Recensione two mothers regia di Anne Fontaine Australia, Francia 2013
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione two mothers (2013)

Voto Visitatori:   4,66 / 10 (16 voti)4,66Grafico
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film TWO MOTHERS

Immagine tratta dal film TWO MOTHERS

Immagine tratta dal film TWO MOTHERS

Immagine tratta dal film TWO MOTHERS

Immagine tratta dal film TWO MOTHERS

Immagine tratta dal film TWO MOTHERS
 

Lil e Roz sono amiche da una vita e così i loro figli, Ian e Tom. I quattro condividono una vita tranquilla e felice in due case vicine in riva all'Oceano Pacifico, da qualche parte in Australia. Il resto del mondo è una seccatura della quale non si può fare a meno (il marito di Roz toglie il disturbo andando ad insegnare a Sidney, mentre Lil, vedova, è addirittura maleducata con i suoi pretendenti). L'equilibrio viene turbato quando Roz e Ian finiscono a letto insieme, prontamente imitati da Tom e Lil. Sistemata anche la questione sessuale, i quattro continuano nel loro morboso idillio per un paio di anni, fin quando Tom non parte per Sidney per lavoro e incontra, finalmente, e probabilmente per la prima volta in vita sua, una coetanea. Lontano dalle grinfie di madre e amante, Tom dà inizio a una serie di eventi inaspettati che, alla fine, non avranno alcun effetto se non quello di annoiare definitivamente il pubblico.

Accanirsi contro produzioni del genere è fin troppo facile. Nonostante la nobile fonte (un racconto del premio Nobel Doris Lessing), "Two Mothers" (o "Adore", o "Perfect Mothers", non si capisce bene quale sia il titolo ufficiale visto che cambia ad ogni occasione, probabilmente per confondere la critica) è la sintesi di tutto ciò che rende un film intollerabile e ridicolo. Una lunghezza eccessiva, sia in assoluto (quasi due ore) sia relativamente a quanto raccontato, un soggetto talmente assurdo che solitamente viene utilizzato come scenario nel cinema porno, una sceneggiatura inesistente ("TUO figlio ha bevuto, quindi MIO figlio resta a casa TUA per assicurarsi che stia bene"... Se vi ricorda qualcosa, è un porno che avete visto, ma con dialoghi peggiori), scelta degli interpreti discutibile, colonna sonora irritante, una regia banale e piatta. Soprattutto, non succede nulla. Dopo quindici minuti scopriamo che le due si sono baciate da ragazze (come se ci fosse ancora il dubbio), dopo quaranta minuti si sono formate le due coppie e il film, di fatto, finisce. Non accade più nulla di significativo (ma restano oltre sessanta minuti da sorbirsi). Quando qualcosa accade, il comportamento dei quattro è talmente irrazionale e ingiustificabile che impedisce qualunque empatia o il minimo interesse da parte dello spettatore. Anzi, l'impermeabilità della doppia coppia al dolore che il loro comportamento causa nel prossimo (mariti, amici, mogli, figli) rende ancora più improbabile partecipare emotivamente alla vicenda.

Un concept così poco interessante è reso quindi insopportabile dalla totale mancanza di qualsivoglia approfondimento psicologico dei quattro personaggi principali. Interminabili primi piani con archi sostenuti in sottofondo a fine scena sostituiscono come nelle migliori telenovelas dialoghi, riflessioni e sviluppo dei personaggi. Il risultato è una storia noiosa e assurda su quattro brutte persone che non si curano minimamente dell'effetto delle proprie azioni sugli altri. L'unica cosa credibile è che i due figli si comportino male tanto quanto le madri, in ossequio al detto che la mela non cade mai lontano dall'albero. Ci si aspetterebbero furiose recriminazioni tra le due madri o tra i due figli, uno sconvolgimento degli equilibri instaurati in vent'anni di casta amicizia, un dilemmino morale sulla differenza di età o una riflessione su quanto sia morbosa la situazione. Niente. Nemmeno da parte della regia, s'intende.

Chi si sottoporrà masochisticamente alla visione di "Two Mothers" sperando nella ricompensa di qualche natica nuda, dovrà accontentarsi di quelle di Xavier Samuel perché sia Robin Wright che Naomi Watts si guardano bene dal mettersi a favore di camera nelle (poche e noiose) scene di sesso.

La performance di Robin Wright è l'unica cosa credibile. Il fascino che emana, assieme a uno sguardo perennemente inquieto e malizioso allo stesso tempo, la rendono irresistibile, nonostante l'età ormai non più giovanissima. Naomi Watts è invece troppo giovane per la parte e ancora una volta poco credibile, poco misurata, per nulla attraente, convinta che sgranare gli occhioni blu e recitare siano più o meno la stessa cosa. Oltre ad essere sempre di un pallore spettrale, nonostante i quarant'anni di vita in costume da bagno che avrebbero dovuto renderla perennemente abbronzata (ma questo è solo uno delle tante dimostrazioni di superficialità della produzione e delle divagazioni a cui si è portati per non cedere al sonno durante la visione).

"Two Mothers" esiste solo per ricordare a tutti come non deve essere pensato, scritto e realizzato un film drammatico. Qualcuno doveva sacrificarsi, un applauso a Anne Fontaine, Naomi Watts e Robin Wright per essersi immolate per tutti.

Commenta la recensione di TWO MOTHERS sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di JackR - aggiornata al 18/10/2013 16.08.00

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 HOT
1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)after midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghieraantebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecambio tutto!candymancaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noida 5 bloods - come fratellidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandgli anni piu' belligrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretiin the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnola vita nascosta - hidden lifel'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estateoutbackpicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)promarequa la zampa 2 - un amico e' per semprequeen & slimrichard jewellrun sweetheart runsaint maudscherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccaspie sotto coperturaspiral - l'eredita' di saw
 HOT
star wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe gentlementhe grudge (2020)the lodgethe new mutantsthe other lambthey shall not grow old
 HOT
tolo toloun figlio di nome erasmusuna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivivariumvolevo nascondermiwaves

1006147 commenti su 43641 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net