oszi almanach regia di Bela Tarr Ungheria 1985
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitŕ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

oszi almanach (1985)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film OSZI ALMANACH

Titolo Originale: OSZI ALMANACH

RegiaBela Tarr

InterpretiHédi Temessy, Erika Bodnár, Miklós Székely, Pál Hetényi, János Derzsi

Durata: h 1.59
NazionalitàUngheria 1985
Generedrammatico
Al cinema nel Giugno 1985

•  Altri film di Bela Tarr

Trama del film Oszi almanach

Gli occupanti di un grande appartamento disperatamente cercano di mettersi in relazione gli uni con gli altri, rivelando le proprie paure ed i propri timori.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,17 / 10 (3 voti)8,17Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Oszi almanach, 3 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  24/01/2019 21:34:53
   7½ / 10
Un microcosmo di personaggi segnati dalla solitudine e dalla meschinità. Le loro parole non fanno altro che riflettere i loro contrasti, le loro miserie e le loro ambiguità. In un certo senso sono personaggi morti dentro, che ruotano intorno al patrimonio di Hedi. Ottimo l'uso della fotografia, lontana da ogni realismo e fortemente espressionista, con forti crimatismi quasi a segnare i contrasti che covano in superficie e nel profondo. E' un Tarr diverso prima delle sue ultime opere, ma è tangibile un senso di pessimismo che non ti lascia.

Gruppo REDAZIONE K.S.T.D.E.D.  @  27/05/2010 13:32:25
   8 / 10
In "Almanac of Fall" sembra che Tarr sperimenti varie soluzioni registiche al fine di plasmare quello che sarà poi il suo stile definitivo, con cui firmerà i lavori di maggior successo della sua filmografia. In questa pellicola, infatti, il regista ungherese opta per delle soluzioni evidentemente distanti da quelle che generalmente contraddistinguono la sua regia e più in generale i suoi film: piani sequenza meno lunghi del solito (seppur, intendiamoci, di una durata mai indifferente); inquadrature molto meno statiche, anzi, Béla Tarr sperimenta in quadrature di ogni tipo, finanche inquadrature dal basso; azzarda addirittura qualche campo/controcampo, cosa impossibile da riscontrare nelle pellicole successive. Inoltre, al classico b/n, che è caratteristica imprescindibile del cinema del regista, quest'ultimo preferisce il colore e gioca con diverse tonalità (rosso, verde, giallo...) dando vita ad una fotografia davvero stupenda. Tuttavia, nonostante queste differenze, non si fa fatica a riconoscere il tocco di Béla Tarr, e per le scelte musicali e per i temi e le caratterizzazioni dei personaggi. Ancor di più, però, per l'assenza di speranza, lo sfacelo e il cinismo dei quali la pellicola è intrisa. Finale, a tal proposito, cattivo, glaciale e stupendo.

Interpretazioni come sempre perfette, su tutti il fedele Miklós Székely B.

DarkRareMirko  @  29/11/2009 23:04:51
   9 / 10
Sarà che cito spesso Subconscious cruelty anche nei commenti di film diversissimi da esso, ma, almeno questa volta, ed almeno riferendosi alla prima parte di questo OSZI ALMANACH, il paragone parrebbe davvero indicato, visto che anche nel film di Tarr la fotografia è molto particolare, dominano sulla scena il blu ed il rosso ed i colori sono davvero esasperati.

Effetto che come si sarà capito comunque amo molto, e che fù inaugurato, credo, da Argento col suo Suspiria.

Per parlare della trama mai spiegazione fù più riusicta di quelal esposta dal riassunto qui sopra; si tratta di un lungoetraggio che parla spesso di monologhi tra personaggi, molto studiati ed approfonditi, che di rado ci presenta location esterne ma che spesso contrappesa ciò con virtuosismi tecnici davvero riusciti, come inquadrare i personaggi dall'alto, o da sotto il pavimento sopra cui essi risiedono (!!!), effetto davvero interessante, reso possibile da particolari posizionamenti della mdp, da pavimenti trasparenti e dall'uso di specchi.

Tra tradimenti, scene di sesso softocre, mancanza di danaro e via dicendo, nel finale, almeno così pare, si raggiungerà comunque un certo equilibrio; unico film di Tarr a colori (e che colori!).

Da non perdere - ma se non avete al seguiti sottotitoli almeno in inglese, lasciate stare, visto che su 115 minuti di film almeno 110 sono parlati.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1899 - stagione 1a letto con sartreacqua alle cordeacqua e aniceaiuto! e' natale!amsterdamanataranche ioannie ernaux - i miei anni super 8avatar - la via dell'acquababylon (2022)belle & sebastien - next generationbigger than us - un mondo insiemebillie eilish: live at the o2black adamblack panther: wakanda forever
 R
blondeboiling point - il disastro e' servitobones and allboris - stagione 4bros
 NEW
bussano alla portac'era una volta in italia - giacarta sta arrivando
 NEW
c'era una volta in italia - giacarta sta arrivandocharlotte m.: il film - flamingo partychiaraclose (2022)coldplay: music of the spheres - live broadcast from buenos airesconfess fletchcut! zombi contro zombidampyrdiabolik - ginko all'attacco!domino 23 - gli ultimi non saranno i primiemancipation - oltre la liberta'eoernest e celestine - l'avventura delle 7 notefairytale - una fiabafallforever young (2022)fortuna grandaglass onion - knives outgli occhi del diavologodland - nella terra di diograzie ragazziguardiani della galassia: holiday specialhellholei migliori giornii racconti della domenicail corsetto dell'imperatriceil gatto con gli stivali 2 - l'ultimo desiderioil grande giornoil mio amico massimoil mio nome e' vendettail mio vicino adolfil piacere e' tutto mioil primo giorno della mia vitail principe di romail prodigioil ritorno (2022)il talento di mr. crocodileimprovvisamente nataleincroci sentimentaliio sono l'abissoio vivo altrove!ipersonniajung_ela californiala fata combinaguaila ligne - la linea invisibilela prima regolala seconda viala signora harris va a parigila stranezzala timidezza delle chiomeladri di natalele otto montagnele vele scarlatteleaveliam gallagher: knebworth 22l'innocente (2023)l'ispettore ottozampe e il mistero dei misteriliving (2022)lo schiaccianoci e il flauto magicol'ombra di caravaggiol'uomo sulla stradam3ganma nuitma tu, mi vuoi bene?maria e l'amoremasquerade - ladri d'amoreme contro te: il film - missione giunglamiracle - storia di destini incrociatimonicamunch - amori, fantasmi e donne vampironannynapoli magicanarvik: hitler's first defeatnatale a tutti i costinel nostro cielo un rombo di tuononessuno deve saperenezouh - il buco nel cieloniente di nuovo sul fronte occidentale (2022)notte fantasmaone piece film redorlando (2022)
 NEW
pamela, a love storyperfetta illusionepinocchio di guillermo del toropiovepoker faceprincess (2022)profetiquesta notte parlami dell'africaragazzacciorapiniamo il duceritratto di reginariunione di famiglia - non sposate le mie figlie 3saint omersanta luciascare package ii: rad chad's revengesi', chef! - la brigadespaccaossastoria di un uomo d'azionestrange world - un mondo misteriosotango con putinterezinthe christmas showthe fabelmansthe fearwaythe good nursethe great busterthe land of dreamsthe leechthe mean onethe menuthe pale blue eye - i delitti di west pointthe planethe woman kingtori e lokitatre di troppotre minutitriangle of sadnesstrieste e' bella di notteun anno, una notteun bel mattinoun matrimonio esplosivoun vizio di famigliauna mamma contro g. w. bushuna notte violenta e silenziosauna voce fuori dal corovicini di casawar - la guerra desideratawhitney - una voce diventata leggendayakari: un viaggio spettacolare

1036778 commenti su 48838 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ACCELERATIONBEACON POINTBENVENUTI ALLA MONSTER HIGHCAMPING PON PONCORSA CONTRO LA PAURADIMENSIONI PARALLELEDOOMSDAY DEVICEERBARME DICH - MATTHÄUS PASSION STORIESFERNANDAGERONIMO! (1962)GIOCO TRAGICOGUERRA TRA POLIZIEIL BAR DEL TELEFONOIL PRODIGIOSO MAURICEIL RE DEGLI SCACCHIIL TANGO DEL VEDOVO E IL SUO SPECCHIO DEFORMANTEINFINITY POOLKLONDIKELA RIVOLTA DEI SEMINOLELA TELENOVELA ERRANTELA VESPA E LA REGINALOVE GODMAD HEIDIMETE MIEDOOSSESSIONE (2015)PRIGIONIERA DEL PASSATOQUEI DUE - EDDA E GALEAZZO CIANOSANTA BARBARASIBELTHE BLACKOUTTHE DOMESTICTHE LAST BATTLETHE MISFITSTHE TIME MACHINE (1978)TO LESLIEUNA FAVOLA FANTASTICAUN'ESTATE A MAURITIUSZACK, CANE EROE

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net