con gli occhi dell'assassino regia di Guillem Morales Spagna 2010
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

con gli occhi dell'assassino (2010)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film CON GLI OCCHI DELL'ASSASSINO

Titolo Originale: LOS OJOS DE JULIA

RegiaGuillem Morales

InterpretiBelen Rueda, Lluís Homar, Clara Segura, Julia Gutiérrez Caba, Francesc Orella

Durata: h 1.52
NazionalitàSpagna 2010
Generehorror
Al cinema nel Maggio 2011

•  Altri film di Guillem Morales

Trama del film Con gli occhi dell'assassino

Julia, una donna affetta da una patologia degenerativa degli occhi, trova Sara, la cieca sorella gemella, impiccata nella cantina della sua casa. Julia decide di indagare in quello che sente essere un caso di omicidio, entrando in un mondo oscuro che sembra nascondere una misteriosa presenza. Mentre Julia comincia a scoprire la terribile verità sulla morte della sorella, la sua vista si deteriora, fino a quando una serie di morti inspiegabili e sparizioni le attraversano la strada.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,75 / 10 (81 voti)6,75Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Con gli occhi dell'assassino, 81 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

Attila 2  @  21/06/2018 16:57:32
   6½ / 10
Sono nella fase "thriller Spagnolo" e sto guardando molti di questi film di genere.Diciamo che questo e' lontanissimo da "Bajo la rosa" che e' uno dei thriller belli,ma anche da "El cuerpo" o "Contrattempo" che sono comunque una spanna sopra.In questo film "regge" poco il movente dell'assassino e ci sono alcune cose che non tornano.Comunque resta un thriller di livello,con il regista che "gioca" con la cecita' della protagonsita,non facendo vedere in faccia ,come se lo spettatore vedesse quello che vede lei, i volti dei possibili assassini.Il finale,come nei classici Spagnoli,e' a sorpresa,ma sensato anche se come ho detto regge poco il movente e ci sono alcune cose che non vengono spiegate,cosa che negli altri film veniva fatta.Comunque un'occhiata la merita , tiene alta l'attenzione per tutta la durata del film

dagon  @  06/06/2017 21:19:16
   6 / 10
Dei vari thriller spagnoli che ho visto, questo è quello che ho apprezzato di meno. Vicenda troppo forzata, sviluppata in modo poco convincente. Qualche momento funziona, ma è il classico film che, ripensandoci dopo, a mente fredda, fa sorgere un grosso WTF?

Mike91  @  30/01/2017 15:47:14
   7 / 10
Sinceramente questo thriller spagnolo mi ha convinto. Ci sono delle scene che mettono tensione, come quando lei sta nella casa di lui. Bellissima la scelta di non far vedere certi volti fino a un certo punto della storia. E mi sono piaciuti anche l'assassino e le sue strane motivazioni, forse proprio perché talmente fuori della realtà da risultare narrativamente intriganti. L'unica pecca sono le sbrodolaggini romantiche, che non ci stanno tanto bene, secondo me.

alex94  @  10/10/2015 17:00:18
   6 / 10
Questo thriller spagnolo sinceramente non mi ha del tutto convinto,parte da un idea di fondo che anche se non originalissima è interessante,viene inizialmente sviluppata discretamente mostrando attraverso gli occhi della protagonista la lenta perdita della vista immagini che si fanno così via via sfocate ed oscurate......per poi perdersi un finale secondo me non all'altezza di quello che era stato mostrato fino a quel momento.......
Interessante è anche il fatto che il regista oscuri i volti di tutti i personaggi che entrano in contatto con la protagonista dal momento in cui essa perde la vista,ciò contribuisce ad accrescere i dubbi dello spettatore sulla vera identità dell'assassino....aspetto sicuramente interessante e che contribuisce a differenziare questo film spagnolo ai tanti altri lavori con un soggetto simile.
Non mancano comunque parecchi difetti,presenti sopratutto all'interno della sceneggiatura,in alcuni momenti vengono inseriti e non approfonditi alcuni aspetti ed elementi,in altri momenti invece la trama prende delle direzioni un po troppo semplicistiche e poco convincenti.
Anche la durata l'ho trovata eccessive,due ore per quello che ha da raccontare in effetti sono un po troppe.........
Per il resto il film non è niente male,la regia e la fotografia sono abbastanza curate ,la tensione in alcuni momenti è piuttosto elevata e la recitazione,in particolare quella della protagonista,sulle cui spalle si regge l'intero film è assai convincente.
Un thriller discreto, piacevole da vedere ma non indimenticabile,da vedere senza troppe pretese.

Spotify  @  10/10/2015 13:30:24
   5 / 10
Thriller prevedibile e anche un po' deludente. Mi aspettavo qualcosa di diverso, di più innovativo e invece sono incappato in un prodotto avente una storia trita e ritrita. La cosa che più penalizza è sicuramente una regia non all'altezza: innanzitutto è lentissima, quasi soporifera. Infatti nel susseguirsi degli eventi ci sono un sacco di punti che fungono solo da riempitivo e basta. Per non parlare poi di una quantità infinita di sequenze ripetute più e più volte. Insomma, più si va avanti e più la pellicola diventa pesante. Poi c'è anche mancanza di suspense, anche perchè è tutto fin troppo scontato. Comunque, non si avverte quasi mai, a parte in qualche breve scena. Non c'è una base solida, ma solo molto imprecisione a cui si associa una terribile mancanza di atmosfera. Musiche che non aiutano minimamente. Sceneggiatura tremendamente prevedibile e senza un briciolo di innovazione. Tutto già visto, per certi versi mi è sembrato di assistere ad uno di quei vecchi gialli anni 70. Dialoghi insipidi e anch'essi molto scontati. Da segnalare anche alcuni punti per niente approfonditi o analizzati. Forse, tra le poche cose che si salvano, c'è una buona stesura dei personaggi. Di conseguenza anche la stessa direzione degli attori è buona, tutti resi abbastanza credibili. Anche la caratterizzazione non dispiace. La fotografia è sicuramente la parte migliore del lato tecnico, molto cupa e lugubre. Però, l'elemento cardine che non fa completamente sprofondare il film, è Belen Rueda. Un'ottima interpretazione, credibile e drammatica. Si cala perfettamente nel ruolo di una donna tormentata che dovrà affrontare una prova imprevista e più grande di lei. Anche il resto del cast non sfigura. La scenografia in alcuni punti è molto riuscita, claustrofobica al punto giusto. In altri punti però è presso che anonima. Il finale è discreto, molto prevedibile, ma nel complesso, diretto dignitosamente.

Non è da buttare, questo no perchè in giro c'è molto peggio, però è troppo, troppo moscio. Nonostante svariati lati positivi, non mi ha convinto. 5+ .

mainoz  @  07/09/2015 09:54:31
   7 / 10
Ha il pregio, nella prima parte, di avere alcune scene dense di suspence e di mistero. Il finale e' un po forzato. Siamo di fronte comunque ad un film a basso costo ma che riesce nel suo intento.

claudioss83  @  09/01/2015 14:11:31
   8 / 10
Davvero un bellissimo film... personalmente mi ha messo ansia. Peccato per le scene drammatico/romantiche, altrimenti sarebbe stato un film minimo da 9!

BrundleFly  @  25/11/2014 18:18:38
   7 / 10
Ottimo thriller carico di tensione e molto ben girato.
Non mi ha tanto convinto la risoluzione finale.

7219415  @  15/09/2014 19:53:15
   7 / 10
Ottimo thriller-horror!

Scuderia2  @  19/08/2014 16:12:18
   4 / 10
Thriller con non vedenti per spettatori disposti a chiudere un occhio.
Film di discreta fattura con buona tensione che però tende ad aprire troppe parentesi con tutti i personaggi che nascondono qualcosa.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

paride_86  @  06/01/2014 21:38:55
   7 / 10
Bel thriller spagnolo che intrattiene con una suspense crescente e senza mai annoiare. Si perde un po' nello sdolcinato finale, ma per il resto è davvero un ottimo film con una bravissima protagonista.

Invia una mail all'autore del commento NotoriousNiki  @  17/12/2013 16:21:13
   7 / 10
E qui Del Toro ci vede davvero bene (a contrario della protagonista che non ha questa fortuna) commissionando Guillem Morales in questo interessante thriller iberico costruito su un solido script (nonostante i risvolti deducibili che porteranno all'epilogo) sviluppato su un climax tensivo immedesimando, dello stesso handicap del protagonista, lo spettatore lasciando incognito il volto di chi interagisce con lei (una Belen Rueda con alle spalle The Orphanage diventa garanzia di successo per il cinema di genere spagnolo), evitando di ricalcare i topoi del genere fa leva più sul senso di solitudine-smarrimento, il pericolo suggerito dai lunghi silenzi, più che sull'effetto spavento.

gemellino86  @  22/10/2013 20:11:18
   9 / 10
Horror con sfumature da thriller perfetto sul piano della tensione e molto inquietante. Gli spagnoli in questo genere ci sanno davvero fare. Anche gli attori mi sono piaciuti. Da non perdere.

ragazzoinblues  @  13/09/2013 15:57:42
   7½ / 10
Uno dei migliori thriller visti l'anno scorso. Forse un po' ruffiano, ma sicuramente di gran classe.

topsecret  @  13/09/2013 15:13:07
   6 / 10
Un thriller psicologico ripetitivo e un po' statico, specialmente nella parte centrale, non lascia grande libertà di manovra per un'idea poco originale che confluisce in un finale da romanzetto rosa che mi ha lasciato abbastanza indifferente.
Qualche scena tensiva unita alla performance apprezzabile della protagonista, l'affascinante Belen Rueda, non basta a far sì che il film raggiunga quei livelli di eccellenza che ho letto in alcuni commenti.
A mio parere è un thriller sufficiente ma non trascendentale.

kingofdarkness  @  12/09/2013 09:58:27
   8 / 10
L'ho già detto più volte ma lo ripeto: gli spagnoli con gli horror ci sanno fare, e lo dimostrano anno dopo anno.
Rec, The Orphanage, Fragile e questo ultimo capolavoro "Con gli occhi dell'assassino"....per fortuna c'è ancora qualcuno in giro che ha qualche buona idea da proporre.

Ma veniamo al dunque.
Il film in questione è caratterizzato da delle atmosfere estremamente cupe, dark e deprimenti, e partendo da un'idea di fondo agghiacciante già in partenza, riesce a trasmettere allo spettatore tensione e paura per quasi tutta la durata della pellicola.
Bravissimo il regista, molto solida la sceneggiatura (non è facile mantenere il ritmo costantemente alto per quasi due ore, soprattutto in un horror) e perfetti i giochi di luce dei fotografi, magistralmente creati per rendere ancor di più più la sensazione di deterioramento visivo della protagonista.

In due parole, per me si tratta di un piccolo capolavoro nel genere thriller-horror.
....averne a dozzine di prodotti così!
Consigliatissimo!

2 risposte al commento
Ultima risposta 13/09/2013 09.55.09
Visualizza / Rispondi al commento
pinhead88  @  31/08/2013 12:10:34
   8 / 10
Ma cosa sono tutti questi votini risicati?
È un thriller che ha tutti i requisiti per essere tale. Teso, coinvolgente, visivamente accattivante e anche originale. Cosa volevate di più?
Il bravissimo Guillerm Morales(El Habitante Incuerto) firma un altro ottimo film.
Insieme a Balagueró e De La Iglesia di diritto tra i miei registi iberici preferiti

4 risposte al commento
Ultima risposta 08/09/2013 16.22.14
Visualizza / Rispondi al commento
horror83  @  01/08/2013 19:32:31
   7½ / 10
molto bello. un bel thriller. lo consiglio.

pilone  @  23/07/2013 23:34:43
   7 / 10
QUando ho visto la locandina ho pensato... oh no, il solito film, uguale a mille altri, di lei che le fanno il trapianto degli occhi e vede le azioni del killer.
Niente di più sbagliato... niente paranormale, solo un thriller fatto bene che ti tiene incollato alla sedia dall' inizio alla fine, diretto magistralmente. Davvero una bella sorpresa!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  09/07/2013 09:36:39
   6½ / 10
Discreto thriller ma meno riuscito rispetto a El Habitante incuerto. Anche in questo film ricorrono più o meno gli stessi temi: l'ossessione del doppio, una certa influenza del cinema di Hitchcock e il voler mettere sotto scacco la percezione sensoriale dei personaggi, cioè evidenziare gli angoli morti dello spettro visivo, reso ancora più palese in tal senso con la progressiva cecità della protagonista. Morales è un buon regista ed anche in questo film lo dimostra, però ci sono carenze nella sceneggiatura e qualche pausa di troppo che smorzano la tensione a favore di siparietti pseudosentimentali indigesti. Brava comunque la Rueda nel doppio ruolo, sostiene bene sulle sue spalle la pellicola con disinvoltura.

eletar  @  16/05/2013 01:03:13
   6½ / 10
è un film che funziona discretamente ..Uno strepitoso inizio, claustrofobico e angosciante ma con buon ritmo e suspense ..La noia quasi mai fa capolino per tutta la durata della pellicola..unica pecca x quel che mi riguarda: é stato fin troppo prevedibile e scontato.. Brava cmq la protagonista..con occhi nei quali, come ama dirle il consorte nella finzione, si vede l'intero universo…nonostante il buio ormai incombente...ammetto che il finale mi ha quasi commossa..

James_Ford89  @  29/03/2013 00:56:30
   8½ / 10
Giro introspettivo ai confini umani della solitudine. Un ritmo costantemente alto, scene stilistiche non indifferenti e riflessioni profonde: tutto ciò e altro ancora in questa pellicola. Non mancano i sussulti nè le lacrime. Sicuramente da vedere.

CyberDave  @  12/02/2013 13:22:29
   7 / 10
Considerando che questo film usci anche al cinema è davvero una bella sorpresa averlo trovato cosi bello.
La Spagna si conferma sempre piùin crescita per quanto riguarda il panorama horror e questo film è davvero ben fatto.
La storia parte subito alla grande e risulta interessante fino alla fine, non mancano gli spaventi e momenti di vera tensione e angoscia.
La seconda parte spiazza un pochino lo spettatore che si era fatto, almeno a me è successo, un'altra idea di cosa stesse succedendo.
Finale non proprio da oscar (vero punto di forza dei film orientali) ma che non toglie nulla al film.
Promosso assolutamente sopratutto se consideriamo che è un prodotto commerciale.

Paolo70  @  01/01/2013 19:12:39
   6½ / 10
Film che attira l'attenzione in crescendo nella seconda parte. Si può vedere.

Andrea Cisonkik  @  27/12/2012 02:35:57
   6 / 10
un thriller senza troppe pretese...

VinLet  @  30/11/2012 13:12:36
   6 / 10
La prima ora è sicuramente molto suggestiva e coinvolgente, poi il ritmo comincia a calare con scene forzate e a volte inverosimili
Finale assai scarso
Bella però la trovata di non inquadrare il volto degli attori.

ferzbox  @  26/11/2012 16:37:48
   6 / 10
Confesso che quando sono entrato in sala ero voglioso di vedere un bel thriller e anche se il film non fosse risultato splendido avrei comunque gradito una storiella godibile...
Fino ad un certo punto del film,tutto sommato,non mi dispiaceva la visione e ammetto che ci sono state delle scene anche pittosto ricche di tensione....ero abbastanza soddisfatto...poi è arrivata la scena conclusiva...si sono scoperte le carte ....il dialogo finale mi ha fatto cascare le braccia....come guardare una bella torta per un oretta e mezza e poi improvvisamente qualcuno te la rovescia in faccia......

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

YaoMing  @  02/11/2012 23:47:52
   8 / 10
Premetto che nn lo conoscevo,devo dire che siamo di fronte ad un film alquanto sottovalutato,meriterebbe "piu' spazio".Detto cio,ottimo thriller con tinte horror,guardatelo,se non lo avete ancora visto,merita davvero.

BlueBlaster  @  19/10/2012 14:28:08
   7½ / 10
Lo vidi tempo fa...da quel che ricordo è un thriller con sfumature psicologiche molto riuscito prodotto da Guillermo Del Toro.
Girato con mano sicura e sorretto da una fotografia di grande efficacia, riesce a trasmettere tensione per buona parte della durata...atmosfere sinistre ed inquietanti avvolgono questo prodotto dalla trama più che interessante anche se con delle lacune di sceneggiatura.
Belén Rueda in una interpretazione drammaticamente fantastica!
Alcune scene si può davvero affermare che facciano paura...il finale ad esempio ma non solo...il fattore cecità nei thriller porta quasi sempre i suoi frutti!
Mi piacque parecchio e come thriller lo consiglio caldamente...vai ancora di Espana!

popoviasproni  @  27/09/2012 23:37:18
   7½ / 10
Un autentico omaggio al giallo-thriller degli ultimi hitchcock e dei primi De Palma e Argento.
Una regia sempre attenta, inquadrature di grand classe, innumerevoli "scosse" di tensione e perfino qualche lacrimuccia !

Il Criticone  @  08/09/2012 00:54:19
   7½ / 10
Più che horror è un thriller, abbastanza leggero e carino, i miei occhi sono più belli u.u

Trixter  @  22/08/2012 23:30:50
   6½ / 10
'Gli occhi di Julia' (decisamente più pertinente il titolo originale) è un buon thriller, apprezzabile per l'ottima costruzione narrativa e la suspence dei primi 30 minuti. Pian piano, però, pur mantenendo un ritmo incalzante, la pellicola perde mordente, a causa di alcune cadute di stile e presunti colpi di scena che di credibile hanno davvero ben poco.
Resta, comunque, un film più che sufficiente, caratterizzato in particolare dalla bravura della Rueda e dalla trovata, senza dubbio intrigante, di celare i volti per gran parte della visione. Nulla di eccezionale ma degno di nota.

-Uskebasi-  @  24/07/2012 00:39:32
   8 / 10
COMMENTO SPOILEROSO

L'Invisibile visibile solo per i ciechi. La solitudine che vuole una compagnia che non riesca a vederlo.
Spagna è sempre più sinonimo di garanzia, nel calcio e nel cinema.
Morales dirige senza sbavature un thriller dal ritmo costante che si muove con naturalezza tra tensione e poesia, facendosi apprezzare poi con una trovata degna di essere riportata da molti: il nascondere i volti allo spettatore nel periodo di cecità di Julia.
Belén Rueda è ormai una certezza. Ottimi anche i dialoghi.
Non avrei inserito la relazione del marito con la sorella, che toglie credibilità e forza alla bellissima scena finale.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI SENIOR HollywoodUndead  @  02/07/2012 10:14:30
   6 / 10
Prodotto da Guillermo del Toro, un thrillerino di una scontatezza sconcertante. Unico pregio è la tensione in alcuni passaggi e anche qualche effetto alla del Toro. Il resto sono una serie di cadute di stile sia nei dialoghi che negli eventi. Il regista (Guillem Morales) cerca di imitare troppo il famoso del Toro con qualche inquadratura che "ricorda" vagamente quelle che già abbiamo visto e apprezzato in pellicole come "Il labirinto del fauno" . Ma è solo (appunto) un ricordo sbiadito. Un 6 veramente (ma veramente) stiracchiato. A morales consiglio di non dedicarsi più ai thriller che non sono 'azzo suo.

Invia una mail all'autore del commento ziokartella  @  18/06/2012 15:36:19
   7 / 10
Ancora una volta un bel thriller dalla penisola iberica, molto belle alcune scelte stilistiche tra le quali

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Lory_noir  @  31/05/2012 21:13:24
   6½ / 10
Non dispiace, va bene come thriller per passare una serata. L'attrice protagonista è molto brava.

alessiogala  @  29/05/2012 23:57:08
   9 / 10
Pazzescoooo....horror.....fatto perfettamente

chanty  @  29/05/2012 15:05:42
   4 / 10
un film che di horror non ha niente, carina l'idea iniziale ma la trama non si sviluppa in un modo ragionevole...troppe azioni irrisolte e un assassino ridicolo che non fa per niente paura (meglio la parte in cui non si vede il volto). Deludente!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  29/05/2012 13:49:31
   7 / 10
Nuovo ottimo horror Spagnolo...e non è piu' una sorpresa.
Del toro ci mette il suo zampino producendo questo film passato quasi inosservato dalle nostre sale ma che per emotivita' e coinvolgimento raggiunge vette altissime arrivando perfino a commuovere oltre che a spaventare!
Colpi di scena a profusione e per questo non condivido chi dice che il finale sia prevedibile....

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Coinvolgente!

maitton  @  28/05/2012 19:52:29
   7 / 10
decisamente buono questo thriller spagnolo.
trama che si sviluppa in modo semplice ma avvincente.
ottimi gli ultimi 20/30 minuti del film che hanno il merito di trasmettere davvero tanta tensione.

Christian80  @  28/05/2012 11:21:55
   7½ / 10
Bellissimo film,mai banale!!originale per certi aspetti con suspance e intrighi dall'inizio alla fine!!assolutamente da vedere!

sossio92  @  10/05/2012 00:30:28
   7 / 10
bello , tensione e suspance fino alla fine

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  01/04/2012 19:58:32
   6 / 10
L'idea del film, seppur non molto originale, è suggestiva, e la prima parte risulta sicuramente piacevole. Poi però il film si perde in qualche forzatura di troppo nella trama tanto da arrivare solamente ad un voto sufficiente.

Dante69  @  18/03/2012 18:38:05
   7 / 10
veramente bello ed alternativo , assolutamente originale , guardatelo e non ve ne pentirete.


La sceneggiatura si sfilaccia man mano, nella seconda parte riesce a creare anche delle aspettative che, purtroppo, vengono disattese nell'inutile, pasticciato finale. I buchi di sceneggiatura sono diversi, diverse le situazioni illogiche che si incontrano durante la visione. Una scena del film, con due "sospettati" che si alternano nel parlare con la protagonista e, contemporaneamente, si nascondono l'uno all'altro, rasenta veramente il comico. Mi sono messo a ridere sul serio. La tensione si mantiene sempre su un livello medio-basso, non ci sono particolari picchi né spaventi inattesi. Il regista non sa sfruttare bene nemmeno la patologia della cecità che, registicamente, a livello di sensazioni, avrebbe potuto far sobbalzare anche lo spettatore più smaliziato. A mio parere, un uso migliore dell'audio, con una protagonista che non vede, avrebbe giovato sicuramente. Un punto a favore del regista è la scelta che opera, nella seconda parte, quando la protagonista diventa cieca, di inquadrare tutti gli attori, tranne la protagonista, solo di spalle, senza mai mostrare i visi.

1 risposta al commento
Ultima risposta 18/03/2012 18.39.25
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento kampai  @  21/02/2012 08:30:09
   6 / 10
film thriller che sfrutta l'handicap come perno della storia, in questo caso ciecità progressiva. la sceneggiatura è molto lacunosa, tutto sa di già visto e alcune idee sono veramente ridicole ( rapporto madre-figlio) però il regista riesce tenere viva l'attenzione e alcune scene sono veramente da brivido( le docce nell'istituto ciechi e l'illuminazione fatta coi flash).tutto sommato un buon prodotto.

Bobby Peru  @  01/02/2012 01:00:21
   5½ / 10
Mi aspettavo meglio... onestamente lho trovato veramente "stupido". Non è un commento articolato il mio, ma è quello che ho provato durante la visione e soprattutto dopo quando ha preso il via...
Non lo consiglio, se ultimamente non ci sono buoni thriler (e non horror come nella scheda) non si può far diventare questo "buono" per via della scarsa concorrenza.
Il film non si regge in piede guardate bene...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

sweetyy  @  29/01/2012 03:21:44
   6 / 10
Più thriller che horror, mi sa di già visto, credo ne abbiano fatti un pò di film del genere con i non vedenti. Seconda parte confusionaria... troppa carne al fuoco.

JIGSAW  @  15/01/2012 13:40:42
   7½ / 10
Finalmente un bel serial thriller come Dio comanda!Diciamo che non diventera' un classico del genere ma si eleva qualche gradino sopra la media...

lupin 3  @  30/11/2011 14:48:55
   7½ / 10
All'inizio ero un pò scettico invece si è rilevato un buon thriller/horror.

Febrisio  @  27/11/2011 17:00:17
   7½ / 10
Finalmente qualcosa che con poco, rimestando sempre la stessa finestra, riesce a cavarne una buona dose di tensione e paura. La tensione è assicurata, il sossulto poco ci manca, peccato forse un pochino per tutta la parte finale, ma fino a tre quarti funziona tutto egregiamente. Sempre meno attraente questa forma stilistica di fare film: se horror lo fanno tutto scuro e colori vividi, color pelle rigorosamente pallida... ecc ecc... ho capito che rende l'idea, ma ricreato sempre così perfettino stona. Ci son sempre più prodotti che seguono questa linea che in verità non porta da nessuna parte. A mio parere avrebbe funzionato meglio con uno stile di colori semplicemente naturale. Protagonista non sfacciatamente, ma elegantemente, sfruttata nelle sue forme, riesce sicuramente ad impedire la distrazione. La storia non perde un colpo, facendosi sempre più intrigante. Ripeto, peccato per quell'ultimo quarto di film, veramente un peccato, però mi son divertito nel guardarlo.

AMERICANFREE  @  18/11/2011 22:05:41
   7 / 10
buon thriller, parte bene il film si perde un po' sulla parte centrale dove perde di interesse e migliora sul finale! peccato occasione persa poteva risultare ancora migliore! bravissima la protagonista

vale1984  @  13/09/2011 21:13:24
   7 / 10
un bel thriller piuttosto coinvolgente e nuovo, originale e misterioso...mi è piaciuta la storia, la tensione ed il finale...insomma ben fatto...non eccessivamente entusiasmante ma un buon risultato

calso  @  13/09/2011 16:36:00
   7 / 10
Thriller più che horror molto buono, la trama è ben architettata, a tratti forse un pò lunga ma mai noiosa...il killer mi è piaciuto come è stato caratterizzato, ed il tutto coinvolge fin dall'inizio...non tantissima suspance per la verità, ma trama ricca di spunti ed intrigata in maniera ottima...molto brava la protagonista, che riesce quasi a trasmettere un vero senso di cecità...da vedere

outsider  @  11/09/2011 13:32:37
   6½ / 10
Pensando alla produzione di Del Toro in un periodo come questo in cui i talenti nello psycho thriller, nonostante i "dineros", certamente non si sprecano, pensando all'inspiration evidentemente americana, pensando a "quello che fa venire in mente il titolo": " un killer seriale" e forse un distante vero giallo avvincente con la grande, mitica, allora giovane UMA; pensando a questo, dico, un vecchio sapiente recensore, un vecchio lupo di mare dal palato fine, un cultore di cinema da annali del cinema che, per età, può pontificare, come il sottoscritto, non potrà che lodare questo prodotto che tuttavia, a tratti, come già evidenziato dall'amico Joker1926, si rivela lungo, pesante, quasi ad avvitarsi su se stesso in quanto le tinte sono fosche, a volte, è vero, volutamente grigie opache per ricalcare l'opacità visiva della bella e brava, anche se non giovane protagonista, perfetta in quel ruolo, attanagliata dalla consapevolezza della malattia degenerativa, affiancata da un marito sensibile ma incredulo.
Le musiche sono praticamente assenti, il dramma descritto è delineato bene, in modo realistico, quasi da documentario. Ci fa pensare a quello che di tragicoe poi descritto dalle cronache, ovvero donne segregate per anni da un pazzo padre o da un amante maniaco, anche nella civilissima Austria, qualche anno fa. Insomma, le storie di violenza che rimangono ignote a tutti fino a plateali, quasi casuali scoperte, magari perchè, dopo anni, la protagonista riesce a fuggire approfittando dell'abitudine alla sicurezza consolidata del mostro.
Fine film e ti ritrovi a commentare un buon prodotto, un fine che è lieto a metà e con questo non svelo ma stimolo la visione di una pellicola, tutto sommato, più che buona.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  09/09/2011 14:55:54
   6½ / 10
Guardando questo thriller prodotto da Guillermo Del Toro mi è venuto in mente un vecchio albo di Dylan Dog intitolato "Memorie dall'invisibile".Forse sono le analogie esistenziali tra i protagonisti ad avermi suggerito questo paragone.Sono entrambi individui anonimi, abituati a stazionare ai margini di una società che mai si è curata di loro anche se poi intendono la loro condizione in maniera diametralmente opposta.In questo caso è vissuta con grande rabbia che diventa impulso per far del male.La cecità con cui vengono "punite" le vittime è facile metafora di quel buio con cui convive da sempre il killer.Di certo il movente non appare proprio un colpo di genio e francamente la sceneggiatura lascia parecchi dubbi e perplessità incappando in gravi lacune a più riprese.
Però c'è Belen Rueda,sensuale attrice di grande eleganza e sensibilità,c'è un regista che valorizza al massimo uno script difettoso tramutandolo in un racconto teso e avvincente sino all'ultimo,c'è una fotografia superba che esalta i contrasti ,ci sono influenze horror che richiamano piacevolmente alla memoria i tempi gloriosi del cinema italiano di genere;insomma non mancano i motivi di interesse, a partire da una confezione curatissima che conferma la qualità dell'attuale cinema iberico.
Funziona quindi la rivisitazione di un tema già trattato molte volte in questo ambito,dove l'handicap viene scelto come alleato dell'assassino in quanto infallibile espediente per mettere in crisi la vittima di turno.
Di sicuro non ho proprio digerito le parentesi sentimentali volutamente accentuate in un finale lacrimevole,alcune sequenze invece sono davvero ben fatte,ansiogena quella con la protagonista intenta ad ascoltare i pettegolezzi di un gruppo di non vedenti per poi essere accerchiata da queste ed incisiva quella scandita dai flash della macchina fotografica.
Piace l'idea di coinvolgere lo spettatore immergendolo nella cecità della protagonista non permettendogli di vedere i volti dei personaggi.Un lavoro discreto con molte buone idee e qualche caduta di tono,questo Morales sembra promettere bene.

Alex2782  @  05/09/2011 00:45:59
   4 / 10
dopo un buon inizio tutto scema fino ad un lieve picco di suspence nel finale, ma tutto ciò non basta

Curiosity  @  23/08/2011 10:39:47
   6½ / 10
Non male. Non mi è piaciuta molto la figura dell'assassino.

the saint  @  16/08/2011 14:59:04
   7½ / 10
non mi immaginavo un thriller del genere!
era da tanto che non ne vedevo uno così!
i fortunati che magari l'avranno visto al cinema (quanto sarà durato nelle sale 2 settimane forse..) lo avranno sicuramente apprezzato di più (le ultime scene secondo me al cinema rendono al max).
Da vedere!

speXia  @  14/08/2011 15:23:19
   8 / 10
Del Toro è SEMPRE una garanzia! :) Buon thriller che crea ansia nel non poter vedere! Geniale l'idea di non mostrare il viso dei personaggi! Attori tutti bravi, scene splatter poche ma realizzate bene

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
ma secondo me la cosa veramente "orgasmica" sono i dialoghi,specialmente il discorso che fa l'assassino alla fine!!
In definitiva,un grandissimo thriller/horror!

farfy  @  09/08/2011 21:36:10
   7 / 10
La prima scena è veramente inquietante: temporale, solitudine, isolamente, luce ed oscurità. Penso che l'atmosfera creata dal buio, del non poter vedere, crea smarrimento e panico anche sullo spettatore. Bel thriller

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Sbrillo  @  07/07/2011 12:34:23
   7 / 10
film che si lascia vedere.....da dire che in sala eravamo solo 5 persone......nelle quali mia sorella e mio cognato convinti da me......forse leggendo il nome guillermo del toro mi sono lasciato trasportare e convincere un pò troppo facilmente....ma tutto sommato considerato che è un film spagnolo....poteva andare meglio ma poteva andare anche molto peggio.....
la protagonista bravissima....e il film seppur prevedibile in alcune sue parti, è lodevole nella suspence che va crescendo con il proseguire del film!!!

un pò lenta la parte iniziale ma poi teso e incalzante......senza infamia e senza lode!!! = )

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  12/06/2011 01:00:22
   7 / 10
Devo ammetttere che all'inizio questo film non mi stava prendendo per niente, poi pian piano mi sono fatta conquistare dalla storia e soprattutto dalla crescente tensione.
Affascinante il gioco di ombre per simulare le disfunzioni visive della protagonista.
Il film regge bene anche nella parte finale.
Un buon film di genere targato Europa!

elnino  @  09/06/2011 22:37:49
   6 / 10
Parte bene poi rallenta, un buon voto iniziale mediato da uno scarso finale.... guardabile.

JOKER1926  @  28/05/2011 18:00:45
   5 / 10
Quasi immediatamente in risalto ne "Con gli occhi dell'assassino" è l'eleganza di una regia, quella di Guillem Morales, tecnicamente parlando valida e lodevole; in pratica la confezione esteriore come le ambientazioni e i luoghi sono decisamente azzeccati ma a dir la verità le pecche nel complesso non sono poche e pian piano emergono. Il film a dirla tutta non partiva nemmeno male, il climax alle volte si sviluppa ed esplode in scene di buona fattura e piene di tensione; la trama iniziale non presenta nessun specifico punto geniale ma perlomeno non barcolla, questo in un primo momento. Infatti con lo sviluppo della storia, nel corso del tempo, la sceneggiatura si incarta e offre spunti davvero inverosimili e poco allettanti, nonostante il film sia, sul piano del ritmo, abbastanza incalzante, viene ad esser troppo, esageratamente lungo, alcune vicende a tratti quasi ripetitive. Non convince per niente, nel finale, la "battaglia" fra Killer e protagonista, dunque si tira il tutto troppo per le lunghe, si cade negli strati della banalità, pellicola prolissa.
Discutibile è dir poco la scelta della regia di donare in modo continuo delle pillole di sentimentalismo avvolte nella retorica, alla mente dello spettatore torna il racconto de "Il Principe felice", ora si delineano le parti; da una parte la massa commossa dall'altra il saggio che declassa totalmente la situazione.

"Con gli occhi dell'assassino" non è dopotutto un infimo prodotto di genere Thriller ma comunque per via di una impalcatura narrativa troppo caotica e fumosa e di una scarsa ed irritante caratterizzazione circa l'agire del killer non regge agli occhi e all'umore degli amanti del Thriller e degli esperti.

1 risposta al commento
Ultima risposta 28/05/2011 22.12.45
Visualizza / Rispondi al commento
DarioArgento  @  24/05/2011 17:04:58
   7 / 10
mica male , lo consiglio....

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  23/05/2011 14:22:18
   7 / 10
Con lo zampino di Guillermo del Toro nelle vesti di produttore, Morales gira un film intenso, ricco di suspense e con ignegnose trovate che giocano con il chiaro/scuro delle immagini in riferimento alla cecità della protagonista ( A dir la verità con qualche pecca di recitazione ). Parte malissimo che ti vien voglia di alzarti dalla poltrona, ma pian pianino sale di livello fino a coinvolgerti nella sezione centrale per poi terminare con la sequenza finale, un pò sotto tono direi. Molti riferimenti a film horror ma anche una tensione alla Stephen King e Hitchcock. Sorpresa.

Sefirot_89  @  23/05/2011 01:30:57
   6 / 10
Film guardabile, nulla più....

Gruppo COLLABORATORI Invia una mail all'autore del commento L.P.  @  22/05/2011 10:19:53
   7½ / 10
Vogliamo dare un premio a chi ha tradotto il titolo? No, perchè davvero non c'entra nulla di nulla con quello che il film racconta. E il film è pure bello, con quell' uso che fa delle limitazioni della vista, per come gioca con le ombre e con gli improvvisi scoppi di luce.
Alla fine ho anche pianto come un poppante e ho gradito assai la citazione da Gli Occhi della Notte. E bravo Morales

2 risposte al commento
Ultima risposta 22/05/2011 12.48.35
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento devilkiss73  @  22/05/2011 02:12:51
   6 / 10
Beh tutto sommato non è male...ti lascia in attesa e abbastanza attento anche se molte cose sinceramente son scontate...
Però direi da vedere rispetto a tanti film banali degli ultimi tempi :)

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR 1819  @  20/05/2011 19:25:37
   6½ / 10
Un buon prodotto, che nonostante qualche passaggio prevedibile riesce sempre a tener desta l'attenzione nello spettatore, merito di una valida sceneggiatura. Curata la fotografia e ottima interpretazione per Belen Rueda.

enter  @  20/05/2011 08:40:28
   7 / 10
isaspettatamente bello, produce gugllielmo del toro e la mano si vede...nonostante la lunga durata e svolgersi in modo lento e il film non si "addormenta",ti mette angoscia per tutta la durata,ancor di più dalla scoperta dell'assassino...geniale!!!

werther  @  19/05/2011 17:09:29
   7 / 10
Un bel thriller, con tanta suspance e con una sceneggiatura che risulta coinvolgente e non banale.Brava l'attrice protagonista nel ruolo della non vedente.Intrattiene e tiene incollato lo spettatore fino alla fine.

willard  @  18/05/2011 17:41:14
   6 / 10
Un film che ha i suoi pregi nelle atmosfere oscure e rarefatte e nei momenti di tensione, che riescono a tenere lo spettatore sempre vigile e col fiato sospeso.

La scuola di Guillermo Del Toro, che troviamo tra i produttori, si vede e riesce a rendere avvincente questa storia, nella quale però si è voluto infilare dentro un po' tutto da 50 anni a questa parte in fatto di thriller/horror, a cominciare dallo "Psycho" di Hitchcock, agli horror di case infestate, ai trucchi ad effetto col sapiente uso dei rumori, un leggero condimento splatter nel finale...

Godibile, tutto sommato...

Ezio77  @  18/05/2011 13:38:09
   6½ / 10
Mi aspettavo un horror stile ''the eye'' e per fortuna non lo è stato. Mi aspettavo un giallo in cui la cosa importante è il ''chi è l'assassino''' (a questa domanda si può dare risposta un po' troppo presto) ma purtroppo non lo è stato. Il genere dentro il quale metterei questa pellicola è il thriller. E se lo si guarda come thriller, pur non essendo originale, il suo compitino lo porta a casa in maniera egregia, grazie anche ad ottime ambientazioni. Tanto più se si pensa che questo film ''di genere'' lo hanno sfornato gli Spagnoli e invece noi Italiani negli ultimi anni dobbiamo far fronte ad una completa assenza di registi che vogliano buttarsi nel thriller-horror fatta eccezione per i mediocri ''Il siero della vanità'', ''Occhi di cristallo'', ''Giallo'' e ''Shadow'' o poche altre pellicole di cui non ricordo più i nomi (e ci sarà un motivo)...Quindi bravi gli spagnoli che dopo l'ottimo horror ''REC 2'' sono riusciti a farmi uscire dalla sala non deluso anche con questo thriller

Leonhearth87  @  18/05/2011 02:49:51
   7½ / 10
Thriller con tinte horror veramente ben fatto. Il giusto equilibrio tra poliziesco e paura. Trama ben strutturata, ma la ciliegina sulla torta della pellicola sono le inquadrature: quando la protagonista diventa cieca, le inquadrature sono praticamente ferme sul suo volto, "nascondendo" i volti delle persone intorno a lei. Sentiremo solo la voce, proprio come accade alla protagonista. E questa idea è veramente ben fatta, resa ancora meglio dall'alone di oscurità che si cela attorno alla presenza che la disturba. Una pellicola "buia", con una buona dose di mistero e suspance insomma: nonostante duri quasi due ore, la pellicola scorre molto bene, senza mai cali di sorta.
In conclusione, un buonissimo thriller/horror con qualche idea carina ben realizzata, e che quindi consiglio di vedere.

marfsime  @  16/05/2011 23:00:59
   5½ / 10
Bah..a me non ha convinto..parte bene ma poi si dilunga un po troppo nello sviluppo dei fatti..non m'è sembrato granchè originale nel complesso. Non pessimo ma mi aspettavo di meglio..così così.

crociato2  @  15/05/2011 17:37:55
   7 / 10
carino...un bel thriller che ci coinvolge fino alla fine e ci fa immedesimare nella protagonista( molto brava e ...molto bella).
l'ultimissima scena (l'universo) penso potessero tralasciarla...un po troppo disney
2 cose non mi hanno convinto:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 19/05/2011 02.06.46
Visualizza / Rispondi al commento
Mik_94  @  15/05/2011 13:01:08
   7½ / 10
Ecco un esempio di film che, partendo da una trama apparentemente banale, viene sviluppato con originalità, gusto e professionalità.
Inevitabilmente, leggendo il plot,si finisce per credere che sia un'ennesima copia del celebre film degli anni '70 con Mia Farrow, tuttavia questo 'Con gli occhi dell'assassino' ,anche grazie a momenti di leggera lentezza in cui a dominare lo schermo è unicamente la bravissima Belen Rueda, riesce ad emergere da quell'accozzaglia di film mediocri presenti nelle sale cinematografiche, dimostrando la bravura dei registi spagnoli nel creare suspance e colpi di scena. Magnifica la protagonista , che mi aveva già colpito in 'The Orphanage' , e molto bello il finale : romantico e , a tratti,commovente. Consigliato !

dibinho  @  14/05/2011 18:37:31
   7½ / 10
Vado controcorrente rispetto ai 2 commenti non sara originale pero' non è male!!

Un buon thriller che appassiona, bravissima la protagonista.
Un viaggio nell'oscurità fisica di una donna che è costretta ad affrontare le sue piu' intime paure..

aitante68  @  14/05/2011 12:51:12
   5½ / 10
niente di eccezionale, situazioni gia' viste e riviste, ma comunque si puo' vedere, anche se il finale e' abbastanza prevedibile

  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917adoration (2019)
 NEW
alla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghierabirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbotero
 NEW
caterinacena con delitto - knives out
 NEW
cercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacediamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittle
 NEW
fabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovato
 NEW
fantasy islandfigli (2020)
 NEW
gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicihammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorni
 NEW
il lago delle oche selvaticheil mistero henri pickil primo nataleil terzo omicidioimpressionisti segretijojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala ragazza d'autunnolast christmasleonardo. le operel'immortale (2019)l'inganno perfetto
 NEW
lunar citymarco polo - un anno tra i banchi di scuolame contro te: il film - la vendetta del signor s
 NEW HOT R
memorie di un assassinonancyodio l'estatepiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarerichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshall
 NEW
sonic - il filmsorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodge
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospiti

998588 commenti su 42900 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net