zodiac regia di David Fincher USA 2007
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

zodiac (2007)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film ZODIAC

Titolo Originale: ZODIAC

RegiaDavid Fincher

InterpretiRobert Downey Jr., Anthony Edwards, Jake Gyllenhaal, Pell James, Patrick Scott Lewis, Lee Norris, Bijou Phillips, Peter Quartaroli, Mark Ruffalo

Durata: h 2.38
NazionalitàUSA 2007
Generethriller
Tratto dal libro "Zodiac" di Robert Graysmith
Al cinema nel Maggio 2007

•  Altri film di David Fincher

Trama del film Zodiac

Il film parla della storia di un pericoloso serial-killer, soprannominato Zodiac, che terrorizz˛ San Francisco negli anni '60, con una serie di crudeli omicidi e la cui identitÓ rimane ancora ignota.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,89 / 10 (302 voti)6,89Grafico
Voto Recensore:   7,50 / 10  7,50
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Zodiac, 302 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 4   Commenti Successivi »»

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  04/04/2019 02:05:30
   6½ / 10
Thriller atipico, l'attenzione non è posta sul killer ma su tutti coloro che cercano di svelarne l'identità.
Ottimo cast, ben diretto da Fincher. Mantiene viva l'attenzione nonostante la durata eccessiva, che comunque permette una buona narrazione delle complicate vicende del killer. Nel complesso un film sicuramente ben fatto.

wicker  @  27/12/2018 19:38:59
   8½ / 10
Ottimo film per me . mantiene alta la tensione e la curiosità per tutta la durata .
Belli i costumi anni 70 , bella la fotografia di una San Francisco che da posto solare e allefro diventa città lugubre e cupa . Ma la vera forza del film sta per me nel non focalizzare l'attenzione sul killer (peraltro sfuggito alla polizia,quindi si sarebbero solo potuto fare ipotesi) ma sul disfacimento della vita dei tre bravissimi protagonisti ,Gyllenhall,Ruffalo e Downey Jr. Bravo Fincher.

antoeboli  @  21/12/2018 00:53:46
   6 / 10
Film che si mantiene grazie ai personaggi e alla regia di Fincher .
Per il resto lungo polpettone con una trama intricata e prolissa .
Anche il finale rimane troppo affrettato e poco concludente secondo le mie aspettative .
Da citare nel cast uno sconosciuto all epoca jimmy Simpson , oggi stella in Westworld.
Non il mio preferito di Fincher

76mm  @  31/08/2018 11:49:53
   7 / 10
Chi si aspettava una sorta di Seven 2 è rimasto deluso, ma questo non è un thriller sulla ricerca di un omicida seriale e non vuole esserlo, nonostante le sequenze ansiogene non manchino.
E' un film sull'ossessione, non tanto sull'ossessione del killer per l'omicidio gratuito ma su quella di 3 personaggi, un poliziotto, un giornalista e un vignettista, che hanno visto la loro vita sconvolta dalla fissazione di voler scoprire, anche abbondantemente fuori tempo massimo, la verità sulla faccenda.
C'è un'accurata ricostruzione delle indagini realmente avvenute e quelli che possono sembrare buchi di sceneggiatura sono in realtà i "buchi" lasciati aperti da chi al tempo ha indagato sugli omicidi dello zodiaco.
E' effettivamente lungo ma non annoia e non ci vedo parti superflue, si prende il giusto tempo per approfondire i personaggi…anzi in alcuni casi si poteva forse approfondire un po' meglio, come per il personaggio di Robert Downey Jr. che scompare dalla scena in maniera un po' troppo repentina (Fincher ha dovuto tagliare diverse parti per portare il film ad una durata più commerciale).
Nel complesso un buon film…anch'io ho preferito Seven, ma non sono da paragonare in quanto generi diversi.

federicoM  @  22/07/2018 22:54:09
   8 / 10
Film visto più volte. Riesce sempre a coinvolgermi. Non ha un ritmo serrato, da thriller. Sembra più un documentario o un'inchiesta, ci sono dei salti temporali notevoli, ma riesce ad essere compatto e mantenere l'interesse alto per tutte le quasi 3 ore di film.

horror83  @  27/05/2018 19:11:45
   8 / 10
Mi è piaciuto molto questo thriller. non conoscevo bene la storia di Zodiac però questo film è stato realizzato bene. Poi c'è uno dei miei attori preferiti che è Jake Gyllenhaal. Non ai livelli di Seven ma un buon film.

john doe83  @  21/05/2018 23:23:44
   8 / 10
Ottimo thriller tratto da una storia vera. Registicamente impeccabile, il ritmo è un po' lento ma mai noioso (anche perché si trattano indagini di polizia e giornalistiche). Nel finale sale il livello della tensione.

DogDayAfternoon  @  02/03/2018 13:36:00
   6 / 10
Dopo una prima mezz'ora molto promettente e coinvolgente il film si affloscia su se stesso in interminabili dialoghi sull'avanzamento delle indagini e sulle supposizioni dei vari personaggi. Più si va avanti e più non si vede l'ora che il tutto arrivi al dunque, almeno un'ora di pellicola poteva tranquillamente essere tagliata.

Peccato perché la confezione è davvero ottima (e d'altronde da Fincher non ci si poteva aspettare altro), e anche gli attori sono in palla. Ovviamente nulla a che vedere con altri capolavori del regista.

2 risposte al commento
Ultima risposta 03/03/2018 12.19.04
Visualizza / Rispondi al commento
Norgoth  @  04/01/2018 13:39:20
   5 / 10
Parte bene, ma si dilunga troppo, smorzando di fatto qualunque interesse, trasformandolo in irritazione. Irritazione perché non è possibile che le buone idee e la buona regia, che qui ci sono in abbondanza, si disperdano poi in noiosissime indagini allungate il più possibile (neanche ci fosse scritto da qualche parte cheil film deve durare due ore e mezza).
Un film dal buon potenziale che si autodistrugge miseramente, ammazzandosi di noia.

Strix  @  09/09/2017 01:19:06
   4½ / 10
Film non pervenuto.

Il nulla del niente.

E parlo da fan di Fincher.

Oskarsson88  @  18/04/2017 00:50:02
   6½ / 10
Parte con la prima mezz'ora in maniera molto intrigante e scenica, grazie ai vari omicidi. Le restanti due ore circa sono un susseguirsi di investigazioni e dialoghi che dopo un po' stancano, e diciamo che, seppur il film sia di buona qualità, non accattivano lo spettatore.. e si arriva ad un finale inconcludente (giustificato dalla reale storia dei fatti), non molto adatto ad un thriller. Insomma, il fatto di fare un reportage-thriller fallisce sostanzialmente legando le mani al regista sulla trama. Peccato, perchè i presupposti c'erano tutti e parte benissimo.. invece raccatta solo una sufficienza.

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  12/04/2017 20:38:44
   7½ / 10
Forse un po'troppo lungo (difficile mantenere lo stesso livello per oltre 2 ore e mezza) ma sempre interessante, questo poliziesco di (quasi) pura indagine è diverso dai soliti film sui serial killer. Qui si narrano fatti accaduti e si parte già sapendo che il colpevole non verrà preso. Eppure la tensione c'è e tante volte si ha l'impressione di essere a un passo dalla soluzione. Ricostruzione eccellente dell'epoca degli eventi.

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  22/01/2017 14:51:09
   7½ / 10
Bel film di inchiesta mascherati da thriller, forse un po' troppo lungo e confuso rispetto ai ruoli ed alle relazioni dei vari personaggi. Molto bella la fotografia fredda anni '70, bravi gli interpreti. Sotto alcuni aspetti mi ha ricordato l'approccio di Summer of Sam, ma in salsa reportage.

pak7  @  21/02/2016 02:54:34
   7½ / 10
Non è un thriller, ma più un poliziesco d'indagine. La versione director's cut è ovviamente da preferire alla theatrical: molto più completa.
Non è tra i capolavori di Fincher, ma ha il suo perchè.

SaimonGira  @  06/10/2015 19:21:47
   7½ / 10
Un thriller coinvolgente e articolato in modo fine e pieno di suspance. Tratto da una vicenda realmente esistita, ossia quella del "Killer dello Zodiaco". Alla fin fine mai scoperto dalle autorità, questo serial killer seminerà il panico in California. Il film riesce a trasmettere le emozioni di terrore della gente comune e di impotenza delle autorità, impantanate in una ricerca molto difficoltosa dati i mezzi dell'epoca. 2 ore e 38 minuti di un avventura che non vi peserà, anzi vi spingerà con curiosità sempre maggiore verso la soluzione di questo enigma criminale.

deliver  @  13/01/2015 11:39:00
   7½ / 10
Ottimo affresco corale che racconta una delle pagine di cronaca americana più controverse di sempre: la storia del mai acciuffato Zodiac Killer. Non ritengo affatto il film carente, anzi, assieme a Seven e The Game, e' il miglior lavoro di Fincher in grado di esprimere le sue grandi doti di regista nel saper comporre le scene con grande maestria - dote però asintotica, dal momento che solo raramente David ha saputo sfoderare tali capacità; E' spiazzante credere che sia lo stesso regista che abbia diretto cose come panic room, Millennium e the social network...

2 risposte al commento
Ultima risposta 13/11/2015 11.54.04
Visualizza / Rispondi al commento
sagara89  @  25/12/2014 17:24:52
   3 / 10
che delusione..cosa dovrebbe essere? un thriller e' tale quando c'e' un minimo di adrenalina..di suspance. In questo film manca tutto. Attori ottimi sprecati per un film pieno di nulla...anzi pieno di bla bla bla bla bla bla bla...piu' noioso di una lezione di matematica.

Crystal_89  @  23/09/2014 17:32:28
   6½ / 10
Docu-film eccellente dal punto di vista tecnico (leggere la ottima recensione di filmscoop). Purtroppo il ritmo lento, l'eccessiva durata e la difficile comprensione (tanti nomi ed ipotesi da tenere in mente) lo appesantiscono troppo. Apprezzo l'idea di non fare un thriller irrealistico, ma si poteva tranquillamente far stare tutto in 90/100 minuti senza mutilare l'opera, soprattutto perché nella 2° parte non succede veramente niente.

canepazzotanner  @  13/09/2014 15:30:12
   9 / 10
amo i film tratti da storie vere e questo e uno dei miei film preferiti. Qualcuno dice che e troppo lungo ,personalmente non e stato un problema , le quasi 3 ore sono letteralmente volate

Nic90  @  27/07/2014 12:05:21
   7½ / 10
Ottimo thriller atipico direi,bravissimo Ruffalo.

steven23  @  13/02/2014 20:23:28
   5½ / 10
Thriller che cerca di uscire un pò dai canoni odierni ma che non è riuscito a convincermi del tutto. Innanzitutto la durata è veramente eccessiva, e lo è ancor di più se si tiene conto dello sviluppo della trama. Sostanzialmente accade molto poco, il film punta maggiormente su dialoghi, aspetti psicologici dei personaggi e riflessioni; se da una parte sono solito apprezzare queste scelte, dall'altra qui vanno a pesare direttamente sulla stessa durata regalando parecchi momenti decisamente difficili da superare senza che la noia faccia capolino. Più volte mi ha colpito la tentazione di spegnere la tv, ma sono riuscito a resistere.
Nulla da dire, invece, sulle prove degli attori che, probabilmente anche grazie all'approfondimento dato ai loro personaggi, regalano delle buonissime interpretazioni.
Per quanto mi riguarda lo consiglio solo ai veri amanti del genere!

Matteoxr6  @  30/12/2013 23:18:10
   6½ / 10
Di solito Fincher riesce ad essere particolarmente efficace nel far scorrere molto bene i film che gira. Stavolta no, ma tutto sommato mi è piaciuto.

Invia una mail all'autore del commento ědi° PÁr°  @  26/12/2013 18:27:35
   4 / 10
Sarebbe un n.c., ma essendo obbligatorio assegnare un voto non posso che dare quello che più rappresenta ciò che mi ha dato la visione.

Ne sono rimasto molto deluso, in tutta onestà. Bello registicamente, ma estremamente verboso e di una lentezza inutile, direi quasi ingiustificata, al punto che seguire In the loop (e l'ho visto subbato) a confronto mi è parsa una passeggiata di piacere. Poi per uno che come me si perde abbastanza facilmente coi nomi è stata proprio una tragedia ricollegare bene mentalmente tutto.
Decisamente più 'documentaristico' che thriller, a livello di contenuti; e va bene che si tratta di una storia vera, ok che doveva essere per forza di cose inconcludente, però penso che qualcosa di più fantasioso si potesse richiedere ad una sceneggiatura, specialmente se parliamo del tizio che ha diretto un certo filmettino di nome Seven.

Piatto credo sia l'aggettivo più calzante.

Ma poi, si può sapere perché a San Francisco, negli anni '70, ai vignettisti era vietato avere ombrelli?

Invia una mail all'autore del commento diderot  @  29/08/2013 09:08:07
   5 / 10
Film pesantissimo, ricco di dialoghi cervellotici e pochi colpi di scena. Una durata eccessiva per un film che fa vedere pochissimo. Sebbene la storia sia interessante la sceneggiatura è davvero povera. Inoltre vi sono diverse uscite di scena inspiegabili di personaggi che sembravano essere importanti e invece si dimostrano inutili... finale pessimo!

N.B: Se volete capirci qualcosa annotatevi tutti i nomi dei personaggi perchè altrimenti non riuscirete a cavare un ragno dal buco!

MonkeyIsland  @  29/07/2013 14:52:20
   7½ / 10
Ottimo film di Fincher che dopo il sottovalutato Panic Room porta al cinema una pellicola tratta dai libri di Robert Graysmith.
Un film più documentaristico che thriller visto che non ci sono effettivi colpi di scena e un ritmo più spinto.
Nel cast figurano bene tutti anche se Ruffalo e Downey Jr. sono quelli più convincenti.

ZanoDenis  @  27/07/2013 16:23:23
   6½ / 10
Sinceramente ne sono rimasto deluso, film fatto abbastanza bene, la sceneggiatura presenta pochissimi buchi, però fatto in maniera troppo troppo lenta, mi ha provocato parecchi sbadigli, prende a pieno la sufficienza, ma da uno come Fincher mi aspettavo molto di più.

bm_91  @  26/05/2013 17:13:09
   6½ / 10
Non sono una grande appassionata del genere, ma devo dire che questo film non mi è dispiaciuto. Ottime le prove degli attori.

Invia una mail all'autore del commento Project Pat  @  28/03/2013 04:55:26
   9 / 10
Ci sarà un motivo se per me il film anziché durare due ore e mezza è durato più di tre ore. Perché..?? Perché ogni volta rimandavo indietro per risentire al meglio o per cogliere una parola, una frase nuova. Una faticaccia..?? Per nulla, ora posso dire fieramente d'aver assistito a un film coi contro¢oglioni e se un film fa proprio questo effetto, ebbè allora funziona davvero. Mai nessun altro prodotto come questo mi ha così impegnato in fatto di comprensione ma ripeto, è stato davvero un piacere. Andando più nello specifico, in certi momenti mi è sembrato di assistere a un horror; anche qui chissà quale sarà il motivo, sarà stato forse per merito del genio di Fincher, che è riuscito a rendere anche inquietante un film che astrattamente di horror non ha nulla..?? Sarà inoltre per il finale semiaperto che questo film vince..?? Premesso che nella realtà è andata veramente così e quindi non si poteva fare altrimenti (il film è tratto da una storia vera) e che dico semi perché per quanto non ci possa espressamente essere un colpevole finale penso si possa lasciare ben poco spazio all'immaginazione, il regista altrettanto genialmente decide di mostrarci solo alla fine del film il famoso sopravvissuto al killer, sopravvissuto il cui nome per tutta la visione troneggia sulla bocca dei protagonisti; quasi sicuramente perché è lui che alla fin fine svolge il ruolo giusto, quello fondamentale per l'ideale incriminazione di Zodiac.
Insomma, un film non solo da guardare ma da leggere e da ascoltare. Per quel che mi concerne, gli elogi si sprecano.

1 risposta al commento
Ultima risposta 07/03/2016 11.08.21
Visualizza / Rispondi al commento
daniele64  @  07/03/2013 08:59:32
   7 / 10
Nonostante la lunghezza ed il finale ( che non poteva essere differente,visto che è una storia vera ) è una pellicola valida che è riuscita ad interessarmi e a farmi capire la difficoltà delle indagini e la frustrazione degli inquirenti in casi del genere (non esisteva ancora CSI!!!). Cast notevolissimo,regia attenta,buon risultato,con qualche bel momento di tensione.

Sabrina**  @  07/03/2013 01:28:06
   7½ / 10
Un thriller atipico, lento, quasi snervante; particolare il fatto che si concentri quasi esclusivamente a delinare quei personaggi che si occupano di scoprire l'identità di Zodiac, piuttosto che di Zodiac stesso, una presenza che aleggia prepotentemente per tutto il film, ma che rimane sempre in penombra. Si percepisce quindi perfettamente quel senso di frustrazione, di perdita di ogni certezza, nella ricerca di una verità che sembra non poter essere provata.
Proprio questo distingue il thriller di Fincher da tutti gli altri film dello stesso genere: poca azione e classici grandi colpi di scena ma una ricostruzione documentarista, davvero molto realistica, della vicenda...in fondo si parla di fatti realmente accaduti!
Davvero ben fatto tecnicamente, la fotografia e la ricostruzione storica è ottima e anche le prove degli attori sono convicenti e creibili.
Nonostante la lunghezza, è assolutamente da vedere!

Mic Hey  @  21/02/2013 01:31:36
   9 / 10
(investigatore al sospettato) "poche persone hanno uno scantinato qui in california"
(sospettato) "io ce l'ho !"
(sospettato) "..non scende signor graysmith ?!"

Thriller di stampo documentaristico che gioca d'astuzia e attesa in un infinito gioco allo sfinimento con lo spettatore.

keisersoze  @  25/01/2013 00:15:50
   7½ / 10
A volte la verità è qualcosa di inafferrabile, può diventare un ossessione.. e quando credi di averla finalmente raggiunta ti scivola via dalle mani e si fa beffa, lasciandoti solo il sapore amaro della frustrazione.
Bel film. Ottimo lavoro di Fincher sia tecnicamente sia (a mio parere) a livello di tensione. Finale coerente alle aspettative e alla storia ma non per questo deludente. Un film che a mio giudizio va giudicato per la sua interezza.

outsider  @  24/01/2013 10:04:50
   9 / 10
Filmone di lunga durata, ben interpretato, fra gli altri, dal nostro " iron man e donnie darko". Bravissimi davvero tutti, il film non solum realistico e', sed etiam include una miriade di eccellenti componenti che solo un gigante come Fincher poteva seguire. Dal lato tecnico i colori che mutano via via che cambiano le tecniche, sul piano umano quello che dicono gli attori, specialmente l'assassino, perche' alla fine del film viene praticamente accertata la sua identita'.
Fatto realmente accaduto, e' cronaca del passato. Sono errate le due righe sopra scritte, l'assassino viene scoperto e tutto il film ruota intorno alle fatiche appassionanti e logoranti i nostri per prenderlo.

ValeGo  @  24/01/2013 01:40:03
   4½ / 10
Da un thriller ti aspetti suspence, tensione, coinvolgimento, un minimo di brivido..ma dov'è tutto questo? Di una noia mortale, non vedi l'ora di arrivare alla fine solo perchè vuoi che finisca! Inconcludente e deludente. Da Fincher mi aspettavo molto di più.

BrundleFly  @  25/11/2012 12:49:15
   7½ / 10
Rivisto una seconda volta ho avuto modo di rivalutarlo.
Il film di Fincher non è un thriller convenzionale, forse per questo che ha deluso i più, ma è una pellicola di stampo quasi documentaristico con un'accurata ricostruzione dei fatti che sconvolsero San Francisco e dintorni all'inizio degli anni '70.
Fotografato in maniera eccellente e girato quasi interamente con l'utilizzo di camere digitali, Zodiac è un film che se non fosse così lungo andrebbe rivisto più e più volte per apprezzarne bene tutti i particolari.

Andrea Cisonkik  @  15/11/2012 01:42:32
   6 / 10
un pò troppo lento e intricato fino a renderlo in parte noioso.il buon cast non basta...

Lucignolo90  @  09/11/2012 20:51:20
   8 / 10
L'ho trovato uno dei migliori Fincher recenti...e non esagero. Un thriller atipico basato sulla vera storia di un killer statunitense che gira intorno alle vite di chi caccia l'assassino e non dell'assassino stesso. Una sceneggiatura serratissima (una marea di dialoghi) non lo fanno diventare MAI prolisso nonostante le 2 ore e mezza e la fotografia stupenda con gran parte del film in notturna (o interni) me l'hanno fatto amare ancora di più. Bravissimi Ruffalo, Gyllenhaal (che molti hanno criticato ma per me nella parte del vignettista paranoico/genio è bravissimo) e Downey Jr.

Trovo che il merito più grande del film sia quello di mantenere una fitta cortina di mistero e false piste tali anche senza troppe scene d'azione che per un attimo vi ho rivisto il Fincher di Se7en e che mi hanno spinto dopo la visione a leggere della vita di questo fantomatico serial killer.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  30/08/2012 17:16:06
   6½ / 10
Credo che fare un film basato sul reale operato di un serial killer, il cui caso rimane ancora aperto e la quale identità non fu mai accertata, sia un bel rischio già in partenza per il semplice fatto che lo spettatore, prima ancora di iniziare la visione, è già consapevole che l'opera, alla fin fine, si risolverà con un nulla di fatto (al massimo viene data qualche vaga supposizione nell'epilogo, ma queste sono solo decisioni e punti di vista dei singoli realizzatori).
Una motivazione del genere penso sia già sufficiente per togliere (in parte) gli stimoli giusti per guardare la pellicola, cioè sapere già come il tutto andrà a finire. Almeno a me è successo così, per quattro anni.
Ma vuoi per curiosità, per il cast altisonante o per il semplice nome del regista (da ricordare che Fincher, per chi ancora non lo sapesse, fu colui che mise la firma su uno dei più grandi capolavori del thriller, ovvero "Seven"), fatto sta che alla fine "Zodiac" ha attirato pure me.
Ebbene, il film di Fincher si è rivelato del tutto compatibile con le aspettative che mi ero posto sin dall'inizio: un film accurato e ben realizzato a livello tecnico, interessante ma approssimativo e praticamente inconcludente a livello contenutistico.

Resoconto:
Pro - coinvolgimento sempre presente, buona tensione, bella colonna sonora, ottima fotografia, grandi prove attoriali (soddisfacente rivedere Anthony Edwards, Elias Koteas e John Getz, dopo tanti anni di oblio, mettere addirittura in ombra la prova - un pò fiacca, a dire il vero - di Downey jr.).

Contro - verboso, piuttosto lineare (pochissimi i colpi di scena soprattutto per lo spettatore ben informato sulla vicenda), non sempre facile da seguire (troppi nomi e troppi volti da ricordare), poco approfondito sui personaggi principali, inutilmente lungo (il che non significa pesante, ma per arrivare al nulla non occorreva così tanto tempo) e, come detto più su, senza un vero e proprio finale (un fatto di cronaca del genere che rimane nel mistero nella vita reale è un conto; ma come dicevo prima, in un film, un briciolo di conclusione, seppur romanzata, ci dovrebbe pur sempre essere... altrimenti sto film a che serve?).

To cut a long story short:
un buon prodotto, molto più riuscito nella prima parte che nella seconda, ben girato ed accattivante per l'argomento che affronta, ma anche piatto, poco memorabile e (a mio parere) senza ragion d'esistere; insomma, si lascia seguire con interesse (e a volte un pò faticosamente), ma poi lo si dimentica subito.

Probabilmente concentrandosi di meno su tutto il blablabla delle indagini e di più sugli omicidi, sui personaggi principali e sugli effetti fisici/psicologici che la vicenda ebbe su di loro (tipo l'alcolismo di Downey jr., l'incapacità di reggere la situazione di Edwards, la perdita del posto di Ruffalo o la crisi di coppia di Gyllenhaal) "Zodiac" sarebbe potuto essere un film decisamente più riuscito ed appassionante.

Nonostante questo, rimane comunque una discreta operazione lungi dall'essere cestinata con tanta facilità.

Crazymo  @  17/06/2012 22:07:41
   7½ / 10
Finalmente l'ho visto.
Parto col dire che secondo me l'errore che molti commettono è aspettarsi il solito Thriller "Assassinio - Investigazione - Colpo di scena finale", ovvero una sorta si Se7en. Questo film è un Thriller atipico, che non si concentra poi tanto sul delitto ma più sull'influenza che ha quest'ultimo sulle persone che è andato in un modo o l'altro a coinvolgere. Il film dura 2 ore e 30, il ritmo rimane sempre serrato e ben tenuto, si rimane coinvolti nel film fino alla fine, Fincher è davvero un maestro dietro la macchina da presa. Bravi anche i protagonisti e bellissima l'aurea anni '60 perfettamente ricreata. Da riscoprire!

BlueBlaster  @  21/05/2012 14:03:40
   6 / 10
Non è ne brutto ne mal girato ma di sicuro è troppo lungo e a volte noioso per questo non ho voglia di commentarlo a lungo e neanche gli do chissà che voto...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  24/04/2012 13:59:37
   7½ / 10
Per molto tempo non ho visto questo film perchè indicato da molti come troppo lungo e noioso. Alla fine, essendo un ammiratore di Fincher, l'ho guardato comunque e quello che ho visto è stato un thriller davvero ben fatto, un po' atipico forse, ma ben fatto. La ricostruzione degli anni '60 è ottima, inoltre il regista ha avuto la bravura di attenersi ai fatti reali senza lasciarsi andare a scelte "spettacolari" e poco credibili. La lunghezza, nonostante il ritmo basso, non pesa più di tanto, certo qualche piccolo taglio non avrebbe guastato (in particolare nella parte centrale un po' fiacca), ma nel complesso rimane un prodotto assolutamente godibile. Molto buone le interpretazioni, in particolare quelle di Gyllenhall e Downey Jr.

Javier81  @  20/03/2012 23:19:39
   5 / 10
Thriller che all'inizio sembra promettere ma poi delude amaramente. Non è un pessimo film, ha il suo perchè, ma infine risulta lungo , prolisso, inconcludente e odioso. Ci sono thriller migliori che durano la metà del tempo...purtroppo.

Wolverine86  @  19/03/2012 17:11:41
   7½ / 10
Ottimo thriller, un po' diverso dal solito e ancora più interessante perchè tratto da una storia vera. Ottimi anche gli attori.
Come pecca forse è un po' lungo nella parte centrale ma il finale a me è piaciuto molto.
Consigliato.

Goldust  @  02/03/2012 15:31:35
   7½ / 10
Serratissimo thriller "d'inchiesta" che non manca di soprendere con passaggi ad altissima tensione. Nulla da eccepire sulla confezione e la direzione degli attori; purtroppo ha il difetto di essere di una lunghezza estenuante.

Invia una mail all'autore del commento nightmare95  @  15/02/2012 21:14:33
   7½ / 10
L'inizio del film è splendido, mi ha da subito conquistato, non riuscivo a staccare gli occhi dallo schermo.
Anche lo svolgimento della storia è magnifico, anche se in alcuni momenti il film inizia a diventare un po' ripetitvo, ma mai noioso.
Il film comunque è ben realizzato, anche se il finale non mi è piaciuto un granchè.
Va detto però che gli attori sono stati ottimi, specialmente il vignettista Jake Gyllenhaal e Robert Downey Jr.
Nell'insieme questo zodiac è un'ottimo thriller, che a tratti è geniale, mentre in altri momenti risulta essere un po' prolisso. PROMOSSO!

gemellino86  @  15/02/2012 09:39:00
   6½ / 10
Parte bene con dialoghi abbastanza interessanti ma poi si perde in modo noioso e prolisso. Da notare un grande Downey jr. che salva il film dall'insufficienza. Pessimo Gyllenhaal. Dura decisamente più del dovuto. Avrei preferito una mezz'ora in meno. Si dilunga troppo con discorsi alla ricerca di un "qualcosa" voluto a ogni costo. Davvero non posso dare di più.

Invia una mail all'autore del commento Phelps  @  15/02/2012 08:48:37
   5 / 10
Parte bene ma pian piano il ritmo si smorza e la trama inizia a diventare lenta e tediosa. Finale del tutto inconcludente.

Bobby Peru  @  14/02/2012 23:10:35
   5 / 10
A me sembra poco riuscito andro contro corrente ma mi sem bra piu un polpetta thriller che in buon thriller. La suspence non ce. Insomma lho trovato noioso. Fincher mi ha deluso stavolta a livello registico fin troppo nei canoni e anchenella narrazione troppo lineare. Ha fatto di meglio. Sopravvalutato

mauro84  @  14/02/2012 00:36:17
   7 / 10
qua conobbi come attore Robert Downey Jr.. un film che mi ha lasciato il segno.. ed ho un buon ricordo visivo nel suo totale complesso.. visto la storia vera narrata tra anni 60\70.. .. una storia che ci porta nella serietÓ e follia di un serial killer.. un thriller gestito bene nelle sue scene che contano.. e fedeli quantomeno alle indagini nel seguito.. e correlate alla follia omicida..

Invia una mail all'autore del commento Gualty  @  12/01/2012 01:34:41
   8½ / 10
L'ansia di non sapere, l'ansia di non poter provare, le certezze che smantellano il proprio intuito e si finisce per perder fiducia in se stessi. Giornalisti e detective in una danza prolissa e asfissiante attorno al sospettato, sfuggente, assente per quasi tutta la durata della pellicola. Una assenza ingombrante che si insinua nella posta, nelle telefonate anonime, in brevi momenti di pura tensione, gonfiati ad arte da una regia mozzafiato.

Andry West  @  25/12/2011 06:53:24
   9 / 10
Adoro il genere e adoro Fincher...non potevo chiedere di più. Veramente ottimo... Unica nota negativa e la mancanza di souspance... Consigliatissimo per gli amanti del genere non potreste trovar di meglio!

DellaDuck  @  11/12/2011 08:52:48
   9 / 10
Fatto veramente bene. Ottimo il cast. Forse un pò meno lungo però era meglio.

Dexter88  @  18/11/2011 20:54:12
   8 / 10
Ottimo lungometraggio.Il cast è di alto livello,da sottolineare la prova di Gyllenhal.
Si tratta di film abbastanza lungo, ma, a parte qualche momento di pausa in cui ci si annoia un pò,la maggior parte del film è godibile,grazie anche alle ottime inquadrature che fanno la differenza. Il fatto che sia ispirato ad una storia vera a mio avviso è positivo e rende tutto più credibile e coinvolgente. L'ultima mezz'ora è davvero appassionante,con la sceneggiatura che si concentra interamente sul vignettista e sulle sue indagini private.Lo consiglio vivamente.

david briar  @  09/09/2011 17:38:09
   7½ / 10
Ennesimo filmone di David Fincher.Ok,non siamo agli altissimi livelli di "Fight Club" e "Seven" e nemmeno a quelli di "Panic room",tuttavia siamo dalle parti di "The social network" e diverse spanne sopra "Il curioso caso di Benjamin Button" e "The game".

"Zodiac" più che un thriller ha l'aspetto di un film di inchiesta giornalistica,quasi documentaristico,e difatti c'è davvero pochissima azione.Se cercate il classico thriller teso che vi lascia incollato allo schermo,questo non è il film che fa per voi.

Nonostante ciò,non si può che ammirare il tono di realismo che si è voluto dare alla pellicola,che rende la storia sempre ben calibrata e senz'alcun eccesso.
E si capisce dopo la visione quanto in realtà è piaciuto il film:quello che prevale è un sentimento di paura e angoscia,sapendo che abbiamo assistito ad una storia vera,ancora in parte irrisolta.Avviene soprattutto se lo si vede di notte,è davvero uno di quei film che rimangono anche dopo,lasciandoti a rimuginare sulla storia narrata.

La regia di Fincher è davvero straordinaria,con una sequenza in taxi veramente da applausi e diverse scene che ti lasciano incollato allo schermo senza un minimo d'azione,grazie al modo in cui lui gioca con le inquadrature.
Penso che al momento registi bravi quanto lui nella messa in scena ce ne siano pochi.

Il cast è buono,con tutta una seria di ottimi comprimari,fra cui spicca un bravissimo John Carrol Lynch e il competente Brian Cox.Robert Downey Jr. è adatto al personaggio,ma a mio parere dovrebbe smetterla di gigioneggiare in ogni film facendo sempre le stesse cose e ricordarsi che sa anche recitare.Inizia a diventare ripetitivo e irritante.
I due protagonisti,Mark Ruffalo e Jake Gyllenhaal,offrono interpretazioni convincenti,anche se mancano di personalità e carisma.

Buona la colonna sonora,poi,capace di adattarsi ai vari salti temporali,e bellissima la fotografia.
Ecco,forse un difetto è presente nella sceneggiatura,che in alcuni punti manca di chiarezza e stipa troppe informazioni nello stesso momento,tuttavia alla fine si capisce come si è risolta la vicenda.E quando si da vita a due ultime scene così perfette e ambigue,in grado di riassumere il senso del film,si può anche perdonare il fatto che il film non sia sempre coinvolgente e sia un po' troppo lungo.

In conclusione,"Zodiac" è un buon film ed è consigliabile.

3 risposte al commento
Ultima risposta 07/03/2016 11.17.48
Visualizza / Rispondi al commento
guidox  @  26/08/2011 21:42:53
   5½ / 10
non mi ha convinto per niente, mi aspettavo molto ma molto di più.
le vicende di Zodiac mi hanno sempre appassionato e con Fincher alla regia e due attori che ammiro, partivo con l'asticella evidentemente posizionata troppo in su.
due ore e mezzo piuttosto piatte, io ne sono rimasto deluso.

romrom  @  07/08/2011 14:23:38
   7 / 10
Film ben girato, con buoni attori: purtroppo gli manca un po' di pathos.

PignaSystem  @  06/07/2011 23:45:02
   7½ / 10
Buon thriller firmato Fincher appassionante, coinvolgente con alcune scene da brividi es: l'assassino incappucciato al lago.
Regia pulita, ben recitato e bella fotografia!

giraldiro  @  25/04/2011 15:43:17
   7 / 10
Film discreto che dal trailer sembrerebbe promettere qualcosa di più.

1 risposta al commento
Ultima risposta 28/04/2013 03.36.34
Visualizza / Rispondi al commento
ghigo buccilli  @  15/04/2011 20:32:09
   8½ / 10
Poche storie, è uno dei migliori thriller degli ultimi anni, lo vidi al cinema e fu entusiasmante, idem la visione in dvd, che acquistai al volo, la mano di Fincher si vede eccome, non solo nella bellezza delle riprese, direi che è quasi palpabile la paura che si diffuse all'epoca in California e la complessità dell'enigma che poliziotti e giornalisti cercarono invano di decifrare, proprio perché avevano di fronte la follia assoluta e inafferrabile (non era nemmeno il classico represso sessuale che ammazzava le coppiette nell'intimità, perché sceglieva le vittime anche in situazioni che non avevano nulla di sessuale, tipo il tassista o la madre con il bambino). Il film ti lascia un brivido anche dopo la visione: cosa trasforma un uomo in un essere così disumano? E cosa ci garantisce che trasformazioni del genere non si ripetano con frequenza?

dave90  @  12/04/2011 17:52:40
   7 / 10
Bella la storia.
Sempliciotto tutto il resto.

maitton  @  01/04/2011 17:41:42
   7½ / 10
bellissimo thriller. la cosa che ho apprezzato di piu', oltre alle ottime interpretazioni, e'stata la capacita'del film di tenere altissima la tensione pur senza scene di azione. il film non e'mai pesante e appassiona alla grande, tanto che dopo mi sono messo addirittura a fare ricerche su questo serial killer. da vedere assolutamente

kako  @  23/03/2011 21:25:46
   7 / 10
Come sempre la regia di Fincher Ŕ stupefacente! per˛ il film risulta a tratti pesante per la sua eccessiva lunghezza, sopratutto per quanto riguarda la seconda parte. La prima parte invece scorre pi¨ rapida con buoni colpi di scena e scene che ti prendono. Il risultato comunque Ŕ molto apprezzabile dal momento che si tratta di un film basato su una storia che

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER, per˛ forse si poteva concentrare il tutto di pi¨ tralasciando alcuni dettagli a favore di un ritmo pi¨ serrato.

simo96  @  09/03/2011 21:58:00
   9 / 10
la media è anche troppo bassa per un film del genere...
premesso che adoro fincher,adoro gyllenhaal e adoro i thriller.
questo film nonostante la sua durata è capace di mettere una tensione come pochi altri film.

Bathory  @  29/01/2011 15:55:35
   4 / 10
2 ore e 40 di nulla.
David Fincher, in evidente parabola discendente dopo i primi ottimi film, ci regala un polpettone pseudo thriller-poliziesco lento, inutile e vuoto.
Mettere da parte un personaggio come quello di Robert Downey Jr. e basare tutta la lunga e faticosa pellicola sul volenteroso ma non adatto Gyllenhaal è stata una scelta pessima, che non ha fatto altro che appesantire una visione già gravata da una sceneggiatura quanto meno superficiale.

Sarà stata colpa dell'idea di raccontare una storia di cui già si sapeva l'enigmatica conclusione, ma raramente mi sono sentito preso in giro da un film come nel caso di questo pessimo Zodiac.

Qualcuno mi spieghi perchè questo film è stato fatto.

3 risposte al commento
Ultima risposta 06/07/2011 19.33.27
Visualizza / Rispondi al commento
vehuel  @  29/01/2011 09:42:11
   6 / 10
Il film mi ha profondamente deluso. A parte la prima ora che scorre alla grande con ritmi serrati e che fa presagire ad un capololavoro , la parte restante e parliamo di quasi 1 ora e mezza scorre lenta e tediosa, senza colpi di scena e non succede praticamente + nulla.
Peccato perchè poteva essere un gran film.
Sei politico a Fincher.

unpoeta67  @  26/12/2010 21:57:50
   8 / 10
ottimo, davvero ottimo film, coinvolgente e mai banale. Ovviamente, trattandosi di una storia vera ancora più coivolgente....direi assolutamente consigliato. DA vedere !

salva1987  @  19/11/2010 01:58:39
   9 / 10
uno dei migliori thriller che abbia mai visto..

Eratostene  @  16/08/2010 02:44:08
   6 / 10
Buon film, a tratti però noioso, ma sempre e comunque interessante. Attori sempre a loro agio e personaggi ben delineati. Dura un pò troppo.

Torghinarbet  @  27/07/2010 21:42:46
   7½ / 10
bellissima pellicola di fincher che, pur non superando se stesso come seven, riesce comunque a creare qualcosa di veramente interessante. atmosfera thriller, personaggi ben centrati, attori a loro agio nei propri ruoli, sceneggiatura ben fatta... tutto trascina lo spettatore nelle indagini dei protagonisti e rimane abbastanza coinvolgente nonostante la mancanza di scene d'azione e la durata non proprio brevissima! un giallo che comunque acchiappa senza stravolgere la storia originale e che segue quasi perfettamente le vicende reali dei fatti! considerati i vincoli della trama e considerato il risultato finale, un 7 e mezzo mi sembra un voto perfetto per questo giallo\thriller molto raffinato, particolare e fuori dai canoni classici del genere! promosso a pieni voti!

tylerdurden80  @  24/06/2010 00:08:26
   7½ / 10
thriller atipico in quanto incentrato solo marginalmente sul serial-killer e che invece dà molto + peso ai personaggi che investigano sul suo caso e che inevitabilmente vedranno le loro vite stravolte.
E' un film con poca azione ma è proprio questo il suo punto di forza, dopotutto è basato su una storia vera e Fincher segue in tutto e x tutto (diciamo x un buon 90% via...) il reale svolgimento dei fatti senza stravolgere la storia e senza produrre un blockbusterone arrufianandosi il grande pubblico.
è una pellicola raffinata, di stile, quasi di stampo documentaristico e nonostante la durata, non certo ridotta, riesce a coinvolgere dall'inizio alla fine creando anche alti momenti di tensione seppure non siano moltissimi e sicuramente, vista l'impronta data al film, era impossibile crearne di più intensi attenendosi ai fatti reali.

P.S. il blu-ray è da pauraaaaaaaaaaaaaa!!!!uno dei migliori in circolazione dal punto di vista del comparto video, interessantissimi anche le interviste da 1h e 40 min rivolte ai veri protagonisti della vicenda ossia gli ex investigatori del caso e le vittime sopravissute

e poi alcuni dicono che è troppo lungo...io mi sono sparato quasi 3h di film e quasi 2 di extra tutti di un fiato... :D

1 risposta al commento
Ultima risposta 24/06/2010 09.36.09
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Edgar Allan Poe  @  07/06/2010 15:21:49
   7½ / 10
Bel film tratto da una storia vera, che racconta bene la pazzia di quest'uomo che si faceva chiamare Zodiac. Un thriller davvero coi fiocchi che ha davvero tutte le caratterictiche che un film di questo genere dovrebbe avere: tensione, ecc. Una sola differenza dai soliti film thriller:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

3 risposte al commento
Ultima risposta 24/06/2010 21.53.39
Visualizza / Rispondi al commento
YourBestEnemy  @  25/05/2010 18:33:13
   6 / 10
Sì è un bel film, ma è troppo troppo lungo. Un cast eccellente, un buon film ma di una durata spropositata.

Lightning  @  12/05/2010 18:53:51
   8 / 10
Sarà che sono un appassionato di questo genere di film, che ricalcano la realtà e non si inventano (quasi) nulla, ma questo non mi ha proprio deluso. La figura di Zodiac è affascinante e intrigante, la sceneggiatura mi è parsa di ottimo livello e perfetta per questo tipo di film, jake gyllenhaal si conferma uno dei miei attori preferiti. Gustatevelo senza aspettarvi colpi di scena alla Deaver!

James_Ford89  @  17/03/2010 19:18:34
   5 / 10
Thrillerino di una durata spropositata. E in queste quasi 3 ore, siamo alla ricerca di un colpevole che è troppo scontato. Dopo i magnifici capolavori precedenti di Fincher mi sarei aspettato mooolto di più! Non raggiunge la sufficienza anche perchè Gyllenhaal non è adatto a quel ruolo.

5 risposte al commento
Ultima risposta 28/03/2013 05.01.09
Visualizza / Rispondi al commento
edmond90  @  12/03/2010 09:27:16
   9 / 10
Dopo Seven un altro grandissimo thriller targato David Fincher.Un prodotto davvero eccellente,curato nella regia,nella sceneggiatura e nella scelta degli attori.Non fatevi ingannare dalla lunga durata,Zodiac riesce a tenere viva l'attenzione dello spettatore dal primo all'ultimo minuto.

Andrew88ita  @  03/03/2010 21:26:12
   9 / 10
Bello bello bello speciale! I Thriller così intricati, complessi, ambigui, realistici, dettagliati e cupi non li fanno più. Leggermente inferiore a Seven ma un grande film.

2 risposte al commento
Ultima risposta 03/03/2010 21.33.57
Visualizza / Rispondi al commento
yonkers86  @  28/02/2010 14:45:20
   7 / 10
Questo film era davvero molto atteso, sia perchè Fincher non faceva un film dal 2002 (il non esaltante Panic Room), sia perchè il cast è davvero di primo pelo e anche perchè la tematica è sicuramente di impatto, un caso che ha lasciato con il fiato sospeso l'America per un decennio e che ancora non è definitivamente chiuso.
Sicuramente una pellicola diversa per i canoni a cui il regista ci aveva abituati, sia per la durata che per il ritmo che viene dato al film, in alcuni punti effettivamente lento, ma che mantiene anche alcune costanti di Fincher come ad esempio la meticolosità nel raccontare i fatti e l'importanza data ai piccoli particolari.

La storia è sviluppata bene nel suo complesso, a parte i piccoli momenti morti sopracitati, e penso che alla fine la lunga durata sia giustificata dal modo in cui Fincher ha deciso di sviluppare il film, ossia con un meticoloso e accurato studio dei fatti e delle prove, in alcuni tratti quasi documentaristico.
Ho apprezzato molto inoltre il modo in cui sono stati inseriti i personaggi in tale contesto e il modo in cui sono stati caratterizzati, sottolineando perfettamente come questo caso li ossessioni e come la ricerca del colpevole sia diventata morbosa e più importante di qualsiasi altra cosa, pur essendo passati diversi anni.
Sostanzialmente il film può essere diviso in due parti : la prima è fondamentalmente incentrata sulle indagini della polizia e la seconda sugli studi e le indagini del vignettista.
Ruffalo, protagonista della prima parte, non mi è piaciuto poi così tanto e sinceramente l'ho trovato più incisivo in altre pellicole, il suo personaggio è sviluppato in maniera marginale e non riesce mai a coinvolgere appieno lo spettatore.
Invece Gyllenhaal mi piace sempre di più, ad ogni film mi sorprende e dimostra di essere davvero versatile.
Il suo personaggio è strano, è un "nerd" brillante,nel senso che è goffo e poco considerato, ma allo stesso tempo è astuto e molto perspicace, riuscendo a cogliere dei particolari che sfuggono anche alla polizia.
Sicuramente la metà di film che lo vede protagonista è la più avvincente, anche perchè è quella in cui la storia si delinea e si sviluppa meglio, dando alcune risposte a domande sorte in precedenza.

Regia buona, largo utilizzo del primo piano soprattutto nella fase centrale del film e ripresa non troppo nitida, forse per dare un tocco vintage.
Fotografia molto luminosa e colorata, sinceramente avrei preferito un maggior gioco di luci e ombre soprattutto nelle parti notturne.
La colonna sonora invece l'ho trovata molto azzeccata in pieno stile sixties.

axel90  @  23/02/2010 20:12:20
   7½ / 10
A lungo sono stato tentato di vedere questo film, ma quella media non bassissima ma sicuramente che non gridava al capolavoro mi tratteneva dal vederlo. Dopo la visione posso solo dire quanto il film in realtà sia veramente affascinante. Fincher cerca di creare una pellicola che a ricordi "Seven", ma marcia completamente altre strade, costruendo un film molto più simile ad un drammatico che a un thriller vero e proprio, canalizzando l'attenzione intorno alla figura dell'assassino e a chi ha partecipato all'indagine. Il film dura ben 2 ore e mezzo, ma io personalmente non le ho sentite, il film non mi è parso per nulla pesante o noioso, complice anche una sceneggiatura intelligente e sapientemente costruita. Buono il cast.
Il film forse non trova riscontro per la mancanza di vero coinvolgimento totale e per la mancanza di azione pura e le moltitudini di discorsi che costellano la pellicola. E per un finale atipico, senza colpo di scena o vero lieto fine. Ma come già espresso dalla recensione, il film è tratto da una storia vera.
Un film che merita sicuramente.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  21/02/2010 18:59:36
   7½ / 10
Mi aspettavo poco da Zodiac definito noioso,lento e inconcludente da molti. In realtà è una bella pellicola,raffinata e mai noiosa con pochi ma ottimi momenti di tensione.

Questo era l'unico film di Fincher che mi mancava e devo dire che è un thriller molto diverso dai suoi precedenti ma non brutto. Il suo più grande pregio sta nel fatto di narrare i fatti come sono stati senza diventare un americanata spettacolare ma irritante dati i fatti trattati, magari con il killer che si metteva contro il detective per onore dello spettacolo. Seven era un'altra cosa,migliore certamente ma lo schema di Fincher è diverso in Zodiac.
La descrizione degli anni in cui Zodiac scatenò la sua follia omicida è fedelissima,sobria e le musiche sono molto belle.
Già l'incipit è ottimo,poi il film prende tutta un'altra strada,ma non si inventa niente. Certo alla fine non c'è il colpo di scena a tutti i costi eclatante e magari fastidioso (vedi The game dello stesso regista) ma ci sono bei momenti e non viene mai meno il ritmo.
La cosa che più ho apprezzato,ripeto,è la fedeltà alla realtà che non poteva essere trasparente dato che questo killer non è mai stato preso (probabilmente). Certo ci vengono suggerite delle strade,ma l'ambiguità è un perno fondamentale di un film che segue 3 vie di indagine sbagliando solo nell'abbandonarne alcune di punto in bianco.
Ma forse tutta colpa del regista non è,bisogna ricordare che ha girato materiale che in fase di montaggio raggiungeva più di tre ore e si sarebbero potuti fare due film.
Ottimo cast ed ottima prova di tutti,Downey Jr. su tutti.
Non è un thriller convenzionale,non è angosciante,non è spettacolare ma è reale come pochi in giro.
Fincher ha avuto coraggio e bravura anche questa volta e non era facile.

corbi91  @  02/02/2010 16:23:26
   4 / 10
totalmente deluso... Mi aspettavo un gran film.. invece a parte l'inizio l'ho trovato noioso e lunghissimo... alla fine non vedevo l'ora che finisse...

  Pagina di 4   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

45 seconds of laughter47 meters down: uncaged5 e' il numero perfettoa herdadea mano disarmataa sonabout endlessnessadults in the roomall this victoryalla corte di ruth - rgbamerican animalsamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayer
 NEW
angry birds 2 - nemici amici per sempreannabelle 3apollo 11aquaslasharab bluesarrivederci professoreatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbaby gang (2019)babyteethballoonbarnbeautiful boy (2018)beyond the beach: the hell and the hopebirba - micio combinaguaiblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicablue my mind - il segreto dei miei anniboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rosebring the soul: the movieburning canecarmen y lola
 NEW
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dice
 NEW
chiara ferragni - unpostedchristo - walking on watercitizen kcitizen rosicity hunter - private eyesclimax (2018)colectivcorpus christicrawl - intrappolatidaitonadelphinedi tutti i coloridiamantino - il calciatore piu' forte del mondodicktatorship - fallo e basta!dolcissimedomino (2019)due amici (2019)
 NEW
e poi c'e' katherineedison - l'uomo che illumino' il mondoeffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragioescape plan 3 - l'ultima sfidafast & furious - hobbs & shawfellini fine maifiebre australfiore gemellofulci for fakegenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghostgloria mundigodzilla ii - king of the monstersgoldstonegretaguest of honourhava, maryam, ayeshahotel artemishouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondoi morti non muoionoil criminaleil flauto magico di piazza vittorioil grande saltoil mostro di st. pauliil pianeta in mareil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanitÓil varcoin fabricit: capitolo 2juliet, nakedjust 6.5kinkingdom comela bambola assassina (2019)la fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila llorona
 NEW
la mafia non e' piu' quella di una voltala mia vita con john f. donovanla piccola bossla prima vacanza non si scorda maila rivincita delle sfigate
 NEW
la vita invisibile di euridice gusmaol'amour flou - come separarsi e restare amicil'angelo del criminele coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilucania - terra sangue e magial'ultima orama (2019)mademoisellemadre (2019)marriage storymartin edenmaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmen in black: internationalmes jours de gloiremidsommar - il villaggio dei dannatimio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutnevermindneviano.7 cherry lanepallottole in liberta'parthenonpasspartu': operazione doppiozeropelican bloodpets 2: vita da animaliphotographpolaroidpop black postapowidoki - il ritratto negatoprimula rossapsychosiaquel giorno d'estateraccolto amarorapina a stoccolmarare beastsrealmsred sea divingrestiamo amicirevenirrialtorocketmanroqaia
 NEW
rosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscalesscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligarisebergselfieserenity (2019)seules les betessh_t happensshadow of watershelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbaiskate kitchensolesoledadspider-man: far from homestate funeral
 NEW
strange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognotesnotathe boy 2the burnt orange heresythe deepthe diverthe elevatorthe great green wallthe king (2019)the kingmakerthe laundromatthe lodgethe long walkthe mirror and the rascalthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe quake - il terremoto del secolothe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthe truththey say nothing stays the sameti presento patrick
 NEW
tolkientony drivertoy story 4
 NEW
tutta un'altra vitaun monde plus granduna famiglia al tappetoverdictvita segreta di maria capasso
 NEW
vox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkwelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marewomanx-men: dark phoenixyou will die at 20zerozerozero - stagione 1zumiriki

991769 commenti su 41973 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net