cafarnao regia di Nadine Labaki Libano, Usa 2018
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

cafarnao (2018)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film CAFARNAO

Titolo Originale: CAPHARNAUM

RegiaNadine Labaki

InterpretiZain Al Rafeea, Yordanos Shiferaw, Boluwatife Treasure Bankole, Nadine Labaki

Durata: h 2.06
NazionalitàLibano, Usa 2018
Generedrammatico
Al cinema nell'Aprile 2019

•  Altri film di Nadine Labaki

Trama del film Cafarnao

Zain, un dodicenne, si ribella contro la vita che gli è stata imposta e avvia una causa legale contro i suoi genitori per averlo messo al mondo. Sta così reclamando dignità per se stesso e per tutti coloro che sono stati privati dei diritti più elementari.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,19 / 10 (8 voti)7,19Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Cafarnao, 8 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

floyd80  @  12/02/2020 07:25:05
   7 / 10
Una pellicola che ti catapulta in una realtà lontana dai nostri dogmi e dalla nostra società, che possiamo solo immaginarla in quei pochi frammenti che passano alla tv.
La storia di un bambino solo, che lotta contro la sua stessa famiglia e contro la sua vita fatta di povertà assoluta e responsabilità che non possono toccare un bambino di 12 anni. Alcune scene sono un pugno allo stomaco.
Bravissimi gli attori tutti, talmente bravi da far pensare allo spettatore che le vite che si stanno vedendo sullo schermo sono le loro e che non sono figlie di una sceneggiatura.
Anche il compartimento tecnico è di valore, fotografia e musiche su tutto.
Da vedere.

Jokerizzo  @  04/02/2020 18:39:20
   9½ / 10
A me è piaciuto tantissimo.

Mauro@Lanari  @  05/12/2019 10:14:46
   5 / 10
L'inizio è una bomba solo fittizia: un 12enne accusa legalment'i genitori per averlo messo al mondo. Fosse davvero una condanna della deiezione/"Geworfenheit"/"thrownness", anch'i genitori sarebbero delle vittim'e il problema si sposterebbe sulla genitorialità come ruol'acquisito e non ontologico. Oliver Twist, Antoine Doinel e Bruno Ricci son'una cosa, bogomili e catari/albigesi ne sono un'altra. L'equivoco si chiarisce nell'arco delle 2 ore durante le quali prend'il sopravvento l'analisi socioeconomica, etnocultural'e geopolitica: la regista è sposata con due figli e ci tiene a certi distinguo "radical shit" alla Buscetta/Bellocchio.

Mauro Lanari

topsecret  @  04/12/2019 14:17:11
   7½ / 10
Ho sempre provato ammirazione per chi riesce a trattare con grande partecipazione argomenti così seri e delicati come quelli affrontati da Nadine Labaki nel suo CAFARNAO. E ho sempre ammirato gli attori che riescono a gestire in maniera così naturale le emozioni che sa trasmettere uno script come questo, specialmente quando l'attore in questione è un ragazzino di 12 anni (quasi analfabeta e alla sua primissima esperienza). Ottime le interpretazioni, la regia è discreta anche se in alcuni momenti vacilla un po', la storia è forte, carica di emoxionalità, il dramma e i racconti di vita dura e difficile sono impossibile da ignorare, anche se a volte si lascia andare un po' nell'enfasi delle emozioni descritte.
A mio avviso, un ottimo film da premiare e da recuperare.

JOKER1926  @  11/11/2019 15:28:57
   6½ / 10
I film impostati su situazioni sociali particolari, sono sempre ben accetti. Questo tipo di produzioni, in genere, ha qualcosa di importante da trasmettere.
Accade anche con "Cafarnao", il film di Nadine Labaki riprende dinamiche di alcune realtà (vere) drammatiche e sottosviluppate, dove la vita è quasi un optional.

"Cafarnao" è la storia di un dodicenne messe spalle al muro, figlio di nessuno in un mondo spietato e glaciale.
Nella produzione del 2018 si crea molto facilmente, e in maniera veloce, una specifica empatia fra spettatore e personaggi. E' un film tenero e duro allo stesso tempo, ben realizzato e anche riflessivo.
Come già detto in apertura, questa tipologia di film, è utile e importante, produzioni come "Cafarnao" potrebbero essere inserite anche nelle ore didattiche delle scuole.

Nell'analisi più tecnica circa "Cafarnao", possiamo dire che il tutto gira molto bene, da criticare un po' qualche enfatizzazione della regia, alcune situazioni ci sembrano troppo artefatte. Nel complesso , però, si consiglia la visione.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  01/10/2019 21:20:38
   7 / 10
Cafarnao è un film che tutto sommato ha più luci che ombre. Molto buona la descrizione del contesto di miseria assoluta. Non tanto di una miseria puramente materiale, ma una miseria morale. Un dedalo di strade e di esistenze gettate sulla strada di Beirut, ma che possono essere di altre città nel mondo, dove l'infanzia viene quotidianamente violata e dove tale deriva viene assecondata dalle stesse figure genitoriali, che accettano supinamente uno status quo senza ribellarsi, accettandolo e degradandosi ancora di più in un vortice perverso che coinvolge i figli. Zain rappresenta la ribellione a tutto ciò. Tuttavia non mancano dei momenti in cui certe situazioni vengono enfatizzate eccessivamente (rallenti e colonna sonora), tanto da far pensare non a torto, ad un'operazione un po' ricattatoria e furbetta.

marimito  @  05/05/2019 10:42:05
   8 / 10
Un film straziante, crudo, violento psicologicamente ma non solo. La regista introduce ad un mondo lontano e sconosciuto, per scelta o talvolta per necessità, un mondo in cui non esistono i diritti, soprattutto per coloro che ne dovrebbero avere più di altri: i bimbi! e lo fa in una modalità quasi da reportage, in cui la forza dirompente delle immagini dice molto più di tante parole. Ho trattenuto le lacrime, ma anche tanta rabbia. Un film cmq da vedere... per imparare a non girarsi dall'altra parte.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  29/04/2019 02:10:58
   7 / 10
Un film bello con qualche enfatizzazione emotiva di troppo. Costruito come un "Salaam Bombay" libanese, alla ricerca di un realismo che forse non riesce a catturare a livello di dialoghi ma di immagini. E potere alle immagini sia, girato quasi come un documentario per una realtà così dura e reale da sostenere da superare la fiction. Lo ammetto, mi ha commosso e devastato, credo proprio che film del genere possano farci vergognare almeno un po'. Forse per questo ignoriamo pellicole come queste. Il messaggio è sincero ma il risultato talvolta è inferiore alle aspettative. Forse avrebbe potuto puntare di più sulla vena fiabesca dello "scarafaggio" che sembra uscito da un horror e in realtà è uno dei pochi personaggi positivi del film. Si definisce così la condizione di "clandestino" che dovrebbe far riflettere tanti politici attuali, e dulcis in fondo la condizione di miseria che, pur compiaciuta, mette in luce gli aspetti negativi della sopravvivenza. Bravissimo il piccolo interprete

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917adoration (2019)alla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghiera
 NEW
bad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbotero
 NEW
caterina
 NEW
cats (2019)
 NEW
cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of space
 NEW
criminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittle
 NEW
fabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicihammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil mistero henri pickil primo natale
 NEW
il richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretijojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortuna
 NEW
la mia banda suona il popla ragazza d'autunnolast christmasleonardo. le opere
 NEW
l'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfetto
 NEW
lontano lontano
 NEW
lunar citymarco polo - un anno tra i banchi di scuolame contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancyodio l'estatepiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarerichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsonic - il filmsorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodge
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospiti

998802 commenti su 42900 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net