giorno di festa (1919) regia di Charles Chaplin USA 1919
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

giorno di festa (1919)

Commenti e Risposte sul film Speciale sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film GIORNO DI FESTA (1919)

Titolo Originale: A DAY'S PLEASURE

RegiaCharles Chaplin

InterpretiCharles Chaplin, Edna Purviance

Durata: h 0.25
NazionalitàUSA 1919
Generecorto
Al cinema nel Gennaio 1919

•  Altri film di Charles Chaplin

•  SPECIALE GIORNO DI FESTA (1919)

Trama del film Giorno di festa (1919)

-

Film collegati a GIORNO DI FESTA (1919)

 •  SPECIALE GIORNO DI FESTA (1919)

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,20 / 10 (5 voti)7,20Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Giorno di festa (1919), 5 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR kubrickforever  @  03/07/2009 21:32:19
   7½ / 10
Visto ieri in versione rimasterizzata. Quando con poco si riusciva a far ridere tanto.

pinhead88  @  16/06/2009 01:51:38
   6 / 10
si..carino.non ci sono gag particolarmente memorabili,forse quella del lettino scambiato per una sdraio e quella alla fine..comunque Chaplin ha fatto di meglio anche precedentemente.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  07/02/2009 01:36:44
   7½ / 10
Un Chaplin in abiti piccolo borghesi che porta in giro al famigliola per una gita che si rivelerà disastrosa. A tratti divertente specie all'incrocio stradale nell'ultima parte del corto. Meno efficace nella parte centrale sul traghetto: le gag ricordano più i periodi precedenti, poco di nuovo e molto riutilizzo di materiale vecchio.

Gruppo REDAZIONE amterme63  @  24/09/2008 13:58:11
   7½ / 10
Insieme a Douglas Fairbanks, Mary Pickford e David Griffith, Chaplin fu fra i fondatori nel 1919 della United Artists, una casa di produzione direttamente gestita da attori o registi. Per lui fu il punto di arrivo dei suoi sforzi di indipendenza nel lavoro. Adesso non doveva più rendere conto a nessuno delle spese o dei tempi; era diventato il padrone assoluto di tutto ciò che faceva! Finalmente era arrivata l’agognata libertà.

Purtroppo per lui, prima di essere libero, era costretto a fare ancora una serie di comiche per la First National. Doveva ingegnarsi alla svelta a tirare fuori corti o mediometraggi per onorare il contratto. Non stette perciò a curare troppo quello che faceva. Le comiche del periodo 1919-1922 sono per lo più opere minori di Chaplin, riciclano vecchie idee o vecchi schemi, hanno un ritmo blando e le gag sono tirate per le lunghe. Tutte hanno in comune l’attenzione al mondo piccolo o medio borghese. E’ come se Chaplin si fosse messo ad approfondire il mondo che ogni tanto esce fuori dai sogni del vagabondo: la famiglia che vive di piccole cose e che è ben integrata nella società. Ne esce fuori un quadro che però non ha niente di idilliaco. Vengono messi in ridicolo tutta una serie di vizi, abitudini e pregiudizi che funestano la vita di tutti i giorni. E’ sbalorditivo che ancora oggi ci troviamo a che fare con le stesse storture sociali, prese in giro da Chaplin 80 anni fa.

A Day’s Pleasure (Un giorno di vacanza) uscì nel dicembre del 1919 e fu girato in un mese, interrompendo appositamente le riprese del Monello. Narra delle peripezie di una famigliola che ha deciso di passare la domenica facendo una gita in battello. Tutto il pezzo è intessuto di didascalie ironiche. La prima recita: “la famiglia in vacanza per una giornata di gran divertimento”. Naturalmente si comincia con l’auto che non vuole andare in moto. La gita in battello è funestata invece dal mal di mare, il quale dà il via a una serie di gag basate sulla seduzione della donna altrui con tanto di litigio con il marito (Tom Wilson). Ci si mette pure lo sdraio che non si apre e addirittura il padre di famiglia (Chaplin) perde la pazienza con un venditore di pop-corn trattandolo in malo modo. Tra l’altro nel battello è tutto uno svolazzìo di bandiere americane.
Al ritorno ci si imbatte nel gran traffico cittadino (già a quei tempi!) e ne succedono di tutti i colori, visto che un operaio sparge del catrame fresco sulla strada. Anche allora la maleducazione e la litigiosità non avevano niente da invidiare a quelle di oggi. Ne fanno le spese i vigili, i tutori dell’”ordine”, i quali vengono crudelmente dileggiati.
Si chiude con la didascalia (ironica): “la fine di una giornata ideale”.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  06/01/2008 00:21:47
   7½ / 10
si ride nelle sequenza "automobilistiche",un po meno in quelle scene girate sulla barca...si ricalca un po "l'emigrante" ma con risultati inferiori!
ma ormai ci siamo...dopo questo corto Chaplin girerà un suo capolavoro..."the kid"!

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

adorazionealcarras - l'ultimo raccoltoalla vitaamanti (2020)american nightblack parthenopecasablanca beatscip e ciop: agenti specialicome prima (2021)dashcamdoctor strange nel multiverso della folliadue donne al di la' della leggeelizabeth (2022)elvis (2022)emergencyesterno nottefassbinderfemminile singolarefirestarterfreedom (2021)gagarine - proteggi cio' che amigenerazione low costgli stati uniti contro billie holiday
 NEW
gold (2022)hill of visionhope (2019)hustlei giovani amantii tuttofareil fronte internoil giorno piu' belloil naso o la cospirazione degli anticonformistiil paradiso del pavoneil talento di mr. cil viaggio degli eroiinvito al viaggio. concerto per franco battiatoio e lulu'italia. il fuoco, la cenerejane by charlottejurassic world - il dominiokarate mankoza nostrakurdbun - essere curdola bicicletta e il badile - in viaggio come hermann buhlla doppia vita di madeleine collinsla fortuna di nikukola grande guerra del salentola mia ombra e' tuala ragazza ha volatol'altra lunal'angelo dei muril'arma dell'inganno - operazione mincemeatl'audizione
 NEW
le voci solel'eta' dell'innocenza (2022)lettera a francolightyear - la vera storia di buzzliz e l'uccellino azzurromad godmarcel!memoriamemory (2022)mindemic
 NEW
mistero a saint-tropeznavalnynel mio nomenoi duenostalgiaonly the animals - storie di spiriti amantiour father
 NEW
paolo rossi - l'uomo. il campione. la leggenda.pleasurequel che conta e' il pensiero
 NEW
revolution of our timesrise - la vera storia di antetokounmposecret team 355settembre (2022)spiderheadstudio 666tapirulan
 NEW
tenebrathe batmanthe black phonethe deer king - il re dei cervithe man from torontothe other side (2020)
 NEW
the princessthe rescue - il salvataggio dei ragazzi
 NEW
thor: love and thundertop gun: mavericktutankhamon. l'ultima mostraunwelcomevecchie canaglieviaggio a sorpresawild nights with emily dickinson

1030628 commenti su 47845 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

L'OMBRA DELL'ALTROTHE HOUSE I LIVE IN

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net