lo hobbit - la battaglia delle cinque armate regia di Peter Jackson USA, Nuova Zelanda 2014
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

lo hobbit - la battaglia delle cinque armate (2014)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LO HOBBIT - LA BATTAGLIA DELLE CINQUE ARMATE

Titolo Originale: THE HOBBIT: THE BATTLE OF THE FIVE ARMIES

RegiaPeter Jackson

InterpretiMartin Freeman, Richard Armitage, Aidan Turner, Hugo Weaving, Stephen Fry, Billy Connolly, Orlando Bloom, Evangeline Lilly, Benedict Cumberbatch, Robert Kazinsky, Graham McTavish, Stephen Hunter, Mark Hadlow, Peter Hambleton, Sylvester McCoy, James Nesbit

Durata: h 2.11
NazionalitàUSA, Nuova Zelanda 2014
Generefantasy
Tratto dal libro "Lo Hobbit" di John Ronald Reuel Tolkien
Al cinema nel Dicembre 2014

•  Altri film di Peter Jackson

Trama del film Lo hobbit - la battaglia delle cinque armate

"Lo Hobbit" racconta la storia di Bilbo Baggins il quale, insieme ad una compagnia di 13 nani e al mago Gandalf il Grigio, si reca nel regno di Erebor per recupare il tesoro sorvegliato dal drago Smaug.

Film collegati a LO HOBBIT - LA BATTAGLIA DELLE CINQUE ARMATE

 •  IL SIGNORE DEGLI ANELLI: LA COMPAGNIA DELL'ANELLO, 2002
 •  IL SIGNORE DEGLI ANELLI: LE DUE TORRI, 2003
 •  IL SIGNORE DEGLI ANELLI: IL RITORNO DEL RE, 2004
 •  LO HOBBIT - UN VIAGGIO INASPETTATO, 2012
 •  LO HOBBIT - LA DESOLAZIONE DI SMAUG, 2013

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,72 / 10 (106 voti)6,72Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Lo hobbit - la battaglia delle cinque armate, 106 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

alberto9  @  30/06/2019 09:19:25
   6½ / 10
Il peggiore dei tre

Goldust  @  21/09/2018 17:41:42
   7 / 10
Anche nel capitolo conclusivo della saga si respira poca epicità eppure lo spettacolo è garantito dalla convulsa battaglia finale. Metto mezzo voto in più per la extended version.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  08/07/2018 12:37:39
   5 / 10
Assoluta delusione: se la prima parte non è male poi si va ad infilare in un lunghissimo scontro che non possiede un briciolo dell'epicità vista nella battaglia di Gondor e alla lunga risulta solamente noioso.

yeah1980  @  04/07/2017 11:27:54
   7 / 10
Se questa trilogia si fosse chimamata in un altro modo le cose sarebbero andate diversamente...
Non so perchè hanno scelto semplicemente "The Hobbit" se poi snaturano completamente il libro.
Bastava chiamarla tipo "Tales from Middle-Earth" o qualcosa del genere...

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  12/06/2017 16:16:49
   8 / 10
Capitolo finale della trilogia tratta (con ampliamenti) da 'Lo Hobbit'.
Ottimo. Un piccolo appunto: dopo aver spalmato un libricino in tre film, un finale un po' meno frettoloso non avrebbe guastato.

The BluBus  @  30/01/2017 23:37:52
   4 / 10
Più che un film sembra un videogioco..

TheGame  @  30/08/2016 21:45:46
   5 / 10
Come per Lucas e la trilogia prequel, anche qui il terzo atto è l'unico che racchiude eventi che freghino a qualcuno, del resto succede quando non crei nuovi stimoli e tutto l'interesse ricade nel collegamento con la trilogia capostipite.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR 1819  @  15/04/2016 21:23:07
   6 / 10
Esagerato anche per un fantasy, ma chiudendo un occhio si lascia guardare tranquillamente. Come finale l'ho trovato un po' frettoloso, poteva riuscire meglio.

marcogiannelli  @  28/01/2016 19:14:20
   7 / 10
mi aspettavo il salto di qualità nell'ultima pellicola di questa trilogia, ma mi sento deluso
si salvano le solite cose, l'atmosfera della Terra di Mezzo, alcuni personaggi come Thorin e i due orchi, le battaglie e la solita tecnica del nostro Peter Jackson
male Martin Freeman, decisamente non ha nulla del Frodo che tutti abbiamo amato
manca Gollum, ed è un altro difetto, seppur così prevede il romanzo
malissimo la storia d'amore, davvero brutta da vedere
poteva decisamente andare meglio, Il Signore degli Anelli è di un altro livello, 10 spanne sopra, ma non ci sputiamo troppo sopra

2 risposte al commento
Ultima risposta 15/07/2016 07.45.22
Visualizza / Rispondi al commento
mauro84  @  10/01/2016 23:25:43
   8 / 10
Grazie alla giornata uggiosa, fredda e all'essere fuori forma fisica mi ritrovo a contemplare sto gran film, gran conclusione di saga dello Hobbit, mi son tutti piaciuti lo ametto, questo più di altri visto le scene di azione e quella dose di effetti speciali, il giusto, senza eccesso. Gran finale degno.

Visto la quantità immane di attori, attrici ringrazio tutti per il gran lavoro svolto, grandi personalità, carattere, tutti all'altezza, degni di stare in un set che và oltre l'immaginazione!

Grazie Peter Jacksono, sei uno dei pochi che quando vuole osare lo fà in modo perfetto, sublime, arriva all'ennesimo gran film sul genere e chiusura della seconda saga, lo hobbit appunto.

Film consigliato, da vedere per tutti gli amanti del fantasy!

Tremotino  @  31/12/2015 18:46:11
   9 / 10
il mio preferito della trilogia.... la trama è molto avvincente

Mildhouse  @  28/12/2015 21:22:16
   5½ / 10
Capitolo finale alquanto deludente, che chiude una trilogia anche essa piuttosto deludente , ben lontana dalla precedente :(
Il distacco si sente, e non solo per l' utilizzo dozzinale che si è fatto della CGI, ma anche per le battaglie in generale : manca pathos, manca quella epicità che abbondava nel Signore degli anelli e che qui è pressochè sparita del tutto.
Peccato.

dgdrfg  @  18/12/2015 00:05:13
   7 / 10
Mi ero completamente dimenticato di commentare l'ultimo capitolo della saga!
Purtroppo è sicuramente il più deludente: un discreto film fantasty ma, insomma, che con "Lo Hobbit" c'entra poco o niente!!!
Non rimane più praticamente nulla della fiaba di Tolkien, della storia originale, dell'atomosfera che invece secondo me Jackson era riuscito ancora una volta a ricreare nel primo capitolo (molto bene) e nel secondo (un po' meno bene). Questo terzo capitolo sembra solo un grosso blockbuster che punta quasi tutto su duelli spettacolari quanto improbabili e grandi battaglie.
Il mio voto, sopra la sufficienza, è giustificato da:
-È comunque un film godibile, che intrattiene e non annoia.
-Sarò sempre grato a Jackson per il grande lavoro (immenso) svolto con il Signore degli Anelli, e per quello buono svolto con i primi due capitoli dello Hobbit, trilogia alla quale mi sono comunque affezionato.
-Continuo ad adorare Martin Freeman, che a mio parere ha incarnato in modo esemplare il giovane Bilbo!
Che dire, un'altra grande storia si conclude! Poteva andare meglio, ma comunque meglio aver provato a raccontarla che non averlo fatto! Non voglio scadere nel: "è brutto perché hanno voluto farci tanto soldi ecc ecc..": forse questo in parte è vero, ma sono certo che Jackson sia sempre un grande fan di Tolkien e abbia, anche questa volta, provato a farci vedere, con i suoi occhi, una storia che ama.

mainoz  @  23/11/2015 15:32:24
   6 / 10
Non proprio il mio genere preferito. Da dire che gli effetti speciali sono un bel vedere.. Gollum fantastico nella sua bruttezza e cattiveria

3 risposte al commento
Ultima risposta 25/11/2015 13.08.13
Visualizza / Rispondi al commento
Thorondir  @  15/10/2015 23:52:21
   5 / 10
Ho voluto bene alla prima trilogia, decisamente meno a questa. Jackson ha stravolto completamente il libro di partenza, mentre per LOTR quantomeno c'era la linea base che veniva rispettata. Quì francamente ha semplicemente creato 3 film da 3d, pieni di azione e battaglia ma che non hanno nulla della magia del libro. Per rimanere a questo terzo capitolo: la storia d'amore di Thauriel (che nel libro non esiste...) è di una stucchevolezza disarmante, così come il piattume generale di troppi personaggi, a partire da Bilbo stesso che ha 4 battute e che sembra un bambino che vuole regalare caramelle a tutti. Thorin completamente stravolto rispetto al libro, combattimento di Galadriel/Saruman/Elrond inguardabile e decisamente toppata la decisione di far fuori negli ultimi 40 minuti tutta la battaglia centrale: si susseguono scontri corpo a corpo noiosi all'inverosimile e soprattutto scontati. Per me leggermente migliore del precedente, che è roba veramente da censura, poco sotto il primo, l'unico che si salva un po'.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

the saint  @  06/09/2015 21:48:40
   4 / 10
mah... mettendo a confronto la trilogia del signore degli anelli con questa è un po' come mettere a confronto i primi tre Fantozzi con i primi film fatti da Massimo Boldi... non c'è paragone!

krystian  @  03/09/2015 13:29:39
   6 / 10
Sono scandalosamente deluso da questo terzo capitolo, era intuibile che fare tre film per un libro di quattrocento pagine fosse un azzardo e questo capitolo ne è la prova tangibile.
Due ore d'inutile battaglia in stile videogame, due palle infinite... e poi un finale serrato come se il regista non vedesse l'ora di concludere il film... delusione al massimo...
Sufficienza solo per stima, che sia chiaro :-)

blabla_89  @  12/08/2015 14:17:38
   7 / 10
Merita la media che presenta. Il terzo film accusa un forte calo...la trilogia non andava fatta.
Sarebbe stato meglio concentrarsi su due soli film, che avrebbero sicuramente regalato una distribuzione, tra trama e battaglie, molto più omogenea e interessante per lo spettatore. Calo drastico rispetto alla prima trilogia.

Trixter  @  27/07/2015 09:30:39
   7 / 10
Con una super battaglia Peter Jackson chiude la sua seconda trilogia. Senza dubbio, nel complesso, inferiore a Il Signore degli Anelli, comunque anche quest'Hobbit è più che apprezzabile. Soprattutto sotto il profilo visivo, il regista regala un'opera dall'impatto monumentale, in cui, certamente, la recitazione e le doti attoriali vengono messe in secondo piano, ma che consente allo spettatore di vivere un viaggio nella magia e nella fantasia che non ha eguali.

davmus  @  16/06/2015 15:30:41
   6 / 10
Ultimo film della trilogia: più che un film una lunga battaglia....videogioco!!

il ciakkatore  @  10/06/2015 21:40:14
   4½ / 10
Si parla un pochino all'inizio,poi mano alle armi,fino alla fine

Sbrillo  @  02/06/2015 23:42:55
   6½ / 10
degna conclusione di una trilogia scadente, pura e mera operazione commerciale, che finisce come era iniziata...nella mediocrità!!
l'unica cosa salvabile è che mentre i primi 2 film erano 90% di dialoghi, qui è 90% di battaglia...
dosare meglio o fare solo 2 capitoli era chiedere troppo? ah già, dimenticavo i quattrini dell'operazione commerciale....
delusione...

KinGZoneAlE  @  30/05/2015 12:08:44
   4 / 10
Un film di 2 ore e 11 minuti di battaglia . (trama assente) . Mi ha deluso.
NON CONSIGLIATO

Palestrione  @  16/05/2015 11:23:50
   3 / 10
Credo che ogni giudizio sulla trilogia de "Lo Hobbit" non possa essere esentato da un paragone con "Il Signore degli Anelli". Ma anche ammettendo che questa nuova trilogia sia un discorso a parte, non regge fin dal primo capitolo. Un romanzo di 400 pagine diluito in tre film: Peter Jackson si è ammalato della malattia del drago (ovvero dei soldi) proprio come Thorin Scudodiquercia, dimenticandosi del carisma del cast che aveva dieci anni fa (Elijah Wood, Viggo Mortensen, Sean Bean, Cate Blanchett ecc...).
Ho letto anche il romanzo di Tolkien e anche quello, rispetto al "Signore degli Anelli", era notevolmente inferiore. Questo terzo film è senz'anima, senza azione, senza personaggi in grado di far provare un minimo di empatia.
No, no, no. Per favore! Vedendo questa schifezza commerciale si rimpiange subito "Il Signore degli Anelli", che è un capolavoro. Questa è solo una trovata per attirare il pubblico nelle sale. Tre film per un romanzetto di cui si poteva fare la trasposizione in 3 ore - 3 ore e mezza (proprio a volerlo allungare) non sono giustificabili.
Orrendo. Stavolta Peter Jackson toppa di brutto. Martin Freeman, con quella faccia, non merita di fare l'attore. Richard Armitage (che dovrebbe prendere il posto di Viggo Mortensen, sacrilegio!) è inespressivo e odioso, così come lo sono i nomi dei nani (erano proprio necessari tutti quei nani?). La storia d'amore frivola e inutile tra Tauriel e Kili se la potevano risparmiare. Tolkien si sarà rivoltato nella tomba.
L'ho visto due volte ma la sensazione è stata la stessa che ho provato quando l'ho visto al cinema: il nulla. Non suscita nessuna emozione. Piatto come il suo protagonista, odioso fin dall'inizio. Meritava di essere ucciso nella grotta da Gollum.

DA TENERSI ASSOLUTAMENTE ALLA LARGA.

2 risposte al commento
Ultima risposta 08/11/2015 01.06.34
Visualizza / Rispondi al commento
Mic Hey  @  02/05/2015 00:17:25
   5½ / 10
C'è amarezza dopo la visione di questo film sia perchè si conclude una saga comunque ottima ma anche per il modo come si conclude:

LaBattagliaDelle5Armate "scivola" via senza clamore, senza guizzi particolari come se non volesse disturbare, tutti dai produttori agli attori sembrano non crederci più di tanto e a tenere in piedi la baracca sono perlopiù la fotografia(splendida) e le ambientazioni.

La verità ahimè è che LoHobbit aveva già detto(dato) tutto con i primi 2 film , specialmente il fantastico UnViaggioInaspettato che non ha nulla da invidiare al più blasonato LaCompagniaDell'Anello, con i nani che raggiungono la montagna.. ecco poteva (e doveva) finire tutto lì secondo me.

Qui abbiamo un film "tirato per i capelli", confusionario, poco fluido segno di un certo "annebbiamento" di PeterJackson.. ma via possiamo perdonarlo non credete ?!?

ps: ora torno a vedermi per la n° volta "AnUnexpectedJourney" !

Ernesto1990  @  21/04/2015 16:36:34
   8 / 10
Da lettore del libro la trasposizione, nei suoi 3 film completi, è stata completa anche di più considerando le notevoli aggiute, alcune dei quali assolutamente non reali.
l'opera nella sua interezza si collega bene alla successiva (e migliore) trilogia, ma un aspetto sicuramente affascinante è la fusione tra gli eventi della prima trilogia e quelli della seconda. si ha quindi un unico arco narrativo che permette di apprezzare meglio aspetti che il signore degli anelli ( a causa della sua enormità) presenta sotto tono (uno su tutti la storia di Saruman)

Charlie Firpo  @  16/04/2015 09:29:20
   6½ / 10
Fine della commercialata, ed era ora ! ... due ore di minestra riscaldata con interpreti spenti ed effetti speciali a tonnellate che fanno sembrare tutto artificioso e finto specie i movimenti degli orchi per non parlare poi della scena in cui Legolas salta sopra i massi che cadono nel vuoto.

Una trilogia inutile che si dimentica in un battito di ciglio, nulla a che vedere con il Signore degli anelli.

Però bisogna riconoscere che ha contribuito e non di poco all' aumentare del conto in banca di Peter Jackson che si è dimostrato bravissimo nello strizzare fino in fondo Tolkien, e c'è lo fa vedere pure bene all' inizio dove il tesoro del Drago Smaug rappresenta metaforicamente se stesso (Jackson) e i soldi che ha accumulato con tutta la saga.

1 risposta al commento
Ultima risposta 07/05/2015 16.50.28
Visualizza / Rispondi al commento
alesfaer  @  05/04/2015 17:09:42
   6 / 10
bei combattimenti, legolas invecchiato stona xo...il signore degli anelli era 1 altra cosa obiettibvamente

krypton  @  02/04/2015 10:32:49
   6½ / 10
Che peccato, i primi due capitoli mi erano piaciuti davvero molto. Ma questa "Battaglia delle cinque armate" non mi ha convinto fino in fondo. Visivamente il film è molto bello, con ottime ambientazioni ed effetti speciali. Ma la storia risulta forzata ed a tratti discordante. La battaglia finale è particolarmente lunga e poco entusiasmante.

Un buon film, ma si poteva concludere meglio la trilogia...

1 risposta al commento
Ultima risposta 07/05/2015 16.51.18
Visualizza / Rispondi al commento
david briar  @  23/03/2015 12:35:32
   7½ / 10
Se concepiamo la trilogia come un'opera unica(cosa che effettivamente è,visto che son stati girati tutti e tre assieme)questo è un lungo scioglimento finale che mantiene lo stesso livello degli altri due atti.Le tre parti sono tutte più o meno sulla stessa linea,benchè diverse.

Non concordo con chi lo trova inferiore rispetto agli altri due:avrà i suoi difetti,ma comunque risulta emozionante e coinvolgente quanto gli altri,anzi,forse ha apici addirittura maggiori.
E' un'opera che fin da subito ha dichiaratamente volato più basso della trilogia dell'anello:è inferiore sicuramente,ma perché aveva obiettivi diversi.

Una trilogia che occupa un posto diverso nel cuore rispetto a Frodo e gli altri,magari un posto più piccolo e semplice,ma l'importante è che sia riuscita a occuparlo,quel posto.Su questo non ci sono dubbi:garantisce Peter Jackson..

stallo  @  21/03/2015 01:26:21
   7½ / 10
il migliore dei tre..tantissima azione... bei luoghi.....

1 risposta al commento
Ultima risposta 07/05/2015 16.51.50
Visualizza / Rispondi al commento
topsecret  @  13/03/2015 23:59:35
   7½ / 10
Credo che al di là di tutte le critiche possibili non si possa non ringraziare Peter Jackson per aver scritto pagine memorabili nel genere del fantasy, e nonostante i tanti voti contrari alle sue opere che mi capita di leggere, sia quasi impossibile non ammettere che anche questo ultimo, conclusivo capitolo della saga scritta da Tolkien fa sfoggio di grande appeal visivo e realizzativo.
L'unica pecca, se così vogliamo chiamarla, è quella che avevo già evidenziato nei precedenti capitoli e cioè la mancanza, a mio avviso, di personaggi ficcanti, decisivi e indimenticabili come quelli che hanno caratterizzato la trilogia de IL SIGNORE DEGLI ANELLI, ma tutto sommato è quasi un voler trovare il pelo nell'uovo, poichè anche questo LO HOBBIT ci ha riservato momenti epici e di grande impatto.
Ricorderò sempre con affetto e un pizzico di nostalgia quell'attesa fremente che caratterizzava l'appuntamento con l'uscita di un nuovo capitolo, da quel lontano 2002, quando LA COMPAGNIA DELL'ANELLO cambiò per sempre i parametri di questo genere che da sempre è sinonimo di fantasia, spensieratezza, magia e divertimento.

jake1234  @  11/03/2015 17:12:11
   4 / 10
Dopo il 'magnifico' finale del precedente capitolo, io davvero mi aspettavo qualcosa di maestoso. Cosa puotrà mai fare Jackson facendo scontrare le 5 razze della terra di mezzo? Ero in trepidazione di saperlo. La risposta? Na ******. Un videogioco talmente finto e mal diretto che non ti permette di immergerti nell'enorme battaglia. Che peraltro occupa 3/4 del film. Ma andiamo.
Regia svogliata (avevano meno tempo? Bah)
Poi mi rompi il ***** per 8 ore e poi non mi dici a chi va la montagna? Aho..non è che se sono arrivati gli orchi umani, elfi e nani vivono felicemente e si dividono il tesoro neh.
L'archengemma? Boh
Il rapporto tra Bilbo e Gandalf è inesistente.
Unica cosa bella. La lotta interiore di Thorin e la reazione di Bilbo.
L'amore tra Galadriel e Kili è talmente inutile e stupido che non riesco a commentarlo. 'perchè era vero'...ssssiiiii...?
MA CHE ****** M'HAI FATTO JACKSON??

AMERICANFREE  @  16/02/2015 23:55:48
   8½ / 10
Bello ma meno del secondo capitolo che lo reputo il migliore della trilogia.Da vedere

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  15/02/2015 18:16:34
   5 / 10
Continua sulla falsa riga dei due precedenti capitoli, quindi non sto neanche a dilungarmi nel commento dal momento che il voto dice tutto.

Invia una mail all'autore del commento iron klad  @  03/02/2015 23:39:26
   4½ / 10
Dunque ho voluto vedere il film da due punti di vista.
Il primo da un punto di vista "ignorante" del mondo di Tolkien direi che è un film carino che vale la pena guardarlo anche se la trama fa ugualmente buchi da tutte le parti
Da fan del mondo di Tolkien non posso che restare indignato da questa pellicola. La trama è stravolta con personaggi inventati e scene no-sense.
Nulla a che vedere con Il Signore degli anelli anche se il regista ha palesemente cercato di imitare.

Stesso discorso per i due precedenti, una trilogia pessima che poteva rendere molto di più se avesse seguito la storia del libro.
2/3 del film di scene di battaglia messe a casaccio...

Ma poi (non lo reputo uno spoiler in quanto questo personaggio non è stato trattato a dovere nel film) uno dei personaggi più belli e affascinanti del libro Beor l' uomo che si trasforma in un orso potentissimo che tra l' altro è grazie a lui che hanno vinto la battaglia come me lo ritrovo nel film?? Uno stron** che cade dal cielo dalle aquile, si trasforma in orso e scompare nella battaglia e per tutto il resto del film? Ma non scherziamo...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

2 risposte al commento
Ultima risposta 12/11/2017 00.58.16
Visualizza / Rispondi al commento
sciroppo  @  31/01/2015 23:03:38
   5½ / 10
---Leggerissimi spoiler presenti----




La liaison elfa/ nano mi è piaciuta poco, non tanto perché, seguendo un ipotetico dogma tolkeniano, un elfa non potrebbe mai mettersi con un nano, ma perché in questo film l'idea non ha funzionato bene. In ogni caso le scene dedicate sono poche.

Come sempre alcuni nani sembrano nani mentre altri nani invece sembrano umani. Gli elfi invece purtroppo sono proprio umani ma con un evidente malformazione agli orecchi...in teoria dovrebbero avere anche gli occhi un pò a cinese, che contribuirebbe a renderli elfi invece che vicini di casa, ma purtroppo quando Jackson li ha ingaggiati per il film tale caratteristica si era già atrofizzata.

Belle le scene inziali del drago che brucia la città, per via del drago più che altro, uno dei protagonisti più bravi e azzeccati. Quindi pessima l'idea di Tolkien di farlo uccellare dal tiratore scelto. Se Smaug avesse continuato a vivere fino alla fine della storia questo film sarebbe stato migliore.

Putroppo l'occhio rosso del terminator volante si spenge presto e con esso muore una personalità cinematografica tanto irreale quanto viva e interessante. Da li in poi seguono circa 100 minuti di filmati storici sulle battaglie tra le varie razze.
Si comincia con la trattativa fra Thorin e gli elfi. Poi scoppia l'interminabile guerra, che occupa i due terzi circa del film. Poi arriva il prefinale con gli onori ai caduti e volendo anche al Presidente della Repubblica. Finale con Bilbo che torna a casa (ci doveva essere anche un mulo con le casse d'oro dei nani o sbalgio?)
Il tutto mi pare fatto bene, perlomeno in coerenza con gli altri film e e con lo stile di Jackson. Ossia sono rese bene le folle, gli innumerevoli scontri all'arma bianca, le trovate balistiche, strategiche e coreografiche.
La poco plausibilità di certe faccende, nonostante il contesto che dovrebbe essere fiabesco, purtroppo ritorna in ballo: e allora succede che orde oceaniche di orchi vengano aperte in due da pochi nani (quando Thorin e i suoi escono dalla montagna) Succede che gli orchi, nonostante siano tutti dotati di corazza in kevlar rinforzato, vengano abbattuti quasi meglio che alla playstation. Per non dire del fratello di Thorin, che forse è proprio Thor, e che pare ammazzare gli orchi anche quelli belli grossi con un semplice tocco del suo martellone stile Lucca Comics. Per non dire di quei buzzurri di orchi big size, creature veramente grosse e bischere, che svengono per una pacca sulla spalla.

E ora il protagonista: da anni ormai ogni volta che vedo la faccia del Bilbo jaksoniano mi chiedo come abbia fatto Pippo Civati (cioè l'attore che interpreta Bilbo Baggins) a conciliare la frenetica attività politica con le riprese sul set in neozelanda. In ongi caso, o forse proprio per i motivi suddetti, la recitazione di Bilbo non mi pare nulla di che.

Menzione d'onore a Legolas, che a un certo punto s'incazza veramente esibendosi in un inedita prestazione circense. Inedita nel senso di mai vista al cinema: salta via dalle pietre cadenti di un ponte mentre queste cadono al rallenty (ma poteva farlo anche a velocità tripla) si gira si volta, scivola di nuovo ma da ciò prende lo slancio e atterra sulle spalle dell'orco. Poi con relativa calma pianta lo spadone nella crapa pelata dello stesso, utilizzando il medesimo come trampolino di lancio per mettersi in salvo dal ponte che intanto ha continuato a cadere a pezzi, anche se in effetti si è fermato per attendere che Legolas finisse di uccidere l'orco (un ponte di parte)....Fantastico, mai vista una roba così.

Ora, io ero più contento se la battaglia durava 20 o 30 minuti meno e si dava più spazio, magari negli episodi precedenti, a gente tipo Beorn o Radagast (sebbene questo non sia nel libro mi pare)

Con ciò si conclude l'esalogia di Jackson su Tolkien. Non credo che ci saranno spin-off sul tema da parte sua, ma se ci saranno ben vengano. E non credo che verranno messe in cantiere altre cose tolkeniane di qui a breve da nessun altro regista/produttore.
Quella di Jackson è stata un versione plausibile e tutto sommato lineare dell'opera tolkeniana, anche se io ritengo si possa fare di meglio, sulla base dei testi originali o come reinterpretazione autoriale. Comunque sono sicuro che nel giro di 50 ma forse anche solo 20 anni qualcun'altro riprenderà in mano il malloppo di questa non troppo vecchia storia e darà una versione diversa, sia dello Hobbit che di LOTR, altri attori, altri effetti speciali, altro cinema (si spera), altri spettatatori (si spera al cubo)

weareblind  @  31/01/2015 17:58:03
   6 / 10
Si fa vedere ma niente di che. I combattimenti sono spossanti nella loro inutilità e lunghezza. Viceversa la parte con Smaug è brevissima.

Gruppo COLLABORATORI Harpo  @  27/01/2015 12:54:27
   7 / 10
Un deciso passo indietro rispetto ai due capitoli precedenti. Visivamente è una bomba, ma Jackson troppe volte ci prende un po' troppo la mano. E i buchi di sceneggiatura grandi quanto una nazione sudamericana non aiutano di certo.
Comunque rimane godibilissimo, con qualche spunto di indubbio interesse.

SaimonGira  @  26/01/2015 15:04:32
   7½ / 10
Partiamo dal presupposto che non si può paragonare Lo Hobbit a il Signore degli Anelli. Detto ciò il terzo capitolo di questa trilogia risulta accattivante e mai noioso, con un buon 70% della pellicola che si sviluppa con una emozionante guerra che alla fine metterà tutti dalla stessa parte. Avendo letto anche il libro devo dire che tutto sommato il buon Peter si è distaccato veramente pochissimo dalla storia, devo dire che una marcia in più è data a questo film dagli effetti speciali, specialmente se visto al cinema in 3D, che personalmente hanno costituito un autentico piacere per gli occhi. Abbastanza forzata e anti-Tolkeniana la love story interracial fra Tauriel e il nano, per chi ha letto qualche scritto di Tolkien questa sarà sicuramente risultata una nota stonata che posso parzialmente giustificare ma non assolvere solamente con il tenore fiabesco che alla fin fine possiede Lo Hobbit libro. Comunque un film molto bello che consiglio a tutti.

stiffa  @  24/01/2015 20:29:33
   4½ / 10
Noiosissimo. Solo spadaccino....nulla altro

.Kia90.  @  23/01/2015 14:53:46
   6 / 10
Finalmente è finito questo Il signore degli anelli 2, trilogia inutile e stancante. Tentativo commerciale di riportare alla luce quello che fu un capolavoro, ma come sempre il troppo stroppia. Sufficienza solo perchè è tecnicamente ottimo.

Macs  @  21/01/2015 22:41:46
   6 / 10
Terzo e ultimo capitolo abbastanza noioso e deludente. La battaglia non è ben girata, si perdono gli esiti di diversi duelli, molto sfilacciati. Il film sembra seguire per inerzia certi episodi, poi li perde, alcuni li riprende (ma non tutti) e li conclude in modo deludente. Troppe sottotrame sono lasciate cadere nel nulla. Legolas-Rambo non convince. Ma soprattutto il film è troppo statico come location e non ha trama, e non ha quasi nulla del fascino dei primi due episodi. Dò la sufficienza solo perché mi sentirei blasfemo a non darla, ma davvero mi sono annoiato a lungo e risollevato solo un pochino nel finale con quello che capita a Thorin.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

2 risposte al commento
Ultima risposta 19/02/2019 18.41.02
Visualizza / Rispondi al commento
sagara89  @  20/01/2015 19:51:42
   8½ / 10
una spettacolare conclusione di questa seconda e ultima saga che ci ha riportati nella terra di mezzo. Il film inizia, si svolge e si conclude mantenendo un ritmo elevato e senza mai annoiare. In questo e' migliore rispetto al precedente capitolo. Le ambientazioni e le scene mozzafiato come sempre e anche la colonna sonora. La battaglia finale da tenere senza fiato.

piripippi  @  16/01/2015 00:28:48
   7½ / 10
mettiamoci sto voto e chiudiamo il discorso sulla saga. il film è bello , fatto bene e con una buona trama. quello che dovevamo aspetrtarci si è visto nulla di più. ma se devo dire la verità : il signore degli anelli è stato molto più bello

Jim17  @  13/01/2015 02:32:45
   7 / 10
Buon finale per una trilogia , non alla pari della precedente ma soddisfacente superficialmente . Il film vanta una serie di combattimenti spettacolari che, tuttavia non sono sufficienti per ottenere un voto superiore al 7. Mi sarei aspettato di più ma la magra consolazione di rivedere la terra di mezzo giustifica alcune mancanze di vicenda.

bucho  @  12/01/2015 00:56:24
   10 / 10
Fermo restando sul fatto indiscutibile che ci sono sequenze più o meno lunghe e personaggi di fantasia aggiunti tanto per arricchire la storia e quindi non presenti nello scritto originale, ogni capitolo della saga e specialmente quest'ultimo è decisamente stupendo. Sono uno appassionato delle opere di Tolkien e del cinema fantasy in generale, quindi il mio parere è di parte ma ho letto troppe critiche da parte di utenti che non mai letto il libro e quindi non sono riusciti ad apprezzarlo a pieno oppure hanno tenuto conto un pò troppo dell'aspetto tecnico, degli effetti speciali e del 3D.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  11/01/2015 12:41:03
   6½ / 10
Ci sono spunti interessanti in questa conlusione della trilogia de Lo Hobbit, ma non mancano nemmeno delle ombre sul risultato finale del film e di una trilogia, questa, che ha dilatato fin troppo l'esiguità del romanzo di Tolkien. Gli aspetti più interessanti sono legati più alle singole vicende: la brama di potere e dell'oro che corrode Thorin nel profondo è affrontata in maniera pregevole dal buon lavoro operato da Armitage. Non originale certo, ma dalla buona resa scenica. Un po' perplesso sulla battaglia, dallo scarso respiro epico, al contrario della prima trilogia, e più concentrato nelle singolar tenzoni più tese ed avvincenti. Perplesso sulla love story tra Tauriel e Kili, francamente di scarsa utilità e direi anche banale. Mi ha colpito comunque il carattere dimesso e quasi malinconico della pellicola.

Benfas  @  09/01/2015 11:26:24
   9 / 10
Attendevo con ansia il capitolo conclusivo, che non solo avrebbe messo fine alla trilogia de Lo Hobbit, ma anche a tutto ciò che è legato al Signore degli Anelli.
Ostinarsi a paragonarlo al Signore degli Anelli è un lavoro inutile, ma commentarlo e criticarlo senza considerare il precedente capolavoro di Peter Jackson credo sia la strada giusta per vedere questo film con occhi migliori.
Il film è un crescendo di emozioni, dalla scena iniziale con il drago Smaug alla battaglia conclusiva, l'atmosfera in cui ci si immerge mi ha colpito profondamente, una volta giunti al termine mi sono domandato perché? Perché è tutto concluso?
Considerando il fatto che non esistono nel genere fantasy del film così ben fatti (come lo Hobbit e ISDA) è davvero triste salutare la seconda volta la Terra di Mezzo con la sensazione che sia più un addio che un arrivederci.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  09/01/2015 10:55:06
   5½ / 10
Si conclude forse definitivamente la saga degli hobbit... quel finale mette tristezza perche dentro di te sai bene che il cerchio si è chiuso definitivamente e che Tolkien difficilmente potra' tornare a scrivere ancora...
Dopo i titoli di coda viene la voglia di riprendere il cammino rivedendo "Il signore degli anelli"...quella si che era una grande saga!
Si perche "Lo obbit", che all'inizio metteva curiosita', è andato via via scemando fino ad arrivare ad un finale piuttosto deludente. A parte il magnifico prologo con la sconfitta di Smaug tutto il resto è combattimenti ed effetti speciali. Quando si cerca di instaurare un dialogo questi sono di una banalita' sconcertante... si tratta di temi come "avidita'" e "amore" ma lo si fa come se si parlasse a dei bambini. Capisco che il libro in questione è molto infantile ma le premesse fatte con il primo capitolo erano ben diverse...

1 risposta al commento
Ultima risposta 02/05/2015 00.38.17
Visualizza / Rispondi al commento
pernice89  @  09/01/2015 09:01:14
   8 / 10
A dire il vero complessivamente gli avrei dato un 7,5: film guardabile, trama forse un po' storpiata ma ben fatta e stacco dal secondo al terzo film discutibile

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Nel complesso però è stato piacevole, la battaglia finale è ben fatta anche se un po' troppo allungata. Gli do mezzo voto in più solo per la colonna sonora dei titoli di coda: "The last goodbye" di Billy Boyd è semplicemente sublime e perfettamente a tema.

TheLegend  @  09/01/2015 05:27:24
   5 / 10
A mio parere si è rivelato una delusione come il capitolo precedente.
Ricco di azione ma povero di spunti interessanti e di novità.

Dom Cobb  @  07/01/2015 19:01:43
   8 / 10
Dopo essere finalmente giunti alla Montagna Solitaria, sede del vecchio regno dei Nani di Erebor, la compagnia di tredici nani e un hobbit deve vedersela non solo con le numerose parti che intendono appropriarsi del monte e dei suoi tesori, ma anche con la crescente paranoia di Thorin Scudodiquercia...
Si conclude con questo terzo episodio non solo la trilogia de Lo Hobbit, ma con tutta probabilità anche il ciclo di adattamenti di opere di Tolkien, a meno che in futuro Peter Jackson non ci ripensi o la New Line Cinema riesca a trovare un altro regista abbastanza coraggioso da provare a ricreare un intero mondo o a espanderlo; di conseguenza, è inevitabile un certo grado di tristezza sapendo che una tale esperienza sul grande schermo non si ripeterà mai più, ma tale sensazione non può cancellare del tutto il fatto che, di tutti gli episodi della trilogia, questo è sicuramente il più debole.
Non che ci siano dei cali di qualità a livello tecnico o puramente narrativo: nel primo caso, ci sono ancora le solite, splendide panoramiche della Nuova Zelanda a farle da padrone, insieme a massicce dosi di CG che a tratti risulta un po' stucchevole, ma senza mai oltrepassare il limite. Costumi, scenografie e musiche restano di alto livello, e per chi è patito di queste cose, le scene di battaglia che occupano l'intera seconda parte della pellicola sono tutte da godere, grazie anche a qualche trovata interessante.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Anche la trama, nell'affrontare la parte che, per quanto mi riguarda, è sempre stata la più ostica nel leggere il libro, risulta portata sullo schermo con sufficiente fedeltà: a campeggiare su tutte le sottotrame relative a Bard e agli elfi è il rapporto di stretta amicizia fra un Thorin sempre più preda dell'avidità e un Bilbo Baggins incerto su come tenere a bada la sua crescente pazzia. Non a caso i momenti migliori sono quelli in cui questi due personaggi condividono la scena, anche se non mancano altri momenti di notevole impatto.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

A conti fatti, i problemi della pellicola sono due, anche se uno risiede a livello puramente personale. Quello oggettivo è il montaggio; ovvero, per quanto mi sia piaciuto questo film, per una volta credo che non avrebbe fatto male distribuire nelle sale la versione estesa, in modo da avere tutte le spiegazioni necessarie a un chiaro svolgimento, in specie nella parte finale.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

L'altro motivo, quello personale, è che manca all'appello il personaggio che ritengo sia la chiave di volta dell'intero film, ossia quel Smaug solo accennato nel primo e che era la star del secondo: senza di lui, secondo me, la storia perde molto del suo interesse, ma forse è solo perché amo i draghi alla follia, soprattutto quelli parlanti.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Comunque, questo terzo e ultimo tassello svolge bene il suo compito e si integra bene con l'inizio della trilogia cronologicamente successiva ma tecnicamente precedente. Avrà le sue falle, ma rimane comunque una pellicola capace di intrattenere in modo più che dignitoso, cosa che non si può dire di molti altri prodotti dello stesso genere.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

BrundleFly  @  07/01/2015 18:46:48
   6 / 10
La trilogia di Peter Jackson finisce mediocremente come era iniziata.
Almeno questo terzo capitolo intrattiene di più grazie alle scene di battaglia, ma la computer graphics è davvero troppo invasiva. La storia in toto è troppo infantile, rispetto al più maturo "Signore degli Anelli".

Invece di fare due film col 90% dialoghi e uno col 90% di battaglia, non era meglio fare solo due capitoli ma meglio dosati? Ah già...scordavo i $$$.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  06/01/2015 10:14:43
   5 / 10
Il capitolo finale dello Hobbit segna la pietra tombale che Jackson mette alla saga più bella della storia del cinema, purtroppo "Lo Hobbit" ricorda un pò l'Episodio 1 di Star Wars e Jackson la brutta copia di Lucas.
Proprio come George Lucas costruì la sua nuova trilogia sulla tecnologia invece che sulla carta e penna, la stessa cosa fa Jackson che confeziona un film veramente brutto.

Da grande fan della serie ma anche della trasposizione cinematografica , "Le due torri" ops......"La battaglia delle cinque terre" è il punto più basso, più noioso, ripetitivo e senza fantasia di quella che doveva essere la puntata più interessante della trilogia, non solo perchè quella conclusiva ma soprattutto perchè ci sarebbero stati i maggiori inserti in sede di scrittura, prendendo dal Silmarillion e cercando di farne un mix con il romanzo dello hobbit.
Il risultato è l'ennesimo assedio e praticamente una guerra già vista nelle "Due Torri", ripetuta nel "Il ritorno del Re" e oramai scontata anche nel finale con l'ennesime aquile che vengono a dare il colpo di grazia.

Jackson fa un film senza anima costruito sulla falsa riga della trilogia e soprattutto senza il fascino dei libri che almeno nei primi due episodi riuscivano ad interessare.
Si salva il 3D che se visto in sale IMax o Isense possono dare un senso al tutto.

Caro Peter Jackson stavolta non hai fatto un servizio a Tolkien e a fine visione si pensa "chissà cosa sarebbe stato questo film con un Del Toro dietro la macchina da presa".

1 risposta al commento
Ultima risposta 11/05/2015 18.06.42
Visualizza / Rispondi al commento
corey  @  05/01/2015 09:19:56
   6½ / 10
Pur non essendo fan del genere non credo sia un film da buttare, per me il migliore della trilogia su mastro Bilbo anche se lui è sempre meno protagonista ormai... Solite ambientazioni mozzafiato, non mancano le classiche battaglie al computer in cui si capisce ben poco anche se la battaglia principale tra re dei nani e re degli orchi è degna di nota..

-Uskebasi-  @  04/01/2015 02:10:45
   8 / 10
COMMENTO LEGGERMENTE SPOILEROSO

Siamo alle solite. La Terra di Mezzo con tutti i suoi pregi e tutti i suoi difetti... tranne uno anzi. Finalmente gli orchi hanno arricchito la loro fedina penale, hanno ucciso qualcuno!! Da non credere! E' stata una vera sorpresona, la cosa migliore insieme alla veloce presenza di Smaug e alla battaglia finale tra i ghiacci.
Miglior uccisione: Cannavaro che incorna due paia d'orchi con l'alce e poi li decapita.
Sono stato un po' generoso con gli altri 2 capitoli e mi sento in dovere di esserlo anche con questo.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

4 risposte al commento
Ultima risposta 02/05/2015 13.06.19
Visualizza / Rispondi al commento
CavaliereOscuro  @  03/01/2015 23:36:05
   8 / 10
La sola pecca di questo film, e di tutta la trilogia, è l'essere nata dopo "Il Signore Degli Anelli". Per il resto rimane un Cult, lo stato dell'arte per ciò che concerne il Fantasy. Grande cast, grande musica, grande spettacolo, grande pellicola.

boodi  @  02/01/2015 17:15:46
   10 / 10
una favola dettagliata , favolosa , mitica , sbalorditiva in questa ultima parte per i piccoli , avvincente anche per i grandi , spettacolare in tante delle sue parti , senza scomodare paralleli con il libro che sono stati scomodati troppe volte e di cui si sa gia ( ilmiti e allungamenti etc ) ; una degna fine di una trilogia , un film che graficamente , tecnicamente e registicamente è all'avanguardia tra l'altro di tutto cio' che ho visto , senza parlare della cura etc blabla bla . in tutto cio' non ho idea come è possibile che ci sono persone che mettono 4 o 5 a una produzione del genere , da cui mi ero fatto l'idea di un film palloso e solo per piccini .. ma sono uscito affascinato da cio' che ho visto e da come è stata fabbricata questa favola
visto in 3d hfr ( consigliatissimo in questo formato!!!!!!)

1 risposta al commento
Ultima risposta 02/05/2015 00.47.39
Visualizza / Rispondi al commento
venetoplus  @  02/01/2015 10:06:40
   6 / 10
Pallido tentativo di riportare sullo schermo l'epico scontro tra gli eserciti del "Ritorno del re". Per carita', tutto molto bello, panorami mozzafiato e scenografie imponenti. Ma la momento clou tutto si sgonfia e l'amarezza per aver assaggiato una minestrina riscaldata anziché c'e' tutta..
Lontano parente del Signore degli anelli, l'anello (tanto per restar in tema) debole della sestina.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Edredone  @  31/12/2014 20:07:41
   7½ / 10
La degna conclusione della seconda trilogia. Più dinamico dei primi due, consigliatissimo ai fan di Tolkien

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR carsit  @  31/12/2014 13:49:49
   5 / 10
Disastro su tutta la linea per un prodotto in cui avevo grandi aspettative e si rivela essere mediocre come il capitolo precedente.
L'errore a monte di questa trilogia è stato quello di estrapolare più di 7 ore di pellicola per un racconto di 350 pagine.
UN secondo gravissimo errore di Jackson verte sul semplice concetto che lo hobbit è non è SDA : questa trilogia cerca più volte di avere un'atmosfera epica che non è intrinseca all'opera, e tale concetto lo si evince con più facilità se si è letto il libro di Tolkien.
"LO hobbit" nasce come fiaba per bambini, mentre quello che si vede in questo ultimo atto è un film con una trama bloccata dopo 15 minuti , sacrificata per scontri e combattimenti in CGI infantili, stupidi ed a tratti perfino fastidiosi.
Insomma, non è stato compreso lo spirito del libro ed il prodotto non può e non deve essere valutato come sufficiente perchè a monte c'è un errore che fraintende l'intera opera.
Poi penso non necessitino commenti la presenza surreale di un Legolas svogliato e snaturato nel suo carattere originario, oppure anche la storia d'amore penosissima tra Tauriel e Kili che si conclude in maniera ancora più oscena.
Orrendissima anche la figura di Thranduil, perennemente imbambolato sulla scena, forte del fatto che con la CGI può avere 20 anni di meno.
Una riflessione finale la volevo dedicare agli effetti speciali: ma veramente il progresso con la CGI ha migliorato il comparto tecnico?
A me gli effetti speciali mi hanno letteralmente lasciato con la bile : eserciti elfici che fanno tutti il medesimo movimento in sincrono, oppure tutte le piroette ed acrobazie che fa Legolas alla Super mario e non mi dilungo....
Scena peggiore penso sia quella a DOl Guldur: tripudio di mìnchìate una dietro l'altra, che termina con una frase che metto nello spoiler.
Il film sarebbe da 3 proprio perchè come spettatore, ma soprattutto come amante dell'opera di Tolkien, mi sono sentito offeso e preso in giro.
Alzo di due voti per i pochi pregi che oggettivamente ho visto:
- Martin Freeman convincente nei panni di Bilbo
- I primi 10 minuti con Smaug girati molto bene ed abbastanza fedeli al libro
- i 10 minuti finali con il ritorno a casa
- una fotografia della NUova Zelanda veramente stupefacente.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

9 risposte al commento
Ultima risposta 05/01/2015 10.12.05
Visualizza / Rispondi al commento
Neurotico  @  31/12/2014 12:14:11
   6½ / 10
E' quello che ho preferito di meno. Lo spettacolo in un tripudio di effetti speciali è assicurato, ma sarà perchè il "grande" Bilbo non è più al centro della storia, sarà che somiglia troppo alla vena epica de Il signore degli anelli, e quindi perde di personalità, La battaglia delle cinque terre mi ha annoiato abbastanza, anche se per fortuna non ho avuto la fastidiosa impressione del brodo allungato, nonostante qualche lugaggine ci sia. Peccato per Smaug fatto fuori subito.

1 risposta al commento
Ultima risposta 02/05/2015 00.51.34
Visualizza / Rispondi al commento
maxi82  @  31/12/2014 06:57:19
   7½ / 10
Un buon finale con ottimi paesaggi e scene e un bel 3D chiudono una saga lontana anni luce dal signore degli anelli ma che cmq soddisfacente x gli amanti del genere

Larry Filmaiolo  @  29/12/2014 23:58:06
   6 / 10
abbiamo letto lo hobbit. abbiamo amato la trilogia di lotr. ci siamo chiesti perchè c.a.z.z.o dividere in 3 film una semplice fiaba. abbiamo riso per quelle tonnellate di ridicolo, volontario o involontario..e sì sono d'accordo con le insufficienze.....
ma un maiale corazzato merita e meriterà sempre almeno un 6. ciao jackson, la prossima volta ti voglio rivedere ancora più obeso

floyd80  @  29/12/2014 19:33:15
   7 / 10
Lo Hobbit bisognerebbe commentarlo come un unico film di nove ore.
La terza parte di questa lunga pellicola è quella con più azione e ovviamente lasciando spazio all'azione i personaggi ne risentono e anche la trama.
A mio parere sarebbero potuti bastare due film snellendo il tutto.
Lo Hobbit manca dell'epicità del Signore degli Anelli, sia nel libro che nel film.
Tecnicamente invece è perfetto, superiore anche al decantato Avatar con il 3D in super alta definizione che lo rende uno spettacolo per gli occhi.
Da vedere in una sala IMAX e assolutamente in 3D.

hghgg  @  29/12/2014 13:38:39
   4½ / 10
No ragazzi, questa roba per me è una porcata senza capo ne coda. L'ho vista solo per completezza (e a dire il vero per completezza dovrei recuperare il secondo film che ho bellamente saltato ma tanto 'sti càzzi il libro lo conosco e delle cose inventate me ne sbatterei anche la mìnghia) ma cavolo se ci sono rimasto male... Oh per carità fa ridere tantissimo ma non credo fosse quello lo scopo primario del film. Sono due ore di NULLA, di minestra annacquata e insipida, di scene inventate dal nulla, personaggi e situazioni solo accennati che vengono ingigantiti, personaggi importanti ridotti a comparse, sequenze messe così giusto con l'inventiva (eh...) di Jackson... Vogliamo parlare dello scontro tra Cate Blanchett-Re di Gran Burrone-Saruman vs I Nove e Sauron ? Perché ? Che cos'era ? E soprattutto perché Galadriel/Blanchett si è cagàta in mano quando ha visto i Nove e ha chiamato gli altri due in rinforzo, ad un certo punto sviene pure e poi quando arriva Sauron si ripiglia, va fuori di matto (come sempre...) e lo scaccia via in 30 secondi netti mandandolo pure a fare in cùlo e umiliandolo nel peggiore dei modi ? Cos'era,una finta ? Minchìa se è astuta, la donna che parla sempre fuori campo (e pure con la voce filtrata :D). E poi risviene, quell'altro la porta a fare il riposino pomeridiano e Saruman "andate, ci penso io a Sauron". La sala è esplosa in una simultanea e fragorosa risata...

Ma poi vogliamo citare Legolas (Legolas ? Ma perché, perché sempre lui ?) che VOLA sui mattoncini di un ponte che sta crollando, arriva tranquillo dall'altra parte e uccide pure il trollone. Chi è qui sotto che ha detto che Legolas stava giocando a tetris ? Ecco, ora ho capito cosa intendevi dire, fratello commentatore.

Dai Jackson mannaggia a te, il Ninja di Dio era meno demenziale, e quello stava in un capolavoro del cinema demenziale.

Poi c'è la scena del Troll kamikaze che per sfondare un muro di cinta ci si lancia addosso di testa, lo sfonda e crolla svenuto per terra, una scena credo volutamente comica che mi ha appunto riportato alla demenzialità del primo Peter Jackson.

Poi questi siparietti più comici-leggeri (in linea con l'atmosfera del romanzo in effetti) ci sono un po' dappertutto nel film ma sono completamente soffocati da quello stile mastodontico (e sbagliatissimo per "Lo Hobbit") che ricalca in tutto e per tutto quello de "Il signore degli anelli".

La storia d'amore tra l'elfa inventata di sana pianta e il nano è una delle cose più ridicole e offensive per la mia intelligenza che io abbia mai visto, il finale poi càzzo mi ha fatto ritornare su tutti i pop-corn. Molto meglio la love-story tra Legolas e Gimli nel SDA.

Poi ovviamente c'hanno dovuto far perdere mezz'ora per farci vedere la gloriosa morte di Tontorin scudo di palta, che per tutto il film in realtà non fa che la figura di un enorme pìrla, altro che nano.

E poi montagne di effettoni, computer grafica insopportabile e fotografia impeccabile quanto gelida, povera Nuova Zelanda.

Per me un film pessimo e un'inutile operazione commerciale, no un minestrone del genere davvero non riesco a reggerlo, spiacente.

2 risposte al commento
Ultima risposta 31/12/2014 17.11.40
Visualizza / Rispondi al commento
Kerpen  @  29/12/2014 12:11:09
   4½ / 10
Mi aspettavo un finale in crescendo di questa discutibilissima trilogia. Invece ho assistito al solito mirabile trionfo di effetti speciali e poco altro; o meglio, molto altro. Nel senso di molte altre porcherie. Battaglia tirata per le lunghissime; follia di Thorin palesata troppo in fretta; Beorn relegato a comparsa; riproposizione in tono minore degli schemi del Signore degli Anelli; e dulcis in fundo la patetica, melensa, vergognosa storia d'amore interracial fra Tauriel e Kili. Roba degna della peggior puntata della peggior stagione del peggior Dawson's Creek. Che pacco.

sepho  @  26/12/2014 21:07:35
   5½ / 10
Terzo capitolo che non aggiunge nulla alla trama. Una battaglia noiosa e che sembra la brutta copia di quella di Minas Tirith.
Decisamente un passo indietro rispetto ai primi due capitoli.

Degna di nota solo la prima parte (troppo breve invece questa) con Smaug, e i tre maghi a dol guldur.
Tecnicamente restano gli ottimi standard dei predecessori.
In conclusione...utile solo per il collegamento con la trilogia del Signore degli Anelli.

1 risposta al commento
Ultima risposta 02/05/2015 00.56.57
Visualizza / Rispondi al commento
Manticora  @  26/12/2014 17:25:10
   7 / 10
La conclusione di una trilogia che trilogia non è porta inevitabilmente strascichi nella prosecuzione di un terzo capitolo che diluisce molto, e aimè perde di vista la cosa essenziale:LA STORIA.
Jackson ha sicuramente creato qualcosa di inarrivabile con la trilogia del signore degli anelli, ma non è riuscito a ricreare la stessa magia nello Hobbit. I motivi sono vari, il fatto di aver ereditato la pre-produzione da Guillermo del Toro ha creato una "frattura" a cui Jackson ha imposto la sua visione d'insieme, edulcorandosi ulteriormente. Se nella prima trilogia le atomosfere horror e la violenza della battaglia con sangue e budella era stata un marchio indelebile, riconoscibile e riuscito, qui la violenza è spesso la brutta copia della trilogia, pochissimo sangue, le spade sono sempre ben pulite purtroppo, senza contare che rimane solo l'aspetto mostruoso delle creature, orchi e goblin in primis. Ma l'errore non perdonabile è che Jackson in sostanza tranne qualche guizzo(vedasi lo scontro "magico" tra Galadriel e il Negromante) COPIA SE STESSO, e neanche tanto bene, ricreare una mini battaglia per la conquista della città di Dale, che copia l'assedio di Minas Tirith, o ancora l'interminabile scontro tra Legolas e Bolg, azione a tratti ridicola, si parodia un videogioco, e tanto si sà come andrà a finire...
Certo l'arrivo dei nani dei colli ferrosi è notevole, ma ricorda l'arrivo dei Roharrim davanti a Minas Tirith, anche questo, come Dalin è un personaggio a tutto tondo, che mostra finalmente cosa sono un esercito di nani in battaglia. I primi 18 minuti sono perfetti, la distruzione della città da parte di Smaug, e l'epica contesa tra il drago e Beren(il personaggio trattato meglio nella sceneggiatura) acquisisce spessore, anche se

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
L'amore interaziale è poco più di un pretesto, ma funziona di più che nel secondo, e alla fine i vivi onorano i morti, e i morti aiuteranno i vivi a ricordarli

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Effetti speciali ottimi, colonna sonora con una marcia in più(anche se non eguaglia quella della trilogia) attori in parte, svetta Richard Ermitage, Martin Freeman, Ian McEllan,Stephen Fry, e perfino il drago Benedict Cumberlacht. L'avventura è finita, non nei migliori dei modi, ma è sempre un paicere andare nella terra di mezzo, speriamo quando sarà che il testimone passi a qualcuno che rinvigorisca l'epopea dello scrittore inglese.

ferzbox  @  26/12/2014 15:25:19
   7½ / 10
Con questo terzo ed ultimo capitolo dello Hobbit,Peter Jackson conclude definitivamente la sua trasposizione ed il suo omaggio alle famose opere di Tolkien,decretandosi probabilmente come il regista che da oggi fino a chissà quanti anni a venire,ha magistralmente portato su grande schermo la storia Fantasy per eccellenza e fonte ispiratrice di migliaia di racconti creati successivamente.
Il lavoro svolto con "Lo Hobbit" è stato tuttavia totalmente diverso da quello visto nella precedente trilogia; mentre per"Il signore degli anelli" ci fu l'elaborazione di un lavoro certosino necessario per rendere al meglio un romanzo titanico con più di 1000 pagine(con tanto di extend edition per le versioni home video),"Lo Hobbit" viene diluito oltre l'inverosimile per poter creare una seconda trilogia campione d'incassi al cinema; con la stessa cura e passione Peter jackson riporta su schermo le atmosfere della terra di mezzo,cercando di approfondire e sviluppare un'opera letteraria molto più breve...
A parer mio il risultato finale non è affatto male; sicuramente si nota una patina più commerciale nel cercare di creare qualcosa di titanico quanto l'opera prima,ma la cura dei dettagli,dei personaggi,degli effetti speciali e delle atmosfere ormai famose in questa saga del cinema,rende anche "Lo Hobbit" un'opera da non sottovalutare e non criticare esageratamente.
Probabilmente Jackson avrebbe potuto scremare molto raccontando il tutto in un massimo di due film,ma credo che abbia voluto perseverare nella creazione di questa "magnificenza" per lasciare un marchio indelebile nel tempo; probabilmente,a fronte di altre opere famose quanto "Star wars",Jackson ha preferito scegliere una strada composta da due trilogie per colpire maggiormente a livello scenico e cinematografico.
Non ho disprezzato i primi due capitoli; a differenza di molte altre persone non facevo troppi confronti con "Il signore degli anelli" e cercavo di godermi l'ottimo comparto tecnico immergendomi in quella che si dimostrava una storia più blanda ma allo stesso tempo affascinante perchè più simile ad una favola; questo mi ha aiutato a distinguere le due opere,apprezzandole e sentendole complementari tra loro.
Tuttavia devo ammettere che questo terzo capitolo è quello che mi ha convinto di meno; la strammaggioranza del tempo è dedicata ai combattimenti e ad alcune sottotrame minori per poter raggiungere una certa tempistica necessaria a completare una trilogia abbastanza forzata.
Tutto il diluire di Peter Jackson viene vomitato fuori in quest'ultimo capitolo che,anche se sempre molto affascinante in alcuni dialoghi e nel significato di fondo,risulta decisamente stirato e spettacolarizzato nelle battaglie, cosa che mai si era vista prima,nonostante di questi elementi ce ne fossero a tonnellate.
Non arrivo a dare un voto negativo quanto un 5 spiattellato da altri utenti,perchè non considerare tutti gli elementi positivi descritti prima sarebbe inappropriato ed ingiusto,ma che il film soffra di alcuni malus evidenti è palese; c'è stata una chiara intenzione nel voler allungare la brodaglia,trasmettendo una sensazione anomala mentre si osserva l'ora dedicata unicamente ad una battaglia e eccessivamente povera di dialoghi(molto più sacrificati e sofferenti).
Comunque il film ha sempre una certa forma e artisticità; penalizzarlo crudelemente mi sembra una cattiveria immeritata(se pensiamo poi che ci sono certi blockbuster vergognosi e penosi...li devo nominare?....non credo ce ne sia bisogno no?).....sarà il meno convincente della trilogia.....la trilogia stessa non sarà paragonabile a quella dell'opera ufficiale,ma diamine,non si può certo dire che sia un film brutto o addirittura insufficente.....su via,non diciamo stupidaggini.....

2 risposte al commento
Ultima risposta 26/12/2014 20.48.36
Visualizza / Rispondi al commento
Arkantos  @  26/12/2014 12:40:11
   7½ / 10
La battaglia delle cinque armate non mi ha sorpreso quanto il secondo capitolo, ma si mantiene almeno al livello del primo.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Anche qua gli effetti sono inferiori a quelli del primo capitolo (ancora una volta per l'oro) ma almeno un pochetto superiori al secondo, soprattutto all'introduzione.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Aggiungo che il film si tira un po' troppo per le lunghe, mentre la battaglia abusa un po' troppo dei rallenty, che cercano di enfatizzare delle scene tutto sommato normali.

Comunque, seppur abbia difetti non indifferenti, è riuscito a divertirmi, non mi resta altro che aspettare la parodia in ferrarese (lì sì che usano un vero dialetto, altro che Dialetto dell'Incrocio!) e guardarmi la trilogia dell'anello, a cui questa serie è inferiore ma non di tanto, infatti non è questo Anticristo cinematografico che tanti affermano.

E dopo Il signore degli anelli che cosa mi guardo? Ovviamente il Signor Tarzanelli!

1 risposta al commento
Ultima risposta 02/05/2015 01.02.08
Visualizza / Rispondi al commento
Wyrael  @  26/12/2014 01:50:12
   6 / 10
Rispetto agli altri due capitoli ritengo che sia il meno peggio. Non mi è dispiaciuto, sarà forse che sono partito anche con aspettative bassissime. L'amore del regista per la saga si sente e si vede, peccato purtroppo che ovunque vi abbia messo mano nella trama, la credibilità ed il livello del film scendono. Alcuni dialoghi evitabili, love story nano-elfa imbarazzante ed alcune scene che sanno troppo di brodo allungato. Abuso di CGI e personaggi discutibili. Il prodotto finale è un blockbuster accettabile, da prendere per quello che è, peccato che al timone ci fosse lo stesso regista di quel capolavoro fantasy (l'unico forse nel genere) del Signore degli Anelli; ma è inutile ora mettersi a fare confronti inutili, in questo caso l'operazione commerciale era palese ed evidente fin dall'inizio. L'attore che interpreta Bilbo è fenomenale, tanto da far sparire metà del cast al suo fianco, è ufficiale, lo amo. Ho apprezzato la prima parte del film, meno la seconda. Alcuni momenti un po' pesantini, ma nel complesso scorre, odio infinito per Tauriel. Consiglio comunque agli appassionati del genere, nonostante tutto dispiace vedere concludersi definitivamente una delle saghe fantasy (se non la sola) più affascinanti del Cinema.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento luca986  @  24/12/2014 21:02:46
   7 / 10
Forse il meno deludente della saga. Una saga che poteva essere evitata.

Light-Alex  @  24/12/2014 18:43:50
   7½ / 10
Veramente ben fatto. Gli ultimi due capitoli della nuova trilogia hanno decisamente soddisfatto le aspettative, cosa per il quale invece il primo film era stato latitante.
In questo "La battaglia delle ciqnue armate" c'è tutto.
La consueta perfezione del mondo tolkeiano realizzata da Peter Jackson: effetti speciali, ambientazioni, computer grafica, costumi, trucco, armi è tutto veramente di altissimo livello, come avevo già commentato per i precedenti capitoli forse con i progressi tecnologici questa seconda trilogia in termini di effetti speciali ha talvolta anche qualcosa in più della prima.

In questo film inoltre c'è epicità, c'è magia, c'è collegamento con la prima trilogia.
I fan non avranno potuto non trovare stupenda la scena


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Certo il film non può essere esente da critiche
Probabilmente il fatto che vuoi o non vuoi parliamo di 1 ora e mezza di guerra, uno spettacolo per gli occhi e per il pathos, ma che emotivamente vista 2-3 volte già potrebbe stancare.
Inoltre qualche latitanza di trama qua e là…


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Complessivamente questo ultimo capitolo emoziona poco, ma lo spettacolo visivo è assicurato.

Tuco ElPuerco  @  24/12/2014 01:24:02
   3 / 10
Veramente inguardabile. Non scritto da un troll ma da uno che sa la teologia ed i primi due capitoli a memoria. Jackson cade sempre nel finale, aumentando la velocità di narrazione e tralasciando ciò annacqua, allunga, rallenta ed annoia, spiace dirlo, ma ho davvero fatto appello a tutte le mie forze x finire di vederlo. Veramente insopportabile......

1 risposta al commento
Ultima risposta 02/05/2015 01.04.18
Visualizza / Rispondi al commento
FrankNFurter  @  23/12/2014 16:56:00
   5 / 10
Allungare la minestra quasi mai porta ad un risultato soddisfacente e questo terzo capitolo de Lo Hobbit ne è solamente l'ennesima conferma.

aitante68  @  23/12/2014 15:42:31
   5½ / 10
che delusione.....una trilogia iniziata non malissimo con il primo episodio, scesa di livello con la desolazione di Smaug (storia d'amore stucchevole nano-elfa, Legolas con uno sguardo finto da invasato, la scena troppo lunga dei nani contro il drago, la statua d'oro, ecc..) e terminata male con questo terzo e ultimo episodio. Dovevano farci al massimo due film e non una trilogia. Peter Jackson, per allungare il brodo, si e' inventato un sacco di scene che nel libro non ci sono. Ma, purtroppo per lo spettatore, P.J. e il suo team non sono al livello di tolkien...
Troppe scene ai limiti del trash (orchi con le protesi, il personaggio di alfrid, Legolas che gioca a tetris, ecc...)
Il film a volte annoia, a volte irrita, a volte lascia indifferenti....
Si salvano poche cose, tra cui l'interpretazione magistrale degli attori, davvero bravi quasi tutti, soprattutto Thorin, il capo degli elfi, Bilbo e Gandalf.
Bello anche il ritorno di bilbo a Hobbiton, la


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
per il resto niente di che, lo vedi e lo dimentichi, come un qualsiasi blockbuster.
Da Peter Jackson mi aspettavo di piu', sinceramente

Regista Ricky  @  22/12/2014 11:42:42
   6 / 10
Questa pellicola purtroppo sa troppo di brodo allungato. Non mi ha entusiasmato per niente. Nemmeno la battaglia centrale mi ha lasciato con l effetto wow che mi aspettavo.
Sono un po deluso, un po tanto a dire il vero. Come molti direi che 2 film per un libro che non arriva a 400 pagine erano più che soddisfacenti
Il più grave errore è aver inventato di sana pianta parti che nel libro nom c erano proprio per arrivare alla tanto amata trilogia.
I protagonisti non fanno le scarpe nemmeno in lontananza ai vari Mortensen, Wood, Austin ,McKellen e lo stesso Bloom dei primi 3 che qui sembrano svogliati e tanto.

La Parte con Smaug potevano terminarla nel 2 film invece di buttare 10 min nel 3 lasciando lo spettatore, io, con la voglia di dire"tutto qui?".
Una gioia per gli occhi? Si ma non basta. Sufficiente e lasciamo ora la terra di mezzo li dove sta.

Tauron  @  22/12/2014 11:06:58
   7 / 10
Mio caro jackson..ma che ti è preso?hai svenduto la tua passione per il mondo di tolkien per il marketing?questa trilogia de lo hobbit non mi ha mai convinto del tutto,non sono brutti film,ma non hanno quell'energia che sprigionavano i film del ISDA dove si vedeva la passione che ci mettevi,hai scelto la via più facile,schermo verde,legolas onnipresente,storie d'amore impossibili..pur di accaparrarti una fetta di pubblico più larga...occasione sprecata la tua,punta di delusione per noi fan del professore..ti do un 7 perchè cmq nonostante tutto le emozioni sei riuscito a estrapolarmele e per gli attori che cmq sostengono il film,ma non osare fare altro..

  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 NEW
47 meters down: uncageda mano disarmataalla corte di ruth - rgbamerican animalsannabelle 3aquaslasharrivederci professorebaby gang (2019)beautiful boy (2018)birba - micio combinaguaiblue my mind - il segreto dei miei annibring the soul: the moviecarmen y lola
 NEW
charlie says - charlie dicechristo - walking on waterclimax (2018)crawl - intrappolatidaitonadi tutti i coloridiamantino - il calciatore piu' forte del mondodicktatorship - fallo e basta!dolcissimedomino (2019)due amici (2019)edison - l'uomo che illumino' il mondoescape plan 3 - l'ultima sfidafast & furious - hobbs & shawfiore gemellogodzilla ii - king of the monstersgoldstone
 NEW
gretahotel artemisi morti non muoionoil flauto magico di piazza vittorioil grande salto
 NEW
il re leone (2019)
 NEW
il signor diavoloin fabricjuliet, nakedkinla bambola assassina (2019)la mia vita con john f. donovanla piccola bossla prima vacanza non si scorda mai
 NEW
la rivincita delle sfigatel'angelo del crimine
 NEW
l'ospite - un viaggio sui divani degli altrilucania - terra sangue e magial'ultima orama (2019)
 NEW
mademoisellemaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmen in black: internationalmidsommar - il villaggio dei dannatinevermindpallottole in liberta'passpartu': operazione doppiozeropets 2: vita da animalipolaroid
 NEW
pop black postapowidoki - il ritratto negatoprimula rossaquel giorno d'estateraccolto amarorapina a stoccolmarealmsred sea divingrestiamo amicirocketmanselfieserenity (2019)shelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbaiskate kitchensoledadspider-man: far from home
 NEW
submergencetesnotathe boy 2the deepthe elevator
 NEW
the lodgethe mirror and the rascalthe nest (il nido)the quake - il terremoto del secoloti presento patricktoy story 4una famiglia al tappetovita segreta di maria capasso
 NEW
wake up - il risvegliowelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marex-men: dark phoenix

990975 commenti su 41902 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net