Recensione le idi di marzo regia di George Clooney USA 2011
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione le idi di marzo (2011)

Voto Visitatori:   6,77 / 10 (106 voti)6,77Grafico
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film LE IDI DI MARZO

Immagine tratta dal film LE IDI DI MARZO

Immagine tratta dal film LE IDI DI MARZO

Immagine tratta dal film LE IDI DI MARZO

Immagine tratta dal film LE IDI DI MARZO

Immagine tratta dal film LE IDI DI MARZO
 

Un giovane attivista prova il discorso del candidato alle primarie.

Ha trent'anni ma sa muoversi nelle campagne elettorali con competenza e mestiere e soprattutto appoggia entusiasticamente il suo uomo perché palesemente convinto della bontà delle sue idee.

Il film scritto e diretto da George Clooney e tratto da una pièce teatrale di Beau Willimon, Farragut North, si muove interamente nel mondo del partito democratico e dei maneggi di chi vuole raggiungere il potere senza farsi troppi scrupoli.

Già ne "Il candidato", uscito nei primi anni Settanta, in un periodo politicamente caldo a livello planetario, Robert Redford affrontava la tematica delle campagne elettorali sviscerando conflitti interni, difficoltà e arrivismo e nella sua parte iniziale la pellicola di Clooney sembra prendere più di uno spunto dal film di Redford.

Nel film di Redford il protagonista era un aspirante senatore con l'idea di approdare alle primarie, in questa storia Clooney, alias il governatore Mike Morris, ha un ruolo marginale perché in realtà la storia ruota tutta intorno al giovane Stephen Meyers (Ryan Gosling), brillante addetto alla comunicazione e alla sua formazione.

Il titolo della pellicola allude alla congiura che portò Giulio Cesare alla morte.

Meyers, entusiasta e ingenuo all'inizio del film, lentamente si rende conto del lato oscuro del suo candidato e si trasfigura, mutando anche l'espressione del volto che diventa via via più duro.

Le complicate trame politiche che lo vedono vittima e carnefice a più riprese uccidono così la sua freschezza, per trasformarlo in un cinico arrivista senza sentimenti.

Giocato molto sui dialoghi e sulla gestualità degli interpreti, proprio perché di derivazione teatrale e quasi sfrondato dall'uso della colonna sonora, "Le idi di marzo" si avvale di una sceneggiatura brillante e di interpreti caratteristi di grossa levatura (i duetti più gustosi sono quelli tra Gosling e i due capi di delegazione dei candidati, ovvero Philip Seymour Hoffman e il lanciatissimo, dopo "La versione di Barney," Paul Giammatti).

Un occhio particolare alle due interpreti femminili: Marisa Tomei, nel ruolo di una giornalista d'assalto e la giovane Evan Rachel Wood, ormai adulta (si fece notare quasi dieci anni fa nel torbido "Thirteen") agnello sacrificale e trait-d'union nel camminoprofessional-spirituale del giovane Meyers.

Ambientato in un futuro imprecisato, ma girato in piena epoca "Obama", il film denuncia spietatamente le manovre di partito e per questo ha provocato negli USA un aspro dibattito verso il regista Clooney.

E' invece ammirevole come l'attore e regista, di chiara collocazione democratica, abbia voluto segnalare la corruzione tout court, grido di dolore e richiesta di aiuto agli uomini di buona volontà, denunciando il male nella politica, nel mondo dei media e nella comunicazione tra simili ormai ridotta a un eterno opportunistico compromesso, come estremo tentativo di risvegliare le coscienze ripiegate su se stesse per i troppi problemi sociali che i tempi hanno portato.

Pathos e lucida denuncia sono gli ingredienti principali per un film che tiene avvinti dalla prima all'ultima allusiva scena. Consigliatissimo.

Commenta la recensione di LE IDI DI MARZO sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di peucezia - aggiornata al 20/12/2011 17.54.00

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#ops - l'evento1938 diversi22 july7 sconosciuti a el royalea kashaa tramway in jerusalema voce alta - la forza della parolaachille taralloacusadaadam und evelynamanda (2018)american dharmaangel faceaquarelaarrivederci saigonat eternity's gatea-x-l: un'amicizia extraordinariabaffo & biscotto - missione spazialebetes blondesblackkklansmanboarding schoolbogside storyboxe capitalecadaver (2018)camorra (2018)carmine street guitarsc'est ca l'amourcharlie sayscome ti divento bella!continuerconversazione su tiresia. di e con andrea camillericountry for old mendachradark crimesdead women walkingdeslembrodisobediencedog daysdomingodon't worrydoubles viesdragged across concretedriven (2018)e' nata una stella (2018)el pepe, una vida supremaemma peetersescape plan 2 - ritorno all'infernoeuforiafire squad - incubo di fuocofreres ennemisfriedkin uncut - un diavolo di registafuoricampogirlgli incredibili 2gotti - un vero padrino americanoguarda in altohalloweenhappy lamentohell festhotel transylvania 3 - una vacanza mostruosa
 NEW
hunter killer - caccia negli abissii villeggiantiil banchiere anarchicoil bene mioil complicato mondo di nathalieil fiume (2018)il giorno che ho perso la mia ombrail maestro di violinoil mistero della casa del tempoil presidente (2018)il primo uomo (2018)
 NEW
il ragazzo piu' felice del mondoil salutoil verdetto - the children actimagine (2018)in viaggio con adeleisis, tomorrow. the lost souls of mosuljinpajohnny english colpisce ancorajose'joy (2018)just charlie - diventa chi seiklimt & schiele - eros e psichela ballata di buster scruggsla banda grossila casa dei librila diseducazione di cameron postla donna dello scrittorela fuitina sbagliatala morte legalela noche de 12 anosla profezia dell’armadillola quietudla ragazza dei tulipani
 NEW
la scuola seralela settima musala strada dei samounil'albero dei frutti selvaticil'annunciol'ape maia - le olimpiadi di mielel'apparizionele ereditierele fidelel'enkasles tombeaux sans nomsl'heure de la sortielissa ammetsajjello schiaccianoci e i quattro regnilola + jeremylook awayluckyl'uomo che sorprese tuttil'uomo che uccise don chisciottem (2018)mafakmagic lantern
 NEW
malerbamamma mia! ci risiamomandymanta raymary shelley - un amore immortale
 NEW
menocchiomentre morivometti una nottemi obra maestramichelangelo - infinitomillennium - quello che non uccideminicuccioli - le quattro stagionimio figliomiraimission: impossible - falloutmonkey king - the hero is backmonrovia, indianamr. longmuseo - folle rapina a città del messiconessuno come noi
 T
new york academy - freedancenon e' vero ma ci credo
 NEW
notti magichenuestro tiempooltre la nebbia - il mistero di rainer merzombraopera senza autore
 NEW
otzi e il mistero del tempopapa francesco - un uomo di parolapearl (2018)peterloopiazza vittoriopiccoli brividi 2 - i fantasmi di halloweenpupazzi senza gloriaquasi nemici - l'importante e' avere ragionerenzo piano: l'architetto della luceresta con merevengericchi di fantasiaricordi del mio corporicordi?rideritorno al bosco dei 100 acriroma (2018)saremo giovani e bellissimisearchingsei ancora qui - i still see yousembra mio figlio
 NEW
senza lasciare traccia (2018)separati ma non tropposick for toysslaughterhouse rulezslender mansmallfoot - il mio amico delle nevisogno di una notte di mezza eta'soldadosonispogliatosulla mia pelle (2018)suspiria (2018)teen titans go! il filmtel aviv on fireterror take awaythe domesticsthe equalizer 2 - senza perdonothe ghost of peter sellersthe islethe little strangerthe milk system - la verita' sull'industria del lattethe mountain (2018)
 R
the nightingalethe nightmare gallerythe nun - la vocazione del malethe other side of the windthe predatorthe reunionthe sisters brothersthe wife - vivere nell'ombrathey'll love me when i'm deadthis is maneskinthree adventures of brooketi imas nocti presento sofiatouch me nottramonto (2018)tumbbadtutti in pieditutti lo sannoun affare di famiglia (2018)un amore così grandeun figlio all'improvvisoun giorno all'improvvisoun marito a meta'un nemico che ti vuole beneun peuple et son roiuna storia senza nomeuno di famigliaup&down - un film normalevenom (2018)ville neuvevox luxwhat you gonna do when the world's on fire?why are we creative?zanzanna bianca (2018)
 NEW
zen sul ghiaccio sottilezombie contro zombie - one cut of the dead

980835 commenti su 40425 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net