le fate ignoranti regia di Ferzan Ozpetek Italia 2001
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

le fate ignoranti (2001)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film LE FATE IGNORANTI

Titolo Originale: LE FATE IGNORANTI

RegiaFerzan Ozpetek

InterpretiMargherita Buy, Stefano Accorsi, Serra Yilmaz, Andrea Renzi, Gabriel Garko

Durata: h 1.51
NazionalitàItalia 2001
Generedrammatico
Al cinema nel Marzo 2001

•  Altri film di Ferzan Ozpetek

Trama del film Le fate ignoranti

Antonia e Massimo sono sposati da più di dieci anni, vivono in una bella villetta nella periferia residenziale di Roma e sono una coppia felice. Massimo muore all'improvviso in un incidente di macchina. Antonia sprofonda in un lutto totale, assistita dalla madre Veronica e dalla domestica filippina Nora. Antonia non riesce a riprendersi, non va a lavoro, trascura le amiche e le colleghe, si chiude nel suo dolore. Finchè non scopre per caso che Massimo aveva da sette anni un'amante.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,09 / 10 (142 voti)7,09Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Le fate ignoranti, 142 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
««Commenti Precedenti   Pagina di 2  

Gruppo COLLABORATORI Aenima  @  22/07/2006 15:26:02
   3 / 10
...So di aver sbagliato...Ma non vedo perhè a pagare debbano essere i miei testicoli...

...Ozpetek...Ozpetek...Ozpetek...

Il peggio della retorica patinata in stile "drammamaperchè?" ...

Sapete; penso che ci siano 2 modi per affrontare il gravoso compito di dover dirigere un film: quello di virare sull'ironia, e quello di dosare saggiamente le componenti ontologiche del genere di riferimento...

Faccio un paio di esempi:

"Ichi the Killer" / "A history of violence" [vedi Cash cfr. 15 par. 23]

Ma attenzione!!!! C'è un TERRIBILE punto di raccordo tra i 2 estremi citati e lo si raggiunge quando le stesse "componenti ontologiche" vengono buttate alla "***** di cane" nella sceneggiatura per aumentare il tasso di...[dramma, terrore, suspance, ecc...]; il risulatato che si ottiene è generalmente "IRONIA NON VOLUTA", e credetemi: non c'è niente di più deleterio per un film...

Bhe, in questo "le fate ignoranti" accade qualcosa di molto simile...Il tutto nasce nella sequenza dell'incidente...Avete presente "BIP BIP"?

SCENA:

Il coyote ha appena piazzato un dispositivo anti-struzzo...L'inafferabile passa e il marchingegno non scatta...Willy scende in strada per vedere cosa non ha funzionato e...

FRAM!!!!

Falciato da un camion in corsa che "non si sa bene da dove ***** sia uscito"...

Ecco: togliete lo struzzo, sostituite il coyote con un attore e avrete ottenuto la sequenza iniziale de "LE FATE INGOMBRANTI"...

TERIBBILE!!!

Ma non basta...Ozpetek (che non deve essersi accorto che qualcuno in sala stava ridendo) tira dritto e butta altre 30, 40 costine sulla brace...

Patabim, patapam si viene a scopire che il marito/morto aveva una TURBO relazione da sette anni con un uomo...La moglie cerca di farsi amico l'amante del defunto per capire "perchè", e si ritrova a fare da balia a un malato terminale di AIDS in una comune di casi umani che le insegneranno ad apprezzare il bello delle cose semplici...

STOOOOOOOP!!! Mi deve essere sfuggito qualcosa...No perchè vista così mi vien da rivalutare la definizione di "S****" e Fantozzi mi torna un vincente su due piedi...

Eppure pare proprio che non ci siano errori...Certo; per avere la certezza dovrei riguardarmelo...Ma, tutto sommato, credo che un dubbio di tanto in tanto non fa poi così male.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  22/07/2006 14:28:07
   9 / 10
Fantastico. Bello, nuovo senza essere troppo originale. M. Buy è straordinaria, incredibile ma si sopporta anche Accorsi! Serra Ylmaz stupenda.
Da vedere e da possedere in dvd.

DJ_Fetish  @  17/07/2006 11:41:08
   5½ / 10
Secondo me è uno dei casi in cui la critica italiana esalta un film per motivi che mi sfuggono...il tema? il regista? mah!
Non bruttissimo , intendiamoci, ma nemmeno così bello!
Manca di ritmo, alcune interpretazioni non sono all'altezza (a me Accorsi poprio non convince...anche se quì non è ai suoi minimi), alcune parti lasciano a desiderare (la scenza del bacio su tutte) e il finale...mah!
SOPRAVVALUTATO

renee  @  01/07/2006 15:57:49
   9 / 10
bello bello bellooo

sweetyy  @  31/05/2006 19:48:54
   7½ / 10
un film strano,bravissimo Stefano Accorsi e la Buy... consigliato!

caligola  @  28/05/2006 02:26:03
   6½ / 10
Il tema poteva prestarsi ad un vero approfondimento. Alla fine discriminazioni, cultura omosessuale ed AIDS sono state il contorno di una storia abbastanza nebbiosa. Peccato per l'occasione persa. Garko poco credibile.....

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  23/05/2006 13:22:09
   6 / 10
Quale sarà l'inatteso sorpresone che scioccherà la protagonista di un film di Ferzan Ozpetek? Mumble mumble...Ma certo!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER. La scontatezza è il principale difetto del regista italo-turco, che ormai ha un discreto numero di film sul groppone e tutti sullo stesso tema, girato e rigirato. Alla lunga ilo giochino stanca ed annoia, nonostante l'indubbio mestiere e la raffinatezza della confezione. Ozpetek è bravo ma non è Almodovar, e la gestione del tema della diversità sessuale dopo un po' gli scappa di mano.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

KANE  @  02/05/2006 16:19:52
   7½ / 10
il film mi è piaciuto abbastanza, considerando accorsi, considerando l'atmosfera almodovariana, tutto sommato devo dire che il film non è male!!
si lascia guardare ed intrigare nella ricerca di una verità che porta lo spettatore ad avere una visione e tollerante rispetto al mondo gay.
alla vigilia del gay pride di roma risulta colorato, simpatico e vero.
non mi sono piaciute due cose:
l'effetto speciale rubato a vi presento joe bleck e all'amore omo di accorsi, forse per grattitudine o chiusura mentale ma accorsi a me fa schifo già a priori e in quella (s)veste mi ha fatto veramente vomitare x(

quaker  @  30/04/2006 00:00:31
   8 / 10
Gran bel film, che ho visto per la prima volta da poco in dvd, eccellente sotto ogni aspetto. Inutile gridare al capolavoro, meglio sperare che il cinema italinao sia capace di realizzare una ventina di film a questo livello ogni anno.

Gruppo COLLABORATORI martina74  @  05/04/2006 11:36:31
   7 / 10
Buon film sulla diversità: il tema ha un sapore molto almodovariano (e qui aspetto che qualcuno mi citi per plagio di commento... :P), come d'altro canto la scelta di una recitazione corale, che accompagna la storia personale di Antonia e che mette in luce ulteriori problematiche come quella dell'integrazione tra italiani e immigrati.
A tratti ruffiano e un po' furbetto, trova tuttavia punti di forza nella regia elegante e nella colonna sonora. Margherita Buy recita il suo solito ruolo, ma stavolta le riesce particolarmente bene. Incredibilmente Accorsi non gigioneggia.

Mavors84  @  05/04/2006 10:09:31
   9 / 10
film davvero delicato... Ozpetek con questo film ha aperto la strada a tanti registi (questo soprattutto in Italia) che con alcune idee simili non avevano mai rischiato.

:D

Invia una mail all'autore del commento Tempesta  @  18/03/2006 02:15:32
   8½ / 10
un film bellissimo che tocca un argomento difficile ma Reale , da non perdere,,,

la mia opinione  @  30/12/2005 21:39:35
   6½ / 10
Bravi tutti, la Buy, Accorsi e il resto, il film è buono, con una trama difficile ma interessante. Non per tutti cmq.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Caio  @  19/12/2005 03:07:53
   10 / 10
sensibilità, dolcezza, conflitto, smarrimento: questo film è vera poesia. Almeno un film italiano di cui andare fieri.

Invia una mail all'autore del commento alessiostreghe  @  13/12/2005 14:36:32
   9 / 10
Veramente bello.... non ci sono altre parole x descriverlo!!!

penelope79  @  22/11/2005 15:25:23
   10 / 10
Un film eccezionale, merita di essere visto.E decisamente il migliore di Ozpetek.Anche Accorsi, che solitamente risulta mediocre, qui convince, per non parlare di una Buy, come al solito, bravissima.

Sauron00  @  28/09/2005 19:34:11
   2 / 10
Trama poco piacevole e tipica delle commediole italiane che al solito si mostrano per la tristezza tipica delle più insulse soap-opere. Accorsi, un cane a recitare come di consueto, rende il film ancora più su questa linea di pensiero.

Diana blu  @  29/08/2005 00:04:33
   7 / 10
Incredibile storia omosessuale. Buy e Accorsi grandi star del cinema italiano.

polbot  @  06/07/2005 14:08:55
   8 / 10
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR LilStar  @  31/05/2005 20:26:01
   6 / 10
Mah, son capaci tutti di fare un film Diverso se di mezzo ci sono travoni e omosessuali, la storia ha un'ottima base...secondo me è sviluppata male. Il finale è carino, per quelli a cui piace ipotizzare un possibile scioglimento.
Gli attori sono Troppo Italiani e probabilmente rovinano l'andazzo del film rendendolo poco scorrevole, al contrario delle aspettative (la tipa cicciotta coi capelli blu è paragonabile ad un frigorifero legato al piede di un velocista).
Troppo scontata la storia fra l'amante del marito e Antonia, roba per accontentare sicuramente lo sbavante popolo di fan del (a detta delle suddette) affascinante Stefano Accorsi. Poteva nascere di meglio se il regista turco si fosse imposto di più, eliminando gli italianismi :P!

Heyitsmeuthere  @  31/05/2005 17:50:14
   4 / 10
Confuso e sopravvalutato. Ma ci si commuove e si riflette davvero su films così? Mah, beati voi che ci riuscite.

bussisotto  @  04/03/2005 14:38:41
   8 / 10
Una carrellata di personaggi ben descritti, che vivono di luce propria.
Una storia semplice, non banale, che tocca il cuore.
l'amore non ha nè forma nè colore.
un regista sensibile, delicato, che tocca temi "tabù" in maniera realistica, senza scadere nell'effettistica ricerca dello scandalo a tutti i costi.
il film è pura poesia, con le sue lunghe sequenze spesso caratterizzate solo da musiche lontane e suggestive, senza tempo.
ottimo gabriel garko in un ruolo affascinante e commovente.

andy82bof  @  03/03/2005 21:49:58
   8 / 10
Film molto toccante, su una tematica in Italia ancora considerata scabrosa. Margherita Buy sempre grande!

topy  @  12/01/2005 15:27:51
   10 / 10
Stupendo,coinvolgente,ottima interpretazione del grande Stefano Accorsi...oltretutto che dire???E' sempre piacevole vedere un bell'uomo,no? ;-)

norah  @  14/12/2004 12:02:08
   6 / 10
Sicuramente meglio di quella boiata della finestra di fronte...ma non mi ha convinto fino in fondo

3 risposte al commento
Ultima risposta 18/08/2005 23.48.08
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento vaneixa  @  03/12/2004 00:52:35
   8 / 10
UN GRANDE FILM!!!!

SALUTI DA CITTÀ DEL MESSICO

Invia una mail all'autore del commento Dante  @  09/10/2004 17:41:41
   9 / 10
Davvero bello,un grande film e un grande stefano accorsi,almodovar può andare a piantare cicorie,neanche da paragonare.

Butch Coolidge  @  25/09/2004 16:22:04
   8 / 10
Film veramente bello, delicato e coinvolgente allo stesso tempo. Gli attori recitano molto bene, niente da dire sulle musiche che danno un tocco in più.. Veramente bello..

Gruppo STAFF, Moderatore Invia una mail all'autore del commento Lot  @  26/08/2004 11:25:20
   5 / 10
completamente d'accordo con un commento precedente, film che cerca di ricalcare i temi di almodovar ma non ne ha la brillantezza e la poesia, ne rimane un film confuso e abbastanza povero.

2 risposte al commento
Ultima risposta 27/09/2004 21.27.19
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento cinefilo87  @  16/05/2004 16:50:56
   8 / 10
Beello, ottimo stefano accorsi!!!! Ferzan è un grande...storia molto originale e attori ottimi, brava anche la margherite Buy!!!!! : )

Gruppo REDAZIONE maremare  @  14/05/2004 09:25:29
   6 / 10
Film sopravvalutato in stile almodovariano

ANTO  @  08/03/2004 18:59:53
   10 / 10
AAAA FILM STUPENDO PERCHè ATTORI STUPENDI E SOPRATTUTTO REGISTA DA SANTIFICARE. OZPETEK è IL MIO DIO ASSOLUTO, NON HA SBAGLIATO UN FILM E NEMMENO UN ATTORE. ILMIO+ GRANDE DESIDERIO è DI FARE UN FILM CON LUI, UNO DEI SUOI GENERI, SICURAMENTE INCASSERà PIU DI QUANTO AVRà INCASSATO, LO AMO... IO HO 16 ANNI E VORREI CONTATTARLO PER FARE UN PROVINO, MI PRENDEREBBE SICURAMENTE SONO IL SUO GENERE, O ALMENO, POIKè LO STIMO TANTO VORREI UN CONSIGLIO DA LUI PER ENTRARE NEL MONDO CHE MI APPARTIENE E PURTROPPO, O MENO MALE, HA LUI LE CHIAVI. SO CHE QUESTO NON ACCADRà MA CI PROVO. SOGNARE FA VIVERE MEGLIO. MA TI PREGO SE MI LEGGI CONTATTAMI...( alextoto.darkman@virgilio.it )

1 risposta al commento
Ultima risposta 02/06/2004 18.26.33
Visualizza / Rispondi al commento
alexus  @  13/01/2004 09:51:29
   7 / 10
bella storia. bel film

checco  @  05/12/2003 00:04:42
   4 / 10
direi poco che è un film molto mediocre e non capisco come faccia a piacere così tanto.
forse l'ho guardato con superficialità ma non credo proprio che il regista sia riuscito a sviluppare i temi che si era preposto.

1 risposta al commento
Ultima risposta 05/12/2003 00.05.21
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Morfeo  @  20/11/2003 17:33:25
   7 / 10
Secondo me è inferiore alla "finestra di fronte", ma comunque vale la pena d'essere visto, all'inizio è scomodo e spinoso, "lui amante del marito" è un invenzione valida come l'atmosfera da fuori dal tempo di quella terrazza, di quell'improbabile compagnia. Trovo coraggioso toccare corde diverse dai soliti drammoni fatti in serie.

BastardoDentro  @  19/11/2003 19:49:09
   10 / 10
Ottimo esempio di come si possa fare del buon cinema, una storia semplice girata in maniera tale che lo spettatore sa esattamente quello che vuole esprimere il regista.
Ovviamente sconsigliato a chi vede marcio ovunque, a chi non sa cos'è la vita.

Simone  @  17/11/2003 11:57:06
   3 / 10
Questo film é davvero poca cosa. E' manchevole in un mare di punti. La regia é immatura e affrettata, ben inferiore a quella di "La finestra di fronte", un film decisamente migliore sotto questo aspetto. La storia é banalizzata, a partire dai personaggi, stereotipati e piattissimi (sembra un calderone di altri film, da Philadelphia a Tutto su mia madre, ma senza uno sprazzo di novità), ma soprattutto é vuota: un intreccio confuso e contradittorio, a partire dalla storia d'amore tra i due protagonisti, superficiale nella delineatura, quanto surreale (e alquanto inutile) nello sviluppo. Pochi momenti significativi, forse nessuno meritevole di menzione. E a causa di questo il film scorre lento e noioso da morire. Ma le vere note dolenti sono nella recitazione, dove Margherita Buy é decisamente sotto tono rispetto alle sue potenzialità. Per il resto il cast é da buttare: Garko, a metà strada tra il malato terminale saggio e filosofico (e smettiamola di descrivere questi poveri sfortunati come se fossero dei maestri spirituali, sempre buoni, calmi, sereni... non é così che si dà loro dignità, così li si rende solo delle icone, poco verosimili, ma tanto politically correct) e il profeta é ridicolo; il turco non si capisce nemmeno se ha idea di dove si trova; Stefano Accorsi, che si atteggia a divo, ma che, come sempre, recita in modo orripilante (faccia da triglia lessa con occhio a mezz'asta e bocca semi-aperta ad acchiappar mosche)... e qui proprio mi piacerebbe sapere come può essere considerato bravo. Evidentemente devo pensare che abbiate visto solo lui. Ha sempre quel tono monocorde, che pianga o rida, senza la minima espressività, finto fino nelle budella (quando si mette a piangere é patetico, addirittura sbircia dietro per guardare dove si é messa la Buy, facendo vedere che non ha nemmeno gli occhi lucidi, una vera pena!). Comunque, a prescindere da questo, il film é fatto male. Per fortuna il regista si é tirato su con il lavoro successivo, grazie ad una maggiore direzione, una sceneggiatura più completa (specie nella prima parte) e attori decisamente più capaci (e non ci voleva molto).

vivaely  @  17/11/2003 08:10:06
   7 / 10
anche io mi aspettavo molto di più da questo film, me ne avevano parlato benissimo, ma in fondo non ha nulla, a mio parere, di così speciale rispetto ad altri, non lo rivedrei. Forse non è il mio genere, tutto qui. è abbastanza pesante e lento, ma ammetto che la storia è molto bella.

ringhio  @  17/11/2003 08:03:59
   5 / 10
sinceramente mi aspettavo molto di piu... Sceneggiatura lenta lenta e mi da l'idea che il film nn riesca mai a decollare.
Ma a giudicare dagli altri voti devo essere io quello che nn capisce!!!

sestogrado  @  16/11/2003 22:51:56
   7 / 10
bello, intenso ed emozionante. attualissimo

stuzzichino  @  04/11/2003 10:21:30
   8 / 10
ho apprezzato molto la sceneggiatura e la fotografia

Invia una mail all'autore del commento giusi  @  16/07/2003 12:39:27
   10 / 10
ho avuto la fortuna di conoscere di persona ozpetek e di sentire dalla sua voce quali erano le emozioni che voleva trasmettere con questo film.. quali? semplicemente emozioni, qualunque esse siano, perché le persone oggi giorno non riescono a provare più nulla. Il film l'ho visto il Piazza Maggiore a Bologna..inutile dire che la gente è rimasta incollata alla sedia fino in fondo, e ha riso e ha pianto, e ne ha capito il senso, o forse no. Ma era lì, e lì è rimasta fino alla fine.

mauro  @  23/06/2003 10:09:50
   8 / 10
Con questo film, Ozpetek diventa uno dei massimi rappresentanti del cinema italiano attuale; un cinema che, non avendo i soldi nè la cultura americana per fare effetti speciali roboanti, si concentra sulle emozioni e sui sentimenti. La cosa difficile è non fare film banali e Le Fate è tutto tranne che un film banale.

vivi  @  20/06/2003 20:45:18
   10 / 10
che dire...semplicemente BELLISSIMO...ozpetek è 1 mago..riece a trasmettere dei sentimenti...attraverso la cinepresa...che forse dal vivo nn proverò mai...

Invia una mail all'autore del commento catia  @  04/06/2003 19:58:28
   10 / 10
E' un film a dir poco straordinario. Amplia gli orizzonti troppo angusti del cinema italiano e dello spettatore italiano. Un film che ha già fatto epoca e sono pronta a scommettere che percorrerà ancora tanta strada. Il regista ha legato finemente insieme tutte le varie facce dell'amore. Ma l' amore ha veramente tante facce?Certo che no! L'amore non va per il sottile, non discrimina, non puntualizza. L'amore è uno solo! Credo che questo sia il messaggio di Ozpetek

chobit  @  03/06/2003 14:49:19
   10 / 10
Sheila  @  19/05/2003 16:27:24
   10 / 10
E' un capolavoro,non c'è nulla da dire.
Ottima la trama,splendida la recitazione di Accorsi e della Buy,assolutamente da vedere.

Invia una mail all'autore del commento ste  @  17/05/2003 01:32:20
   9 / 10
Ottimo film.
La mossa oiu intelligente di Ferzan Ozpetek?
Ingaggiare Stefano Accorsi, interpretazione stupefacente, chiaramente è un vanto avere un attore così in itala.

1 risposta al commento
Ultima risposta 17/11/2003 16.19.53
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento toni  @  07/04/2003 20:55:49
   8 / 10
margherita buy e' grande

Invia una mail all'autore del commento Ge  @  01/12/2002 03:22:00
   10 / 10
Non c'è che dire: un film davvero unico! Un Accorsi sulla cresta dell'onda e una Buy sempre più straordinaria. Sei grande Margherita!

Invia una mail all'autore del commento guido  @  01/11/2002 18:33:37
   6 / 10
la denuncia è giusta, ma a mio parere il film è lentissimo!

Conte  @  16/09/2002 13:45:52
   8 / 10
E' un film molto "diverso"...ma nella sua particolarità, schiettezza, bellezza provacatoria riesce ad essere bellissimo e fa in mdo che lo spettatore si metta per un attimo a guardare il mondo da un punto di vista insolito...in questa atmosfera di disorientamento il film esprime la sua vera grandezza, il suo vero significato...un pò amaro, ma tremendamente reale...

faber  @  21/08/2002 17:04:12
   8 / 10
Chiudendo un occhio sul fatto che i personaggi siano un po troppo dei cliches è davvero un film bellissimo.La Buy rimane una delle attrici italiane più brave.I titoli di coda (e "Due Destini" dei Tiromancino) meritano una menzione.Sorpresa:Garko stellare...cosa è successo?

Alba  @  23/07/2002 17:45:19
   8 / 10
Ottima interpretazione di M.Buy e di S.Accorsi (quest'ultimo in un momento di grazia particolare... non sta sbagliando un colpo ultimamente!!) in una storia particolare e di difficile trattazione...

stanley  @  26/03/2002 19:37:46
   6 / 10
insomma,sinceramente sopravvalutato.non mancano momenti di buon cinema e accorsi e' convincente ma il film sembra la brutta copia di tutto su mia madre

1 risposta al commento
Ultima risposta 16/07/2003 12.41.56
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento dalto  @  11/02/2002 17:10:59
   7 / 10
davvero molto bello

Michela  @  21/01/2002 18:43:47
   9 / 10
Non riesco a capire i criteri di voto di Filmscoop, che da 7 a questo film mettendolo allo stesso livello di altri film che meritano 3. Potreste spiegarlo in una sezione del sito? Grazie

ema  @  11/01/2002 15:12:12
   6 / 10
E' un flm di denuncia sull'intolleranza verso gli omosessuali ma che di denuncia non ha nulla.....l'omosessualità dicono che sia una cosa normale e natulrale ci si fa il film sopra e al protagonista (gay) si fa dre "mi piacerebbe tornare alla vita normale".....non vi pare strano????

2 risposte al commento
Ultima risposta 16/07/2003 12.43.25
Visualizza / Rispondi al commento
Ilenia  @  18/07/2001 09:00:37
   10 / 10
Indubbiamente, tra i film che ho visto, il migliore della stagione. Perché adoro Stefano Accorsi e lo sposerei anche se fosse gay con quell'accento bolognese da far perdere la pace per sempre.... per gli occhioni blu della Buy ed il suo modo soft e pacato di recitare..... perché la storia è bella e soprattutto sconvolgente..... una realtà dura da accettare..... ma cacchio è la realtà..... non si può far altro che affrontarla scoprendo che non è poi così tragica anche se lì per lì fa troppo male..... perché voglio rivederlo ancora un sacco di volte sto film..... perché l'ho visto al cinema assieme al ragazzo di cui ero innamorata.

Cristina  @  04/07/2001 09:41:08
   9 / 10
Indubbiamente uno dei film più belli degli ultimi anni... tanto da tornare a rivederlo a distanza di un paio di mesi... e comunque già la prima volta sarei stata pronta a rifare la coda se solo non fosse stato l'ultimo spettacolo. Margherita Buy riesce a superare se stessa (e non era facile) e Stafano Accorsi mi ha stupito... Un film grande e profondo, che sottolinea in ogni istante l'inarrestabile (in)capacità di amare dell'essere umano...

Elisa  @  20/06/2001 10:32:12
   7 / 10
Una volta per tutte è bello vedere che la diversità è un privilegio e non un problema

Invia una mail all'autore del commento Massimo Andreetta  @  04/06/2001 18:26:05
   7 / 10
Un film che suscita diverse emozioni, senza effetti speciali ma con tanto contenuto.

«« Commenti Precedenti   Pagina di 2  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

20.000 specie di api50 km all'oraa dire il veroadagioall soulsamerican fictionappuntamento a land’s endaquaman e il regno perdutoarfargylle - la super spiabang bankbuon natale da candy cane lanechi ha rapito jerry cala’?chi segna vince
 NEW
city hunter: the movie - angel dustcolpo di fortunacome puo' uno scogliocover story - vent'anni di vanity fairdeserto particulardieci minutidivinitydobbiamo stare vicinielf meeneaferrarifinalmente l'albafinestkindfoglie al ventogenoa. comunque e ovunquegiorni felicigodzilla minus onehazbin hotel - stagione 1how to have sexi soliti idioti 3 - il ritornoi tre moschettieri - miladyil colore viola (2023)il confine verdeil fantasma di canterville (2024)il faraone, il selvaggio e la principessail maestro giardiniereil male non esiste (2023)il migliore dei mondiil mondo dietro di teil punto di rugiadail ragazzo e l’aironeimprovvisamente a natale mi sposokriptonla chiocciolala natura dell'amorela petitela quercia e i suoi abitantil'anima in pace
 NEW
le avventure del piccolo nicolasmadame web
 NEW
maschile pluralemay decembermean girls (2024)mr. & mrs. smith - stagione 1napoleon (2023)no activity - niente da segnalareno way up (2024)one lifepare parecchio parigipast livesperfect daysperipheric lovepigiama party! carolina e nunù alla grande festa dello zecchino d'oro
 R
povere creature!prendi il voloprima danza, poi pensa - alla ricerca di beckettpuffin rock - il filmrebel moon - parte 1: figlia del fuocored roomsrenaissance: a film by beyoncericomincio da me (2023)robot dreamsromeo e' giulietta (2024)runnersansone e margot - due cuccioli all'operasantocielosilver e il libro dei sognisound of freedom - il canto della liberta'succede anche nelle migliori famigliesuncoastte l'avevo dettothe beekeeperthe family planthe holdovers - lezioni di vitathe miracle clubthe piper (2023)the warrior - the iron clawtrue detective - stagione 4tutti a parte mio marito - it's raining mentutti tranne teuna bugia per dueupon entry - l'arrivoviaggio in giapponewishwonder: white birdwonkayannick - la rivincita dello spettatore

1047787 commenti su 50425 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ALIENATEAMERICAN NIGHTMARE - MINISERIE TVAPOCALISSE DI GHIACCIOBADLAND HUNTERSCALIFANOCAUSA DI DIVORZIOERADICATIONFREE FALL - CADUTA LIBERAGLI AMICI DELLE VACANZEGLI AMICI DELLE VACANZE 2IL DEMONE NEROIL SENTIERO DELLA VENDETTAIL TESORO DELLE 4 CORONEJUJUTSU KAISEN 0 - IL FILMLA BATTAGLIA DI HANSANLA FESSURALA LEGGENDA DI LONE RANGERLA ROSA DELL'ISTRIAL'AMORE ARRIVA DOLCEMENTEMALIZIOSAMENTENAGAOCCHIO NERO OCCHIO BIONDO OCCHIO FELINO…ONCE UPON A CRIMEPOUPELLE DELLA CITTA' DEI CAMINISEGUI IL TUO CUORESHERLOCK HOLMES - SCANDALO IN BOEMIASHUT IN (2022)SUFFERING BIBLETAURUSTERRA BRUCIATA (1953)UNA RETE DI BUGIE (2023)ZOMBIE 100 - CENTO COSE DA FARE PRIMA DI NON-MORIRE

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net