finalmente la felicita' regia di Leonardo Pieraccioni Italia 2011
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

finalmente la felicita' (2011)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film FINALMENTE LA FELICITA'

Titolo Originale: FINALMENTE LA FELICITA'

RegiaLeonardo Pieraccioni

InterpretiLeonardo Pieraccioni, Rocco Papaleo, Ariadna Romero, Thyago Alves, Andrea Buscemi, Shel Shapiro, Maurizio Battista, Michela Andreozzi

Durata: h 1.33
NazionalitàItalia 2011
Generecommedia
Al cinema nel Dicembre 2011

•  Altri film di Leonardo Pieraccioni

Trama del film Finalmente la felicita'

Il film racconta la storia di un professore di musica di Lucca, che chiamato dalla trasmissione di Maria De Filippi, C'Ŕ posta per te, scopre che sua madre, scomparsa da poco, aveva adottato a distanza una bambina brasiliana. Quella bambina Ŕ adesso una splendida modella che vuole conoscere suo fratello.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,37 / 10 (76 voti)5,37Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Finalmente la felicita', 76 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Paolo70  @  01/01/2019 17:50:34
   6 / 10
Commedia come tante di Pieraccioni con qualche battuta simpatica. Sicuramente non indimenticabile.

fabio57  @  03/10/2016 11:05:14
   5½ / 10
Siamo alle solite, Pieraccioni imbandisce sempre lo stesso film da vent'anni a questa parte. Con leggerissime variazioni sul tema, confeziona sempre la solita commedia sentimentale, con tanto di scontato happy-end , trama esilissima, ma raccontata con estrema leggerezza e garbo . La sua simpatia naturale e la bravura di Rocco Papaleo, non bastano a sollevare il livello di un lavoro scadente e soprattutto fotocopia sbiadita e logora di tante altre sue pellicole.

Invia una mail all'autore del commento diderot  @  06/05/2015 17:20:56
   6 / 10
Film divertente grazie alla simpatia di Leonardo Pieraccioni che dimostra di avere ottime capacità comiche anche quando la storia di fondo, come in questo caso, non convince. Storia semplice e poco interessante. Non ci sono scene degne di nota, è un film che non eccelle per nessun motivo. Forse tra i peggiori di Pieraccioni. Comunque resta piacevole.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  04/05/2015 18:26:04
   4½ / 10
Nella premessa che non si discosta da altri film di Pieraccioni, a parte i primi 10 minuti, il film mi è risultato vuoto, ripetitivo e senza il mordente necessario per attrarre lo spettatore.

becky8  @  12/10/2014 14:07:47
   4 / 10
Posso andare controcorrente? Posso, senza essere silurata?... "Io e Marylin" mi era piaciuto… dopo una sequela di film di Pieraccioni tutti fatti con lo stampino, o che comunque riproponevano sempre la solita formula della bonazza (straniera, il più delle volte) che immancabilmente si innamorava – guarda caso – proprio di lui, finalmente uno in cui lui era semplicemente un ex marito e un padre di famiglia, in cui tra l'altro la moglie (sua coetanea, seppure bellissima) non voleva saperne di tornare con lui, ma preferiva il "magnetico" domatore del circo. E in cui lui, una volta tanto, si metteva in discussione, seguendo i consigli della sua splendida mentrice Marylin. Ma è durata poco. Rieccoci alla prese con un Pieraccioni convinto del fatto suo, trombeur de femmes, (sempre più giovani, sempre più gnocche, e sempre straniere…), "l'uomo che non deve chiedere mai"… e che p***. Per fortuna almeno Rocco Papaleo strappa qualche risata; ma la sua comicità, quella fresca de "I laureati", "Il ciclone", "Fuochi d'artificio" mi ha stufato ormai, non mi fa più ridere, mi irrita e basta.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

gemellino86  @  13/09/2014 10:56:13
   4 / 10
Commedia troppo banale e povera di idee. Con questo film Pieraccioni è caduto in basso come del resto il cinema italiano. La bella **** non basta in questo caso. Per non parlare dei dialoghi.

John Nada  @  09/09/2014 21:59:48
   4½ / 10
Classico film "vuoto" di Pieraccioni. Mai troppo volgare, mai trash ma anche mai originale, dissacrante, esilarante. Visto un film visti tutti, le trame sono sostanzialmente tutte uguali e non dicono nulla (viste e straviste). In buona sostanza non sono film che rovinano il cinema ma che non hanno nemmeno motivo di esistere. La scarsa cura del tutto e' evidente dalla scelta di un attrice con accento tipicamente spagnolo per interpretare una brasiliana (vabbe' basta che e' bona, chissene frega). Qualche momento che evita di farci addormentare ce lo regala il solito Papaleo.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento thohÓ  @  15/02/2014 00:15:27
   7½ / 10
Già dall'inizio con Mario de Filippi mi sono cascate le mutande,
Ok, andiano avanti.
Maledetti i satelliti, questo è da abbuonare.
"Per te sarei una specie di sorella, no?".
Ahahaha, bellissima. E la samba?
Fotografia splendida. Il film sarebbe da 8 se non fosse così stereotipato e stupido.

"Andiamo in un monastero, non sarebbe difficile trovae un cappuccino".
Beh, la scena delle suore è impagabile.
Soprattutto il pranzo condiviso.
7 dai, non di meno.

DarkRareMirko  @  02/02/2014 00:32:29
   6½ / 10
Effettivamente Pieraccioni si ripete sin troppo, e ormai da lustri i suoi film si somigliano tutti.

Il trionfo del b-movie: solite trame, soliti attori (anche se manca Ceccherini, che fa solo un cameo), solite formule.

Si vede, diverte e fa piacere, ma i tempi de Il ciclone e di Fuochi d'artificio paiono moooolto lontani.

Carine le trovate con Barbara Bouchet, con il bacio stile Google maps scoperto dalla fidanzata del nostro, con lo studio della De Filippi.

Filosofia spicciola (l'onestà alla fine ripaga), solite morali, ma tutto non va oltre una sufficienza neanche così abbondante.

barebone  @  17/01/2014 13:35:59
   6 / 10
Pieraccioni non perde il vizio di scimmiottare se stesso e ci regala l'ennesimo film dalla solita trama in cui il solito amico Papaleo lo accompagna nell'improbabile corteggiamento della solita gnocca dall'accento spagnolo con cui alla fine, nonostante tutto, farà figli e famiglia.

Qualche gag funziona ancora, ma la parlata toscana, i personaggi assurdamente stereotipati e una trama raffazzonata, che definire scontata è assolutamente riduttivo, e imperniata su situazioni al limite del demenziale, davvero non bastano più, e anche se qualche volta si sorride la sufficienza si raggiunge sempre più faticosamente.

Inspiegabile la scelta di far passare un'autentica gnocca cubana per un finta gnocca brasiliana nonostante un accento spagnolo DOC degno di Belen, ma non è un problema, perchè tanto sarà destinata a sparire nel "nada de nada" come tutte le altre che l'anno preceduta ( Torrisi eclusa, ovviamente... ).

Sufficiente.

daniele64  @  17/01/2014 10:04:49
   5 / 10
I film di Pieraccioni non sono mai stati dei capolavori del cinema mondiale,anzi...Sono leggerissimi,spesso molto simili tra loro nella trama ma almeno sono sostanzialmente privi di certe grevi volgarità,comuni nella comicità italica degli ultimi decenni. Insomma , bene o male , la sufficienza la potevano raggiungere! Questo però è probabilmente il livello più basso raggiunto dal comico toscano! Si salva qualche gag e la presenza del simpatico Papaleo,che sostituisce ( in meglio ) il solito Ceccherini. La Romero è carina,però farà la fine di tutte le partner di Pieraccioni : ballerà una sola estate.

Mic Hey  @  17/01/2014 06:27:05
   7½ / 10
Pieraccioni sta piano piano tornando agli ottimi livelli dei primi quattro film (Laureati,Ciclone,FuochiArtificio,Principe&Pirata,..);
certo quella magia e spensieratezza degli esordi è forse persa per sempre ma questa è la strada giusta.. vai così Leonardo

ps: la protagonista femminile di questo film non mi piace.. mah! de gustibus..

marcogiannelli  @  14/11/2013 00:05:43
   6 / 10
giusto per Pieraccioni che ce la mette tutta e strappa qualche sorriso...altrimenti.....

Oh Dae-su  @  23/10/2013 12:22:03
   5 / 10
Peccato per Pieraccioni che mi sta molto simpatico, ma in questo caso il suo lavoro risulta abbastanza anonimo.. non molte le risate, e sinceramente la trama l'ho trovata scarna e poco curata.. La protagonista però è di una bellezza disarmante!

arrivaal  @  28/09/2013 18:57:23
   2 / 10
Povero pieraccioni... sempre a calare, fino ad arrivare al culmine della disgrazia con questo filmaccio. antipatico, noioso, sempre la stessa zuppa riscaldata, quasi imbarazzante.
è riuscito addirittura a far passare per brasiliana una donna che si sente chiaramente parla spagnolo non portoghese. Pessimissimo!!!

1 risposta al commento
Ultima risposta 17/01/2014 06.29.24
Visualizza / Rispondi al commento
stardust  @  05/08/2013 19:07:31
   4½ / 10
Niente da fare, oramai non so quanti film ha fatto Pieraccioni e dopo -Il ciclone- di cui porto un piacevole ricordo sembra sempre di guardare lo stesso film ma la versione brutta che non ha mai ritrovato lo stesso smalto: lei bella e lui sfigato, che palle e la Carlina di turno!!!!
Poi con queste signorine che recitano in maniera penosa, davvero da guardare con un occhio chiuso sonnecchiando sul divano, roba strastrastravista.....Pappaleo salva con le sue gag ma non basta

Sbrillo  @  31/12/2012 03:00:30
   5½ / 10
film leggero leggero con una trama semplice semplice...giusto qualche battuta divertente ma niente di più....per una seconda serata senza tanto impegno..
Pieraccioni ormai è scontato e questo film, l'ho trovato meno bello del precedente Io & Marilyn....
ottimo Papaleo che comunque da solo non riesce a far emergere questo film dall'anonimato!!

sbracalone  @  18/12/2012 22:38:11
   2 / 10
davvero penoso. consigliato vivamente nei casi di insonnia.
trama orripilante, gag rare.
davvero brutto. ma poi come si fa a far passare una cubana per brasiliana???

executioner  @  06/12/2012 01:45:27
   4 / 10
il perfetto stile di pieraccioni, lo ritengo un film troppo banale e avvolte le gag sono "forzate" al punto di perderne la naturalezza...anche la storia d'amore tra lo sfigato e la gnocca è un pò un modello anni 60-70 ed assolutamente retrò e fuori dal tempo

Buba Smith  @  02/12/2012 23:55:34
   5½ / 10

Ma insomma... Il solito filmetto di Pieraccioni. Un pò tutti uguali tra loro. Almeno si è levato dai maroni Ceccherini.

Non arriva alla sufficienza per quanto mi riguarda, anche se comunque, non è così tremendo.

1 risposta al commento
Ultima risposta 17/01/2014 06.31.21
Visualizza / Rispondi al commento
Ale-V-  @  01/12/2012 21:13:04
   6½ / 10
Film superiore ad "Io e Marylin" ma nettamente inferiore agli standard del bravo regista toscano. Tutto sommato si lascia vedere e regala anche qualche gag divertente.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  30/11/2012 11:30:13
   5½ / 10
La minestra di Pieraccioni è la stessa da anni e solo per questo dovrebbe essere bocciato.
Ma il film strappa comunque qualche sorriso grazie alla presenza di Papaleo che è l'unico motivo valido per vedere "finalmente la felicita'".

Seida  @  29/11/2012 14:57:57
   5 / 10
Solito film di Pieraccioni,solito personaggio di tutti gli altri film,solita strappona che si innamora di lui,solite battute,solite cose...sempre peggio..tutto lo spazio lasciato al personaggio di Papaleo (molto simpatico) dimostra le poche idee del film.Non consigliato.

axel84  @  28/11/2012 20:14:14
   6½ / 10
sufficienza piu' che meritata;
un unizio un po cosi cosi che mi faceva pensare ad una storia davvero troppo banale e che non faceva ridere!!
rimango dell'idea che la storia e' davvero brutta ma le battute e le interpretazioni sono davvero esilaranti in alcuni punti;
grande rocco papaleo e grande pieraccioni!!!!
ps be la brasiliana niente male!!!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

the saint  @  11/11/2012 23:25:03
   3 / 10
OMG!!! sempre peggio Pieraccioni...

Macs  @  26/10/2012 16:42:13
   3½ / 10
Veramente inguardabile, vuoto assoluto con scene butate a caso giusto per far passare il tempo. La mancanza di idee e' palpabile, ormai il Piera e' completamente alla deriva sul piano creativo. Mezzo voto in piu' per il colpo che mi e' preso quando il protagonista tira fuori l'orsacchiotto: uguale preciso al mio mitico orsacchiotto Pippo della mia infanzia (che peraltro conservo ancora).

lillyna  @  27/08/2012 00:46:31
   7 / 10
divertente, storia carina, il solito Pieraccioni che con Io & Marylin si era un pò perso per strada.........vale la pena vederlo hahahahahah

DellaDuck  @  13/08/2012 08:08:04
   7 / 10
Guardabile, storia leggera ma scontata. Alcune scene fanno molto ridere. Decisamente migliore di "Io e Marilyn".

lorenzo87  @  28/07/2012 14:23:12
   7 / 10
Finalmente Pieraccioni è tornato a far ridere dopo Io e Marylin

xanter  @  21/06/2012 22:42:31
   6 / 10
Il film è veramente insulso con una storia banalissima e la solita modella che casca dal cielo e finisce nelle grinfie dello sfigatello di turno ( che guarda caso è il Pieraccioni ), però in alcuni punti ho riso di gusto come non facevo da tempo e quindi merita la sufficienza.

vale1984  @  09/06/2012 16:53:06
   6 / 10
non è sicuramente uno dei suoi migliori ma mi ha fatto molto ridere...è un pò diverso ma ugualmente interessante e divertente. Niente di nuovo a parte Pappaleo in calzoncini che non si può proprio vedere...alcune scene sono geniali. Nel complesso divertente.

goodwolf  @  06/06/2012 12:05:46
   6 / 10
Non c'è nulla da fare, a me Pieraccioni sta troppo simpatico, e anche se fa film discutibili e fatti con lo stampino, riesco sempre a guardarli a cuor leggero.

sandrone65  @  16/05/2012 21:31:18
   5½ / 10
Pieraccioni dovrebbe veramente sforzarsi di dire qualcosa di diverso, qualcosa di più, qualcosa di meglio. Ormai la storiella della superbonazza che si innamora del dolce sfigatello non regge più, a meno che il nostro toscanaccio non si decida a portare sullo schermo delle belle quarantenni. Invece no, lui sempre con le superventenni insiste, ormai la sola differenza di età è imbarazzante... insomma, il dolce sfigatello comincia ad assomigliare più ad un vecchio porco.
Mezzo punto in più per Rocco Papaleo e mezzo punto di premio per avere limitato la presenza dell'orrido Ceccherini ad un cameo di pochi secondi.
Però alla sufficienza non ci si arriva comunque....

g.marco  @  21/02/2012 00:37:42
   3½ / 10
Invia una mail all'autore del commento Elly=)  @  19/02/2012 22:06:17
   3 / 10
la felicità di che cosa? Di vedere un'altra pellicola italiana finire dritta dritta giù per il water?Sinceramente non mi sono mai piaciuti i film di Pieraccioni e questo è l'ennesimo cinecidio che conferma che la sua intera filmografia vale come un malato di parkinson in una partita di shangai.

9 risposte al commento
Ultima risposta 17/01/2014 06.35.25
Visualizza / Rispondi al commento
Gandalf78  @  30/01/2012 09:48:02
   7½ / 10
Molto meglio delle ultime "fatiche" di Pieraccioni.
Lo svolgimento della storia e come quello di tutti i film di Pieraccioni ma riesce comunque a far ridere con la sua grande comicità.
Mezzo punto in più per l'impeccabile scelta della bella di turno (indubbiamente ha buon gusto) :)

eletar  @  17/01/2012 03:51:22
   6½ / 10
sempre la solita tiritera...inferiore a ti amo in tutte le lingue del mondo... per chi vuol passare una serata in relax ma senza troppe pretese..in qualche scena piu di una risata ci sta

Invia una mail all'autore del commento albatros70  @  15/01/2012 11:10:27
   4 / 10
Thò guarda in questO film, grandissima novità, abbiamo la supermodella straniera di turno che si innamora dello sfigatello che si sforza di fare il simpatico. Mai vista una trama simile nei film di Pieraccioni, finalmente una novità!!!
Onestamente sono stufo di andare a vedere il solito film fotocopia degli altri e, come se non bastasse, non diverte nemmeno....
Sconsigliato.

lennydee  @  13/01/2012 02:00:11
   4½ / 10
Pieraccioni sei in caduta libera! Non fai più un film decente da ormai troppo tempo... Io e Marylin e quest'ultimo sono banali e patetici... RIPIGLIATI!

Kristkal  @  12/01/2012 22:54:40
   4½ / 10
Secondo me una moglie bellissima era decente, questo in certi momenti è patetico... Troppi momenti vuoti, BOCCIATO!

The Legend  @  08/01/2012 22:21:44
   5 / 10
E' innegabile che Pieraccioni abbia sempre un certo garbo nel proporre la sua comicità, scevra dalle volgarità e da quelli eccessi tipici della scuola toscana di cui fa parte.

Ma... si ride poco, e alla fine il film si riduce in una innocua commediola all'acqua di rose, che si aggiunge - pur senza stancare - alla sagra del già visto.

Caro leonardo, non credo che alcun dottore ti abbia prescritto di fare per forza un nuovo film ogni due anni...

Invia una mail all'autore del commento Epheremy  @  08/01/2012 17:22:28
   6½ / 10
Ho visto il film al cinema qualche giorno fa. Non mi ha entusiasmato molto.. Poche le scene in cui ridi davvero. Tuttavia apprezzabile.

4 risposte al commento
Ultima risposta 09/01/2012 14.16.51
Visualizza / Rispondi al commento
Davide  @  06/01/2012 23:02:59
   7 / 10
Anche se sono d'accordo con altri utenti sul fatto che i film di Pieraccioni si assomigliano tutti, devo anche aggiungere che alla fine della visione non ci si deve meravigliare di questo fatto ormai risaputo.
Lo stile del buon Leonardo è questo per cui, per quel che mi riguarda, io vado a vedere i Suoi film sperando di passare comunque un'oretta e mezza rilassante e sperando di farmi qualche risata a denti più o meno stretti.
E solitamente non rimango deluso.

shep  @  06/01/2012 22:56:59
   6 / 10
film leggero, dove si ride abbastanza grazie all'ottimo rocco papaleo.
Abbastanza antipatici e ridicoli i cammei pubblicitari all'interno del film...mah!
Alcune scene senza molto senso, ma la sufficienza gliela si puo' dare senza dimenticare che è un film da vedere con spensieratezza senza aspettarsi chissa' quale regia, ambientazione, trama ,fotografia ecc.

LaurettaKoizumi  @  06/01/2012 21:32:27
   4½ / 10
Rubo la recensione ad un giornale perchè calza a pennello: "Finalmente la felicità" ha un inizio e una fine. Ma il film in mezzo... quello non c'è.

topsecret  @  06/01/2012 10:49:35
   5 / 10
Il riciclaggio nel cinema è una pratica che non paga ed alla lunga stanca.
Pieraccioni si ricicla, barcamenandosi in questa sua ultima "fatica", proponendo la classica storiella sentimentale infarcita di gag prevedibili e quasi mai divertenti, cercando di puntellarle assestando qualche vaffa qua e là e ripresentando i soliti personaggi caciaroni e "pecorecci".
Scaricato (o accantonato) Ceccherini, la parte del braccio destro se la prende Rocco Papaleo che però quì pare essere agli sgoccioli di quella che sembrava una carriera avviata e collaudata, anche lui finito con il diventare la caricatura di se stesso e la fotocopia di altri personaggi da lui interpretati nei film di Zalone e dello stesso Pieraccioni.
Va comunque detto, ad onor del vero e per quello che mi riguarda, che FINALMENTE LA FELICITA' è da considerare un passo in avanti rispetto al precedente IO & MARILYN, che aveva toccato livelli imbarazzanti di insulsaggine che neanche UNA MOGLIE BELLISSIMA aveva osato fare.
Consiglio di risparmiare i soldi del cinema, in vista della caterva di aumenti esattoriali che ci investiranno tra qualche mese.

simonssj  @  06/01/2012 01:30:23
   1 / 10
il problema di fondo non è tanto che si ride poco (e soprattutto male!), quanto che questo film non ha diritto di fregiarsi della parola "film"; è solo un'accozzaglia di eventi che si susseguono tra loro, senza alcun ordine logico apparente, inframmezzati da episodi che dovrebbero essere divertenti ma di divertente non hanno nulla e sono tristemente fine a se stessi. Stop.
Nulla di quello che accade ha un senso, tant'è che quest'ultima prova del povero Leonardo, in caduta libera inarrestabile, assomiglia (Dio ci scampi e liberi!) alla brutta copia di un qualsiasi cinepanettone, vi lascio immaginare il risultato

La lingua italiana è splendida e ci viene in aiuto per definire meglio questa roba: la differenza tra una porcheria, un prodotto artistico che parte con le migliori intenzioni ma viene male, e una porcata, un prodotto che già alla nascita si sa che avrà come unico scopo quello di bearsi della propria infinita bruttezza.
"Finalmente la felicità" appartiene tristemente alla seconda categoria, ed entra a far parte con disonore del ristretto club delle pellicole più brutte che abbia mai visto

macom  @  05/01/2012 22:49:19
   6 / 10
film senza pretese carino ma nn eccessivamente x passare una serata senza pensieri

devis  @  05/01/2012 20:57:11
   6 / 10
Niente di chè. Film leggero per passare un ora e mezza. Sicuramente peggio di Vacanze di Natale a Cortina

PHOENIX85  @  04/01/2012 22:52:39
   8½ / 10
finalmente la felicitÓ e finalmente un film veramente divertente di Pieraccioni dopo gli ultimi piuttosto deludenti,qu Rocco Papaleo,film consigliatissimo

Izivs  @  04/01/2012 20:44:26
   4 / 10
f.i.g.a. + pieraccioni = lui che se la t.ro.mba, il tutto in salsa sempliciotta e scontata.
Veramente sonnolento.

Avvocauto  @  03/01/2012 13:52:02
   3 / 10
Una delle poche volte che ho rimpianto i soldi spesi per il biglietto. Il punto più basso della carriera di pieraccioni. Talmente scontato da risultare quasi pesante, nonostante la leggerezza della trama.

haika82  @  03/01/2012 11:24:37
   3 / 10
Questo film è davvero penoso...sono andata a vederlo perchè speravo di passare una serata piacevole all'insegna della leggerezza e delle risate, ma sono mancate entrambe in quanto il film è risultato davvero noioso, banale e oltretutto sconclusionato e scadente a livello tecnico con una trama del tutto assente e qualche "marchetta" pubblicitaria. Sapevo che non sarebbe stato un filmone, ma sinceramente mi aspettavo molto di meglio. Non lo consiglio assolutamente.

Nudols85  @  02/01/2012 11:39:51
   4 / 10
Poco divertente, quella è la delusione oramai Pieraccioni sta sterotipando i suoi Film..Lui innamorato...il pezzo di Fic*na...e il lieto fine!!...
nn sta scritto da nessuna parte ke obbligatoriamnte per Natale deve fare unscire il film, infatti si vede che il film e poco curato e alcuna parti sono incollate con l'attack!!!...la spalla nel film è veramente deludente nn è Ceccherini e si vede!!!
Sarebbe ora di Inventare qualcosa di nuovo...qualke sketch in cui si ride non può salvare un film, se il cinema è divenatto questo meglio stare sul divano a casa propria e guardarsi Zelig...Soldi Buttati!!!

Scuderia2  @  02/01/2012 11:15:38
   6 / 10
Classica storiella a lieto fine di Pieraccioni ambientata nella sua terra (Lucca in questo caso) con sconfinamento in Sardegna (marketing).
A tratti divertente,a tratti inconcludente (le scene con Shel Shapiro),nel complesso simpatica.
Ciò non giustifica comunque il sorriso ebete col quale sono uscito dalla sala.
E allora occorre dire che probabilmente,nel corso degli anni,Pieraccioni ha perso un pò della sua verve comica e della sua originalità ma allo stesso tempo ha affinato la sua arte di scegliersi una protagonista femminile gnocca.
Perchè questa volta,signori,ha fatto le cose in grande:questa ARIADNA ROMERO E' UNA STRAF1GA CLAMOROSAAAAA!
E bravo Leonardo!Questa cubana vale il prezzo del biglietto.

5 risposte al commento
Ultima risposta 24/02/2012 18.46.19
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  02/01/2012 01:03:24
   5 / 10
C'è poco da fare, è un Pieraccioni che non ne imbrocca una da "Ti amo in tutte le lingue del mondo" (e anche gli altri, non è che fossero chissà quali capolavori).
è simpatico, evita le volgarità dei cinepanettoni ma questo suo ultimo film è ancora una volta fatto con lo stampino, prevedibile e che se riesce a mantenere una discreta linea comica nella prima parte poi nella seconda la fa crollare quando vira sul sentimentalismo immancabile e melenso.
Non fosse stato per Papaleo sarebbe stato quasi tutto da buttare...
E qualche scena ovviamente si salva (anzi, sono spassosissime ma sono davvero due), ma è proprio la trama che non sta in piedi e per quanto il toscano sia simpatico quest'anno duole dirlo ma meglio Natale a Cortina.
Ma forse non vale neanche la pena scegliere, evitateli entrambi.

stella.la  @  31/12/2011 15:23:19
   6½ / 10
Prima parte decisamente senza filo logico.. alcune scene sono piazzate lì e ti chiedi cosa c'entrino.. (il fotografo, la storia del bosco),, si riprende un pochino nella seconda parte, quando emerge che nonostante tutto "il mondo è delle persone normali"...

aladar  @  31/12/2011 11:36:30
   4½ / 10
il commento che più si addice a questo film e che mi è parso di cogliere anche sui volti dei 4 gatti che c'erano in sala è: "si qualche risata la strappa... ma che razza di ca.ata !!". Sicuramente un brutto film in termini assoluti: brutta la regia, brutta la fotografia, almeno 2 veri e propri spot pubblicitari all'interno del film che danno solo fastidio... anche quest'anno Pieraccioni butta una misera rete e tira su qualche milione... ma i pesci son sempre meno per fortuna !

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

tapae74  @  31/12/2011 10:22:15
   5 / 10
Film scontato con lui che si innamora della belloccia di turno... Si ride per un paio di gag anche grazie al bravo Papaleo ma il Pieraccioni dei vecchi tempi è bello che andato! Pubblicità inserita in maniera spudorata! Peccato mi aspettavo di piu da Pieraccioni... Diventato banale.

Simone Firenze  @  31/12/2011 07:41:59
   4 / 10
Film decisamente deludente, una storia leggera leggera dall'esito scontato. Un Papaleo depotenziato, utilizzato per recitare qualche gag di stile zelighiano, è un talento sprecato, e pure bisogna dire che se riesci a fare due risate è proprio per merito suo. Pieraccioni è sempre lo stesso, le stesse espressioni e la stessa comicità che, sinceramente, ha già stancato. L'idea personale è che il buon Leonardo abbia confezionato in fretta e furia l'ennesimo cinepanettone, con nessuna idea e tanta voglia di raccogliere soldi. Pubblicità occulta all'auto del protagonista, personaggi inseriti tanto per allungare il brodo e due risate, due, di numero.
Ripetere il successo del Ciclone non è impresa semplice, ma realizzare prodotti di questo livello è un insulto a chi ancora crede in questo artista e spende un po del proprio denaro nella speranza di farsi due risate.
Evitabile.

werther  @  28/12/2011 18:18:14
   6½ / 10
Dopo l'ultimo deludente Io & Marilyn torna Pieraccioni di sempre,si ride abbastanza e non manca la solita storia d'amore.Non ai livelli del Ciclone ma nemmeno da bocciare.

m@ssý  @  27/12/2011 18:57:11
   5½ / 10
un film leggero leggero con alcune scene divertenti ma fine a se stesse,migliore solo del pessimo io e marlyn ma per il resto per vedere il vero pieraccioni bisogna tornare a 4 anni fa....

1 risposta al commento
Ultima risposta 14/06/2013 16.23.22
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Il Cartaio  @  27/12/2011 13:49:23
   5½ / 10
Innocente come un neonato nella culla, leggero come una pima, anonimo come una lettera intimidatoria... Questo è ciò che penso di "Finalmente La Felicità", un film che si dimentica 5 minuti dopo essersi alzati dalla poltroncina del cinema. La trama è sempliona e piuttosto banale... lui goffo come sempre e la figona di turno che alla fine si innamora. Papaleo è una sagoma e ammetto di aver riso diverse volte grazie alle sue gag. "Finalmente La Felicità" è una pellicola semplice, perfetta per una serata tranquilla con la compagna. Pieraccioni lo seguo esclusivamente perchè è toscano come me e mi piace vedere i film ambientati nella mia terra natia, mezzo punto in più infatti per la splendida Lucca... la mia città! IL CARTAIO

FABRIT  @  26/12/2011 14:35:10
   6 / 10
Il solito film di Pieraccioni con un grande Rocco Papaleo.
Per chi si vuole fare 2 risate ...

jolly  @  24/12/2011 11:05:34
   7½ / 10
Sicuramente un pieraccioni in netta ripresa, con un papaleo meraviglioso!
Da vedere cmq si ride...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Zazzauser  @  24/12/2011 01:36:09
   5½ / 10
E' il solito Pieraccioni degli ultimi tempi: evanescente, banalotto, ma comunque simpatico. E' la classica commediola che ha come unico scopo quello di far passare un paio d'ore al cinema spegnendo il cervello, anche se in effetti a pensare al Pieraccioni dei tempi d'oro viene difficile riuscire ad apprezzarne gli ultimi lavori. I personaggi son delineati quel quanto che basta per renderli credibili, la sceneggiatura è davvero debole e pregna dei soliti cliché - una ragazza bellissima della quale il goffo protagonista finisce per innamorarsi, il comprimario gigioneggiante che funge da personaggio più strettamente "comico" (il ruolo di Ceccherini è passato a Papaleo) - e via discorrendo. Pochi i momenti di sana risata (anche se devo ammettere che la scena della preghiera in sardo mi ha fatto capottare), ma per come la vedo è sempre un bene che produzioni come queste riescano a rubare, se non del tutto, almeno in parte la scena ai vari osceni cinepanettoni. Sarà un divertimento ormai un po' bolso e poco originale, ma perlomeno riesce a far sorridere evitando le volgarità inutili e gli intrecci masticati, vomitati e reimpacchettati che ci vendono nelle sale ogni maledetto Natale.
Guardatelo e dimenticatelo subito, basta che non lo sacrifichiate per andarvi a far riempire di m.erda da De Sica e company.

1 risposta al commento
Ultima risposta 27/12/2011 13.29.47
Visualizza / Rispondi al commento
Avatar  @  23/12/2011 14:25:36
   8½ / 10
ooooohhhhh finalmente pieraccioni in netta ripresa dopo gli ultimi deludenti film,questo film fa veramente ridere!consigliatissimo per una serata in allegria

TonyStark  @  22/12/2011 21:55:38
   4½ / 10
ultimamente vado al cinema solo per vedere grandi produzioni americane, perchè con quello che costano ora i biglietti sinceramente non ho vohlia di sprecare soldi. Dovevo andare a vedere Sherlock Holmes ma per colpa di un mio amico sono finito a vedere l'ennesimo film di natale di Pieraccioni. Qualche battuta simpatica non salva un film privo di trama, con scene che sembrano messe li a caso. Persino gli attori ( eccezion fatta per Rocco Papaleo) mi sono sembrati inadeguati, e veramente pochi di loro erano veramente attori di mestiere.
in conclusione lo sconsiglio a meno che non lo vediate in streaming

faber  @  22/12/2011 16:59:44
   6½ / 10
Non la migliore, ma nemmeno la peggiore prova di Pieraccioni. Qualche spunto di risata non manca, e la bellezza dell'attrice alza di mezzo punto il voto. D'altronde penso sia stata scelta per questo...per il resto niente di eccezionale.

Aztek  @  22/12/2011 10:50:38
   6½ / 10
Dopo l'ultimo scadente lavoro con "Io & Marylin", Pieraccioni questa volta riesce a tirare fuori una storiella leggera e simpatica, con l'unico obiettivo di far trascorrere 90 minuti di spensieratezza allo spettatore conditi con qualche risatina qua e là.
Le interpretazioni non sono male, sopratutto grazie a un grande Papaleo che ruba la scena in ogni sua comparsa, perdonalmente è un grande, fa ridere anche solo a vederlo.

Lapucciosauro  @  22/12/2011 02:01:35
   2 / 10
PREMETTO CHE IO SONO FIORENTINO E SONO STATO UN GRANDE AMMIRATORE DI LEONARDO PIERACCIONI, ma il voto che assegno a questa sua nuova ed ennesima realizzazione è DUE, come le "risatine" che mi sono fatto in tutto l'arco del film. a dir la verità non si potrebbe neanche definirlo un "FILM" dal momento in cui la trama è quasi del tutto assente... diciamo che è un'accozzaglia di scene/gag che non seguono una linea logica.
il voto reale del film sarebbe stato 4, ma considerando che all'interno del lungometraggio vi è pure presente un'ASSURDA ed EVIDENTE pubblicità di un modello di una macchina ho voluto scalare il voto di altri due punti in quanto questa cosa mi ha veramente creato fastidio...ha rafforzato la mia idea che questi sono i classici film realizzati solamente a fini di lucro.
povero pieraccioni, come sei caduto in basso. sei pure riuscito a fare qualcosa di peggio di "io e marylin" e "una moglie bellissima", che già reputavo scadenti...bisognava veramente metterci impegno!

zeroof  @  19/12/2011 10:51:42
   4½ / 10
Sinceramente non il massimo x me...mi aspettavo molto di meglio ...ma mezzo voto in + per la splendida protagonista femminile :)

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

stiffo33  @  19/12/2011 01:05:15
   7½ / 10
Ehehe solito Pieraccioni ma devo dire che in quest'episodio si ride ed è una storiella molto divertente!! Un Pieraccioni molto simpatico che strappa sorrisi dall'inizio alla fine!!
Bravo LEO!! :D

ilcannibale  @  19/12/2011 00:38:04
   7½ / 10
La storia è sempre la stessa, peró tra pieraccioni e papaleo si ride parecchio...veramente divertente

suspirio  @  18/12/2011 11:20:43
   6½ / 10
Sinceramente meglio degli ultimi precedenti del regista. Si può ridere a volte ma non si può pretendere troppo da questo film. Critico il fatto per esempio che con Pieraccioni si sa sempre come va a finire la storia, lui che cerca la compagna e alla fine si sposa. Inoltre a questo punto credo che senza Papaleo, che come consistenza rappresenta il 50% del film, sarebbe perduto.

tnx_hitman  @  18/12/2011 01:21:34
   7½ / 10
Mettiamoci pure un primo commento positivo a bischeri!Pieraccioni ritorna a stupire,una commedia con trama facilotta ma tutta da ridere con un ispirato Leonardo carico come non mai affiancato da un Rocco Papaleo indiscutibile e irresistibile.

Nessun tempo morto e più di una scena da tenere in mente per quanto erano esilaranti.

Ragazzi non fermatevi a vedere Natale A Cortina..questa è la commedia italiana perfetta nel periodo di Natale.Consigliato dal soddisfatto tnx_hitman.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

45 seconds of laughter47 meters down: uncaged5 e' il numero perfettoa herdadea mano disarmataa sonabout endlessnessadults in the roomall this victoryalla corte di ruth - rgbamerican animalsamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreannabelle 3
 NEW
antropocene - l'epoca umanaapollo 11aquaslasharab bluesarrivederci professoreatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbaby gang (2019)babyteethballoonbarnbeautiful boy (2018)beyond the beach: the hell and the hopebirba - micio combinaguaiblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicablue my mind - il segreto dei miei anniboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rosebring the soul: the movie
 NEW
burning - l'amore bruciaburning canecarmen y lola
 NEW
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dice
 NEW
chiara ferragni - unpostedchristo - walking on watercitizen kcitizen rosicity hunter - private eyesclimax (2018)colectivcorpus christicrawl - intrappolatidaitonadelphinedi tutti i coloridiamantino - il calciatore piu' forte del mondodicktatorship - fallo e basta!dolcissimedomino (2019)due amici (2019)e poi c'e' katherine
 NEW
eat local - a cena con i vampiriedison - l'uomo che illumino' il mondoeffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragioescape plan 3 - l'ultima sfidafast & furious - hobbs & shawfellini fine maifiebre australfiore gemellofulci for fakegenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghostgloria mundigodzilla ii - king of the monstersgoldstonegretaguest of honourhava, maryam, ayeshahotel artemishouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondo
 NEW
i migliori anni della nostra vita (2019)i morti non muoiono
 NEW
il colpo del caneil criminaleil flauto magico di piazza vittorioil grande saltoil mostro di st. pauliil pianeta in mareil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanitÓil varcoin fabricit: capitolo 2juliet, nakedjust 6.5kinkingdom comela bambola assassina (2019)la fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala mia vita con john f. donovanla piccola bossla prima vacanza non si scorda maila rivincita delle sfigatela verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmaol'amour flou - come separarsi e restare amicil'angelo del criminele coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilucania - terra sangue e magial'ultima orama (2019)mademoisellemadre (2019)marriage storymartin edenmaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmen in black: internationalmes jours de gloiremidsommar - il villaggio dei dannatimio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutnevermindneviano.7 cherry lanepallottole in liberta'parthenonpasspartu': operazione doppiozeropelican bloodpets 2: vita da animaliphotographpolaroidpop black postapowidoki - il ritratto negatoprimula rossapsychosiaquel giorno d'estateraccolto amarorapina a stoccolmarare beastsrealmsred sea divingrestiamo amicirevenirrialtorocketmanroqaia
 NEW
rosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscalesscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligarisebergselfie
 NEW
selfie di famigliaserenity (2019)seules les betessh_t happensshadow of watershelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbaiskate kitchensolesoledadspider-man: far from homestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognotesnotathe boy 2the burnt orange heresythe deepthe diverthe elevatorthe great green wallthe king (2019)the kingmakerthe laundromatthe lodgethe long walkthe mirror and the rascalthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe quake - il terremoto del secolothe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sameti presento patricktolkientony driver
 NEW
torino nera (2019)toy story 4tutta un'altra vitaun monde plus granduna famiglia al tappetoverdictvita segreta di maria capassovox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkwelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marewomanx-men: dark phoenixyou will die at 20zerozerozero - stagione 1zumiriki

991916 commenti su 41971 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net