l'inferno di cristallo regia di John Guillermin, Irwin Allen USA 1974
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

l'inferno di cristallo (1974)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film L'INFERNO DI CRISTALLO

Titolo Originale: THE TOWERING INFERNO

RegiaJohn Guillermin, Irwin Allen

InterpretiSteve McQueen, Paul Newman, William Holden, Faye Dunaway, Fred Astaire, Susan Blakely, Richard Chamberlain, Jennifer Jones, O.J. Simpson, Robert Vaughn, Robert Wagner, Susan Flannery, Sheila Allen, Norman Burton, Jack Collins, Don Gordon, Felton Perry, Gregory Sierra, Ernie F. Orsatti, Dabney Coleman, Elizabeth Rogers, Ann Leicester, Norman Grabowski, Ross Elliott, Olan Soule, Carlena Gower, Mike Lookinland, Carol McEvoy, Scott Newman, Paul Comi, George Wallace, Patrick Culliton

Durata: h 2.45
NazionalitàUSA 1974
Genereazione
Al cinema nell'Aprile 1974

•  Altri film di John Guillermin
•  Altri film di Irwin Allen

Trama del film L'inferno di cristallo

A San Francisco Ŕ stato costruito un grattacielo: una torre di cristallo alta 138 piani. Nel salone panoramico, all'ultimo piano dell'edificio, si svolge la festa di inaugurazione, ma un corto circuito, avvenuto per i risparmi fatti dal costruttore sui materiali utilizzati, scatena un vero e proprio inferno.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,74 / 10 (48 voti)7,74Grafico
Miglior fotografiaMiglior montaggioMiglior canzone (We may never love like this again)
VINCITORE DI 3 PREMI OSCAR:
Miglior fotografia, Miglior montaggio, Miglior canzone (We may never love like this again)
Miglior film straniero
VINCITORE DI 1 PREMIO DAVID DI DONATELLO:
Miglior film straniero
Miglior attore non protagonista (Fred Astaire)Miglior attrice debuttante (Susan Flannery)
VINCITORE DI 2 PREMI GOLDEN GLOBE:
Miglior attore non protagonista (Fred Astaire), Miglior attrice debuttante (Susan Flannery)
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su L'inferno di cristallo, 48 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

gianni1969  @  10/05/2020 18:36:05
   8 / 10
uno dei precursori del genere,sucuramente quello invecchiato meglio,nonostamte i mezzi di allora,gli effetti risultano decisamente riusciti,cast di star,un po lunghetto,ma i personaggi da caraterizzare sono tanti.

Burdie  @  01/12/2018 18:32:35
   5½ / 10
...polpettoso e poco credibile...forse allora poteva impressionare...

Plinius  @  12/01/2018 23:28:21
   8 / 10
Film molto equilibrato e coinvolgente, si lascia seguire con attenzione nonostante la durata. Cast di grande livello. A tutt'oggi tra i migliori del genere catastrofico.

VincVega  @  31/08/2017 21:11:51
   7 / 10
Pellicola di genere catastrofico, spettacolare, anche se troppo lunga e con diversi errori (ma all'epoca non c'era il computer). Rimane un film assolutamente coinvolgente, nonostante siano passati più di 40 anni dalla sua realizzazione, con un cast da urlo per l'epoca.

Colibry88  @  27/08/2016 15:13:00
   7 / 10
Un antenato degli odierni disaster movie abbastanza coinvolgente. Il cast è importante, è risaputo (*). Tuttavia a guardarlo oggi si scorgono innumerevoli errori e tante illogicità, una di esse è il fatto che le cause scatenati dell'intero disastro non sembrano essere affatto plausibili. Poi vi sono alcune sciocchezze sparse un po' dappertutto (vedi spoiler) ma nel complesso il film si lascia guardare.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Piccola chicca: nel cast c'è anche una giovanissima (e bellissima) Susan Flannery - che in futuro diventerà la strepitosa Stephanie Forrester a Beautiful!

DarkRareMirko  @  02/01/2016 01:10:35
   8 / 10
Ha retto benone al tempo e rimane godibilissimo e tragicamente attuale; megacast pieno di personaggi sornioni e cinici, atmosfera molto dura e reale, molti mezzi ed alto budget.

Tanto pathos, qualche risvolto amoroso banale, ottimi McQueen e Wagner.

Non annoia anche se dura 3 ore.

Un buon kolossal che, ahinoi, è tra le varie fonti audiovisive che anticipa, sotto diversi aspetti, l'11 settembre 2001.

BlueBlaster  @  13/01/2015 01:28:48
   7 / 10
Un colossal catastrofico tra i migliori del suo genere (non metto in mezzo film che trattino di invasioni aliene, outbreak di zombie o di armi biologiche, astro-catastrofici ecc...), facente parte di questo filone degli anni 70 assieme alla serie Airport o del Poseidon ecc...
Cast di rilievo con un Steve McQueen in grande spolvero ma non da meno è Paul Newman...attori di contorno anch'essi molto noti e di valore (alcuni lo sono divenuti poi), come un odioso Richard Chamberlain o un toccante Fred Astaire che forse ha comunque ottenuto un pò troppi applausi per questa interpretazione rispetto a quanto meritava.
Buona la regia John Guillermin, ottimi effetti speciali per l'epoca (immagino costosissimi), fotografia eccellente come le scenografie della torre di cristallo sia in esterno che negli interni.
La durata anche in questo caso mi è parsa eccessiva e qualche situazione appare esasperata sia negli eroismi che nelle vigliaccherie.
Tuttavia è un film con un buon ritmo, con delle scene forti e che vanta una certa credibilità nonostante qualche americanata immancabile.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR 1819  @  21/04/2014 10:30:34
   7½ / 10
Una grossa produzione che fa fruttare bene quanto investito. Non un film d'azione, né di avventura, solo due ore e mezza di intrattenimento. La qualità è garantita da una solida regia e dagli ottimi interpreti, sensazionale in tal senso la coppia Newman - McQueen.

bm_91  @  27/01/2014 09:04:41
   8 / 10
Ottimo film catastrofico, considerando l'anno di produzione direi anche estremamente realistico. Nonostante la durata notevole, non risulta pesante, ma coinvolge lo spettatore in un vortice di angoscia, timore e speranza. Davvero un buon prodotto.

peppe87  @  25/01/2014 01:39:04
   7½ / 10
spettacolare ai tempi ma anche 40 anni dopo fa ancora la sua porc@ figura..

pak7  @  05/01/2014 03:43:20
   8 / 10
Direi vero e proprio colossal degli anni 70: quasi 3 ore ben distribuite con i grandi McQueen e Newman, in un disaster movie tutto da seguire. E' stato molto evidentemente lo spunto per il primo episodio della saga di Die Hard.

steven23  @  10/12/2013 14:20:30
   8 / 10
Clamoroso film catastrofico con un altrettanto clamoroso cast di stelle più o meno giovani. Tutto funziona a meraviglia e lo testimonia il fatto che le due ore e mezza sono letteralmente volate via. La regia è impeccabile (del resto Allen non sarà stato chiamato a caso "Maestro del disastro"), straordinari gli effetti e convincenti gli attori, e non solo la coppia di protagonisti McQueen-Newman. Sarebbe sbagliato restringere tutto quanto a loro due. Sono molteplici le storie che s'intrecciano, storie di perdita, di sensi di colpa più o meno celati, ma anche di speranza: tra i vari attori citerei su tutti Jennifer Jones, Fred Astaire (qui candidato all'Oscar, anche se forse più per la carriera che non per la specifica interpretazione) e un Richard Chamberlain unico rappresentante della schiera di coloro che possono essere considerati "cattivi" e incapaci di rendersi realmente conto di quanto sta accadendo intorno aloro.

Per chi ama il genere credo che questo film sia imprescindibile, specie considerato lo spropositato numero di scempi cinematografici che ne sono venuti fuori gli anni successivi (soprattutto post 2000).

clint 85  @  23/11/2013 00:05:40
   5 / 10
Non basta il cast stellare... questo è polpettone prolisso all'inverosimile.

Poca roba, SCONSIGLIATO.

Oh Dae-su  @  05/11/2013 12:29:42
   6½ / 10
Precursore dei poco amati (dal sottoscritto) disaster movie, film di buona qualità ma di durata eccessiva, bene gli attori, molto bene gli effetti.

Invia una mail all'autore del commento tnx_hitman  @  16/09/2013 15:26:51
   8 / 10
Guillarmin mette in piedi una storia catastrofica degna di essere trasposta sugli schermi.
Dovrebbero riproiettarlo in digitale 2K nei migliori cinema italiani,perche' sicuramente sarebbe un bel colpo d'occhio.
Anche visionato sul comodo divano di casa,L'Inferno Di Cristallo raggiunge il suo obiettivo di giocarsi la carta della tragedia che si evolve in disastro terrificante facendo trattenere il respiro in numerose sequenze di grande impatto scenico.
Con il doveroso aiuto dell'effettista Douglas Trumbull(2001,Blade Runner),un cosi' semplice plot di partenza si rivela invece un buonissimo spunto per scagionare l'elemento naturale piu' temuto all'uomo:il fuoco.

Esso sembra dotato di arti per muoversi liberamente in ogni parte di set,aiutando di non poco il regista a confezionare un valido prodotto d'intrattenimento,anche tutt'ora.

Tensione(crescente sino al climax finale nell'ultimo piano del grattacielo piu' alto del mondo)accompagnata sapientemente da delle interpretazioni fondamentali da parte di tutto il cast,specialmente i due eroi della vicenda Newman e McQueen.

L'Inferno Di Cristallo e' un must per chi si e' stufato dei film scabrosi partoriti da Emmerich(2012 in primis).

Recensione dal vostro tnx di fiducia.

Qui anche il link per la video-recensione.

http://www.youtube.com/watch?v=4NEB20ybvCA

DogDayAfternoon  @  21/05/2013 22:21:41
   6½ / 10
Un classico tra i disaster movie, uno dei precursori del genere. Un film senza grandi aspettative, che in quanto tale dovrebbe durare come minimo un'ora in meno. Alcune scene però sono molto belle e significative, come ad esempio la lotta per il seggiolino che porta all'altro grattacielo, ma trovo la storia in sè abbastanza assurda: si può davvero arrivare ad un tale disastro per un banale corto circuito?
Paul Newman e Steve McQueen fanno il loro compitino, niente di più. Faye Dunaway ha sempre il suo perchè!

Goldust  @  22/01/2013 11:25:26
   8 / 10
Non c'è niente da fare, quando penso ad un film catastrofico la mente corre subito all'Inferno di cristallo.. E' una pellicola che ancora oggi dopo quasi quarant'anni dall'uscita mantiene un solido intreccio, fatto di spaventi e magagne personali, ed una realizzazione sufficientemente realistica. Il cast di stelle lo nobilita di mezzo voto, anche se è stato per vari motivi sminuito alla sola " sfida" tra Paul Newman e Steve McQueen ( e se devo dire la mia tra i due ho preferito quest'ultimo ).
Con un grattacielo in fiamme, di notte, al centro di San Francisco è singolare che non vi sia traccia, se non in una inquadratura di sfuggita, di giornalisti e network televisivi.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  02/01/2013 12:11:57
   7½ / 10
Film catastrofico davvero bello nel suo genere.
Attori incredibili e non solo i due protagonisti.
Teso ed avvincente per quasi l'intera durata. Riesce a coinvolgere nel terribile dramma lo spettatore.
Visione consigliata.

guidox  @  02/10/2012 18:31:24
   6½ / 10
una vera e propria sfilata di attoroni, che però per me non rendono come dovrebbero, visto che fondamentalmente la moltitudine di personaggi non è sinonimo di approfondimento degli stessi....e con una durata così spropositata (quasi tre ore è veramente pesante) è quasi delittuoso.
parecchio realistico, ma alla lunga anche piuttosto ripetitivo.

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  23/09/2012 19:51:55
   7 / 10
Il filone catastrofico è pieno di porcherie, ma questo film è decisamente decoroso. Ha uno strabordante cast stellare che un po'passa in secondo piano rispetto agli effetti (ancora dignitosi) e alla tensione (un paio di scene sono davvero da brivido). Newman batte McQueen per le numerose scene "fisiche" davvero degne di nota. La meccanica dell'incendio e quel che fanno i pompieri però non mi sono sembrati molto realistici. Fred Astaire ricevette per questo film la sua unica candidatura all'oscar (!) Un po'troppo lungo.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  20/03/2012 14:08:51
   7½ / 10
Non è il mio genere di film preferito, ma L'inferno di cristallo rimane comunque un film spettacolare che riesce a reggere con una certa eleganza il peso degli anni. La bravura di un cast di prima grandezza, belle scene ad alta tensione e un'ottima scorrevolezza della trama lo rendono ancora un blockbuster di sicuro intrattenimento, malgrado la sua lunga durata.

Lory_noir  @  05/03/2012 22:52:29
   8 / 10
Il padre dei film catastrofici. Da adesso guarderò con occhi annoiato Die hard e simili.

barone_rosso  @  26/08/2011 21:25:21
   9 / 10
Uno dei migliori film catastrofici che abbia visto, oltre a un cast d'eccezione non contiene i soliti luoghi comuni dei film di questo genere. Inquietantissima una delle frasi finali: "siamo stati fortunati, i morti sono meno di 200. Prima o poi ne moriranno 10.000 in una di queste trappole infernali (riferito ai grattacieli)". Meno di 30 anni dopo c'è stata la conferma, anche se il lieto fine non c'è stato.

The BluBus  @  24/07/2011 00:35:37
   7½ / 10
Sicuramente uno dei migliori nel suo genere, un pelo troppo lungo, ma non annoia.

Invia una mail all'autore del commento Gondrano  @  02/05/2011 17:50:49
   9 / 10
Bellissimo, l'ho visto non so quante volte.
Un classicone.
Film di grande fascino; ottimi gli intrecci, la regia e, come diceva mia nonna, è "pieno di artistoni".

gemellino86  @  28/10/2010 18:10:06
   8½ / 10
La prima volta che ho visto questo film sono rimasto colpito positivamente dall'ottimo svolgimento della vicenda e dalla tensione che non smette mai di mettere ansia. Eccellente prova da parte degli attori. Newman e McQueen sono una garanzia. L'Accademy avrebbe dovuto dare l'oscar a uno di loro. Un classico del genere catastrofico.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR bellin1  @  06/10/2010 10:59:43
   7 / 10
Poco da aggiungere a quello che è stato già accennato piu o meno nei commenti precedenti. Bel film, due ore e mezza di un vero inferno quel grattacielo, come da titolo !! Presenta i suoi bei pregi e i suoi difettucci tra i quali spicca l'eccessiva lunghezza della fase preliminare ed introduttiva, tra l'altro fastidiosa prassi nel genere per l'epoca (meta anni 70). Molto superiore nel complesso al film Terremoto (1974) si colloca insieme allp spettacolare Avventura del Poseidon (che ricordo è antecedente - 1972) nell'olimpo dei catastrofici di vecchia data.

Invia una mail all'autore del commento Il Cartaio  @  23/09/2010 04:04:37
   7 / 10
Inizio col dire che una media superiore a 8 per questo film Ŕ decisamente esagerata. La storia Ŕ semplice ed anche piuttosto banale, gli attori sono bravi ma non eccezionali Newman e McQueen compresi e gli effetti speciali che 36 anni fa stupirono il mondo oggi fanno quasi ridere. Nel 1974 forse avrei mezzo 8 ma ad oggi mi Ŕ veramente impossibile. Ci˛ detto non significa che il film sia brutto... Ŕ una bella avventura catastrofica che purtroppo rispecchia la realtÓ, tante volte succedono disastri per negligenze, pi¨ o meno volute, degli uomini. Sicuramente ha qualcosa in pi¨ rispetto a "Terremoto", le situazioni assurde anche quý abbondano ma c'Ŕ meno eroismo smielato da 4 soldi, cosa che ho apprezzato parecchio. In sostanza un paio d'ore in piacevole compagnia di una immortale pellicola d'altri tempi... da vedere!

4 risposte al commento
Ultima risposta 24/09/2010 01.22.28
Visualizza / Rispondi al commento
marfsime  @  06/06/2010 14:25:45
   9 / 10
Poco più di 2h30 che scorrono via filate senza mai annoiare. L'inferno di cristallo è probabilmente uno dei film catastrofici più riusciti per quanto riguarda questo genere nella storia del cinema..ma d'altronde basta vedere il cast da brividi per capire che la pellicola è di sicuro livello e valore. Ottima la fotografia e la regia..il cast bè..ho già detto tutto prima..ottimi anche gli effetti speciali considerando la data di realizzazione della pellicola. Oltre a tutto ciò si unisce al punto di vista del film d'intrattenimento anche quello di denuncia andando a pigiare il tasto sull'inadeguatezza della struttura realizzata con materiali scadenti e non rispettando a pieno le norme di sicurezza. Se amate il genere (ma in generale il cinema) questo è un film da non perdere assolutamente.

Gruppo REDAZIONE VincentVega1  @  08/05/2010 14:17:06
   7 / 10
Film catastrofissimo con un incendio su un grattacielo. Non però di quei grattacieli che cadono su loro stessi dopo mezz'ora per colpa di un innocuo volo di linea, o di quelli che cadono su loro stessi perché i due a fianco sono caduti a loro volta, quindi non vogliono offendere nessuno. Ma quei grattacieli che sono costruiti con appalti in economia e materiali scadenti.

Ovviamente Newman e McQueen saranno gli eroi, e gli altri le persone fragili, poco razionali, stupide. Insomma, di cristallo.

Situazioni assurde e comportamenti poco logici, comunque riesce a non annoiare e ad essere abbastanza accattivante. Promosso.

6 risposte al commento
Ultima risposta 19/09/2010 12.48.40
Visualizza / Rispondi al commento
Alecs  @  14/04/2010 10:53:55
   10 / 10
Un capolavoro!

edmond90  @  26/03/2010 22:57:28
   9 / 10
Quel che si dice un film d'intrattenimento.Grandi interpreti e tensione che non cala mai nonostante la lunga durata,oltre a una fotografia veramente spettacolare

1 risposta al commento
Ultima risposta 17/10/2013 12.13.38
Visualizza / Rispondi al commento
kastalya  @  23/01/2010 19:00:17
   10 / 10
Capolavoro!!!
Nel suo genere anche a distanza di anni resta assolutamento un film tra i migliori.
Basta leggere i nomi per capire che il cast è ovviamente d'eccezione.
Anche il blu ray è stato rimasterizzato in maniera impeccabile.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  09/01/2010 13:22:26
   8½ / 10
Senza dubbio è il miglior film catastrofico di sempre, pietra miliare di un genere che ha sfornato diverse ciofeche. Forse per la prima volta ci troviamo di fronte ad una sceneggiatura che riesce ad unire un messaggio sociale ed anticapitalista a pura spettacolarità elettrizzante. La tensione è veramente alle stelle e la presentazione dei vari personaggi è splendida. Impossibile sorvolare sul cast da urlo che mette insieme le star più acclamate del periodo (Newman, McQueen, Dunaway) con alcuni intramontabili divi del passato (Holden, Jones, Astaire). Sarà pure cinema di consumo, ma è stupendo.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Ciumi  @  13/08/2009 08:55:49
   6½ / 10
Il catastrofico ha collezionato, negli anni, una serie di bruttezze infinita. Spesso sono film di serie C conditi d’una certa dose d’effetti speciali, che giocano scorrettamente sulla facile tensione e sul terrore che suscita nella gente il pensiero d’una calamità naturale e non, e che hanno (anche se la figura dell’uomo cattivo appare sempre) solitamente nei componenti delle squadre di soccorso, i loro valorosi eroi.
“L'inferno di cristallo”, pur presentando pressappoco tali caratteristiche, è un film che mantiene una certa dignità: si serve d’attori di prim’ordine e ha buoni momenti di tensione. Resta, sebbene appena discreto, forse il miglior prodotto di questo carente sottogenere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  20/01/2009 14:59:31
   7 / 10
Attori bravissimi nel primo vero film catastrofico di Hollywood. Ne seguirono altri sempre più mielosi e sfi.gati. Queto è fresco e coinvolgente forse per via di Newman e McQueen ma da non sottovalutare nemmeno la prova di William Holden. John Guillermin ci sa davero fare con la macchina da presa anche se gli effetti speciali qui non lo aiutano un granchè.

1 risposta al commento
Ultima risposta 20/01/2009 15.30.08
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  24/12/2008 18:06:23
   7½ / 10
Direi che tutta la storia si puo' paragonare alla torre di Babele costruita per essere la vetta del mondo ma la stolezza dell'uomo avra' conseguenze drammatiche...
Una vicenda che ricorda in alcuni punti la caduta delle torri gemelle,qui pero' e' l'Americano stesso che si autodistrugge...non solo una persona ma è un po' tutto il sistema che va a farsi benedire!
Questo classico del genere catastrofico ha il merito di non essere pesante malgrado la sua durata,di avere degli effette speciali dignitosi da rendere credibile la vicenda...
Ottimo per il suo genere ma complessivamente non lo ritengo un ottimo film

topsecret  @  14/11/2008 16:56:56
   9 / 10
Una visione obbligata, un must che non può mancare nella collezione di chi ama il cinema. Attori in stato di grazia, danno vita ad interpretazioni davvero convincenti e coinvolgenti. Un film bello sotto tutti i punti di vista. Un caopostipite del genere catastrofico assolutamente da vedere.

harold  @  28/06/2008 17:11:27
   8½ / 10
Ormai un classico nel suo genere.Diretto da Guillermin in collaborazione con
il produttore Allen,vero responsabile del genere e autore di pellicole entrate
nella storia come "L'Avventura Del Poseidon".Storia ben congegnata,con la
giusta dose di suspense.Diversi i momenti da mandare a memoria.Effetti
speciali oggi forse un poco datati ma funzionano ancora.Ma il meglio è il ricco
cast.Newman,McQueen,Holden e Vaughn rubano la scena a tutti.C'è spazio
anche per il giovane O.J.Simpson. Discreta colonna sonora.

AKIRA KUROSAWA  @  04/12/2007 13:52:30
   7 / 10
il primo film che puo essere definito come americanata.. tuttavia è uno dei primi e allora gli effetti speciali nn erano certo cm qll di adesso quindi onore al merito per la scenografia davvero ben fatta.. ottima la scelta dei due attori ovvero i grandi paul newman e steve mcqueen tt e due molto bravi..
niente di speciale sia sul piano tecnico( eccetto gli effetti speciali) ne sul piano della storia.. un buon film cmq..
la frase finale citata da steve tuttavia mi ha fatto rabbrividire" un giorno moriranno 10000 persone in queste trappole infernali..." impossibile nn pensare all 11 settembre....

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento Giordano Biagio  @  13/11/2007 11:53:37
   8 / 10
Cast di attori eccezionale per un film avvincente e intelligente che rimarrà nella storia del cinema soprattutto per l'idea geniale di base: un banale corto circuito che nasconde affari sporchi.

Gran parte delle morti umane per catastrofi pseudo accidentali sono dovute a violazioni di norme costruttive. Risparmiando sulle sezioni del rame dei conduttori del grattacielo si sono potuti corrompere ispettori vari dell'impianto e annessi collaboratori. Il film solleva la questione della corruzione nei paesi più civili.

addicted  @  14/09/2007 19:22:31
   8 / 10
Esiste il "disastro-movie".
E' andato di moda per un certo periodo. Poi è passato di moda. Poi è tornato con gli effetti speciali digitali. Adesso è passato di moda di nuovo.
Va e viene il disastro-movie.
Di solito sono filmetti banali basati sempre sullo stesso canovaccio: il mondo/la città/la nave/il treno sono colpiti da un disastro (eruzione vulcanica, incendio, affondamento, terremoto, tempesta, deragliamento) - il sindaco/l'assessore/il capitano avevano sottovalutato le grida di allarme lanciate in tempo dal nostro eroe e ora lui, insieme ad un gruppo di superstiti che comprende la gnocca, devono passare mille avventure per raggiungere i soccorsi. Alla fine chi aveva sottovalutato l'allarme, provocando il disastro, muore orrendamente. L'eroe e la gnocca si salvano.
"Inferno di cristallo" rispetta tutte le regole del genere. Se ne discosta solo per un particolare: è proprio un bel film!!!
E' il capolavoro del genere disastro-movie!!!
Avvincente, teso, con scene memorabili.
Vedete questo e potrete risparmiarvi tutti gli altri.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  24/08/2007 18:57:10
   8 / 10
Nel suo genere (e non tanto o solo per merito di un cast straordinario, tanto erano film all stars anche referenti di ben modesta fattura) è stato il miglior film catastrofico degli anni Settanta, un prodotto d'evasione (?) intelligente e che dice cose magari banali ma efficaci, come quello spettacolo di corruzione e cinismo che è il personaggio di William Holden (ideale prototipo dell'Americano tronfio, pieno di soldi e di potere). Si nota anche una Susan Blakely sempre a suo agio nei ruoli di t.r.o.i.e.t.t.a e francamente (occorre dirlo?) bella da morire... tra le forzature, i pompieri non sono ancora i discepoli che ha voluto venerare Oliver Stone nel suo edificante World Trade Center, e il merito è tutto dell'interpretazione asciutta e vibrante di Steve McQueen... affettuosa e dolorosa la performance di due vecchie glorie come Astaire e Jennifer Jones: lei lì con i suoi occhi (ancora) da pazza...
Un film che sicuramente i newyorkesi non avranno voglia di rivedere, dopo la strage dell'11 Settembre, ma che mantiene intatta tutta la sua efficacia e spettacolarità.
E che, soprattutto, ha il merito di "imprigionare" lo spettatore in un Dramma che sembra vivere in prima persona, col senso soffocante di sequenze al cardiopalmo e ... acre odore di fumo (virtuale ovviamente)

Dick  @  03/06/2007 18:51:13
   8 / 10
Film teso e avvincente. Qualche pecca magari c' è, ma nel suo genere credo sia uno dei migliori.

Gruppo COLLABORATORI Harpo  @  27/06/2006 13:54:33
   7½ / 10
Storico film catastrofico che, anche se di durata mastodontica, non annoia mai, anche grazie al ritmo e alla tensione della seconda parte. La sequenza in cui cercano di far evacure il palazzo mediante la gabbiotta di vetro è splendida. E poi, con due grandi attori come Steve McQueen e Paul Newman, il film non può che essere un successo.

KANE  @  17/05/2006 12:39:55
   9 / 10
filmone anni 70!!!
con un grande Steve McQueen ed un mitico Paul Newman!! film leggermente distaccato dal filone dei disastri, ma neanche tanto...
la scena dell'ascensore è un cult!!!

dr.mabuse  @  14/07/2005 18:57:31
   8 / 10
è sicuramente il miglior film catastrofico di sempre.
altissima tensioen grande spettacolo
cast magagalattiico
adoro paul newman e steve mcqueen

Invia una mail all'autore del commento FarLuKo  @  08/07/2005 08:37:11
   8 / 10
Naturalmente un film degli anni settanta. Con tutti i limiti degli effetti speciali.
A parte questo nel suo genere e per quegli anni ,uno dei migliori,lo si rivede sempre volentieri. Una volta riuscivano a fare i film d ' azione senza essere scontati.Forse la scena migliore c'è quando fanno un ponte volante dal grattacielo vicino , sospesi nel vuoto con una carrozzella.
Grandissimi come sempre Paul Newman e Steve McQueen.
Ecco questo film ben meritava almeno una recensione,dovere compiuto.


  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

adaadorazionealcarras - l'ultimo raccoltoall the streets are silentalla vitaamanti (2020)american nightblack parthenope
 NEW
bodies bodies bodiescasablanca beatscip e ciop: agenti specialicome prima (2021)dashcamdoctor strange nel multiverso della folliadue donne al di la' della leggeelizabeth (2022)elvis (2022)emergencyesterno nottefassbinderfemminile singolarefirestarterfly - vola verso i tuoi sognifreedom (2021)gagarine - proteggi cio' che amigenerazione low costgli stati uniti contro billie holidaygold (2022)hill of visionhope (2019)hustlei giovani amantii tuttofareil fronte internoil giorno piu' belloil naso o la cospirazione degli anticonformistiil paradiso del pavoneil talento di mr. cil viaggio degli eroiinvito al viaggio. concerto per franco battiatoio e lulu'io e spottyitalia. il fuoco, la cenerejane by charlottejurassic world - il dominiokarate mankoza nostrakurdbun - essere curdola bicicletta e il badile - in viaggio come hermann buhlla doppia vita di madeleine collinsla fortuna di nikukola grande guerra del salentola mia ombra e' tuala ragazza ha volatol'altra lunal'angelo dei muril'arma dell'inganno - operazione mincemeatl'audizionele voci solel'eta' dell'innocenza (2022)lettera a francolightyear - la vera storia di buzzliz e l'uccellino azzurromad godmarcel!memoriamemory (2022)mindemicmistero a saint-tropeznavalnynel mio nomenoi duenon sarai solanostalgiaonly the animals - storie di spiriti amantiour fatherpaolo rossi - l'uomo. il campione. la leggenda.peter va sulla lunapleasure
 NEW
prey (2022)quel che conta e' il pensierorevolution of our timesrise - la vera storia di antetokounmposecret love (2021)secret team 355settembre (2022)shark baitspiderhead
 NEW
sposa in rossostudio 666tapirulantenebrathe batmanthe black phonethe deer king - il re dei cervithe forgiventhe gray manthe man from torontothe other side (2020)the princessthe rescue - il salvataggio dei ragazzithe slaughter - la mattanzathe twin - l'altro volto del malethor: love and thundertoilettop gun: mavericktutankhamon. l'ultima mostrauna boccata d'ariaunwelcomevecchie canaglieviaggio a sorpresavieni come seiwild nights with emily dickinsonx - a sexy horror story

1031615 commenti su 47991 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

...E DIVENNE IL PIU' SPIETATO BANDITO DEL SUDALONE TOGETHERAMERICAN HORROR HOUSEBLACKLIGHTCAPTORSCOCAPOPDELITTI, AMORE E GELOSIADISASTRO A CLOUDY MOUNTAINERZULIEFANTASIEFINAL CUT (2022)FIRE ISLANDFRESH HELLGENERATION WARGOOD MAMAMHUESERAI SOPRAVVISSUTI DEL 2000INCANTATIONJACK O'LANTERNLA FOLLIA VIENE DAL PASSATOLA RAGAZZA NELLA FOTOLA RIVOLTA (1983)L'INCANTESIMO DEL LAGO 10 - UN MATRIMONIO REALEL'INCANTESIMO DEL LAGO 6 - LA PRINCIPESSA PIRATAL'INCANTESIMO DEL LAGO 7 - MISSIONE SPIEL'INCANTESIMO DEL LAGO 8 - MIZTERO REALEL'INCANTESIMO DEL LAGO 9 - IL REGNO DELLA MUSICAL'UOMO DALL'ABITO MARRONEMALNAZIDOS - NELLA VALLE DELLA MORTEMID-CENTURYMOON, 66 QUESTIONSMY NAME IS SARANON E' UN LUPORESURRECTION (2022)SINDROMSTEM CELLSUMMONING BLOODY MARYTERROR ON THE PRAIRIETHE DISSIDENTTHE HOUSE (2022)THE HUNTRESS: RUNE OF THE DEADTHE MATCH - LA GRANDE PARTITATHE OVERNIGHT (2022)THE PREY: LEGEND OF KARNOCTUSTHE RISING HAWK - L'ASCESA DEL FALCOTONGS: A NEW YORK CHINATOWN STORYTONY HAWK: UNTIL THE WHEELS FALL OFFTRE PUNTO SEIVENGEANCEVORTEXWIG

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net