voglia di tenerezza regia di James L. Brooks USA 1983
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

voglia di tenerezza (1983)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film VOGLIA DI TENEREZZA

Titolo Originale: TERMS OF ENDEARMENT

RegiaJames L. Brooks

InterpretiShirley Maclaine, Debra Winger, Jack Nicholson, Danny De vito, Jeff Daniels, Norman Bennett, Troy Bishop, Huckleberry Fox, John Lithgow

Durata: h 2.05
NazionalitàUSA 1983
Generesentimentale
Al cinema nel Marzo 1983

•  Altri film di James L. Brooks

Trama del film Voglia di tenerezza

Fra Emma e sua madre, Aurora, i rapporti non sono mai stati ideali. Nemmeno il suo matrimonio con un insegnante ha avuto l'approvazione materna. Dopo la nascita di due figli, Emma Ŕ di nuovo incinta e non vuol sentir parlare di aborto. Intanto Aurora inizia un flirt con il suo vicino, Garret Bredlowe, un ex astronauta, meno cinico di quanto appaia. E quando Emma scopre di avere un cancro affiderÓ i figli alla madre, il cui legame con Bredlowe sembra dare garanzie di soliditÓ.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,24 / 10 (39 voti)7,24Grafico
Miglior filmMiglior regiaMiglior attrice protagonista (Shirley Maclaine)Miglior attore non protagonista (Jack Nicholson)Migliore sceneggiatura non originale
VINCITORE DI 5 PREMI OSCAR:
Miglior film, Miglior regia, Miglior attrice protagonista (Shirley Maclaine), Miglior attore non protagonista (Jack Nicholson), Migliore sceneggiatura non originale
Miglior attrice straniera (Shirley Maclaine)
VINCITORE DI 1 PREMIO DAVID DI DONATELLO:
Miglior attrice straniera (Shirley Maclaine)
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Voglia di tenerezza, 39 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Goldust  @  06/03/2020 12:09:35
   8 / 10
I problemi famigliari di tutti i giorni raccontati con classe e sentimento: il mix tra commedia e dramma resta in magico equilibrio grazie alla scrittura di personaggi che sanno sdrammatizzare sulle proprie sventure ed all'apporto di un cast in forma esagerata dove la Mclaine e la Winter fanno a gara di bravura fino al commovente finale. Nell'anno de "Il grande freddo" forse 5 Oscar sono troppi ma il lavoro di Brooks sa farsi ricordare e questa è la caratteristica tipica dei grandi film.

matt_995  @  11/01/2018 18:53:22
   7½ / 10
Uno di quei film che se lo volessi raccontare a qualche mio amico con poche, semplici frasi ad effetto, non ci riuscirei. E in effetti non si può.
Sarebbe come raccontare la vita di una persona con poche, ridondanti parole.
Invece questi Voglia di tenerezza è come uno di quei romanzi di 400-500 pagine, uno di quei romanzi che raccontano una vita.
E questo film racconta a pieno le vite di due donne, madre e figlia, entrambe con un insanabile (e differente) bisogno di amore; amore a volte troppo idealizzato, a volte sottovalutato. Due vite che si allontanano per poi riavvicinarsi e per poi riallontanarsi di nuovo e ritrovarsi infine ad affrontare lo spettro della morte e a tirare le somme delle proprie esistenze.

Inutile citare ancora la famosissima scena del confronto, l'ultimo, della Winger con i suoi due figli maggiori. Particolarmente commuovente il rapporto di lei con lo scontroso figlio più grande. Ma diciamo che è terribilmente commuovente tutta la parte finale.
Oscar strameritati alla meravigliosa MacLaine e alla sceneggiatura di quel genio di Brooks (uno dei papà della mia famiglia televisiva preferita, i Simpson). Non posso dire lo stesso del premio a Nicholson. Credo che Jack abbia interpretato questo personaggio col cambio manuale, senza troppi sforzi. Probabile che il premio fosse per rimediare ad altre mancanze dell'Academy nei confronti dell'attore.

Comunque del genere ho preferito il successivo Fiori d'acciaio, che col film di Brooks condivide una struttura narrativa molto simile e una Maclaine altrettanto strepitosa.

fabio57  @  06/04/2016 14:27:12
   7½ / 10
Grande cast per un film struggente e intenso, molto commovente forse troppo. Il finale tragico, anche se previsto lascia sgomenti. Chi ha avuto in famiglia ammalati di cancro, e sono purtroppo tanti, può capire e condividere questo sentimento.

catisidoro  @  27/04/2015 18:06:02
   7 / 10
film carino che non annoia , unisce commedia e dramma e un ottimo cast, a mio parere sicuramente sopravvalutato 5 oscar sono davvero troppi, non so quali films concorressero agli oscar quell'anno ... brava la mc laine, al buon jack un oscar regalato, al massimo io gli avrei assegnato un solo oscar alla mc laine

Dick  @  23/01/2015 14:13:52
   7½ / 10
Quoto il commento sotto!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  17/01/2015 12:06:25
   7 / 10
Pur avendo tutti i motivi per esserlo, il film è abbastanza accorto nel non traboccare in sentimentalismi, anzi rimane coerente facendo ridere quando c'è da ridere e piangere quando c'è da piangere (più la prima che la seconda) senza forzature o colpi bassi.
Molto incisivo l'apporto degli attori, ispirati e piacevoli, sulla carineria generale del film (ed un plauso particolare va alle due protagoniste che, stando alle voci, si odiavano letteralmente a morte); le pecche si possono trovare in una sceneggiatura che, per questioni di tempo, non si addentra più del minimo indispensabile in determinati passaggi e/o personaggi (Lithgow, per esempio, ma anche De Vito o Nicholson stesso) ed in una caratterizzazione di questi ultimi classica da "film" (nelle reazioni e nelle battute, per gran parte fasulle se contestualizzate nella vita vera).

Ad ogni modo gradevole, d'altronde non ci si poteva aspettare diversamente dal regista/sceneggiatore Brooks (che 15 anni dopo metterà la firma sul bellissimo "Qualcosa è Cambiato").

La strage di Oscar che fece rimane comunque esagerata.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  14/02/2014 13:19:11
   7 / 10
Una delle storie che ha commosso l'America e che ha fatto incetta di oscar... evidentemente la concorrenza non era eccezionale (anche se c'era "fanny e Alexander" di Bergman) perche il film affronta temi classici e lo fa in maniera piuttosto convenzionale.
L'aggiunta di qualita' sta nel cast che vede la Mclaine primeggiare.

daniele64  @  30/01/2014 12:10:48
   7 / 10
L'ho guardato con mia moglie,un po' prevenuto per la fama di pellicola lagnosa e strappalacrime che aveva ai tempi della mia gioventù. Mi sono però dovuto parzialmente ricredere perchè , anche se non è il mio genere di film , l'ho trovato migliore del previsto,ben diretto e recitato e con una storia che è un buon mix di commedia e melodramma ( come è spesso la vita reale ! ). In effetti la vicenda strappa qualche lacrimuccia , ma il finale è classicamente carico di speranze. Insomma, pare proprio una pellicola confezionata per gli Oscar... Cast da favola,con la MacLaine e la Winger grandi protagoniste.

Lory_noir  @  23/11/2013 13:16:55
   7 / 10
All'inizio ero diffidente perché tutto, sin dal titolo, cerca di spacciare questo film per un mattone strappalacrime. La tematica è molto drammatica ma non si perde cercando di commuovere e quando lo fa, lo fa in modo naturale.
Non è eccezionale ma gli attori sono bravi e alcune scene colpiscono per la spontaneità.

Gabrielendil  @  23/05/2013 23:58:55
   7½ / 10
Bel film sentimentalone e strappalacrime, non esattamente il mio genere ma questo è ben fatto

BlueBlaster  @  04/04/2013 01:01:29
   8 / 10
E CON QUESTO HO RAGGIUNTO IL TRAGUARDO DI 2000 FILM VOTATI....

Che dire se non che è un film bellissimo e toccante...l'interpretazione di Shirley Maclaine è a dir poco fantastica!
Un film che guarda la vita e la famiglia sotto molti aspetti e lo fa con delicatezza fino al finale che raggiunge il cuore dello spettatore!

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  31/07/2012 19:39:09
   7 / 10
Film strano: la demenzialità di certe scene stonano da morire col tono che prende verso la fine. E'tutto un po'schizofrenico, a partire dal rapporto madre-figlia. Forse erano davvero così gli anni '80? (del resto la Winger era cocainomane: tenendone conto, il suo personaggio diventa comprensibile...)
Non credo fosse un film da Oscar (tantomeno da 5). La migliore è ovviamente la MacLaine (mentre Nicholson, come al solito, fa sempre sè stesso)

NotturnoInRosso  @  01/06/2012 13:41:58
   6 / 10
Peccato veramente; ho letto il libro e questo film mi sembra una sua versione molto allungata. Certo non è semplice organizzare la sceneggiatura di un libro cosi, dare la profondità giusta ai personaggi. Credo che sia questo il difetto più grosso del film: i personaggi sono poco approfonditi. Soprattutto quello della McLaine avrebbe dovuto avere maggiore spessore. jack Nicholson è ottimo come sempre (anche se il suo personaggio è completamente differente nel libro). Un DeVito praticamente inesistente. Molto brava Debra Winger, che tra l'altro in questa pellicola è veramente splendida; credo che lei sia il perno più forte dell'intera pellicola, quando invece dovevano essere due i perni. Peccato, un libro ottimo ma un film forse un pò anonimo. Non troppo romantico ne strappalacrime. Da vedere? ni. ripeto: peccato.

gemellino86  @  27/07/2011 21:53:24
   8 / 10
Per me non è affatto un film strappalacrime. Un cult del romanticismo che commuove e fà riflettere allo stesso tempo. Non a caso vinse 5 oscar. Attori memorabili e dialoghi precisi.

david briar  @  27/07/2011 19:51:47
   6½ / 10
Un film che al momento della sua uscita ha fatto grandi incassi e vinto 5 Oscar, commovendo un sacco di persone. Io non so se l'Oscar al miglior film o alla regia sia meritato, visto che controllando in archivio ho notato di aver visto pochissimi film di quell'annata, ma posso dire di non essere fra le persone che si è messa a piangere durante la visione.

La pellicola ha una buona confezione, ma una sceneggiatura un po' vaga nell'approfondimento dei personaggi(sono sicuro che perlomeno l'Oscar alla sceneggiatura sia immeritato, visto che non ci vuole molto a fare meglio di così) e troppo imprecisa con i salti temporali.

La regia è scolastica, e nonostante qualche difetto il film non annoia, coinvolgendo abbastanza bene all'inizio, mentre nella seconda parte il brodo è un po' troppo allungato.

Cast ottimo, con Jack Nicholson bravissimo, Shirley Maclaine e Debra Winger perfette e intense.
Forse più che la Maclaine l'Oscar lo meritava la Winger, che ha il personaggio migliore, il più simpatico, ed anche il più difficile vista la trasformazione che deve interpretare. Poi anche gli altri personaggi cambiano e si evolvono all'interno della vicenda, ma in loro è meno evidente.

"Voglia di tenerezza"è certamente un bel film, ma mi ha dato l'impressione di essere stato fatto apposta per commuovere e per prendersi qualche Oscar.
Forse è per questo che io non mi sono emozionato troppo, perchè è fin troppo FURBO.
Tuttavia vale la pena vederlo se il genere piace.

kako  @  30/04/2011 15:23:27
   6½ / 10
un cast eccezionale, una storia carina che si fa guardare piacevolmente ma l'ho trovato un po' superficiale e banalotto.. mi aspettavo di meglio, in ogni caso più che sufficiente

Clint Eastwood  @  27/02/2011 20:03:22
   8 / 10
Tanti odorati premi oscar ma piuttosto anonimo. Rivisto di recente, non ho potuto che apprezzare meglio sia il personaggio che l'attrice stessa, Shirley Maclaine, il vero centro del film che fa muovere tutto il resto.

Lacrimuccia facile ? Un'eccezione alla regola, poiché e parecchio disinvolto nel raccontare una vita in soli cento minuti estraendo e mettendo in evidenza i punti chiave di un'esistenza in maniera molto sommaria, à la Brooks. Tant'è vero che sembra troppo sbrigativo nei passaggi temporali, tant'è ... ma vale.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  02/09/2010 10:21:14
   7 / 10
Non so se tutti questi premi sono meritati, però questo drammone sentimentale è il film strappalacrime per eccellenza. Forse un po' troppo zuccheroso e troppo forzato in alcuni passaggi ma comunque un film da vedere; soprattutto per le immense prove di Shirley Maclaine, Jack Nicholson e tutti i grandi comprimari come De Vito.
Indimenticabile la scena sulla spiaggia.

Gruppo REDAZIONE maremare  @  01/12/2009 13:52:33
   7 / 10
Inserito nel filone strappalacrime, affronta il tema della malattia e della morte in maniera convenzionale ma intelligente.
Preparate i fazzoletti!

3 risposte al commento
Ultima risposta 01/12/2009 14.34.21
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI atticus  @  01/12/2009 13:47:24
   8 / 10
Indimenticabile strappalacrime campione di incassi della stagione, genialmente orchestrato da Brooks in una felice commistione di lacrime, sorrisi, cupezze e stravaganze. Il risultato ha incantato e commosso intere generazioni di spettatori, anche grazie ad una squadra tecnica non comune e ad un cast di rara forza empatica. Indimenticabili la MacLaine e Nicholson al primo, disastroso incontro. Pioggia di meritati premi per quello che è unanimamente ritenuto un classico.

sally-rossella  @  22/09/2009 13:35:31
   7½ / 10
Una travolgente fusione di realismo e fantasia.Guardando questo film sembra di assistere a due pellicole diverse:per primo quella della figlia Emma,personaggio particolare e positivo che nel corso del film sembra quasi perdere tonalità,freschezza,spensieratezza ,gli eventi della vita l'hanno tinta di un grigiore che la rende più vecchia e aspra.Lo scenario di Emma si fa sempre più complicato e teso,appare il classico dramma familiare nel quale tutti possono riscontrarsi a modo loro.Aurora sembra vivere in un altra pellicola.Si serve della sua corazza da donna burbera e senza cuore per nascondere ciò che è realmente.Il suo destino nel corso del film sembra sempre più illuminarsi rivelandola ancora giovane ,romantica ,sensibile e fragile.Le sue vicende bizzare con Jack Nicholson sembrano appartenere a una commedia romantica del tipo "Tutto può succedere"(interpretato tra l'altro dallo stesso Jack)piuttosto che al film dai toni struggenti e drammatici che si dimostrerà questo.... tali toni sembrano quasi aleggiare sull'orizzonte di Emma per tutta la durata del film.Lei e la madre hanno un rapporto del tutto alnernativo e surreale che sembra superare qualsiasi cosa.Un film meritevole e per niente strappalacrime.La sofferenza spesso è un fatto inevitabile(anzi sempre);questo film appare rigido(per nulla melenso!)per buona parte fino a sciogliersi nel finale come doveva essere,come accade spesso nella vita.Il sentimento supera l'antipatia reciproca dei personaggi che nel finale sono uniti da esso.In modo diverso alla fine ognuno ama e soffre in modo evidente dopo averlo sempre celato.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  03/06/2009 11:31:22
   5 / 10
Paracu.lo all'inverosimile e se non fosse per il cast grandioso impegnato sarebbe ancora peggio. Non sono quindi le interpretazioni ma l'impostazione data al film, il sentimentalismo a tutti i costi, lacrimoni a destra e manca che detesto a morte.

Scottishbear  @  02/06/2009 13:18:46
   7 / 10
La storia non è molto originale ma vale la pena di vederlo solo per l'accoppiata Jack Nicholson- Shirley MacLaine.

žValež  @  04/02/2009 21:05:07
   9½ / 10
Bellissimo film che fa riflettere tantissimo sul rapporto figli-genitori, nello specifico caso con la madre, rapporti che spesso si danno per scontati ma che non lo sono affatto, arrivando però a capirlo tardi.
Un fantastico Nicholson e una strepitosa Maclaine.
Questo film non è commovente, fa piangere propio a singhiozzi

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
consigliatissimo

manera4  @  07/11/2008 13:27:11
   5½ / 10
bello ma troppo melenso e triste.

2 risposte al commento
Ultima risposta 07/11/2008 13.59.24
Visualizza / Rispondi al commento
topsecret  @  05/11/2008 18:30:48
   6½ / 10
Premesso che l'oscar come miglior film mi pare esagerato, devo però ammettere che questo Voglia di Tenerezza è una pellicola ben diretta ed interpretata. Un po' lento al limite del noioso in alcuni punti, ma il solito grande Nicholson e la bravissima MacLaine riescono a riportare il film nei giusti binari. A mio parere, un film senza grandi acuti ma accettabile, tenendo presente che ha ben 25 anni.

elmoro87  @  25/07/2008 20:42:38
   5½ / 10

non mi ha convinto pienamente... un film fatto decentemente si, ma troppo mieloso anche se recitato piu o meno bene ( nicholson bravo come al solito, la winger non mi è piaciuta affatto, forse anche a causa di un doppiaggio fatto malissimo...).

a mio parere non meritava nessuno dei quattro oscar...

The Monia 84  @  22/02/2008 16:01:44
   6 / 10
Aurora ed Emma.
Il rapporto fra questa madre 50enne e la figlia non è mai stato da Mulino Bianco(se cosi si può riassumere). Ben recitato, ben diretto parla di temi importanti, interessanti e di sicura presa al cuore degli spettatori (milioni e milioni visti gli incassi) e delle statuette dell'Academy Awards (facili da conquistare a volte).
Io, pur ammirando il grande duetto tra Nicholson e la McClaine, non sono fra quegli spettatori: sono capace di fare il rubinetto rotto davanti ai miei film preferiti ma ognuno dei miei film preferiti tocca profondità che Voglia di Tenerezza non riesce nemmeno a sfiorare.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR faith81  @  28/10/2007 17:57:56
   7 / 10
Buon film ma il grande Jack nn era da Oscar.

metafisico  @  14/08/2007 18:58:51
   7 / 10
un'ottima trama con personaggi che si fanno però poco amare, a parte il solito gigantesco Jack

Tuco ElPuerco  @  08/08/2007 05:49:15
   9½ / 10
Un film sentimentale e sui sentimenti si.......e se non viscoccia e' un must delle commedie degli ultimi 20 anni.Da un maestro che poi si e' ripetuto con "Qualcosa e' cambiato",da una sceneggiatura troppo bella per essere vera,da un cast che definire di prim'ordine e' poco.Personaggi memorabili.Nichlson e la McLane incredibili.

scira  @  04/07/2007 16:06:13
   10 / 10
Credo che sia uno dei più bei film prodotti sulla faccia della terra. Nessun setimentalismo, soltanto una veritiera descrizione di quello che può essere un "rapporto familiare", con tutti i suoi pro e contro.
Speciale e insuperabile l'interpretazione della MacLaine, che tra l'altro, anche se non è segnalato dalla redazione di Filmscoop, ha vinto l'Oscar come migliore attrice.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  03/06/2007 17:57:08
   7 / 10
Film per femminuccie innamorate.

A parte facili generalismi, Brooks è un pò troppo zuccheroso e superficiale però MOLTO FURBO e sa puntare su grandi attori, riuscendo a riscattarsi dalla banalità e il buonismo ma non del tutto

1 risposta al commento
Ultima risposta 27/04/2015 18.00.47
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI fidelio.78  @  20/04/2007 11:31:17
   6 / 10
Opera sentimentalista che affronta il tema del dolore e della malattia in modo troppo languido. Il cast è convincente, ma il sentimentalismo è troppo spinto.

quaker  @  04/04/2007 23:23:46
   8 / 10
Tutta la parte finale riesce ad essere tanto sobrio da far meritare a questo film (di cui non conoscevo la trama, che vedo anticipata nella scheda qui sopra) un buon voto. Bravissimi gli attori, e, secondo me sopratutto Shirley Mac Laine.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  18/08/2006 23:56:33
   6½ / 10
Efficace antisegnano (o modello privilegiato) del filone strappalacrime, da amare o detestare alla follia (a seconda dei gusti), è un'opera che affronta il tema della malattia e della morte nel segno di una continuità fatalista, ma in un certo senso non priva di sollievo.
Puo' incentivare dibattiti: il tema dei figli che "disprezzano" la madre malata in quanto non puo' egoisticamente piu' occuparsi di loro c'era già nel televisivo "la storia di Patricia Neal" con Glenda Jackson.
Indubbiamente, anche se generalmente detesto questo genere di film, la confezione e l'arricchimento "empatico" con la protagonista (un'irriconoscibile Winger) meritano una visione di riguardo

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  03/05/2006 20:39:40
   8 / 10
Con un cast normale sarebbe un onestissimo 7: film buono, ma un po' troppo volto alla ricerca della lacrima facile e del buonismo a tutti i costi. Però Shirley MacLaine eJack Nicholson sono magistrali, e riescono a sorreggere sulle proprie spalle l'intera pellicola, ben coadiuvati da comprimari efficacissimi (in primis Danny DeVito, ma anche Lithgow). Epica la scena in riva al mare, summa del contrasto tra la MacLaine, rigida ed altera, e Nicholson, istrionico e sfacciato

regista  @  29/01/2006 12:51:00
   10 / 10
troppi pianti.un film talmente bello che alla fine che l'ho visto nella mia stanza ho fatto gli applausi

la mia opinione  @  17/08/2005 00:24:04
   6 / 10
Nicholson è uno dei quei attori che pur trovandosi in un film mediocre riesce ad alzarlo qualitativamente.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#unfit - la psicologia di donald trump10 giorni con babbo nataleabout endlessnessaddio al nubilatoalessandra - un grande amore e niente piu'all my friends are deadamore al quadratobaby yaga: incubo nella foresta oscurabastardi a mano armatabliss (2021)burraco fatalecentigradecherry - innocenza perdutacome truecosa sarÓcreators: the pastcrisiselegia americanafino all'ultimo indiziogirl power - la rivoluzione comincia a scuolagodzilla vs. konggovernance - il prezzo del poteregreenlandhoneylandi am greta - una forza della naturai predatoriil cammino di xicoil caso pantani - l'omicidio di un campioneil mio corpo vi seppellira'il principe cerca figlioil talento del calabroneimprevisti digitali
 NEW
jakob's wifejudas and the black messiahla nave sepoltala prima donnala ruota del khadi - l'ordito e la trama dell'indiala stanzala vita straordinaria di david copperfieldl'amico del cuore (2021)lasciami andarel'incredibile storia dell'isola delle roselockdown all'italianal'ultimo paradiso (2021)ma rainey's black bottommadame claudemankminarimurdershownomad: in cammino con bruce chatwin
 NEW
non mi ucciderenotizie dal mondooperazione celestinaoperazione varsity blues: scandalo al collegepalazzo di giustiziapalm springs - vivi come se non ci fosse un domaniparadise - una nuova vitaparadise hillspele' - il re del calcioqualcuno salvi il natale 2quello che non ti ucciderange runnersrebeccaroubaix, una lucesacrifice (2020)sola al mio matrimoniosonsotto lo zerosoul (2020)sul piu' belloten minutes to midnight
 HOT
tenetthe fatherthe mauritanianthe midnight skythe nights before christmasthe secret - le verita' nascostethe unholythe united states vs. billie holidaythunder forcetua per sempretutto il mondo e' palesetutto normale il prossimo nataleun divano a tunisiuna classe per i ribelliuna donna promettentewe are the thousand - l'incredibile storia di rockin'1000we can be heroeswhy did you kill me?wonder woman 1984wrong turnyes dayzack snyder's justice league

1016694 commenti su 45326 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net