l'uomo che uccise hitler e poi il bigfoot regia di Robert D. Krzykowski USA 2018
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

l'uomo che uccise hitler e poi il bigfoot (2018)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film L'UOMO CHE UCCISE HITLER E POI IL BIGFOOT

Titolo Originale: THE MAN WHO KILLED HITLER AND THEN THE BIGFOOT

RegiaRobert D. Krzykowski

InterpretiSam Elliott, Aidan Turner, Caitlin Fitzgerald, Ron Livingston, Sean Bridgers

Durata: h 1.38
NazionalitàUSA 2018
Genereavventura
Al cinema nel Febbraio 2019

•  Altri film di Robert D. Krzykowski

Trama del film L'uomo che uccise hitler e poi il bigfoot

Calvin Barr è un leggendario veterano della Seconda guerra mondiale che molti anni prima ha assassinato Adolf Hitler: un incredibile segreto che gli causa frustrazione e che non può condividere con il resto del mondo. Un giorno, mentre fa i conti con la sua vita, Calvin riceve la visita dell'Fbi e della polizia canadese. Hanno bisogno del suo aiuto per catturare l'altrettanto leggendario Bigfoot.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,55 / 10 (10 voti)5,55Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su L'uomo che uccise hitler e poi il bigfoot, 10 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

biagio82  @  19/05/2022 22:08:41
   7 / 10
Con titolo simile (come specificato anche nei commenti sotto) pensavo di trovarmi d'avanti ad un film della asylum, nulla di più sbagliato.
Questo è un film realizzato in maniera magistrale, con una storia particolare certo, ma che mai scade nel trash o nel macchiettistico.
Tutto è gestito al meglio, sia nella ricostruzione storica, che nella caccia al big foot nella parte finale, il regista riesce a gestire benissimo sia l'alternanza di flashback che la tensione nelle scene clou, il cast è di altissimo livello e è la storia riesce a lanciare tanti messaggi, dai sistemi di distrazioni di massa per pilotare l'opinione pubblica, a come le vere guerre siano combattute all'ombra, in segreto, a come la vita sfugga e bisogni saperne apprezzare tutte le sfumature, di come i veri eroi non vengano mai celebrati.
Un film finalmente originale, che merita almeno una visione.

daniele64  @  30/04/2021 11:56:29
   5 / 10
Un anziano ex soldato che in gioventù , durante la Seconda Guerra Mondiale , aveva compiuto una missione straordinaria ma rimasta segreta , riceve dal Governo un' incarico forse ancora più importante ... Vabbè , c' erano due motivi per vedere questo film : il titolo curiosissimo , che faceva pensare a chissà che ( dal demenziale a Tarantino ) e poi la presenza di Sam Elliott , attore che mi è sempre piaciuto . Lo sconosciuto regista , sceneggiatore e produttore americano Robert Krzykowski imbastisce invece una trama pretestuosamente fantasiosa in cui accadono solo le due cose elencate nel titolo ed in mezzo quarant' anni di nulla o quasi , a parte una sfortunata storia d' amore . La vicenda procede a flash backs inframmezzati al grigissimo e malinconico presente del protagonista . Oltretutto i due momenti clou , le due uccisioni , sono una più inverosimile dell' altra . Non possono bastare i baffoni ed il carisma di Sam Elliott per salvare una pellicola che , saltabeccando tra nostalgici rimpianti ed improbabili scene d' azione , non riesce ad amalgamare toni ed atmosfere troppo differenti tra loro . Alla fine , il mio 5 è quasi generoso .

Lockjack  @  04/04/2020 14:25:31
   3½ / 10
Anche senza doverl'esperire nel suo sviluppo narrativo, ha l'innegabile merito, sol brandeggiando il proprio titolo, di portare tant'indietro nel tempo... alle salette parrocchiali ed a quei nostalgici e infantili stupori d'uno Zorro contro Maciste.
Ma questo non significa che poi non l'abbia visto... l'ho visto sì, ahimè.

2 risposte al commento
Ultima risposta 04/04/2020 16.33.30
Visualizza / Rispondi al commento
Mauro@Lanari  @  02/04/2020 22:24:58
   5½ / 10
M'allineo: debutto con trama originale e struttura non lineare, rovinato dai ricordi/flashback che rendono il protagonista uno strambo eccentrico invece di contribuire ad arricchirne lo spessore.

Mauro Lanari

4 risposte al commento
Ultima risposta 04/04/2020 19.02.14
Visualizza / Rispondi al commento
Mic Hey  @  25/03/2020 04:01:53
   6½ / 10
Che io sia dannato se questo non è uno dei film più strambi degli ultimi anni, quasi (Tusk è inarrivabile) come quelli di KevinSmith! La seconda parte è addirittura disturbante e attuale (c'è un virus animale che rischia di contagiare anche gli umani #!gulp!#) comunque il film pur se curato e ben prodotto manca di sostanza e i 2 episodi (Hitler e Bigfoot) sono un po poco per (sor)reggere un intero film.
..Però c'è un qualcosa in questo film, ancorchè nascosto tra le righe, di molto ambizioso-- non so come se il regista volesse fortemente comunicarci qualcosa(che non ho capito del tutto), specialmente nello sguardo della creatura bigfoot spaventosa ma anche indifesa.. Forse una riflessione sul tema del "mostro"? Hitler era davvero un mostro od un prodotto di questa società malata?
Insomma un film non per tutti, a suo modo anche premonitore, che resta nel limbo dei "capolavoro o stupidaggine"?
A voi l'ardua sentenza, intanto io prendo nota che è la recensione più lunga che ho mai fatto :)

Noodles71  @  02/02/2020 12:31:06
   5½ / 10
Il titolo è sicuramente fuorviante per questa pellicola che narra la storia di un veterano della seconda guerra mondiale, ormai anziano, tormentato dal suo passato che trascorre i suoi giorni in completa solitudine con il suo fedele cane. Trama alquanto particolare ed anomala da un regista esordiente che tuttavia riesce a non cadere nel banale grazie anche all'ottima interpretazione di Sam Elliott. Non raggiunge la sufficenza per la vicenda finale con il Bigfoot che poteva essere meno frettolosa e più curata.

Budojo Jocan  @  06/11/2019 18:19:07
   5 / 10
Non mi ha detto un benemerito cetriolo. Il classico film inutile che nonostante le buone intenzioni del regista, si rivela un fiasco. Non ho provato nessuna emozione, nemmeno nei flashback che in genere dovrebbero essere toccanti. Mi ha dato quell'impressione di film con scene che si susseguono meccanicamente senza passione. Non brutto, ma inutile.

Goldust  @  16/10/2019 09:28:05
   5 / 10
E' tra i film più particolari che mi sia capitato di vedere. Il titolo porta effettivamente verso altre strade, quelle delle bizzarrie in salsa tedesca alla "Iron Sky" o ai paragoni più facili con i Bastardi di Tarantino, quelli che hanno riscritto la storia uccidendo il Fuhrer. Invece il film è serio, tremendamente, anzi quasi di ghiaccio come il suo protagonista. Il regista è esordiente eppure dietro la macchina da presa ci sa fare, esaltando i silenzi ed i pensieri di un vecchio eroe dalla vita ormai vuota. La sceneggiatura purtroppo non lo aiuta, e allora ecco che il titolo diventa un mero specchietto per le allodole, usato per attirare spettatori che effettivamente si aspettano altro: non che sia un male, se la pellicola merita non c'è nome che tenga, tuttavia i troppi flashbacks alternati alla realtà appesantiscono la visione ed è tutto lo script ad avere buchi pazzeschi e cambi di rotta improvvisi difficili da giustificare ( vedi spoiler ). E se l'uccisione di Hitler è accompagnata da un mini-piano accettabile, la caccia al Bigfood, per come è presentata e poi realizzata non sta minimamente in piedi.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

topsecret  @  01/06/2019 15:20:21
   6½ / 10
Effettivamente leggendo il titolo si è portati a pensare chissà a quale commediaccia demenziale, invece THE MAN WHO KILLED HITLER AND THEN THE BIGFOOT è un film serio.
Strutturato bene nel racconto a ritroso, con l'ausilio dei flashbacks che riguardano non solo la parte "hitleriana" ma soprattutto quella personale del protagonista, e con l'idea del bigfoot che si dimostra accattivante, immortalata da una fotografia più che buona, ci si addentra nella personalità e nello stato d'animo di un uomo ormai anziano che rivive parti fondamentali della sua vita, ignaro di quello che gli si prospetta. Ci sono però delle cose che non mi hanno convinto pienamente, soprattutto la messa in scena del funerale ma anche alcune situazioni nella foresta canadese, ma tutto sommato la storia non dispiace e, complice anche la buona prova di Sam Elliott, riesce a rendersi fluida e densa di emozioni palpabili, nonostante alcune pecche nella sua caratterizzazione.
Pellicola discreta...o quasi.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  22/05/2019 22:31:30
   6 / 10
Suppongo ma potrei anche sbagliare, che chiunque legga un titolo del genere, guardando anche il manifesto, la prima cosa che pensa è di vedere una trashata assurda. Ecco, niente di tutto questo, perchè l'elemento trash non si vede nemmeno con il telescopio Hubble. La pellicola prende rapidamente dei toni malinconici e nostalgici. Tale tonalità rimane per tutta la durata del film, crando un forte contrasto con l'assurdità delle missioni a cui ha partecipato e parteciperà il protaognista, uomo tutto d'un pezzo, al quale la guerra ed il governo ha tolto in fondo una vita normale. Sam Elliot è un attore di tutto rispetto ed è l'aspetto migliore di questo film che purtroppo pecca molto in scrittura, con buchi di sceneggiatura vistosi e con la scansione dei numerosi flashback non proprio indovinata. Comunque non è facile giudicare un film del genere.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place: giorno 1abigail (2024)accattaromaacidamen (2024)
 NEW
animale umanoanimali randagianna (2023)arrivederci berlinguer!bad boys: ride or die
 NEW
cult killer - la vendetta prima di tuttodall'alto di una fredda torreeileenel paraisofantastic machinefederer: gli ultimi dodici giorni
 NEW
fly me to the moon - le due facce della lunafremontfuga in normandiafuriosa: a mad max sagagarfield - una missione gustosaghost: rite here rite nowgirasoligli immortali
 NEW
gli indesiderabili (2023)
 R
hit man - killer per casoholy shoeshorizon: an american saga - capitolo 1hotspot - amore senza retei dannatiif - gli amici immaginariil caso goldmanil coraggio di blancheil gusto delle coseil mio posto e' quiil mio regno per una farfalla
 NEW
il mistero scorre sul fiumeil regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoin a violent natureinside out 2io & sissiio e il seccoio, il tubo e le pizzejago into the whitekinds of kindnessl’amante dell'astronautala memoria dell’assassinola morte e' un problema dei vivila profezia del malela stanza degli omicidila tartarugala treccial'esorcismo - ultimo attol'impero
 NEW
longlegsmade in dreams - l'italiano che ha costruito l'americamarcello mio
 NEW
matrimonio con sorpresa (2024)me contro te: il film - operazione spiemetamorphosis (2024)mothers' instinctnew lifeniente da perdere (2024)noir casablanca
 NEW
non riattaccareprima della fine - gli ultimi giorni di enrico berlinguerquattro figlie (2023)quell'estate con ireneracconto di due stagioniricchi a tutti i costiritratto di un amorerobo puffinroma bluessamadsaro' con tesei fratellishoshanashukransuperlunathe animal kingdomthe bikeridersthe boys - stagione 4the fall guythe penitent - a rational manthe rapture - le ravissement
 NEW
the strangers: capitolo 1the tunnel to summer, the exit of goodbyesthe watchers - loro ti guardanoti mangio il cuoretroppo azzurroun piedipiatti a beverly hills: axel funa spiegazione per tuttouna storia neraunder parisunfrosted: storia di uno snack americanovangelo secondo mariavincent deve morirewindlesswoken - nulla e' come sembra

1052306 commenti su 50929 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ALL YOU NEED IS DEATHANCHE I CINESI MANGIANO FAGIOLIBAG OF LIESBLOODLINE KILLERBUTT BOYCINDERELLA'S REVENGEDR. CHEON E IL TALISMANO PERDUTOE IL CASANOVA DI FELLINI?EASTER BLOODY EASTERI DUE TORERII SAW THE TV GLOWIL MIO CORPO PER UN POKERIL MONDO DI ALEXIL SIGNORE DEL DISORDINEINSOSPETTABILE FOLLIAIP MAN: IL RISVEGLIOISLAND OF THE DOLLSK9 - SQUADRA ANTIDROGALA FORZA DELLA VENDETTALA STRANA SIGNORA DELLA PORTA ACCANTOLA TOTALE!L'APPRENDISTA DELLA TIGREMIO FIGLIO (2018)REFUGERINGO E GRINGO CONTRO TUTTISATAN'S SLAVE (1980)SPOONFUL OF SUGARSWIMTHE MONKEY KINGTHE MOONTHE PRINCESS (2022)THE SHE-CREATURETHE SOUL EATERUFO SWEDENUN AMORE IN PERICOLOWOMAN WALKS AHEAD

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

in sala


HIT MAN - KILLER PER CASO
Locandina del film HIT MAN - KILLER PER CASO Regia: Richard Linklater
Interpreti: Glen Powell, Adria Arjona, Austin Amelio, Retta, Sanjay Rao, Molly Bernard, Evan Holtzman, Gralen Bryant Banks, Mike Markoff, Bryant Carroll, Enrique Bush, Bri Myles, Kate Adair, Martin Bats Bradford, Morgana Shaw, Ritchie Montgomery, Richard Robichaux, Jo-Ann Robinson, Jonas Lerway, Kim Baptiste, Sara Osi Scott, Anthony Michael Frederick, Duffy Austin, Jordan Joseph, Garrison Allen, Beth Bartley, Jordan Salloum, John Raley, Tre Styles, Donna DuPlantier, Michele Jang, Stephanie Hong
Genere: azione

Recensione a cura di The Gaunt

POVERE CREATURE!
Locandina del film POVERE CREATURE! Regia: Yorgos Lanthimos
Interpreti: Emma Stone, Mark Ruffalo, Willem Dafoe, Ramy Youssef, Jerrod Carmichael, Christopher Abbott, Margaret Qualley, Suzy Bemba, Kathryn Hunter, Hanna Schygulla, Vicki Pepperdine, Jack Barton, Charlie Hiscock, Attila Dobai, Emma Hindle, Anders Grundberg, Attila Kecskeméthy, Jucimar Barbosa, Carminho, Angela Paula Stander, Gustavo Gomes, Kate Handford, Owen Good, Zen Joshua Poisson, Vivienne Soan, Jerskin Fendrix, István Göz, Bruna Asdorian, Tamás Szabó Sipos, Tom Stourton, Mascuud Dahir, Miles Jovian
Genere: fantascienza

Recensione a cura di The Gaunt

archivio


THE DEVIL IN MISS JONES
Locandina del film THE DEVIL IN MISS JONES Regia: Gerard Damiano
Interpreti: Georgina Spelvin, John Clemens, Harry Reems
Genere: erotico

Recensione a cura di The Gaunt

MERCOLEDI' - STAGIONE 1
Locandina del film MERCOLEDI' - STAGIONE 1 Regia: Tim Burton, Gandja Monteiro, James Marshall
Interpreti: Jenna Ortega, Gwendoline Christie, Riki Lindhome, Jamie McShane, Hunter Doohan, Percy Hynes White, Emma Myers, Joy Sunday, Georgie Farmer
Genere: fantasy

Recensione a cura di Gabriele Nasisi

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net