Recensione mr. peabody e sherman regia di Rob Minkoff USA 2013
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione mr. peabody e sherman (2013)

Voto Visitatori:   7,23 / 10 (13 voti)7,23Grafico
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film MR. PEABODY E SHERMAN

Immagine tratta dal film MR. PEABODY E SHERMAN

Immagine tratta dal film MR. PEABODY E SHERMAN

Immagine tratta dal film MR. PEABODY E SHERMAN

Immagine tratta dal film MR. PEABODY E SHERMAN

Immagine tratta dal film MR. PEABODY E SHERMAN
 

"Ogni cane dovrebbe avere un bambino"

Mr. Peabody, cane geniale, premio Nobel, eminente diplomatico e scienziato di fama internazionale vive con suo figlio adottivo Sherman, per il quale ha costruito il Tornindietro, una Macchina del Tempo che consente ai due di visitare i momenti salienti della storia dell'umanitÓ e viverli in prima persona. Durante il primo giorno di scuola, Sherman Ŕ vittima del bullismo di Penny, una compagna di classe gelosa dell'inevitabile bravura del bambino con la Storia. Penny accusa Sherman di essere un cane come suo padre, lo aggredisce fisicamente e Sherman la morde. L'assistente sociale minaccia quindi Mr. Peabody di togliergli la custodia di Sherman e, per rimediare, Peabody invita Penny e la sua famiglia a cena. Per far colpo su Penny, Sherman la fa salire sul Tornindietro, con conseguenze inaspettate...

Trasmesso anche in Italia (ne abbiamo un chiaro ricordo almeno negli anni ottanta), "L'improbabile Storia di Mr. Peabody" Ŕ una serie animata andata in onda per la prima volta in USA negli anni Sessanta all'interno del Rocky & Bullwinkle Show.
In ogni episodio, della durata di circa cinque minuti, i due protagonisti visitano, grazie alla Macchina del Tempo progettata dal geniale Mr. Peabody, un episodio celebre della Storia dell'umanitÓ, interagendo in maniera improbabile con illustri personaggi del calibro di Napoleone, Benjamin Franklin e Beethoven. Gli episodi sono autoconclusivi, il tono Ŕ leggero e parodistico e non c'Ŕ alcuna trama da seguire: questa Ŕ la prima grande differenza con un lungometraggio, che deve necessariamente sviluppare una trama e dare una profonditÓ a due personaggi del tutto (e splendidamente) monodimensionali.

Peabody e Sherman sono due icone, completamente definite dalla loro funzione nell'episodio (Peabody spiega e risolve problemi mentre Sherman apprende). Il lavoro fatto dagli sceneggiatori Ŕ notevole in tal senso: i due personaggi non sono distanti dalle loro controparti originali, ma hanno margine di cambiamento ed evoluzioni credibili come si conviene ad ogni buon film.Senza snaturare la natura dello show, infatti, "Mr Peabody & Sherman" ne ribalta in effetti l'essenza. Se nella serie i due protagonisti sono il mezzo per una serie di brevi parodie a sfondo storico, nel film i viaggi nel tempo sono utilizzati come pretesto per far evolvere il rapporto tra i due, che viene esplorato con crescente complessitÓ. I primi minuti del film sono un remake della prima puntata dello show (che Ŕ disponibile in inglese su youtube) pi¨ la versione attualizzata di un episodio comune, con Peabody e Sherman che si cacciano nei guai durante la Rivoluzione Francese, rischiando la ghigliottina.
La storia vera e propria inizia subito dopo, con il primo giorno di scuola di Sherman, durante il quale un litigio con una compagna di classe mette in discussione il fatto che un cane (per quanto geniale) possa gestire un bambino. La serie di viaggi nel tempo che segue (Antico Egitto, Rinascimento e Guerra di Troia) Ŕ invece architettata in modo tale da porre in prospettiva il rapporto tra Peabody e Sherman, esplorando - sebbene in maniera adatta al tono generale del film - alcuni temi interessanti legati alla genitorialitÓ e alla crescita dei figli.
L'aggiunta di Penny consente di dare al film il giusto appeal anche per un pubblico femminile, sebbene per oltre metÓ Penny sia un personaggio negativo, che mette in crisi il rapporto perfetto (forse troppo) tra i due protagonisti. Un adulto malizioso potrebbe scorgere la struttura di una tipica storia di amicizia virile messa in crisi da una donna (anche l'altro personaggio femminile importante, l'assistente sociale, Ŕ completamente negativo), ma propendiamo per la spiegazione pi¨ semplice: Penny serve ad attirare al cinema le bambine.

Dopo tutto, Mr. Peabody & Sherman Ŕ un film Dreamworks, come si evince anche dalle immancabili gag "adulte" completamente fuori contesto e fortunatamente incomprensibili per il target di pubblico. L'immediatezza e l'aspetto commerciale sono le colonne su cui costruire tutto il resto, che per˛ resta sempre in secondo piano. Anche la tematica del bullismo, che avrebbe potuto avere un peso maggiore, viene ricondotta presto a schermaglia sentimentale e quindi usata solo come plot device.
L'inevitabile happy ending Ŕ gestito in maniera intelligente e, come si conviene, tutti hanno imparato la lezione.

Splendidamente animato, con un ritmo che non cala mai, strutturato in maniera molto solida, "Mr. Peabody & Sherman" esalta il valore dell'educazione, della scienza (i calcoli e la cultura enciclopedica di Mr. Peabody consentono a pi¨ riprese di uscire da situazioni molto scomode e pericolose) e della famiglia, senza eccessi di zucchero, senza numeri musicali e senza sbavature, dosando umorismo, citazioni e sviluppo dei personaggi in maniera sensata e adatta sia al pubblico a cui Ŕ rivolta sia a chi quel pubblico deve necessariamente accompagnarlo al cinema. Di questi tempi, non Ŕ cosa da poco nemmeno per un film d'animazione e, per una volta, si pu˛ essere contenti persino di un remake.

Commenta la recensione di MR. PEABODY E SHERMAN sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di JackR - aggiornata al 28/03/2014 18.19.00

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#unfit - la psicologia di donald trump10 giorni con babbo nataleabout endlessnessaddio al nubilatoalessandra - un grande amore e niente piu'all my friends are deadamore al quadratobastardi a mano armatabliss (2021)burraco fatalecentigradecosa sarÓcreators: the pastdivorzio a las vegaselegia americana
 NEW
fino all'ultimo indizio
 NEW
girl power - la rivoluzione comincia a scuolagreenlandhoneylandi am greta - una forza della naturai predatoriil cammino di xicoil caso pantani - l'omicidio di un campioneil talento del calabroneimprevisti digitalila nave sepoltala prima donnala ruota del khadi - l'ordito e la trama dell'indiala stanzala vita straordinaria di david copperfieldlasciami andarel'incredibile storia dell'isola delle roselockdown all'italianal'ultimo paradiso (2021)maledetto modiglianimankminarimurdershownomad: in cammino con bruce chatwinnotizie dal mondopalazzo di giustiziapalm springs - vivi come se non ci fosse un domaniparadise - una nuova vitaparadise hillspele' - il re del calcioqualcuno salvi il natale 2range runnersrebeccaroubaix, una lucesacrifice (2020)sola al mio matrimoniosotto lo zerosoul (2020)sul piu' belloten minutes to midnight
 HOT
tenetthe midnight skythe nights before christmasthe secret - le verita' nascostetrash - la leggenda della piramide magicatua per sempretutto il mondo e' palesetutto normale il prossimo nataleun divano a tunisiuna classe per i ribelliwe are the thousand - l'incredibile storia di rockin'1000we can be heroeswonder woman 1984wrong turn

1014929 commenti su 45013 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net