il commissario pepe regia di Ettore Scola Italia 1969
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il commissario pepe (1969)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL COMMISSARIO PEPE

Titolo Originale: IL COMMISSARIO PEPE

RegiaEttore Scola

InterpretiUgo Tognazzi, Silvia Dionisio, Tano Cimarosa, Elsa Vazzoler

Durata: h 1.47
NazionalitàItalia 1969
Generecommedia
Al cinema nel Luglio 1969

•  Altri film di Ettore Scola

Trama del film Il commissario pepe

In una cittadina del nord Italia, apparentemente pulita e dignitosa, il commissario Pepe (Tognazzi) scopre una realtÓ completamente diversa, intrisa di marciume, in cui sono coinvolte molte persone insospettabili. Dall'alto gli viene l'invito a trascurare i nomi eccellenti. Al che, il commissario sceglie un'altra soluzione: o tutti o nessuno.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,08 / 10 (13 voti)7,08Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il commissario pepe, 13 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

daniele64  @  17/03/2021 13:26:26
   6 / 10
In una cittadina del Nord Est , il commissario Pepe deve indagare su di una serie di casi che riguardano la morale pubblica ... Il grande Ettore Scola dirige una grottesca commedia di costume che purtroppo denuncia il peso dei suoi oltre cinquant' anni , con un ritmo davvero lento e con le obsolete divagazioni oniriche del protagonista . Nonostante il titolo lo possa far pensare , questo film non è certo un Poliziesco , l' indagine è solo una scusa per fare emergere il tanto ( forse troppo ! ) malcostume della sonnolenta provincia veneta , popolata da farisaici benpensanti . Un magistrale Ugo Tognazzi è il disincantato protagonista , un funzionario di periferia onesto ed umano , che preferisce usare il buon senso invece delle maniere forti , molto differente dai suoi rudi colleghi cinematografici dell' epoca . Ottima prova anche del gastronomo ( ! ) Giuseppe Maffioli , nel ruolo dell' invalido in motocarrozzella che sa tutto di tutti . Non può mancare , visto l' argomento , un discreto assortimento di bellezze di quei tempi , come Silvia Dioniso , Veronique Vendell e Rita Calderoni . Da segnalare anche le belle interpretazioni dell' esperto Tano Cimarosa ( specialmente nell' originale incipit ! ) e dell' anziana governante di Tognazzi ( di cui non ho trovato il nome da nessuna parte ) . Discreta colonna sonora di Armando Trovajoli , per una pellicola pessimista in cui l' ipocrisia ed il bigottismo trionfano sulla Giustizia . Però , nonostante il bel finale , non riesco a dargli più di 6 .

Gigetto01  @  22/04/2020 17:59:23
   9 / 10
Film mestamente poco conosciuto di Ettore Scola, forse per i temi trattati, molto poco politicamente corretti. A mio avviso il Commissario pepe può essere tranquillamente messo al livello di altre pellicole di Scola (una giornata particolare, c'eravamo tanto amati..). Tognazzi è magistrale in questo film, secondo me una delle sue migliori interpretazioni: un funzionario di polizia integerrimo e dedito al suo lavoro, ma allo stesso tempo deluso e schifato dalla società in cui vive. Un film che è di 50 anni fa ma sembra fatto ieri, non è cambiato nulla, la società è rimasta la stessa, chi conta economicamente e moralmente non viene toccato, è sacro.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Oskarsson88  @  17/03/2018 00:46:00
   6½ / 10
Critica forte alla società del potere in primis, e a tutto il marcio in generis. Non indimenticabile, ma dopo un inizio fiacco si fa interessante. Abbastanza amaro...

Goldust  @  04/08/2017 12:12:25
   6 / 10
Spaccato grottesco e amaro di una provincia veneta che ha molto da nascondere: l'integerrimo commissario di Tognazzi ( prova generale per l'eccelso magistrato Bonifazi de "In nome del popolo italiano" ) fa quello che può per ristabilire l'ordine e la moralità, ma verrà sconfitto da un sistema più forte di lui. Non è certo un film che è passato alla storia - anche perchè Germi sull'argomento aveva già detto tanto e meglio nel suo "Signore e Signori"- eppure un'occhiata può anche meritarsela, sia per la prova quasi sommessa di Tognazzi che per il finale non convenzionale.

Invia una mail all'autore del commento NotoriousNiki  @  13/12/2013 15:22:10
   7 / 10
Ci sono film la quale scenografia basta e avanza per suscitare un sentimento di affezione nella mente, sopratutto se il set su cui è girato, sono luoghi che pur a distanza di 40 anni sono riconoscibili al paesano ancor prima che allo spettatore.
Non è un film che vanta particolari meriti ma su di me vedere quei luoghi della Bassano in piena anni di piombo ritratta da quella fotografia ingrigita, plumbea per restare in argomento, ha emozionato; rivedere luoghi mai citati ma il riferimento c'è come il personaggio di Garibaldi alludeva a Piazza Garibaldi, poi Piazza della Libertà, il Ponte degli Alpini che un paio d'anni prima era stato danneggiato dall'alluvione, la facciata della stazione ferroviaria in via chilesotti, che è proprio l'ultima scena dove scorrono i titoli di coda, con la bambina in rosso che apre e chiude il film e Tognazzi che la percorre solitario. Discostandoci un po dalla vetrina naturalistica, Scola ci permette anche di respirare l' aria di bigottismo che celava vizi e lussi, forse unica valvola di sfogo, di un popolo ormai sfinito e disilluso desideroso di sovvertire trasgredendo la propria sessualità.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  15/06/2013 12:20:47
   7 / 10
Sotto una coltre di ipocrisia si nasconde una citta' diversa da quella conosciuta inizialmente dal commissario Pepe, abituato ad occuparsi di piccoli crimini.
Una spirale di sesso che colpisce quasi tutti in paese e in particolare le cariche pubbliche piu' importanti, dal magistrato al medico, dal parroco alla suora...
Sorprendente quanto pessimista atto d'accusa di Scola verso l'ipocrisa borghese in una realta' Italiana forse non troppo distante dalla nostra.

LAMAX61  @  01/09/2012 09:53:27
   8 / 10
La provincia italiana fine anni '60 raccontata con maestria da Scola. Un film malinconico, dolce-amaro, liberamente tratto dal bel libretto di Ugo Facco de La Garda. Musica stupenda del grande Trovajoli. Tognazzi dà il meglio di se e Maffioli è sempre un bravo caratterista. Fotografia e location stupende.

polbot  @  06/08/2011 14:02:14
   7 / 10
Film quanto mai attuale con alcuni personaggi riuscitissimi (l'Uliana e il rancoroso). Tognazzi #1 Ps La location è Vicenza e bassano!

Leonardo76  @  13/07/2011 21:37:24
   6½ / 10
Film che dimostra i suoi anni cmq vedibile

Invia una mail all'autore del commento marco986  @  13/12/2010 18:48:50
   7½ / 10
un buon film di Scola con un ottimo Tognazzi

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  24/06/2010 11:13:38
   7 / 10
In un'uggiosa cittadina del nord-est la tranquillitÓ Ŕ all'ordine del giorno,il Commissario Pepe passa le sue giornate tra inutili scartoffie,l'amata Silvia e personaggi pittoreschi tipici di alcune piccole comunitÓ.
Le cose cambiano quando dall'alto arrivano ordini ben precisi riguardanti l'avvio di un'indagine sui discutibili costumi sessuali di molti insospettabili cittadini.Scola mette alla berlina il finto perbenismo della provincia italiana, gente in apparenza onesta,lavoratrice,timorata di Dio pronta ad ostentare la propria benevolenza ad ogni occasione,mai assente alle funzioni religiose,passaggio obbligato per mostrare la propria infida purezza e per ripulirsi la coscienza.
Tognazzi dona con bravura il suo volto impassibile e malinconico ad un uomo costretto quasi controvoglia a scoperchiare i vizi privati di una cittadina che solo la "linguaccia" di un mutilato di guerra racconta per quella che Ŕ,con la conseguente emarginazione dal rumoroso personaggio,unica voce fuori dal coro in uno scenario omogeneo,coeso nel mantenere la segretezza su certi argomenti.
Per certi versi il film di Scola ad oggi pu˛ risultare un poco bacchettone in alcuni passaggi,ma Ŕ il nocciolo della questione a convincere,il regista utilizza un argomento scabroso per descrivere in generale la meschinitÓ nascosta in certi ambienti apparentemente irreprensibili.Una visione non proprio ottimista,stemperata tramite un approccio grottesco e mai drammatico,congegnata su una figura molto distante dai commissari protagonisti nei poliziotteschi che cominciavano a prendere piede.Uomini sprezzanti del pericolo,violenti e poco inclini a perseguire secondo mezzi canonici il trionfo della legge ;Pepe ne Ŕ la controfigura pi¨ umana,meno intrepida e pi¨ composta,talmente credibile che alla fine preferirÓ scegliere solo per se stesso ripiegando su un atteggiamento professionale di comodo.

outsider  @  23/10/2009 23:04:49
   7½ / 10
Uno dei film migliori di Tognazzi che ci fa ben ricordare quegli anni. Meritano davvero le musiche.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  17/03/2008 14:55:21
   7 / 10
Un ritratto amaro intriso di malinconia della provincia italiana di quegli anni con un superbo Ugo Tognazzi nel ruolo di un funzionario di polizia frustrato nella sua impotenza di fronte agli eventi che lo circondano e anche se la legge è uguale per tutti in teoria, in pratica per alcuni è ancora più uguale. Meno corrosivo di un Germi (Signori e signori), ma comunque una pellicola dignitosa

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

adaadorazionealcarras - l'ultimo raccoltoall the streets are silentalla vitaamanti (2020)american nightblack parthenopebodies bodies bodiescarter (2022)casablanca beatscip e ciop: agenti specialicome prima (2021)dashcamdoctor strange nel multiverso della folliadue donne al di la' della leggeelizabeth (2022)elvis (2022)emergencyesterno notte
 NEW
fallfassbinderfemminile singolarefirestarterfly - vola verso i tuoi sognifreedom (2021)gagarine - proteggi cio' che amigenerazione low costgli stati uniti contro billie holidaygold (2022)hill of visionhope (2019)hustlei giovani amantii tuttofareil fronte internoil giorno piu' belloil naso o la cospirazione degli anticonformistiil paradiso del pavoneil talento di mr. cil viaggio degli eroiinvito al viaggio. concerto per franco battiatoio e lulu'io e spottyitalia. il fuoco, la cenerejane by charlottejurassic world - il dominiokarate mankoza nostrakurdbun - essere curdola bicicletta e il badile - in viaggio come hermann buhlla doppia vita di madeleine collinsla fortuna di nikukola grande guerra del salentola mia ombra e' tuala ragazza ha volatol'altra lunal'angelo dei muril'arma dell'inganno - operazione mincemeatl'audizionele voci solel'eta' dell'innocenza (2022)lettera a francolightyear - la vera storia di buzzliz e l'uccellino azzurromad godmarcel!memoriamemory (2022)mindemicmistero a saint-tropeznavalnynel mio nomenoi duenon sarai sola
 NEW
nopenostalgiaonly the animals - storie di spiriti amantiour fatherpaolo rossi - l'uomo. il campione. la leggenda.peter va sulla lunapleasureprey (2022)quel che conta e' il pensierorevolution of our timesrise - la vera storia di antetokounmposecret love (2021)secret team 355settembre (2022)shark baitspiderheadsposa in rossostudio 666tapirulantenebrathe batmanthe black phonethe deer king - il re dei cervithe forgiventhe gray manthe man from torontothe other side (2020)the princessthe rescue - il salvataggio dei ragazzithe slaughter - la mattanzathe twin - l'altro volto del malethor: love and thundertoilettop gun: mavericktutankhamon. l'ultima mostrauna boccata d'ariaunwelcomevecchie canaglieviaggio a sorpresavieni come seiwild nights with emily dickinsonx - a sexy horror story

1031740 commenti su 48036 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ABANDONED (2022)ANIMA GEMELLA CERCASIANNE FRANK, LA MIA MIGLIORE AMICABOCCHE CUCITEBRILLANTISSIMEBYE BYE VIETNAMCLARA (2021)CONTRA - LA PARTE AVVERSAFAMILY DINNERFISCHIA IL SESSOFRATELLO LADROIL MISTERO DI CASA USHERIL NODO DEL CARNEFICEIL VIRGINIANO (1946)KEEPING COMPANYLA CARICA DEGLI APACHESLA QUERCIA DEI GIGANTILA REGINA DEI DESPERADOSL'ISOLA DEL DOTTOR FRANKENSTEINLUCIDA OSSESSIONEL'UOMO DELLA VALLELUX AETERNAMAIXABELNAKED SINGULARITYPALMA - UN AMORE DI CANEPIGGY (2022)PIRANHA WOMENPUSSYCAKERACCONTI ROMANI DI UNA EX-NOVIZIAREVENGE - PIACERE E MASSACROTARZAN CONTRO I MOSTRITARZAN E LE AMAZZONITHE CROSSING (2020)TREDICI VITETU SEI AL DI LA'TUTTO E' POSSIBILETUTTO SI AGGIUSTAUN PRETE SCOMODOZOMBLOGALYPSE

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net