enter  @  09/09/2010 23:04:13
   6½ / 10
sulle orme di shutter (il migliore per adesso del genere tailandese)il film ti coinvolge per tutto il tempo fino al colpo di scena finale,i momenti di suspence sono scontati ma sempre inquietanti...ovviamente per gli amanti del genere e senz'altro un buon film

Shawn  @  05/09/2010 01:23:55
   6½ / 10
Horror che nel complesso mi ha convinto, qualche scena mi ha fatto anche saltare sulla sedia, con dei colpi non prevedibili (al giorno d'oggi è sempre più raro9, ma con un gran difetto: a metà film si capisce già il finale...Il tutto poteva essere gestito meglio!

Invia una mail all'autore del commento Lord_Lykos  @  02/09/2010 22:46:48
   6½ / 10
Devo dire la verità, vedendo la media mi aspettavo un pò di piu sinceramente, però cmq nn mi è dispiaciuto, storia molto commovente con delle scene horror che ti fanno saltare e finale inaspettato :o

medea82  @  28/08/2010 22:37:43
   4 / 10
7,15 la media del voto???nn sono assolutamente d'accordo...film visto e stravisto in tipico stile orientale...una cosa buona ce l'ha:BUON SONNIFERO!!!

xanter  @  28/08/2010 15:12:20
   6 / 10
Film troppo prevedibile, tanto che ci si aspetta prima o poi un "cambio di rotta" o un colpo di scena inaspettato, ed invece niente di più di quello che suggeriscono alcune scene. Buona la fotografia e l'interpretazione, nel complesso non va oltre la sufficienza.

dido69  @  28/08/2010 00:17:46
   8 / 10
Ottimo film con molte scene che fanno perdere 2 anni di vita specialmente se viste al cinema. Finale abbastanza prevedibile.

3 risposte al commento
Ultima risposta 30/08/2010 13.34.36
Visualizza / Rispondi al commento
erry rileypoole  @  26/08/2010 23:55:25
   8½ / 10
piacevolissima sorpresa non aspettandomi molto appena entrato in sala.
Ho creduto in questo film... ho speso i miei 8 euro e sono stato ripagato vedendo un film pieno di mistero e tensione che tanto mi piace vivere con gli amici davanti al grandeschermo!!!!
Gli spaventi, anke se prevedibili, funzionano alla grande e il finale è una pensata geniale che con sorpresa ho ammirato portandomi ai titoli di coda con un sorriso soddisfatto convinto che questa volta il tanto agoniato film thriller/horror che cercavo si era appena materializzato davanti ai miei occhi ! ottima pellicola di questi due registi dal nome inpronunciabile che promuovo decisamente...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento bleck  @  26/08/2010 14:35:38
   4½ / 10
mi aspettavo decisamente di più dopo aver notato la media dei voti riportata, invece devo dire niente di nuovo brilla sotto il sole...il tema è stato gia sfruttato, sembra di rivedere film già visti che fanno leva sulla prematura scomparsa di una delle due sorelline siamesi, che continua però a manifestare inquietantemente la sua presenza...nella casa dove ha abitato...noioso e davvero poco originale...
ho interrotto a metà film...

Gruppo REDAZIONE Cagliostro  @  26/08/2010 03:59:31
   5½ / 10
Una regia onesta, sorretta da una fotografia elegante e raffinata, al servizio di una sceneggiatura terribilmente mediocre.
I vuoti narrativi, le contraddizioni e le incongruenze abbondano, mentre il ritmo narrativo è noiosetto.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Il profilo psicologico dei personaggi è assai trascurato e spesso non combaciante con la descrizione narrativa del personaggio stesso.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

A risollevare le sorti di una pellicola basata su una sceneggiatura mediocre, per non dire vergognosa, resta l'ottima qualità artistica della messa in scena oltre che gli ultimi cinque minuti di spettacolo.
Bravi gli interpreti, più che sufficiente la regia, molto buona la fotografia.
Benché con un soggetto simile si potesse fare molto molto meglio (ma qui purtroppo non stiamo parlando né di Brian De Palma né di David Cronenberg) il prodotto risulta complessivamente vedibile anche se dimenticabile.

10 risposte al commento
Ultima risposta 29/09/2010 16.31.02
Visualizza / Rispondi al commento
TeoLoco7  @  25/08/2010 00:10:13
   10 / 10
Un ottima pellicola dalla produzione thailandese diretto da due grandi registi dai cogniomi impronunciabili.
Il film non fa altro che coinvolgere lo spettatore fin da subito, peccato solo per il trailer che mostra le scene piu curiose.
Ottima da parte di tutto il cast, in particolare la protagonista Marsha Wattanapanich in un ruolo non semplice, le musice sono perfette inquietanti e malinconiche
Dopo tanto schifo in giro era ora che uscisse un film di questo spessore
Bellissimo

dibinho  @  24/08/2010 19:24:34
   7½ / 10
Un horror orientale davvero ben realizzato
Storia inquietante e coinvolgente, parecchie scene fanno sobbalzare
finale imprevedibile..
Da vedere!!

Macs  @  23/08/2010 09:15:57
   6 / 10
Niente di che, avevo aspettative abbastanza alte ma il film non decolla quasi mai. Qualche problema nel montaggio, specialmente quando Wee porta Pim/Ploy in ospedale tutta ammaccata dai vetri della serra e poi se la ritrova subito dopo a casa e senza un graffio. Un po' stancante l'interminabile sequenza di apparizioni del fantasma, e anche abbastanza inutile, visto che comunque non portano ad alcun progresso nella storia ma vorrebbero solo far venire qualche spavento - peraltro senza molto successo. Dò la sufficienza giusto per l'idea quasi originale del raddoppiamento di persona, per il resto il film è girato con due attori, una cinquantina di euro, e non spaventa quasi mai.

rob.k  @  22/08/2010 20:56:56
   5½ / 10
Nulla di che questo filmetto, il tema è interessante e dai mille risvolti, peccato che

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
come se non bastasse

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Insomma, vengono dati troppi elementi che fanno capire subito tutto. L'atomosfera è buona ma le scene di tensione sono veramente da serie B (perchè le persone morte compaiono sempre truccate come zombie in questo genere di film)?

E per concludere, una cosa non mi è chiara:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Dosto  @  22/08/2010 14:40:56
   2 / 10
Questo film è veramente deludente. Ne avevo sentito parlare bene di questi due registi ma mi hanno deluso molto. Il plot non è di per sè innovativo e diciamo che ho capito il finale nei primi 20 minuti(l'ho capito durante il primo flashback delle due gemelle). Ma su questi due fattori si sarebbe potuto anche chiudere un occhio, in un film del genere ci si aspetta una buona tensione, paura serrata non certo una buona trama(anche se non guasterebbe). Il problema è che questo film non fa per niente paura e quando fa fare qualche salto lo fa in un modo talmente subdolo, scontato e facilone che un semplice appassionato medio-basso di horror avrebbe potuto fare lo stesso. I dialoghi sono da camera a gas, sentire parlare lo psichiatra è veramente un pugno nello stomaco, mi è venuto in mente che, se lo può fare lui, domani mi apro un bello studio da psichiatra. I personaggi sono banali e ci sono diversi buchi di sceneggiatura anche se di scarsa importanza.
Il fantasma simil-samara ha fatto il suo tempo e a lungo andare diventa stantio.
Le scene di paura sono talmente simili tra loro che sembra di assistere sempre alla stessa scena. Inoltre tra una scena al presunto cardiopalma e l'altra la tensione cala(già non era alta nei momenti di "paura") in modo indecente.
Un film da buttare in toto.
L'unica scena che ho gradito è quando lei è seduta nella metropolitana.

Tango71  @  22/08/2010 13:41:57
   6 / 10
Pochi lampi di paura e nulla più.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  21/08/2010 12:37:14
   6½ / 10
Ghost-story orientale non troppo originale ma efficace.
La prima parte annoia un po' a causa del ritmo troppo lento, poi il film si riprende nella seconda parte e nel finale. Nulla di trascendentale ma carino.
Bravi gli interpreti.

codino18  @  20/08/2010 16:47:45
   7 / 10
Premetto che l'horror orientale non è esattamente il mio genere, e proprio per questo lo considero un buon film forse sicuramente molto scontato inizialmente, ma via via migliora con un bel finale.
Insomma niente di nuovo ma certamente da vedere

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  19/08/2010 14:58:30
   7 / 10
Ecco cosa genera la gelosia… brutta roba, la gelosia… è la prima cosa che mi è venuta in mente finito il film. Mi vengono in mente anche alcuni episodi che mi stanno succedendo in questi giorni… beh, speriamo di non arrivare a questi punti!
Parlando del film, devo dire che mi è piaciuto abbastanza, è un buon horror dalla Thailandia. Il voto però sarebbe più alto, il problema è che c'è gran poco di originale, tutto è basato solo sui salti dalla sedia e poco altro, tra l'altro i colpi di scena sono TUTTI banali e prevedibili, per cui non ce n'è neanche uno di vero effetto… dopo un po' ci si stanca, gli appassionati dell'orrore troveranno poco di nuovo. Anche la narrazione è particolarmente prevedibile… tranne il finale. La fine è la vera sorpresa del film, ed è questa che alza il valore della pellicola. In pratica, le parti più interessanti di questo film sono quelle non horror…
Notevoli le simbologie della divisione che si vedono durante tutto il corso del film. Gli attori invece li ho visti bravi, cosa che non si può dire dei doppiatori; doppiaggio scadente.
Per concludere è un film carino, dove la verità viene scoperta passo per passo…
Da vedere spensieratamente, consigliato ai fan del genere ghost-story.

4 risposte al commento
Ultima risposta 20/08/2010 22.37.53
Visualizza / Rispondi al commento
andrea9002  @  17/08/2010 23:27:40
   6 / 10
Lavoro tailandese a basso costo ma con una discreta struttura.
Tutto il rapporto tra sorelle è ovviamente molto particolare ma a parte qualche apparizione improvvisa non ci sono grandi spaventi.
Finale poetico.

Marco247  @  16/08/2010 23:30:17
   6½ / 10
Discteo horror thailandese che non propone a ben vedere nulla di nuovo ma lo fa con un certo stile e con un livello di tensione sempre abbastanza alto.
I classici temi tanto cari alle pellicole orientali sono tutti presenti (ritorno alla casa d'infanzia, oscure ed improvvise presenze dall'aldilà, colpo di scena finale).
Purtroppo il colpo di scena si capisce già a metà film. Nonostante questo merita ampiamente la sufficienza

Mik_94  @  16/08/2010 20:01:25
   8 / 10
Questo è un film che parte lentamente, con una storia apparentemente banale lasciata in parte presagire dai vari trailer ,che però ha il pregio di riprendersi notevolmente nella parte finale grazie ad un magnifico colpo di scena che ribalta completamente la situazione e fa vacillare le certezze dello spettatore in pochissimo tempo. Davvero bravi,quindi, i due registi ( già celebri in occidente per un altro bel film: Shutter) che dirigono un horror originale e agghiacciante i spirato chiaramente ai grandi classici del genere.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

tnx_hitman  @  16/08/2010 16:04:25
   8½ / 10
Un horror orientale perfetto.
Storia inquietante,andamento lento ricco di scene d'impatto che fanno sobbalzare..e finale sconvolgente.
Bravissimi i registi di Shutter,pensavo avessero finito le idee dopo quel fortunato film...invece me ne sfornano uno ancora piu'intrippante e ben realizzato.Ottimo,da vedere.

anthony_costner  @  15/08/2010 23:24:36
   9 / 10
Film che ti fa' saltare dalla sedia per diverse volte e con un finale da rimanere sbalorditi.....

2 risposte al commento
Ultima risposta 18/08/2010 22.29.29
Visualizza / Rispondi al commento
Iree__  @  14/08/2010 21:27:13
   6 / 10
Secondo la mia opinione...c'è di meglio...

Gold snake  @  14/08/2010 17:16:10
   10 / 10
Questi due registi sono dei veri geni.

Come in Shutter, i momenti di tensione sono parecchi ed anche questo film ha un vero colpo di scena finale di quelli veri, che non ti aspetti.

La differenza è che questo film mi è piaciuto ancora di più, con la storia ed anche le varie metafore visive sul rapporto fra le due sorelle.

3 risposte al commento
Ultima risposta 22/08/2010 00.05.34
Visualizza / Rispondi al commento
amsterdam  @  10/08/2010 11:02:49
   8½ / 10
Stessa regia di Shutter, e si vede. Questo film è fatto molto bene, riprese curate, scossoni a non finire, momenti di paura, tensione... tuttavia il colpo di scena finale è un pò più prevedibile del già citato Shutter. Tuttavia resta comunque un ottimo prodotto, che, dopo aver visto sottotitolato, probabilmente andrò a vedere al cinema.

2 risposte al commento
Ultima risposta 17/08/2010 10.54.06
Visualizza / Rispondi al commento
trickortreat  @  07/05/2010 18:32:28
   7½ / 10
Elegantissimo prodotto thailandese dei fratelli dai nomi impronunciabili, già registi del bellissimo Shutter. La pellicola è un continuo sprofondare nel buio e nel dolore, un inesorabile viaggio verso la morte, con il classico colpo di scena finale tanto amato dagli orientali. Non manca ovviamente la presenza inquietante femminile, che ogni tanto disturberà l'interessata con diverse comparse davvero terrificanti. Nel compleso un prodotto non originale ma davvero ben fatto.

1 risposta al commento
Ultima risposta 14/07/2010 12.38.58
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI ilSimo81  @  11/02/2010 17:18:42
   7½ / 10
Il legame tra due gemelli è da sempre un affascinante mistero, in cui è impossibile immedesimarsi. Così come è Impossibile immaginare vita, sentimenti e pensieri di due gemelli siamesi, e capire cosa possa significare, per loro, venire chirurgicamente separati dopo aver vissuto per anni uniti nel corpo.
Questo è il tema, originale e intrigante, su cui si intesse la trama di questo film.

“Alone” è la storia di Pim e Ploy, due gemelle separate da bambine. Oggi Pim è una donna felice e innamorata, ormai lontana dai luoghi e dai ricordi della morte di Ploy. Ma la porta del passato all’improvviso si riapre, e la vita di Pim diventa incubo quando si ritrova davanti al fantasma della gemella morta.
Con una serie di immagini, di simboli e di flashback, poco per volta presente e passato si intrecciano e danno forma a una storia d’amore fraterno, tragicamente divenuta una storia d’invidia e di odio.

La componente horror passa in secondo piano, semi-nascosta da altri pregi di questo film: “Alone” è originale, interessante, ricco di simbologia e immagini suggestive.
Apprezzabili, sopra ogni cosa, la trama degli intrecci (di storie, di temi, di persone) e il gioco dei contrasti (amore e odio, vita e morte, unione e separazione, luce e buio).

marfsime  @  24/08/2009 16:44:41
   6½ / 10
Un discreto horror che però non mi sorprende in positivo più di tanto. Si perchè pur essendo ben realizzato è comunque la solita ghost story orientale..con i soliti spettri e il solito pseudo colpo di scena finale (intuibile comunque). La cosa che caratterizza la pellicola è soprattutto l'analisi discretamente approfondita delle due gemelle siamesi e il rapporto che nel corso del tempo si deteriore a causa di un ragazzo. Bellino..ma non eccellente come la media voto fa presagire..comunque si può vedere.

VikCrow  @  16/04/2009 21:13:36
   9 / 10
Drammaticità nera per un horror ancora più scuro, teso e di impatto. Eccellente l'uso di ombre e luci. Il finale non mi ha sorpreso molto, avevo ipotizzato questa possibilità. Rimane comunque un ottimo lavoro che regala anche motli brividi.

Ciaby  @  10/04/2009 11:52:23
   10 / 10
I due registi, di cui non pronuncio i nomi in quanto impronunciabili, dimostrano dopo lo stupendo “Shutter, ancora un a volta, di essere parecchio capaci di creare storie intrise di terrore e paranoia. I colpi di scena, sono ancora più riusciti, sempre più imprevedibili. La trama è geniale, al limite del sublime, non è mai prevedibile. Lo spettatore non può reagire: ne è terrorizzato. Qui non ci sono spiriti maligni femminili, c’è dolore, paura tangibile dal primo fotogramma. La morte si avvicina con il fiato sospeso. E come accadde in “Shutter”, anche “Alone” possiede il finale degno da storia del cinema horror. colpi di scena a catena, mai forzati, mai banali. Un capolavoro da vedere e rivedere: per sorprendersi ogni volta.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#iosonoqui2 fantasmi di troppo3/198 rue de l'humanite'a chiaraa house on the bayoua white white day - segreti nella nebbiaagente speciale 117 al servizio della repubblica - allarme rosso in africa neraainbo: spirito dell'amazzoniaallons enfantsannetteantigoneantlers - spirito insaziabileariafermaarmy of thievesatlantidebentornato papa'bingo hellbrain freezebroadcast signal intrusion
 NEW
caro evan hansenchi e' senza peccato - the drycity hall (2020)claudio baglioni - in questa storia che e' la mia
 NEW
clifford - il grande cane rossoclimbing irancoming home in the darkcon tutto il cuore
 NEW
cry macho - ritorno a casadaysdeandre'#deandre' - storia di un impiegatodemigoddivinazionidjango & django - sergio corbucci unchaineddovlatov - i libri invisibili
 T
dune (2021)e' stata la mano di dioencantoeternalsezio bosso. le cose che restanofino ad essere felicifrancefreaks outfrida kahlofutura (2021)ghostbusters: legacyhalloween killsi gigantii molti santi del new jerseyil bambino nascosto
 NEW
il colore della liberta'il materiale emotivoil migliore. marco pantaniil potere del caneillusions perduesi'm your maninsidious: the dark realmio e angelaio sono babbo nataleisolation (2021)jazz noirl’acqua, l’insegna la sete - storia di classela famiglia addams 2 (2021)la festa silenziosala legge del terremoto
 NEW
la mia fantastica vita da canela padrina - parigi ha una nuova reginala persona peggiore del mondola pittrice e il ladrola scelta di anne - l'evenement
 NEW
la signora delle rosel'arminuta
 NEW
lasciarsi un giorno a romales choses humainesl'incorreggible (2021)
 NEW
l'uomo dei ghiacci - the ice roadl'uomo nel buio - man in the darkmadresmadres paralelasmarilyn ha gli occhi nerimarina cicogna - la vita e tutto il restomy hero academia the movie: the two heroesmy sonnapoleone - nel nome dell'artenight teethno time to dienon cadra' piu' la nevenotti in bianco, baci a colazioneparanormal activity: next of kinper tutta la vitapetite mamanpolvere (2020)
 NEW
pompei - eros e mitopromisesquerido fidel
 NEW
re granchiored noticeresident evil: welcome to racoon cityron - un amico fuori programmasalvatore - il calzolaio dei sogni
 NEW
scompartimento n.6shepherdsotto le stelle di parigispace jam - new legendsthe beatles: get backthe curse of humpty dumptythe feastthe french dispatchthe ghosts of borley rectory
 NEW
the girl in the fountainthe harder they fallthe last duelthe manor (2021)the truffle huntersthegrandmothertime is up
 NEW
trafficante di virusultima notte a sohoun anno con salingerun bambino chiamato nataleuna famiglia mostruosauna notte da dottoreupside down (2021)venom - la furia di carnagevita da carlo - stagione 1vivi - la filosofia del sorrisowarningyarayaya e lennie - the walking libertyzappazlatan

1023462 commenti su 46711 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

FERRYIL VISIONARIO MONDO DI LOUIS WAININ THE MIST (HIDDEN IN THE FOG)NITRAMNON C'E' DUE SENZA…PIETRO IL FORTUNATOSHIVA BABYTHE CO-ED KILLER: MIND OF A MONSTERTHE LAND

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net