Recensione sunshine regia di Danny Boyle Gran Bretagna 2007
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione sunshine (2007)

Voto Visitatori:   6,22 / 10 (182 voti)6,22Grafico
Voto Recensore:   5,00 / 10  5,00
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film SUNSHINE

Immagine tratta dal film SUNSHINE

Immagine tratta dal film SUNSHINE

Immagine tratta dal film SUNSHINE

Immagine tratta dal film SUNSHINE

Immagine tratta dal film SUNSHINE
 

La cinematografia inglese degli ultimi anni sta cercando, a fatica, di trovare un anello di congiunzione fra la tradizione cinematografica americana e quella europea; i risultati possono essere del tutto soddisfacenti come nel caso de "I figli degli uomini" o assolutamente al di sotto delle aspettative, come in "Sunshine".

A Danny Boyle va riconosciuto il coraggio di essersi cimentato in un genere che attualmente non gode di ottima salute: la fantascienza.
A causa del ritorno in auge del fantasy il genere fantascientifico si è eclissato pur potendo annoverare alcuni dei titoli più significativi della storia del cinema. Detto ciò i pregi tendono a finire qui, un po' perché comprensibilmente è difficile trovare un soggetto davvero originale in un genere che ha raccontato ormai di tutto e, in secondo luogo, perchè la regia ambiziosa e la sceneggiatura labile non riescono a tenere insieme le trame di un racconto che resta sfilacciato e banale.

Da diversi anni ormai non si attende più un film di Danny Boyle con ansia e i motivi vanno ricercati in un lento e inesorabile abbassamento del livello qualitativo delle sue opere; la speranza di un nuovo "Transpotting" è sempre viva ma la delusione si ripresenta puntuale dopo la visione di ogni suo nuovo film.
"Sunshine" rappresenta la summa del cinema di questo regista, in cui si uniscono i suoi pregi (senso estetico, ambientazioni suggestive e colonne sonore appropriate) con i cronici difetti che sono rappresentati dall'incapacità di saper raccontare storie in modo chiaro e approfondito.

Già dalla trama sarebbe possibile intuire che "Sunshine" non sia proprio un capolavoro: anno 2057, il Sole sta lentamente perdendo la sua energia e sulla Terra viene istituita una missione spaziale con il compito di lanciare un ipotetico congegno nucleare tale da riattivare la stella morente... Ma qualcosa va storto.

Emerge chiaramente che la sceneggiatura non brilla per genialità e intelligenza: ora, non è necessario essere fisici nucleari o astronomi per capire che l'ipotesi raccontata, è altamente improbabile, e ancor di più lo è pensare che una bomba costruita dall'uomo possa riattivare un colosso di potenza inimmaginabile come il Sole.
Anche se Boyle ha dichiarato che la sua è un'opera di scienza (quale?), fondata su reali ipotesi scientifiche, nel corso dell'intero film non spiega mai come ciò sia possibile, lasciando ancor di più un senso di incompiutezza al suo lavoro.

Va detto, inoltre, che lo stesso Boyle è perfettamente consapevole della debolezza della sceneggiatura, cercando così di arricchirla con una serie di avvenimenti che non fanno altro che dilungare eccessivamente il film creando una confusione di fondo presente soprattutto nella parte finale.
Inizialmente l'assetto ricorda quello di "Apollo13", con relative disavventure dell'equipaggio; poi improvvisamente con l'arrivo dell'intruso si vira verso un l'horror che cita "Alien", per poi arrivare a un finale religioso-filosofico che francamente fa sorridere per la banalità con cui si risolvono le tematiche trattate.
Il tutto poi è raccontato in modo confuso e disorganico, con tutti i clichè del genere; alcuni avvenimenti poi forzano decisamente la trama e la veridicità del racconto sembra essere l'ultimo dei pensieri dei realizzatori.

Vanno salvate le interpretazioni degli attori, anche se va detto che la scelta da parte di Boyle del proprio attore feticcio Cillian Murphy lascia perplessi a partire proprio dalla sue caratteristiche fisiche, poco adatte al ruolo.

"Sunshine", pur con tutti i suoi difetti, riesce a intrattenere lo spettatore, grazie alla presenza di una buona fotografia, effetti speciali all'altezza e sicuramente per una regia che, nonostante tutto, sa come muovere la macchina da presa.

Uscito prima in Europa che negli States, i risultati al botteghino sono già deludenti; l'uscita negli USA è prevista per le prossime settimane, ma con queste premesse sarà ben difficile per "Sunshine" non essere un completo flop commerciale.

Commenta la recensione di SUNSHINE sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di Paolo Ferretti De Luca aka ferro84 - aggiornata al 26/04/2007

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#ops - l'evento1938 diversi7 sconosciuti a el royalea private wara voce alta - la forza della parolaachille taralloalmost nothing - cern: la scoperta del futuro
 NEW
alpha - un'amicizia forte come la vitaanatomia del miracoloangel faceanimali fantastici: i crimini di grindelwaldarrivederci saigona-x-l: un'amicizia extraordinariabaffo & biscotto - missione spazialeberniniblack tideblackkklansmanbogside storybohemian rhapsodyboxe capitalechesil beach - il segreto di una nottecoldplay: a head full of dreams
 NEW
colette (2018)conta su di me (2018)conversazione su tiresia. di e con andrea camillericosa fai a capodanno?country for old mendisobediencedog dayse' nata una stella (2018)euforiafriedkin uncut - un diavolo di registafuoricampo
 NEW
ghostland - la casa delle bambolegirlgotti - un vero padrino americanoguarda in alto
 HOT
halloweenhell festhunter killer - caccia negli abissii spit on your grave: deja vui villaniil banchiere anarchicoil bene mio
 NEW
il castello di vetroil complicato mondo di nathalieil destino degli uominiil grinch (2018)il mistero della casa del tempoil presidente (2018)il primo uomo (2018)il ragazzo piu' felice del mondoil salutoil sindaco - italian politics 4 dummiesil verdetto - the children actil vizio della speranzaimagine (2018)in guerrain viaggio con adeleisabellejohnny english colpisce ancorajust charlie - diventa chi seiklimt & schiele - eros e psichela banda grossila casa dei librila diseducazione di cameron postla donna dello scrittorela fuitina sbagliatala morte legale
 NEW
la prima pietrala profezia dell’armadillola scuola seralela strada dei samounil'albero dei frutti selvaticil'ape maia - le olimpiadi di mielel'apparizionele ereditierele ninfee di monet: un incantesimo di acqua e lucelo schiaccianoci e i quattro regnilola + jeremylook awayl'uomo che uccise don chisciottemalerbamandymenocchiomichelangelo - infinitomillennium - quello che non uccideminicuccioli - le quattro stagionimio figliomiraimorto tra una settimana... o ti ridiamo i soldimuseo - folle rapina a città del messiconessuno come noi
 T
new york academy - freedance
 NEW
non ci resta che vincerenon dimenticarmi - don't forget menon e' vero ma ci credonotti magicheoltre la nebbia - il mistero di rainer merzopera senza autoreotzi e il mistero del tempoovunque proteggimipapa francesco - un uomo di parolapiazza vittoriopiccoli brividi 2 - i fantasmi di halloweenpupazzi senza gloriaquasi nemici - l'importante e' avere ragionered land (rosso istria)red zone - 22 miglia di fuocorenzo piano: l'architetto della lucericchi di fantasiaride (2018)robin hood - l'origine della leggendaroma (2018)
 NEW
santiago, italiasaremo giovani e bellissimise son rosesearchingseguimisei ancora qui - i still see yousembra mio figliosenza lasciare traccia (2018)separati ma non tropposick for toysslaughterhouse rulezsmallfoot - il mio amico delle nevisogno di una notte di mezza eta'soldadostyxsulla mia pelle (2018)
 NEW
sulle sue spallesummer (leto)suspiria (2018)terror take away
 NEW
the barge peoplethe domesticsthe equalizer 2 - senza perdonothe islethe little strangerthe milk system - la verita' sull'industria del lattethe nun - la vocazione del malethe other side of the windthe predatorthe reunionthe wife - vivere nell'ombrathis is maneskinti presento sofiatouch me nottre voltitroppa graziatutti in pieditutti lo sannoun affare di famiglia (2018)un amore così grandeun figlio all'improvvisoun giorno all'improvvisoun nemico che ti vuole beneun peuple et son roiuna storia senza nomeuno di famigliaup&down - un film normaleupgradevenom (2018)widows: eredita' criminalezanna bianca (2018)zen sul ghiaccio sottilezombie contro zombie - one cut of the dead

981765 commenti su 40505 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net