l'uomo dai mille volti regia di Joseph Pevney USA 1957
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

l'uomo dai mille volti (1957)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film L'UOMO DAI MILLE VOLTI

Titolo Originale: THE MAN OF A THOUSAND FACES

RegiaJoseph Pevney

InterpretiJames Cagney, Dorothy Malone, Jane Greer, Jim Backus

Durata: h 2.02
NazionalitàUSA 1957
Generebiografico
Al cinema nel Giugno 1957

•  Altri film di Joseph Pevney

Trama del film L'uomo dai mille volti

Ascesa e trionfi di Lon Chaney (1883-1930), figlio di due sordomuti, attore di teatro, poi divo del muto, specializzato in melodrammi fantastici e orrorifici.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,33 / 10 (3 voti)8,33Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su L'uomo dai mille volti, 3 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  02/06/2015 10:41:22
   8 / 10
Lon Chaney indiscutibilmente è stato uno dei più grandi attori del periodo muto e probabilmente dell'intera storia del cinema. Il trasformismo estremizzato nel proporre le deformità fisiche dei suoi personaggi trasmettono il senso di diversità a cui nella sua vita è stato sottoposto, con genitori sordomuti (a cui era legatissimo) e con ogni probabilità un atteggiamento verso gli altri improntato sulla difensiva. Proteggere ad ogni costo la sua rete di affetti. James Cagney era un attore fenomenale e si è calato in questo ruolo regalandoci probabilmente una delle sue migliori intepretazioni, offrendo la sua voce ad un uomo conosciuto per l'espressività del multiforme volto.

steven23  @  18/04/2015 15:39:25
   9 / 10
Non sono particolarmente ferrato in materia "Lon Chaney" quindi eventuali differenze tra la biografia e la sua vita reale non ho potuto constatarle.
Tralasciando questo aspetto, però, il film è stupendo!

La vicenda è per l'appunto quella di Chaney, figlio di due sordomuti e praticamente costretto sin dalla tenera età ad apprendere il linguaggio dei segni per poter comunicare con loro. Quest'abilità risulterà poi essere importantissima per il suo futuro nel cinema.
Il film non riserva che pochi minuti in cui vediamo Chaney bambino, poi tutto si sposta in avanti per occuparsi degli anni centrali per la sua carriera, anni di successi e innovazioni portate nel campo del trasformismo, ma anche di forti risentimenti con la prima moglie e di problemi per la patria potestà del figlio.

Ebbene, personalmente ho apprezzato l'alternanza tra vita lavorativa e vita privata su cui si è soffermato il regista, in particolare i drammi vissuti con la prima moglie fino alla sua scomparsa dopo aver rischiato la morte. Il tutto è narrato con uno stile piuttosto asciutto ma che riesce lo stesso a emozionare, e non poco. Notevole anche il sentimento di amore puro verso il proprio figlio che riesce a trasparire non solo dalle parole, ma anche dai gesti dell'uomo.
Nella seconda parte, poi, il lato privato viene leggermente messo da parte per soffermarsi sui personaggi interpretati nella sua carriera e sulle sue incredibili capacità non solo di interpretarli, ma persino di immedesimarsi in essi. Si tratta perlopiù di individui deformi e mostruosi (vedi il gobbo di Notre-Dame) per i quali le trasformazioni erano spesso dolorose e che mettevano persino in difficoltà il pubblico sull'identità di chi li interpretasse.

La sceneggiatura è buona, e anche certi momenti che correvano seriamente il rischio di scadere nella retorica riescono ad essere non solo convincenti, ma anche oltremodo emozionanti. E qui, però, oltre al buon lavoro del regista, tocca anche scomodare il cast. Tralasciando Cagney spenderei una parolina sia per la Malone, splendida nel ruolo di Heizel, seconda moglie di Chaney, sia per la Greer: l'enorme differenza tra la donna sposata che vediamo a inizio film e quella che rientrerà, seppur indirettamente, nella vita di Chaney quando sarà avanti con gli anni è notevole, nonché chiara testimonianza di quanto lei sia stata brava.

E poi c'è lui, James Cagney. Nessuno credo avrebbe potuto regalare un'interpretazione migliore della sua, e di questo mi sento piuttosto sicuro. Il suo straordinario eclettismo fa da specchio ai numerosi volti che Chaney era in grado di creare. E così ecco che l'attore e il personaggio diventano una cosa sola!
Se dovessi trovare un singolo aggettivo per descrivere la sua performance beh, non credo ci sia, ma sforzandomi di trovarlo direi "Monumentale". Monumentale per espressività, gestualità, carisma... insomma, un attore completo, eccezionale, per quanto mi riguarda tra i cinque più grandi di sempre malgrado il suo nome rieccheggi in maniera minore rispetto a quello di altri suoi colleghi.

Insomma, forse una pellicola che tecnicamente non raggiunge il voto che le ho affibbiato, ma che lo fa grazie al livello emozionale che riesce a toccare in certi passaggi e all'interpretazione di terrificante bravura di Cagney.
Da vedere!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  20/03/2010 23:47:37
   8 / 10
Tolte le inevitabili crisi coniugali e passioni spezzate della vita di Lon Chaney, tipico espediente hollywoodiano per coinvolgere lo spettatore, resta comunque un'eccellente film biografico dove James Cagney (10 e lode) offre davvero il meglio di sè nei panni del famoso attore del cinema horror espressionista. La mutazione fisica e i trucchi operati sul suo corpo riesumano non solo alcuni dei più famosi personaggi cinematografici di Chaney ma mettono in mostra la "maschera incisiva" e multiforme dello stesso Cagney.
La sequenza della "consegna ereditaria" sarà stucchevole, ma lascia una commozione infinita.
E poi, che razza di occhi aveva Dorothy Malone?

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

50 km all'oraa dire il veroamerican fictionappuntamento a land’s endarfargylle - la super spiabang bankbob marley: one lovecane rabbioso
 NEW
caracaschi segna vincecity hunter: the movie - angel dustcover story - vent'anni di vanity fairdeserto particulardieci minutidobbiamo stare vicini
 NEW
dune - parte dueemma e il giaguaro neroenea
 NEW
estraneifinalmente l'albagenoa. comunque e ovunquehazbin hotel - stagione 1how to have sexi soliti idioti 3 - il ritornoi tre moschettieri - miladyil colore viola (2023)il confine verdeil fantasma di canterville (2024)il punto di rugiadail ragazzo e l’airone
 NEW
il vento soffia dove vuolein the land of saints and sinnerskriptonla natura dell'amorela petitela quercia e i suoi abitanti
 NEW
la sala professorila zona d'interessel'amour et les foretsland of badl'anima in pacele avventure del piccolo nicolasle seduzionimadame webmartedi' e venerdi'maschile pluralemean girls (2024)mr. & mrs. smith - stagione 1
 NEW
my sweet monsternight swimno activity - niente da segnalareno way up (2024)pare parecchio parigipast livesperfect daysperipheric lovepigiama party! carolina e nunù alla grande festa dello zecchino d'oro
 R
povere creature!prima danza, poi pensa - alla ricerca di beckettpuffin rock - il filmred roomsrenaissance: a film by beyoncerobot dreamsromeo e' giulietta (2024)runnersansone e margot - due cuccioli all'operasuccede anche nelle migliori famigliesuncoastte l'avevo dettothe beekeeperthe cage - nella gabbiathe holdovers - lezioni di vitathe miracle clubthe piper (2023)the warrior - the iron clawtrue detective - stagione 4tutti tranne teuna bugia per dueupon entry - l'arrivoviaggio in giapponevolarewonder: white birdyannick - la rivincita dello spettatore

1048083 commenti su 50513 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

5 PER L'INFERNOA DREAM HOUSEA LITTLE WHITE LIEARE YOU THERE, GOD? IT'S ME, MARGARETATTI DEGLI APOSTOLIBIG BOSSBLACK SITE - LA TANA DEL LUPOBUONA PARTE DI PAOLINACLIFF WALKERSCOLPO MAESTRO AL SERVIZIO DI SUA MAESTA' BRITANNICADESTROY ALL NEIGHBORSDOMANI NON SIAMO PIU' QUIE' CADUTA UNA DONNAELVIS AND ANABELLEFAMILY SWITCHFREE WILLY - LA GRANDE FUGAFULL RIVER REDGANGS OF PARISGIORNI D'AMORE SUL FILO DI UNA LAMAI VIZI SEGRETI DELLA DONNA NEL MONDOIL GIORNO PERFETTOIL MARE (1963)IL PREZZO DEL PERICOLOINSEGNAMI AD UCCIDEREINVITO A UN OMICIDIOLA NOTTE DELL'ULTIMO GIORNOLA RAGAZZA ALLA PARILA TRAPPOLA DI MORGANLA VENDETTA DELL'UOMO INVISIBILEL'ALTRA CASA AI MARGINI DEL BOSCOL'AMORE QUOTIDIANOLAST NIGHT AT TERRACE LANESLE ALTRELE AVVENTURE DI HUCK FINN (1993)LE LADREMANI LORDEMANIAC 2: MR. ROBBIEMARGHERITA DELLE STELLEMICKEY'S MOUSE TRAPMIO PADRE E' UN SICARIOMORTE DI UN AMICONATALE A 4 ZAMPEPARIS PIGALLEPECCATO MORTALEPENSATI SEXYPER UN CALICE D'AMOREPERDONACI I NOSTRI PECCATIPIU' TARDI CLAIRE, PIU' TARDI…PUNCH (2023)RISCATTO D'AMORESCHERZI MALIGNIT.I.M.TECNICA DI UN AMORETHE BOATTHE SEEDINGTHE WELLTHEY TURNED US INTO KILLERSUN VAMPIRO IN FAMIGLIAWE ARE THE WORLD: LA NOTTE CHE HA CAMBIATO IL POPZAPPATORE (1950)

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net