rollerball (1975) regia di Norman Jewison USA 1975
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

rollerball (1975)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film ROLLERBALL (1975)

Titolo Originale: ROLLERBALL

RegiaNorman Jewison

InterpretiJames Caan, John Houseman, Maud Adams, John Beck

Durata: h 2.05
NazionalitàUSA 1975
Generedrammatico
Al cinema nel Giugno 1975

•  Altri film di Norman Jewison

Trama del film Rollerball (1975)

Nel mondo del futuro lo sport più popolare è il violentissimo rollerball. In realtà è molto più di uno sport, è una forma di consenso, una maniera per controllare la popolazione. Campione per un decennio è stato Jonathan, ma i capi hanno deciso che ormai deve perdere. Lui, naturalmente, non ci sta.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,77 / 10 (26 voti)7,77Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Rollerball (1975), 26 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Goldust  @  22/04/2020 14:33:54
   6½ / 10
Mi sembra il classico film invecchiato male. Dipende dal fatto che sia, di base, un racconto di fantascienza ambientato in un futuro distopico dove la tecnologia la fa ( o dovrebbe farla ) da padrona, e quindi il tutto appaia con i nostri moderni standard di visione tremendamente superato? direi di si. Mettendo un attimo da parte le avvincenti scene sportive e la grande prova di Caan, che incarna perfettamente la parabola di ribellione dell'uomo al sistema, la pellicola si perde in un mare di dissertazioni introspettive senza mai calcare veramente la mano nella critica al totalitarismo imperante nella società descritta. Certo le regole di questo assurdo gioco cambiano di continuo e fanno un pò ridere, tuttavia lo spettacolo visivo all'inizio ed in coda è garantito e, nel suo insieme, il lavoro ha un fascino violento e disperato che resta addosso anche a visione ultimata. E questo è innegabilmente un punto a suo favore.

Invia una mail all'autore del commento luca986  @  04/02/2020 17:18:51
   8 / 10
Lo ricordo vagamente. C'era di fondo una critica a certe dinamiche delle società utopiche assai interessante. era un bel film, che consiglio.

VincVega  @  29/01/2018 18:45:16
   7½ / 10
Action fantascientifico dai potenti connotati politici. Un mondo distopico, in cui la società vorrebbe essere libera, in realtà non lo è. Forse un po' datato dal punto di vista della spettacolarità, ma è un prodotto originale che vale la pena vedere anche a più di 40 anni dalla sua uscita. Grande James Caan, probabilmente nel periodo d'oro della propria carriera.

DogDayAfternoon  @  06/01/2016 21:58:17
   7 / 10
Un "1984" alternativo con tanto di sport ultra violento usato come valvola di sfogo (una specie di "due minuti d'odio" del capolavoro di Orwell). Il Rollerball è uno "sport" che a primo impatto fa quasi ridere, solo una mente americana poteva ideare una cosa simile: il divertimento però dura poco, perché uno dei punti chiave del film è proprio la forza che ha nel descrivere la violenza di questo sport, con immagini forti che colpiscono non solo per il comportamento dei giocatori, ma ancor di più per quello degli spettatori assetati di sangue e di violenza (un disgusto comunque figlio dell'epoca moderna, basti pensare alle arene con i gladiatori dell'antica Roma).

Il film non va più di tanto in profondità, rimanendo un prodotto di intrattenimento riuscito soprattutto nelle scene delle partite. Ho trovato molto strano leggere il nome di Jewison alla regia, un regista generalmente avvezzo a tutt'altro genere. Anche l'anno di uscita potrebbe sorprendere, in quanto ha molto più l'aria degli 80's che dei 70's.

Certo magari un po' meno spettacolarità e un po' più di approfondimento non avrebbe guastato, ma per quanto mi riguarda anche così è un film riuscito.

GianniArshavin  @  12/12/2014 12:24:17
   7 / 10
La fantascienza anni 70 continua a regalarmi film davvero interessanti e intelligenti che purtroppo sono stati dimenticati dal grande pubblico o infangati da modesti remake di ultima uscita.
Fra i vari titoli che in quegli anni trattavano il tema della distopia abbiamo "Rollerball",mix di azione e fantascienza ambientato in futuro dove gli umani hanno qualsiasi tipo di benessere materiale concessogli da una corporazione che controlla e dirige le vite di tutti. Fra i vari piaceri concessi dall'autorità sovrana abbiamo il rollerball, lo sport mondiale per eccellenza ,violentissimo ed amatissimo, che mette di fronte squadre provenienti da tutto il mondo in un gioco al massacro che non risparmia sangue e ferite gravi.Il protagonista della vicenda è Jonathan E. (un azzeccatissimo James Caan), il giocatore più forte e famoso al mondo,tanto famoso e potente da impensierire l'autorità governativa.
Da questa idea molto stimolante partirà un film che si divide fra azione , politica e significati , con il nostro Jonathan che si renderà conto,mano mano, di come le loro vite siano in effetti una menzogna gestita da alti , una consapevolezza che lo porterà a farsi delle domande e a ricercare la verità e la libertà ad ogni costo.
La pellicola scorre bene anche se forse Jewison pecca di lungaggini in alcuni frangenti (troppi dialoghi verbosi evitabili) e di superficialità in altri (potevano spendere più parole sul come si è arrivati a quella società distopica,sui poteri della corporazione ecc). Il ritmo alterna scariche di potente adrenalina nei sanguinosi scontri nell'arena del rollerball ad altre più lente e riflessive che si concentreranno sulla ricerca personale del protagonista.
La regia è perfetta soprattutto nelle fasi di gioco , difficili da realizzare e gestite nel migliore dei modi. Gli scontri , le azioni e i vari tamponamenti sono mostrati senza nascondere nulla , in un crescendo di cattiveria agonistica (??) molto estrema per il periodo.
Il ruolo principale è affidato ad un grande Caan , l'attore giusto per il ruolo a mio parere. Bello e avvincente anche il finale , che di primo acchito non mi aveva convinto ma che a posteriori ho rivalutato.
Dunque un prodotto non perfetto ma molto valido , un mix di generi che in quel periodo sfornava titoli di grande fattura e pregni di messaggi. Lo scorrere del tempo su certi aspetti ha fatto il suo corso , ma "Rollerball" rimane un film da recuperare.

BlueBlaster  @  29/05/2014 14:36:35
   6 / 10
Per me non è assolutamente il film eccezionale per cui viene fatto apparire.
I suoi 40 anni li porta pesantemente a livello visivo e narrativo, sinceramente è stata una visione lunga ed estenuante nonostante le partite di rollerball stemperino una sceneggiatura piena di verbosità ed introspezioni drammatiche sul protagonista.
Per l'epoca fu sicuramente un prodotto violento e visionario, ora è apprezzabile per alcuni concetti sempre validi sulle società distopiche (vedi il computer liquido che nasconde le informazioni) e tutta la filosofia di complotti ed insabbiamenti da parte di una oligarchia che controlla tutto.
I concetti sono i soliti di questo tipo di film che criticano i sistemi e da quel punto di vista è un discreto prodotto, personalmente poi il violento sport praticato non mi ha fatto ne caldo ne freddo ma anzi quelle sequenze, per quanto di ottima fattura, mi sembravano proprio figlie di un'epoca passata.
Bene la regia e molto bravo James Caan, per il resto un film per nostalgici.

Spotify  @  27/05/2014 23:57:35
   7 / 10
Accidenti che film! Uno dei più visionari e futuristici che ho mai visto! Questo è uno dei tanti film distopico-fantascientifici di quegli anni, ricordiamo infatti altre pellicole del genere, come interceptor o fuga da new york. Questa pellicola è cupissima ed è condita da un'atmosfera surreale e fantascientifica. E' un'opera che va capita fino in fondo, bisogna cogliere il suo senso profondo e i suoi significati. Tra l'altro poi, il rollerball è solamente la base sulla quale si posa questa società: infatti il film è una critica generale contro il potere, il governo e la violenza, il cosi detto ''sistema'', come viene evidenziato durante lo svolgersi della pellicola. E' un film secondo me, di una violenza esasperata, non voglio dire che sia presente il pulp o addirittura lo splatter, però per l'anno e per la trama che presenta, non mi sarei mai aspettato tutta sta violenza ( che poi alla fine, a me la violenza nei film, mi esalta ). C'è una fotografia pazzesca, con delle luci fantastiche riguardo i colori, e poi anche la regia non è da meno e ci mostra in maniera quasi perfetta le partite di rollerball. Bellissima anche la scenografia, specialmente nel mostrare le case come son fatte, e infatti viene data una sensazione vera e propria di salto nel futuro guardando le costruzioni. Belle anche le musiche. Certe scene d'antologia, specialmente quelle dell'ultima partita dove poi troviamo un finale stupendo. Il cast è buono, c'è un buon Caan, non è che fa, chissà quale interpretazione, però se la cava bene. Il film purtroppo però è un po' altalenante con il ritmo, perchè in certi punti, allo spettatore viene trasmessa un'adrenalina pazzesca, in altri ci si annoia un po'. Tra le altre, poche cose, che non mi sono piaciute molto, ho trovato una sceneggiatura un po' troppo approssimativa (vedi spoiler) e infine non ho condiviso l'idea che nel film sono state inserite colonne sonore di altre pellicole come, per esempio, quella di dracula. Comunque in un film come questo che ha svariati pregi, qualche difetto, anche se 1/2 non sono da poco, ci può anche stare.
Mi è piaciuto davvero tanto, il mio è un 7++, 7 e mezzo mi sembrava un po' troppo però anche solo 7 era troppo poco. Grande film, sicuramente lo riguarderò per capire ancora più significati! CULT!!!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento thohà  @  03/04/2013 00:05:45
   8 / 10
Estenuante, magnifico e da rimanere senza fiato.
Come resistere? Non la film, eh? Ma a questo straziante 'sport', chiamiamolo così.

Cattivo, esaltante e crudele.
Ottimo.

guidox  @  02/04/2013 23:49:54
   7½ / 10
indubbiamente un gran film nel suo essere visionario e, come detto da altri prima di me, nelle sequenze del gioco vero e proprio.
lascia però la sensazione che per il resto potesse essere sviluppato in maniera più approfondita, specie per quanto riguarda la parte delle guerre delle corporazioni e su tutto il tema sociale al di là del rollerball, che fa da sfondo senza che sia data l'occasione di capirne di più.

peppe87  @  02/02/2013 03:44:04
   7½ / 10
allucinante a dir poco.. idealista e direi anche impressionante, specie per quei tempi. bello

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  21/04/2011 17:50:47
   6½ / 10
Un grande, durissimo James Caan al servizio di uno script futuristico e visionario, indubbiamente spettacolare quando si tratta di azione (geniale la trovata di uno sport violento e brutale che diventa attrazione principale di una massa sotto regime quasi totalitario) ma un po' stucchevole per quanto concerne i dialoghi e lo sviluppo della trama (due elementi che avrebbero decisamente meritato maggior cura).
Proprio per questo motivo, il film risulta veramente interessante solo quando i guerrieri scendono in campo nelle avvincenti e pericolosissime battaglie all'ultimo sangue; quando si passa al resto, francamente ci si annoia un po' (dialoghi soporiferi e non sempre efficaci, personaggi caratterizzati poco o niente, vicenda principale che generalmente fatica a decollare).

Sicuramente un buon prodotto; ma con tanto materiale ed idee a disposizione, forse era lecito aspettarsi qualcosina in piu'. Il passare degli anni poi non ha giovato molto alla pellicola.
Non male, ma poteva essere migliore. Ribadisco comunque i complimenti al mitico Caan.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  16/04/2011 21:17:40
   8 / 10
In un mondo dominato da un super governo mondiale che tutto gestisce e tutto controlla, l'unica valvola di sfogo, per la violenza delle masse, è uno sport violentissimo spesso letale.
Idea molto interessante che apre diversi spunti di riflessione. Il film è più che buono, merita senz'altro di essere visto.

bebabi34  @  10/08/2010 09:56:05
   8½ / 10
Un film didattico molto attuale: ne consiglio la visione a tutti i giovani calciatori (e ai loro genitori). Condanna spietata della violenza nascosta nella mente umana. Non perdetelo.

TheLegend  @  02/09/2009 16:18:27
   6 / 10
Bellissima la capacità visionaria di questo film e le idee che vuole esprimere.
Non mi ha coinvolto però più di tanto,non ci vedo sicuramente un capolavoro.
Troppi aspetti sono trattati superficialmente e non si ha una visione completa di tutti i particolari.

Invia una mail all'autore del commento nrgjak  @  24/07/2009 13:29:49
   9 / 10
magnifico, gran film, da vedere assolutamente

andrea9002  @  11/02/2009 19:03:54
   9 / 10
Capolavoro da vedere e rivedere per apprezzarlo pienamente...

3 risposte al commento
Ultima risposta 12/02/2009 18.37.45
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  21/01/2009 00:47:11
   8½ / 10
La lotta del singolo contro una società corporativa decisa a debellare ogni forma di individualismo: sopravvivere per non essere schiacciati. Rollerball è un gioello della fantascienza anni 70 dai forti significati politici. La storia è coinvolgente e non priva di originalità capace di suscitare ancora oggi un certo fascino. Bravissimo Jewinson alla regia di fronte a scene nè facili da girare, nè prive di rischi visto l'alto tasso di violenza rappresentata, mai però fine a se stessa. Da brividi la scena finale.
Ultima avvertenza: se vi piace questo film, evitate accuratamente il remake del 2002.

DarkRareMirko  @  08/11/2008 00:16:40
   7 / 10
Film che imho vale più per cosa ha da dire che per metodi intrinseci di regia e/o di virtuosismi cinematografici vari.

Riuscita e senza dubbio originale la messa in mostra, violenta e abbastanza brutale, che nel contempo critica il voyeurismo delle persone che guardano, disposte a tutto per ottenere ciò che vogliono, ma anche il potere, il potere di chi ha creato lo sport sanguinario che il film mostra, che tra l'altro son le stesse persone che da questo malvagio sport ci guadagnano anche sopra.

Molto bravo Caan (Il padrino) per un film che forse poteva essere meglio curato sotto certi aspetti ma che comunque risulta essere discreto e abbastanza ben realizzato.

Il remake del grande McTiernan è solo decoroso, ma comunque non è così orribile.
Anche questo film di Jewison però imho non merita assolutamente la nomea di cult.
E' bello, è originale, ma i cult movie a mio avviso sono ben altri.

Vale però la visione.

Titus  @  21/10/2008 02:03:35
   9 / 10
Film eccezionale di grande atmosfera, tensione, cupo, realista, esprime crudeltà, cattivria, cinismo e suprficialità di gente del futuro, viziata e idiotizzata dai media. Il pubblico non si vede, si sente...ed è il colosseo, vogliono sangue, anche fra mille anni...Caan ottimo, la faccia giusta per il ruolo.

Sestri Potente  @  20/12/2007 19:01:50
   7 / 10
Bel film, bella colonna sonora, ma che non mi ha appassionato più di tanto. Non grido quindi al capolavoro, ma l'idea di creare uno sport così violento e una storia così coinvolgente merita la visione.: Jonathan va contro il sistema e noi siamo con lui.

Dick  @  02/06/2007 21:36:59
   8 / 10
Pellicola che mostra il mondo dello sport come un grande budiness dove interessa solo lo spettacolo e importa poco della gente che ci lascia le penne. Per certi aspetti ha anticipato un pò i tempi visto che il mezzo televisivo paga profumatamente e fa calendari spezzatino e la vita dell' atleta non si sà quanto conti visto che di doping (problema che in nome dello spettacolo non si affronta fino in fondo) si può anche morire. Vita sacrificata in nome di titoli farlocchi e soldi. Bleah!

private_joker  @  25/05/2007 18:23:15
   9 / 10
Grandissimo film, niente a che vedere con quella schifezza del remake. Questo è violento , cupo e estremamente pessimistico. James Caan nel ruolo di Jonathan ci sta a pennello.

Sig. Chisciano  @  28/11/2006 00:46:54
   8½ / 10
Anche a me ha fatto impazzire questo film, bello violento e adrenalico, non si può non unirsi al coro e urlare il nome del protagonista.
Il remake non ha un minimo delle atmosfere accattivanti di questo film.

Gruppo REDAZIONE maremare  @  28/11/2006 00:26:03
   9 / 10
Un film per certi versi straordinario.
Oggi potrà apparire datato, ma è assolutamente da vedere per carica emotiva e capacità visonaria.
Cult.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Giordano Biagio  @  27/11/2006 23:24:40
   9 / 10
Film cult. Ritmo stravolgente, nessuna pausa, tematica psicologica molto interessante. Avvincente.
Tecniche di ripresa sopra le righe. Indimenticabile. Fantascienza come non se ne vede da anni.

Invia una mail all'autore del commento franx  @  21/06/2006 14:26:14
   8 / 10
Bach è degno testimone della fine di questo magnifico film, al grido di jo-na-than, jo-na-than dei tifosi.
Un cult movie per molti aspetti secondo me, che vi farà scordare il suo infame remake.
Sport violenti, dittatura dei media che non si ferma nemmeno all'omicidio, nel vero senso del termine, con la cultura affidata ad un supercomputer che la somministra solo a comando dei potenti.
Potenti che sempre in numero più esiguo dominano il mondo, tenendone secondo loro, sotto controllo la violenza con il gioco del rollerball in cui non esistono colpi proibiti e con cui i cittadini comuni 'sfogano' la loro violenza repressa.
Sicuramente un po' lento per il giorno d'oggi, ma l'ho trovato comunque scarno, sintetico, senza particolari autocompiacimenti.
La ribellione con successo del singolo al sistema e l'eroe medio americano sono portati bene in questo film.
Chi ha il cofanetto DVD troverà davvero interessante il bakstage, in cui tutti gli stuntman vollero fare una partita di rollerball dal vero che finì in rissa e un miliardario australiano si disse disponibile a finanziare e far diventare reale questo sport.
Girato dentro una pista parabolica della bmw se non vado errato.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#iosonoqui2 fantasmi di troppo3/198 rue de l'humanite'a chiaraa house on the bayoua white white day - segreti nella nebbiaagente speciale 117 al servizio della repubblica - allarme rosso in africa neraainbo: spirito dell'amazzoniaallons enfantsannetteantigoneantlers - spirito insaziabileariafermaarmy of thievesatlantidebentornato papa'bingo hellbrain freezebroadcast signal intrusion
 NEW
caro evan hansenchi e' senza peccato - the drycity hall (2020)claudio baglioni - in questa storia che e' la mia
 NEW
clifford - il grande cane rossoclimbing irancoming home in the darkcon tutto il cuore
 NEW
cry macho - ritorno a casadaysdeandre'#deandre' - storia di un impiegatodemigoddivinazionidjango & django - sergio corbucci unchaineddovlatov - i libri invisibili
 T
dune (2021)e' stata la mano di dioencantoeternalsezio bosso. le cose che restanofino ad essere felicifrancefreaks outfrida kahlofutura (2021)ghostbusters: legacyhalloween killsi gigantii molti santi del new jerseyil bambino nascosto
 NEW
il colore della liberta'il materiale emotivoil migliore. marco pantaniil potere del caneillusions perduesi'm your maninsidious: the dark realmio e angelaio sono babbo nataleisolation (2021)jazz noirl’acqua, l’insegna la sete - storia di classela famiglia addams 2 (2021)la festa silenziosala legge del terremoto
 NEW
la mia fantastica vita da canela padrina - parigi ha una nuova reginala persona peggiore del mondola pittrice e il ladrola scelta di anne - l'evenement
 NEW
la signora delle rosel'arminuta
 NEW
lasciarsi un giorno a romales choses humainesl'incorreggible (2021)
 NEW
l'uomo dei ghiacci - the ice roadl'uomo nel buio - man in the darkmadresmadres paralelasmarilyn ha gli occhi nerimarina cicogna - la vita e tutto il restomy hero academia the movie: the two heroesmy sonnapoleone - nel nome dell'artenight teethno time to dienon cadra' piu' la nevenotti in bianco, baci a colazioneparanormal activity: next of kinper tutta la vitapetite mamanpolvere (2020)
 NEW
pompei - eros e mitopromisesquerido fidel
 NEW
re granchiored noticeresident evil: welcome to racoon cityron - un amico fuori programmasalvatore - il calzolaio dei sogni
 NEW
scompartimento n.6shepherdsotto le stelle di parigispace jam - new legendsthe beatles: get backthe curse of humpty dumptythe feastthe french dispatchthe ghosts of borley rectory
 NEW
the girl in the fountainthe harder they fallthe last duelthe manor (2021)the truffle huntersthegrandmothertime is up
 NEW
trafficante di virusultima notte a sohoun anno con salingerun bambino chiamato nataleuna famiglia mostruosauna notte da dottoreupside down (2021)venom - la furia di carnagevita da carlo - stagione 1vivi - la filosofia del sorrisowarningyarayaya e lennie - the walking libertyzappazlatan

1023457 commenti su 46711 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

FERRYIL VISIONARIO MONDO DI LOUIS WAININ THE MIST (HIDDEN IN THE FOG)NITRAMNON C'E' DUE SENZA…PIETRO IL FORTUNATOSHIVA BABYTHE CO-ED KILLER: MIND OF A MONSTERTHE LAND

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net