Recensione north country - storia di josey regia di Niki Caro USA 2005
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione north country - storia di josey (2005)

Voto Visitatori:   7,62 / 10 (67 voti)7,62Grafico
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film NORTH COUNTRY - STORIA DI JOSEY

Immagine tratta dal film NORTH COUNTRY - STORIA DI JOSEY

Immagine tratta dal film NORTH COUNTRY - STORIA DI JOSEY

Immagine tratta dal film NORTH COUNTRY - STORIA DI JOSEY

Immagine tratta dal film NORTH COUNTRY - STORIA DI JOSEY

Immagine tratta dal film NORTH COUNTRY - STORIA DI JOSEY
 

"Nel 1975 le miniere di ferro del Nord Minnesota assunsero le prime donne minatore. Nel 1989, gli impiegati maschi superavano ancora le femmine in un rapporto 30 a 1. Ispirato ad una storia vera."
Così viene presentato "North Country - Storia di Josey", un film diretto da Niki Caro (La ragazza delle balene),che ottenne nel 2005 due nominations agli Academy Awards.

Il film è ispirato al libro "Class Action" di Clara Birgham e Laura L: Gansler, basato sul caso "Senson vs. Eveleth Taconite Co.", la cui istruttoria si concluse solo nel 1998, venti anni dopo l'inizio degli eventi.
Vittima degli abusi del marito, Josey (nome di fantasia;la vera protagonista si chiama Lois Jenson) trova rifugio in casa della madre, anch'essa reduce da una scombussolata vita sentimentale, ma poi risposatasi.

Sull'immediato conflitto figlia-patrigno si inquadra una storia avvolta in una realtà contadina della provincia americana; tutto è disegnato finemente a dare, con realismo, un accorto profilo del tessuto sociale che fa da sfondo alla vita quotidiana nelle zone lontane dalle grandi metropoli. Nella cornice di splendidi scorci di campagne innevate, perfettamente pennellate in rapidi tocchi, si inseriscono le immagini delle feste, la musica popolare, le conversazioni, i colori perfettamente coordinati; tutto concorda ad invitarci a partecipare di persona ai fatti.
Il festeggiamento domenicale della premessa ci riporta alla splendida sequenza della grande festa matrimoniale de "Il Cacciatore" nelle acciaierie dei sobborghi di Pittsburgh e ci innesta decisamente nell'atmosfera che fa da respiro all'intero film.
Josey, vittima della violenza, cerca salvezza in un lavoro violento, duro, innaturale per una donna. Soffocata da una vita familiare impossibile, cerca la fuga in una miniera, circondata da uomini ostili e minacciata da una scoraggiante e volgare quotidianità.
Si delinea così, con il procedere del film, sempre più marcatamente, la graffiante antitesi fra un maschilismo radicale e la decisa volontà femminile di riscatto ed affermazione.

Come molti film sugli aspetti scomodi e scabrosi della politica del lavoro ("F.I.S.T.", "Tutti gli uomini del re"), la pellicola denuncia un fatto sociale, facendo facile leva sul conflitto generato dallo scontro fra i sessi, in un ambiente decisamente non favorevole a quello debole.
Gli episodi che scandiscono il film fanno da trama portante ad una vicenda per niente nuova, ove il lecito diritto è subordinato ad una situazione di fatto vecchia come il mondo ("E' così che uomini e donne si chiariscono fin dai tempi di Adamo ed Eva").
Ed è questa, la storia di Josey. Il suo diritto a costruirsi una vita dignitosa deve passare attraverso la realtà che lei ha dovuto sempre subire: la violenza e la vessazione, fisica ed esistenziale.

In seguito, il film ci presenta il volgere di un graduale risvolto legalistico, che ci propone un cambio di prospettiva della tematica della vicenda.
A questo punto, ci si chiede se la Legge possa mettere giustizia dove c'è il disordine e se l'Ordine Costituito sia in grado di gettare un fascio di luce nell'angolo della menzogna.

Si riconosce al film un certo carisma nel raccontare con il giusto dosaggio di crudezza un fatto di cronaca vera, con uno spessore drammatico di buona consistenza.
Peraltro, forse, il filo narrativo sembra rallentare in più punti, e l'attenzione si disperde e smarrisce vigore laddove talvolta la credibilità dei fatti è un poco labile.

Charlize Theron ("Nella valle di Elah", "Aeon Flux", "Gioco di donna", "The Italian Job") si è conquistata una nomination agli oscar come migliore attrice protagonista ed è brava ad impersonare Josey, ma le manca negli occhi il riflesso dell'angoscia vissuta nelle sue tragedie; sembra adattarsi meglio al ruolo di instancabile araldo dei suoi diritti.
Sean Bean ("Silent Hill","The Dark", "Flightplan", "The Island") compare senza realmente esserci ed è un buon marito di Frances Mc Dormand ("Fargo", "Tutto può succedere", "Colpevole d'omicidio"), che ci regala la migliore interpretazione della pellicola (Nomination come migliore attrice non protagonista).
Woody Harrelson ("A Scanner Darkly", "Radio America", "The Big White, "The Walker") è un improbabile avvocato ritiratosi, ma che riveste la toga per difendere Josey.
Sissy Spacek tratteggia la mamma, non esente da peccati di gioventù, ma ben decisa a prendere le difese della tribolata figlia anche di fronte al nuovo marito.

Una splendida colonna sonora aiuta le immagini; ci accompagnano Kim Carnes, Leo Kottke, i Bellamy Brothers, Warren Zevon e molti altri ottimi artisti.
E come può mancare Dylan, cantore in America, con le sue cover ed un gradito inedito?

Commenta la recensione di NORTH COUNTRY - STORIA DI JOSEY sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di dario carta - aggiornata al 25/01/2008

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place: giorno 1abigail (2024)accattaromaacidamen (2024)
 NEW
animale umanoanimali randagianna (2023)arrivederci berlinguer!bad boys: ride or die
 NEW
cult killer - la vendetta prima di tuttodall'alto di una fredda torreeileenel paraisofantastic machinefederer: gli ultimi dodici giorni
 NEW
fly me to the moon - le due facce della lunafremontfuga in normandiafuriosa: a mad max sagagarfield - una missione gustosaghost: rite here rite nowgirasoligli immortali
 NEW
gli indesiderabili (2023)
 R
hit man - killer per casoholy shoeshorizon: an american saga - capitolo 1hotspot - amore senza retei dannatiif - gli amici immaginariil caso goldmanil coraggio di blancheil gusto delle coseil mio posto e' quiil mio regno per una farfalla
 NEW
il mistero scorre sul fiumeil regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoin a violent natureinside out 2io & sissiio e il seccoio, il tubo e le pizzejago into the whitekinds of kindnessl’amante dell'astronautala memoria dell’assassinola morte e' un problema dei vivila profezia del malela stanza degli omicidila tartarugala treccial'esorcismo - ultimo attol'impero
 NEW
longlegsmade in dreams - l'italiano che ha costruito l'americamarcello mio
 NEW
matrimonio con sorpresa (2024)me contro te: il film - operazione spiemetamorphosis (2024)mothers' instinctnew lifeniente da perdere (2024)noir casablanca
 NEW
non riattaccareprima della fine - gli ultimi giorni di enrico berlinguerquattro figlie (2023)quell'estate con ireneracconto di due stagioniricchi a tutti i costiritratto di un amorerobo puffinroma bluessamadsaro' con tesei fratellishoshanashukransuperlunathe animal kingdomthe bikeridersthe boys - stagione 4the fall guythe penitent - a rational manthe rapture - le ravissement
 NEW
the strangers: capitolo 1the tunnel to summer, the exit of goodbyesthe watchers - loro ti guardanoti mangio il cuoretroppo azzurroun piedipiatti a beverly hills: axel funa spiegazione per tuttouna storia neraunder parisunfrosted: storia di uno snack americanovangelo secondo mariavincent deve morirewindlesswoken - nulla e' come sembra

1052287 commenti su 50929 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ALL YOU NEED IS DEATHANCHE I CINESI MANGIANO FAGIOLIBAG OF LIESBLOODLINE KILLERBUTT BOYCINDERELLA'S REVENGEDR. CHEON E IL TALISMANO PERDUTOE IL CASANOVA DI FELLINI?EASTER BLOODY EASTERI DUE TORERII SAW THE TV GLOWIL MIO CORPO PER UN POKERIL MONDO DI ALEXIL SIGNORE DEL DISORDINEINSOSPETTABILE FOLLIAIP MAN: IL RISVEGLIOISLAND OF THE DOLLSK9 - SQUADRA ANTIDROGALA FORZA DELLA VENDETTALA STRANA SIGNORA DELLA PORTA ACCANTOLA TOTALE!L'APPRENDISTA DELLA TIGREMIO FIGLIO (2018)REFUGERINGO E GRINGO CONTRO TUTTISATAN'S SLAVE (1980)SPOONFUL OF SUGARSWIMTHE MONKEY KINGTHE MOONTHE PRINCESS (2022)THE SHE-CREATURETHE SOUL EATERUFO SWEDENUN AMORE IN PERICOLOWOMAN WALKS AHEAD

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

in sala


HIT MAN - KILLER PER CASO
Locandina del film HIT MAN - KILLER PER CASO Regia: Richard Linklater
Interpreti: Glen Powell, Adria Arjona, Austin Amelio, Retta, Sanjay Rao, Molly Bernard, Evan Holtzman, Gralen Bryant Banks, Mike Markoff, Bryant Carroll, Enrique Bush, Bri Myles, Kate Adair, Martin Bats Bradford, Morgana Shaw, Ritchie Montgomery, Richard Robichaux, Jo-Ann Robinson, Jonas Lerway, Kim Baptiste, Sara Osi Scott, Anthony Michael Frederick, Duffy Austin, Jordan Joseph, Garrison Allen, Beth Bartley, Jordan Salloum, John Raley, Tre Styles, Donna DuPlantier, Michele Jang, Stephanie Hong
Genere: azione

Recensione a cura di The Gaunt

POVERE CREATURE!
Locandina del film POVERE CREATURE! Regia: Yorgos Lanthimos
Interpreti: Emma Stone, Mark Ruffalo, Willem Dafoe, Ramy Youssef, Jerrod Carmichael, Christopher Abbott, Margaret Qualley, Suzy Bemba, Kathryn Hunter, Hanna Schygulla, Vicki Pepperdine, Jack Barton, Charlie Hiscock, Attila Dobai, Emma Hindle, Anders Grundberg, Attila Kecskeméthy, Jucimar Barbosa, Carminho, Angela Paula Stander, Gustavo Gomes, Kate Handford, Owen Good, Zen Joshua Poisson, Vivienne Soan, Jerskin Fendrix, István Göz, Bruna Asdorian, Tamás Szabó Sipos, Tom Stourton, Mascuud Dahir, Miles Jovian
Genere: fantascienza

Recensione a cura di The Gaunt

archivio


THE DEVIL IN MISS JONES
Locandina del film THE DEVIL IN MISS JONES Regia: Gerard Damiano
Interpreti: Georgina Spelvin, John Clemens, Harry Reems
Genere: erotico

Recensione a cura di The Gaunt

MERCOLEDI' - STAGIONE 1
Locandina del film MERCOLEDI' - STAGIONE 1 Regia: Tim Burton, Gandja Monteiro, James Marshall
Interpreti: Jenna Ortega, Gwendoline Christie, Riki Lindhome, Jamie McShane, Hunter Doohan, Percy Hynes White, Emma Myers, Joy Sunday, Georgie Farmer
Genere: fantasy

Recensione a cura di Gabriele Nasisi

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net