lo spettro regia di Riccardo Freda Italia 1963
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

lo spettro (1963)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LO SPETTRO

Titolo Originale: LO SPETTRO

RegiaRiccardo Freda

InterpretiBarbara Steele, Peter Baldwin, Leonard G. Elliot, Harriet White

Durata: h 1.42
NazionalitàItalia 1963
Generehorror
Al cinema nel Dicembre 1959

•  Altri film di Riccardo Freda

Trama del film Lo spettro

Margaretha Hitchcock, in combutta con l'amante, uccide il marito negandogli il siero che lo cura da una grave forma di paralisi. Costretti a rimanere nella villa del morto per cercare il tesoro di famiglia misteriosamente scomparso, i due complici devono fare i conti con il fantasma del cadavere che riappare per farsi vendetta.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,63 / 10 (8 voti)7,63Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Lo spettro, 8 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  20/01/2014 11:44:28
   7½ / 10
Le attinenze e la presenza di un personaggio con lo stesso nome non traggano in inganno, non si tratta infatti del sequel de "L'orribile segreto del Dr. Hichcock".
Freda dirige con lo pseudonimo di Robert Hampton un film totalmente diverso, un gotico all'interno del quale due amanti tramano contro il ricco marito di lei, questi costretto sulla sedia a rotelle e gravemente malato. L'avidità divora ogni sentimento di compassione o amore, la lucidità mentale e l'etica professionale vanno a farsi benedire dinnanzi a ciò che il cornificato cela nella sua cassaforte, tanto da indurre i due libertini ad agire in maniera estrema. Mettere le mani sulla fortuna però non sarà facile, sia per la misteriosa scomparsa dell'intera ricchezza del defunto, sia per i rumori sinistri e le apparizioni spettrali che cominceranno a tormentare i colpevoli.
Fantastica Barbara Steele, sublime manipolatrice è il fulcro della vicenda, capace di abbindolare col suo fascino particolare e di celare la sua vera essenza torbida. Oggi il tema potrebbe apparire abusato ma la storia è realmente ben intricata e ricca di colpi di scena.
"Lo spettro" si lascia apprezzare anche per le atmosfere oscure non mancando comunque in effettacci sanguinolenti come nella scena dell'omicido col rasoio, dove addirittura il sangue schizza sulla telecamera dimostrando come questo vezzo macabro non sia stato certo concepito in tempi più attuali.
Notevole anche l'insistita melodia del carillion, una composizione che in tal contesto assume connotati macabri anticipando una moda che prenderà piede soprattutto nel thriller/horror italiano.

Invia una mail all'autore del commento Jason XI  @  09/01/2014 21:11:55
   9 / 10
tra i gotici più belli.... insieme al precedente "l'orribile segreto del dr. hichcock" un binomio da urlo

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  03/02/2013 10:08:37
   8 / 10
Non è il sequel dell'orribile segreto del dottor Hichcock, ma presenta delle caratteristiche similari. Una morbosa ossessioni verso la morte, la presenza inquietante della governante come nel film precedente (tra l'altro intepretata dalla stessa attrice, Harriet Medin), il suono del carillon che riprende parte del tema musicale di Hichcock. Non manca qualche similitudine con I Diabolici di Clouzot di cui Lo spettro può essere considerato in un certo senso la sua trasposizione al gotico, con una prima parte dove vengono delineati i personaggi e le loro interrelazioni e una seconda parte molto più d'impatto e con momenti anche molto forti, perlomeno per l'epoca, come la sequenza delle rasoiate con la soggettiva della vittima. In definitiva pur presentandosi come una pellicola horror, non mancano forti venature del thriller, genere che in Italia si sviluppera massicciamente più tardi. La Steele sembra veramente l'immmagine al negativo della purezza di Beatrice Cenci, pellicola dello stesso Freda di qualche anno prima. Manipolatrice e spietata, una villain di sicura presa.

pinhead88  @  13/05/2010 14:51:59
   7 / 10
Il migliore di Freda insieme a "I vampiri".

Invia una mail all'autore del commento wega  @  28/11/2009 22:51:51
   8 / 10
Forse la sceneggiatura vale meno del precedente "L'orribile segreto del Dott. Hichcock", ma qui la tensione è davvero palpabile. Restano i nomi del film precedente ma vengono invertiti alcuni ruoli. La Steele qui - bella come non mai - prende parti Sataneggianti. Effatevi el curaro và.

EsteticaGotica  @  13/11/2009 16:04:01
   7½ / 10
è stato davvero piacevole vedere dopo varie peripezie,visto che il film in questione è difficilmente reperibilie,questo inedito Freda.
In sostanza la storia non è altro che un giallo a tinte forti inserito all'interno di un'atmosfera gotica tetra e opprimente.
La storia trattata non è originalissima e segue gli stilemi del genere,le atmosfere però sono genuinamente macabre e malsane e poi non mancano momenti angoscianti(su tutti la prima apparizione dello spettro).
il colpo di scena finale è relativamente sorprendente ma condotto con gusto.
consigliatissimo a chi ama freda e il gotico italiano in generale ma anche a chi apprezza trame più vicine al giallo.
E poi la Steele è sempre la Steele...

GodzillaZ  @  06/04/2009 12:02:32
   7 / 10
Film goticheggiante, mi è piaciuto.
Brava Barbara Steele. La storia non è originale, ma viene tattata molto bene.
In alcuni momenti l' angoscia è palpabile. Sensi di colpa, momenti macabri, momenti di "bassa umanità", cosa non si fa per i soldi...
La scena di Margaret (Barbara) col rasoio mi è piaciuta un sacco.
Poi finale a sorpresa.

Gruppo COLLABORATORI Marco Iafrate  @  03/06/2007 22:39:38
   7 / 10
Film semisconosciuto in italia anche per il fatto che dopo essere uscito ed aver avuto un discreto successo (anche all'estero) è praticamente scomparso dalla circolazione e divenuto irriperibile.
D' altra parte la critica italiana ha sempre relegato freda ad autore di serie B lasciando che, come altri registi italiani dell'horror di quegli anni con Bava sopra a tutti, soltanto all'estero gli sia riconosciuta la giusta fama e la meritata considerazione.
Peccato, perchè pur non essendo un capolavoro, il film è più che apprezzabile sia per la storia, a dire la verità abbastanza sfruttata ma con un discreto finale, sia per le atmosfere claustrofobiche, il film è stato girato tutto all'interno di una grande casa e quasi sempre di notte.
Buona la prova degli attori con l'attrice inglese Barbara Steele protagonista.
Più che un horror direi un giallo angosciante con un paio di scene abbastanza forti verso il finale.
Solo per gli appassionati del genere.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#ops - l'evento1938 diversi7 sconosciuti a el royalea private wara voce alta - la forza della parolaachille taralloalmost nothing - cern: la scoperta del futuro
 NEW
alpha - un'amicizia forte come la vitaanatomia del miracoloangel faceanimali fantastici: i crimini di grindelwaldarrivederci saigona-x-l: un'amicizia extraordinariabaffo & biscotto - missione spazialeberniniblack tideblackkklansmanbogside storybohemian rhapsodyboxe capitalechesil beach - il segreto di una nottecoldplay: a head full of dreams
 NEW
colette (2018)conta su di me (2018)conversazione su tiresia. di e con andrea camillericosa fai a capodanno?country for old mendisobediencedog dayse' nata una stella (2018)euforiafriedkin uncut - un diavolo di registafuoricampo
 NEW
ghostland - la casa delle bambolegirlgotti - un vero padrino americanoguarda in alto
 HOT
halloweenhell festhunter killer - caccia negli abissii spit on your grave: deja vui villaniil banchiere anarchicoil bene mio
 NEW
il castello di vetroil complicato mondo di nathalieil destino degli uominiil grinch (2018)il mistero della casa del tempoil presidente (2018)il primo uomo (2018)il ragazzo piu' felice del mondoil salutoil sindaco - italian politics 4 dummiesil verdetto - the children actil vizio della speranzaimagine (2018)in guerrain viaggio con adeleisabellejohnny english colpisce ancorajust charlie - diventa chi seiklimt & schiele - eros e psichela banda grossila casa dei librila diseducazione di cameron postla donna dello scrittorela fuitina sbagliatala morte legale
 NEW
la prima pietrala profezia dell’armadillola scuola seralela strada dei samounil'albero dei frutti selvaticil'ape maia - le olimpiadi di mielel'apparizionele ereditierele ninfee di monet: un incantesimo di acqua e lucelo schiaccianoci e i quattro regnilola + jeremylook awayl'uomo che uccise don chisciottemalerbamandymenocchiomichelangelo - infinitomillennium - quello che non uccideminicuccioli - le quattro stagionimio figliomiraimorto tra una settimana... o ti ridiamo i soldimuseo - folle rapina a città del messiconessuno come noi
 T
new york academy - freedance
 NEW
non ci resta che vincerenon dimenticarmi - don't forget menon e' vero ma ci credonotti magicheoltre la nebbia - il mistero di rainer merzopera senza autoreotzi e il mistero del tempoovunque proteggimipapa francesco - un uomo di parolapiazza vittoriopiccoli brividi 2 - i fantasmi di halloweenpupazzi senza gloriaquasi nemici - l'importante e' avere ragionered land (rosso istria)red zone - 22 miglia di fuocorenzo piano: l'architetto della lucericchi di fantasiaride (2018)robin hood - l'origine della leggendaroma (2018)
 NEW
santiago, italiasaremo giovani e bellissimise son rosesearchingseguimisei ancora qui - i still see yousembra mio figliosenza lasciare traccia (2018)separati ma non tropposick for toysslaughterhouse rulezsmallfoot - il mio amico delle nevisogno di una notte di mezza eta'soldadostyxsulla mia pelle (2018)
 NEW
sulle sue spallesummer (leto)suspiria (2018)terror take away
 NEW
the barge peoplethe domesticsthe equalizer 2 - senza perdonothe islethe little strangerthe milk system - la verita' sull'industria del lattethe nun - la vocazione del malethe other side of the windthe predatorthe reunionthe wife - vivere nell'ombrathis is maneskinti presento sofiatouch me nottre voltitroppa graziatutti in pieditutti lo sannoun affare di famiglia (2018)un amore così grandeun figlio all'improvvisoun giorno all'improvvisoun nemico che ti vuole beneun peuple et son roiuna storia senza nomeuno di famigliaup&down - un film normaleupgradevenom (2018)widows: eredita' criminalezanna bianca (2018)zen sul ghiaccio sottilezombie contro zombie - one cut of the dead

981765 commenti su 40505 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net