l'incredibile hulk regia di Louis Leterrier USA 2008
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

l'incredibile hulk (2008)

 Trailer Trailer L'INCREDIBILE HULK

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Extra sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film L'INCREDIBILE HULK

Titolo Originale: THE INCREDIBLE HULK

RegiaLouis Leterrier

InterpretiEdward Norton, Liv Tyler, Tim Roth, Tim Blake Nelson, Ty Burrell, William Hurt, Christina Cabot, Peter Mensah, Robert Downey jr.

Durata: h 1.54
NazionalitàUSA 2008
Genereazione
Al cinema nel Giugno 2008

•  Altri film di Louis Leterrier

•  Link al sito di L'INCREDIBILE HULK

Trama del film L'incredibile hulk

Lo scienziato Bruce Banner Ŕ disperatamente a caccia di una cura per annientare gli effetti delle radiazioni gamma che hanno avvelenato le sue cellule, scatenando una incontrollabile forza rabbiosa dentro di lui: Hulk. Costretto a vivere nell'ombra, lontano da una vita normale e dalla donna che amava, Betty Ross, Banner lotta per sfuggire alla sua nemesi, l'ossessivo Generale Thunderbolt Ross, che con la sua macchina militare cerca di catturarlo per sfruttare brutalmente il suo potere...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,64 / 10 (201 voti)6,64Grafico
Voto Recensore:   7,00 / 10  7,00
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su L'incredibile hulk, 201 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 3   Commenti Successivi »»

fistignaccheri  @  03/03/2018 18:24:39
   7 / 10
biagio82  @  16/10/2017 12:31:14
   5 / 10
mmm.....questo film purtroppo ha avuto problemi interni causati dalla visione di Edward Norton che si discostava dalla visione corale dei produttori, e nel risultato finale è palese.
il film per discostarsi dal film precedente sul personaggi realizata nel 2003 si aggancia allo storico telefilm degli anni 70 (le scene dell'incidente di bruce sono le stesse)
e ci mostra un bruce che scappa in giro per il mondo che cerca di trovare una cura alla sua condizione, mentre cerca sfuggire al generale ross che vuole utilizarlo come arma.
Edward Norton fa un gran bel lavoro, ma è Tim Roth il vero pezzo da novanta del film, che ci regala uno dei cattivi marvel meglio gestiti di tutta la fase uno.
nel complesso non un film da buttare, ma ho la senzazione che si amalgami poco con ciò che verra fatto in poi col personaggio e che stoni con la visione d'insieme dell'universo marvel

Arkantos  @  01/02/2017 02:27:46
   5 / 10
ATTENZIONE SPOILER!!!

Ed ecco che da Iron Man, film di tutto rispetto, si passa subito al primo passo falso del MCU: "le origini di Hulk"… O meglio, "Hulk" e basta. È un peccato dargli questo voto perché il film aveva varie frecce al suo arco, in particolar modo il cast condensato di attoroni, il problema è che il film è VUOTO e neanche tanto divertente; inoltre pure lo stesso cast, Edward Norton su tutti che ha la faccia sorpresa per tutto il film, pare sprecato e non riesce a dare il meglio di sé, e penso che il problema qua sia Louis Leterrier, regista pure di Scontro tra Titani (su cui ho qualche dubbio per il voto gonfiato, eventualmente lo riguarderò).
Le origini di Hulk, alias Bruce Bannatore, chiamato così in onore della sua carriera di moderatore del sito "Cososcoop.it", vengono spiegate nei titoli di testa mentre tutto il resto è una trama risicatissima dove lui scappa di continuo dai militari per poi aiutarli quando Abominio distrugge mezza città bannandolo senza pietà, assicurandosi che non crei degli account fake; Abominio è uno dei villain peggiori non solo nel MCU, ma pure tra i film sui supereroi in generale: oltre a "VOGLIO SCONFIGGERLO!!!11!!", "POTENZIAMI!!!1!!" non dice altro per tutto il film, ci mancava solo che tirasse in ballo le uova e sarebbe stato il colmo!
Oltre a lui, metteteci una fastidiosissima Liv Tyler che è calmissima pure quando l'elicottero rischia di esplodere e che vuole farsi trapanare dal bastone di Bruce Bannatore, pure se questo diventa verde (non ti preoccupare, se ne occuperà Vedova Nera). Inoltre, che ci crediate o meno, lo scienziato pazzo che si è assunto il nome di Mr. Blue è proprio il Capo, solo che la sua formazione la vediamo neanche nell'arco di secondi, ma nell'arco di fotogrammi; dicono che ci possa essere in un film successivo… Bah, al momento non si sa ancora se possa essere presente in un film qualsiasi del MCU.

Il film, a differenza della versione di Ang Lee (che non mi ricordo molto bene, ma pure quello non mi fece gridare di gioia), sacrifica la psicologia di Hulk, come il tema del doppio, in favore dell'azione nuda e cruda, il problema è che le scene, a parte quella nel parco della "Culver University" che ammetto di aver gradito, sono molto confusionarie e si fa una fatica incredibile a capire cosa succede.
Sinceramente non lo consiglierei a nessuno, al massimo a quelle persone che vogliono fare la maratona dei film sull'universo Marvel giusto per completezza: non a caso lo boccio sia sullo sviluppo del personaggio, assai blando, che sull'intrattenimento, troppo caciarone e confusionario.

Speedhoven  @  19/05/2016 18:09:30
   5 / 10
Il peggior film del Marvel Cinematic Universe. Pensate che l'unica scena che mi è rimasta impressa, perché divertente, è quando

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

mainoz  @  13/02/2016 08:47:54
   6½ / 10
Buon film, parte un po in sordina, la scena della trasformazione iniziale e' lasciata a veloci flashback confusionari e Norton e' un fuggitivo qualunque che lavora alla catena di montaggio in un posto sconosciuto anche a Dio. Poi il film si fa piu' interessante ed avvincente, entra in scena una Liv Tayler e un perfido Tim Roth in stato di grazia. L'azione non manca, la colonna sonora e'azzeccata e riesce a dare ritmo ad ogni scena, effetti speciali buoni. La lotta finale e' un po lunga, ricorda Cloverfield come ambientazione. Buon Norton nell interpretare lo stato di emarginazione del protagonista dovuto alla sua diversita', brava anche la Taylor, un po sotto tono Hurt che probabilmente sente gli anni che avanzano..

john doe83  @  12/01/2016 15:17:15
   7 / 10
Buon cinecomics, diretto con saggezza da Leterrier. Le scene d'azione sono belle, il cast molto buono ma quello che mi ha stupito di più sono le ottime musiche. La storia è abbastanza elementare ma da un film su hulk c'era da aspettarselo.

marcogiannelli  @  02/05/2015 11:55:18
   6½ / 10
Hulk gasa a bestia si sa, e fare un film con lui non è così difficile...è un film da cui non mi aspettavo tanto che a tratti mi ha sorpreso e a tratti mi ha riportato a terra...
Lati positivi: il casino, Norton e Roth
Lati negativi: mr. Blue e alcune cose lasciate troppo aperte

Neurotico  @  14/10/2014 18:07:23
   6½ / 10
Sinceramente non so se sia migliore della versione di Ang Lee (intimista e romantica), ma sicuramente è più in linea con altri cinecomix tipo lo Spiderman di Raimi. Effetti speciali ottimi, senso dell'action marcato e regia sicura e decisa, ma non eccelle, e Tim Roth, come d'altra parte Edward Norton sembrano sprecati.

Crystal_89  @  05/10/2014 15:11:16
   7½ / 10
Blockbuster stranamente buono anche tecnicamente, che intrattiene ed emoziona (ho provato forte empatia per il protagonista). Il merito consiste nell'aver trovato il giusto mix fra azione e storia.
Norton mi ha sorpreso positivamente: già lo apprezzavo, ma non mi sembrava adatto al ruolo. Tim Roth assolutamente fuori ruolo: con quel fisico da scaricatore di porno sarebbe un super soldato? William Hurt veramente ridicolo e svogliato, come se lo avessero obbligato a riempirsi le tasche per fare un film commerciale.
Il punto dolente, che stranamente nessuno ha notato, è che tutto è fatto in modo per incasinare il protagonista. Pur essendo inoccuo e vivendo come un fantasma, l'esercito lo cerca con ogni mezzo. Quando lo trova, rischia di disintegrare lui e un campus pur di catturarlo (fra l'altro da morto non servirebbe a niente...). Quando invece anche Blonsky diventa un mostro e comincia a distruggere la città, lasciano solo un blindato ad affrontarlo, e solo perché se l'è trovato davanti. Ovviamente la cavalleria arriva alla fine, giusto in tempo per vedere che Hulk ha già sconfitto Abominio e per ricominciare la caccia alla povera anima. Ovviamente il generale non paga minimamente nessuno dei suoi errori: è vero che nell'esercito tutto si copre, ma qualche superiore incaxxto non lo ha trovato?

canepazzotanner  @  16/09/2014 19:01:45
   6½ / 10
secondo film del Marvel cinematic universe . rispetto al suo predecessore(IRON MAN) un piccolo passo indietro, se invece lo paragoniamo al precedente HULK di
Ang Lee è un passo avanti

alex94  @  04/09/2014 11:12:50
   6½ / 10
Buon film su Hulk diretto da Louis Leterrier nel 2008.
La trama è buona,ha un buon ritmo e non annoia praticamente mai,buona anche la regia e la recitazione, veramente azzeccato Edward Norton nei panni del protagonista,ottimi naturalmente gli effetti speciali.
Insomma un film che riesce perfettamente a divertire e ad intrattenere,vale la pena vederlo,sicuramente migliore di quello diretto da Ang Lee nel 2003.

Dom Cobb  @  19/03/2014 16:10:31
   6½ / 10
A causa di un esperimento fallito, lo scienziato Bruce Banner è destinato a trasformarsi in un enorme gigante verde ogni volta che è sotto pressione; ciò lo rende un'ambita preda per l'esercito, e in particolare per il generale Ross, che lo vuole usare per dare vita a una nuova generazione di super-soldati. Così, mentre Bruce cerca con ogni mezzo una cura per il suo "male", Ross non esita a scagliargli contro lo psicopatico Emil Blonsky pur di prenderlo...
Vorrei che sia chiaro a tutti che sto parlando come uno che odia a morte Hulk come personaggio: esso fa parte del trittico di supereroi che semplicemente trovo troppo stupidi per piacermi. Lo so che l'idea di base si ispira alla tematica del doppio alla Dr Jeykill e Mr Hyde, ma qualsiasi ambizione psicologica o etica, per me soccombe sempre all'intrinseca stupidità di un gigante verde indistruttibile che spacca tutto e tutti in preda alla rabbia. La pagliacciata firmata Ang Lee non è certo bastata a farmi cambiare idea, e non è che approcciandomi a questo secondo tentativo le mie aspettative fossero proprio alte. Quindi, già il fatto che il film mi piaccia al punto da affibbiargli questo voto è un miracolo.
E il detto miracolo è frutto di tre elementi, senza i quali questo secondo tassello della prima fase della saga dei Vendicatori non sarebbe altro che un action movie fracassone come tanti. La prima persona è il regista Louis Leterrier che, dopo aver dimostrato di saperci fare dietro la macchina da presa nel suo film d'esordio e un altro film d'azione con Jet Li protagonista, qui fa vedere anche quanto gli stia a cuore l'umanità dei personaggi e di quanto essa per lui abbia la precedenza su tutto: ecco, dunque, che l'alter ego dello scienziato protagonista ha una presenza ridotta al minimo sindacale


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

in modo da potersi concentrare meglio sull'uomo al di sotto. Il bello, però, è che, anche quando entra in gioco lo stesso Hulk, in lui si può ancora vedere una traccia dell'essere umano che vi si nasconde; lo si nota nei gesti, così come in alcune espressioni facciali. Poi, ovviamente, l'azione spettacolare non manca, ottimamente girata tra l'altro con l'aiuto di buoni effetti speciali, ma è il personaggio principale (Banner, non Hulk) il fulcro del film, come dovrebbe essere. Contribuisce a questo anche una struttura narrativa piuttosto anomala, che relega la storia delle origini nei titoli di testa per concentrarsi quanto prima sul dilemma che il protagonista da affrontare. E' un sequel? Un reboot? Un remake? Non si sa, ma di certo è meglio così.
E' qui che entra in gioco la seconda persona che merita menzione: il protagonista stesso. Supportato com'è da una sceneggiatura ottima (opera della terza persona, lo sceneggiatore Zack Penn), il bravissimo Edward Norton riesce a regalare una versione del brillante Bruce Banner quanto mai oppressa e tormentata dal fardello che è costretto a portare sulle spalle: si tratta, forse, della versione cinematografica più oscura di sempre, anche di quella offerta da Mark Ruffalo nel film sui Vendicatori, quella che più delle altre riesce a comunicare la solitudine e la condizione di emarginato nella quale Banner ha scelto di auto-esiliarsi.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

E' proprio la sofferta interpretazione di Norton a dare al film quel tocco di fascino di cui ha bisogno per attirare un pubblico interessato solo dal film in sé e che del fumetto originale non sa e non gli importa di nulla. Ed è proprio la commistione di questi tre elementi (regia, sceneggiatura ed interpretazione) a rendere il film gradevole anche quando si avventura in territori più fumettosi, quasi da videogame.
Infatti, a parte questi tre aspetti che ho appena elencato, il resto è solo OK: il cast di comprimari è bravo, ma tutti senza quella scintilla, quella briciola di grinta in più che gli permetterebbe di brillare sul serio; l'azione, per quanto nobilitata dal trattamento del protagonista, resta comunque incentrata su un gigante che spacca tutto urlando come un pazzo, e un vago senso di stupidità di fondo permane, specialmente se ci sono ben due giganti verdi a combattere fra loro.
Qui, di fatto, veniamo all'unico, vero difetto del film, l'unico difetto che esonda dalla natura del protagonista e relative conseguenze: il ritmo. Checché ne dicano i signori della produzione (Gale Anne Hurd e i soci della Valhalla Motion Pictures), il loro zampino si sente un po' dovunque, specie nell'eliminazione di alcuni personaggi di cui resta soltanto il nome nei credits


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

e in alcuni balzi improvvisi della storia. In altre parole, è chiara l'esistenza di un ingente quantitativo di materiale tagliato (ho visionato personalmente i quaranta minuti tagliati dalla versione definitiva) che, di fatto, non andava tagliato. Non che la qualità complessiva del film cali di parecchio, ma si prova comunque il desiderio di qualche scena in più riguardo al dissidio che lacera Bruce Banner


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

o, magari, di qualche chiarimento su cosa faccia nascere di preciso in Blonsky il desiderio di diventare come il suo nemico (è il siero? E' pura pazzia e sete di potere?).
In conclusione, questo film non raggiunge vette altissime nel suo genere, ma p pur sempre riuscito a farmi interessare a un personaggio che ho sempre odiato; questo mi basta per dargli un voto positivo.

FurFante9  @  26/10/2013 11:40:34
   6½ / 10
Come " kubrickforever"

horror83  @  13/08/2013 11:36:24
   7 / 10
ho visto anche Hulk del 2003 e devo dire che questo del 2009 mi è piaciuto di più.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
buoni effetti speciali e trama più articolata del precedente! a chi ama questo genere di film con un super eroe lo consiglio sicuramente. lo reputo migliore del film del 2003

1 risposta al commento
Ultima risposta 26/10/2013 11.39.28
Visualizza / Rispondi al commento
Fortune  @  17/07/2013 23:00:24
   6½ / 10
Premesso che ho visto la versione cinematografica...

...Sei anni dopo Ang Lee, il gigante verde ritrova lo spirito della serie tv ma perde lo sperimentalismo.
L'incredibile Hulk, ispirato alla serie tv anni '70, al contrario dell'Hulk di Ang Lee (soggetto preso invece dal fumetto) è meno raffinato e punta con decisione ad una dimensione da popcorn-movie, vedi l'approccio differente della parte finale dei due registi con Leterrier che cita apertamente cartoon e videogames di ultima generazione, puntando ad una platea il più vasta e variegata possibile, confezionando di fatto un ottimo prodotto che intrattiene e diverte grazie anche alla scelta di un protagonista particolarmente azzeccato (rispetto a E.Bana).
Mi sono documentato e ho visto che E.Norton voleva un film piu' introspettivo e incentrato piu' sulla psiche del protagonista ( sulla scia del precedente film del 2003), ha avuto dei bettibecchi con lo script del giovane Zak Penn. Lo ritocca personalmente, aggiungendo dialoghi, intere sequenze, stravolgendo tutto. La Marvel non ci sta, e così dalla versione finale della pellicola vengono tagliati ben settanta (!) minuti (li vedremo su dvd). L'attore si infuria, fa cancellare il proprio nome dai collaboratori alla sceneggiatura, e minaccia di non partecipare alla promozione della pellicola.

Lo spettacolo c'è, se si stacca il cervello per un paio di ore ci si può pure divertire, ma non è abbastanza per fare di questo nuovo "Hulk" un film riuscito. Le prime sequenze (le origini del personaggio sono riassunte nei titoli di testa) sono incalzanti: l'inseguimento tra l'esercito Usa e Banner, tra le favelas brasiliane (location molto affascinante), e la successiva prima apparizione dell'imponente creatura verdastra (sempre seminascosta tra ombre e fumo) sono senza dubbio da cardiopalma.
 Un costoso b movie, dove azione ed effetti visivi regnano sovrani, e personaggi e intreccio narrativo non sono poi così importanti...
...più vicino alle dinamiche semplici e spettacolari del blockbuster fracassone ed emotivamente basilare.

In definitiva, lo spettacolo c'e' ma non e' tutto, come si potrebbe presumere in questo tipo di pellicola...raggiunge la piena sufficienza ma, malgrado numerosi difetti, preferisco il "bamboccione verde" e la regia di Ang Lee.

IperBark  @  06/07/2013 00:38:47
   6 / 10
Filmettino proprio leggero, con una trama base molto scontata, ma che si lascia guardare tranquillamente. Nettamente superiore all'orribile "Hulk".
Mi ha convinto poco Edward Norton nei panni di Bruce, Mark Ruffalo (l'Hulk di "The Avengers") è nettamente migliore in questo ruolo.
Peccato che non siano riusciti a fare un film degno di uno dei personaggi più complessi e affascinanti dei fumetti supereroistici.

minoidepsp  @  01/07/2013 00:28:39
   5 / 10
Trama scontata. Il solito cattivone da sconfiggere e la bella da proteggere. Un pò di spensierato intrattenimento e basta.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  13/04/2013 18:39:11
   5½ / 10
Sono rimasto sorpreso nel percepire il mio involontario coinvolgimento mentre visionavo (per pura coincidenza) questo blockbuster sul forzuto verde. Mai piaciuti i fumetti, mai piaciuti i supereroi (a parte Batman), mai piaciuti i film fatti all'80% in computer grafica; eppure questo "Hulk", se visto senza pretese ed a cervello spento, risulta abbastanza divertente.
Spiace vedere un attore di classe (uno dei pochi dei giorni nostri) e dei comprimari di altrettanta classe (Roth, Hurt, Downey jr.) recitare in queste scemenze commerciali; è anche vero però che il film sarebbe molto meno bello se non fosse per il loro generoso supporto.

Comunque, a prescindere che il film mi sia piaciucchiato o meno, ci tengo lo stesso a ribadire il mio odio sfrenato verso questo tipo di cinema (?).

Con occhio più distaccato invece... rimane un sufficiente passatempo.

Charlie Firpo  @  01/02/2013 10:07:47
   6½ / 10
Decisamente meglio di quello di Ang Lee , bravo Norton, mi è piaciuta di meno la Tyler.

Comunque niente di che, si può vedere senza farsi troppe aspettative.

ferzbox  @  06/12/2012 18:08:11
   6½ / 10
Il regista Louis Leterrier ha già centrato di più il segno rispetto ad un Ang Lee che era decisamente uscito dalla carreggiata per creare un film di Hulk un pò troppo alternativo e diverso da quello che è veramente...
Inanzitutto Edward Norton è sicuramente più azzeccato come Bruce Banner ed il mostro verde molto più simile a quello originale....hanno inserito molti personaggi del fumetto ..come ad esempio il colonello Ross che cerca di uccidere Hulk come nel fumetto..e la storia ricorda senz'altro il periodo fumettistico "anni 70" che è uno dei più caratteristici....
Il film tuttavia non è eccellente....anzi....purtroppo come nella stramaggioranza dei casi delle produzioni Marvel risulta un pò troppo adolescenziale.... il film parte mostrando nei titoli di testa le origini del mostro, ispirate al serial con Lou Ferrigno(per non perdere tempo a doverle raccontare nuovamente)......e la seconda parte del film diventa troppo caricata,facendo perdere interesse inevitabilmente..ed è un peccato, perchè alla fin fine, all'inizio, il film non era malaccio....
Insomma un film che rispetta il "Golia verde" sicuramente meglio del precedente....ma che ancora necessita di migliorie per via del "target" da teen ager che la Marvel non vuole proprio eliminare.....

Gruppo REDAZIONE VincentVega1  @  10/10/2012 11:53:23
   5 / 10
Il solo fatto che un cinefumetto non risulti eccessivamente stupido è un punto a suo favore. Purtroppo però si riduce tutto a combattimenti, nemmeno tanto esaltanti, fra mostriciattoli troppo cresciuti.

Forse i produttori erano al verde.

BrundleFly  @  02/10/2012 18:48:27
   6½ / 10
Il personaggio di Hulk non è mai stato tra i miei preferiti, ma devo dire che questo film mi è piaciuto abbastanza, soprattutto a livello realizzativo dove è sicuramente migliore del film di Ang Lee.
E con questo chiudo la saga dei 'vendicatori'.

Zisola  @  02/10/2012 15:46:20
   7 / 10
Personalmente non mi è dispiaciuta l'interpretazione di Edward Norton nei panni di Bruce Banner.. a distanza di cinque anni dall'uscita del primo film su Hulk di Ang Lee , in questo sequel, se cosi possiamo chiamarlo , la figura del mio amato gigante di gamma la trovo apprezzabile e meglio strutturata rispetto a quella di Eric Bana, cosi come anche la trama , molto più scorrevole e "abbellita" dalla comparsa e dallo scontro con uno dei nemici più famosi del nostro supererore...

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento pompiere  @  12/09/2012 16:59:55
   4½ / 10
A un imprenditore brasiliano servirebbe una fabbrica nuova. Quella dedita all'imbottigliamento di bevande a base di guaranà è fatiscente e sporca. In soccorso, salvando l'industriale dalla critica situazione economica, arriva lui. Grosso, verde e fortissimo. No, non è il Dollaro Americano. Si tratta di Hulk (Edward Norton) che, puntuale come un metronomo, in quattro e quattr'otto sfascia i vecchi vetri delle finestre, svuota i contenitori ripulendoli con una strofinata di raggi gamma e provvede al ricambio dei carrelli elevatori.

Siamo dalle parti delle "cinefavelas" carioca, in particolare quella di Rocinha, forse la più colorata tra tutte quelle brasiliane. Dell'ambientazione ne approfitta il direttore della fotografia, Peter Menzies jr., un vero portavoce abusivo: si esalta con ipersaturazioni che rievocano certe estetiche usate poi in "The Millionaire". Celebra l'uso del blu, loda l'arancio, decanta il giallo e onora il rosso. La brutta favela diventa così un'insieme di stradine pittoresche abbellite dai murales, schiarite dalle luci della sera che giungono dalle finestre come stessimo ammirando uno scorcio newyorkese, dove i ragazzi giocano (poteva essere altrimenti?) a calcio e le massaie mettono ad asciugare lenzuola Bassetti. L'intera fiancata di una montagna diventa un presepe perfetto per l'incursione del Governo americano, fissato col perfezionamento della bioetica militare e con la corsa alla superarma, che poi non sarebbe altro che un supersoldato.

Alla marchiana operazione prestano la loro nauseabonda espressione attori del calibro di Edward Norton (alle prese con il ricambio continuo di camicie e pantaloni elasticizzati nonché con l'antivirus per pc omonimo (!), l'interprete strabuzza gli occhi e corruga la fronte per tutta la durata del film, ostacolato anche dal debole corredo di effetti speciali), Tim Roth (malvagio fuoriclasse cresciuto in Russia, uno che ha la spina dorsale d'acciaio, si piega ma non si spiezza anche quando ha le cornee tutte blu) e William Hurt, costretto a ruoli ingrati per tirare a campare.

La pellicola cade in una sorta di spirale regressiva grazie a un montaggio e a una regia approssimativi: attraversata dai classici dondolamenti della mdp a mano, la vicenda dell'omone verde si trasforma in un'accozzaglia di scene messe in sequenza ottenendo straordinari livelli di tossicità in chi le guarda, allontanandosi così dal carisma che aveva la serie televisiva trasmessa a cavallo tra gli anni '70 e '80.
Non bisogna dimenticare la sceneggiatura insipida che non chiarisce, tra le altre cose, l'aspetto sentimentale: cosa provano l'uno per l'altra la bella Elizabeth (Liv Tyler, ebete come al solito) e Hulk? Nessun aiuto viene dalla narrazione, che come al solito procede per accumulo e lascia ai carenti sguardi personali, ai baci insensati e all'anaffettività dei personaggi (mancano la sofferenza e una vera battaglia per la conquista dei cuori altrui per potersi appassionare) un responso che rimane clandestino. Oltretutto il rapporto soffre di evidente ejaculatio praecox dovuta a battito cardiaco accelerato.

Intontito dal tambureggiamento incessante della (vogliamo chiamarla così?) colonna sonora in stile "perpetual epic", a questo Hulk non rimane che sedarsi e ammirare in tv i suoi predecessori o, al massimo, consegnar loro una pizza. Noi possiamo sempre ambire a una chat con Mr. Blue, un simpatico universitario collegato in rete a qualsiasi ora del giorno e della notte, che compare verso la fine della storia. Perché l'epilogo (e quasi la totalità del film) è fatto solo da inseguimenti, sparatorie, scontri (pure davanti all'Apollo Theater, in quel di Harlem), esplosioni, distruzioni e trambusti vari, tanto che pure il protagonista afferma: "C'è troppo rumore. Non riesco a capirci niente". Quanto lo comprendiamo, poverino.

Giorni senza incidenti: 0 – Minuti senza eresie: 0. Se non è incredibile questo…

Gruppo COLLABORATORI julian  @  23/08/2012 17:49:10
   4½ / 10
Visto solo per completare la serie dei vendicatori, è un film depresso più del personaggio stesso di Hulk che, è evidente, se non è in compagnia dei colleghi Marvel è un triste.
Direi che questo è peggio pure del già brutto film di Ang Lee.
Ah, e Norton, quando cicca, è proprio un attore inutile.

mauro84  @  05/08/2012 00:03:49
   7 / 10
finalmente un film sulla pelle verde meritoso di rispetto.. attore che incarna perfettamente la sua parte sia quando è hulk sia quando è umano, nei momenti felici con il suo amore e lontano quando la difende...
Difficile chieder di meglio su sto personaggio Marvel dopo l'amarezza del primo di 5 anni che mi aveva particolarmente deluso.
Regista promosso a pieni voti.
bello lo scontro finale contro abobinio. e

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

BlueBlaster  @  09/07/2012 14:06:38
   6½ / 10
Bello perché c'è Norton, per il resto si piazza in mezzo alle tante pellicole sui super eroi

kako  @  14/04/2012 20:06:38
   5 / 10
una delusione, dopo l'orrendo Hulk di Ang Lee mi aspettavo che questo fosse un prodotto valido. Invece nonostante sia migliore dell'altro, non l'ho trovato comunque un bel film. Eccessive americanate e militarismo, la storia è troppo banalizzata, Edward Norton mi è piaciuto nell'interpretare la malinconia del personaggio, ma non basta

lul¨ massa  @  14/03/2012 16:06:17
   6½ / 10
dopo il deludente (ma molto valido) hulk del 2003 . la marvel ci ritenta con questo reboot. il risultato è una pellicola che è l'esatto opposto del film di ang lee! tanta azione, dialoghi ridotti all'osso. colpa o merito? dei tagli decisi dalla marvel per alleggerire il film. il problema che si è tagliato troppo! tanto che il film appare incompleto e si arriva al finale con la sensazione di non aver visto un film, ma una sarabanda di scenette sul personaggio! a esclusione della prima parte in brasile , che ricorda molto il telefilm degli anni 70. si passa allo scontro con il villain principale, ossia abominio/tim roth. in un finale fracassone e poco appassionante! la psicologia di bruce banner totalmente messa da parte. forse si sono dimenticati che il successo di hulk và a ricercarsi proprio nel rapporto tra l'uomo e il mostro! ennessima delusione!!

Andrea Cisonkik  @  09/03/2012 02:38:05
   7 / 10
Lo sviluppo della storia e il cast sono meno belli rispetto a quello del 2003, ma la regia è decisamente migliore.Belli gli effetti speciali con un hulk di giuste dimensioni.bello lo scontro finale.Bello lo scontro finale!

drobny85  @  06/02/2012 21:59:33
   7 / 10
Sarà commerciale e casinista ma questo ennesima pellicola targata Marvel supera ancora le mie aspettative.
Non ho mai amato il personaggio di Hulk, forse per il telefilm che non mi ha mai appassionato, devo però ammettere che questa trasposizione sul grande schermo è davvero convincente, merito di un Edward Norton ben calato nella parte dello scienziato Bruce Banner.

Lory_noir  @  01/01/2012 23:16:43
   6½ / 10
Carino e scorrevole a parte qualche scena un po' esagerata alla fine.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR 1819  @  28/12/2011 21:29:01
   6½ / 10
Fracassone il giusto, presenta le classiche caratteristiche dei film Marvel. L'aspetto più forte, ci fosse il bisogno di sottolinearlo, è Edward Norton. In generale godibile.

Invia una mail all'autore del commento diderot  @  18/12/2011 22:59:12
   7 / 10
Questo sequel è sicuramente migliore del primo, più curato nelle scene e negli effetti speciali. Resta comunque un film per chi non ha grosse pretese... Il cambio di cast così radicale è sempre un trauma per lo spettatore, soprattutto quando la parte del protagonista viene affidata ad un attore che non riesce ad entrare nel personaggio come, in questo caso, capita a Edward Norton. Resta comunque un buon film!

la_gradisca  @  03/04/2011 19:57:54
   7½ / 10
Non ho mai visto un film su Hulk, ma questo mi è piaciuto molto.
Edward Norton bravo e carismatico anche in un action movie.

Andry West  @  01/03/2011 01:50:58
   7 / 10
aUn po meglio dell' Hulk di Ang Lee...infatti questo mi è piaciuto di piu...Qui Hulk assomiglia di piu a quello dell fumetto cosa che nn era riuscito a trasmettere Ang...Buoni gli effetti speciali non alla pari del suo predecessore ma sempre buoni. La nota in piu sn gli attori....Grande Norton e Roth. Certo lo scontro finale è un po esagerato ma mi è piaciuto lo stesso molto.Be se si è appassionati di supereroi questo è il film da guardare

Invia una mail all'autore del commento nightmare95  @  26/01/2011 14:54:57
   1 / 10
non mi è piaciuto per niente.

WildHorse  @  19/12/2010 18:56:48
   4 / 10
Reboot inutile e incomprensibile. Hulk parla e anche tanto, una cosa imbarazzante.
Il film ha un taglio americano... nel senso che è una vera e propria americanata. La psicologia dei personaggi è poco curata.
I dialoghi sono alquanto brutti e, appunto, all'americana:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
E poi Hulk che si allea coi militari: un'americanata e basta!
Ah, poi non ho capito una cosa... ma Hulk non era quello che non ricordava niente del suo alter ego? Qua se lo gestiscono a piacimento invece e gli fanno fare tutto quello che vogliono.
Film per famiglie.

2 risposte al commento
Ultima risposta 23/01/2016 20.27.04
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR kubrickforever  @  01/10/2010 19:33:34
   6½ / 10
E' il classico film nato per divertire ed intrattendere, riuscendoci abbastanza bene. Bravi gli attori, anche se vedere Norton in queste particine fa davvero dispiacere. Pieno di bumbum, smash, sbeng, roooooooooooar, boooom e katabom!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  01/10/2010 13:54:14
   5½ / 10
Non mi ha convinto del tutto nonostante la presenza di Norton che personalmente adoro.
Ho trovato azzeccata la scelta i far partire il film a trasformazione già avvenuta tralasciando tutta la parte riguardante gli esperimenti. Decisamente molto meno azzeccata la scelta del cattivo che si oppone a Hulk nel finale: il combattimento stile wrestling dei due mostri verdi è un'americanata in piena regola...

unpoeta67  @  06/09/2010 19:19:11
   6 / 10
decisamente tirata per i capelli la sufficienza, la storia non regge, Norton nella parte di Hulk ci affonda proprio, ad un certo punto credevo che avessero attaccato alla pellicola alien contro predator ....cioè, a tratti veramente demenziale....restano gli effetti speciali all'altezza e liv tyler che amo senza condizioni ma che da sola non può reggere l'intero film . Ok , non è un film dal quale aspettarsi una sceneggiatura di livello superiore ma alien contro predator mi sembrava già abbastanza...

kastalya  @  13/08/2010 01:27:49
   7½ / 10
Pur non essendo un appassionato di hulk devo dire che questo film non mi ha deluso.
Edward Norton è sempre uno dei migliori attori in circolazione secondo me...e anche grazie agli effetti speciali fa si che la storia non annoi e si lasci guardare volentieri.
Ci sono comunque delle "esagerazioni" ma in fondo è un film che non deve fare del realismo la sua dote principale...
Grandissimo il finale....

marg˛  @  27/05/2010 09:22:05
   7½ / 10
Forse uno dei primi film sui supereroi che apprezzo..l'interpretazione che dà Norton del dottor Banner è veramente malinconica, come nella serie tv che adoravo, quindi mi ha emozionato fin dalla prima scena. Penso che come Bill Bixbi a suo tempo, abbia colto l'essenza del personaggio e il film deve molto a questa intuizione.

bucho  @  21/05/2010 18:42:12
   8 / 10
fatto veramente bene

luketh81  @  07/04/2010 20:10:17
   3½ / 10
Secondo me non c'entra proprio niente Edward Norton nella parte dell'incredibile Hulk,molto meglio Hulk con Eric Bana.

thecardplayer  @  18/03/2010 23:10:13
   5½ / 10
Sicuramente meglio della porcata precedente. Quasi sufficiente!

gemellino86  @  14/03/2010 20:32:50
   5½ / 10
Decisamente al di sotto delle aspettative. Tutto si basa sugli effetti speciali mentre viene trascurata la storia. Ci vogliono più dialoghi e meno scene rumorose.

tnx_hitman  @  13/02/2010 10:05:39
   7½ / 10
Certamente il miglior Hulk,con azione questa volta buona(scontro finale appagante al massimo),effetti speciali accettabili,tanto casino,un Edward Norton molto meglio che Bana..e' il risultato complessivo non puo' che essere da 7 e mezzo.

Rand  @  17/01/2010 21:55:24
   6 / 10
Visto poco fà, non ci siamo, una mezza delusione. Il carisma di Norton nel personaggio viene sprecato in una storia che predilige l'azione frenetica fine a se stessa senza costrutto, ovvero quanto è bello distruggere tutto quello che si può distruggere. Da questo punto di vista perfino il film di Ang Lee è migliore. Gli effetti speciali sono scadenti, nel 2008 mi aspetto che il gigante verde sia REALISTICO nella resa visiva, non un pupazzo verde con i muscoli deformati. Leterrier non è stato all'altezza, pensare che vorrebbe dirigere i vendicatori!
Per il resto trama abbastanza scontata, l'ingresso di Abominio poteva risultare interessante, ma viene sprecato il tutto nel solito confronto Hulk-buono, Abominio-cattivo.
Grossi errori nello script, firmato dallo stesso Norton, musica pomposa ma inutile, scenette comiche come quella del taxi che si rivelano totalmente superflue, il film scorre via veloce, uno dei pochissimi pregi, oltre a qualche paesaggio, ma i personaggi sono troppo bidimensionali. in definitiva un occasione mancata, ultima nota positiva il cameo di Tony Stark nel finale, che serve da colano per i prossimi film.
Che Spreco!

testadilatta  @  15/01/2010 02:36:16
   6½ / 10
Divertente dal punto di vista visivo e nelle scene di combattimento/azione.
Molto carente nei risvolti psicologici dei personaggi, nella trama e nella regia.
Tutto sommato consigliato agli amanti dei cinecomics (in bluray)...

Sentenza  @  06/01/2010 10:38:32
   5½ / 10
Guardabile..Migliore del precedente scempio.,.

Suskis  @  04/01/2010 21:36:31
   5½ / 10
incomprensibili questi reboot tanto scadenti. non basta Norton a fare di questo un bel film.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 28/09/2010 12.11.42
Visualizza / Rispondi al commento
IO13  @  04/01/2010 10:03:44
   7 / 10
bel film ed ottimo (come sempre) Norton

l'analisi delle difficoltà psicologiche con cui si trova a combatttere Banner è realizzata molto accuratamente e rende benissimo l'idea dei tormenti del protagonista.
Il percorso avviato dal primo Spiderman che porta a galla non solo i lati super dei supereroi ma anche il lato umano cone le responsabilità e le difficoltà che i grandi poteri comportano prosegue con l'opera di Leterrier, facilitata anche dalla particolarità del personaggio-Hulk

kirk h.  @  31/12/2009 22:08:03
   6½ / 10
be non è come gli altri è ovvio e perde molto, tim roth non mi è piaciuto affatto nella sua parte insomma, un film da vedere ma se si puo evitare è meglio...

paolo80  @  28/12/2009 18:16:32
   6½ / 10
Rispetto alla prima pellicola, cambia la connotazione intellettualistica ed intimistica, e viene sostituita da una marcatamente più movimentata e dedicata all'azione.
Il ritmo della narrazione è incostante, si passa da una prima parte più malinconica, ambientata in Brasile, in cui Norton riesce a dare il meglio di sè, ad una seconda parte, ambientata a New York, caratterizzata da una sorta di "romanticismo"; l'azione è presente in tutta la durata della pellicola, e certe scene, per esempio la prima apparizione di Hulk, sono realizzate molto bene.
Comunque l'opera si dimostra migliore della precedente; il protagonista, grazie all'interpretazione di Norton, è caratterizzato molto bene.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Dexter '86  @  26/12/2009 21:29:58
   4½ / 10
L'inizio sembra promettere bene ma dopo una ventina di minuti si parte con gli estenuanti combattimenti in computer grafica alternati a scene che poco hanno da dire e così si procede fino al duello finale. Insomma l'ennesimo film fracassone da guardare con il cervello spento anche se la presenza di Edward Norton avrebbe potuto far sperare in qualcosa di meglio. Ho sentito dire che lo stesso Norton si è rifiutato di partecipare al tour promozionale del film per la delusione dovuta al montaggio definitivo che ha tagliato diverse sue scene dalle caratteristiche più attoriali per dare spazio a scene puramente d'azione. In tal caso sono d'accordo con lui anche se forse avrebbe potuto pensarci un po' prima.

dennis45  @  26/12/2009 14:25:49
   7½ / 10
Film da intrattenimento ricco d'azione... da vedere

Frankys  @  23/12/2009 09:50:45
   1½ / 10
Un film orribile, mai piaciuto, quel mostro verde non lo posso nemmeno vedere ... Come film tratti dalla Marvel questo è uno dei più brutti, vedendo il lato tecnico posso dire che sia ottimo, ma il film è più che Insufficiente !

alessiogala  @  23/11/2009 01:18:56
   8½ / 10
bellissimo veramnete

shogun  @  15/11/2009 23:18:24
   7 / 10
Azione ed introspezione s'interscambiano che è una meraviglia. Norton valorizza un gioiellino profondo e ben costruito, lasciando da parte le banalità che pellicole del genere si trovano spesso a scontare.

Invia una mail all'autore del commento stuntman bob  @  24/10/2009 12:43:02
   7 / 10
Bhè già solo i nomi di Norton e Roth con le loro interpretazioni valgono la sufficienza,sicuramente il film è migliore del precedente,decisamente il migliore film finore realizzato sul gigante verde

Psicodream  @  11/10/2009 12:33:09
   10 / 10
Una sola parola: capolavoro! Il film prende le distanze dal precedente, noioso e soporifero, per offrire uno spettacolo che gli occhi meritano di vedere. Abbiamo un Hulk vero, non un omaccione verde smeraldo alto 6 metri, che combatte tra il lato umano e quello bestiale. Per i fan del fumetto, una vera chicca. Per tutti gli altri, un ottimo intrattenimento serale. Stupefacente il combattimento finale! Ottima la scelta di far dire poche frasi (a Hulk una sola, alla fine) ai due colossi, pena altrimenti il rischio di farli sembrare banali e pupazzosi. Ottimo Norton! Da vedere, insomma!

pinhead88  @  08/10/2009 20:45:26
   6½ / 10
se vogliamo metterlo sul lato d'intrattenimento ci siamo,però purtroppo c'è sempre il solito buonismo americano che non dice nulla di nuovo.e le scene dove l'omone verde appare sono davvero poche.bravi comunque Norton e la Tyler.

vodici  @  12/09/2009 16:51:43
   6 / 10
Sicuramente molto più accettabile del film precedente, anche se i famosi telefilm degli anni 80 sono imbattibili!

DellaDuck  @  05/09/2009 14:09:59
   3 / 10
Nonostante sia migliore del primo Hulk (del 2003), si resta comunque a un livello molto basso.

JohnRambo  @  21/08/2009 14:27:36
   7 / 10
Bel film, uno dei migliori della serie-supereroi (ma Batman Begins e seguito lo staccano di parecchie spanne). Anzi dove l'aspetto supereroe è secondario rispetto al dramma esistenziale dei protagonisti.
Mi ha colpito tantissimo la disperata, malinconica ed ineluttabile solitudine del protagonista, resa anche fisicamente dal protagonista e dalla sua controparte virtuale. Rispetto alla serie TV, c'è anche la componente di un amore tanto desiderato quanto impossibile, ed è la molla che guida i sentimenti di Hulk (solo grazie all'amore per Betty, egli riesce a sconfiggere Abominio ed a salvarsi dagli attacchi del Generale), che si fanno addirittura poetici quando Hulk diventa Bruce, e lei, neppure per un momento, smette di chiamarlo col suo nome ("Hulk" restando solo per chi davvero lo ritiene un "diverso").

camifilm  @  21/08/2009 14:16:20
   6½ / 10
Credo che nei telefilm non si potesse fare un mostro gigante... come viene riproposto nei film al cinema. Hulk.

Rispetto alla precedente pellicola, qui non ci sono i difetti di proporzione ed effetti speciali scarsi. Il film si fa seguire, avvincente.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Nergal85  @  17/08/2009 12:18:16
   5½ / 10
rispetto ad hulk di lee questo è un capolavoro, ma resta pur sempre una delusione. si salva soltanto il duello cn abominio, superiore allo scontro finale visto in iron man, ma per il resto niente da fare...

Febrisio  @  06/08/2009 17:27:37
   7½ / 10
Più carino del precedente di Ang Lee. La storia è quella che è, ma sta volta con un Edward Norton messo lì per far botteghino. Anche se ciò mi sembra davvero uno spreco il film è molto godibile e divertente.

bulldog  @  30/07/2009 19:48:48
   3 / 10
Io rimango affezzionato ai vecchi telefilm con il buon David interpretato da Bill Bixby,che cazz è sto gigantismo,effetti speciali che si sprecano ai limiti del ridicolo.
Che roba che producono,allucinante

calso  @  19/07/2009 17:50:29
   7½ / 10
Secondo me è un film più che riuscito, la storia è molto ben realizzata e coinvolgente; non c'è solo Hulk che spacca tutto, bensì una serie di retroscena ben fatti...Insomma a me è piaciuto molto non solo per gli effetti ma anche per la trama...da vedere...bella anche la parte finale dell'incontro del generale

baskettaro00  @  19/06/2009 20:12:27
   7 / 10
poxxo capire ke alle donne nn piacciano le scene di azione ma cavolo ai maski nn piace assistere agli ultimi 25 min del film vedendo solo makkine volanti,palazzi ke kadono al suolo e scontri automobilistici.........bah.....

27 risposte al commento
Ultima risposta 19/06/2009 22.00.17
Visualizza / Rispondi al commento
Enry!!!!  @  06/06/2009 14:49:27
   5 / 10
Diciamo che non mi aspettavo poi un gran chè di film..però dai... si poteva fare decisamente meglio. Da vedere....solo se proprio non c'è altro...

lunaticosole  @  04/06/2009 10:25:37
   3½ / 10
Che delusione....

puma_devil_1990  @  25/05/2009 21:27:30
   6½ / 10
Carino,divertente

Gui80  @  22/05/2009 22:27:30
   6½ / 10
Un buon film, ovviamente molto meglio di "Hulk" di qualche anno fa.
Comunque poteva esser fatto sicuramente meglio.

TheLegend  @  17/05/2009 18:49:27
   6½ / 10
Film che restituisce un pò di onore ad Hulk dopo il pessimo film che lo ha preceduto.

david briar  @  17/05/2009 18:24:06
   7½ / 10
bel film con ottimi effetti speciali, ma norton non è adatto per la parte di hulk, ha la faccia da intellettuale. era meglio se richiamavano bana.

kurtsclero  @  27/04/2009 12:14:14
   4 / 10
Film un pelo sopra l'insulso.

bellaaaa  @  14/04/2009 13:20:47
   7½ / 10
mi pieciuto molto questo film di hulk anche x gli incridibili effetti speciali bravo il regista bravi gli attori

  Pagina di 3   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

45 seconds of laughter47 meters down: uncaged5 e' il numero perfettoa herdadea mano disarmataa sonabout endlessnessadults in the roomall this victoryalla corte di ruth - rgbamerican animalsamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreannabelle 3
 NEW
antropocene - l'epoca umanaapollo 11aquaslasharab bluesarrivederci professoreatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbaby gang (2019)babyteethballoonbarnbeautiful boy (2018)beyond the beach: the hell and the hopebirba - micio combinaguaiblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicablue my mind - il segreto dei miei anniboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rosebring the soul: the movie
 NEW
burning - l'amore bruciaburning canecarmen y lola
 NEW
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dice
 NEW
chiara ferragni - unpostedchristo - walking on watercitizen kcitizen rosicity hunter - private eyesclimax (2018)colectivcorpus christicrawl - intrappolatidaitonadelphinedi tutti i coloridiamantino - il calciatore piu' forte del mondodicktatorship - fallo e basta!dolcissimedomino (2019)due amici (2019)e poi c'e' katherine
 NEW
eat local - a cena con i vampiriedison - l'uomo che illumino' il mondoeffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragioescape plan 3 - l'ultima sfidafast & furious - hobbs & shawfellini fine maifiebre australfiore gemellofulci for fakegenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghostgloria mundigodzilla ii - king of the monstersgoldstonegretaguest of honourhava, maryam, ayeshahotel artemishouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondo
 NEW
i migliori anni della nostra vita (2019)i morti non muoiono
 NEW
il colpo del caneil criminaleil flauto magico di piazza vittorioil grande saltoil mostro di st. pauliil pianeta in mareil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanitÓil varcoin fabricit: capitolo 2juliet, nakedjust 6.5kinkingdom comela bambola assassina (2019)la fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala mia vita con john f. donovanla piccola bossla prima vacanza non si scorda maila rivincita delle sfigatela verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmaol'amour flou - come separarsi e restare amicil'angelo del criminele coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilucania - terra sangue e magial'ultima orama (2019)mademoisellemadre (2019)marriage storymartin edenmaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmen in black: internationalmes jours de gloiremidsommar - il villaggio dei dannatimio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutnevermindneviano.7 cherry lanepallottole in liberta'parthenonpasspartu': operazione doppiozeropelican bloodpets 2: vita da animaliphotographpolaroidpop black postapowidoki - il ritratto negatoprimula rossapsychosiaquel giorno d'estateraccolto amarorapina a stoccolmarare beastsrealmsred sea divingrestiamo amicirevenirrialtorocketmanroqaia
 NEW
rosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscalesscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligarisebergselfie
 NEW
selfie di famigliaserenity (2019)seules les betessh_t happensshadow of watershelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbaiskate kitchensolesoledadspider-man: far from homestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognotesnotathe boy 2the burnt orange heresythe deepthe diverthe elevatorthe great green wallthe king (2019)the kingmakerthe laundromatthe lodgethe long walkthe mirror and the rascalthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe quake - il terremoto del secolothe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sameti presento patricktolkientony driver
 NEW
torino nera (2019)toy story 4tutta un'altra vitaun monde plus granduna famiglia al tappetoverdictvita segreta di maria capassovox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkwelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marewomanx-men: dark phoenixyou will die at 20zerozerozero - stagione 1zumiriki

991924 commenti su 41971 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net