solaris regia di Steven Soderbergh USA 2002
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

solaris (2002)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film SOLARIS

Titolo Originale: SOLARIS

RegiaSteven Soderbergh

InterpretiGeorge Clooney, Natascha McElhone, Jeremy Davies, Viola Davis, Ulrich Tukur

Durata: h 1.39
NazionalitàUSA 2002
Generefantascienza
Al cinema nel Marzo 2003

•  Altri film di Steven Soderbergh

Trama del film Solaris

Remake del film di Andrei Tarkovskij.
Su una stazione orbitante chiamata Solaris lo psicologo Chris Kelvin va chiamato in soccorso da un suo amico astronauta. Quando vi arriva per˛ lo scienziato Ŕ morto e i suoi compagni di missione si comportano in modo molto strano.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,18 / 10 (126 voti)5,18Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Solaris, 126 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

Goldust  @  16/02/2017 12:09:19
   3½ / 10
Non ho visto la versione di Tarkovskij ma questo film è di una noia mortale, il fantastico ed il soprannaturale dovrebbero mescolarsi al ricordo romantico di un amore finito male ed invece la pellicola procede per accumulo di scene e senza una meta precisa, lasciandosi immediatamente dimenticare a fine visione. Attori svogliati ed una McElhone fuori parte completano lo sconsolante quadro. Tra le opere di Soderbergh che ho visto è la peggiore per distacco.

fabio57  @  21/07/2016 12:45:14
   7 / 10
Remake di un film sovietico di quasi 40 anni fa, trasposizione cinematografica di un romanzo di fantascienza imperdibile. Riflessione profonda sul tema del doppio, per l'epoca assolutamente nuovo. L'originale pur privo di grandi effetti speciali, era sicuramente migliore. Certi film non vanno ripetuti, è un'esercitazione inutile e fine a se stessa e dimostra scarsità di idee e di fantasia. La presenza di Clooney è di forte richiamo, ma non impreziosisce la pellicola.

Gianfil  @  21/07/2016 10:18:02
   6 / 10
Come qualche annetto di ritardo dico la mia sul film. Non capisco né chi lo ha definito spazzatura né chi urla al capolavoro. A mio parere è un buon film. Il difetto più grande è l'attenzione eccessiva alla storia d'amore tra i due protagonisti; la tematica fantascientifica dell'essenza/mistero di Solaris meritava qualche suggestione in più. L'unica cosa davvero irritante è la recitazione di Davies... troppo melodrammatica e agitata... fastidiosa. I ritmi bassi sono, mi pare, congeniali al montaggio e alla tematica introspettiva. Per altro l'originale russo in questo senso è una pietra al collo.
Detto ciò, è un buon film.

Rollo Tommasi  @  27/04/2015 21:40:27
   7 / 10
Mi distacco dalla massa ma senza presunzione: semplicemente, il genere fantascienza e smarrimento dell'Io nello spazio è tra i miei preferiti e riesce sempre ad accattivarmi.
Non credo che in questo film sia memorabile solo il favoloso plastico deretano di Clooney, balzato agli onori delle cronache (con merito), ma abbia altri pregi, a cominciare dalla particolare fotografia, le inquadrature strette sulla donna in particolare, dalla capacità del regista di trascinarci subito in medias res, come se lo spettatore fosse diluito in una dimensione onirica, sospesa tra lo spazio ed il tempo o di sonno criogenico, a contatto con un pianeta enigmatico. Il finale, altrettanto misterioso e sibillino.
Forse non merita vette di voto (infatti, non posso oltrepassare il "buono"), ma credo che con le dovute premesse (è un film lento come una sinfonia di musica classica) sappia regalare due ore piacevoli e susciti discussioni. E aggiungiamoci pure le distinte chiappe di Clooney...

metal_psyche  @  05/04/2015 00:57:16
   3½ / 10
Visto qualche settimana fa, veramente brutto.

Ero in cerca di qualche film sull'outer space non ancora visto. Sapevo che 'Solaris' non era stato etichettato come un gran film e proprio per questo non l'avevo mai guardato prima. Però la mia penuria di idee su cosa vedere mi ha portato a farlo.

Noiosissimo e pallosissimo. E' un film fatto apposta per Clooney, solo per lui. E' lui che emerge come l'unico personaggio della pellicola; tutti gli altri non sono niente e sono anche recitati da attori di dubbio livello.

So che c'è anche una versione del 1972, ma non ho osato guardarla per il semplice motivo che dura 3 ore e passa. Ma penso sia sicuramente meglio di questa.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  04/04/2015 20:45:17
   5 / 10
Quando si vede un remake, non si può non pensare al suo originale, anche mettendoci la buona volontà e questo Soderberg lo sa bene. Il film del regista americano è meno complesso del regista russo, ne è un compendio in fondo. Tecnicamente curato, non ha tuttavia la forza emotiva ed evocativa dell'originale. Ciò fa perdere incisività ai dialoghi che risultano piatti e noiosi. Non aiuta nemmeno la recitazione con Clooney dal volto più spaesato che sconvolto, un Davies irritante e sopra le righe. Un film fatto con diligenza ma purtroppo privo di anima.

Sbrillo  @  04/02/2014 15:25:29
   4½ / 10
pretenzioso e potenzialmente un capolavoro nelle idee.....
una noia mortale quasi incomprensibile nella realtà dei fatti...

colonna sonora soporifera......
attori che non convincono.....
trama che non coinvolge...

Bah sarò io che non ci ho capito un ***** di questo film psicofantascientifico, ma non lo rivedrei mai e poi mai....

3 risposte al commento
Ultima risposta 04/02/2014 16.57.50
Visualizza / Rispondi al commento
piripippi  @  27/09/2013 22:27:58
   6 / 10
difficile valutare questo film , potrebbe essere un capolavoro come un film mediocre. scorre lento , forse troppo e la trama non è impegnativa. il finale beh poteva essere certamente migliore. un film di difficile interpretazione per un giudizio obbiettivo

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  28/06/2011 16:44:40
   5 / 10
Abbastanza lento e noioso, in alcuni punti addirittura soporifero anche se non penso che sia completamente da buttare. Peccato che non ci siano tutte le bellissime (anche se a volte un po' pesanti) spiegazioni e riflessioni presenti nel libro, anche se così il film sarebbe diventato ancora più noioso...

giampa74  @  21/06/2011 18:29:57
   1 / 10
Solaris? Titolo accattivante, film deludente, irritante, noioso, lento, mi sono addormentato al 12° minuto.....non è possibile mondezza del genere, come dice Fantozzi nel suo film???? Consigliato solo ai fans di Clooney.

1 risposta al commento
Ultima risposta 11/08/2011 04.14.23
Visualizza / Rispondi al commento
roccox  @  03/04/2011 02:14:47
   6 / 10
le musiche di cliff martinez sono veri e propri infusi di sonniferi....inoltre i caldi scenari dati dal pianeta ti lanciano in un sonno profondo dopo una mezzora

Nergal85  @  14/01/2011 17:31:09
   3½ / 10
ho notato un george clooney estremamente stto tono in questa pellicola...c'è da chiedersi se il cinema ha veramente bisogno di questi insulsi remake.... il film ha qulche idea buona per stuzzicare lo spettatore che però si lascia coinvolgere di più dallalentezza soporifera della trama..... zzzzzzz .....

Febrisio  @  21/11/2010 18:32:01
   4 / 10
Visto appena uscito ne rimasi colpito in negativo. Ritmo inesistente, più il tempo passava e più mi perdevo in disattenzioni, quindi fu un'impresa arrivare alla fine. Per un giudizio più appropriato lo dovrei riguardare, ma sinceramente mi vien male al solo pensiero. Straziante.

Chemako  @  23/10/2010 10:35:08
   4½ / 10
Troppo lento....

nicrix  @  14/10/2010 00:14:09
   5 / 10
Fantascienpsichico. Il film è pretenzioso e non coinvolge. Clooney sa fare di meglio, specie se diretto dai Cohen. Perdibile...

Giulianino  @  30/09/2010 21:52:33
   3 / 10
Non cominciamo a tirare fuori punti di vista e visioni pseudo analitiche e intellettuali.

Il film è lento che l'ho visto a spezzoni in una settimana....dopo poco mi addormentavo.

Recitato male, brutto e per niente innovativo...acne se è un remake nel 2002 bisogna fare di più.

O forse credevano che Clooney fosse la panacea ad ogni sceneggiatura e copione ?

Sbagliato ragazzi, ci rivediamo a settembre.

gemellino86  @  07/09/2010 17:26:39
   3 / 10
Difficilmente si trovano film così noiosi. Dopo mezz'ora mi sono addormentato. Gli attori sono tutti da buttare a cominciare da Clooney. Tedio a non finire.

edmond90  @  02/07/2010 12:01:58
   2 / 10
Schifezza megagalattica di tale Steven Soderbergh.Un remake osceno e sconclusionato,nel quale qualsiasi significato insito nello straordinario romanzo di Lem e nel capolavoro di Tarkovski va bellamente a farsi friggere.Film inutile e dannoso,guardate l'originale o leggete il romanzo.

1 risposta al commento
Ultima risposta 16/06/2013 09.38.33
Visualizza / Rispondi al commento
paride_86  @  18/06/2010 04:16:51
   6½ / 10
Remake forse un po' troppo bistrattato - ma capita sempre così quando si vanno a toccare i film di grandi registi - di un film di Andrei Tarkovskij.
Sodenbergh, che pure ha fama di regista cerebrale, spinge il pedale dei sentimenti e snellisce la struttura narrativa della storia che, però, nonostante la breve durata, mi annoiato tanto quanto l'originale.
Il film, poi, è disseminato di continue e ingiustificate scene di nudo di Clooney, che però si destreggia bene nel suo doloroso ruolo senza mai scendere nel patetico.

acompagn  @  31/12/2009 00:15:07
   5½ / 10
meriterebbe una sufficienza ampia, se non venisse letteralmente "massacrato" dal confronto con il film originale, inevitabile. Il confronto tra Donatas Baniotis e George Clooney è addirittura imbarazzante. Non me ne voglia il regista, che magari è bravino, ma è un po rischioso mettersi a confronto di Maestri come Tarkovskij... l'attrice è molto carina, ma nulla in confronto con la struggente bellezza e bravura di Natalia Bondarciuk

outsider  @  06/11/2009 17:51:57
   10 / 10
questo è decisamente un capolavoro, dalla prima all'ultima scena.
senso, sentimento, significato, espressioni, profondità dell'essere, scelte estreme e riflessioni umane assumono uno stupefacente significato.incredibilmente ben girato e recitato, unico limite la poca espressività di Clooney che comunque si cala bene nella parte.
non è un attore che mi piace ma, bisogna riconoscerlo, qui da il massimo.
lei un sogno, in tutti i sensi.
il pianeta, la terra, l'astronave, i ritorni, il flusso che il nostro tenta di seguire al ritorno senza farcela, la scoperta finale del doppione barbuto, le inquadrature scenograficamente grandi, i colori.
come potevano migliorarlo?
Fantastico il finale d'amore e speranza.

1 risposta al commento
Ultima risposta 13/01/2017 22.01.34
Visualizza / Rispondi al commento
minoidepsp  @  31/10/2009 17:55:32
   6 / 10
C'è l'ho fatta a finirla senza abbiocchi solo al secondo tentativo.
Soporifero, eppure fascinoso e inquietante nella storia e nelle atmosfere.
La scena in cui espelle nello spazio la "moglie" è qualcosa di indimenticabile.
Gli metto 6 solo perché i pregi elencati gli derivano tutti dal film originale.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  08/09/2009 22:00:56
   6 / 10
Film dalla grande atmosfera ma totalmente privo di qualsiasi ritmo. Due ottimi interpreti e una storia di per se interessante, ma il rischio abbiocco è altissimo. Clooney appare nudo un paio di volte per la gioia delle fans.

VikCrow  @  18/07/2009 11:20:17
   2½ / 10
Pessimo sotto ogni punto di vista. La recitazione poi è scandalosa.

Gui80  @  29/03/2009 16:54:52
   5 / 10
Penso di dover rivedere questo film, dopo una buona dose di caffè.
Alcune idee sono buone... ma sinceramente la sua lentezza non mi ha fatto apprezzare ciò che di buono era presente. Peccato...

weareblind  @  28/07/2008 21:16:17
   2 / 10
Mamma mia che brutta cosa. Recitazione sotto le suole, noiosissimo, lentissimo, difficilmente non vi addormenterete.

derkonig  @  16/07/2008 19:04:27
   9 / 10
solo al pensiero sbavo e mi viene voglia di andare a infilare il dvd nel lettore, chiudere la porta, staccare il telefono e gustarmelo....
Non ho visto l'originale, ma questo è veramente bello, l'atmosfera (sia per l'ambiente, la fotografia e la colonna sonora) stacca il tutto dalla realtà e lo idealizza, creando un forte contrasto con ciò che poi provano questi personaggi.
La razionalità della mente e l'impulsività del cuore
Da vedere, assolutamente.
L'unica cosa è "vagamente" lento.....ma forse proprio questa lentezza permette alla storia di "scavare nel profondo"

3 risposte al commento
Ultima risposta 28/07/2008 21.17.54
Visualizza / Rispondi al commento
lozobo  @  11/06/2008 21:34:35
   5 / 10
Premetto che ero stato avvisato della lentezza del film e l'ho guardato alle 2 di notte ma proprio non ce l'ho fatta a rimanere completamente sveglio davanti a questa pellicola... zzzz zzzz zzzz... troppo lento
mi riprometto di riguardarla più avanti, magari dopo aver visto l'originale.

marfsime  @  22/05/2008 18:58:30
   5½ / 10
Fumoso e a tratti irritante e macchinoso..sinceramente quando lo vidi non mi convinse a pieno..vedrò anche l'originale per vedere la differenza tra i due.

Voto:5,5

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Enzo001  @  16/01/2008 21:55:19
   4 / 10
Mi dispiace per gli attori che non sono stati affatto male e per i quali do qualche voto in più. Il resto, però... distante anni luce dall'originale Solaris di Tarkovskij, Steven Soderbergh bocciato.
Solo sbadigli, niente di più.
Voto 4, ma si meriterebbe di meno!

1 risposta al commento
Ultima risposta 17/04/2008 22.38.22
Visualizza / Rispondi al commento
WildHorse  @  24/12/2007 08:38:24
   9 / 10
io il primo non l'ho visto, ma questo mi è piaciuto tantissimo. sicuramente da vedere una seconda volta per capire bene il finale. all'inizio sembra lento, poi ci si rende conto che lo è, ma non può che essere lento.. e questa lentezza alla fine risulta piacevole (l'opposto della lentezza insopportabile di donnie darko!).
è un elogio all'amore senza fine, l'amore eterno.. che si spinge oltre la morte.

da vedere

garamount  @  24/10/2007 23:42:37
   7 / 10
Questo Solaris moderno ha il coraggio (c'èra un'altra possibilità?) di riproporre l'atmosfera intimista dell'inarrivabile originale di Tarkovsky. Per adattarlo ai tempi frenetici odierni la sua durata è minore; sono stati eliminati tutti i riferimenti familiari, concentrando l'attenzione al rapporto con la moglie defunta, interpretata dalla splendida McElhane. La trama è molto cambiata, d'altronde una mera riproposizione avrebbe avuto poco senso. Molto bene le atmosfere, con un costante "wooo" sonoro di sottofondo
Un certo disappunto sulla scelta degli attori che interpretano i colleghi astronauti, il primo irritante, artefatto, la seconda del tutto fuori luogo (nella storia originale era un uomo, perchè cambiare?).
Posso dire che ho apprezzato la tendenza involutiva portata all'eccesso della tematica trattata; un film certo non per tutti, estremamente serioso e malinconico.

popoviasproni  @  01/10/2007 18:55:28
   7 / 10
Pellicola ambiziosa un po' pasticciata che trova forza nelle sue atmosfere rarefatte cariche di emozioni.
Da recuperare!

enter  @  03/09/2007 17:35:38
   4 / 10
un film bruttino e noioso,solo il cast e di positivo per il resto qui soderbegh

cinemamania  @  22/08/2007 17:05:28
   8 / 10
Un bravissimo George Clooney.

Gruppo COLLABORATORI fidelio.78  @  01/04/2007 16:17:52
   3 / 10
Un film senza senso che dimostra l'assoluta inettitudine di Soderbergh. L'ennesimo mediocre regista pompato ad arte dalla denarosa industria hollywoodiana. Questo è privo di quella poesia che contraddistingueva l'originale di Tarkowskij (che comunque considero uno tra i più pesanti e meno riusciti del maestro russo).
Da evitare.

1 risposta al commento
Ultima risposta 01/04/2007 19.41.34
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Amira  @  30/03/2007 23:45:30
   3 / 10
Poche parole, io questo film proprio non l'ho capito, aspetto di vedere il primo, mi sa che è meglio...

5 risposte al commento
Ultima risposta 12/04/2007 18.52.08
Visualizza / Rispondi al commento
Equilibrium  @  28/03/2007 18:43:48
   1 / 10
eviterò inutili perifrasi : agghiacciante.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  16/03/2007 16:20:19
   6½ / 10
questo gia mi è sembrato lento figurati l'originale che dura quasi tre ore!
diciamo che non ho visto quello russo ma penso che Sodeberg sia stato abbastanza "lento" nel girare questo film seguendo lo stile dell'originale!
belle pero le atmosfere che hanno il sapore quasi magico e anche il finale è di notevole impatto emotivo!
poteva essere migliore...

1 risposta al commento
Ultima risposta 18/07/2016 13.28.53
Visualizza / Rispondi al commento
Specola  @  08/02/2007 00:47:28
   3 / 10
Questo è il tipo di film che spero sempre di non incontrare sulla mia strada!!!!!!!!!!!!!!

Invia una mail all'autore del commento Axel  @  05/09/2006 01:49:39
   6 / 10
Merita la sufficienza.... perchè mi ha fatto conoscere l'originale!

francuccio  @  25/08/2006 22:18:22
   6 / 10
inevitabile il confronto con l'originale di tarkovskij. non regge il paragone ma tutto sommato soderbergh non fallisce totalmente.

risikoo  @  30/07/2006 22:09:04
   2 / 10
Film che personalmente ho trovato lento, noioso, insostenibile.

Invia una mail all'autore del commento franx  @  26/07/2006 12:45:10
   5½ / 10
L'idea non è male, ma lo sviluppo è pessimo, peccato.
Non ho visto l'originale quindi non posso fare confronti, però qui è tutto in una tale atmosfera di irrealtà che risulta a tratti fin troppo onirico.
Il sapore delle occasioni mancate, per usare una frase s*******ta.

Titto  @  12/05/2006 18:04:11
   1 / 10
Pessimo, veramente pessimo. Come si permette soderbergh di toccare un film come Solaris del maestro Tarkovsky. Va bene fare i remake ma prendete roba tipo "Da grande" con Pozzetto e trasformatelo in Big con Tom Hanks ma non si puo toccare Solaris e farne un film orribile e inutile, sarebbe come fare il remake di 2001 chi è il regista tanto pazzo??? Forse sodergbergh ci sta già pensando....

Invia una mail all'autore del commento Antonio.F.M  @  01/05/2006 02:18:59
   4 / 10
Ma cos'è questa roba. Non ci ritrovo nulla del libro da cui è tratto. Finale abominevole. Meglio il vecchio film di Tarkowsky ( e anche quello non era poi granchè, sempre rispetto al libro di Stanislaw Lem).
Ma perchè perdere tempo a fare dei remake se vengono realizzati come questo coso.

1 risposta al commento
Ultima risposta 04/06/2007 13.37.07
Visualizza / Rispondi al commento
Mr. Wolf  @  30/04/2006 23:58:03
   8 / 10
secondo me George Clooney non ha toppato x niente anzi l'ho trovato molto bravo, e nemmeno Steven Soderbergh ha toppatp, xkè il film è bello, ben fatto, bella la anke colonna sonora. Insomma mi è piaciuto. Non ho visto l'originale di Tarkovskij e quindi nn posso fare critiche o paragoni..x me è e rimane un bel film.

Living Dead  @  24/04/2006 20:12:11
   2 / 10
mi spiace ma non ci ho trovato nulla di chè in questo film
brutto e noioso.

piernelweb  @  24/04/2006 20:09:21
   7½ / 10
Soderbergh rischia grosso cimentandosi in una nuova trasposizione cinematografica del libro di Stanislaw Lem dal quale Tarkovskij aveva realizzato uno dei film di fantascienza più apprezzati della storia del Cinema. Ma lo fa con intelligenza evitando in parte il confronto con l'opera del regista russo (molto più visionaria e filosofica ma non esente da difetti); la storia è quì meno sofisticata, più snella (solo 1h e 30')e verte principalmente sull'introspezione, la coscienza e il valore dell'amore. Se facciamo lo sforzo di non considerare questo film un remake, ma piuttosto un nuovo adattamento del libro di Lem, l'operazione può dirsi riuscita. Grande fotografia, bene gli interpreti.

Eldred  @  08/03/2006 21:04:27
   8½ / 10
veramente bello.
non capisco come possa avere un voto cosi basso.
c'è una sceneggiatura molto orriginale interpretata molto bene dal cast e anke la colonna sonora da un qualcosa in piu al film.
ma la gente ke non capisce cosa vota a fare?!

regista  @  11/02/2006 13:25:18
   10 / 10
maen  @  18/12/2005 16:25:00
   1 / 10
Film lento e senza senso...davvero brutto!

squabs  @  18/12/2005 15:46:58
   9½ / 10
Non merita 10 e non merita nove!

Il film è bellissimo!

3 risposte al commento
Ultima risposta 08/03/2006 21.01.37
Visualizza / Rispondi al commento
NNIICCKK  @  17/10/2005 10:19:03
   4 / 10
Che sia un film diverso non c'è dubbio , ma è un pò bruttino .Mi piace Clooney ma qui ha toppato

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento Giordano Biagio  @  28/09/2005 10:31:50
   7 / 10
Originale film di fantascienza che fa della lentezza scenica un linguaggio ossessivo.
La sceneggiatura di Solaris si snoda con un ritmo psicanalitico. Lentamente, su uno sfondo dominato da immagini cromate di azzurro e viola; colori gai che rivestono di speranza i dubbi metafisici dei protagonisti.
Il film fa precipitare, con forza straniante, in un altro tempo logico. Un tempo imposto da un inconscio aperto, dischiuso dalla bellezza di una donna e da una tragedia. Un inconscio che vuole esprimersi e teme perci˛ il razionale. I ricordi veri e quelli di copertura del dottor Kelvin si alternano ossessivamente. Li muove una pulsione di colpa originata dal suicidio della moglie Rheya. Kelvin non poteva pi¨ amare Rheya che pur gli dimostrava forti sentimenti. Una donna affascinante ma misteriosa che non comunica le parti di sÚ pi¨ vicine all'intelletto creativo. Il narcisismo di Kelvin rimane insoddisfatto. Impossibile avere la donna "tutta". Potere e amore entrano inevitabilmente in conflitto. L'Io del dottore non riesce pi¨ a contrastare il rimosso. Le forze rimoventi cedono al godimento delirante della purificazione. VeritÓ e senso di colpa si combattono inesorabilmente in Kelvin per la ricerca di una quiete che riapra vie di felicitÓ. Questo processo psichico inizia durante il primo sonno sulla stazione spaziale che ruota intorno a Solaris.
Il pianeta reagisce alla presenza umana con un'intelligenza primitiva. E' in grado di materializzare figure umane presenti nella memoria dei protagonisti. Kelvin rivede Rheya e inizia con lei un nuovo rapporto. Il pensiero di Solaris non ha intenzioni strategiche, Ŕ mosso da un soggetto fuori da ogni logica umana. Il suo gioco pu˛ essere brutale. L'oceano del pianeta apre casualmente processi psichici che portano i problemi di Kelvin ad una svolta. DirÓ con meraviglia Rheya nel momento in cui alcuni nodi si sciolgono: "Tutto quello che abbiamo fatto Ŕ stato perdonato"; purificato dall'oceano mortale di Solaris? Il pianeta con la sua semplicitÓ infantile si pone in antitesi alla pulsione di colpa umana. Quest'ultima nasce da una complicazione etica della nostra vita civile. La colpa rimossa, rielaborata da Kelvin attraverso una riedizione della sua storia riaperta da Solaris, si trasformerÓ in una nuova passione per Rheya. Nonostante gli studi biochimici e fisici dei tre ricercatori l'intelligenza di Solaris rimane incomprensibile. Il pianeta non pu˛ essere riconosciuto dagli umani come "altro". La sua storia con l'uomo si configura pi¨ come un enigma utilitario dove l'uomo cerca la soddisfazione del rimosso che come oggetto di obiettivo valore scientifico. Solaris Ŕ uno specchio dei nostri disagi e ne riflette le soluzioni ideali che costruiamo. Agisce sulla complessa nevrosi di Kelvin come un terapeuta invisibile. DirÓ il comandante suicida Gibarian analizzando l'assurditÓ della missione: "Noi non vogliamo altri mondi, vogliamo degli specchi". I poteri di Solaris non vanno apprezzati solo per l'opportunitÓ di riscatto che offrono alla triste vicenda d'amore di Kelvin. Essi trasmettono soprattutto un'idea poetica di "altro".

11 risposte al commento
Ultima risposta 24/12/2007 08.56.33
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Strangelove'90  @  12/09/2005 19:20:23
   5 / 10
Scarsino, nulla a che vedere con l'immenso capolavoro originale.

la mia opinione  @  09/08/2005 22:59:10
   4 / 10
non era necessario. Nulla a che vedere con l'opera originale.

O.D.  @  06/08/2005 13:20:25
   8 / 10
Semplicemente bello...., un classico di fantascienza in cui non viene mostrato nulla di tutta la tecnologia e punta sulle emozioni dei personaggi.
Clooney fantastico e McHlhone bellissima e bravissima anche lei...., regia sperimentale di Sodenberg che non mi ha affatto annoiato....
Certo per chi volesse vedere un film di fantascienza pura allora stai alla larga da questo film!!!!!
A me è sembrato grande....., musiche molto belle ed alcune scene ad effetto....e poi in questo film c'è una delle scene d'amore più bella mai viste.
Quando i due protagonisti si conoscono alla festa e rimangono da soli alla festa lei dice una delle frasi più belle mai sentite per conquistare un uomo:
Clooney entra nella cucina e la guarda, i due non si sono mai parlati, Mai.
Allora lei fa:
"...non mi deludere adesso..."
:)

Non so...., un bellissimo film in cui le emozioni contano più delle invenzioni...., bello, bello, bello!!!!

Dan Rose  @  21/07/2005 02:04:01
   7 / 10
Mha, l'ho trovato un buon film.
Molti commenti lo definiscono LENTO e basta. Il fatto è che la comunicazione odierna è basata sulla velocità,rapidità mente - corpo, mouse- clicco- apro- vedo-chiudo-minch.ia. E ve lo dice un webmaster.

Sicuramente il film ha un ritmo pacato, ma non è affatto un difetto. Le atmosfere sono alla 2001 (solo l'atmosfera) di mr K., il montaggio e l'attrice femminile insieme all'intrigante soggetto sono state le cose che più mi hanno colpito.

Chi dice che è girato male ne capisce veramente poco di cinema.

2 risposte al commento
Ultima risposta 08/09/2005 02.51.16
Visualizza / Rispondi al commento
scarface=2pac  @  20/07/2005 23:28:03
   10 / 10
E' un film stupendo a differenza di ciò che dicono altri commenti, tutto sta nel guardare nel momento piu giusto del vostro animo, se sentite che vi annoiate appena inizia allora non lo guardate perchè vi risultera noioso, se invece vi appassiona da subito vi ritroverete enormi spunti di riflessione che pero VI POTRANNO ADDIRITTURA TAGLIARE LE BASI MORALI E SOCIALI DELLA VOSTRA VITA!

DA GUARDARE CON ATTENZIONE E SENZA DISTRAZZIONI!

silvhia80  @  26/06/2005 18:01:31
   1 / 10
Moderator  @  04/06/2005 17:10:18
   3 / 10
ma come si permette

controsenso  @  01/06/2005 16:04:13
   2 / 10
Nulla a che vedere con l''originale di Tarkowskij. In questo ridonda oltremodo la noia: Ŕ lento ma senza riflessione, senza spessore e senza tensione morale.
Manca la sofferta riflessione esistenziale che c'Ŕ nell'originale, il rapporto con il padre, il complesso edipico irrisolto, perfino il rapporto con la moglie risulta freddo e non sentito. Personaggi intorno inutili e finale stucchevole. Un film vuoto e assolutamente inutile che Soderbergh poteva risparmiarci...

Dragon  @  04/01/2005 16:40:56
   2 / 10
reminiscenze organiche di codesta visione son ancor rimirabili in sul sofà dal cui trono m'apprestai sortir da cena indi per visionar cotanto pattume, che tanto desio d'arribaltar le viscere mi suscitò mantinente; conciossiacosachè il primo solaris, pur sine tante cerimonie, m'appago invero più dello codesto, oh messeri.

2 risposte al commento
Ultima risposta 24/12/2007 09.00.44
Visualizza / Rispondi al commento
byuzna  @  22/12/2004 10:32:06
   6 / 10
Purtroppo non ho visto l'originale e a leggere i commenti sotto direi che sarebbe meglio vederselo.
Comunque alla luce di tutto ciò il film in questione non mi è dispiaciuto, la storia è interessante, il film abbastanza sofisticato, mi è sembrato proprio buono e personalmente mi piace Soderbergh.
La cosa che ha fatto precipitare il voto è Clooney, che non riesco proprio a sopportare in ruoli drammatici...... cacchio sembra che ride sempre !!!

Ken ilguerriero  @  17/11/2004 20:46:24
   6 / 10
La stessa cosa vale ,come nel commento fatto per Solaris(quello originale)

Invia una mail all'autore del commento pastapasta  @  28/09/2004 14:25:37
   2 / 10
baaaaah senza confronto con il primo

Alessio  @  09/07/2004 16:01:59
   1 / 10
orrendo e inutile. lasciate stare i remake dei film storici che non dicono nulla.
il vero solaris e' solo quello di tarkowsky per tradizione e epoca storica.
questo di solaris ha solo la scritta .

2 risposte al commento
Ultima risposta 15/07/2004 16.33.47
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento alcibiade666  @  17/05/2004 23:50:54
   8 / 10
E' un film da vedere con lo spirito giusto altrimenti è un mattone

1 risposta al commento
Ultima risposta 22/12/2004 10.46.13
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI paul  @  10/05/2004 10:53:40
   2 / 10
Nulla a che vedere con l'originale. Ho saputo che è in progetto il rifacimento di 2001: Kubrick si sta rivoltando nella tomba (come ha fatto Tarkovskij dopo questo film).

3 risposte al commento
Ultima risposta 04/01/2005 16.24.32
Visualizza / Rispondi al commento
hyothehunter  @  23/02/2004 00:18:47
   5 / 10
non ho capito il senso di questo film, perchè ha un senso vero?

Gruppo REDAZIONE maremare  @  25/01/2004 02:11:58
   4 / 10
Deludente e pretenzioso come George quando si impunta nel volere interpretare ruoli drammatici. Al suo confronto il pesciolino Nemo è molto più espressivo!

Invia una mail all'autore del commento stige82  @  07/01/2004 14:35:50
   4 / 10
Skusate ma questo film è molto vago, x ki non ha visto l'originale o abbia letto il libro rimane a tratti senza spiegazione di alkuni eventi.
Non mi è piaciuto affatto.

Rama  @  10/11/2003 15:09:59
   6 / 10
il film non ha nulla a che vedere con l'originale di tarkovskij. riprende più o meno fedelmente il libro di lem, senza aggiungere quella lettura personale che aveva reso tale il capolarovo del russo(ovviamente nella versione senza tagli). Il solito soderbergh lo esalta ma al tempo stesso lo svilisce

Sky SUCKS  @  19/09/2003 11:56:47
   7 / 10
A me non è sembrato un mattone, ma nemmeno un capolavoro.

SanFrancisco  @  19/09/2003 11:34:21
   6 / 10
Film che genera sicuramente opinioni molto discortanti. Mi sembra di aver visto una certa emulazione di kubrick non coronata da successo. L'inizio è ricco di premesse (e promesse per lo spettatore) , che vengono pero' perse di vista nel corso della trama , eccessivamente prolissa la regia e che dire della colonna sonora? Credo una delle peggiori degli ultimi anni. I significati sono tanti e profondi , gli attori bravi e cercano di dare lustro ad un film che, alla fine dei conti, lascia una traccia nello spettatore. La sufficienza,di sicuro , ma ho la sensazione che su una sceneggiatura del genere ci si potesse basare un capolavoro.

chiara  @  13/09/2003 14:39:52
   1 / 10
lavoro in blockbuster e di film ne ho visti veramente tanti questo lo sconsiglio a tutti, ho iniziato a vederlo e poi sono andata avanti col ff ed era ancora lento...io adoro lynch e quindi so quando la lentezza ha una ragion d'essere, non si può dargli 0?

4 risposte al commento
Ultima risposta 20/10/2003 11.05.50
Visualizza / Rispondi al commento
robi  @  04/09/2003 18:01:28
   6 / 10
Niente a che vedere con l'originale di Tarkovsky... quello sì che era fatto bene

Invia una mail all'autore del commento Martu  @  02/09/2003 10:28:02
   5 / 10
Invia una mail all'autore del commento Alessandro  @  31/08/2003 13:01:08
   9 / 10
Eccezionale: sono molto soddisfatto di averlo visto

  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1968 gli uccelli45 seconds of laughter5 e' il numero perfettoa herdadea son
 NEW
a spasso col pandaabout endlessnessad astraadults in the roomall this victoryamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagiearab bluesatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbabyteethballoonbarnbeyond the beach: the hell and the hopeblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicaboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rose
 NEW
brave ragazzeburning - l'amore bruciaburning cane
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dicechiara ferragni - unpostedcitizen kcitizen rosicity hunter - private eyescolectivcorpus christicrawl - intrappolatidelphinediego maradonadora e la citta' perdutadrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampirieffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragiofellini fine maifiebre australfulci for fake
 NEW
gemini mangenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghost
 NEW
gli angeli nascosti di luchino viscontigloria mundigretaguest of honourhava, maryam, ayesha
 NEW
hole - l'abissohouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondoi migliori anni della nostra vita (2019)il colpo del caneil criminaleil mostro di st. pauliil pianeta in mareil piccolo yetiil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanita' (2019)
 NEW
il varcoio, leonardoit: capitolo 2
 R
jokerjust 6.5kingdom comela fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala rivincita delle sfigate
 NEW
la scomparsa di mia madre
 NEW
la verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmao
 NEW
la voce del marel'amour flou - come separarsi e restare amicile coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilou von salome'l'uomo che volle vivere 120 annimademoisellemadre (2019)
 NEW
manta raymarriage storymartin edenmes jours de gloiremio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnato a xibetnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutneviano.7 cherry lanenon si puo' morire ballando
 NEW
non succede, ma se succede...of fathers and sons
 NEW
oltre la buferaparthenonpelican bloodphotographpop black postapsychosiarambo: last bloodrare beastsrevenirrialtoroger waters us + themroqaiarosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscalesscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligari
 NEW
searching evasebergselfie di famigliaseules les betessh_t happensshadow of watershaun, vita da pecora - farmageddonsolestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognothanks!the burnt orange heresythe diverthe great green wallthe king (2019)the kingmakerthe laundromatthe lodgethe long walkthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sametolkientony drivertorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostoun monde plus grandverdictvivere (2019)vox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkwomanyesterday (2019)you will die at 20zerozerozero - stagione 1zumiriki

992917 commenti su 42181 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net