il gioco di gerald regia di Mike Flanagan USA 2017
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il gioco di gerald (2017)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film IL GIOCO DI GERALD

Titolo Originale: GERALD'S GAME

RegiaMike Flanagan

InterpretiCarla Gugino, Henry Thomas, Bruce Greenwood, Carel Struycken, Kate Siegel, Chiara Aurelia, Natalie Roers, Stu Cookson, Jon Arthur, Tom Glynn

Durata: h 1.43
NazionalitàUSA 2017
Generehorror
Al cinema nel Settembre 2017

•  Altri film di Mike Flanagan

Trama del film Il gioco di gerald

Mentre cerca di ravvivare il proprio matrimonio nella loro remota casa al lago, Jessie è chiamata a lottare per sopravvivere dopo che il marito muore inaspettatamente lasciandola ammanettata alla spalliera del letto.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,07 / 10 (35 voti)6,07Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il gioco di gerald, 35 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  09/01/2024 23:29:25
   6½ / 10
Ho letto molti anni fa il ibro di King e ricordo il modo cosi terrificante in cui venivano raccontati i fatti, soprattutto di notte, che sembravano uscire dal libro come delle ombre.

E a proposito di "ombre" impossibile non citare quella figura umana che usciva dall'angolo della stanza buia. Una sensazione che è ritornata in me nelle scene del film. Bisogna infatti ammettere il buon lavoro di Flanagan nel trasportare queste sensazioni sullo schermo.

Peccato che si perda in qualche verbosita' di troppo e in un finale deludente.

Ma di schifezze "tratte da Stephen King" ne ho viste tante e questo "gioco di Gerald" non è una di quelle.
Diciamo che due anni dopo cadra' anche lui con "Doctor sleep"...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  07/01/2021 19:13:47
   6½ / 10
E' il primo film che vedo di questo regista; avevo visto solo un pezzetto di Hush.
Bello il modo in cui le aspettative che si hanno sul film si stravolgano presto: non un vero e proprio survival né un grand-guignol come lasciava presagire l'inizio, ma un film turbolento dal punto di vista psicologico. Un film che mescola momenti impressionanti con altri, ahimé, eccessivamente verbosi, con l'unico risultato di spezzare la tensione. Si parte troppo presto con le allucinazioni e i dialoghi interiori, molto meglio il racconto parallelo dei ricordi traumatici della protagonista.
Il finale è lodevole nell'intento di andare controcorrente con la maggior parte dei thriller (mezzo spoiler), quasi una testimonianza, il processo coi passi da affrontare per liberarsi di un trauma, ma in effetti tutto ciò spezza nuovamente la tensione creata, risultando solo un frammento quasi documentaristico. E' un problema di sceneggiatura che andava scritta in modo migliore, si dovevano accorciare i dialoghi e inquadrare meglio le altre vicende dei ricordi, che sono in effetti il vero fulcro della storia. Ho l'impressione che la trasposizione non ha reso giustizia al libro di King, ma finché non lo leggo non posso saperlo. Si merita comunque una sufficienza abbondante, perché alcuni immagini sono efficaci e impressionanti, tanté che la stessa notte ho sognato una donna killer che mi inseguiva coi pezzi di vetro! xD Un buon lavoro di regia e interpretazione di tutti gli interpreti, in conclusione un film che si può vedere ma sapendo prima a cosa si va incontro.

3 risposte al commento
Ultima risposta 09/01/2021 17.51.54
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gabe 182  @  30/12/2020 23:50:20
   5½ / 10
Mi ha trasmesso poco o nulla, dopo Hill House dal buon Flanagan mi aspettavo molto di più.
Tratto dall'omonimo romanzo pubblicato da Stephen King, Il gioco di Gerald è un thriller con connotazioni horror che mi ha lasciato una sensazione di amaro in bocca.
Il film è tutto basato sulla psicologia della nostra protagonista, che attraverso vari flashback ci viene raccontata la sua storia.
All'inizio sembra partire con il piede giusto ma poi l'ho trovato particolarmente lento e noioso con un finale troppo sbrigativo e frettoloso, dove vengono date delle spiegazioni ma dovevano essere maggiormente approfondite.
Per il resto tra atmosfere, colori e scenografia il film è fatto discretamente.
Buona la prova del cast, Carla Gugino si è impegnata e l'interpretazione è buona, dopo aver visto Hill House come attrice posso dire che mi piace molto.
Non ho mai letto il libro quindi non posso fare paragoni, ma Il gioco di Gerald l'ho trovato affannoso nella progressione e superfluo nelle risultati.

BenRichard  @  23/05/2020 23:02:35
   6 / 10
Giudizio basandomi solo sul film, non avendo letto il romanzo di Stephen King.
Diretto da Mike Flanagan, un film che durante il suo svolgimento risulta diventare sempre più metaforico affrontando un argomento molto delicato e ripugnante. Debbo dire che non mi sento particolarmente soddisfatto di questa visione, nonostante ammetta che non era sicuramente semplice riempire una pellicola della durata di 100 minuti in cui per la maggior parte ci viene mostrata una donna rimasta accidentalmente ammanettata al letto. Forse il fatto che venga più che altro catalogato come film horror potrebbe penalizzarlo. Ci ho visto soprattutto del drammatico in questa storia, ma comprendo anche le dinamiche horror che di certo non sono comunque mancate. Forse una visione un pò insipida. C'è del buono, come ad esempio la recitazione da parte della protagonista Carla Gugino; seppur non in maniera del tutto soddisfacente ma è presente anche una piacevole lieve suspense e quell'ombra di mistero che arricchisce il film di un certo fascino. Alcune scene sono abbastanza "forti", una in particolare verso il finale che metterà sicuramente a dura prova i più sensibili. Altre cose invece sanno troppo di già visto e sfruttato, alcuni dialoghi che risultano sembrare ripetitivi allungandone semplicemente il brodo regalando così anche più momenti di stanca. Il concetto che forse mi ha più infastidito è che nel complesso mi ha dato l'idea di compiacersi peccando di presunzione, soprattutto da un finale (ultimi 5 minuti) che onestamente ho trovato deludente e per certi versi ridicolo.
Per carità, non mi sento di voler essere eccessivamente severo perchè come ho già detto ci sono cose che ho anche apprezzato. Direi che almeno un 6 come voto sia più che valido e ci possa stare.

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  07/05/2020 09:34:03
   6½ / 10
Bel film claustrofobico, che riesce a restituire bene l'ansia della povera protagonista e la continua sensazione di pericolo. Peccato per il finale didascalico e francamente bruttino, che allenta tutta la tensione accumulata nel suo maxi spiegone non richiesto.

alex94  @  03/05/2020 19:24:14
   6½ / 10
Il discontinuo Flanagan porta sullo schermo l'ennesimo romanzo di King (romanzo che ammetto non rientra tra i miei preferiti), con risultati non memorabili, ma neanche da disprezzare sopratutto tenendo conto della difficoltà di trasporre sullo schermo una storia simile.
Il film regge grazie alla buona interpretazione della coppia di protagonisti e riesce nel difficile compito (per una pellicola ambientata dentro ad una stanza) di non annoiare praticamente mai,non facendosi mancare neanche alcune sequenze piuttosto crude.
Non convince molto a mio avviso la sottotrama del serial killer che porta ad un finale bruttino e tutto sommato evitabile.
Una produzione Netflix abbastanza soddisfacente (tenendo conto anche degli standard non proprio altissimi) e anche fedele e rispettosa del opera cartacea,una visione gli si può concedere tranquillamente.

Wilding  @  02/11/2019 10:49:07
   6 / 10
Sembra mancare qualcosa che renda il film coinvolgente quanto il romanzo dal quale è tratto. Forse il tipo di narrazione scelta, forse gli interpreti non certo straordinari (ricordate Kathy Bates e James Caan in "Misery non deve morire"?). Appena sufficiente.

KINGLIZARD  @  04/01/2019 14:19:18
   5½ / 10
Ne ho portato a termine la visione per rispetto ad uno dei miei scrittori prefereriti..
Film difficile da trasmettere sullo schermo, ma si sa ormai Netflix è diventato un idrovora cinematografica commerciale di primo ordine e sfrutterà king ancora fino all'osso finchè possibile.
Non mi è piaciuto tanto e mi sono preso le solite da mia moglie " I tuoi soliti film alla Paolo"...Paolo è il mio nome...
Va be dai amore ..non faremo più il gioco delle manette...

Strix  @  25/11/2018 01:13:03
   7½ / 10
Bello bello bello. Molto intenso emotivamente.

Non è di quelle visioni che ti lasciano indifferente, credo che di questo film mi ricorderò.

Forse un po' lento in alcune parti, ma nulla di eccessivamente mattonesco.

Buoni gli attori

Unico piccolo neo (ma è una cosa personale, non oggettiva): avrei evitato tutta la sottotrama del

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

CyberDave  @  18/11/2018 21:44:07
   6 / 10
Non facile girare un film con due attori in una stanza, la prima parte infatti è molto lenta, poi diventa sicuramente più interessante, il passato tormentato della donna è sicuramente la cosa riuscita meglio, però nel complesso resta mediocre, con un finale che non colpisce e non riesce a risollevare del tutto la pellicola.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  26/10/2018 12:23:38
   5 / 10
Deludente.
noiosa la parte centrale.
Sufficiente il cast.

Glenn0212  @  21/09/2018 11:16:03
   7 / 10
Film molto interessante, ben girato e interpretato. Inizio un po' lento ma con un crescendo molto intrigante. Ho amato il fattore psicologico e il finale è una bomba.

AMERICANFREE  @  06/08/2018 10:25:20
   5½ / 10
Non mi ha appassionato questo film, ho apprezzato la recitazione e alcune scene, nel complesso mi ha deluso e annoiato soprattutto nella parte centrale. Il libro senza alcun dubbio e' di gran lunga superiore

nazgul  @  30/07/2018 19:20:16
   5 / 10
bello all'inizio con i tormenti della protagonista in balia delle due entità ma poi naufraga nel finale lasciando dell' amaro in bocca inventandosi un finale degno solo di un telefilm.

Macs  @  21/07/2018 16:40:17
   6½ / 10
Un adattamento cinematografico da "Gerald's Game" non era certamente facile da rendere, ma Flanagan non è tipo da sfide facili e sostiene di aver avuto l'idea in mente per 15 anni prima di poterla realizzare. E il prodotto che ne risulta è un film discreto, girato con scarso budget ma elevata professionalità. I personaggi sono azzeccati e fanno la loro parte, è vero il ritmo è un po' discontinuo e accelera nel finale ma hey, è esattamente così nel libro e in questo caso la fedeltà al medium originale era la scelta giusta. Non mi ha dato fastidio il cambio di rotta del finale, mi piacciono le aritmie (non quelle cardiache alla Gerald però) così come le contaminazioni di genere - e infatti il finale di "10 Cloverfiled Lane" per me è cosa buona e giusta. Magari la messa in scena tecnica di alcuni passaggi poteva essere migliore, con un po' più di tempo e risorse a disposizione - vedi Spoiler. Nel complesso carino e interessante, non annoia mai nonostante l'80% del film sia privo di "azione".

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

horror83  @  07/07/2018 14:46:25
   7 / 10
Premessa che non ho letto il libro, e che sapevo solo che raccontava di questo gioco sessuale che finisce male perché al marito gli viene un infarto e lei rimane legata al letto con le manette. per il resto è stata tutta una sorpresa!!!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Dato che mi è piaciuto abbastanza penso che proverò a leggere il libro (la stessa cosa che mi capitò con Misery non deve morire).

Bravi gli attori, è girato bene, anche se l'ho trovato a tratti un po' lento!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

daniele64  @  23/05/2018 10:40:04
   6½ / 10
Come è noto , non è per niente facile realizzare bei film basati sui romanzi di Stephen King . Questa volta ci prova Mike Flanagan , giovane autore di svariate pellicole horror , a trasporre in immagini l' omonimo libro , che io peraltro non ho letto . La prima parte l' ho trovata interessante e riuscita , con la creazione della situazione angosciosa della protagonista . Poi cominciano le ansie irrazionali e la riscoperta degli antichi sensi di colpa , fattori tipici della scrittura di King . Ed infine c'è pure la didascalica spiegazione finale che chiarisce l' incredibile realtà della situazione . La pellicola si poggia completamente sulla notevole performance attoriale della brava Carla Gugino , che riesce a ben manifestare il crescendo di orrori che la protagonista prova . Garantiscono un efficace supporto il palestratissimo Bruce Greenwood ed il viscido Henry Thomas , in cui si fa veramente fatica a riconoscere il simpatico bimbetto di ET ...

luis 98  @  29/03/2018 02:58:38
   8 / 10
Ottimo film..non ho mai letto il romanzo di king dal quale è tratto ma il film è veramente uno dei miglior thriller/horror degli ultimi tempi per me ...tensione perenne in tutto il film fino a un finale veramente carino ...qualche piccola nota di demerito per i doppiatori italiani che non fanno un lavorone...
non comprendo una media cosi bassa ma va be i gusti son gusti ...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR wicker  @  26/03/2018 20:13:57
   6 / 10
difficile portare sullo schermo un bel romanzo di King ma di sicuro uno dei suoi lavori più criptici e ermetici .
è un one women show quasi e la Cugino non sempre sembra poter sostenere la parte .
Nella fase centrale piuttosto cerebrale e intricato , serve un'attenta visione e alla fine una spiegazione didascalica aiuta ,ma in un certo senso un pò prende in giro lo spettatore, come a dire " non l'hai capito ,te lo spiego" . A me i finali così non piacciono.

Invia una mail all'autore del commento Tempesta  @  24/03/2018 19:43:09
   5 / 10
Un enorme delusione .
Questo libro è uno dei miei preferiti di Steven King .
Difficile da trasportare sul grande schermo .

markos  @  25/02/2018 20:15:04
   6 / 10
Non ho letto ancora questo romanzo di King, ma il film mi ha un pò annoiato. Non mi sento di bocciarlo del tutto e gli do un 6.

wuwazz  @  07/01/2018 16:51:21
   5½ / 10
La confezione è buona, ma alla fine della fiera il contenuto è piuttosto scadente.
Più passa il tempo, più diventa assurdo, fino ad arrivare al ridicolo, didascalico finale, che manifesta tutti i limiti narrativi del film.

Sestri Potente  @  21/11/2017 13:49:14
   7½ / 10
Direttamente dal libro di Stephen King, ecco il Gioco di Gerald in versione cinematografica.
Il libro l'ho iniziato e abbandonato, perché la scrittura di King è un po' troppo pesante e descrittiva per il sottoscritto, invece il film mi è piaciuto molto e penso sia fatto anche molto bene.
Bravissima Carla Gugino (la ricordo ancora adesso per la piccola parte in Sin City!).

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  18/11/2017 20:19:23
   5½ / 10
Ciò che era iniziato come un semplice gioco sessuale, diventa l'esperienza fondamentale per rivevere il rimosso tragico del passato. Le manette sono una condizione fisica ma al tempo stesso esistenziale. Un trauma che ne ha condizionato la vita e non ultimo un matrimonio in crisi. Prigioniera delle manette e di se stessa, dialoga con le sue proiezioni mentali. Lentamente prende consapevolezza e si rimette in gioco. Il libro lo lessi tantissimi anni fa, lo ricordo a malapena, però Flanagan ne mantiene la struttura portante. Un libro non facile da portare sullo schermo, tutto basato sulla psicologia dell'unica protagonista in scena, se si esclude l'inizio ed i flashback. Un lavoro scevro da eccessi, forse anche fin troppo controllato. Non il miglior Flanagan, non che sia brutto per carità ma ho la sensazione del compitino fatto con diligenza e poco più.

Aztek  @  07/11/2017 15:31:58
   5½ / 10
Non mi è piaciuto molto, in alcuni punti l'ho trovato particolarmente lento e noioso. E' una pellicola con una discreta atmosfera anche se mi aspettavo di più sotto l'aspetto horror. Finale scialbo.

Invia una mail all'autore del commento ziokartella  @  06/11/2017 11:42:25
   5½ / 10
Un regista che fa film mediamente da 5,5 e anche questo non fa eccezione....ho trovato soprattutto sproporzionata la lunga-lenta-dilatata parte iniziale accostata ad un finale sbrigativo e frettoloso dove vengono date delle spiegazioni e raccontata un parte di storia che forse avrebbe richiesto più attenzione e spazio.

dagon  @  22/10/2017 21:43:44
   5 / 10
Non riesce minimamente a ricreare la tensione del libro, anzi annoia pure un po'.

maxi82  @  22/10/2017 20:38:47
   5 / 10
Difficile da valutare,nel complesso non è male ma l'andatura è assai noiosa e coinvolge poco nonostante non sia scontato...si sveglia nel finale con una scena che mi rimarrà addosso per un po' x quanto agghiacciante fino ad un buon finale...insomma riuscito a metà ma sicuramente è un genere che piacerà

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  20/10/2017 13:24:27
   6½ / 10
Altre buona produzione firmata Netflix. Buon horror che scava nella psiche della protagonista riportando a galla i fantasmi del passato. Piacevole.

InvictuSteele  @  18/10/2017 01:18:40
   7 / 10
Forse sarò esagerato ma il film, fedelissimo al romanzo di King, e' riuscito pienamente e contro ogni aspettativa di successo. Era difficilissimo trasporre un libro molto descrittivo e basato prevalentemente su ricordi e flashback, e invece mi ritengo soddisfatto.

Invia una mail all'autore del commento Tempesta  @  13/10/2017 11:26:15
   6 / 10
Sono molto coinvolto da questa pellicola perché il racconto di King è uno dei miei preferiti. Ad essere sincero io racconto del maestro mi ha terrificato.
Non era facile trasportare suo grande schermo perché l'emozione sono tante e non mi scorderò mai quel uomo accanto alla porta di King.

floyd80  @  11/10/2017 15:56:10
   6 / 10
Un libro che è "infilmabile" e chi ha letto il libro mi può capire. Dove c'è un'unica protagonista persa nei suoi ricordi e nei suoi incubi. Ma nonostante ciò il film riesce a reggere abbastanza bene. Certo qua e là è inevitabile qualche sbadiglio ma la sceneggiatura riesce a rimanere sui binari, senza scivolare mai.
Quello che si evince da questa pellicola è il rispetto dell'opera da cui è stata tratta.
Quello che spesso non succede nei film tratti dai romanzi di King, dove spesso i personaggi sono tagliati con l'accetta e si pensa solo alla trama. Invece di dare forza proprio ai personaggi così credibili nei libri dello scrittore.

jason13  @  10/10/2017 22:58:54
   4 / 10
Non mi è piaciuto per niente... dall'inizio in poi sembra un film per la Rai, scene alquanto ridicole, le visioni della donna sono grottesche e il finale veramente penoso. Non salvo veramente nulla ed è un peccato perché la storia poteva avere un senso, qui si è trasformato in un film che non si sa in che categoria assegnarlo commedia drammatico thriller...

BlueBlaster  @  10/10/2017 19:02:18
   7½ / 10
Ero totalmente all'oscuro di questa opera di King (non essendo un suo lettore) e mi son ritrovato a vedere questo film prodotto da Netflix per puro caso.
Sorpresona...mi è piaciuto moltissimo sotto quasi tutti gli aspetti e mi ha trasmesso una tensione maggiore di molti film horror che ho visto di questi tempi!
Nonostante la staticità il film non annoia, riesce a trasmettere empatia per la protagonista e non manca di scene crude.
Mike Flanagan si conferma un buon regista (adesso che scrivo mi torna alla mente di aver letto tempo fa che doveva appunto adattare un racconto di King) che sa come muoversi con la mdp.
La performance degli attori mi è garbata, la fotografia non ha nulla da invidiare alle pellicole più blasonate ed il montaggio è l'arma segreta del film (come avvenuto per "Oculus" essendo Flanagan un montatore).
Sicuramente ci son degli aspetti che non me lo fanno reputare un capolavoro tipo l'eccesso di "visioni" o l'invadenza della componente drammatica del passato della protagonista...tuttavia questa "trama parallela" ben si incastra e a differenza del solito non mi ha infastidito troppo nonostante sia molto ordinaria.
Lo stile di King lo si respira (per me che ripeto non sono un suo lettore) e mi vien subito in mente l'eclissi...ci sono molte metafore e possibili chiavi di lettura.
Peccato però per un finale che dire sbrigativo è un eufemismo...si prendono tutto il tempo del mondo per far partire la storia e la evolvono senza fretta, poi nel finale ingranano la quinta e partono di spiegoni importantissimi buttati li.
Le cose sono due: o dovevano fare un film di oltre due ore o snellivano la parte centrale...immagino che in questo caso nessuna delle due soluzioni fosse possibile (sarebbe un peccato sprecare il soggetto centrale del film ma nemmeno Netflix poteva produrre un "colossal" da due ore) e così Flanagan si è concentrato sugli aspetti che più gli garbavano.

Comunque sia è consigliatissimo anche se immagino i fan del Maestro storceranno il naso.

topsecret  @  10/10/2017 18:47:52
   6 / 10
Un thriller psicologico mascherato da survival drama (o viceversa) abbastanza ben interpretato, soprattutto dalla Gugino, capace di presentare elementi interessanti di entrambi i generi, non annoiando e mantenendo in costante attenzione lo spettatore.
Per buona parte si assiste a una storia in bilico tra THE BOOGEYMAN e 127 ORE, poi purtroppo quasi tutta la parte conclusiva risulta un po' troppo banale e sbrigativa, propendendo da tutta un'altra parte, fornendo spiegazioni flebili che eliminano del tutto la parte, diciamo così, a la boogeyman.
Visione tutto sommato sufficientemente valida, anche dal punto di vista registico, che risulta abbastanza scorrevole e senza punti morti.
Ennesimo prodotto Netflix apprezzabile.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

20.000 specie di api50 km all'oraa dire il veroadagioall soulsamerican fictionappuntamento a land’s endaquaman e il regno perdutoarfargylle - la super spiabang bankbob marley: one lovebuon natale da candy cane lanechi ha rapito jerry cala’?chi segna vincecity hunter: the movie - angel dustcolpo di fortunacome puo' uno scogliocover story - vent'anni di vanity fairdeserto particulardieci minutidivinitydobbiamo stare vicini
 NEW
dune - parte dueelf meemma e il giaguaro neroeneaferrarifinalmente l'albafinestkindfoglie al ventogenoa. comunque e ovunquegiorni felicigodzilla minus onehazbin hotel - stagione 1how to have sexi soliti idioti 3 - il ritornoi tre moschettieri - miladyil colore viola (2023)il confine verdeil fantasma di canterville (2024)il faraone, il selvaggio e la principessail maestro giardiniereil male non esiste (2023)il migliore dei mondiil mondo dietro di teil punto di rugiadail ragazzo e l’aironeimprovvisamente a natale mi sposoin the land of saints and sinnerskriptonla chiocciolala natura dell'amorela petitela quercia e i suoi abitantila zona d'interessel'anima in pacele avventure del piccolo nicolasle seduzionimadame webmartedi' e venerdi'maschile pluralemay decembermean girls (2024)mr. & mrs. smith - stagione 1napoleon (2023)night swimno activity - niente da segnalareno way up (2024)one lifepare parecchio parigipast livesperfect daysperipheric lovepigiama party! carolina e nunù alla grande festa dello zecchino d'oro
 R
povere creature!prendi il voloprima danza, poi pensa - alla ricerca di beckettpuffin rock - il filmrebel moon - parte 1: figlia del fuocored roomsrenaissance: a film by beyoncericomincio da me (2023)robot dreamsromeo e' giulietta (2024)runnersansone e margot - due cuccioli all'operasantocielosilver e il libro dei sognisound of freedom - il canto della liberta'succede anche nelle migliori famigliesuncoastte l'avevo dettothe beekeeperthe cage - nella gabbiathe family planthe holdovers - lezioni di vitathe miracle clubthe piper (2023)the warrior - the iron clawtrue detective - stagione 4tutti a parte mio marito - it's raining mentutti tranne teuna bugia per dueupon entry - l'arrivoviaggio in giapponevolarewishwonder: white birdwonkayannick - la rivincita dello spettatore

1048038 commenti su 50425 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ALIENATEAMERICAN NIGHTMARE - MINISERIE TVAPOCALISSE DI GHIACCIOBADLAND HUNTERSCALIFANOCAUSA DI DIVORZIOERADICATIONFREE FALL - CADUTA LIBERAGLI AMICI DELLE VACANZEGLI AMICI DELLE VACANZE 2IL DEMONE NEROIL SENTIERO DELLA VENDETTAIL TESORO DELLE 4 CORONEJUJUTSU KAISEN 0 - IL FILMLA BATTAGLIA DI HANSANLA FESSURALA LEGGENDA DI LONE RANGERLA ROSA DELL'ISTRIAL'AMORE ARRIVA DOLCEMENTEMALIZIOSAMENTENAGAOCCHIO NERO OCCHIO BIONDO OCCHIO FELINO…ONCE UPON A CRIMEPOUPELLE DELLA CITTA' DEI CAMINISEGUI IL TUO CUORESHERLOCK HOLMES - SCANDALO IN BOEMIASHUT IN (2022)SUFFERING BIBLETAURUSTERRA BRUCIATA (1953)UNA RETE DI BUGIE (2023)ZOMBIE 100 - CENTO COSE DA FARE PRIMA DI NON-MORIRE

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net