the prestige regia di Christopher Nolan USA, Gran Bretagna 2006
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the prestige (2006)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film THE PRESTIGE

Titolo Originale: THE PRESTIGE

RegiaChristopher Nolan

InterpretiChristian Bale, Michael Caine, Hugh Jackman, Scarlett Johansson, Andy Serkis, David Bowie

Durata: h 2.10
NazionalitàUSA, Gran Bretagna 2006
Generethriller
Tratto dal libro "The Prestige" di Christopher Priest
Al cinema nel Dicembre 2006

•  Altri film di Christopher Nolan

•  Link al sito di THE PRESTIGE

Trama del film The prestige

Londra, fine '800, gli illusionisti sono considerati delle vere e proprie star. Tra questi, due amici, Robert Angier, affascinante e sofisticato, capace di intrattenere il pubblico come nessun altro, e, Alfred Borden, un purista della professione, un vero e proprio genio capace di creare i trucchi più spettacolari ma non altrettanto in grado di far apprezzare al pubblico le proprie idee. La rivalità tra loro nasce quando il loro più grande trucco finisce male. Da quel momento i due faranno di tutto per cercare di carpire i segreti dell'altro, fino ad oltrepassare qualsiasi limite...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,25 / 10 (668 voti)8,25Grafico
Voto Recensore:   8,00 / 10  8,00
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The prestige, 668 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 9   Commenti Successivi »»

LucaT  @  04/02/2019 08:32:17
   6½ / 10
Un'opera ben realizzata e variegata
un thriller doc ottimamente collocato nel suo periodo
con un buon svolgimento e una eccellente parte finale
due soggetti entrambi non cattivi ma neppure santi
ci si trova a patteggiare per il primo o secondo a proprio gusto
anche se il film tende a centrare maggiormente Robert Angier
comunque un film che non reputo un eccelso capolavoro
nonostante tutto sia di ottima fattura e intrattenimento
solo per la -testardaggine ossessiva- categoricamente voluta dalla storia
che da un certo punto del film me parsa troppo fuoriluogo
e troppo forzata come traspare in diverse scene
e dalla inverosimile -macchina di tesla- e le mille possibilità che si prospettavano
ma nulla perche -il fine è quello e stop-
una scelta volutamente cosi obbligata da far dire scherziamo?
ovvio è un parere personale
tralasciando queste cose è comunque un + che buon film

Attila 2  @  01/06/2018 19:15:47
   8 / 10
Una battaglia a colpi di magia.Una storia d'amore , gelosie,vendette e ambizione,una partita a scacchi senza esclusione di colpi.QUesto e' The Prestige.Chi e' il miglior illusionista d'Inghilterra? Questo il "tema" centrale del film o meglio della "magia" girata da Nolan.Questo e' quello sul quale vuole che rivolgete la vostra attenzione , per lasciare tuitti gli altri dettagli sullo sfondo,dettagli che poi vengoano tutti richiamati alla fine in una sorta di Prestige,di numero magioc che si compie e vi fa rimanere a bocca aperta.Perche' non racconta solo della "guerra" tra i due illusionisti,ma anche della "guerra" tra Nicolas Teala e Thomas Edison , e dell'jn finita guerra tra "scienza" e "illsione" che puo' anche essere intesa tra "religione" e "scienza" un film che abbraccia una vastita' di argomenti notevole,e che alla fine non decreta nessun vincitore,lascia a chi guarda devidere chi ha veramentew vinto , perche' ci deve essere un vincitore? Oppure hanno perso tutti? L'unico mio errore e' stato leggere prima della visione qualche commento che diceva di seguire con attenzione il film perche' altrimenti c'era il rischio di non capirlo,questo mi ha portato a seguirlo meticolosamente e quindi a levarmi un po' della sorpresa finale perche'

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER e cosi' sono rimasto "sorpreso" solo dall'altro colpo di scena,ma tanto mi e' bastato per definirlo comunque un film genialesia come sceneggiatura,che come fotografia che come costumi,un film che ti avvolge , appunto,in un'atmosfera magica ed e' proprio questo che ' la prima parte la PROMESSA dove ci viene proposto un evento ordinario,la seconda parte la SVOLTA dove l'ordinario diventa straordinario,la parte finale il PRESTIGE dove la magia si compie,questo e' il film di Nolan,ed e' lui il miglior illusionista di tutti,anche migliore dei due protagonisti. "puuuffff" SIPARIO

kafka62  @  18/04/2018 10:24:57
   8 / 10
Una sfida all'ultimo trucco, senza esclusione di colpi: è quella che ingaggiano due illusionisti, Borden e Angers, nella Londra vittoriana di fine Ottocento per affermare la loro supremazia, a scapito del rivale, in quel campo affascinante e ambiguo che è la magia. Ciò che li muove non è però una mera ambizione di successo, bensì una dedizione maniacale e fanatica al mestiere e la volontà, perseguita ad ogni costo, anche e soprattutto con metodi illeciti (come lo spionaggio o il furto di diari altrui, fino a giungere addirittura all'omicidio) di andare oltre le frontiere del razionale nella capacità di meravigliare il pubblico con la loro arte. Quella che Nolan racconta, a partire da un romanzo di Priest e con uno stile raffinatamente complicato che ricorda quello di "Memento", è una storia avvincente e ricca di colpi di scena. Alla fine non si arriva a capire chi tra i due è il personaggio positivo e chi quello negativo, tanti sono i rovesciamenti di prospettiva cui la virtuosistica sceneggiatura obbliga lo spettatore, e questa sovrana ambiguità si sposa a meraviglia con l'essenza dell'illusionismo, in cui la verità è quanto mai opinabile e sfuggente. Se da una parte Angers non esita a far condannare al patibolo Borden con una falsa accusa di omicidio, dall'altra quest'ultimo è il più spregiudicato nel sacrificare alla sua professione chiunque gli stia intorno, compresa la devota moglie Sara. Il regolamento dei conti finale, nel quale tutti i complessi fili della trama vengono tirati dal regista per giungere ad una soluzione chiarificatrice che, per quanto sorprendente, risulta estremamente semplice e lineare, lascia in vita solo Borden, ma è fortemente dubbio che si possa veramente parlare di un suo trionfo, e ancor di più affermare che a lui vadano le simpatie dello spettatore.
Lo scioglimento inopinato dell'intreccio fa scivolare sullo sfondo il tema della magia – vera o presunta – per lasciare invece in primo piano – tra sosia, cloni e gemelli – quello dell'identità dell'uomo. E non è un caso che anche in un altro grande film dell'anno, "The departed", i protagonisti siano costretti a dissimulare la propria vera identità per tutto il film, con tutti i problemi psicologici che ciò comporta, per portare a termine il loro lavoro. E come nella pellicola di Scorsese i punti oscuri venivano illuminati dalla inattesa scoperta che, oltre a Colin e Billy, esistevano altre due talpe all'interno della polizia e della banda di Costello, così in "The prestige"

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER a far tornare i conti della storia. Storia che Nolan tira fino al limite estremo della verosimiglianza, senza mai apparire – come spesso accade al cinema quando le promesse narrative superano di gran lunga la loro capacità di essere esaudite – sconclusionata o ridicola. Se proprio un appunto si può fare al film è che, se esso – per non cadere nel sovrannaturale – demistifica e smaschera la magia, lo fa con il ricorso a una pseudo-scienza (la macchina di Tesla, che ricorda vagamente quella degli esperimenti del dottor Frankenstein) che si può tranquillamente definire fantascienza. In ogni caso gli assunti narrativi del film non vengono mai traditi, anzi la clamorosa conclusione ad effetto valorizza retrospettivamente ogni singola inquadratura che la precede (ad esempio la perplessità di Borden, al limite dell'amnesia, sul tipo di nodo fatto alla moglie di Angers prima dell'incidente mortale nella vasca piena d'acqua, o l'inspiegabile sanguinare delle dita, già curate da diversi giorni, di Borden), dando all'insieme un senso di compiutezza strutturale, che però non esaurisce nella sua perfezione formale i tanti motivi di riflessione disseminati con sapienza in tutta la pellicola.

antoeboli  @  25/03/2018 23:35:19
   8 / 10
Uno dei pochi film di Nolan che mi sia piaciuto molto , nonostante abbia gli ultimi 20 min tra i più intrippanti che abbia visto in un film , non che il resto sia molto lineare .
Prendere un argomento tanto semplice come l'illusionismo per scriverci dietro una trama di un thriller come solo lui può fare , ovvero molto insolito da quello che si trova in giro .
Ancora oggi sembra una pellicola uscita ieri , con un cast stellare e una fotografia stracurata in maniera maniacale ...specie tutte le situazioni in cui si è nei teatri a vedere i vari trucchi .
Da citare la partecipazione dell immenso D.Bowie nelle vesti di un famoso scienziato .

Mildhouse  @  07/09/2017 13:26:51
   8 / 10
Credo che la vera forza di questo The Prestige risieda nella caratterizzazione dei personaggi principali che sono davvero interessanti da seguire nei loro conflitti e aspirazioni. All'inizio del film si hanno delle impressioni di un certo tipo sui due rivali, ma poco prima dei titoli di coda tali impressioni vengono completamente ribaltate e siamo in grado di comprendere appieno la natura di ognuno dei due.
Altra nota di merito le ambientazioni ed un montaggio da brividi in certe scene

daaani  @  24/08/2017 23:59:10
   8 / 10
Grazie Cagliostro!!!
indecisa tra 8 e 8 e mezzo, propendo per l'8 solo perchè l'ho trovato un po' lento in alcune parti.

1 risposta al commento
Ultima risposta 28/08/2017 02.35.46
Visualizza / Rispondi al commento
LoSqualo  @  17/05/2017 22:51:33
   8½ / 10
Uno dei punti più alti raggiunti dal regista Londinese nella sua strabiliante carriera ventennale, The Prestige incarna tutto quello che Nolan ha espresso in tutti i suoi lavori, dove la fa da padrone il mistero, o per meglio dire in senso cinematografico il Thriller unito alla fantascienza, che poi in futuro portò al regista ancor più fortuna in lavori eccezionali come Inception del 2010 e Interstellar del 2014, e che ora lo vedremo all'opera nel suo Dunkirk.

The Prestige basa le sue fondamente d'intrattenimento con emozioni, come ossessione per qualcosa di incompreso e quasi inarrivabile, unito alla vendetta e all'odio più profondo che un essere umano potrebbe provare per qual si voglia entità umana, un gioco di morte intriso da tranelli e sotterfugi, amicizie e pedine, alleanze e conflitti, il tutto per arrivare a qualcosa di sorprendente ma allo steso tempo pericoloso come lo è la morte e il lato oscuro che porta a questa.

Christopher Nolan gioca di prestigio con il pubblico, con questa sua pellicola portandocci in un mondo tanto delizioso e illuminante quanto sporco e tetro, come è quello intrepeso da i due protagonisti principali, che si sfidano sino alla fine in un qualcosa che ormai non sembra più avere un senso, tranne quello della vendetta a tutti i costi e al famoso detto Occhio per occhio dente per dente, che alla fine li porterà alla catastrofe.

Parlando proprio degli interpreti, bisogna dare gran merito della riuscita al duo Christian Bale, Hugh Jackman che danno grande prova sul palcoscenico e grande emotività al valzer vendicativo di Nolan, grande prova anche per Michael Cane l'amico/nemico di entrambi i prestigiatori, mentre ottima la presenza del cast sia estetica che interpretativa di Scarlet Johansson, da menzionare anche la presenza della star David Bowie nei panni di Nikola Tesla.

A mio avviso The Prestige è una delle pellicole più riuscite di Nolan sia sotto il punto dello svolgimento che in quello dell'epilogo insieme a Inception, dove si potrebbe celare un piccolo gioco di prestigio da parte del personaggio di Jackman,ma soprattutto nella sceneggiatura che ti fa immergere in quel mondo bugiardo e che non fa perdere il filo della trama nemmeno in un secondo, visto che si gioca anche con un montaggio che riporta a fatti antecedenti e futuri in una forma di Flashback "alla Nolan" senza mai perdere di ritmo e brillantezza.

Ottima la scenografia della Londra sul finire dell'ottocento, fotografia e una ottima colonna sonora.

In conclusione The Prestige è uno dei film più rappresentativi del cinema di Nolan, che sa sempre come unire vari generi utilizzando quasi sempre uno svolgimento con rimandi al passato e al futuro della storia che andremo a vedere e che alla fine porta sempre ad un senso compiuto, ma allo stesso tempo ad avere qualche piccolo mistero, così come era stato in Inception e l'ultimo giro di trottola del suo protagonista, sogno o realtà, ma in questo caso sarà inganno o verità?

Crabbe  @  28/04/2017 10:46:17
   6 / 10
The Prestige è forse il manifesto più significativo del cinema onirico di Nolan, tra sogno e realtà.

Certamente stiamo parlando di un grande regista che sa confezionare ottimi prodotti.
Detto questo però, c'è anche da sottolineare come Nolan non sia molto di più di un validissimo artigiano. I contenuti latitano, qui come in tutte le sue pellicole.

4 risposte al commento
Ultima risposta 29/04/2017 16.52.21
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento DarthCloud23  @  01/02/2017 17:23:00
   9½ / 10
Il mio film preferito... magnifico in tutto. Nolan crea una storia molto intrigante e complessa raccontandola chiaramente (nonostante non sia così facile). Finale stupendo...

DogDayAfternoon  @  01/02/2017 13:38:45
   7½ / 10
Nonostante la trama non sia sempre di facile comprensione (d'altronde sapendo di guardare un film di Nolan lo si mette già in preventivo), devo dire che contrariamente alle aspettative "The prestige" mi ha afferrato sin da subito e non mi ha più mollato.

La storia è molto interessante, diretta benissimo e altrettanto magnificamente interpretata, la fotografia scura al punto giusto, affascinanti le atmosfere e i costumi vittoriani. Forse ci si può perdere in qualche passaggio, ma sono convinto che da questo punto di vista una seconda visione non può far altro che apprezzare maggiormente il film, cogliendo anche degli aspetti che magari la prima volta erano facilmente sfuggiti.

Zio81  @  20/06/2016 21:13:01
   9 / 10
Film stupendo dove non mancano di certo i colpi di scena. Da vedere e rivedere.

Paolo70  @  19/02/2016 19:12:01
   6½ / 10
Film caratterizzato da trucchi di magia che mescola fantasia ed illusionismo. Thriller in parte interessante e in alcune parti noioso. Buoni momenti interpretativi. Un po' lungo. Film quasi discreto ma non indimenticabile.

Gabo Viola  @  15/02/2016 00:45:59
   6 / 10
Bravisismo Nolan alla stazione centrale di Napoli mentre fa il gioco delle tre carte: ecco The Prestige. L'ennesimo polpettone, inappuntabile tecnicamente, in cui latita l'animo umano. SIamo di fronte ad un film che potrebbe essere creato in fabbrica da un replicante. Non c'è drammaticità in nessun film di Nolan, non c'è leggerezza, non c'è gioco, non c'è commedia. C'è solo un universo di replicanti che creano sempre lo stesso identico film a prescindere dal genere rappresentato. Non importa se sia fumetto, thriller, onirico o vattelappesca: è sempre la stessa càzzo di roba, gentilmente coricata su un piatto d'argento. Poi arriverà sempre "maaaa noooo non hai capito nulla, è la scena profondissima della bambina che bla bla bla". Avessi visto tre film in croce, ma cosa è questo autore rispetto ai mostri sacri del cinema passato e contemporaneo. Bastano trenta secondi di Cronenberg o Lynch per far esplodere questo cioccolataro e farlo nascondere di vergogna. Certo il cinema non è guizzo atltetico, non è competizione muscolare, ma questo non toglie che secondo me Nolan stia prendendo tutti per il **** e che lui, nella sua villa da venti milioni di dollari ad hollywood, si spari la filmografia di De Sica e Boldi. Nolan è sola.

7 risposte al commento
Ultima risposta 08/03/2016 20.38.39
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  22/09/2015 18:06:06
   7½ / 10
Buon film, molto affascinante. Nolan mostra una volta in più il suo talento. Ottimo il cast.

Invia una mail all'autore del commento luca986  @  19/09/2015 14:26:41
   9 / 10
Capolavoro assoluto. Forse il miglior film del regista.

Overfilm  @  08/09/2015 12:30:26
   8½ / 10
Bel film.
Darei un bel 7,5... ma poi arriva all'8 per la presenza del gran cast...
L'8 diventa un 8,5 per la frase con cui si chiude il film che secondo, me ben si adatta anche a descrivere le gesta (si fa per dire) dei due ultimi (tralascianone un paio) piu' importanti (purtroppo) presidenti del consiglio della Repubblica Italiota ovvero quelli che (purtroppo) stan "segnando" questi anni...:
Ogni numero di magia è composto da 3 parti o atti. La prima parte è chiamata "La Promessa". L'illusionista vi mostra qualcosa di ordinario. Il secondo atto è chiamato "La Svolta". L'illusionista prende quel qualcosa di ordinario e lo trasforma in qualcosa di straordinario. Ma ancora non applaudite. Perché far sparire qualcosa non è sufficiente; bisogna anche farla riapparire. Ora voi state cercando il segreto... ma non lo troverete, perché in realtà non state davvero guardando. Voi non volete saperlo. Voi volete essere ingannati.
...in realtà non state davvero guardando. Voi non volete saperlo. Voi volete essere ingannati...
...Voi volete essere ingannati....

TiZio98  @  15/08/2015 23:07:42
   1 / 10
Finale inguardabile,buttato lì per giustificare il tutto.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

2 risposte al commento
Ultima risposta 18/10/2015 09.26.03
Visualizza / Rispondi al commento
Vlad Utosh  @  25/07/2015 18:40:11
   9 / 10
Questo The prestige è indubbiamente uno dei migliori di Nolan.
Trama avvincente che appassiona; le aspre diatribe fra i due illusionisti, che sfociano presto in frustrazioni e violenze, sono coinvolgenti e trasportano lo spettatore in questo incredibile dualismo.
L'ossessione di Robert Angier e il suo andare oltre il punto di non ritorno, mi hanno ricordato le tematiche di Victor Frankenstein.
Ottime fotografia e costumi. Ben realizzate e surreali le sequenze ambientate nelle montagne di colorado springs, ove è bello vedere all'opera il grande Tesla-qui ben interpretato da David Bowie.
I colpi si scena sono abbastanza prevedibili; tuttavia tutti gli ingranaggi sono al loro posto e ben oliati, il risultato è un film che scorra via con piacere, compreso l'ottimo finale.
La coppia Jackman/Bale qui è davvero in gran spolvero.
Film da vedere e rivedere per cogliere meglio certe sfumature che alla prima visione potrebbero sfuggire.

pernice89  @  02/07/2015 13:46:19
   8 / 10
Decisamente un buon film, molto interessante. Le prove di Bale e Jackman in particolare sono eccellenti. Ci sono solo alcune cosette che non ho proprio apprezzato:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Finale che s'intuisce, almeno per me:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Ma nonostante tutto ciò, è coinvolgente, devi assolutamente vedere come va a finire, la trama è molto ben fatta.
Consigliato.

sim2704  @  24/04/2015 09:03:04
   7½ / 10
bel thriller, bravissimi Bale e Jackman. Avrei dato un punto in più se...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

outcast  @  28/03/2015 18:52:29
   8 / 10
Ingannevole, e sotto molti punti di vista

luis 98  @  27/02/2015 22:49:14
   9½ / 10
uno dei miei film preferiti.... nolan è un mostro sacro..
non saprei cosa aggiungere in piu a quello gia scritto qua sotto di me posso solo dire che se non l'avete visto dovete rimediare..

Dick  @  22/01/2015 13:06:46
   8 / 10
Altra riflessione di Nolan sull' ossessione umana, veramente, ma veramente deleteria! Stavolta si punta la lente su due grandi prestigiatori che invece di fare ogni i propri grandi trucchi e vivere serenamente, o almeno provarci, si fanno i dispetti a vicenda. Come i protagonisti, anche lo svolgimento è un gioco di prestigio fino

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Light-Alex  @  31/12/2014 15:15:55
   7½ / 10
Consiglierei la visione di questo thriller, perché è un ottimo lavoro di regia, ambientazione (vagamente steampunk tra l'altro, che a me piace molto), ottimo lavoro del cast e trama molto elaborata.

Al di fuori della magia che trasuda dalla sceneggiatura e dei colpi di scena derivanti dall'essere un thriller, ciò che rende particolare questo film è la rivalità tra questi due personaggi. Due tipologie d'uomo e di vita che si contrappongono. Il talento e l'abnegazione. Forse due archetipi di cui la letteratura e il cinema si sono già parecchio serviti, ma sempre efficaci. E poi l'ossessione, la ricerca della perfezione, che inevitabilmente porta alla distruzione.
Tematiche che arricchiscono una trama che non è quindi solo colpi di scena e giochi di prestigio.

Purtroppo una volta che si svela il "prestigio" , quello vero, ovvero la sorpresa finale, il film diventa un po' poco usufruibile. Visto una seconda volta già si ridimensiona. Non un film da vedere e rivedere, ma da vedere almeno una volta certamente sì.

Niko.g  @  21/08/2014 11:23:29
   7 / 10
Film complicatissimo da seguire, in particolare nella parte iniziale, dove vengono sparati nomi a raffica senza aver conosciuto i personaggi. Ma questo non è niente. Ci sono tre livelli narrativi e altrettanti piani cronologici che si intrecciano a vicenda. A questo si aggiunga che i protagonisti mentono.
E' un cinema asservito all'idea, senza anima e senza cuore, che rende l'opera un freddo esercizio narrativo, come già accaduto in "Memento". Tuttavia, qui è presente un fascino trhilling non indifferente, costantemente alimentato da un'efficace regia e da un solido cast.
Molto bravo Hugh Jackman, che tra l'altro evoca fisicamente il mitico David Copperfield. Un po' statico Christian Bale, dotato di uno sguardo profondo buono solo per portare la maschera di Batman.
Si consiglia la visione in isolamento assoluto, per poterlo non capire al meglio.

2 risposte al commento
Ultima risposta 10/11/2014 15.21.19
Visualizza / Rispondi al commento
Nic90  @  25/07/2014 21:33:00
   8 / 10
Bella sorpresa!
Ero partito molto scettico e invece...
Bravi attori(ovviamente Bale è di tre spanne sopra tutti),molti colpi di scena,scorrevole,molto carino.

zeppelin  @  08/06/2014 23:47:31
   4 / 10
vado controcorrente, me ne rendo conto, ma la sensazione dopo aver visto questo filmone (perché è un gran film, lo devo ammettere) è quello d'essere stato preso per i fondelli, seppur in modo elegante.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Interessante ed intrigante l'inizio, si perde per strada fino a diventare uno steam-punk da classificare più come fantascienza, o, forse meglio, fantasy. Accetto le "idee ardite" e gli "spunti fantastici" ma qui si esagera!

1 risposta al commento
Ultima risposta 18/10/2015 09.27.24
Visualizza / Rispondi al commento
krypton  @  08/06/2014 13:41:22
   8½ / 10
The Prestige è un film che mi è piaciuto davvero molto: una sceneggiatura davvero originale, un'ambientazione quantomeno suggestiva (Londra all'alba dell'era industriale) e un cast davvero ottimo (un plauso a Hugh Jackman che mi convince sempre di più).

Il film tiene inoltre fede alla sua premessa iniziale: "Ogni numero di magia è composto da tre atti: la promessa, la svolta e il prestigio". A mio avviso, l'ultimo dei tre atti del film è quello meno riuscito. Il prestigio finale (Tesla) risulta troppo inverosimile e rovina un po' l'appassionante intrigo che si era venuto a creare negli atti precedenti...

Un film comunque consigliatissimo, da vedere!

EmmyMonty98  @  03/06/2014 11:30:58
   9 / 10
Secondo me è un piccolo capolavoro. La sceneggiatura è brillante, le scenografie bellissime e il cast stellare: Hugh Jackman e Christian Bale sono perfetti per i loro ruoli, Michael Caine (che non avevo mai visto prima) è stato per me una rivelazione, la Johansson bellissima come non mai e la Hall non è da meno, con uno dei personaggi più interessanti del film, a mio parere. Ci sono moltissimi colpi di scena e la suspence è al massimo nel finale ( a sorpresa).

Mic Hey  @  17/04/2014 08:07:51
   5½ / 10
Nolan prima di fare il montaggio dei suoi film si beve qualche bicchiere di troppo e infatti anche per questo ThePrestige vale lo stesso discorso di Inception e ancor più dell'insopportabile Memento(per me).

Poteva esser un gran film, questo, atmosfera suggestiva, premessa accattivante con un sempre ottimo HughJackman(Bale invece non fa per me)
..MA
scade tutto in un indigesto minestrone di scene ambientate ora nel presente ora nel passato in modo poco fluido e oltremodo macchinoso e forzato, anche il sospirato finale non ripaga una attesa TROPPO lunga.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

horror83  @  24/02/2014 10:46:37
   7 / 10
Non è che mi abbia troppo entusiasmata perchè la prima metà del film l'ho trovata un pò spenta, (cmq si lascia guardare), mentre la seconda parte l'ho trovata migliore. Il tema della magia è certamente affascinante, e il voler sapere il trucco che c'è dietro ad uno spettacolo è una curiosità che abbiamo tutti. Mi è anche piaciuto il fatto che sia ambientato a Londra a fine '800, quando questi spettacoli erano molto frequenti, e ovviamente i due colpi di scena finali (cioè sapere i trucchi dei due rivali). La rivalità che c'è tra questi due prestigiatori non annoia e fa venire voglia di sapere come andrà a finire. Devo dire che il trucco di Borden l'ho trovato più realistico e quindi mi è piaciuto di più, mentre quello di Angier l'ho trovato troppo fantascientifico, quindi non è che mi abbia fatta impazzire, però riconosco che non è una brutta idea. E' un film che manda lo spettatore in trip per capire bene tutti i passaggi (penso che sia una caratteristica di questo regista perchè è lo stesso di Memento ed Inception, i quali mi sono piaciuti di più di questo). Gli metto sette per i due colpi di scena finali senò per me era un sei e mezzo. Come film mi è abbastanza piaciuto ma non mi ha entusiasmata come pensavo. (dato che l'ho guardato perchè su questo sito, e altri, ha una media alta e dei voti molto alti).
Questo film l'ho visto solo una volta ma penso che alla seconda possa stancare perchè ormai il trucco lo si è scoperto. Nello spoiler scrivo quello che ho capito io (è un bel rebus)

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

The BluBus  @  09/02/2014 11:29:00
   6 / 10
A dispetto della media mi ha annoiato in diversi punti, sufficiente.

steven23  @  31/01/2014 20:32:04
   9 / 10
Che Nolan fosse un ottimo regista già lo sapevo, questo "The Prestige" ne è solamente l'ulteriore conferma... anzi, forse persino qualcosa in più. Già, perchè qui, a mio modo di vedere, Nolan raggiunge il livello più alto della sua carriera (escluso "Memento" che ancora non ho visto), un livello forse superiore persino a "Inception", film che ho adorato.
Funziona tutto a meraviglia, dalla regia a una sceneggiatura che riesce a mantenersi buonissima malgrado la storia sia tutt'altro che semplice. Sì, in effetti sembrerebbe facile, in fondo stiamo parlando di una rivalità tra due illusionisti... sotto, però, c'è molto, molto di più.
Gli interpreti sono assolutamente straordinari, ma se per Bale non mi sono stupito più di tanto per quanto riguarda Jackman invece sì. Credo in assoluto la sua migliore interpretazione assieme a quella ne "Les Miserablès", fantastico.
Lo consiglierei senza pensarci nemmeno un secondo!!

Zanibo  @  31/01/2014 19:45:32
   8½ / 10
La trama e` avvincente, e il film e` realizzato molto bene e ha un fascino innegabile.

I concetti espressi alla fine sono poco profondi e ne fanno quindi piu` un film di intrattenimento che altro, ma il tutto e` realizzato con la massima cura e direi passione dal regista.

Tra l'altro in genere Nolan non mi piace come regista, ma qua ha secondo me trovato un ottimo equilibrio.

Manticora  @  31/01/2014 10:26:03
   10 / 10
Assieme a Memento e Insomnia fà parte del mio personale trittico di capolavori con cui Nolan ha scardinato il regime di status-quo inerente il cinema di genere americano. Il regista inglese riesce ad esprimere le sue personali visioni con i suoi film più personali, già che ci siamo inserisco anche Inception nel trittico, come parente ricco. Elemento cardine di tutti i suoi film, tra cui anche la nuova trilogia di batman, è L'OSSESSIONE. I suoi protagonisti sono sempre ossesionati da qualcosa, la giustizia, la verità, la fama, ma inevitabilmente restano schiavi delle propie ossesioni. The prestige annovera una delle peggiori ossesioni, avere FAMA A QUALUNQUE COSTO, ma soprattutto travalicare l'essenza del prestigio, e come dice Robert Angier( uno strepitoso Hugh Jakman) "questa è vera magia" ovvero SCIENZA , che è qualcosa di peggiore, soprattutto perchè non si capisce come funzioni, e cosa provochi. La rivalità con Alfred Borden(il professore, Christian Bale anche qui al suo massimo, in un ruolo eccellente)porterà Angier, il grande Danton, a travalicare quei limiti, che l'engener Cutter( Michael Caine sempre perfetto) gli ammonirà di non superare, farsi dominare dal successo e dalla fama, in una lotta senza esclusione di colpi. "Non pensavo che ti saresti sporcato le mani Angier" Bourden alla fine riconosce che il suo avversario è stato più risoluto, ma soprattutto spietato, tutto per sapere come funziona il suo trucco più importante il trasporto umano. Ma nonostante la vertià gli sia stata suggerita più e più volte, Angier è OSSESSIONATO dal fatto che la risposta più semplice è anche la più banale, ma la verità è sempre SEMPLICE E BANALE. La narrazione di Noaln non è lineare, l'inizio è la fine, e la fine è il principio, la voce narrante contrapposta di Borden e Angier si dividono la scena, i personaggi femminili saranno "sacrificati" alle ossessioni dei due uomini, Rebecca Hall-Sara per Bourden, Scarlet Jhoanson per Angier. La comaparsata di David Bowie-Nicola Tesla, assieme al suo assistente Andy Serkins non è un caso. Osservate attentamente, ma non riuscirete a vedere il trucco, perchè voi non state guardando, voi volete essere ingannati. Finale perfetto,, come sempre Nolan incastra tutti i pezzi, creando un cliffahgher notevolissimo. Colonna sonora di David Julian stupenda, malinconica e iconica, fotografia di Wally Pfister ottima, scenografie notevoli, una pietra miliare della cinematografia mondiale.

daniele64  @  30/01/2014 15:45:12
   8 / 10
Bello, molto bello ! Probabilmente ci sarebbe bisogno di una seconda visione per poter apprezzare tutti i piccoli particolari che si incastrano nel puzzle complessivo della trama , però va già bene così . Nonostante qualche flash back di troppo , è avvincente dall'inizio alla fine , con pochissime lentezze narrative e con un abile susseguirsi di colpi di scena , sino a quello decisivo e finale ( che io , modestamente , avevo capito !! ). L'inestinguibile odio tra i due protagonisti ricorda un po' quello tra i due ussari de " I duellanti". Ottima la regia dell'acclamato Nolan , splendide le scenografie , la fotografia ed i costumi. Grande coppia di protagonisti ,ottimamente calati nei ruoli , affiancati dal magistrale Caine e dalla prosperosa Johansson . Bella sorpresa la Hall e Bowie.

Oibaf  @  21/01/2014 01:26:05
   9 / 10
Nolan ci presenta un vero capolavoro. Colpi di scena, indizi ben celati, recitazioni ad alto livello. Un film da vedere e rivedere più volte.

ketch  @  08/01/2014 00:22:30
   9 / 10
altro film capolavoro di nolan! molto cervellotico con una recitazione sublime!

marcogiannelli  @  12/11/2013 22:33:53
   9 / 10
capolavoro...2 personaggi, l'uno l'antitesi dell'altro, che si sfidano senza tregua....cervellotico!

Manu5296  @  09/11/2013 12:28:41
   8½ / 10
Un gran bel film, ottimo lavoro di Cristopher Nolan.

Domius  @  19/10/2013 13:51:09
   9½ / 10
F E N O M E N A L E

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 10/11/2014 14.53.45
Visualizza / Rispondi al commento
CyberDave  @  17/10/2013 12:47:15
   8½ / 10
Onestamente per gran parte del film mi sono chiesto come mai avesse una media cosi alta, infatti il film è molto bello ma non ha catturato cosi tanto il mio interesse in alcune parti.
Mi sembrava che fosse un incedere lento verso quella che sarebbe stata la sorpresa finale, appunto, il finale.
Un colpo di scena che in un attimo ti fa rivivere il film, ti fa capire che non lo hai seguito attentamente, che non hai prestato la giusta attenzione, insomma un altro capolavoro di Nolan che si conferma tra i migliori registi in circolazione.
Un film da vedere e rivedere prestando attenzione ad ogni aspetto perchè nulla è lasciato al caso.

demarch  @  14/10/2013 14:18:32
   8½ / 10
Ottimo! il film che non ti aspetti. Veramente ben fatto sotto tutti i punti di vista. Gli utenti hanno già detto tutto in merito perciò vi consiglio di vederlo punto. Un thriller così ci voleva proprio.. abracadabra

alberto9  @  10/10/2013 01:05:26
   8 / 10
Veramente un gran bel film che ti coinvolge dall'inizi alla fine. Magico in tutti sensi. Se volete un consiglio: fate attenzione ai particolari! Gran bel finale

sagara89  @  22/09/2013 23:23:01
   8½ / 10
film spettacolare..ambientazioni curatissime..fotografia eccezionale..attori al meglio delle loro interpretazioni..una storia intrigante e piena di colpi di scena..davvero un ottimo film..sempre grande Nolan

OldBoy277  @  13/09/2013 00:36:57
   8 / 10
Quanto adoro Christopher Nolan! The Prestige non ti annoia mai, bravi gli attori, bella l'atmosfera di continua sfida tra i due protagonisti. Non mancano i colpi di scena, bello soprattutto quello finale.Tra i migliori film di Nolan.

ferzbox  @  01/08/2013 16:37:05
   8½ / 10
Ecco dove mi è piaciuto il nostro Cristopher Nolan;ecco un film veramente affascinante e ben costruito.
Non sono a digiuno della sua straordinaria capacità registica,ed ho provato altre volte la sensazione di guardare un bel film,quando la regia era la sua(Memento,Insomnia).
Però "Teh Prestige" ha quel qualcosa in più.
La competizione tra questi due Prestigiatori non annoia mai.
Si percepisce continuamente la loro passione,la loro rivalità,la loro ossessione...un confronto morboso che porta questi due uomini a fare della loro stessa vita un numero di prestigio....ognuno doveva impressionare l'altro.
La straordinaria capacità di questi due maghi,nel sorprendersi a vicenda,è talmente ben elaborata che porta lo spettatore a vivere un esperienza di colpi di scena continui e sorprendenti.
Ho adorato la sceneggiatura di "The Prestige",perchè oltre a non incartarsi mai,nonostante la narrazione giochi continuamente con tre periodi cronologici differenti,è riuscita anche ad afferrarmi come una morsa.
Bravissimi anche gli attori e discretissima la fotografia.
Nolan doveva continuare a fare film così....purtroppo i suoi ultimi lavori,come la saga di Batman e "Inception",non sono riuscito ad apprezzarli allo stesso modo...mi sembravano troppo pretenziosi e volutamente complicati....
Ma "The Prestige" è il suo prestigio...

2 risposte al commento
Ultima risposta 05/08/2013 21.43.04
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento nightmare95  @  28/07/2013 20:01:19
   8 / 10
Ormai è stato praticamente detto tutto in merito a questo film, quindi mi limito a dire che è GENIALE!!! Comunque il finale non è così sorprendente, ma il film rimane in ogni caso davvero bello! Anche se personalmente di Nolan ho preferito la trilogia di batman e memento.

Voto finale: 7/8

debaser  @  08/07/2013 19:44:21
   9 / 10
Film stupendo, trama ottima, colpi di scena a ripetizione in un crescendo di ritmo ed emozione che coinvolge lo spettatore fino allo stupendo finale. Sicuramene uno dei migliori film di questo millennio.

vehuel  @  08/07/2013 08:17:15
   9½ / 10
Un film magnifico, colpi di scena a ripetizione, senza mai banalitá o sbavature nella trama.

MonkeyIsland  @  30/06/2013 23:53:09
   8½ / 10
Il film di Nolan che preferisco visto che in questo film il regista osa andando anche nel territorio della non credibilità senza cadere mai nel ridicolo.
Molto bello il duello tra Jackman e Bale e colpo di scena buono, anche Bowie qui fa la sua degnissima figura.
Da vedere!

thomasago91  @  14/06/2013 02:00:25
   9 / 10
film veramente bellissimo...le 2 ore filano lisce lisce tutto merito della superba recitazione e all'ottima sceneggiatura

giovielory  @  09/06/2013 13:10:08
   10 / 10
nolan tira fuori sempre grandi film, ma questo e UN CAPOLAVORO!
guardatelo perche ne vale veramente la pena, film cosi ne fanno pochi.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

ZanoDenis  @  30/04/2013 16:07:44
   9 / 10
Grandissimo film! Il regista sparge indizi per tutta la pellicola senza però far trovare la verità allo spettatore.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Strix  @  16/02/2013 02:48:53
   7½ / 10
ottimo sotto quasi tutti gli aspetti. pecca solo per il finale (tutto sommato prevedibile) e la lentezza (che in un film come inception o batman è giustificabile data la forte presenza di action, ma qui no). per il resto, non ho bisogno di aggiungere altro. cast, trama, fotografia, regia, tutto eccellente.

1 risposta al commento
Ultima risposta 02/01/2015 03.43.57
Visualizza / Rispondi al commento
celestevale  @  30/01/2013 17:12:38
   7 / 10
Bel film di Nolan. Avvicente e con bravi attori. Grossi contenuti e spunti di riflessione non ce ne sono. Se si ha voglia di passare una serata piacevole in compagnia di un film che sicuramente non delude. Unica pecca direi la lentezza a tratti. Godibile.

Darksyders77  @  03/01/2013 05:35:13
   8½ / 10
Bella pellicola,mi ha coinvolto in maniera positiva,ottima interpretazione,trama particolarmente interessante e ben narrata,Jackman e Bale sono veramente fenomenali insieme,consigliato-

Ale-V-  @  01/12/2012 21:11:30
   8½ / 10
Nolan si riconferma per l'ennesima volta un grandissimo regista. Film impeccabile...

Invia una mail all'autore del commento DjAlan78  @  08/11/2012 11:23:45
   8½ / 10
Entusiasmante.

Supercecco  @  27/09/2012 11:45:14
   8 / 10
Un gran bel film che mischia sapientemente i generi. Alla fine del diciannovesimo secolo due illusionistisi ossessionati si contendono le platee di Londra a colpi di magia e non solo......... Molto bravi Hugh Jackman e Christian Bale. Secondo me è quasi al livello del più blasonato "Il Cavaliere Oscuro". E' dal 2005 che Nolan non sbaglia un colpo, una garanzia.

nyc93  @  17/09/2012 09:24:29
   10 / 10
Bellissimo film, bravi tutti gli attori, e un ottima regia come al solito di Nolan, a mio parere un Capolavoro!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  11/09/2012 12:25:14
   10 / 10
Secondo me il miglior film di Nolan!
Ispirandosi al romanzo di Priest, Christopher assieme al fratello Jonathan riesce a creare una sceneggiatura praticamente perfetta ed esente da errori, altrettanto magistralmente la dirige nel suo solito modo creando un rompicapo visivo dalle tinte gotiche che si dipana con il passare dei minuti. Pochi registi sanno creare film così ingarbugliati ma che alla fine risultano totalmente chiari, per questo secondo me Nolan merita di essere considerato uno dei registi più geniali, o almeno innovativi, di questi ultimi anni pur essendo a volte troppo bistrattato solamente perchè i suoi film non sono troppo "impegnati". Nolan ha anche la fortuna di avere dalla sua parte un cast di straordinari attori calati perfettamente nella parte, Bale è grande come suo solito ma anche tutto il resto del cast è assolutamente all'altezza (da citare anche la presenza di Bowie nel ruolo di Tesla).
Una seconda visione non è indispensabile però permette di cogliere qualche piccolo particolare che probabilmente era inizialmente sfuggito allo spettatore.

BrundleFly  @  02/09/2012 12:01:14
   7 / 10
Lo valuto dopo una seconda visione perchè quando lo vidi al cinema non mi convinse appieno soprattutto per

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER.
Il mio giudizio finale è che si tratta di un ottimo prodotto con una sceneggiatura intricata (flashback dentro flashback dentro flashback) che comunque si riesce a seguire e con un cast all'altezza, persino Jackman che personalmente lo trovo abbastanza incapace e irritante come attore in questo film ha fatto una discreta figura.
Il problema principale del film, oltre a mio avviso [vedi SPOILER], è che una volta scoperto il "trucco" non riesce a colpire e coinvolgere come la prima volta e la prima cosa che vien da chiedersi è "Ma come avevo fatto a non accorgermene?!"; magari molti diranno che questo è proprio il pregio del film, ma per i miei gusti se un film perde di carisma dopo una seconda visione allora non può essere definito CAPOLAVORO, perciò darò un voto che è una via di mezzo.
Per me non tra i migliori di Nolan.

mauro84  @  08/08/2012 21:06:18
   8 / 10
vidi sto film affanscinato dal trailer.. dall'idea di teatro a magia.. di una storia nella mia adorata città Londra.. che dire.. davvero un piccolo capolavoro.. rimasto felice per tutto.. costumi.. scenografia.. storia (un po' complicata da capire)..

Nolan veramente una garanzia tutt'oggi.. qua era pronto per far il grande salto..
un regista che ogni idea che mette giu sforna un capolavoro!

è lui il prestigiatore del cinema d'oggi!

BlueBlaster  @  07/08/2012 13:00:53
   8 / 10
Nolan è una garanzia! Bellissimo film in costume con degli attori strepitosi...scenografie e fotografia da capolavoro per una trama coinvolgente e contorta al punto giusto.

Gruppo STAFF, Moderatore Invia una mail all'autore del commento stefano76  @  29/07/2012 00:21:05
   9 / 10
Ci sarebbe da levarsi il cappello, cappello che è un po' il simbolo di questo film e dell'inganno verso il telespettatore che Nolan costruisce attorno alla lotta dei due prestigiatori. Il finale, quello vero, dell'ultima sequenza, è qualcosa di geniale. C'è sempre il trucco? Forse... Ma una cosa è certa: capolavoro.

speXia  @  25/07/2012 22:41:53
   9 / 10
Visto per la seconda volta, ma il mio giudizio e il mio voto rimangono gli stessi.

Thriller originalissimo, piuttosto atipico, che narra con maestria il disastroso rapporto conflittuale tra due illusionisti, assorbiti nella spirale della vendetta e dell'ossessione, finché il loro odio non li porterà alla loro stessa rovina. E i colpi di scena, ovviamente, non mancheranno.

C'è un estrema, palpabile sensazione di rancore che pervade l'atmosfera di The Prestige e i suoi personaggi, tutti avvolti in quest'aura minacciosa che non sembra portare a niente di buono, per nessuno (o quasi).

Attori formidabili, sceneggiatura incredibilmente sorprendente, ottima regia e fotografia, che unita ai costumi e alle ambientazioni antiche creano un affascinante atmosfera retrò.

Meraviglioso thriller di un bravissimo regista, assolutamente da vedere.

*Oscar*2005  @  25/07/2012 17:09:16
   8½ / 10
Al solito un film contorto con continui colpi di scena: quando pensi di averci capito qualcosa vieni subito dopo smentito. A mio avviso un ottimo film, lo consiglio

Crazymo  @  24/07/2012 19:35:37
   9 / 10
L'unico film di Nolan che mi rimaneva... (mi avevano spoilerato il finale purtroppo, quindi capirete che non l'ho apprezzato al massimo) un capolavoro, quasi perfetto, a mio parere la sua maturità registica, dosatissimo, ricostruzione del passato non invadente, Nolan si muove magistralmente fra le bellissime scenografie, grandissimi attori (grandissimo anche David Bowie), l'impostazione della regia, lo svolgimento della trama da oscar... il finale poi... fantastico!

boffe1992  @  09/07/2012 01:16:35
   9 / 10
Quasi perfetto, Nolan formidabile!

musdur  @  04/07/2012 13:06:15
   9 / 10
Siamo ai limiti della perfezione, regia, sceneggiatura e cast formidabili.

Djrapadj  @  19/06/2012 17:17:25
   9½ / 10
Un film strepitoso, con una trama davvero ben congegnata e che intrattiene fino alla fine, con un buon finale. Il cast è grandioso, con degli attori che interpretano molto bene i propri ruoli. Non mancano i colpi di scena. Assolutamente da vedere!

Goldust  @  05/06/2012 10:27:49
   9½ / 10
Il miglior Nolan in assoluto, un eccitante gioco di specchi che rapisce, affascina ed a tratti stordisce - positivamente - lo spettatore con il suo susseguirsi di colpi di scena, senza trascurare alcune riflessioni su famiglia e vendetta, ambizione e sacrificio. Nella gara di abilità e bravura tra i due protagonisti spicca l'ineffabile terzo incomodo Michael Caine. E che dire del Tesla di Bowie, fortemente voluto dal regista? Un godimento unico, un film da vedere.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  03/06/2012 11:09:47
   8 / 10
Thriller difficile da descrivere, con ottimi attori, ricco di colpi di scena, tra cui il finale, e per questo è meglio vederlo. Non ci poteva essere titolo più appropriato di "The prestige"! Nolan si dimostra ancora una volta un grandissimo regista!

MaxN  @  27/04/2012 18:06:55
   8 / 10
THE PRESTIGE.. niente di più....

Buba Smith  @  20/04/2012 15:02:16
   7 / 10
Molto particolare, e questo, dal mio punto di vista, è sicuramente un bene.

Però mi è piaciuto fino a un certo punto. C'è qualcosa che non mi ha lasciato del tutto convinto. Bravissimi tutti gli attori. La Johansson non era in pieno della sua bellezza.

freddiegio  @  25/03/2012 15:09:36
   8½ / 10
Nolan non sbaglia un colpo...gran bel film

TheShadow91  @  02/03/2012 03:39:54
   8½ / 10
Ancora una volta Nolan non si smentisce.Racconta un'accesa rivalità fra due uomini,mettendo tutto il suo tocco: scenografia distinta,intreccio narrativo ballerino e tanti elementi fantasiosi(assolutamente affascinanti tutti i prestigi) perfettamente omologati l'uno con l'altro, ma complessi da interpretare;il solito quadro cubista insomma.Fantastico il finale,forse tanta enfasi e pathos è quello che è mancato un pò durante il resto del film

Urasawa  @  03/02/2012 11:26:10
   8½ / 10
Certo a questo film non mancano i colpi di scena. Prende dall'inizio alla fine, anche se è piuttosto lungo. Unica pecca: mi sarebbe piaciuto che rimanesse verosimile fino in fondo.

1 risposta al commento
Ultima risposta 22/01/2015 13.07.38
Visualizza / Rispondi al commento
Bradipo87  @  01/02/2012 12:15:19
   6½ / 10
Meglio di Inception, anche se lo trovo altrettanto sopravvalutato. Film dalla trama abbastanza originale ma a tratti estremamente lento. Come tutti i film di Nolan ne apprezzo la bellezza tecnica e tutto il lavoro che c'è dietro ma non riesce a trasmettermi alcuna emozione, i suoi film non mi lasciano proprio niente. Sarà anche colpa di Christian Bale, attore osannato ma che in realtà ha 2 espressioni: quella seria e il ghigno malefico, che a mio avviso interpreta sempre lo stesso personaggio in ogni film (o meglio nei 4 che ho visto). Comunque merita la sufficienza.

  Pagina di 9   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917adoration (2019)alla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghierabad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnboterocaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittle
 NEW
doppio sospettofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amici
 NEW
gretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretijojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortuna
 NEW
la gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il pop
 NEW
la partita (2020)la ragazza d'autunnolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfettolontano lontano
 NEW
lourdes (2019)lunar citymarco polo - un anno tra i banchi di scuolame contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancy
 NEW
non si scherza col fuocoodio l'estate
 NEW
permette? alberto sordipiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarerichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsonic - il filmsorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodge
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospiti

999125 commenti su 42955 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net