un giorno alle corse regia di Sam Wood USA 1937
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

un giorno alle corse (1937)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film UN GIORNO ALLE CORSE

Titolo Originale: A DAY AT THE RACES

RegiaSam Wood

InterpretiGroucho Marx, Harpo Marx, Chico Marx

Durata: h 1.41
NazionalitàUSA 1937
Generecommedia
Al cinema nel Settembre 1937

•  Altri film di Sam Wood

Trama del film Un giorno alle corse

Il dottor Hackensbush, salva la clinica della bella Judy dal fallimento, donandole il denaro vinto in una corsa di cavalli.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,39 / 10 (9 voti)7,39Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Un giorno alle corse, 9 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

stratoZ  @  29/09/2023 13:12:13
   8 / 10
ATTENZIONE POSSIBILI SPOILER

"A day at the races" conclude il periodo d'oro dei fratelli Marx dopo i grandi film iconici degli anni precedenti.
Dopo la dissacrante parodia del mondo dello spettacolo i fratelli si dedicano al mondo dell'ippica realizzando un film molto simile al precedente "Night at the Opera" come struttura, gag, momenti musicali, ma pur sempre con un'originalità spedita e un umorismo trascinante.
Pur meno significativo a livello concettuale delle opere precedenti - "Duck Soup" è irraggiungibile - il film vuole ironizzare sul mondo delle corse, sugli scommettitori ma soprattutto sul sistema corrotto dietro che le pilota, tramite persone che vogliono arricchirsi barando.

Anche qui le gag si sprecano, Groucho nel ruolo del dottore è fantastico ed è protagonista di tanti momenti esilaranti, fin dall'inizio con la pillola per cavalli, troppo grossa per una pillola, troppo piccola per giocarci a basket.
Poi c'è la scena della visita medica ad Harpo, stupenda, in cui gli chiede di dire "AAAAA" ma Harpo non può parlare, e Groucho pensa di essere sordo, momento fantastico, così come tutto il proseguo con la gomma da masticare scambiata per una pustola.

Splendida anche tutta la sequenza riguardante l'appuntamento di Groucho con Mrs. Upjohn, con Chico ed Harpo ad interrompere ogni singolo momento, fino ad arrivare con la carta da parati, momento fantastico - "We come to hang the paper." -" How about hanging yourselves?"

Molto carini anche gli intermezzi musicali, tra cui spicca la staffetta al piano tra Chico e Harpo con quest'ultimo che distruggerà violentemente il pianoforte e estrarrà l'arpa dall'interno per mostrare tutta la sua bravura nel suonare, arrivando anche alla splendida "All God's Children Got Rhythm"

E poi la parte finale, in cui come in ogni film danno il meglio di loro, anche qui Harpo è il mattatore, in una gara accanitissima con Hi Hat che impazzisce e corre quando vede la foto o sente la voce Morgan - un antenato della più celebre Frau Blucher IHIHIHIHIHIHIHIHIHI di Frankenstein Jr. - una gag ripetuta che fa schiantare dal ridere.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  05/08/2017 16:01:34
   7 / 10
Storia semplice in cui si scatenano le gag dei gratelli Marx. Non un capolavoro, ma senz'altro un film simpatico.

Cannibal Bunny  @  08/10/2010 12:07:29
   7 / 10
Un po' meno divertente degli altri, ma le scene esilaranti non mancano.

Invia una mail all'autore del commento wega  @  08/03/2010 13:23:35
   7½ / 10
Poteva essere davvero uno dei migliori film dei Fratelli Marx, anche perché alla regia c'è Sam Wood, regista del loro capolavoro "Una Notte All' Opera". Elegantissimo nell' insieme figurativo, con tutto il trio in gran spolvero - con Groucho sempre su tutti - in effetti la formula sembra essere la stessa, tra operetta e musical; purtroppo alcune lungaggini riguardo proprio i numeri musicali specie alla fine, credo siano il difetto più grande di questa pellicola.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Requiem  @  03/04/2009 09:43:33
   8 / 10
Spassoso e divertente film di Sam Wood con la comicità devastante dei Marx.
Forse un po piattino, con i numeri musicali un po' forzati, ma ricchissimo di gag esilaranti, in tipico stile fratelli Marx, tipo la telefonata (finta) di Groucho o la scena delle guide che Chico cerca di vendere a Groucho spacciandosi per gelataio alle corse.

THE_FEX84  @  08/05/2008 12:12:36
   8 / 10
Il secondo e ultimo film del trio comico che ha alla produzione Irvin Thalberg(morto giovanissimo a causa di un grave malore),non raggiunge la perfezione del precedente"Una notte all'Opera",dove le gag slapstick,le ricchezze scenografiche e i numeri musicali si sposavano perfettamente con la storia.Qui manca un pò il senso della misura,e certi numeri musicali appaiono eccessivi e ingombranti(così come la storiella sentimentale un pò appiccicata),ma ciò non toglie al film le potenzialità comiche del buffissimo terzetto(in gran forma),in grado di stravolgere più che mai un canovaccio dove hanno modo di irrompere sulla scena a loro piacimento proponendo il loro geniale e inarrivabile repertorio.Le sequenze migliori:Chico che riesce a truffare clamorosamente Groucho vendendogli una collana di enciclopedie sui cavalli,i tre alle prese con una esilarante operazione medica,le surreali gag di Harpo fantino nella corsa finale.Graziosa la giovanissima O'Sullivan,mentre la mitica Margareth Doumont come vittima prediletta da Groucho,è perfetta come sempre.Per molti critici è il loro ultimo film migliore prima della decadenza avvenuta nelle pellicole successive,dove i tre comici pur essendo sempre grandi e inventivi,non riuscirono più a trovare delle sceneggiature in grado di superare l'esilissimo canovaccio.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Andre85  @  15/05/2007 22:22:56
   6½ / 10
simpatico film dei fratelli marx con un divertente intreccio

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  22/01/2007 20:15:49
   7½ / 10
per la prima volta do un voto piu di alto di quello di Harpo ad un film dei Marx...
io mi sono proprio divertito...i tre comici che fanno i dottori sono troppo forti
("adesso penso che dovremmo...lavarci le mani")
peccato per i troppi momenti musicali(almeno mezz'ora di film se ne va come se fosse un musical)...resta cmq un film tra i piu divertenti del trio(a mio avviso)

Gruppo COLLABORATORI Harpo  @  14/06/2005 21:18:01
   7 / 10
A mio modesto parere, insieme ad Animal Crackers, è il peggior film dei Fratelli Marx (se di peggiore si può parlare). Comunque se ci fossero la metà delle gag che ci sono in questa pellicola nei film comici contemporanei, sarebbe un'imprese davvero notevole.
P.S.: il voto è 7 solo perchè è troppo simile a "Una Notte all'Opera", e quindi ha meno spunti rispetto agli altri film dei Fratelli

1 risposta al commento
Ultima risposta 01/01/2007 11.05.29
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 NEW
abigail (2024)accattaromaancora un'estateanother endanselmarcadianaugure - ritorno alle originiautobiography - il ragazzo e il generaleback to blackbrigitte bardot forevercattiverie a domicilioc'era una volta in bhutanchallengerscivil warcoincidenze d'amorecome fratelli - abang e adikconfidenzadamseldicono di tedrive-away dollsdune - parte duee la festa continua!ennio doris - c'e' anche domanieravamo bambinifantastic machinefino alla fine della musicaflaminiaforce of nature - oltre l'ingannogarfield - una missione gustosaghostbusters - minaccia glacialegli agnelli possono pascolare in pacegodzilla e kong - il nuovo impero
 NEW
i dannatii delinquentii misteri del bar etoile
 NEW
if - gli amici immaginariil caso josetteil cassetto segretoil coraggio di blancheil diavolo e' dragan cyganil gusto delle coseil mio amico robotil mio posto e' quiil posto (2024)il regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoil teorema di margheritaimaginaryinshallah a boykina e yuk alla scoperta del mondokung fu panda 4la moglie del presidentela profezia del malela seconda vitala terra promessala zona d'interessel'estate di cleolos colonosmay decembermemory (2023)
 NEW
metamorphosis (2024)monkey manmothers' instinctneve (2024)
 NEW
niente da perdere (2024)non volere volareomen - l'origine del presagio
 HOT R
povere creature!priscillarace for glory - audi vs lanciarebel moon - parte 2: la sfregiatricered (2022)ricky stanicky - l'amico immaginario
 NEW
ritratto di un amoreroad house (2024)
 NEW
samadsaro' con tese solo fossi un orsosei fratellishirley: in corsa per la casa biancasolo per mesopravvissuti (2022)spy x family code: whitesull'adamant - dove l'impossibile diventa possibile
 NEW
superlunatatami - una donna in lotta per la liberta'the animal kingdomthe fall guythe rapture - le ravissementtito e vinni - a tutto ritmototem - il mio soletroppo azzurroun altro ferragostoun mondo a parte (2024)una spiegazione per tutto
 NEW
una storia neravita da gattovite vendute (2024)zafira, l'ultima reginazamora

1050586 commenti su 50771 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

BLACKOUT (2023)BURNING DAYSCABRINICURSE OF HUMPTY DUMPTY 3GORATHHUMANEIL CLAN DEL QUARTIERE LATINOIL MOSTRUOSO DOTTOR CRIMENIL PRINCIPE DEL MIO CUOREIL SENSO DELLA VERTIGINELA NOTTE DEGLI AMANTILEDALISA FRANKENSTEINMAGGIE MOORE(S) - UN OMICIDIO DI TROPPOMORBOSITA'ONCE WITHIN A TIMEPENSIVEQUESTA VOLTA PARLIAMO DI UOMINISONG OF THE FLYTERRORE SULL'ISOLA DELL'AMORETHE AFTERTHE CURSE OF THE CLOWN MOTELTHE DEEP DARKTHE JACK IN THE BOX RISESTHE PHANTOM FROM 10.000 LEAGUES

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net