amore & altri crimini regia di Stefan Arsenijevic Serbia, Germania, Austria, Slovenia 2008
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

amore & altri crimini (2008)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film AMORE & ALTRI CRIMINI

Titolo Originale: LJUBAV I DRUGI ZLOCINI

RegiaStefan Arsenijevic

InterpretiAnica Dobra, Vuk Kostic, Milena Dravic, Fedja Stojanovic, Hanna Schwamborn

Durata: h 1.45
NazionalitàSerbia, Germania, Austria, Slovenia 2008
Generedrammatico
Al cinema nel Giugno 2009

•  Altri film di Stefan Arsenijevic

Trama del film Amore & altri crimini

La trentenne Anica, compagna di un pericoloso boss, Milutin, decide di cambiare vita e di lasciare il paese. Prima di fare tutto ciò però ha ben pensato di derubare il suo uomo. Ma Milutin è un uomo molto astuto, che ha ben capito le intenzioni di Anica; così quando la ragazza è ormai pronta a partire il boss le rivelerà il suo amore...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,31 / 10 (8 voti)6,31Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Amore & altri crimini, 8 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  10/11/2009 15:05:02
   5 / 10
L'ultima giornata di Anica in una Belgrado fatiscente,costituita da casermoni di periferia imbrattati da innumerevoli graffiti,l'odore del sangue e della guerra ancora intrisi nel terra ,sui volti e nelle parole delle persone,il desiderio di fuggire per l'ennesima volta verso un dove che non è dato sapere nella speranza di un domani più soddisfacente.La donna si prepara,i soldi li recupererà attraverso un furto perpetrato nei confronti del suo malavitoso e attempato compagno,tutto sembra procedere al meglio finchè il giovane Stanislav,spaventato dall'imminente perdita, non le dichiarerà il suo amore.
Arsenijevic con stile ricercato mette in piedi una storia dall'ambientazione deprimente,con personaggi solo parzialmente definiti.Aleggia un senso di incompiutezza sulla prova del regista serbo,ispirato dal miglior Kaurismaki senza però mostrare la profondità del collega scandinavo. Tutto sommato i meccanismi delle varie relazioni interpersonali funzionano seppur a volte i toni smaccatamente grotteschi appaiano completamente fuori contesto.L'immobilismo che si respira per tutta la durata del film fa quasi pensare ad una ripetitività voluta (esempio lampante la reiterata "Besame mucho" che massacra a più riprese le gonadi dello spettatore), privata però di un reale senso compiuto che possa celare qualche messaggio che vada oltre una mera facciata autoriale. Arsenijevic sembra a corto di idee dopo una prima parte fluida,non sa dove andare a parare a più riprese,gironzola a vuoto e si trascina stancamente.Solo nelle ultime battute assesta un bel fendente tra il tragico e il poetico,facendo onore al cinema cui maggiormente si ispira. Troppo poco però.

pardossi  @  01/09/2009 15:30:54
   5 / 10
Invece di rilassarmi questo film mi ha annoiato e rattristito abbastanza, con una realtà squallida e degradata, povera e sciatta, storia semplice e molto lenta con il ritornello della solita musica per tutta la durata del film, niente di esaltante, può solo deludere chi si aspetta un po di coinvolgimento.

TheLegend  @  29/07/2009 18:56:24
   5½ / 10
Film asciutto immerso in una Belgrado spenta e malinconica.
Le vite di vari personaggi si intrecciano tra loro legate dall'infelicità e dalla voglia di fuggire verso un'altra vita o di rimediare ad errori passati.
Sebbene il film parta bene,verso la metà incomincia a stancare e il finale lascia indifferenti.
Buona la caratterizzazione di alcuni personaggi che però non lasciano il segno fino in fondo.
Canzone "besame mucho" ripetuta troppe volte;dopo un pò stanca e diventa insopportabile....

Musha  @  18/07/2009 10:23:38
   7 / 10
Un film commovente e crudo nello stesso tempo

suzuki71  @  06/07/2009 12:38:46
   7 / 10
Inaspettatamente sobrio per un film proveniente dal mondo serbo, una carrellata di personaggi forse iper caratterizzati attraversano 24 ore di qualsiasi disperazione di periferia. I dialoghi e le situazioni, non sempre brillanti, rivelano almeno un paio di momenti di profonda verità, buttati quasi per caso da queste disincantate persone, dove vince chi decide, chi scappa, chi ci crede.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER.

Gruppo STAFF, Moderatore Lot  @  01/07/2009 08:11:54
   7 / 10
Tra qualche lungaggine e notevoli sprazzi lirici, gli spettrali effetti di una difficoltosa convalescenza post-bellica, sulla periferia di Belgrado e su vite mai iniziate e già finite.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  27/06/2009 17:49:12
   7 / 10
Ambientato in una Belgrado soffocata dal suo cupo squallore "Amore e altri crimini" mi sembra insistere un pò forzatamente sulla sua metodica staticità: a tratti sembra costruito a tavolino come una mise in scene, per programmare un'attesa degli eventi più suggerita che reale (a cominciare dal solenne arco temporale che copre una giornata intera) tuttavia, per quanto i destini avversi dei protagonisti rischino più volte di incrinare i maroni degli spettatori, non è affatto male.
Cominciando magari dal fantasma di un Beckett dei Balcani inoculato nella pelle (ehm cemento) del tessuto urbano di Belgrado.
Un film insolito fatto di tormentoni sonori ("Besame mucho"), condomini edilizi, usura, incendi dolosi, guerre di territorio (guardacaso), ragazzine dagli impulsi suicidi, stagionate cantanti di night, malavitosi malati di cancro.
Insomma, non è proprio un panorama rassicurante: ma un paio di personaggi sfiorano il sublime (cfr. la madre di Stanislav che vive di ricordi e umilianti recital nei ristoranti) e gli interpreti riescono a comunicare molto bene quel senso di attesa frustante, come la terra senza futuro che è la Serbia contemporanea

Prof  @  21/06/2009 09:51:15
   7 / 10
Livido, brutale, soffocante nel suo realismo postbellico. Dipinge una realtà che istintivamente ciascuno di noi sarebbe portato ad aborrire, ma accoglie imprevedibilmente squarci lirici di sincera e purissima poesia.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

about endlessnessafter 2after midnight (2019)
 NEW
alessandra - un grande amore e niente piu'alpsantebellumbalto e togo - la leggendabombshell - la voce dello scandaloburraco fatalecambio tutto!charlie's angels (2019)cosa resta della rivoluzionecreators: the pastcrescendo - #makemusicnotwarda 5 bloods - come fratellidivorzio a las vegaseasy living - la vita facileel practicanteemaendlessenola holmesfamosafellini degli spiritigenesis 2.0ghostbusters: legacygreenlandgreyhound: il nemico invisibileguida romantica a posti perdutihoneylandil caso pantani - l'omicidio di un campioneil condominio inclinatoil giorno sbagliatoil meglio deve ancora venireil primo annoil principe dimenticatoil processo ai chicago 7il re di staten island
 NEW
imprevisti digitalijack in the boxla piazza della mia citta' - bologna e lo stato socialela prima donnala ruota del khadi - l'ordito e la trama dell'indiala vacanza (2020)
 NEW
la vita straordinaria di david copperfieldlaccil'anno che verràlasciami andarele sorelle macaluso
 NEW
lockdown all'italianal'uomo delfinomai per sempre
 NEW
maledetto modigliani
 NEW
mi chiamo francesco tottimiss marxmister linkmolecolemorbius
 NEW
murdershownel nome della terra
 NEW
nomad: in cammino con bruce chatwinnon conosci papichanotturnoonward - oltre la magiaoutbackpadrenostropaolo conte, via con meparadise - una nuova vitaparadise hillsproject powerqua la zampa 2 - un amico e' per semprequattro viterosa pietra stellaroubaix, una lucerun sweetheart runsemina il ventosola al mio matrimoniostar lightstay still
 HOT
tenetthe book of visionthe gentlementhe new mutantsthe old guard
 NEW
the secret - le verita' nascoste
 NEW
trash - la leggenda della piramide magicatutto il mondo e' paleseun divano a tunisiun lungo viaggio nella notteuna intima convinzioneuna notte al louvre: leonardo da vinciundine - un amore per semprevivariumvulnerabiliwaiting for the barbarianswaves

1009435 commenti su 44247 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net