posti in piedi in paradiso regia di Carlo Verdone Italia 2012
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

posti in piedi in paradiso (2012)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film POSTI IN PIEDI IN PARADISO

Titolo Originale: POSTI IN PIEDI IN PARADISO

RegiaCarlo Verdone

InterpretiCarlo Verdone, Pierfrancesco Favino, Marco Giallini, Micaela Ramazzotti, Nicoletta Romanoff

Durata: h 1.31
NazionalitàItalia 2012
Generecommedia
Al cinema nel Marzo 2012

•  Altri film di Carlo Verdone

Trama del film Posti in piedi in paradiso

Ulisse, un ex discografico di successo, vive nel retro del suo negozio di vinili e arrotonda le scarse entrate vendendo "memorabilia" su e-bay. Ha una figlia, Agnese, che vive a Parigi con la madre Claire, un'ex cantante. Fulvio, ex critico cinematografico, scrive di gossip e vive presso un convitto di religiose. Anche lui ha una bambina, di tre anni, che non vede quasi mai a causa del pessimo rapporto con l'ex moglie Lorenza. Domenico, in passato ricco imprenditore, Ŕ oggi un agente immobiliare che dorme sulla barca di un amico e, per mantenere ben due famiglie, fa il gigolo con le signore di una certa etÓ. Ha un rapporto conflittuale con i due figli pi¨ grandi ed Ŕ perennemente in ritardo con gli alimenti da versare alla sua ex moglie e all'ex amante Marisa, da cui ha avuto un'altra figlia. Dopo un incontro casuale, durante la ricerca di una casa in affitto, Domenico realizza di avere incontrato due poveracci come lui e propone ad Ulisse e Fulvio di andare a vivere insieme per dividere le spese di un appartamento. Inizia cosý la loro convivenza e la loro amicizia.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,65 / 10 (98 voti)6,65Grafico
Voto Recensore:   7,50 / 10  7,50
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Posti in piedi in paradiso, 98 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

Er pomata  @  21/03/2020 10:54:55
   7½ / 10
Divertente commedia, ben interpretata dal trio Verdone/Giallini/Gavino. Irritante la Ramazzotti. Film ben realizzato; peccato che si perda un pò nella parte finale.

Jokerizzo  @  16/02/2020 14:20:51
   7½ / 10
Uno dei migliori film di Verdone degli ultimi anni!

BlueBlaster  @  26/05/2018 11:41:18
   6 / 10
Prima parte abbastanza buona ma poi prende la solita piega tipica di tutti gli ultimi filmetti di Verdone con sentimenti vari etc...
Se non fosse per gli attori la visione non la meriterebbe ma così si lascia guardare.

Hannibal  @  21/02/2017 17:07:38
   7 / 10
Il miglioreal film di verdone degli ultimi 15 anni.....storia divertente, ben sviluppata e ottimamente interpretata da tutto il cast. GiallinI straordinario. Peccato per gli ultimi 20 minuti, in cui il film perde qualcosa...ma comunque,il film é di buon livello!!

sagara89  @  27/01/2016 17:39:51
   7½ / 10
Uno dei migliori film di Verdone degli ultimi tempi. Una commedia simpatica ma che fa riflettere

Buba Smith  @  10/01/2016 17:44:20
   7 / 10

Non male. Tutto sommato una commedia semplice ma riuscita, senza troppe pretese.

Bravo Verdone, non lo conosco molto bene come personaggio, ma non mi è dispiaciuto, lo avevo giudicato male.



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

pak7  @  20/02/2014 11:07:47
   7 / 10
Rispetto a Io, loro e Lara, questo mi sembra che abbia davvero più anima, una morale, un significato, pur mantenendosi molto divertente con il trio Verdone - Giallini- Favino e con la brava Ramazzotti. Verdone interpreta il ruolo di un commerciante, un venditore di vinili in difficoltà economiche che si ritroverà con una figlia incinta e presto invaghito di una cardiologa. E i suoi valori, il suo orgoglio si faranno, nel finale, finalmente da parte.

asdrubale  @  16/02/2014 16:03:47
   6 / 10
Commedia leggera che, gradevole nella prima parte, si perde in una sceneggiatura completamente priva di idee e spunti nella mezz'ora finale.
In generale credo possa meritare la sufficienza.

Invia una mail all'autore del commento Totius  @  16/02/2014 14:26:18
   4½ / 10
Una occasione sprecata. Una idea carina buttata alle ortiche da un finale sconclusionato...e per quello che mi riguarda anche la rabbia di assistere a un lungo spot...un marchettone infinito... Banca di Vicenza, Ip, Vodafone, SonyEricsson, e soprattutto Lotto, e Gratta e vinci...come se l'italiano medio (a cui questo Verdone oramai si rivolge) non fosse già abbastanza "infognato" con le lotterie che sono ormai una vera piaga sovciale. Vergognoso. Scandaloso.

Gualty  @  07/01/2014 23:00:15
   7½ / 10
Ottima sceneggiatura per questo film comico sulla crisi, sul fallimento, sugli errori del passato ed il presente che si fa pressante ogni fine del mese, e spesso anche prima.
Ottima prova d'autore, quasi come al solito, per Verdone, un po' sottotono - o forse fuori parte - Favino.

Oh Dae-su  @  15/11/2013 13:57:32
   6 / 10
Senza infamia e senza lode.
Una commedia che a tratti risulta abbastanza divertente e lineare, ma in altri momenti mi è parsa un pò spenta.
In generale credo meriti la sufficienza.

TonyStark  @  18/10/2013 01:07:59
   7 / 10
e bravo Carlo, un'altro film di buon livello, che cala solo un pò nel finale. comunque attualmente le migliori commedie del cinema italiano sono le sue.

Invia una mail all'autore del commento lapucciosauro89  @  08/08/2013 01:31:52
   6½ / 10
La prima parte è molto divertente e si segue molto bene, l'ultima parte invece un pò troppo soporifera però...specialmente l'ultima mezz'oretta...si vedeva da un miglio che verdone scarseggiava di idee....peccato, perchè c'erano tutte le basi per concluderlo in bellezza. Ad ogni modo è un film apprezzabile, alla fine Verdone è sempre una garanzia ed è veramente difficile che possa veramente deludere....

topsecret  @  26/04/2013 19:10:59
   7½ / 10
Verdone si mantiene al passo con i tempi dirigendo ed interpretando una commedia attuale, dai toni malinconici e quasi da tragedia. La crisi della famiglia viene messa in evidenza dal regista e attore romano in maniera quasi cinica, senza rinunciare allo humor classico, ben presente nella pellicola.
Come al solito, Verdone si dimostra capace di cogliere le tante sfumature di una vita complicata, "miserabile", in cui i protagonisti tentano con ogni mezzo di stare a galla e non farsi trascinare sul fondo che sembra ogni giorno più vicino.
Personalmente l'ho trovato divertente, ben congeniato e scevro da tante piccole banalità che a volte si riscontrano nelle commedie italiane degli ultimi tempi, riuscendo a coinvolgermi e facendomi passare un'ora e mezza in assoluto relax e buonumore.
Ennesimo colpo vincente di un bravissimo e simpaticissimo Carlo Verdone.

BrundleFly  @  17/04/2013 15:59:52
   6 / 10
Verdone esegue il compitno dipingendo l'Italia della crisi ricorrendo ai già stra-abusati clichè delle famiglie in crisi e della convivenza forzata.
Si sorride soprattutto grazie a Favino e Giallini piuttosto che con Verdone stesso, qui parecchio sotto tono.

Invia una mail all'autore del commento Albertine  @  09/04/2013 14:54:20
   4½ / 10
L'ho visto soltanto ora che è passato su Sky, Verdone ormai per quanto mi riguarda è dai tempi di Al Lupo Al Lupo (bellissimo) che non dirige un film degno di questo nome. Infatti dopo le delusioni di "gallo cedrone" e "ma che colpa abbiamo noi" l'ho abbandonato definitivamente, nel senso che non mi sogno proprio di andare al cinema a vedere i suoi film. E bene ho fatto perché, ferma restando la sua straordinaria capacità di dirigere gli attori - in "perdiamoci di vista" è riuscito a far recitare decentemente persino Asia Argento - il film non dice nulla di nuovo. Molte situazioni tragicomiche sono prese pari pari da altri film: in "maledetto il giorno che ti ho incontrato" il cimelio distrutto era la chitarra di hendrix, qui il cinturone di morrison, il personaggio interpretato da Verdone più o meno lo stesso. Peccato che la ramazzotti secondo me non sia minimamente paragonabile alla bravissima Buy, il ruolo della nevrotica svampita infatti le riesce malissimo, l'ho trovata finta ed irritante, evidentemente neanche Verdone è riuscito a cavarne qualcosa di buono e mi stupisco di tutti gli "osanna" che ho letto qui sulla sua interpretazione così sopra le righe da risultare falsissima, tutta gridolini, sospiri, smorfie. E' una bella ragazza, senza dubbio, ma lo erano tutte le altre interpreti dei film di verdone da ornella muti a francesca neri a claudia gerini a natasha hovey, tutte sempre in parte, a volte sorprendentemente brave, nessuna di loro, persino le meno capaci, avevano mai dato una prova così cagnesca . I tre protagonisti maschili perfetti, nulla da dire. Unica scena davvero divertente è quella della rapina il resto tutto prevedibile, scontato e davvero poco interessante.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  06/04/2013 18:44:54
   6 / 10
Dopo gli ultimi deludenti lavori Verdone si guarda indietro proponendo al pubblico delle vecchie idee (Ho quasi rivisto "al lupo! al lupo!") inserendole nel contesto attuale...l'Italia in crisi.
Ecco quindi i tre protagonisti costretti a dividersi un affitto in tre con i consueti problemi della convivenza forzata.
Un film riuscito quando deve divertire, e ci riesce spesso (La scena della rapina in primis) e scialbo e prevedibile quando invece cerca di far riflettere con i soliti cliche' della commedia Italiana e cadendo in un finale poco chiarificatore.

vale1984  @  03/04/2013 11:24:49
   6 / 10
insomma...i protagonisti non sono male ma la tragicommedia non mi ha fatto impazzire...problemi familiari che però danno poca riflessione, qualche momento divertente ma niente di più.

Cardablasco  @  02/04/2013 16:11:46
   4½ / 10
Fanno ridere solo 2 o 3 scene, purtroppo Verdone con questo film fa cilecca, scene poco credibili . Manca il mordente e la credibilità

sbracalone  @  11/02/2013 00:36:41
   4½ / 10
secondo me è davvero un film fallito in pieno. hanno cercato di fare un qualcosa che facesse ridere e anche commuovere e non ci sono riusciti nè per uno nè per l'altro. la storia mi sembra troppo buttata li, senza capo ne coda, per appassionare, e le gag sono davvero scarse.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

kastalya  @  30/12/2012 01:49:31
   8 / 10
Buon film di Verdone con ottimi attori di supporto!
Divertente ed a volte anche drammatico...
Consigliato per una serata "spensierata"!

tarax  @  26/12/2012 05:04:56
   7½ / 10
Complimenti, veramente complimenti a Verdone che, oserei dire come Quasi sempre, confeziona un film godibilissimo, che ci racconta una storia in cui i protagonisti inizialmente sono quasi con l'acqua alla gola, ma si accorgono che ad un certo punto il vento gira per tutti. Da questa descrizione sembra un film di Natale buonista, ma vi assicuro che é tutt'altro! Dico solo che un film del genere fa capire quanto poco ci voglia per fare un BUON film, buoni attori e una storia che (anche se non brilla per originalità) funziona! Se Christian De Sica facesse film con verdone al posto di quello pseudo regista di "neri parenti", IL CINEMA ITALIANO NE GUADAGNEREBBE. Altro che cinepanettone!

Fifý  @  01/12/2012 09:52:35
   6½ / 10
Il film non è male, è estremamente attuale e tratta molto bene quelle che sono le situazioni di molte persone, molte battute sono divertente e i personaggi ben strutturati all'interno della storia facendo si che nessuno di loro risulti fuori posto.

lorenzo87  @  25/11/2012 20:26:50
   8 / 10
Commedia divertente , ma nello stesso tempo ci aiuta a riflettere e propone argomenti purtroppo veri , arrichito anche da un cast meraviglioso!

freddy71  @  11/11/2012 13:03:34
   6½ / 10
film mediocre....anche se purtroppo queste situazioni sono vere.....

Bobby Peru  @  29/10/2012 19:56:15
   6½ / 10
All' inizio non mi aveva convinto, poi ripensandoci...il giorno dopo lho rivalutato.
è drammaticamente attuale, è tutto uno sfascio.
Le risate vengono spontaneamente senza forzature e volgarità. E la ramazzotti è sempre fantastica su queste parti.

Piacevole.

Gaza  @  05/10/2012 02:08:42
   8 / 10
questo periodo di verdone mi piace tanto, comicità con morale, verdone stupendo e favino una sicurezza!! bello bello bello!!

fcim  @  17/09/2012 23:31:32
   6½ / 10
Verdone è una sicurezza e anche in film un po' banalotti come questo riesce sempre ad alzare il livello della pellicola. Comunque il film non è male. Giallini simpaticissimo!

floyd80  @  11/09/2012 10:01:54
   4 / 10
Boccciato.
Gli attori ci provano in tutti i modi a realizzare una pellicola almeno discreta, ma i soliti temi della commedia all'italiana mainstream (corna, gente depressa, gente che urla per ogni cosa...) fanno annoiare lo spettatore già dai primi dieci minuti.
Sembra che i personaggi del cinema italiano debbano essere per forza di cose ossessivi, tristi e malinconici e soprattutto devono avere una vita di m.

clubdelmariachi  @  01/09/2012 10:15:06
   4½ / 10
Scandaloso! scene inutili a ripetizioni, regia pessima come il montaggio.
Sembra di vedere una fiction di serie B. Storia brutta come il finale: No no non ci siamo per niente!
Fa ridere sì, ma involontariemente per la sua bruttezza!

Verdone meglio quando si fa dirigere!
Simpatica la Ramazzotti.

Invia una mail all'autore del commento camifilm  @  28/08/2012 16:04:13
   7 / 10
Stranamente Favino è quello che meno mi ha entusiasmato in questo film, rimanendo comunque su buoni livelli. Verdone nel mezzo e un poco sopra gli altri mi è piaciuto Giallini.
Diciamo che forse il tutto è merito dei personaggi interpretati, più o meno simpatici.

Ottima la combinazione di intrighi e intoppi che creano i tre coinquilini.

Buono il film, anche la durata va bene, le interpretazioni sono ottime e la storia è divertente, o quanto meno spiritosa.

davmus  @  21/08/2012 18:00:21
   6½ / 10
Carino, spiritoso.....ma niente più!

blaze  @  21/08/2012 01:53:05
   8½ / 10
Verdone è un'icona del nostro cinema e continua a dimostrarlo con film che fanno riflettere, divertono e sono velati da una patina sottile di malinconia che non guasta mai. Ottimo il cast degli attori, Giallini (che sia bravo non è una scoperta) e una divertentissima Micaela Ramazzotti su tutti. Personalmente mi è piaciuto di più questo del precedente lavoro verdoniano Io Loro e Lara, forse per la maggior originalità in alcune scene o più probabilmente per l'affiatato cast scelto.

outsider  @  22/07/2012 19:49:24
   7 / 10
bene bene, questofilm di verdone mi ha convinto, anche se e' lontanissimo da quelli di verdone storico caratterista.
un vecchio carlo nelsenso che e' invecchiato, ci rappresenta attravèrso scene dalla comicita' andante, a tratti forzata da banalita' semi inespressive e improbabili, come quella delle cuffie mp3 per sentire il cuore ed il commento sull'errore...ma dai, non fa ridere; dicevo, delinea questa storia paradossale, curiosa, quanto meno fantasiosa.
Gialliniil piu' bravo, Favino scende il latte a vederlo, Caro simpatico ma stanco.
fa piacere che non parla sempre dèi soliti ricchi sfigati insoddisfatti, di professori palle floscie, di dottorucoli, delle tante stupidaggini di cui ha riempito i film dipingendo le storie di gente apparentemente ricca e con status sociale elevato ma precipitata nel vortice di banali inssufficienze a vivere la vita e conseguente disincanto di equilibrio mentale.
insomma, basta con i ciucci che si inventano la vita di dottorino per poi fallire a causa della realta' di quello che sono e basta ai film che vogliono ritrarre questa gente come fallita perche' l'italia e' cosi' e non bisogna prendersi sul serio ma con leggerezza. questo e' arrivato à fare verdone dopo aver seguito la strada del caratterismo. basta.
menomale che con questo film e' tornato indietro. basta perche' il vortice in cui era caduto l'avrebbe distrutto, non avrebbe retto solo sulla sua forzata voluta comicita'. bsta per he' l'italia non e' cosi' , non e' il paese degli sfigati. il sano, il capace, quello che vale realmente, che ha la passione, che si realizza nel laor, nella passione, nella vita, nella famiglia, nell'amore, coni figli, quelle persone esistono e sono tante, sono italiane. poi ci sono anche gli sfigati, ma almeno non costruiamo i film su chi e' sfigato conil **** al caldo o e' mezzo negativo e sfigato e poi si trova nei problemi. perche' in quei tipi si rispecchia solo chi gira il film o lo s****go di turno. che almeno faccia e continui a fare, perche' ormai e' anziano, di iamolo, prodotti per tutti, come questo, che almeno un residuo di comicita' un po' pesante a tratti la rende. e che non metta le solite improbabili note buoniste e perbeniste che fanno piacere ad una societa' di vuoti imbe cilli, tipo il figlio di giallini che si laurea alla luis e che fa da contraltare ad altre cose. basta. non ne possiamo piu', almeno io e quelli che amavano viaggi di nozze ( che poi la leccata ad una certa societa' viera anche li', ma almeno era sorretta dal caratterismo).
il BaFFo consiglia, vale la visione.

sandrone65  @  17/07/2012 00:42:41
   6½ / 10
Un film di Verdone non scende mai sotto un livello pienamente dignitoso e questo non fa eccezione. Tuttavia questo l'ho trovato un tantinello troppo concentrato su problematiche che vanno dal patetico al miserabile senza concedere spazio ad altro. Il presente è davvero così grigio e le relazioni umane così poco soddisfacenti? Non so, questo film mi ha lasciato addosso un leggero senso di sconforto...

Clint Eastwood  @  16/07/2012 22:50:26
   6½ / 10
Tutto sommato godibile e non ha osato scavare di più nelle varie problematiche dei personaggi chiudendo alla meno peggio. Giallini un grande.

The BluBus  @  16/07/2012 20:45:07
   6 / 10
Un paio di scene divertenti strappano la sufficenza ma il vecchio geniale Verdone è lontano..

lul¨ massa  @  16/07/2012 12:09:09
   7 / 10
non male! le risate non mancano, anche grazie a i coprotagonisti (giallini e favino). un pò frettoloso e un pò troppo buonista nel finale, che è l'unica cosa che mi ha deluso. comunque tra i migliori dell'ultimo verdone!

jason13  @  15/07/2012 20:00:29
   6 / 10
Voto solo di stima perche' Verdone rientra tra i miei preferiti...pero' questa volta non mi convince poche risate (nemmeno quelle amare) e alla fine resti con l'impressione di un occasione mancata visto l'argomento molto importante per il nostro paese...

m@ssý  @  15/07/2012 19:32:53
   7 / 10
Il solito divertente Verdone aiutato da giallini davvero grandissimo..un Po sottotono favino più bravo ad essere serio..dicevo..x meta divertente e finale come sempre un Po malinconico e serio con un evidenza ai problemi di oggi..le risate nn mancano

Alex2782  @  13/07/2012 23:21:43
   6½ / 10
un film gradevole, verdone sicurezza , la sua presenza e regia è sempre una garanzia.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

DarioArgento  @  12/07/2012 13:51:45
   9 / 10
Verdone è sempre Verdone anche se qui il mitico Marco Giallini, fa ridere piu di tutti, non vedo a suo agio Favino.

TopoXL  @  11/07/2012 19:55:36
   7½ / 10
commedia molto carina e dal buon ritmo.
p.s.
commedia e verdone non sono sinonimo di risate a crepapelle.
e' una storia.
simpatica con risvolti attuali.

non e' un film per ridere.
verdone non ne fa piu' da anni.

C.Spaulding  @  07/07/2012 02:27:05
   6 / 10
Filmetto carino ma niente di che. La storia è carina ma non fa sbellicare dal ridere...parti divertenti ci sono ma sono davvero poche. Bravi gli attori..mi è piaciuto soprattutto Giallini. Da vedere se non si ha altro di meglio.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  03/06/2012 10:42:33
   5 / 10
Come si fa a parlare di rinascita di Verdone quando la scena che fa più ridere è

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER.
A me non è proprio piaciuto, dalla trama, abbastanza banale vista la situazione di partenza, alle risate, assenze ingiustificate.

elnino  @  09/05/2012 00:51:55
   5½ / 10
Verdone ha fatto di molto meglio in passato.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  28/04/2012 11:06:22
   7½ / 10
Lavezzi78  @  25/04/2012 18:05:55
   7½ / 10
Verone ritrova lo smalto dei tempi migliori, e ci regala un ottimo film che fa ridere ma allo stesso tempo riflettere. Bravissimi Marco Giallini e la Ramazzotti, mentre Favino mi ha convinto poco.
Sicuramente il miglior film di Verdone degli ultimi 15 anni!
Consigliato!!

FurFante9  @  14/04/2012 12:54:26
   6½ / 10
Buon film, da vedere in compagnia x passare un paiod'ore in relax

Regista Ricky  @  12/04/2012 09:52:39
   1 / 10
andato a vederlo con la mia lei solo per farle piacere

MATTONE
non ho riso per + di 30 secondi in tutto il film che è una commedia quindi qualche risata dovrebbe farmela fare no?

Verdone altro regista oltre il sopravvalutato come altri di cui non cito i nomi che è meglio.

Dire ca.... è dir poco

baskettaro00  @  07/04/2012 21:38:03
   7½ / 10
divertente nel complesso,nella parte finale come già notato da altri utenti diventa abbastanza serio.favino l'ho trovato meno incisivo degli altri,la ramazzotti è quella che mi è piaciuta di più.

barone_rosso  @  31/03/2012 21:59:32
   5 / 10
Verdone ormai non ha piu' niente da dire, gli resta solo la pensione. Ennesima commediola da 4 soldi, che vorrebbe fare moralismo e ricalcare situazioni "reali" della vita del giorno d'oggi, ma alla fine sono le solite scenette improbabili e surreali.

Mensanina  @  26/03/2012 10:52:19
   7½ / 10
Bello, divertente e con un cast sicuramente all'altezza ed adatto, a me è piaciuto nonostante il ritmo non sia sempre incalzante, la comicità e il divertimento sono garantiti anche se coesistono con una morale che fa da sottofondo al film! Da vedere

cinastik  @  25/03/2012 12:42:35
   5½ / 10
secondo il mio modesto giudizio ho visto un verdone veramente sottotono e come attore e come regia forse sarà stata l attesa con troppe aspettative???

ghigo buccilli  @  23/03/2012 20:48:59
   7 / 10
Verdone è una garanzia, si sa. Buona non solo esteticamente Micaela Ramazzotti nei panni della dottoressa stralunata, l'unica critica che si potrebbe fare è che ci sono trovate divertenti a scapito dello spessore dei personaggi, che era notevole in altri film di Verdone, mentre occorre dire che in questo caso si dimenticano facilmente. Lo stesso Giallini, come in Io, loro e Lara, è chiaramente ridotto a una macchietta, lì un cocainomane, qui uno stallone a pagamento per anziane signore, sesso e droga insomma come facile espediente per creare personaggi eccessivi che strappano agevolmente la risata. Però Verdone ha dimostrato di saper fare di più in fase di sceneggiatura, sarebbe meglio se non si attenesse al minimo sindacale, come ha fatto in questa occasione.

Invia una mail all'autore del commento Elly=)  @  19/03/2012 22:02:32
   2 / 10
Che noia di film!

Denuncia sociale?non l'ho vista..scusate ma per me non basta scrivere che Tizio e Caio hanno problemi economici e che tramite studiati sotterfugi c'è una protesta contro il governo Monti..ma che vada a ******! Verdone è uno di quelli che proprio il cinema non dovrebbe proprio farlo.

Ma poi la storia che razza di storia è??deve essere una denuncia e questo mi inventa una storia che non sta ne in cielo ne in terra, a no scusate sta in paradiso forse..ma dove ha mai sentito parlare di situazioni del genere??

E poi con questo rindondante romanaccio sempre in bocca!ma si vadano a studiare un pò di dizione, mi chiedo ma che cavolo gli hanno insegnato a scuola?a lui e al suo migliore amico dei cinepanettoni?

un'altra cosa che non mi è chiara..ma chi cavolo mette il nome Ulisse al proprio figlio????30 anni fa non sentivi nessuno che si chiamava cosi!perchè devi mettere al personaggio un nome così importante?!potrebbe avere un qualche simbolismo e tu lo appiccichi a un coatto italiano..

Verdone dice in un intervista:"Lo so, il soggetto poteva essere poco adatto al sorriso"..tranquillo Carlo che la gente non piange per le tue storie drammatiche, i motivi sono ben altri!

Io non capisco..si vuole imitare Risi?Monicelli?no perchè questa è una presa per il ****!La commedia all'italiana è morta da decenni è inutile che tirate fuori queste pellicole a dir poco marcescenti!

4 risposte al commento
Ultima risposta 26/03/2012 00.26.51
Visualizza / Rispondi al commento
marco86  @  18/03/2012 23:06:29
   7 / 10
piacevole sorpresa.
son finito a vederlo per caso, e temevo il pacco. invece il film è godibile e divertente, con alcune scene al limite dello sbellicamento.
bravi tutti e tre i protagonisti, ma Giallini è davvero al di sopra delle righe.
cult la scena del tentato furto.

Sestri Potente  @  18/03/2012 13:15:36
   7 / 10
Bella commedia, il classico film di Verdone.
Il personaggio di Giallini è fortissimo, comunque si ride parecchio e ci sono delle scene bellissime.
Consigliato, di questo periodo è sicuramente uno dei migliori film da vedere al cinema.

Hyspaniko9  @  18/03/2012 00:14:57
   8½ / 10
Voglio premiare questo film ITALIANO, non è per niente noioso, anzi, mi è piaciuto moltissimo, ho riso tanto ma proprio tanto, e allo stesso tempo mi sono emozionato in alcune scene, quasi ogni scena di Verdone ho riso, e sicuramente ho apprezzato la recitazione di Favino. Tutti dovrebbero vederlo, si può pensare sia uno dei soliti prodotti per fare soldi, tutti uguali, come ho pensato guardando il trailer, ma vedendolo ho cambiato idea e secondo me è un gran bel film, ORIGINALE.

peppe87  @  16/03/2012 03:43:29
   7½ / 10
un solo nome: MARCO GIALLINI

battute, movenze, anche in silenzio fa sganasciare dal ridere, UN MITO

werther  @  14/03/2012 10:10:44
   7 / 10
Finalmente Verdone!!! Dopo gli ultimi film abbastanza sottotono si rivede la comicità tragica del Verdone vecchia maniera,aiutato da attori fantastici come Favino e Giallini.Un film che come al solito in pieno stile Verdone non manca di temi importanti e su cui riflettere ma sempre con il sorriso sulle labbra.Promosso a pieni voti.

branco  @  13/03/2012 01:55:23
   8½ / 10
Un film godibile dal primo sino all'ultimo minuto. Ultimamente sento molti pregiudizi sui film italiani, ma una pellicola come questa, non ha niente da invidiare al cinema americano. Complimenti a Verdone a alla bellissima Micaela Ramazzotti, senza togliere niente agli altri personaggi, quali Giallini, Favino etc.

ottofranz  @  13/03/2012 00:19:08
   2 / 10
La solita storia degli amici del "quartiere di Verdone".
La recitazione purtroppo è molto scarsa e spesso non c'è naturalezza ne continuità di scena. Il regista non credeva a fondo nel soggetto o non ha guardato con attenzione nella macchina da presa.
E poi il soggetto di un degrado irreale. Il vero degrado è molto peggio. Alcune persone sono molto peggio a guardare bene dentro.
Intorno non si vede la città che basta camminare un pò per strada è sempre molto meglio. Quindi o doveva raccontare il vero degrado oppure quello medio borghese oppure quello dei ricchi. Non un filo di droga.
E' un film di fantascenza.
Alla prossima Carlo.

Supergiaf  @  12/03/2012 19:43:47
   7½ / 10
Bel film che si lascia guardare sorridendo e ridendo.Ma sto Marco Giallini da dove è uscito? E' proprio bravo! Certo che se il termine di paragone è Checco Zalone con 40 milioni di incasso questo ne dovrebbe incassare altrettanti.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento Project Pat  @  11/03/2012 23:12:16
   7 / 10
La prima parte mi ha fatto morire, la seconda e ultima scade nella tipica morale di Verdone. Merito a tutto il cast, ma c'è da dire che se non fosse stato per il mitico Giallini il film non sarebbe stato di certo la stessa cosa. Comunque sia mi ha lasciato soddisfatto, addirittura lo andrei a rivedere al cinema.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

halflife  @  10/03/2012 23:56:19
   9 / 10
non e' un film, e' un filmoneeeeeeeeeeee!!!
si ride si ride si ride, a me serviva l ossigeno da li a poco, il cinema italiano si sta riprendendo e questa pellicola non e' una mosca bianca sono ben felice di questo. la regia e' la direzione sono perfette al centesimo di secondo. BRAVI

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento mkmonti  @  10/03/2012 19:51:55
   7 / 10
Ennesima pellicola riuscita di Carlo Verdone, che si avvale delle prove del bravo Marco Giallini e di Pierfrancesco Favino, per una commedia che strappa numerosi sorrisi, pur affrontando il tema, sempre attuale, dei rapporti coniugali e genitori-figli. Caratterizzazione eccessiva, invece, per la Ramazzotti.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  10/03/2012 19:39:31
   7½ / 10
E' tangibile il senso di precarietà sociale nell'ultimo film di Verdone, incarnato in questi tre personaggi che uniscono le proprie miserie in un appartamento ai limiti del fatiscente. Verdone ha la capacità di leggere bene gli umori del momento, persino di anticiparli in qualche circostanza (vedi Gallo cedrone) ed in questo caso Ulisse, Fulvio e Sergio sono in una fase della loro vita senza sbocco, troppo attaccati al passato e incapaci di andare avanti. Eccellente la cura dei personaggi e gli attori sono affiatati alla grande specialmente in questa loro forzata convivenza, sempre con i soldi che non bastano mai e portafogli sconsolatamente vuoti. Una commedia intelligente, dove si ride con gusto ma con quel retrogusto amaro tipico dei film del regista romano.

the saint  @  10/03/2012 16:39:05
   6½ / 10
Verdone come sempre è una mezza sicurezza!

simonssj  @  10/03/2012 14:27:13
   7 / 10
buonissimo primo tempo, un pò smielato il secondo; in ogni caso Verdone comincia a tornare ai fasti di una volta, con un retrogusto dolce-amaro.
Sopra gli altri le prove di Giallini e della Ramazzotti (in un ruolo difficilissimo che poteva facilmente scadere nell'assurdo e nel ridicolo, rimanendo invece perfettamente tragicomico; prova maiuscola)

tapae74  @  10/03/2012 11:38:25
   6 / 10
Buona l'idea,bravi tutti gli attori ma un po' spezzettato nei tempi sopratutto nel secondo tempo! Fa sorridere spesso ma niente di piu

Izivs  @  10/03/2012 09:14:55
   6½ / 10
Verdone is not dead....capace, a tutt'oggi, di rinnovarsi ed inventare nuove sceneggiature, sforna una commedia gradevole con venatura di amara realtà....da apprezzare.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  09/03/2012 10:25:02
   7 / 10
Commedia firmata Verdone carina e abbastanza divertente soprattutto nella prima parte. La seconda l'ho trovata un po' prolissa.
Buon cast, bravi tutti in particolare Favino e Micaela Ramazzotti (spassosa).
Ho apprezzato la caratterizzazione dei personaggi e anche la sceneggiatura di Verdone.

2 risposte al commento
Ultima risposta 09/03/2012 11.00.57
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  08/03/2012 20:34:28
   6½ / 10
Dopo gli ultimi due pessimi film, Verdone risale la china mostrando che alla 24 pellicola da regista, qualcosa da raccontare ancora ce l'ha. Posti in Piedi in Paradiso non è sicuramente uno degli episodi migliori della sua filmografia, ma rimane cmq una storia sensibile e autentica, qualità che mancavano al regista romano da un pezzo. Sale il livello della scrittura - peggio di Io, Loro e Lara evidentemente non si poteva fare - il cast è straordinario, i tempi comici idem, con Giallini autentico mattatore della serata e Verdone un pò più in disparte - credo sia uno dei ruoli più maturi della sua carriera -

Perfetti i momenti che scandiscono la convivenza forzata tra i tre protagonisti, alternati, come da copione, ad altri più seri in cui emerge il valore di una tragicommedia che punta a descrivere una condizione " miserabile " come quella del neo single con famiglia a carico. L'unica pecca è rappresentata dall'insistenza con cui Verdone sottolinea il problema, andando a infilare più volte il dito nella stessa piaga: una volta esaurito il potenziale comico dei comprimari, il film ne risente clamorosamente. Nonostante questo, Posti In Piedi in Paradiso è un'ottima sorpresa e un gradito ritorno.

exdinu  @  08/03/2012 15:18:40
   6 / 10
Prima parte abbastanza scorrevole, seconda un po' meno.
Su tutti - per le situazioni "diciamo comiche" ci metto Micaela Ramazzotti.

giorgio84  @  08/03/2012 14:51:18
   5½ / 10
senza infamia e senza lode.Si sorride più che ridere,le situazioni comiche create da Verdone danno di già visto,e le 2 seppur ottime spalle Giallini e Favino non danno l'idea di essere a loro agio in un ruolo comico,forse un pò distante dal loro stile

Gruppo REDAZIONE Pasionaria  @  07/03/2012 15:04:44
   7 / 10
E' sempre divertente vedere un film di Verdone, che sa bene come inquadrare l'Italiano medio, cogliendone perfettamente virt¨ e difetti, in ogni periodo "storico" rappresentato dai suoi film.
Il suo Cinema sta crescendo con l'autore, il quale ci mostra un'amarezza di fondo pi¨ riflessiva, una visione della vita, soprattutto quella della propria generazione, che non cerca pi¨ un'interpretazione o una giustificazione di ci˛ che gli capita intorno, l'accetta per come si presenta, magari dopo qualche tentativo di rivalsa andato male. Il tutto Ŕ raccontato nelle corde della classica commedia italiana, cui Verdone fa omaggio ad esempio con la sequenza del furto di gruppo, attinente a "I soliti ignoti", oppure con le sequenze in cui il rapporto padre-figlio viene capovolto, che ricordano tanto "Amici miei", entrambi di Monicelli.

Bravi i tre interpreti, ma davanti a tutti sfreccia l'ironia svaporata della Ramazzotti, davvero spassosa, mi ha fatto pensare che potrebbe incarnare lo spirito attoriale di una magnifica Vitti della futura commedia italiana.

Tautotes  @  07/03/2012 12:28:47
   7 / 10
Non male, prima parte migliore, seconda un pò smielata. Ottima prova dell'attrice bionda di cui mi sfugge il nome, e sempre grande Verdone.

1 risposta al commento
Ultima risposta 07/03/2012 17.07.44
Visualizza / Rispondi al commento
ignodance91  @  07/03/2012 12:10:24
   9 / 10
Bello bello bello bello

FABRIT  @  07/03/2012 10:24:25
   7 / 10
Verdone è una certezza e anche questa volta non sbaglia,anche se abbiamo visto film di Carletto più belli.
Un film su problemi/tematiche attuali con un bravissimo Giallini,un Favino un po' sotto tono(forse volutamente) e un bravo Verdone come sempre.Si ride e si riflette.Da vedere

  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#unfit - la psicologia di donald trump10 giorni con babbo nataleabout endlessnessaddio al nubilatoalessandra - un grande amore e niente piu'all my friends are deadamore al quadratobastardi a mano armatabliss (2021)burraco fatalecentigradecosa sarÓcreators: the pastdivorzio a las vegaselegia americana
 NEW
fino all'ultimo indizio
 NEW
girl power - la rivoluzione comincia a scuolagreenlandhoneylandi am greta - una forza della naturai predatoriil cammino di xicoil caso pantani - l'omicidio di un campioneil talento del calabroneimprevisti digitalila nave sepoltala prima donnala ruota del khadi - l'ordito e la trama dell'indiala stanzala vita straordinaria di david copperfieldlasciami andarel'incredibile storia dell'isola delle roselockdown all'italianal'ultimo paradiso (2021)maledetto modiglianimankminarimurdershownomad: in cammino con bruce chatwinnotizie dal mondopalazzo di giustiziapalm springs - vivi come se non ci fosse un domaniparadise - una nuova vitaparadise hillspele' - il re del calcioqualcuno salvi il natale 2range runnersrebeccaroubaix, una lucesacrifice (2020)sola al mio matrimoniosotto lo zerosoul (2020)sul piu' belloten minutes to midnight
 HOT
tenetthe midnight skythe nights before christmasthe secret - le verita' nascostetrash - la leggenda della piramide magicatua per sempretutto il mondo e' palesetutto normale il prossimo nataleun divano a tunisiuna classe per i ribelliwe are the thousand - l'incredibile storia di rockin'1000we can be heroeswonder woman 1984wrong turn

1015006 commenti su 45013 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net