venga a prendere il caffe' da noi regia di Alberto Lattuada Italia 1970
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

venga a prendere il caffe' da noi (1970)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli! Condividi su Facebook

Seleziona un'opzione

locandina del film VENGA A PRENDERE IL CAFFE' DA NOI

Titolo Originale: VENGA A PRENDERE IL CAFFE' DA NOI

RegiaAlberto Lattuada

InterpretiUgo Tognazzi, Francesca Romana Coluzzi, Milena Vukotic, Jean-Jacques Fourgeaud

Durata: h 1.53
NazionalitàItalia 1970
Generecommedia
Al cinema nel Dicembre 1970

•  Altri film di Alberto Lattuada

Trama del film Venga a prendere il caffe' da noi

-

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,36 / 10 (7 voti)7,36Grafico
Voto Recensore:   8,00 / 10  8,00
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Venga a prendere il caffe' da noi, 7 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

baskettaro00  @  22/08/2011 18:54:33
   7½ / 10
buona commedia e buono il quartetto d'attori protagonista.
originale nella trama e simpatico.
eccezionale tognazzi che si tinge i baffi!

LoSpaccone  @  13/04/2009 15:34:48
   7 / 10
Commedia amara che satireggia il perbenismo della provincia italiana. Brave le tre attrici e grande Tognazzi.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  20/10/2008 17:25:02
   7½ / 10
Commedia dal tono molto perfido sui caratteri deleteri di un certo provincialismo bigotto ed arrivista. Lattuada è molto bravo a svelare con gradualità il fuoco che cova sotto la cenere di una società repressiva. Ottima l'interpretazione di Tognazzi, gallo in cerca del suo pollaio in grado di soddisfare i bisogni primari del suo "guru" Mantegazza: Carezze, Caldo, Comodo (le tre C). Bravissime anche il terzetto delle sorelle Tettamanzi.

THE_FEX84  @  08/06/2008 17:11:19
   8½ / 10
Prendendo spunto dal celebre testo di Piero Chiara"La spartizione",Lattuada descrive l'immoralità e il bigottismo che emergevano nel racconto,con le armi del grottesco:grazie all'utilizzo di questo registro,riesce a sottolineare l'ipocrisia di certi personaggi dalla mentalità provinciale e ingenua,che accettano di tutto pur di ottenere ogni genere di bisogno materiale,e soddisfare i propri piaceri fino a ieri contenuti.Il personaggio di Tognazzi incarna l'ingordigia di fame e di sesso repressa negli anni,ed esplosa come un fuoco d'artificio dopo la conoscenza delle tre sorelle Tettamanzi(anch'esse represse sessualmente,queste ultime se possibile in misura maggiore)trovando in ognuna di queste delle parti fisiche attraenti(esemplare la scena dove Emerenziano taglia una mela marcia in tre parti,salvando le parti meno peggio)che gli danneggeranno inevitabilmente la sua già non eclatante condizione fisica.Emerenziano(taciturno provincialotto desideroso di sistemarsi,tutto casa e lavoro,capitato in un harem di zitelle assatanate)è l'emblema delle aspirazioni medio-basse di un italiano che definire medio sarebbe già esagerato,dato che si tratta di un personaggio d'altri tempi involgarito nella mentalità,non molto intelligente ma furbastro,destinato a una fine patetica proprio come lo erano i suoi modi di reagire alla vita.Uno dei migliori film di Lattuada(acido e cattivo come non mai),in un film che può essere interpretato sotto diversi punti di vista,ma che mantiene in ogni caso intatta la sua denuncia contro un certo tipo di squallido provincialismo piccolo-borghese,utilizzando le armi della satira feroce della commedia all'italiana del periodo.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  01/11/2007 23:16:56
   5 / 10
so che adesso dick risponderà come di consueto al mio commento ma non riesco a trovarmi daccordo con lui...
dopo un inizio promettente(la voce fuori campo è molto divertente)si passa alla totale mancanza di idee...piu passa il film e piu ci si rende conto della casualità di alcune scene messe li per caso e senza un vero significato!
si passa dalla commedia all'erotismo e mai si riesce a capire perche il protagonista sia cosi attratto da queste tre racchie!
la regia è la cosa che mi ha deluso di piu...
le musiche invece sono ottime...

2 risposte al commento
Ultima risposta 18/12/2007 10.45.40
Visualizza / Rispondi al commento
Dick  @  01/11/2007 17:03:44
   8 / 10
Un'irriverente commedia sul perbenismo e le repressioni sessuali nell'ambiente piccolo-borghese.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  04/02/2007 14:08:25
   8 / 10
Nel 1970 questo film Ŕ stato il maggior campione d'incassi del cinema italiano.
Oggi Ŕ ritenuto, giustamente, un classico.
Lattuada riporta sullo schermo abbastanza fedelmente un testo di Piero Chiara, "La spartizione" (a proposito, perchŔ tutti si sono dimenticati di Piero Chiara?) ma forse calca la mano su un macchiettismo non sempre giustificabile nella descrizione sarcastica e dissacrante della societÓ borghese pi¨ ottusa e bigotta.
In ogni caso, il film Ŕ di una comicitÓ inarrivabile: il personaggio di Emerenziano (?) impersonato da un grandissimo Tognazzi, Ŕ lo specchio della mediocritÓ provinciale, ed Ŕ praticamente impossibile non ricordare tre donne altrettanto laide, racchie, spregevolmente bempensanti e opportuniste come le mitiche sorelle Tettamanzi (soprattutto la Vukotic), nel cinema italiano.
Lo stesso Piero Chiaro si concede una breve apparizione.
Film di Culto assoluto, emblema di una commedia italiana che, pur con i suoi difetti, era davvero tra le migliori forme di farsa del cinema mondiale

Vedi recensione

2 risposte al commento
Ultima risposta 18/12/2007 00.31.00
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


859260 commenti su 30183 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net
Division: Workless