impostor regia di Gary Fleder USA 2002
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

impostor (2002)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IMPOSTOR

Titolo Originale: IMPOSTOR

RegiaGary Fleder

InterpretiGary Sinise, Madeleine Stowe

Durata: h 1.35
NazionalitàUSA 2002
Generefantascienza
Tratto dal libro "Impostore" di Philip K. Dick
Al cinema nel Giugno 2002

•  Altri film di Gary Fleder

Trama del film Impostor

Nell'anno 2079 la Terra Ŕ da oltre dieci anni in guerra contro gli alieni. Lo scienziato governativo Spencer Olham crea l'arma ideale per vincere e finalmente salvare il pianeta, ma prima di poter annunciare la sua scoperta viene arrestato e accusato di essere un impostore, un cyborg creato appositamente dagli alieni per sostituirsi ad un essere umano, con al posto del cuore una bomba pronta ad esplodere. Olham fugge e diventa cosý il nemico pubblico numero 1.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,30 / 10 (20 voti)6,30Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Impostor, 20 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

sciroppo  @  02/03/2017 23:45:59
   4 / 10
Sinise Miaolovic ce la mette tutta fino al 90°, ma non basta per rimediare questo film. Che è sostanzialmente noioso e non coinvolgente. La regia è piatta e la sceneggiatura evidentemente non sfrutta bene il materiale letterario originale. Fughe e collutazioni la fanno da padrone. Tutto già visto in ''total recall'' e in qualche decina di altri film. L'unico evento degno di nota (perlatro telefonato) accade alla fine: non si può costruire un film in cui accade un sola cosa degna di nota alla fine e sperare di generare interesse. O forse lo puoi fare se sei un autore e imposti il discorso con altro linguaggio.
Il film è dotato di ambienti laccati con luci fredde mortifere che lo rendono pesante e (a me) piuttosto indigesto, non tanto per il clima che creano ma perché è esattamente lo stesso di molti altri. Per finire dialoghi scontati, passaggi banali, e un unico vero attore sul set.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  14/02/2017 21:47:42
   6½ / 10
Discreto thriller a sfondo fantascientifico sulla scia dei lavori di Vehroeven sia per quanto riguarda il contesto di sfondo, vagamente ispirato a Starship Trooper, sia per la caratterizzazione del personaggio principale, che inizia a dubitare sulla certezza della propria identità come in Atto di forza. Lo spirito dickiano in questo senso è rispettato, l'azione si svolge in maniera fluida e lineari senza particolari tentennamenti, garantendo un buon prodotto di intrattenimento.

Zigozag  @  16/12/2013 22:53:58
   7 / 10
Molto carino!
Si vede che cè lo zampino del padre di "atto di forza".
Sembra un film anni 80/90 ma fatto con le tecnologie odierne. il finale mi ha mezzo sorpreso. Lo valuto un ottimo B movie oppure un discreto A movie.
Di certo superiore al remake di Total Recall con Farrell.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  05/11/2012 14:02:23
   5 / 10
Non ho letto il racconto di Dick da cui è tratto questo film, quindi non posso fare paragoni.
L'opera di Gary Fleder non l'ho trovata nè particolarmente intrigante nè troppo riuscita. La regia è anonima, gli attori discreti, fotografia ed effetti speciali deludenti.
Buon ritmo per un film a tratti noioso e con dialoghi non sempre efficaci.

2 risposte al commento
Ultima risposta 05/11/2012 14.08.00
Visualizza / Rispondi al commento
Dante69  @  09/10/2012 23:43:47
   5½ / 10
Inizierò col dire che philip Dick è stato un grande scrittore di fantascienza ma questo film tratto da un suo romanzo non lascia particolarmente il segno , peccato perchè il film parte molto bene con una bella resa di quelli che saranno i personaggi protagonisti della storia . Gli attori sono molto bravi anche se devo ammettere che non riescono a reggere sulle proprie spalle una trama impegnativa come questa e che deve essere resa alla perfezione per poter poi essere apprezzata pienamente, cosa che qui purtoppo non è successa. La regia e la colonna sonora sono molto anonime e anche gli effetti speciali non è che siano tutto questo granchè diciamocelo , insomma un vero peccato x un film che poteva dire molto ma che sfortunatamente a causa di questi evidenti difetti non può dimostrarlo.Sicuramente però come film di fantascienza è molto molto meglio di quella schifezza immonda di real steel.
Regia:5
Musica:5
Attori:6
Trama:5
Evil Forces:5
Effetti Speciali:5
Longevità:5,50

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  16/03/2012 15:45:18
   6½ / 10
Progettista di armi o terrorista infiltrato dalle truppe aliene?chi è veramente Spencer Olham?su questa doppiezza si srotola per intero "Impostor",action fantascientifico diretto con mestiere da Gary Fleder e interpretato da un Gary Sinise in buona forma.
La Terra è in lotta con Alpha Centauri e gli alieni si avvalgono di cloni per compiere attentati.Una squadra di vigilanza guidata da un ottimo Vincent D'Onofrio,sgradevole despota pieno di sé,ha il compito di snidare queste copie perfette recanti all'interno del proprio corpo bombe dal potenziale devastante.
Trama ridotta all'osso e buon ritmo,rispetto all'omonimo racconto del geniale Philip K. Dick le varianti apportate sono davvero minime,poche concessioni anche allo sviluppo dei personaggi con un abbozzo in questo senso limitato al protagonista e al combattivo Mekhi Phifer.
I tormenti di Olham sono affrontati in modo sbrigativo,dapprima è convinto della sua innocenza ma in seguito il tarlo del dubbio comincia a insidiarlo.Qualche flashback lascia intuire dove sia da ricercarsi la soluzione,il gioco regge bene sino alla fine tenendo in bilico lo spettatore che può solo tentare di immaginare una verità svelata in un epilogo ben costruito e sorprendente quanto basta.
Nonostante un budget nella norma questa versione futuristica de "Il Fuggitivo" sfoggia un buon impianto scenico debitore a un certo tipo di sci-fi distopica ,oltre che un apprezzabile occhio di riguardo per i dettagli.
Discreto,di certo non tra le migliori trasposizioni da un lavoro di Dick.

BuDuS  @  11/10/2011 21:19:39
   6½ / 10
Voglio essere generoso, nonostante il film non sia interpretato in modo particolarmente convincente e, a tratti, risulti pure un po' noioso.

L'idea di base è originale, anche se poi viene sviluppata "una cosa giusta"; gli effetti speciali sono al minimo sindacale (mi riferisco alla qualità).

La sensazione è che il libro da cui è tratto sia molto meglio e poteva dare spunto a qualcosa di più interessante.

Comunque ritengo che, per gli amanti del genere, sia 1 ora e 1/2 trascorsa con disinvoltura. Guardabile.

IceKiller  @  23/08/2011 01:56:22
   6 / 10
Film curioso, a tratti monotono e ripetitivo nelle le scene "fuggi fuggi" ma discretamente realizzato, dalla storia da cui e tratto si poteva comunque realizzare meglio anche grazie all'ottimo cast e alla loro interpretazione. Ottimi i colpi di scena verso la fine, un po meno il finale "crudo", sufficenza meritata a mio parere personale.

pablo73  @  24/05/2010 18:21:25
   6½ / 10
La trama è originale e non è il solito finale scontato. Immagino che il romanzo di Dick sia meglio e più ricco di particolari di questa pellicola. Gli effetti speciali mi hanno lasciato indifferente (ne ho visti di meglio e di peggio), la recitazione di Vincent D'Onofrio mi è piaciuta abbastanza mentre Gary Sinise non mi ha purtroppo convinto più di tanto nel suo ruolo (in altri film l'ho visto molto più bravo e credibile). Filmetto da guardare in tv senza grosse pretese ma che per gli amanti del genere è più che passabile.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

phemt  @  11/08/2008 11:05:47
   7 / 10
Phil Kindred Dick è oggi considerato uno dei più importanti e geniali scrittori di fantascienza del secolo appena passato… Uomo bizzarro e particolare convinto fautore della teoria dell’inesistenza del tempo, dedito alle droghe più svariate e paranoico fù sconosciuto ai più quando era in vita per essere poi clamorosamente (ed aggiungo giustamente) rivalutato dopo la morte tanto da assurgere a rango di Mito e ad essere idolatrato come nessun altro scrittore di fantascienza…

In un certo senso fù il cinema a dare un mano a Dick… Il punto di svolta fù infatti il Blade Runner di Scott, ispirato ad uno dei più interessanti romanzi Dickiani (Ma gli androidi sognano pecore elettriche?) che diede a Dick la visibilità che prima non aveva… Il grande successo del film di Scott convinse i produttori cinematografici a sfruttare sempre di più il talento del geniale Phil K. e allora nacquero diverse trasposizioni spesso poco fedeli allo scritto di partenza o poco convincenti…

Nel 1953 un allora molto giovane Dick sfornò Impostor uno dei suoi racconti brevi più geniali (e più Dickiani) in assoluto… Una decina di pagine e la più grande invenzione letteraria di Phil K. (in una delle ultime interviste ammise addirittura che fù una delle sue poche invenzioni narrative): la perdita di coscienza della propria precisa identità da parte di una persona in bilico tra la certezza di essere un uomo e la possibilità di essere un androide alieno…
Invenzione narrativa sfruttata negli anni fino all’inverosimile (lo stesso Scott ci costruì intorno il primo Alien)… E’ chiaro che nel 1953 questa fosse una genialata mentre nel 2002 quando è uscita questa trasposizione l’idea sembrava vecchia come il mondo ma ciò non toglie che il film ha il suo fascino…

Il succo della storia è lo stesso del racconto (ci si perde per strada solo il fatto che sia una parola specifica a far scoppiare la bomba), naturalmente lo svolgimento è abbastanza differente anche perché il racconto è fin troppo breve per poter tirarci fuori un lungometraggio… Il film è tutto incentrato sulla fuga e non è assolutamente scritto male, intriga ed intrattiene, ha ritmo e non annoia… Nel finale si cambia qualcosina rispetto al racconto ma fondamentalmente siamo lì…

Buona la scenografia, non sempre convincente la regia, molto bravo Vincent D’Onofrio (che continuo a domandarmi perché non sia riuscito definitivamente a sfondare), abbastanza bene anche Sinise…

Niente di impedibile ma come prodotto di fantascienza fa il suo dovere… Altra gente da Dick ha tirato fuori lavori ben peggiori, questo nel suo piccolo si fa guardare… Per appassionati!

Flagg  @  09/06/2008 18:19:24
   7 / 10
Secondo me merita. Abbastanza fedele al racconto di Dick. La tensione è mantenuta dagli inseguimenti e dalla domanda sulla vera identità del protagonista, attorno alla quale ruota tutto il film. Non è un capalovoro ma vale comunque la pena di vederlo.

DieHard  @  26/12/2007 17:38:23
   5½ / 10
deludente, Philip Dick si meritava di meglio

popoviasproni  @  01/10/2007 18:58:44
   7½ / 10
Tante idee e tanti effetti per un bel thriller fantascientifico teso e avvincente con un D'onofrio in gran forma.
Gran finale!!!!

marfsime  @  08/05/2007 22:47:45
   7 / 10
Buono..la storia è abbastanza coinvolgente e il tutto è condito da un finale a sorpresa..buoni gli effetti speciali.

Voto:7

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR agentediviaggi  @  15/04/2007 15:51:46
   5½ / 10
Il mio primo Philip Dick a 14 anni. Racconto tipico della sua produzione che tratta i temi che saranno sviluppati in modo ancora più ossessivo nei romanzi. Il racconto è un capolavoro, con un colpo di scena finale che ha fatto epoca nella narrativa di fantascienza. Chiaramente un film del 2002 che ripete (cambiando qualcosa a dire il vero) lo stesso colpo di scena dopo aver visto decine di film sulle "variazioni concettuali" non ha lo stesso effetto, e poi di materiale ce n'era solo per un cortometraggio. Dialoghi a volte scemotti, personaggi aggiunti inutili e sostanzialmente un film insulso. Ma il primo Dick non si scorda mai...

Titto  @  16/02/2007 03:05:27
   5 / 10
Bruttoccio forte
La storia non sarebbe nemmeno malissimo se non fosse completamente rinchiusa in un continuo inseguimento tipo Il Fuggitivo. L'unico interesse che permette di proseguire la visione è la domanda che sta alla base del film riguardo la vera identità del protagonista.

Per il resto dialoghi ridicoli e regia imbarazzante. Sembra un b-movie per la tv e pure fatto malino.

vivaHOMER  @  26/01/2006 18:50:38
   8 / 10
Ottimo, mè piaciuto, ma nn ho capito il finale.... hahahhahaha....

moebius  @  25/07/2005 11:35:11
   8 / 10
un bel film, trama robusta e colpo di scena finale! Sinise ha proprio una bella faccia di tola... LOL ciaoo (voto reale 7.5)

Invia una mail all'autore del commento bonny  @  03/03/2003 17:37:25
   5 / 10
non avete notato che le immagini iniziali della distruzione delle città di new york e parigi sono letteralmente rubate ad armageddon??

Invia una mail all'autore del commento Priscilla  @  06/07/2002 09:01:18
   7 / 10
Grande Philip Dick! Il suo marchio sulla fantascienza è una garanzia sicura...

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1968 gli uccelli45 seconds of laughter5 e' il numero perfettoa herdadea son
 NEW
a spasso col pandaabout endlessnessad astraadults in the roomall this victoryamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagiearab bluesatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbabyteethballoonbarnbeyond the beach: the hell and the hopeblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicaboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rose
 NEW
brave ragazzeburning - l'amore bruciaburning cane
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dicechiara ferragni - unpostedcitizen kcitizen rosicity hunter - private eyescolectivcorpus christicrawl - intrappolatidelphinediego maradonadora e la citta' perdutadrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampirieffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragiofellini fine maifiebre australfulci for fake
 NEW
gemini mangenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghost
 NEW
gli angeli nascosti di luchino viscontigloria mundigretaguest of honourhava, maryam, ayesha
 NEW
hole - l'abissohouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondoi migliori anni della nostra vita (2019)il colpo del caneil criminaleil mostro di st. pauliil pianeta in mareil piccolo yetiil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanita' (2019)
 NEW
il varcoio, leonardoit: capitolo 2
 HOT R
jokerjust 6.5kingdom comela fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala rivincita delle sfigate
 NEW
la scomparsa di mia madre
 NEW
la verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmao
 NEW
la voce del marel'amour flou - come separarsi e restare amicile coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilou von salome'l'uomo che volle vivere 120 annimademoisellemadre (2019)
 NEW
manta raymarriage storymartin edenmes jours de gloiremio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnato a xibetnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutneviano.7 cherry lanenon si puo' morire ballando
 NEW
non succede, ma se succede...of fathers and sons
 NEW
oltre la buferaparthenonpelican bloodphotographpop black postapsychosiarambo: last bloodrare beastsrevenirrialtoroger waters us + themroqaiarosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscalesscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligari
 NEW
searching evasebergselfie di famigliaseules les betessh_t happensshadow of watershaun, vita da pecora - farmageddonsolestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognothanks!the burnt orange heresythe diverthe great green wallthe king (2019)the kingmakerthe laundromatthe lodgethe long walkthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sametolkientony drivertorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostoun monde plus grandverdictvivere (2019)vox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkwomanyesterday (2019)you will die at 20zerozerozero - stagione 1zumiriki

992964 commenti su 42181 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net