contagion (2011) regia di Steven Soderbergh USA 2011
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

contagion (2011)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film CONTAGION (2011)

Titolo Originale: CONTAGION

RegiaSteven Soderbergh

InterpretiMatt Damon, Marion Cotillard, Laurence Fishburne, Jude Law, Gwyneth Paltrow, Kate Winslet, Bryan Cranston, Jennifer Ehle

Durata: h 1.45
NazionalitàUSA 2011
Generefantascienza
Al cinema nel Settembre 2011

•  Altri film di Steven Soderbergh

Trama del film Contagion (2011)

Il rischio di una nuova pandemia su base planetaria allerta i medici del Center for Disease Control e dell'OMS. Devono isolare velocemente il nuovo virus, trovare una cura e circoscrivere il contagio iniziato a Hong Kong. Mentre tentano di limitare i morti, si diffondono notizie false e incontrollate che alimentano la psicosi collettiva innescando disordini civili.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,99 / 10 (139 voti)5,99Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Contagion (2011), 139 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

Oskarsson88  @  29/05/2020 00:21:41
   6 / 10
E' abbastanza interessante vederlo oggi, in piena situazione pandemia, per apprezzarne alcune similitudini pur con le dovute differenze (e ci mancherebbe). Al di là del momento storico però il film non riesce né ad impanicare come dovrebbe un vero film catastrofico e né ad emozionare più di tanto, in quanto i personaggi sono troppi e alla storia manca una qualche scintilla in più. Però almeno non scade neanche in trashate, cosa che mi ha quasi sorpreso. Insomma, abbastanza banale se non fosse che ci ha preso di brutto su alcune cose con 9 anni di anticipo, soprattutto anche sulla psicologia umana, teorie del complotto ecc.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  12/05/2020 20:06:32
   5 / 10
Curioso leggere il genere "fantascienza" accanto a questo film che in realta' sembra girato su una soria vera, quella che stiamo vivendo tutti nel 2020.
Sicuramente queste emozioni che stiamo provando possono aiutare ad aprrezzare questo film di Soderbergh che quando prova a fare il "serio" dimostra di non avere grandi capacita'.
Si perche' tolta l'emotivita' del momento che puo' toccare le corde giusto questo "contagion" è davvero fatto male e scritto ancora peggio. Alcune storie sono prive di significato, una su tutte quella con la Cotillard, mentre altre finiscono con un buonismo eccessivo, classico Americano.
Anche i dati sul contagio lasciano perplessi, restano li in sospeso, non si capisce la vera natura del pericolo, di quanti morti ci sono nel mondo...solo qualche s*****ttata e poco altro.
Poteva essere un bellissimo film...se girato da Inarritu in 3 ore...

BenRichard  @  11/05/2020 17:16:22
   7 / 10
Ai tempi del Covid-19 direi praticamente un film premonitore. Allora, che dire, la pellicola di Soderbergh di per sè non mi ha fatto impazzire, però lo stesso mi sento in qualche modo di premiarlo perchè in effetti è gestito in maniera molto realistica e il cast stellare da cui è formato è a dir poco sensazionale. Ulteriore punto a favore la struttura, che si diversifica dalla maggior parte dei film, non avendo un solo e vero e proprio protagonista, gestendo la cosa anche in questo caso piuttosto bene. Buona la colonna sonora. Ottimo il finale. In conclusione direi (forse) un pochino sottovalutato questo Contagion.

Scuderia2  @  03/05/2020 16:20:30
   6½ / 10
Appurato che il protocollo di emergenza in caso di virus aviario è uno, e che gli sceneggiatori si sono documentati, nell'ambito reale di esserci ritrovati in mezzo a una situazione pandemica grave, è almeno motivo di consolazione aver potuto aprire la finestra e constatare di essere in pieno Contagion e non in balia di 28 Giorni dopo.

werther  @  03/05/2020 14:53:11
   5½ / 10
Il grande plauso che voglio fare a questo film è quello di aver descritto alla perfezione una situazione impensabile all'epoca (9 anni fa) e di averci visto lungo su tutte le tematiche legate a una pandemia. Le analogie con la situazione attuale sono evidentemente tantissime, ma il film non risulta molto coinvolgente, sembra più un semplice manuale di virologia e questo risulta un pò freddo e poco empatico con lo spettatore.

Simone Firenze  @  02/05/2020 19:19:47
   7½ / 10
Visto il momento storico ho deciso di vedere questo film che mi ero perso alla sua uscita. Sicuramente il commento che avrei potuto lasciare nel 2011 sarebbe stato decisamente diverso. Alcune scene e situazioni che avrei descritto come esagerate, vedi ospedali nei palazzetti, fosse comuni, gente imbavagliata etc, sono, purtroppo, diventate quotidiane. Forse il finale un po' sbrigativo ed ottimistico è la parte che ho gradito meno però la pellicola scorre e si fa guardare volentieri. Il tempo ha dato ragione a questa pellicola che dopo 10 anni sembra girato domani. Da vedere.

AMERICANFREE  @  01/05/2020 23:45:33
   6 / 10
Molte analogie con il covid 19, nonostante un cast stellare il film stenta a decollare, ci sono altri film del genere migliori di questo. Condivido la media di filmscoop

markos  @  14/04/2020 18:29:43
   7½ / 10
Molto simile a quello che stiamo passando adesso.

zerimor  @  12/04/2020 17:52:00
   5 / 10
Tra i film che trattano il tema di virus e relative pandemie questo è uno di quelli che meno mi ha convinto. Il cast è di spessore ma lo svolgimento della trama è povero di enfasi. Salvo in parte il finale che dopotutto non mi è dispiaciuto.

cort  @  31/03/2020 01:00:47
   6 / 10
molti scrivono del covid ma è un film che prende come esempio la sars(che si sa e simile ma arrivata prima e pure più pericolosa tralaltro sgominata grazie al pronto intervento di un italiano). Ormai palesemente scientificamente esatto il suo problema sta nella regia basilare ed ad una enfatizzazione assente(ci riescono mille volte meglio i nostri tg). Risulta pelopiù piatto nonostante pieno di spunti.

marcogiannelli  @  27/03/2020 20:17:31
   8 / 10
Contagion è il racconto del COVID-19 prima del COVID-19. Ovviamente non è lo stesso virus con la stessa mortalità ecc, ma è la rappresentazione più vicina (e incredibilmente preventiva) di quello che viviamo nel 2020.
Però ci sono così tante coincidenze che è assurdo non pensarci. E ci vengono date un sacco di informazioni. Informazioni come la modalità di diffusione, lo studio del virus, le stesse preucazioni, l'R-0, periodo di incubazione, letalità e la ricerca del paziente zero, tutte cose che sarebbe utile capire per comprendere come viene affrontata oggi la pandemia.
E questo film prevede anche il comportamento dei politici ("chiudiamo le scuole? E i bambini chi li tiene a casa? Chi lavora?" ecc.), dei media (le fake news), dei medici con i media stessi (la nostra conferenza stampa delle 18 con bollettini mai troppo veritieri su cui la gente ormai è in confusione), il panico nella popolazione.
Iil film non lesina su particolari raccapriccianti e inquietanti e questo instaura nello spettatore un'angoscia incredibile, sia pensando ad oggi, sia effettivamente per quello che vediamo su schermo.
Grande cast, che funziona bene in un film che comunque è corale, e basa tutto su una ricostruzione plausibile di una situazione del genere. Non tutte le storyline funzionano al massimo (Matt Damon e la figlia ad un certo punto interessano pochino e la Cotillard sembra essere in un film di spionaggio, un pò anticlimatico).
Registicamente è abbastanza pulito, probabilmente perché Soderbergh affida a montaggio e sceneggiatura la narrazione così cadenzata e tesa.
La colonna sonora ha qualcosa di carpenteriano e mi ha anche ricordato quella di Uncut Gems (prendetemi per le pinze su questo).
Certo, visto oggi risente del fatto che sia così accurato ed è assurdo che abbia quasi previsto l'imprevedibile. E questo per me alza il voto, perché lo stato emotivo incide nella valutazione dei film, se un film ci lascia qualcosa è apprezzabile. E poi politicamente è ineccepibile la somiglianza con oggi, tanto da farci venire il dubbio che oggi non stiamo vivendo in un Truman Show che prende per esempio proprio il film di Soderbergh.
Chi lo descrive dunque come un banale disaster movie secondo me va lontanissimo da ciò che realmente è oggi e, dopo questo funesto 2020, sarà questo film.

halb  @  24/03/2020 18:41:42
   8 / 10
Interessante e coinvolgente, mi è piaciuto il montaggio e la musica che rendono tutto molto attuale e realistico. Bello anche il finale!

ragefast  @  24/03/2020 14:02:49
   6½ / 10
Un film che non mi aveva mai ispirato negli anni passati, ma ora, per cause di "forza maggiore" essendo diventato involontariamente il film del momento, ho deciso di vederlo.

La visione risente inevitabilmente del momento attuale: il film ripercorre gli inizi della pandemia, con origine in Asia e una diffusione molto veloce proprio per la natura contagiosa del virus. Inevitabile cogliere similitudini con quanto sta accadendo.

La trama si articola nelle vicende di vari personaggi tra agenti governativi, ricercatori, funzionari OMS e via dicendo, arrivando anche al truffatore che coglie l'opportunità per lucrarci. Talvolta persone senza particolari legami ma i cui destini si ritrovano intrecciati, proprio come due persone che per aver trascorso qualche istante sullo stesso mezzo di trasporto si trasmettono il virus.

In generale secondo me è tutto abbastanza scorrevole, certo non saprei dire se visto 10 anni fa il film avrebbe avuto lo stesso impatto.

Finale...


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

PS: va detto che il film ha comunque dietro l'esperienza della SARS, anche se parliamo di ormai quasi 20 anni fa e di un mondo molto meno globalizzato e "social" di quello odierno, quindi sia circolazione del virus che circolazione dell'informazione probabilmente non sono state molto amplificate

lo156  @  10/03/2020 08:29:46
   9 / 10
Bellissimo thriller, tesissimo, con un grandissimo cast e una colonna sonora perfetta. La tensione sale via via che il film scorre sino al colpo di scena finale dove si capisce com'è iniziato tutto. Sembra davvero quello che accadendo adesso dovunque.
A mio parere sottovalutato.

Febrisio  @  07/03/2020 09:57:37
   5½ / 10
Guardato calvalcando l'onda di coronavirus delle ultime settimane. Nel suo desiderio di ricreare la situazione reale comprende anche una buona dose di noia. Personaggi poco delineati, ma soprattutto le emozioni nel predere e subire così importanti decisioni, o nel scoprirne le caratteristiche di una tale pandemia rimane completamente sottotono sebbene interessante.

Spera  @  06/03/2020 13:37:22
   4 / 10
Mamma mia...non mette ansia nemmeno in pieno focolaio coronavirus.
Ero stato attirato da alcuni voti e dal fatto che il regista è Soderbergh.
Difficile fare un film di questo genere così piatto, prevedibile e inconcludente.
Attori sprecati e poco ispirati.
Sceneggiatura raccontata male, senza particolari sussulti e che non trasmette niente.
Rimanere indifferenti in Lombardia in questo periodo storico a un tema del genere significa essere davanti a una vera schifezza anche perchè ho una forte capacità di immedesimazione (che al momento non servirebbe poi tanto visto lo stato di emergenza sanitaria) e il tema è tra i miei preferiti.
Ma niente, il nulla cosmico e niente che non fosse stato già raccontato meglio.

Passate oltre e riguardatevi un bel film sugli infetti invece che questa schifezza da blockbuster.

Niko.g  @  02/03/2020 21:18:53
   7½ / 10
E' probabile che la mancanza di spettacolarità induca a sottovalutare quest'ottimo film, concepito come un thriller che gioca sul doppio binario della suspense e della denuncia. D'altronde, un regista come Soderbergh che si discosta dal target imposto dall'industria cinematografica e osa sperimentare, può causare questo fenomeno.
Qui la narrazione non è mai "gridata", sempre tesa e veloce, ma senza essere caotica. Perché Soderbergh, con la padronanza espressiva che lo contraddistingue, incastra alla perfezione i numerosi personaggi e salti spazio-temporali che compongono questo mosaico: la possibile fine dell'umanità, conseguenza di una pandemia globale.
Tutto, infine, è reso credibile dal cast di primo livello.
In ogni caso lo sconsiglierei a chi tende a somatizzare il malessere fisico altrui.

Jokerizzo  @  22/02/2020 10:06:14
   9 / 10
Guardatelo, è attualissimo poi.

TheLegend  @  11/02/2020 00:21:50
   6½ / 10
Attuale in questo periodo.
Ottimo cast.

Konflagrator  @  30/09/2019 23:00:03
   7½ / 10
Il cast ha praticamente mezza Hollywood (pure quel sola di Matt Damon) e non si capisce perché ma vabbè, questo è l'unico interrogativo che mi è sorto riguardo al film, che resta comunque un ottimo thriller virulento.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  20/05/2019 18:58:53
   6½ / 10
Escalation di un'epidemia su scala mondiale vista e vissuta sulla pelle di alcune persone.
Film ordinario sul diffondersi del virus e sulle vicissitudini individuali che si trova ad affrontare ciascun personaggio; verosimile, anche troppo, funzionale in questo senso ma per lo stesso motivo manca di vere emozioni, soprattutto quandi i personaggi sono troppi e tra presentazione, sviluppo e conclusione, non interessano e non si riesce a prenderne nemmeno uno a cuore (tanto da chiedersi perchè dei nomi così grandi per personaggi così semplici).
A livello registico invece Soderbergh sembra essere rimasto fermo a "Traffic", con lo stesso utilizzo di specifici luci e filtri a seconda del personaggio protagonista in quel momento; niente degno di nota da segnalare, a parte la ripetitività stilistica tra l'altro molto meno consone al contenuto (e si vede).

Buon film ma un pò troppo lineare e dall'effetto finale altalenante, poteva essere molto di più. Si apprezza comunque l'impegno per riportare alla luce un genere ormai sepolto da secoli (mentre lo guardavo non ho fatto altro che pensare a "The Day After", e guarda quanto indietro ha dovuto portarmi indietro la memoria).

Manticora  @  26/02/2019 18:21:56
   8½ / 10
Soderbergh si confronta con il genere social-drama e ancora una volta riesce nell'intento. Assieme al suo attore feticcio Matt Damon costruisce una storia corale che si dipana a livello globale, facendo della tensione, del dramma e soprattutto del realismo i sui punti di forza. Trattandosi di un film logicamente il filo di collegamento è la comparsa di un nuovo tipo di virus che si dimostra terribilmente aggressivo e soprattutto capace di generare una mortalità altissima. Il merito poi è anche della sceneggiatura di Scott Burms, già visto all'aopera con una sceneggiatura su Jason Borne. Qui la scrittura asciutta, diretta e tesa innesca le dinamiche di caos, sospetto e paura che si dipana per tutto il film. Il cast è al servizio della storia, da Gwneth Paltrow

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Mentre il marito, Matt Damon è il classico uomo comune e tranquillo, che si trova suo malgrado

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Mentre Laurence Fisburne è il capo del CDC, che cerca di far fronte alla pandemia, aiutato dalla dottoressa Erin interpretata da una efficace Kate Winslet

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER mentre Marion Cotillard, la dottoressa dell'OMS

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER Jude Law è il giornalista sciacallo, mentre Bryan Craston è in un altro ruolo di rilievo. Il finale non è certo buonista, ma realista, e mostra basta un semplice contagio per far regredire la società a livelli di caos inimmaginabili.

DogDayAfternoon  @  06/11/2018 12:32:57
   7 / 10
Prima della visione avevo sbirciato qui qualche commento e mi aspettavo una schifezza, invece devo dire che sono rimasto davvero piacevolmente sorpreso e il film è andato ben oltre le mie aspettative.

Di sicuro non punta all'originalità, dato che film sul tema ce ne sono a decine. Però prende fin dai primissimi minuti, vengono giustamente evitati i soliti preamboli di scene conviviali di famigliole felici, ma è il virus il protagonista principale e assoluto già da subito. Insomma si va dritti alla sostanza senza tanti patetici contorni, ed infatti la prima parte, quella della diffusione del virus, è sicuramente la migliore del film.

La seconda parte invece non è altrettanto all'altezza, specialmente nelle fasi conclusive dove la soluzione viene presentata in maniera affrettata e poco chiara. Rimane comunque nel complesso un prodotto soddisfacente.

wicker  @  22/07/2018 06:57:02
   5 / 10
Da Soderbergh e con un cast del genere è lecito e doveroso aspettarsi molto di più . Coraggio e inventiva per qualche scelta originale e magari azzardata .
Qui queste cose mancano e alla fine sembra quasi un filmetto per la tv.

Chemako  @  10/04/2018 07:36:20
   3 / 10
Lento, prevedibile e noioso...evitabilissimo

fabri70  @  05/04/2018 22:55:03
   8 / 10
Bel film..ti tiene li...e alla fine.......be' guardatelo

VincVega  @  21/11/2017 00:16:31
   6½ / 10
Steven Soderbergh dirige un film che riesce a trasmettere non poca ansia, soprattutto nella prima parte. Qualche momento di noia c'è e la seconda parte non è convincente come la prima. Comunque un prodotto più che sufficiente. Cast di livello.

al3Viste  @  20/04/2017 21:16:57
   5 / 10
Mah, niente di particolarmente coinvolgente. Però quando è finito sono andato a lavarmi le mani.

1 risposta al commento
Ultima risposta 29/04/2017 21.59.49
Visualizza / Rispondi al commento
freddy71  @  04/08/2016 23:01:05
   6½ / 10
chiaramente l'idea non è originalissima...però secondo me il film è fatto abbastanza bene...mi aspettavo di più dalla cotillard...

horror83  @  19/01/2016 11:11:31
   6 / 10
Carino, si lascia guardare!!!

krystian  @  04/09/2015 08:03:02
   8½ / 10
Sono sempre stato restio nel visionare questo film per colpa della brutta reputazione che si era fatto, ma, sorpresa delle sorprese, è una ****ta!
Non mi sarei mai aspettato qualcosa di così avvincente, coinvolgente, realistico e ricco di suspense. Sin dall'inizio c'è un incredibile crescendo di tensione che non ti molla sino all'ultima scena (tra l'altro originale che dimostra come un semplice gesto come lavarsi le mani posso rivelarsi fondamentale).
Azzeccatissima altresì la colonna sonora che devo dire, ho trovato molto molto particolare!!!
Sperando che non accada mai e poi mai.
Consigliato.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 17/03/2020 11.28.36
Visualizza / Rispondi al commento
Samu  @  29/08/2015 10:17:56
   6½ / 10
Questo contagion mi ha lasciato sorpreso e mi è piaciuta la scelta del virus che non mangia la gente

kastaldi  @  26/08/2015 23:52:32
   7½ / 10
Leggo pareri contrastanti ed anche poco lusinghieri nei confronti di questo film ma, se il metro di paragone è quella americanata di Virus Letale, beh Contagion lo metto tranquillamente nella mia videoteca accanto ad Andromeda Strain.
E' vero, può risultare noioso, non ci sono colpi di scena e la trama risulta abbastanza lineare con un finale scontato ma l'ho trovato realistico e forse questo è anche il suo punto debole. Cast stellare come già scritto e mezzo punto in più per l'azzeccatissima ed inquietante soundtrack elettronica .

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR bellin1  @  31/07/2015 13:12:21
   6½ / 10
Non male questo film ma nel filone c'e' molto di meglio.
Cast stellare , ma il più in forma mi pare Laurence Fishburne.
Per il resto l'idea di spezzare la storia in ministorie distaccate non mi ha esaltato, in questa pellicola come di solito in generale.
Piu che sufficiente.
6 1/2

GianniArshavin  @  22/11/2014 01:16:17
   5½ / 10
Steven Soderbergh è un regista che generalmente non apprezzo e ahimè anche "Contagion" (uno dei film del regista che per tematiche più si sposa con i miei gusti)non riesce ad invertire totalmente questa rotta. Certo,rispetto ad altri lavori del cineasta in questione devo dire che a grandi linee "Contagion" è su un livello superiore ma nel complesso siamo ancora lontani da una promozione a pieni voti.
La cosa migliore di questo prodotto è lo stampo realistico e quasi documentaristico dato alla storia che riesce in maniera soddisfacente ad eliminare i cliché spettacolari tanto cari ai film di questo genere. La vicenda procede su binari ben delineati e il crescente espandersi della malattia e della consequenziale psicosi è ben costruito.
Per il resto il prodotto non lascia poi molto , il ritmo è lento , i personaggi troppo stereotipati e diciamo che le emozioni scarseggiano.
Altro tasto dolente è la scarsa amalgama fra le varie storie rappresentate , poco coese fra loro ed effettivamente troppe in quanto a numero visto che non si riesce ad entrare in empatia con nessuna di esse (se escludiamo forse quella con protagonista Kate Winslet).
Sfortunatamente nemmeno il cast di super stelle riesce a risollevare le sorti della pellicola (alcune sono proprio sprecate a mio avviso) e sinceramente ho trovato poco lungimirante anche la scelta della fotografia.
Dunque "Contagion" è un film stracolmo di difetti ma che non ha la spocchia di altre fatiche di Soderbergh e in fin dei conti si lascia guardare senza eccessivi patemi.

Sbrillo  @  12/09/2014 03:38:03
   7 / 10
Io, personalmente e generalmente, i film catastrofici li evito a prescindere...
questo Contagion, visto per caso, invece mi ha colpito favorevolmente...
estremamente realistico e aiutato da un cast stellare, mette a nudo le paure di contagio dell'uomo e sottolinea la sua lotta per la sopravvivenza...
ed in contesto di panico e confusione generale e totale, il buon Sodenbergh, trova anche il tempo per inserire una critica alle industrie farmaceutiche...che hanno come obiettivo primario, prima il profitto e poi la salvezza dell'umanità...
PROMOSSO

metal_psyche  @  08/06/2014 11:05:24
   1 / 10
Veramente orribile. Come già scritto da altri e come avevo pensato anch'io, sembra un documentario.
L'unico attore che salvo è Whalberg (forse anche Fishburne).

Per il resto non c'è nulla, non c'è un sussulto, non accade niente per tutto il film.

Non si capisce dove il regista volesse andare a parare. Sarà che non l'ho capito io, ma è stato veramente noioso e basta.

2 risposte al commento
Ultima risposta 11/11/2014 15.18.48
Visualizza / Rispondi al commento
BrundleFly  @  14/05/2014 13:39:49
   6½ / 10
Classico film su pandemie mondiali con in ballo interessi e giochi di potere.
Pur non amando particolarmente i film di Soderbergh, mi ha soddisfatto abbastanza.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Enzo001  @  03/05/2014 16:16:50
   5 / 10
Compitino di Soderbergh, che sembra riesca sempre a fare a meno di una qualsiasi trama sensata. Il cast stellare è messo lì giusto in attesa di sostituire i morti casuali di un film tendenzialmente noioso e pure un poco irritante.
Non manca niente, neanche i vari gooombloootti!!11 delle cattivissime case farmaceutiche, il tizio che vuole curare la gente che muore con la tisana e la velata morale ambientalista di fondo.
Per me è no.

11 risposte al commento
Ultima risposta 18/05/2014 18.53.26
Visualizza / Rispondi al commento
ZanoDenis  @  01/04/2014 19:35:00
   6½ / 10
Qui sono contento di dargli la sufficienza, uno dei pochi film di soderbergh coinvolgenti, con un cast di altissimo livello e una tematica interessante (anche se sfruttata parecchio negli ultimi anni), vi è anche un buon ritmo

gemellino86  @  30/03/2014 20:28:37
   5 / 10
Che noia questo film! Un peccato perché l'idea era buona ma il regista è stato troppo prolisso a raccontare la storia. Attori non sfruttati bene.

TheLory  @  28/03/2014 21:50:34
   5 / 10
Contagion de sbadigl

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  28/03/2014 20:58:13
   6 / 10
Il modesto Soderbergh confezione un film discreto che si lascia guardare, grazie anche al buon cast. Ha il pregio di avere una trama plausibile, non è improbabile che dai moderni allevamenti intensivi salti fuori un nuovo virus, a detta di alcuni esperti è invece strano che non sia già accaduto.
E' un prodotto di puro intrattenimento e sotto sotto confortante, tutto in pieno stile Hollywood. C'è di peggio.

Jim17  @  28/03/2014 12:57:05
   6 / 10
Visto per la prima volta in tv , sinceramente mi aspettavo qualcosina in più da una storia realisticamente possibile piuttosto che fantastica . Le risorse a disposizione erano più che sufficienti per confezionare un gran bel film, un cast di attori a dir poco eccezionale, una vicenda tanto reale da discostarsi ,quasi, dal genere fantastico , la riproposizione di un cult per eccellenza che appassiona e non annoia mai il pubblico: la fine del mondo causata da un virus sconosciuto. Nonostante tutte queste premesse appena citate , il regista non riesce nel suo intento di produrre un film affascinante ed estremamente coinvolgente , anzi rende alcune parti della vicenda estremamente noiose e soporifere; un vero peccato, certe volte si punta sul cavallo sbagliato per la produzione di certi film.

2 risposte al commento
Ultima risposta 03/04/2014 13.02.19
Visualizza / Rispondi al commento
BlueBlaster  @  28/03/2014 00:15:20
   5½ / 10
Se invece che Steven Soderbergh lo avesse girato un cane probabilmente la sufficienza l'avrebbe strappata...ma questo regista incapace rovina la discreta sceneggiatura con ritmi soporiferi e una fotografia surreale!
Peccato perché anche questa volta il cast a disposizione era maestoso (su tutti Kate Winslet regala l'ennesima prova di gran classe) ma non è diretto a dovere...
Per quanto concerne la storia devo dire che l'ho trovata interessante in quanto narra di una realistica possibile pandemia e di questi anni se ne è spesso parlato nella cronaca...cose del genere sono successe, succedono e succederanno!
L'evoluzione, i sintomi, la profilassi ecc...da questo punto di vista il film è quantomeno interessante ma peccato per la messa in scena piatta!

Goldust  @  02/01/2014 08:58:35
   5 / 10
Da un regista dotato ma discontinuo, un plot verboso condotto con grande lentezza, che non sfrutta a dovere il ricco cast presente. Troppi salti temporali e troppi tecnicismi ne smontano l'interesse, seppur il senso dello spettacolo, come in tutti i film del regista, sia indubbio ( si veda ad esempio le ultimissime scene ).

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

steven23  @  18/10/2013 21:02:14
   5 / 10
Soderbergh si limita a svolgere il misero compitino e confeziona un film buono dal punto di vista tecnico, ma che lascia veramente poco una volta conclusa la visione. Inoltre il compitino non è accettabile quando si ha dalla propria un cast del genere.
Un'occasione sprecata!

mauro84  @  10/08/2013 08:02:18
   7 / 10
Quando venne presentato al festival di venezia a fine agosto nel 2011, era uno dei pochi thriller\drammatici di un certo rilievo, almeno da vedere. Trama nel complesso povera di idea e pecca di originalità. Comunque un idea ben sviluppata a livello globale.
Godibile fino alla fine comunque.

complimenti doveroso al cast per l'impegno posto a parte da Matt Damon, Jude Law in ambito maschile. In ambito femminile superbe le prove della Paltrow e dell Winslet!

sto regista ad ogni film mi stà stupire, sforna sempre ottime idee, che non sempre riesce ad adempire al meglio. Doveroso ringraziamento al cast e location! il film è da 6.. tutto questo appena citato fà lievitare a 7 il voto!

A me non ha Contagiato così tanto, rimane comunque un film da vedere!

leonida94  @  11/07/2013 10:51:35
   5½ / 10
Soderbergh è un regista che non riesco ad inquadrare. Ha sempre ottimi cast, ma solo raramente si impegna a far film che superino la decenza.
Questa pellicola ad esempio ha tutti i buoni propositi per essere un buon lavoro... un buon anti-Blockbuster. Invece non riesce a convincere, come se mancasse di qualcosa. Rimane piattino, senza strafare, debole nel muovere flebili critiche alle società attuali.
Non appassiona e non incute timore. Fa pensare poco, ma fortunatamente non annoia.
Evitabile.

Gruppo COLLABORATORI julian  @  09/07/2013 23:27:54
   7½ / 10
Cronaca estremamente realistica ed inquietante dello sviluppo e degenerazione di una pandemia, realizzata con la consueta enormità di mezzi e star di Soderbergh, che però, nonostante le scarse aspettative, non difetta di qualità.
Già detto molto da chi ha espresso voti positivi, in particolare illuminante il riferimento di Jack Torrance alla banalità del male, valida per almeno due personaggi: quello di Fishburne - nettamente il migliore sia per prova attoriale, sia per profondità del soggetto - intrappolato in una questione etica non secondaria ma senz'altro una delle figure più positive, e quello della Cotillard, forse sviluppato un pò più sommariamente.
Jude Law apre due enormi tematiche: la questione delle case farmaceutiche ma soprattutto il dannoso fenomeno dei guru del web, che diffondono disinformazione, paura e rabbia, una questione che dovrebbe ricevere grande attenzione da noi italiani. In particolare, il pessimo ritratto che esce fuori del blogger, attenua secondo me la critica alle case farmaceutiche, ritenuta da altri la principale. La storia di Kate Winslet invece è un District 9 in piccolo.
La carne al fuoco è tanta, frantumata in più episodi, ma Soderbergh stavolta riesce a controllarla meglio che in Traffic, sviluppando in maniera soddisfacente ogni punto e riuscendo in un particolare compromesso tra blockbuster votato alle masse e allo spettacolo e opera d'autore.
Nella seconda parte è apprezzabile la deriva apocalittica e la descrizione degli istinti primordiali dell'uomo, che le istituzioni contribuiscono solo a silenziare e non a spegnere del tutto.
Un punto a favore anche dalle inconsuete melodie elettroniche di Cliff Martinez.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

topsecret  @  18/06/2013 22:26:25
   6½ / 10
L'inizio è dei più interessanti e la storia di una mortale pandemia trova subito terreno fertile nell'interesse generale, mantenendo un ritmo costante ed un accavallamento di eventi che mettono in luce una serie di comportamenti primordiali di grande emotività.
Nella seconda parte perde un po' di smalto, ma per quanto mi riguarda rimane una visione interessante che mi ha coinvolto abbastanza da meritarsi un voto positivo.
Il nutrito cast assolve al compito in maniera diligente e calibrata, ben diretto da Soderbergh che dimostra una discreta abilità nell'imbastire una storia credibile e altamente tensiva.

Beefheart  @  29/04/2013 18:37:18
   6 / 10
Se non è il solito film catstrofico sull'ennesimo virus letale, poco ci manca. La chiave di lettura è leggermente più moderna rispetto ai molti precedenti, ma nel complesso rimane comunque uno di quei film che si dimenticano il giorno dopo averli visti.
La novità infatti sta proprio nella visione fredda, distaccata, quasi cronistica, con la quale Soderbergh racconta gli effetti della pandemia, (senza scadere in eccessive drammatizzazioni tipiche invece del genere) che, se da un lato può conferire sobrietà e credibilità, dall'altro impedisce una vera e propria sensazione di coinvolgimento ed immedesimazione, lasciando il film piuttosto piatto e poco efficace.
Mega cast ma con le polveri bagnate. Non imperdibile.

pisano  @  22/04/2013 12:17:27
   5 / 10
ricordo di aver recuperato almeno 2 ore di sonno..dnq tutto sommato c'è di peggio

Vinicius  @  16/03/2013 10:35:05
   5 / 10
Più che un film mi è sembrato un documentario.

Luther  @  13/03/2013 19:04:43
   5½ / 10
In questi anni al cinema ho visto sicuramente di peggio, ma ke depressione! -.-' ....e comunque all'inizio quella scena in cui fanno vedere "il figlio della Paltrow" che muore direi proprio che se la potevano anche risparmiare!!! xD ...... ma nonostante tutto, il film non è del tutto da buttare . Insufficiente .

Jolly Roger  @  08/03/2013 19:49:53
   6 / 10
lo stile è molto documentaristico, anzi, si potrebbe dire che questo è una specie di documentario su quello che accadrebbe nel caso si diffondesse una pandemia, il tutto visto con gli occhi di alcune persone che hanno un ruolo particolare nella vicenda, come i parenti del paziente zero o i ricercatori impegnati nella ricerca di un vaccino.

L'idea è buona e il film è molto ben realizzato, buona fotografia e buona colonna sonora, però c'è qualcosa che non va. Sono troppe le storie oggetto di questo film che si intrecciano, alla fine ci si appassiona poco, anche se gli ottimi attori del cast hanno saputo dare spessore ai loro personaggi nonostante nessuna delle storie avesse un grado di maggiore importanza rispetto alle altre.

Il film riflette una critica forte non tanto - e non solo - nei confronti delle case farmaceutiche, ma soprattutto, in generale, verso il rapporto che l'uomo ha verso la natura. Il finale, in tal senso, è assolutamente rivelatore: il film vuole farci riflettere su come la nostra mancanza di rispetto verso l'ambiente e lo sfuttamento senza controllo della natura a soli fini di profitto possono avere effetti devastanti, perchè vanno ad alterare quegli equilibri naturali che hanno permesso il diffondersi e l'evolversi della vita.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

krypton  @  27/02/2013 23:12:56
   5½ / 10
Contagion narra di una trama vecchia come il cucù: l'avvento di un'epidemia di massa che rischia di mettere in pericolo l'esistenza degli esseri umani. La storia di base è dunque già stata vista e rivista in tutte le salse; ma quel che è peggio è che il film manca di idee, d'innovazione, ma soprattutto di un minimo di azione. Ci si perde infatti nelle 5 o 6 vicende di altrettanti protagonisti, che non intrigano, che poco si legano le une con le altre; avrei di grand lunga preferito vedere una sola storia, ma ben pensata.

Deluso pure da un cast a priori scintillante, ma che risulta poco ispirato (boccierei in particolare Matt Demon e la Paltrow).

Consigliato solo ai fans sfegatati dei film catastrofici o a chi vuole addormentarsi!

bagninobranda  @  08/02/2013 20:40:09
   1 / 10
Ok, allora penso che sia il film più brutto che ho visto in vita mia.
La reggia peggiore in assoluto, con una colonna sonora che non c'entra niente con il film. Chissà come avranno convinto degli attori così noti a far parte di un film così insipido.

WildHorse  @  14/12/2012 05:56:12
   5 / 10
E come disse Dexter '86 alle 14:07:48 del 26/10/2012: "E quindi?"
E beh, e quindi me lo sono chiesto anch'io. Mi ha proprio spiazzato, non me l'aspettavo così. Verso la fine mi sono addormentato e ho dovuto rivederlo l'indomani, martellandomi il nervo sciatico per tenermi sveglio. Che tortura vedere questi attori calarsi in queste parti deprimenti. La Cotillard antipatica come non mai... la Paltrow, che già in partenza non è un fenomeno di bellezza, abbruttita quasi con ironia.
Vallo a capire questo Soderbergh, ogni tanto se ne esce con un film al di là della comprensione umana.

Trixter  @  05/12/2012 22:49:15
   6 / 10
Pur riconoscendo che si tratta di un buon film, a questo 'Contagion' non riesco a dare più di una sufficienza risicata. Forse il taglio eccessivamente documentaristico, la mancanza di approfondimenti psicologici dei personaggi e la totale assenza di colpi di scena non consentono di elevare una pellicola che si caratterizza, comunque, per la buona tenuta narrativa e la bravura del cast, peraltro poco sfruttato. Storie che si incastrano sullo sfondo di una denuncia velata ai profitti delle case farmaceutiche: questa, in sostanza, è l'opera di Soderbergh, un buon regista il quale però non ha mai fatto il grande salto di qualità.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Dexter '86  @  26/10/2012 14:07:48
   6½ / 10
E quindi? Probabilmente questa sarà la domanda che la maggior parte degli spettatori si porranno dopo la visione di questo film. Questo perché Soderbergh mette in scena quasi una specie di documentario per mostrare le varie conseguenze che l'insorgenza improvvisa di un epidemia potrebbe causare. Il problema è che, pur potendo contare su un ottimo cast e una buona regia, lo fa mettendo insieme tante storie e tanti argomenti senza approfondire nulla. Il messaggio che riesce ad arrivare in modo più diretto è senz'altro la critica alle grandi case farmaceutiche che però è un po' pochino considerando la quantità di spunti non sfruttati.

paride_86  @  18/09/2012 01:16:41
   5 / 10
Con un soggetto come "Contagion", Steven Soderbergh aveva due scelte: fare un film d'azione con molta suspense oppure un racconto introspettivo che scavasse nei personaggi.
Questo qui non è nessuno dei due: troppo lento e meccanico per creare tensione, troppo superficiale nel raccontare le storie dei personaggi che lo popolano.
I tempi di "Traffic" sono lontani e Soderbergh si conferma uno dei registi più sopravvalutati di sempre.

CyberDave  @  08/09/2012 20:26:34
   6½ / 10
Non amo particolarmente questo genere di film, li trovo spesso abbastanza noiosi, in questo caso però mi trovo abbastanza sorpreso perchè ho visto un film ben fatto, molto realistico nonostante il tema trattato e quindi credibile.
Molto buono anche dal lato umano, le vicende dei protagonisti sono ben gestite e riescono a catturare l'attenzione dello spettatore.
Insomma un buon film che merita una visione.

Lory_noir  @  17/08/2012 13:50:04
   7 / 10
Io l'ho trovato un film molto ben realizzato, credibile e piacevole da vedere. Buonissimo cast, la Wislet come sempre spicca.

1 risposta al commento
Ultima risposta 27/02/2013 23.15.19
Visualizza / Rispondi al commento
Alex22g  @  02/08/2012 09:25:13
   9 / 10
Un grandissimo film del genere, fatto davvero bene e realistico .
Un cast da urlo , ottima regia di Soderbergh, e splendide le soundtrack e la fotografia del film .
Insomma non ho trovato difetti in nessun settore del film e già solo questo la dice lunga.
Il film si fa seguire sempre con interesse, mette ansia e fa riflettere, cos'altro chiedere ad un film del genere? ;) Stra-consigliato, a vederne film cosi'

demarch  @  11/07/2012 22:58:34
   4 / 10
Clamoroso flop questo film senza capo ne coda. Da evitare assolutamente

m@ssì  @  28/05/2012 19:34:55
   6½ / 10
Film più che sufficientemente guadabile..abbastanza realistico...ottimo il cast ma nessuno ha fatto il salto di qualità sembrando dei piccoli attori..guadabile x carità ma non eccezionale

Alex2782  @  20/04/2012 11:52:57
   1 / 10
tutti questi attoroni per cosa?? MAH! un film di una noia mortale!

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  17/04/2012 23:50:41
   7½ / 10
Anti-blockbuster catastrofico (per capirci, il contrario di filmacci patriottici e retorici in stile "Virus letale") che fonde con notevole perizia la paranoia da contagio con la denuncia delle case farmaceutiche.
Non manca qualche inevitabile stereotipo ma Soderbergh, quando depone l'ascia da intellettualoide, riesce a confezionare dei robusti filmoni d'intrattenimento che quasi non hanno pari ("Erin Brokovich" è forse il suo miglior film in assoluto).
Ottimo il cast all star, come si usava negli anni '70 per prodotti di questo genere, tutte perfettamente posizionate in una sceneggiatura che riesce bene a scandire le tappe dell'apocalisse pandemica.
Realistico e privo di sensazionalismi, altamente sconsigliato a chi soffre di ipocondria.
E se succedesse per davvero?

jb333  @  13/04/2012 10:21:33
   6 / 10
a mi sinceramente e piaciuto, anche perche mostra bene i problemi reali anzi il pericolo dei virus che possono sfugire di mano e il panico che si potrebbe creare.. pero questo e uno di quei film che lo vedi una volta sola, la seconda volta sara una noia..

floyd80  @  12/04/2012 00:52:46
   4 / 10
Il film non sarebbe neanche male visto il tema trattato, le ottime musiche (anche se un po' invasive) e una regia sempre veloce ma mai noiosa. Però una sceneggiatura zoppicante, dei dialoghi freddi come robot e una prova d'attori imbarazzante fanno declinare la pellicola nel mare della mediocrità.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  08/03/2012 09:04:07
   7 / 10
Sebbene Soderbergh sia uno dei registi più irritanti viventi, oltre che film orribili e autocelebrativi ha anche saputo realizzare pellicole di tutto rispetto e Contagion è un esempio.
Il punto di partenza è abusato, Contagion non dice nulla di nuovo di film come Virus Letale, Invasion, L'Esercito delle Dodici Scimmie ecc.., nello stesso tempo riesce a farsi vedere e tutto sommato appassiona.

Tutto qui per il resto è la solita passerella di star amiche a cui Soderbergh ci ha abituato ma questa volta fatta con più stile.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  03/03/2012 11:50:15
   6 / 10
Film tutto sommato ben fatto, credibile e realistico. Purtroppo non c'è niente di innovativo e manca quel qualcosa in più che gli avrebbe permesso di fare il salto di qualità.

ValeGo  @  21/02/2012 17:06:07
   6½ / 10
Apocalittico scenario di cosa potrebbe accadere a causa di un'epidemia mondiale!Scorre bene e un sei ci sta.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  21/02/2012 11:39:18
   6½ / 10
Da un filmaker che non ho mai apprezzato più di tanto e che in alcune occasioni ho trovato addirittura irritante un film imperfetto ma senza dubbio meritevole di un'occhiata.
Su "Contagion" influisce l'ambizione sperimentale del regista che pur in un prodotto dalla destinazione commerciale tenta vie raramente prese in considerazione nel filone epidemico-catastrofico.Soderbergh non è un genio (sarebbe ora che qualcuno gli sbattesse in faccia la dura realtà) quando però non si crogiola nei suo leziosi pipponi autoriali riesce spesso a raggiungere risultati per lo meno degni di nota.Con questo film il regista infrange le regole del genere non concedendo nessuna facile spettacolarizzazione andando ad eliminare le parentesi più ludiche,la volontà è ferrea nell'attenersi ad un registro più realistico possibile.Viene quindi ipotizzato il cronologico decorso di una delle tante pandemie strombazzate negli ultimi anni, affidato ad un cast di grandi nomi anche se poi è il quadro d'insieme ad interessare.Non vi è intenzione di favorire una storia rispetto un'altra,i vari segmenti narrativi si incastrano con accortezza presentando le più eterogenee digressioni in un tragico spaccato che svaria dall'impotenza dell'uomo comune all'impegno dello scienziato al cui sapere è legato il destino dell'umanità.
Purtroppo importanti argomentazioni di tipo etico e morale si perdono per strada o vengono risolte in modo affrettato, "Contagion" pecca molto da questo punto di vista limitandosi a lambire la trattazione delle riflessioni più rilevanti.
Ne consegue un prodotto stimolante solo a tratti, incapace di far leva sulle inquietudini che un soggetto simile indubbiamente presenta.

biosman2010  @  20/02/2012 00:19:32
   7½ / 10
Ben fatto in linea di massima, il regista attua una formula documentaristica dando un quadro abbastanza realistico sull'argomento, tanta carne al fuoco in così poco tempo, mi hanno lasciato un senso di incompletezza.

Invia una mail all'autore del commento camifilm  @  18/02/2012 00:15:03
   6 / 10
Ci sono tutti gli elementi per appassionare lo spettatore. Nello sviluppo del film vengono meno le caratterizzazioni di TUTTI i personaggi e il film si sviluppa per troppo tempo solo come un "documentario" freddo e didascalico.

Buone le interpretazioni di molti attori, ce ne sono molti di importanti e noti. Resta uno sviluppo del film che non appassiona, se non nella parte iniziale e finale.
La lunghezza diventa uno svantaggio, inquanto le situazioni sono lente e ripetitive.
Da vedere una volta.

kastalya  @  13/02/2012 11:07:39
   6½ / 10
Pur essendo un appassionato del genere questo film non dice niente di nuovo e sembra "ricopiare" idee già viste in altre produzioni.

Rimane comunque un film che, senza pretese, può essere visto in una serata di pioggia...

gianni1969  @  12/02/2012 01:40:15
   2 / 10
sa di gia' visto,non mi ha trasmesso nulla,zero pathos;operazione commerciale a tutto tondo,la paltrow sparisce dopo 5 minuti e il che e' tutto dire.

calso  @  07/02/2012 12:29:07
   6½ / 10
La storia è arci-nota...la parte bella sicuramente sta nella mano del regista, ma oltre quello c'è veramente poco di innovativo...si può vedere, senza aspettarsi nulla di che.

  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 HOT
1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)after midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghieraantebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecambio tutto!candymancaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noida 5 bloods - come fratellidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandgli anni piu' belligrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretiin the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnola vita nascosta - hidden lifel'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estateoutbackpicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)promarequa la zampa 2 - un amico e' per semprequeen & slimrichard jewellrun sweetheart runsaint maudscherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccaspie sotto coperturaspiral - l'eredita' di saw
 HOT
star wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe gentlementhe grudge (2020)the lodgethe new mutantsthe other lambthey shall not grow old
 HOT
tolo toloun figlio di nome erasmusuna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivivariumvolevo nascondermiwaves

1006107 commenti su 43641 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net